barefoot in london is great

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

barefoot in london is great

Messaggio  guidoscalzo il Mar Apr 15 2008, 16:46

Ciao a tutti,
era da un po' che non mi facevo sentitre.,
Mi trovo un po' smarrito di fronte alla struttura del forum,
non so bene in quale delle sezioni sia più pertinente la mia lettera.
Sono appena tornato da una settimana di ferie a Londra:
1 giorno - freddo secco, giretto serale a piedi nudi
2 giorno - neve, scarpe ma no calze
3 giorno - pioggia fredda, infradito
4 giorno e seg - tempo variabile, quasi sempre a piedi nudi.

Un mattino ho fatto scalzo da Earls Court al Tower Bridge e meta' del ritorno, saranno 18 km.
Poi due escursioni fuori, a Westend on sea e st Alban abbey:
una volta scarpe lasciate in hotel, e l'altra portate in zainetto ma non usate.
Barefoot anche in chiesa, alla Messa di rito preconciliare, in metro, bus e treno.
Dato che a volte mi imbarazza entrare in negozi un po' di tono, mi portavo dietro
non le ciabattine, ma in tasca come fossero un fazzoletto, quelle
calzetta salvapiede senza gamba che usano molto oggi nelle scarpe
da ginnastica.

Saluti a tutti

guido

guidoscalzo

Numero di messaggi : 119
Età : 59
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: barefoot in london is great

Messaggio  lucignolo il Mar Apr 15 2008, 19:34

guidoscalzo ha scritto:Sono appena tornato da una settimana di ferie a Londra
Ciao, Guido.
Piacere di risentirti.
Vedrai che orientarsi nel nuovo forum non è poi così difficile come può apparire.
Piuttosto, toglimi una curiosità: come hai trovato i formali inglesi nei confronti di un barefooter?
avatar
lucignolo

Numero di messaggi : 2661
Età : 63
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: barefoot in london is great

Messaggio  Andrea77 il Mar Apr 15 2008, 21:58

Anche se nn diretta a me la domanda io quando sono andato a Londra 2-3 anni fa con un amico nn mi sono scalzato xchè ero con lui e mi scocciava ma i londinesi nn mi sembrano x nulla formali. In giro c'è di tutto tranne scalzi e il classico tizio formale con la bombetta in testa e l'ombrello.
Credo che se uno va scalzo nessuno gli dice nulla sono abituati ad ogni stranezza essendo una citta cosmopolita.
Ciao
Andrea
avatar
Andrea77

Numero di messaggi : 1101
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: barefoot in london is great

Messaggio  Badboy il Mer Apr 16 2008, 10:05

lucignolo ha scritto:...come hai trovato i formali inglesi nei confronti di un barefooter?

Ciao Flavio...
anche se non chiamato in causa, intanto ti rispondo io...
L'Inghilterra è un po' la mia seconda patria...è un paese che amo particolarmente...ed uno dei motivi di questo mio amore è proprio il fatto che gli Inglesi amano farsi gli affaracci loro...
Sì sono un po' formali, e anche molto categorici, ma solo in certi ambiti...ma l'abbigliamento non è sicuramente uno di questi...
Quando sono approdato in terra anglosassone la prima volta, avevo 16 anni...Ero da un lato gasato perchè solo, in terra straniera, e quindi "libero" di fare ciò che volevo (vedi andare in giro a piedi nudi senza bisogno di dover fare chissà quali trasferte con il motorino)...dall'altro un po' intimorito dopo aver conosciuto, attraverso i libri, questa "formalità inglese"...(nonostante la mia professoressa avesse più volte smentito la cosa)...
Ero ospite di una coppia abbastanza attempata ma così "giovane dentro" che ha fatto di tutto per trasmettermi tutto ciò che poteva della propria cultura (non solo in quell'occasione...il loro "figlio italiano", cioè io, li va a trovare ogni volta che può...ogni volta che mi reco in Inghilterra una scappata ce la faccio sempre...)...
Sono stati loro i primi a dirmi che se stai attento a certe cose che reputano essenziali, per il resto puoi fare quello che ti pare...non verrai sicuramente giudicato se vai in giro con i capelli viola o a piedi scalzi...
Torniamo a questi ultimi, che sono il nocciolo della questione...
Gli inglesi in casa stanno scalzi (almeno il 90%)...e tu se sei loro ospite ti adegui, non c'è verso...Non tollerano che si porti in casa la sporcizia esterna...(e in verità non so il perchè, in quanto non avendo per niente la cultura della casa, sicuramente non spiccano per la cura della stessa)...
Addirittura hanno sull'uscio della porta-finestra che da sul giardino (chi ce l'ha) un paio di ciabatte per recarsi nello stesso, che mettono e tolgono anche 200 volte al giorno...uno stress... Laughing
A casa dei signori di cui prima parlavo, lascio sempre un paio di infradito sulla porta di casa, e che metto al ritorno delle mie passeggiate scalze per arrivare fino al bagno...mi lavo e scendo nuovamente scalzo...
Loro non hanno mai detto una parola sul mio scalzismo...nè mi hanno mai guardato in maniera strana...proprio perchè non è nella loro cultura impicciarsi di come uno va vestito...
E questo non solo in un paese come il loro, ma anche in una metropoli come Londra...Se vado in Inghilterra d'estate è più il tempo che sto scalzo che quello che sto con le scarpe...
Nessuno ha mai detto niente...e tanta gente ho incontrato senza scarpe...ma davvero tanta...Puoi anche trovare il famoso cartello in qualche negozio (no shirt, no shoes, no service) certo , ma è davvero raro (a me è capitato una volta)...
Scalzo o meno ti trattano sempre allo stesso modo...Sono gentili se sei gentile, e se parli bene la loro lingua (se non sei in posto molto turistico se non mastichi davvero bene l'inglese puoi infastidirli)...ma che sei scalzo non gli importa davvero...
Ci sono scalzi di tutte le età...dai bambini (con tanto di genitori vicino), ai più attempati, passando per i ragazzi che se ne fregano di uniformarsi al gruppo...A parte quelli che si distinguono proprio come appartenenti ad una certa categoria (punk, metallari, artisti, ecc...), in uno stesso gruppo puoi trovare il fighetto, l'artista fricchettone, il "normale" (ma chi è normale poi...?), lo scalzo, ecc...
Insomma, lì puoi sentirti davvero libero...
Certo non sono tutte rose e fiori...di "regole" ce ne sono comunque (se per esempio c'è un'occasione molto importante o ci vai ben vestito, ma davvero bene, o non ci vai per niente)...però non è un continuo giudicare chi è diverso da noi...
Ciao...
avatar
Badboy

Numero di messaggi : 114
Data d'iscrizione : 09.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: barefoot in london is great

Messaggio  Spyro il Mer Apr 16 2008, 19:11

Badboy ha scritto:
lucignolo ha scritto:...come hai trovato i formali inglesi nei confronti di un barefooter?


A parte quelli che si distinguono proprio come appartenenti ad una certa categoria (punk, metallari, artisti, ecc...), in uno stesso gruppo puoi trovare il fighetto, l'artista fricchettone, il "normale" (ma chi è normale poi...?), lo scalzo, ecc...
Insomma, lì puoi sentirti davvero libero...
Ciao...

Hai visto anche dei metallari scalzi?? Shocked
avatar
Spyro

Numero di messaggi : 650
Età : 31
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: barefoot in london is great

Messaggio  lucignolo il Mer Apr 16 2008, 19:54

Badboy ha scritto:.......anche se non chiamato in causa, intanto ti rispondo io...
E hai fatto benissimo!
Davvero bello il tuo articolo; in effetti mi fai ricordare che in Inghilterra molte donne vanno a comprare il latte o il giornale in vestaglia e bigodini, cosa assolutamente impensabile in Italia.
Ma tante cose che mi hai raccontato non le sapevo davvero.
Grazie.
avatar
lucignolo

Numero di messaggi : 2661
Età : 63
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: barefoot in london is great

Messaggio  Badboy il Gio Apr 17 2008, 10:07

Spyro ha scritto:

Hai visto anche dei metallari scalzi?? Shocked

No, quelli proprio no...
avatar
Badboy

Numero di messaggi : 114
Data d'iscrizione : 09.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: barefoot in london is great

Messaggio  Ares il Gio Apr 17 2008, 10:17

Come ho già scritto anche a me è capitato di vedere b.f. in London: sia per strada che in metropolitana (dove un ragazzo, proprio davanti a me, sceso dal vagone scalzo calzò infradito giusto su scale mobili, prontamente reintroducendole nelle tasche dei pantaloni appena terminata la salita).
Confermo il fatto che Londra (ma anche Parigio Madrid) è una metropoli aperta e cosmopolita che trasmette un forte senso di libertà, dove si ha l'impressione di essere al centro del mondo e dove nel via vai generale che pulsa dalla mattina alla sera la gente non ti guarda neanche in faccia ... figurarsi quindi ai piedi ...

Ares

Numero di messaggi : 169
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: barefoot in london is great

Messaggio  guidoscalzo il Gio Apr 17 2008, 16:18

Ho sempre fatto le scale mobili della metro scalzo, senza che gli addetti della sicurezza, molto presenti, mi dicessero alcunche', nè ci son cartelli che lo vietano.

Saluti
guido

guidoscalzo

Numero di messaggi : 119
Età : 59
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: barefoot in london is great

Messaggio  bfpaul il Gio Apr 17 2008, 17:03

Ares ha scritto:Come ho già scritto anche a me è capitato di vedere b.f. in London: sia per strada che in metropolitana (dove un ragazzo, proprio davanti a me, sceso dal vagone scalzo calzò infradito giusto su scale mobili, prontamente reintroducendole nelle tasche dei pantaloni appena terminata la salita).
Confermo il fatto che Londra (ma anche Parigio Madrid) è una metropoli aperta e cosmopolita che trasmette un forte senso di libertà, dove si ha l'impressione di essere al centro del mondo e dove nel via vai generale che pulsa dalla mattina alla sera la gente non ti guarda neanche in faccia ... figurarsi quindi ai piedi ...

Ok, vado un momento in OT; per quanto mi riguarda, quando vengo a Milano è la stessa cosa. Non mi sono mai sentito guardare i piedi!

bfpaul
avatar
bfpaul
past President del Club NatiScalzi

Numero di messaggi : 2969
Data d'iscrizione : 18.11.07

http://www.nati-scalzi.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: barefoot in london is great

Messaggio  Federico il Ven Apr 18 2008, 01:07

Beh, allora mi accodo all'off-topic (o meglio all'"off-geographic"!) aggiungendo che anche in Alto Adige, in Austria e in Germania è abituale togliersi le scarpe prima di entrare in casa (nei paesi scandinavi è invece la regola!), cosa che per altro mi pare molto utile ai fini dell'igiene (tralasciando il benessere!).
E' un'abitudine dettata in buona parte da fattori climatici (anche nell'Italia del Nord, quando fuori nevica, nessuno pensa di entrare e girare per casa con le scarpe grondanti di neve che si sta sciogliendo!), ma anche da una certa concezione nordica della casa come proprio "territorio" personale, molto separato dall'esterno, nel quale gli amici vanno accolti nell'intimità e nella confortevolezza, mentre per la cultura italiana - sto naturalmente generalizzando! - la presenza dell'"ospite" in casa sembra imporre pittosto una certa "etichetta" di cortesia formale.

Mi meraviglia che anche nell'avanzata Gran Bretagna spunti fuori qualche cartello col famoso "NS NS NS", che credevo (e speravo) proprio solo di una certa America un po' più bacchettona...

Quanto alle scale mobili, visto che in giro per lavoro ci sono moltissimo, mi diverto a buttare l'occhio ai divieti segnalati ai bordi delle varie scale mobili che incontro, ma di divieti a salirci scalzi fin'ora non mi è mai capitato d'incontrarne... e io non ho mai rinunciato a prenderle anche scalzo! Penso che siano pericolose solo se si è distratti, dato che basta avere sotto gli occhi la fine della rampa e fare il primo passo al momento opportuno... Wink
avatar
Federico

Numero di messaggi : 40
Data d'iscrizione : 21.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: barefoot in london is great

Messaggio  Andrea77 il Ven Apr 18 2008, 21:50

In italia il divieto sulle scale mobili c'è sicuramente (che poi nn dica nulla nessuno è un altro discorso).
All'estero nn ricordo. Sono sicuro che da qualche parte c'era e in altre no ma la memoria nn mi aiuta.
Ciao
Andrea
avatar
Andrea77

Numero di messaggi : 1101
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: barefoot in london is great

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum