Che rischi dagli animali?

 :: NatiScalzi :: FAQ

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Che rischi dagli animali?

Messaggio  Admin il Sab Giu 11 2011, 19:46

Quali sono gli effettivi rischi igienici dati da animali come i roditori(leptospirosi?) o trasmessi da quadrupedi domestici non curati (vermi...?)

Non si devono fare allarmismi sproporzionati ed è più facile beccarsi un cancro fumando qualche sigaretta al giorno.
Però è anche vero che andare scalzi non è attività scevra da pericoli: tutti pensano al tetano ed ai vetri, ma i vetri si possono evitare e non bucano poi così facilmente una suola ben allenata, mentre per il tetano esiste la vaccinazione.
È altrettanto vero che se vogliamo essere credibili dobbiamo essere obbiettivi.
Fino ad un decennio fa, ad esempio, nell’Italia meridionale erano endemiche le infestazioni da anchilostoma, un verme maledetto che può penetrare attraverso la pelle, provocando una sindrome cutanea estremamente pruriginosa (larva migrans) e che una volta localizzato nell’intestino provoca anemie anche gravi.
Sono anni che non si osservano più casi, ma non dobbiamo dimenticare che il parassita non si è estinto e che i contadini non lavorano più scalzi nei campi frequentati da animali da lavoro infestati.
La leptospirosi registra, invece, numerosi casi all’anno.
Su questa malattia in internet si trova di tutto e di più; l’agente infettante è estremamente delicato e sopravvive molto più facilmente in ambiente acquoso.
La pelle abrasa è un’ottima porta d’entrata e chi cammina scalzo non si illuda di avere la pelle perfettamente integra troppo a lungo.
A questo punto non si può fare a meno di fare qualche considerazione.
Negli ambienti promiscui è più facile trasmettere o contrarre malattie.
Se rinchiudiamo dei cervi in uno stretto recinto, in condizioni di sovraffollamento ed in presenza di roditori con demografia esplosiva per mancanza di predatori naturali, va da sé che il minimo che possa accadere è che i roditori si trasmettano la leptospira con facilità, che urineranno frequentemente sulle mangiatoie e che i cervi diventeranno presto infetti e vettori di malattia.
Lo stesso discorso vale per i parchi con zone sabbiose dove i bambini amano tanto giocare; da un lato dobbiamo fare i conti con le numerose deiezioni di animali non colpevoli, ma con padroni che non si curano certo di raccogliere gli escrementi dei loro amici a quattro zampe, dall’altro ci sono i gatti, difficilmente controllabili che amano molto la sabbia per seppellire (e l’intenzione è buona) il prodotto della loro evacuazione.
Più animali evacuano, maggiori sono le probabilità di contrarre qualche parassitosi; l’anchilostoma può penetrare la pelle e provocare la sindrome della larva migrans, ma se non succede è perché nessuno va più scalzo da tempo.
Insomma, la morale della favola è che camminare scalzi fa bene, è salutare, come salutare può essere un buon bagno, ma così come evitereste acque inquinate, per favore evitate zone troppo affollate da animali che vi eliminano i propri scarti fisiologici.
Se una zona è infestata da topi, se vengono fatti defecare decine di animali al giorno, usate il buon senso.
Il mondo è tanto grande, spostiamoci un poco più in là.
Anche le attività sportive sono salutari, ma, almeno credo, nessuno le praticherebbe nelle vie più trafficate della città.
Al di là di questo, le rimostranze di certe persone molto difficilmente si basano su sentimenti di altruismo e l'argomentazione igienico-sanitaria altro non è che un'ottima scusa per giustificare il proprio imbarazzo e la propria intolleranza, ma ritengo che in certe condizioni il rischio obiettivo non possa e non debba essere taciuto né sottovalutato..
_________________
Flavio

_________________
L'Amministratore del Forum
avatar
Admin
Amministratore del Forum

Numero di messaggi : 156
Data d'iscrizione : 18.11.07

http://www.nati-scalzi.org

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 :: NatiScalzi :: FAQ

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum