Al momento ....

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Al momento ....

Messaggio  Admin il Mar Ott 11 2011, 12:07

Al momento,
ci sono 19 utenti in linea; 2 Registrati, 0 Nascosto e 17 Ospiti
Che siano tutti nuovi arrivati? Non direi.
Un numero vicino a questo si riscontra molto spesso e stranamente invece vi sono 88 "nick" che non hanno completato la procedura per poter avere un account.
Visto che i nick non sono segreti, li elenco sotto:
artemio
johnwooxp
DEBBY74
dani
Alexx
nightflyer_bmw
bruno
Perugino
Jipushii
Fakirante

enrico
Paulius.K
bare92
Matt
Carlotta
chsslip
Wolf
Big Bad Wolf
annina
zitello

Dani
dracula
Facocero
ktr
kozlove2
Nazzareno
andrea a.
marcello
Riccardo C.
artistascalzo

Pelobest
(:Bilancinoscalzo:)
Federico B.
bf
curta
fil
daoxiang
wujuan
maxi
Cinci

Tyler
alessia m.
horimansa
heartdrake
Andre@
pippo
Drason
Dynamic
Luciano
Carsten B.

alex-mav
mackurk
giorgio
paola d.
Giorgioilpanzo
alberto71
marcolev
elioss
phishmanxs
pilippo

Francy3
michele
Checco952
NeroWeiss
sarabanda
salvopà
Cio… Vi.
massimos
piccola terry
Simple man

Mjolnir8992
mmmmmmh
Diana L.
Scausapiutun
Noemi B.
Fabio
andrescalzo
Anna S.
paolo22177
maria rosaria

annalisa
ChiiEldaChobit
Helen
Alex-mav88
raimonda
Ezequiel
Alessia F.
Enrico F.

Secondo voi perché così tanti non completano la procedura?
Propongo alcune ipotesi semplificate, se credete fatene altre.
- procedura complicata in genere
- non si fidano della procedura
- (non) sono barefooters ma in fin dei conti non gli interessa più di tanto avere a che fare con un Club
- (non) sono barefoters ma solo curiosi

Poi ci sono quelli che hanno ottenuto un account e non scrivono mai o quasi mai.
Ma quella è la seconda puntata ...

l'amministratore

_________________
L'Amministratore del Forum
avatar
Admin
Amministratore del Forum

Numero di messaggi : 149
Data d'iscrizione : 18.11.07

http://www.nati-scalzi.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Al momento ....

Messaggio  lucignolo il Mar Ott 11 2011, 21:47

Admin ha scritto:Secondo voi perché così tanti non completano la procedura?
Propongo alcune ipotesi semplificate, se credete fatene altre.
- procedura complicata in genere
- non si fidano della procedura
- (non) sono barefooters ma in fin dei conti non gli interessa più di tanto avere a che fare con un Club
- (non) sono barefoters ma solo curiosi[/justify]

Poi ci sono quelli che hanno ottenuto un account e non scrivono mai o quasi mai.
Ma quella è la seconda puntata ...
A dispetto dei contrari (ma per fortuna che ci sono), penso che la procedura sia complicata quando non si vuole veramente qualcosa.
Diventa più difficile rompere e nascondersi nell'ombra quando si chiede almeno qualche riferimento anagrafico, cosa che veniva richiesta perfino dal Club di Topolino quando ero bambino.
Se volete vi cito almeno altri cinque o sei altri siti seri su vari argomenti dove non si entra senza sapere nome, cognome, indirizzo, telefono ed indirizzo elettronico.
Semmai siamo noi a non fidarci, dopo insulti, parolacce e cose al limite del codice penale.
Se non sono barefooters non ci interessa, basta che siano seri e chi ha paura a dare le proprie generalità NON È SERIO.
Io non ebbi nulla da nascondere.
E loro?
avatar
lucignolo

Numero di messaggi : 2661
Età : 62
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Al momento ....

Messaggio  Bouzono il Mar Ott 11 2011, 22:35

lucignolo ha scritto:
Admin ha scritto:Secondo voi perché così tanti non completano la procedura?
Propongo alcune ipotesi semplificate, se credete fatene altre.
- procedura complicata in genere
- non si fidano della procedura
- (non) sono barefooters ma in fin dei conti non gli interessa più di tanto avere a che fare con un Club
- (non) sono barefoters ma solo curiosi[/justify]

Poi ci sono quelli che hanno ottenuto un account e non scrivono mai o quasi mai.
Ma quella è la seconda puntata ...
A dispetto dei contrari (ma per fortuna che ci sono), penso che la procedura sia complicata quando non si vuole veramente qualcosa.
Diventa più difficile rompere e nascondersi nell'ombra quando si chiede almeno qualche riferimento anagrafico, cosa che veniva richiesta perfino dal Club di Topolino quando ero bambino.
Se volete vi cito almeno altri cinque o sei altri siti seri su vari argomenti dove non si entra senza sapere nome, cognome, indirizzo, telefono ed indirizzo elettronico.
Semmai siamo noi a non fidarci, dopo insulti, parolacce e cose al limite del codice penale.
Se non sono barefooters non ci interessa, basta che siano seri e chi ha paura a dare le proprie generalità NON È SERIO.
Io non ebbi nulla da nascondere.
E loro?
Ecco io non sono d'accordo.

Quando ho provato a registrarmi la prima volta, e mi sono trovato di fronte a una procedura manuale, ho rinunciato. Avendo letto nel forum che questa era una cosa abbastanza diffusa, mi sono sentito quasi in dovere di scrivere le motivazioni a Paolo Selis. Pochi giorni dopo la procedura è cambiata e nonostante non fosse per me soddisfacente al 100%, ho deciso comunque di iscrivermi.

Il nodo della questione sta nel fatto che Internet non è il mondo reale, piaccia o no. Su Internet io sono Bouzono e non Emanuele. Internet per me (e per molti) è uno svago, è un modo per staccare dalla vita reale, e la maggior parte delle persone lo fa totalmente. Nella vita di tutti i giorni posso essere una persona e poi comportarmi in modo opposto su Internet.

Qui chiaramente c'è dietro un'associazione legalizzata, ma il forum è libero. Il che significa, ovviamente, che gli amministratori non hanno alcuna responsabilità su quello che dicono gli utenti. Per molti anni ho fatto l'amministratore su Forumfree di un paio di forum, e posso affermare con certezza che per la crescita di una community è bene che non ci siano restrizioni. Per un anno intero, a causa di un utente che, bannato, continuava ad iscriversi con altri account, la registrazione è stata resa manuale, col risultato che nessuno in quei 12 mesi si è iscritto. Rimossa la procedura manuale, la community ha ripreso a crescere con la media di 3-4 utenti nuovi al mese.

Se uno entra e disturba, semplicemente lo si banna. Se dice cose da codice penale, lo si denuncia alla polizia postale. Penso che tutti sappiate che su internet siamo tutti tracciati, per cui dall'indirizzo IP si risale alla persona. E non si scappa nemmeno se ci si nasconde dietro a un web proxy, che camuffa l'indirizzo IP: la polizia postale è ugualmente in grado di risalire alla vera postazione da cui sono partiti i messaggi di insulti.

Chi non è barefooter qui non si iscrive. Non ne ha motivo. Se potesse iscriversi in modo automatico e in pochi secondi, come nel 99% dei forum esistenti nel mondo, lo farebbe. Se invece deve dare tutte le informazioni possibili e immaginabili, non lo fa. Perchè così come voi non vi fidate di chi entra (ma potete rimediare col pulsante "ban"), chi si iscrive non si può fidare di uno sconosciuto nascosto dietro al pc, e nessuno dà nome, cognome, indirizzo, numero di telefono, eccetera al primo che passa. Lì non si può più rimediare: se l'altro ha i miei dati, nessuno glieli può più togliere.
Questo è il profilo dell'utente medio che non ha completato la fase di registrazione.

Quindi secondo te io non sarei serio perchè ho paura a fornire i miei dati personali a uno sconosciuto.

Oltretutto, nel mio caso personale: di mestiere faccio il mantenuto, dare il proprio indirizzo di casa significa ricevere qualcosa per posta prima o poi. La posta, anche se indirizzata a me, finisce in mano ai miei genitori, che (giustamente o no) si fanno gli affari miei, e questo quando mi sono iscritto non potevo accettarlo dato che prima di cominciare la mia esperienza volevo un confronto diretto con voi. In sostanza, loro non ne sapevano niente e non avrebbero mai dovuto scoprirlo tramite la nostra cassetta della posta.
Idem per il cellulare, che io non do quasi a nessuno se non agli amici più stretti. Odio parlare al telefono. Chi ha qualcosa da comunicarmi lo fa via SMS oppure viene a trovarmi e me lo dice di persona.

Per contro, se ancora ritenete che questa procedura di registrazione vi faccia stare al sicuro, vi faccio vedere come può essere facile inventarsi una falsa identità, completa di TUTTI i dati che sono richiesti per l'iscrizione:

http://it.fakenamegenerator.com/

provate a inserire "italiano" nelle due caselle apposite, e vedrete che cosa è in grado di fare questo sito accessibile a chiunque.

Questo per dire che, se uno vuole iscriversi per rompere le bounce bounce , lo fa lo stesso. Per definizione, quelli che rompono non hanno niente di meglio da fare nella vita, quindi possono anche perdere del tempo per mandare una mail all'amministratore con dati falsi. Viceversa, se uno vuole iscriversi così per svago/sfizio ma non è così tanto motivato (aggiungo io: non è così motivato perchè non è barefooter) allora non si iscrive.

Sollevo una questione: in Italia il barefooting non è conosciuto. Molti non lo praticano perchè non sanno nemmeno della sua esistenza. Io ero uno di quelli, fino a tre mesi fa. Penso che sia buona cosa fare per lo meno un po' di informazione (che non significa convincere altri a diventare bf ma far conoscere la cosa: è evidente che così come è successo con me, ci saranno altre persone che si "autoconvinceranno"). Per fare informazione sarebbe buono che qui ci fossero anche dei simpatizzanti, e io ne ho visto uno solo che ha fatto 3 post, in 3 mesi di presenza + la lettura completa di tutto il forum (durata 3 settimane delle mie vacanze estive).
Il fatto che questo sia l'unico forum in italiano che tratta dell'argomento, fa capire quanto sia importante far parte di questa community per diffondere il barefooting in Italia. Anche perchè l'utente medio, che si ferma di fronte alla registrazione complicata, si ferma anche di fronte al forum in inglese.


Bouzono

Numero di messaggi : 61
Età : 26
Data d'iscrizione : 25.07.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Al momento ....

Messaggio  Rei il Mar Ott 11 2011, 23:01

Uhmm, mi hai dato materia per riflettere.
Il che non significa che ti dia ragione o torto, solo che ci voglio riflettere.
E che mi dite di quelli che si iscrivono (facendo tutta la trafila complicata) e non scrivono MAI? E se vai a controllare, sono entrati una volta solo nel sito, il giorno dell'iscrizione, e poi mai più. Chi glielo ha fatto fare? Mistero.
E quelli che si presentano, scrivono tre messaggi, vengono accolti con entusiasmo e poi spariscono? Altro mistero.
Una delle caratteristiche richieste dal mio lavoro (*) è anche quella di studiare e capire il comportamento delle persone.
Eppure non li capisco. Quelli che non si iscrivono sì, questi no.

(*) Il mio lavoro è noto come il Quarto Segreto di Fatima: finché il Papa non lo rende noto, non lo rivelerò sul Forum. Very Happy


Ultima modifica di Rei il Mer Ott 12 2011, 06:47, modificato 1 volta
avatar
Rei

Numero di messaggi : 2482
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Al momento ....

Messaggio  Bouzono il Mar Ott 11 2011, 23:09

Rei ha scritto:Uhmm, mi hai dato materia per riflettere.
E che mi dite di quelli che si iscrivono (facendo tutta la trafila complicata) e non scrivono MAI? E se vai a controllare, sono entrati una volta solo nel sito, il giorno dell'iscrizione, e poi mai più. Chi glielo ha fatto fare? Mistero.
E quelli che si presentano, scrivono tre messaggi, vengono accolti con entusiasmo e poi spariscono? Altro mistero.
I primi sono una minoranza. In ogni caso una cosa li accomuna, cioè ancora una volta la voglia, la motivazione.
Molto facilmente hanno avuto una "botta d'entusiasmo" nel momento in cui si sono iscritti, e poi per qualche motivo la cosa è scemata. Magari per un certo periodo di tempo non hanno trovato nemmeno 2 minuti per entrare nel forum (preferendo altre attività all'accensione del pc) e poi recuperato un po' di tempo libero l'entusiasmo era finito. Tendenzialmente succede così. Oppure vede che nel forum sono tutti "amici" (virtuali si intende, o comunque che si è sufficientemente in confidenza, ci si "conosce") e quindi si sente un po' fuori luogo. Questa è un'altra cosa tipica.

Bouzono

Numero di messaggi : 61
Età : 26
Data d'iscrizione : 25.07.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Al momento ....

Messaggio  bfpaul il Mer Ott 12 2011, 12:34

Bouzono ha scritto:
lucignolo ha scritto:
Admin ha scritto:Secondo voi perché così tanti non completano la procedura?
Propongo alcune ipotesi semplificate, se credete fatene altre.
- procedura complicata in genere
- non si fidano della procedura
- (non) sono barefooters ma in fin dei conti non gli interessa più di tanto avere a che fare con un Club
- (non) sono barefoters ma solo curiosi[/justify]

Poi ci sono quelli che hanno ottenuto un account e non scrivono mai o quasi mai.
Ma quella è la seconda puntata ...
A dispetto dei contrari (ma per fortuna che ci sono), penso che la procedura sia complicata quando non si vuole veramente qualcosa.
Diventa più difficile rompere e nascondersi nell'ombra quando si chiede almeno qualche riferimento anagrafico, cosa che veniva richiesta perfino dal Club di Topolino quando ero bambino.
Se volete vi cito almeno altri cinque o sei altri siti seri su vari argomenti dove non si entra senza sapere nome, cognome, indirizzo, telefono ed indirizzo elettronico.
Semmai siamo noi a non fidarci, dopo insulti, parolacce e cose al limite del codice penale.
Se non sono barefooters non ci interessa, basta che siano seri e chi ha paura a dare le proprie generalità NON È SERIO.
Io non ebbi nulla da nascondere.
E loro?
Ecco io non sono d'accordo.
Quando ho provato a registrarmi la prima volta, e mi sono trovato di fronte a una procedura manuale, ho rinunciato. Avendo letto nel forum che questa era una cosa abbastanza diffusa, mi sono sentito quasi in dovere di scrivere le motivazioni a Paolo Selis. Pochi giorni dopo la procedura è cambiata e nonostante non fosse per me soddisfacente al 100%, ho deciso comunque di iscrivermi.
Vero, e dirò di più.
Se è parlato nel direttivo del Club.

Bouzono ha scritto:Il nodo della questione sta nel fatto che Internet non è il mondo reale, piaccia o no. Su Internet io sono Bouzono e non Emanuele. Internet per me (e per molti) è uno svago, è un modo per staccare dalla vita reale, e la maggior parte delle persone lo fa totalmente. Nella vita di tutti i giorni posso essere una persona e poi comportarmi in modo opposto su Internet.
Questo vale per te, ma per molti le cose non sono così; qualcuno scrive nome e cognome al posto del nick e questo ti dice quale livello di inesperienza ci possa essere in giro!
Molti capitano sul Forum e all'istante vorrebbero commentare, non leggono cosa è scritto in testa al forum, frase che è stata semplificata al massimo perché sia possibile leggere facilmente e trovano la registrazione complicata per voler scrivere probabilmente una volta sola.

Bouzono ha scritto:Qui chiaramente c'è dietro un'associazione legalizzata, ma il forum è libero.
Nossignore.
Nessun Forum è "libero" perché tutti chiedono una registrazione e non si sa con chi si ha a che fare.
Noi invece inviamo una letterina dove specifichiamo bene cosa significa iscriversi al Forum o al Club e mettiamo bene in chiaro le cose; cerchiamo di stabilire un rapporto umano e se questo non si capisce, non so che fare.
Chi non ritiene di dover perdere tutto questo tempo non risponde e la cosa finisce li; molto probabilmente non è un barefooter, ma solo uno che forse va scalzo dal letto al bagno o al mare in vacanza, o andava scalzo da bambino.
Chi è un barefooter "in segreto" spesso (ma non sempre) vorrebbe partecipare ad iniziative con altri, ma ovviamente non possiamo andare dove abita a trovarlo per farlo camminare in compagnia, anche perché probabilmente esercita la nobile arte del barefooting "lontano da casa, lontano dal cuore ..."
Quando organizziamo gli Incontri alla fine siamo i soliti "storici"; domando: è così difficile programmare una domanica a distanza di almeno un mese, se si ha davvero interesse?

Bouzono ha scritto:Il che significa, ovviamente, che gli amministratori non hanno alcuna responsabilità su quello che dicono gli utenti. Per molti anni ho fatto l'amministratore su Forumfree di un paio di forum, e posso affermare con certezza che per la crescita di una community è bene che non ci siano restrizioni. Per un anno intero, a causa di un utente che, bannato, continuava ad iscriversi con altri account, la registrazione è stata resa manuale, col risultato che nessuno in quei 12 mesi si è iscritto. Rimossa la procedura manuale, la community ha ripreso a crescere con la media di 3-4 utenti nuovi al mese.
Il problema non è cosa dice uno sul Forum, ma come si comporta.
Quando avevamo la messaggistica attivata, ci si poteva iscrivere alForum, senza alcun interesse dichiarando o no di essere barefooter non importa, e poi scrivere a tutte le numerose rappresentanti del gentil sesso per instaurare colloqui e/o altro, col risultato che tutte queste persone sparivano, come di fatto è accaduto.
Non dimentichiamo che le donne sono barefooter molto più dei signori maschi, quindi questo è un problema, nel senso che possono suscitare interessi che a noi non riguardano ma che le fanno sparire dal Forum.

Bouzono ha scritto:Se uno entra e disturba, semplicemente lo si banna. Se dice cose da codice penale, lo si denuncia alla polizia postale. Penso che tutti sappiate che su internet siamo tutti tracciati, per cui dall'indirizzo IP si risale alla persona. E non si scappa nemmeno se ci si nasconde dietro a un web proxy, che camuffa l'indirizzo IP: la polizia postale è ugualmente in grado di risalire alla vera postazione da cui sono partiti i messaggi di insulti.
Senti, ho fatto l'amministratore del primo Forum "Camminare scalzi" su Promiseland e non ho mai bannato nessuno e neanche qui è mai accaduto; ma credi che abbia voglia di passare il tempo a bisticciare con maleducati e idioti e di andare alla Polizia Postale? Siamo realisti, qui si fa tutto gratis e non vogliamo rotture di scatole.
Inoltre: secondo te, avrei fatto meglio a cancellare tutti gli utenti che ho messo in lista o scrivergli chiedendo come mai hanno abbandonato la partita? Tu la risposta la sai perché ti ho scritto per sapere se la procedura modificata fosse diventata per te accettabile; pensi che abbia scritto solo a te?
E cosa diresti se ti dicessi che hanno risposto solo due o tre?
Ti do' la mia interpretazione: non avevano molto da dire!!

Bouzono ha scritto:Chi non è barefooter qui non si iscrive. Non ne ha motivo.
Non sono per niente d'accordo.
Non c'è nessuna prova in questo senso e molte in contrario.
Chi dice che tutti quelli che tentano l'iscrizione sono barefooters? Moltissimi rispondono di non essere certi di esserlo; perché se per barefooter intendiamo quello di sopra che va scalzo dal letto al bagno o al mare d'estate, siamo tutti barefooters, ma se si va scalzi di nascosto e magari ci si vuole confrontare con altri, siamo molti di meno.
E poi, fra il dire ed il fare ...

Bouzono ha scritto:Se potesse iscriversi in modo automatico e in pochi secondi, come nel 99% dei forum esistenti nel mondo, lo farebbe. Se invece deve dare tutte le informazioni possibili e immaginabili, non lo fa.
Ripeto: devi capire che chi è davvero barefooter ed è interessato a conoscere o farsi conoscere, valuta la serietà del nostro approccio che pone certo qualche ostacolo, ma che lo mette in contatto con una persona fisica che gli risponde col SUO indirizzo email e non nascondendosi nell'anonimato.
Questa è serietà, il resto sono chiacchiere; noi ci "mettiamo la faccia", altrettanto deve fare chi vuole prendere contatto con noi.
Molto spesso avviene che chi scrive ha uno scambio di 3 - 4 emails con il richiedente perché si chiedono spiegazioni su quanto viene scritto nel questionario; beh, fatto questo, talvolta non scrivono più sul forum nonostante che l'account sia attivato. Perché? Probabilmente c'era solo la necessità di avere un contatto, ma oltre è difficile andare se si pensa erroneamente che noi chiederemo chessò, di partecipare agli incontri.
Allora lo dico forte: non non chiediamo di partecipare, ma invitiamo a partecipare.

Bouzono ha scritto:Perchè così come voi non vi fidate di chi entra (ma potete rimediare col pulsante "ban"), chi si iscrive non si può fidare di uno sconosciuto nascosto dietro al pc, e nessuno dà nome, cognome, indirizzo, numero di telefono, eccetera al primo che passa. Lì non si può più rimediare: se l'altro ha i miei dati, nessuno glieli può più togliere.
Questo è il profilo dell'utente medio che non ha completato la fase di registrazione.
Ti dirò: non ce ne importa niente dell'utente medio.
A noi interessa ogni utente, piccolo, medio o grande che sia; ci interessano le persone e quelle non hanno classificazione; ci interessano i rapporti con chi vuole avere rapporti all'interno di un mondo piccolo, difficile ad aprirsi e ad aprire ad altri.

Bouzono ha scritto:Quindi secondo te io non sarei serio perchè ho paura a fornire i miei dati personali a uno sconosciuto.
Oltretutto, nel mio caso personale: di mestiere faccio il mantenuto, dare il proprio indirizzo di casa significa ricevere qualcosa per posta prima o poi.
La posta, anche se indirizzata a me, finisce in mano ai miei genitori, che (giustamente o no) si fanno gli affari miei, e questo quando mi sono iscritto non potevo accettarlo dato che prima di cominciare la mia esperienza volevo un confronto diretto con voi. In sostanza, loro non ne sapevano niente e non avrebbero mai dovuto scoprirlo tramite la nostra cassetta della posta.
Nossignore.
Noi non mandiamo a casa NIENTE, NIENTE, NIENTE! Sono stato chiaro? NIENTE!!
Vedi che sei tu che non ti fidi?
Se tu volessi per ipotesi, iscriverti come Socio e quindi ricevere la tessera, se chiedi di spedirla a casa tua riceverai una lettera ANONIMA.Ti leggono la posta? Beh, allora sei messo male, amico caro ...
Chiedi di inviarla a casa di un amico. Non hai amici? Beh, sei messo peggio ...
Aprono la posta anche ai tuoi amici? E poi parlano di intercettazioni, le mani bisognerebbe mozzare a qualcuno!!!

Bouzono ha scritto:Idem per il cellulare, che io non do quasi a nessuno se non agli amici più stretti. Odio parlare al telefono. Chi ha qualcosa da comunicarmi lo fa via SMS oppure viene a trovarmi e me lo dice di persona.
No, questa è buona. E come ti mandano gli SMS senza conoscere il tuo numero?
Bouzono ha scritto:Per contro, se ancora ritenete che questa procedura di registrazione vi faccia stare al sicuro, vi faccio vedere come può essere facile inventarsi una falsa identità, completa di TUTTI i dati che sono richiesti per l'iscrizione:

http://it.fakenamegenerator.com/

provate a inserire "italiano" nelle due caselle apposite, e vedrete che cosa è in grado di fare questo sito accessibile a chiunque.
Domanda: credi che siamo nati stamattina?

Bouzono ha scritto:Questo per dire che, se uno vuole iscriversi per rompere le bounce bounce , lo fa lo stesso. Per definizione, quelli che rompono non hanno niente di meglio da fare nella vita, quindi possono anche perdere del tempo per mandare una mail all'amministratore con dati falsi. Viceversa, se uno vuole iscriversi così per svago/sfizio ma non è così tanto motivato (aggiungo io: non è così motivato perchè non è barefooter) allora non si iscrive.
Prevenire è meglio che curare.
Bouzono ha scritto:Sollevo una questione: in Italia il barefooting non è conosciuto. Molti non lo praticano perchè non sanno nemmeno della sua esistenza. Io ero uno di quelli, fino a tre mesi fa. Penso che sia buona cosa fare per lo meno un po' di informazione (che non significa convincere altri a diventare bf ma far conoscere la cosa: è evidente che così come è successo con me, ci saranno altre persone che si "autoconvinceranno").
Alt, alt.
Il Forum non è per fare informazione, per quello c'è il sito che pochi conoscono a fondo. Vattelo a studiare e vedrai la miriade di informazioni che vi sono contenute; il Forum è solo il luogo di confronto, la piazza pubblica dove chi vuole incontrare gli altri non può nascondere il viso e se ha buone intenzioni è il benvenuto.
Bouzono ha scritto:Per fare informazione sarebbe buono che qui ci fossero anche dei simpatizzanti, e io ne ho visto uno solo che ha fatto 3 post, in 3 mesi di presenza + la lettura completa di tutto il forum (durata 3 settimane delle mie vacanze estive).
Qui ci sono i Soci Ordinari, i Soci Aggregati del Club e gli Ospiti cioè quelli che tu chiami simpatizzanti.
I soci non si danno arie di superiorità tant'è vero che sono indistinguibili, guarda un po'.

Bouzono ha scritto:
Il fatto che questo sia l'unico forum in italiano che tratta dell'argomento, fa capire quanto sia importante far parte di questa community per diffondere il barefooting in Italia. Anche perchè l'utente medio, che si ferma di fronte alla registrazione complicata, si ferma anche di fronte al forum in inglese.
Neanche questo è esatto, in Italia ci sono diversi gruppi che si occupano dell'argomento: su Yahoo! su Facebook e autonomi; però noi siamo i primi e siamo una associazione legalizzata, il che impone certi comportamenti.
bfpaul
avatar
bfpaul
past President del Club NatiScalzi

Numero di messaggi : 2860
Data d'iscrizione : 18.11.07

http://www.nati-scalzi.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Al momento ....

Messaggio  Elan il Mer Ott 12 2011, 12:42

Mi è piaciuta molto l'analisi di Bouzono e concordo, anche se la mia esperienza di amministratore di un sito dedicato al modellismo ferroviario è invece opposta, nel senso che ho costretto tutti a presentarsi con un nome e cognome visible a tutti e, da quel momento si sono azzerati i flaming. E' vero che non posso sapere se nomi e cognomi sono veri, ma un certo potere di dissuasione ce l'ha a quanto pare.

Però sono d'accordo con Bouzono per quanto riguarda noi ... lo scalzismo è ancora una attività da carbonari, spesso l'iscrizione al sito ed il primo intervento assumono il carattere di una confessione liberatoria ... poi, proprio grazie alla frequentazione del sito e dei folli che lo popolano, uno comincia a capire che non è una perversione inconfessabile questa voglia di stare a piedi nudi e ... comincia a vivere molto meglio, perdendo ben presto memoria di quando riteneva di fare una cosa "sconveniente".

Quindi sarei anche io favorevole ad una entrata più facile ed un "banning" veloce di chi non merita tale fiducia.





avatar
Elan

Numero di messaggi : 1083
Età : 64
Data d'iscrizione : 06.10.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Al momento ....

Messaggio  Bouzono il Mer Ott 12 2011, 22:37

Premesso che tutte le risposte che darò le farò in base a quanto ho visto personalmente frequentando diversi forum e amministrandone un paio ormai dal 2006. In 6 anni penso di aver visto utenti di ogni tipo quindi parlerò in generale e non solo per me.
Ah, quando dico/dirò "utente medio" è un'espressione breve per dire "la maggior parte degli utenti ha questo comportamento, gli altri ci si avvicinano, non escludo l'esistenza di eccezioni", che è una frase troppo lunga da scrivere ogni volta. Very Happy
bfpaul ha scritto:
Bouzono ha scritto:Il nodo della questione sta nel fatto che Internet non è il mondo reale, piaccia o no. Su Internet io sono Bouzono e non Emanuele. Internet per me (e per molti) è uno svago, è un modo per staccare dalla vita reale, e la maggior parte delle persone lo fa totalmente. Nella vita di tutti i giorni posso essere una persona e poi comportarmi in modo opposto su Internet.
Questo vale per te, ma per molti le cose non sono così; qualcuno scrive nome e cognome al posto del nick e questo ti dice quale livello di inesperienza ci possa essere in giro!
Molti capitano sul Forum e all'istante vorrebbero commentare, non leggono cosa è scritto in testa al forum, frase che è stata semplificata al massimo perché sia possibile leggere facilmente e trovano la registrazione complicata per voler scrivere probabilmente una volta sola.
Chi vuole scrivere una volta sola, non fa nemmeno la registrazione "normale". In questo caso il problema risiede nell'indirizzo e-mail, il quale viene bombardato di notifiche o di pubblicità di aziende affiliate al forum in cui ci si è iscritti. Lo stesso discorso vale per la posta cartacea.
Chi viene da fuori non sa che voi fate eccezione, non lo può sapere, e non ci crede neanche se glielo promettete. Ho perso il conto di quante registrazioni ho fatto da quando uso internet, e ho perso il conto di quante volte la procedura prevedeva anche la possibilità di scegliere di NON ricevere nulla di tutto ciò, col risultato che poi invece ricevo ugualmente di tutto. Ho dovuto cambiare 3 volte indirizzo e-mail per l'eccesso di mail di spam che ricevevo da siti/aziende di cui ignoro totalmente l'esistenza.
Buona parte degli amici che ho su Facebook non volevano iscriversi perchè "poi mi arrivano le notifiche in continuazione" (cit.) ma lo hanno fatto ugualmente perchè poi si trovavano esclusi da alcuni discorsi che si facevano oppure non potevano vedere foto di qualche serata fatta insieme perchè venivano messe solo lì.
Ecco, qui questa motivazione non c'è, non è valida. Non mi posso iscrivere? Pazienza, la mia vita non ne risentirà in alcun modo.

bfpaul ha scritto:
Bouzono ha scritto:Qui chiaramente c'è dietro un'associazione legalizzata, ma il forum è libero.
Nossignore.
Nessun Forum è "libero" perché tutti chiedono una registrazione e non si sa con chi si ha a che fare.
Noi invece inviamo una letterina dove specifichiamo bene cosa significa iscriversi al Forum o al Club e mettiamo bene in chiaro le cose; cerchiamo di stabilire un rapporto umano e se questo non si capisce, non so che fare.
Chi non ritiene di dover perdere tutto questo tempo non risponde e la cosa finisce li; molto probabilmente non è un barefooter, ma solo uno che forse va scalzo dal letto al bagno o al mare in vacanza, o andava scalzo da bambino.
Chi è un barefooter "in segreto" spesso (ma non sempre) vorrebbe partecipare ad iniziative con altri, ma ovviamente non possiamo andare dove abita a trovarlo per farlo camminare in compagnia, anche perché probabilmente esercita la nobile arte del barefooting "lontano da casa, lontano dal cuore ..."
Quando organizziamo gli Incontri alla fine siamo i soliti "storici"; domando: è così difficile programmare una domanica a distanza di almeno un mese, se si ha davvero interesse?
Credevo ci fosse un motivo per cui si chiama forum libero, o almeno, a me compare scritto così confused
Io mi sono fermato di fronte a una registrazione così complicata, e penso sia lecito pensare che nella lista degli 88 alcuni si siano fermati per le stesse considerazioni che a suo tempo avevo fatto io.

bfpaul ha scritto:
Bouzono ha scritto:Il che significa, ovviamente, che gli amministratori non hanno alcuna responsabilità su quello che dicono gli utenti. Per molti anni ho fatto l'amministratore su Forumfree di un paio di forum, e posso affermare con certezza che per la crescita di una community è bene che non ci siano restrizioni. Per un anno intero, a causa di un utente che, bannato, continuava ad iscriversi con altri account, la registrazione è stata resa manuale, col risultato che nessuno in quei 12 mesi si è iscritto. Rimossa la procedura manuale, la community ha ripreso a crescere con la media di 3-4 utenti nuovi al mese.
Il problema non è cosa dice uno sul Forum, ma come si comporta.
Quando avevamo la messaggistica attivata, ci si poteva iscrivere alForum, senza alcun interesse dichiarando o no di essere barefooter non importa, e poi scrivere a tutte le numerose rappresentanti del gentil sesso per instaurare colloqui e/o altro, col risultato che tutte queste persone sparivano, come di fatto è accaduto.
Non dimentichiamo che le donne sono barefooter molto più dei signori maschi, quindi questo è un problema, nel senso che possono suscitare interessi che a noi non riguardano ma che le fanno sparire dal Forum.
Permettimi un paragone, ma fare una cosa del genere è come fondare un nuovo Stato partendo da persone fidate, e non fare entrare nessuno perchè altrimenti entrano criminali e non si ha voglia di creare la polizia locale.
Francamente, se nella vita reale qualcuno mi crea dei problemi, io non scappo all'estero ma lo denuncio alle autorità; non vedo perchè in un forum non si debba fare lo stesso.
Su Forumfree, ricevo spesso messaggi di spam. Quando ero amministratore, mi bastava andare su Amministrazione --> Banna Utenti --> *nicknamedeltizioinquestione* e il problema era risolto. Ora che non sono amministratore, avviso uno dei moderatori tramite la tagboard o in privato e lui provvede a fare questa semplice procedura al mio posto.
Onde evitare che la situazione si ripeta, si mette un finto annuncio in home dove si parla di polizia postale, e uno che ha voglia di rompere capisce che non ne vale la pena e va da un'altra parte.
Se chi non si iscrive non ci tiene più di tanto, mi viene da pensare la stessa cosa anche di chi scappa.
All'Università di Como rubavano i pulsanti dell'ascensore, non si capisce bene per quale motivo. Li rimettevano e li rubavano di nuovo. Hanno messo un cartello con scritto che l'ascensore è videosorvegliato (in realtà non è vero) e ora i pulsanti rimangono sempre al loro posto.

bfpaul ha scritto:
Bouzono ha scritto:Se uno entra e disturba, semplicemente lo si banna. Se dice cose da codice penale, lo si denuncia alla polizia postale. Penso che tutti sappiate che su internet siamo tutti tracciati, per cui dall'indirizzo IP si risale alla persona. E non si scappa nemmeno se ci si nasconde dietro a un web proxy, che camuffa l'indirizzo IP: la polizia postale è ugualmente in grado di risalire alla vera postazione da cui sono partiti i messaggi di insulti.
Senti, ho fatto l'amministratore del primo Forum "Camminare scalzi" su Promiseland e non ho mai bannato nessuno e neanche qui è mai accaduto; ma credi che abbia voglia di passare il tempo a bisticciare con maleducati e idioti e di andare alla Polizia Postale? Siamo realisti, qui si fa tutto gratis e non vogliamo rotture di scatole.
Inoltre: secondo te, avrei fatto meglio a cancellare tutti gli utenti che ho messo in lista o scrivergli chiedendo come mai hanno abbandonato la partita? Tu la risposta la sai perché ti ho scritto per sapere se la procedura modificata fosse diventata per te accettabile; pensi che abbia scritto solo a te?
E cosa diresti se ti dicessi che hanno risposto solo due o tre?
Ti do' la mia interpretazione: non avevano molto da dire!!
Gratis ok, ma mi sembra che dietro ci sia una causa, se non è così vuol dire che non ho capito lo spirito del forum.
Per bannare un utente non è necessario litigarci nè di andare tutte le volte alla polizia postale. C'è un comando sul pannello di controllo.
Inoltre non è nemmeno detto che l'amministratore debba essere unico, anche perchè per definizione deve amministrare, e non sempre ne ha il tempo: si presume che abbia una vita fuori da qui.

bfpaul ha scritto:
Bouzono ha scritto:Perchè così come voi non vi fidate di chi entra (ma potete rimediare col pulsante "ban"), chi si iscrive non si può fidare di uno sconosciuto nascosto dietro al pc, e nessuno dà nome, cognome, indirizzo, numero di telefono, eccetera al primo che passa. Lì non si può più rimediare: se l'altro ha i miei dati, nessuno glieli può più togliere.
Questo è il profilo dell'utente medio che non ha completato la fase di registrazione.
Ti dirò: non ce ne importa niente dell'utente medio.
A noi interessa ogni utente, piccolo, medio o grande che sia; ci interessano le persone e quelle non hanno classificazione; ci interessano i rapporti con chi vuole avere rapporti all'interno di un mondo piccolo, difficile ad aprirsi e ad aprire ad altri.

Come ho detto prima "utente medio" significa che la maggioranza è così e che gli altri ci si avvicinano.

bfpaul ha scritto:
Bouzono ha scritto:Quindi secondo te io non sarei serio perchè ho paura a fornire i miei dati personali a uno sconosciuto.
Oltretutto, nel mio caso personale: di mestiere faccio il mantenuto, dare il proprio indirizzo di casa significa ricevere qualcosa per posta prima o poi.
La posta, anche se indirizzata a me, finisce in mano ai miei genitori, che (giustamente o no) si fanno gli affari miei, e questo quando mi sono iscritto non potevo accettarlo dato che prima di cominciare la mia esperienza volevo un confronto diretto con voi. In sostanza, loro non ne sapevano niente e non avrebbero mai dovuto scoprirlo tramite la nostra cassetta della posta.
Nossignore.
Noi non mandiamo a casa NIENTE, NIENTE, NIENTE! Sono stato chiaro? NIENTE!!
Vedi che sei tu che non ti fidi?

Beh tanto per cominciare la prima volta era previsto che io dovessi ricevere a casa un modulo di iscrizione che dovevo anche firmare e spedire, quindi come ho spiegato prima per me non era lontanamente possibile.
In secondo luogo, ho le mie buone ragioni per non fidarmi. Mi metto nei panni dell'utente che si sta iscrivendo: mi si chiede l'indirizzo, so che in passato tutti quelli a cui ho fornito l'indirizzo hanno promesso di non mandarmi nulla e invece l'hanno fatto, mi spieghi per quale ragione dovrei pensare che voi siete diversi? Siete dei perfetti sconosciuti, nessuno mi garantisce che esistete, anche perchè nel forum ci sono venticinquemila utenti iscritti e solo una decina che scrivono, può essere benissimo che ci siano due persone malintenzionate che gestiscono 5 account a testa. È un'ipotesi remota ma è possibile e l'ho visto fare, anche se con intenzioni "tranquille", nel senso che si trattava di un forum appena fondato e per raccogliere gente nuova si fingeva che il forum fosse molto frequentato proprio attraverso questi "sdoppiamenti di personalità". Certo, in quel forum non si raccoglievano i dati personali di nessuno... Finchè si sta dietro a un computer, nessuno può fidarsi di nessuno.

bfpaul ha scritto:
Bouzono ha scritto:Idem per il cellulare, che io non do quasi a nessuno se non agli amici più stretti. Odio parlare al telefono. Chi ha qualcosa da comunicarmi lo fa via SMS oppure viene a trovarmi e me lo dice di persona.
No, questa è buona. E come ti mandano gli SMS senza conoscere il tuo numero?
Mi sembrava sottinteso che a mandarmi gli SMS sono solo gli amici stretti, cioè quelli che hanno il mio numero e che sanno benissimo che io al telefono non parlo, per cui non mi chiamano.
Tutti gli altri sanno dove trovarmi, "vivo" in università al quarto piano come molti altri studenti della mia facoltà, che oltretutto è anche facile da raggiungere.
In caso di ulteriori difficoltà, c'è l'ultima spiaggia cioè i messaggi privati su Facebook (che, guarda un po', sono sbloccati per tutti) anche se lì non è garantito che rispondo entro la corrente era geologica.

bfpaul ha scritto:
Bouzono ha scritto:Per contro, se ancora ritenete che questa procedura di registrazione vi faccia stare al sicuro, vi faccio vedere come può essere facile inventarsi una falsa identità, completa di TUTTI i dati che sono richiesti per l'iscrizione:

http://it.fakenamegenerator.com/

provate a inserire "italiano" nelle due caselle apposite, e vedrete che cosa è in grado di fare questo sito accessibile a chiunque.
Domanda: credi che siamo nati stamattina?
No, e quindi mi sfugge il motivo di tutta questa sicurezza nel ritenere che l'attuale sistema è infallibile e/o non può essere migliorato e/o togliendo la registrazione manuale la situazione peggiora certamente.
Supponete che un qualche ex-utente, che ha avuto pesanti diverbi con la maggior parte di voi, voglia fare una bambinata invadendo il forum con una serie di utenti fake, beh può farlo con una semplicità estrema.

bfpaul ha scritto:
Bouzono ha scritto:Questo per dire che, se uno vuole iscriversi per rompere le bounce bounce , lo fa lo stesso. Per definizione, quelli che rompono non hanno niente di meglio da fare nella vita, quindi possono anche perdere del tempo per mandare una mail all'amministratore con dati falsi. Viceversa, se uno vuole iscriversi così per svago/sfizio ma non è così tanto motivato (aggiungo io: non è così motivato perchè non è barefooter) allora non si iscrive.
Prevenire è meglio che curare.
Aboliamo i treni perchè può capitare che deraglino e ci siano dei morti.
Perdonami, ma è lo stesso principio.

bfpaul ha scritto:
Bouzono ha scritto:Sollevo una questione: in Italia il barefooting non è conosciuto. Molti non lo praticano perchè non sanno nemmeno della sua esistenza. Io ero uno di quelli, fino a tre mesi fa. Penso che sia buona cosa fare per lo meno un po' di informazione (che non significa convincere altri a diventare bf ma far conoscere la cosa: è evidente che così come è successo con me, ci saranno altre persone che si "autoconvinceranno").
Alt, alt.
Il Forum non è per fare informazione, per quello c'è il sito che pochi conoscono a fondo. Vattelo a studiare e vedrai la miriade di informazioni che vi sono contenute; il Forum è solo il luogo di confronto, la piazza pubblica dove chi vuole incontrare gli altri non può nascondere il viso e se ha buone intenzioni è il benvenuto.
Il sito ormai lo conosco a memoria Very Happy e purtroppo ha la caratteristica di non essere "dinamico", vale a dire che ci sono una serie di informazioni scritte che, pur essendo ben dettagliate, non danno la possibilità di interagirvi. Il forum ha proprio questo scopo. Se io apro un sito e leggo un articolo che parla, che so, di uno sport estremo, magari penso: ma chi sono 'sti pazzi che lo fanno? Però se c'è un forum e vedo che esistono persone "normali" (nell'accezione comune del termine) che lo praticano, posso parlare con loro e arrivare a capire che non è una cosa così strampalata.
Qui vale lo stesso principio: chi è bf è un pazzo (questo perchè siamo in Italia, mi spiace doverlo sottolineare ogni volta...) ma se una persona esterna ha la possibilità di interagire con uno di noi, parlando sia di questo sia di altri argomenti che non c'entrano assolutamente nulla (sport, cinema, arte, cucina, ...) vede che siamo "normali" in tutto e "accetta" la cosa come possibile, mentre sappiamo bene che in Italia nel common sense il BF è una cosa che non si può fare. Colpa dell'ignoranza, ma vi ho parlato varie volte di quanto sia difficile diffondere cultura, se io dico che i germi non passano attraverso la pelle della pianta del piede e la gente mi risponde "non è vero Ema, è una tua convinzione" capite che probabilmente un approccio diverso, cioè indiretto, tipo quello di cui sopra non sarebbe male.

bfpaul ha scritto:
Bouzono ha scritto:Per fare informazione sarebbe buono che qui ci fossero anche dei simpatizzanti, e io ne ho visto uno solo che ha fatto 3 post, in 3 mesi di presenza + la lettura completa di tutto il forum (durata 3 settimane delle mie vacanze estive).
Qui ci sono i Soci Ordinari, i Soci Aggregati del Club e gli Ospiti cioè quelli che tu chiami simpatizzanti.
I soci non si danno arie di superiorità tant'è vero che sono indistinguibili, guarda un po'.
Mi sono spiegato male: con "simpatizzanti" intendo quelli che NON sono bf ma vogliono saperne di più. Altrimenti, secondo la tua definizione, anch'io sarei un simpatizzante, ma penso di potermi classificare in un altro modo Very Happy
Tu parli di indistinguibilità, io dico che tutti gli utenti che vedo attivi raccontano le proprie esperienze (chi più chi meno) e quindi dimostrano di essere BF in questo modo e non certo atteggiandosi in qualche modo particolare; viceversa ho visto finora solo un utente, di cui non ricordo il nickname, sostenere di non esserlo e far domande in merito.

bfpaul ha scritto:
Bouzono ha scritto:
Il fatto che questo sia l'unico forum in italiano che tratta dell'argomento, fa capire quanto sia importante far parte di questa community per diffondere il barefooting in Italia. Anche perchè l'utente medio, che si ferma di fronte alla registrazione complicata, si ferma anche di fronte al forum in inglese.
Neanche questo è esatto, in Italia ci sono diversi gruppi che si occupano dell'argomento: su Yahoo! su Facebook e autonomi; però noi siamo i primi e siamo una associazione legalizzata, il che impone certi comportamenti.
bfpaul
E allora non sono riuscito io a trovarli Shocked Shocked Shocked
Li ho cercati, perchè dopo aver deciso di non iscrivermi qui, continuavo a volere un'interazione. Il sito, per quanto ben fornito, non può essere in grado di dirmi cosa dire a Tizio piuttosto che a Caio, perchè nel mondo ci sono sei miliardi di persone; ma se sono iscritto a un forum posso chiedere lumi dicendo "Tizio è una persona fatta così, come posso parlare con lui di questo argomento?"

Spero di aver azzeccato tutti i quote perchè dopo aver scritto l'Iliade mi dispiacerebbe aver fatto un pasticcio Very Happy

Bouzono

Numero di messaggi : 61
Età : 26
Data d'iscrizione : 25.07.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Al momento ....

Messaggio  bfpaul il Gio Ott 13 2011, 13:08

Bouzono ha scritto:Premesso che tutte le risposte che darò le farò in base a quanto ho visto personalmente frequentando diversi forum e amministrandone un paio ormai dal 2006. In 6 anni penso di aver visto utenti di ogni tipo quindi parlerò in generale e non solo per me.
Ah, quando dico/dirò "utente medio" è un'espressione breve per dire "la maggior parte degli utenti ha questo comportamento, gli altri ci si avvicinano, non escludo l'esistenza di eccezioni", che è una frase troppo lunga da scrivere ogni volta. Very Happy
Benissimo, è quanto dicevo: le tue sono rispettabili opinioni personali.
La mia esperienza come amministratore di questo forum e di quelli precedenti è diversa.

Bouzono ha scritto:
bfpaul ha scritto:
Bouzono ha scritto:Il nodo della questione sta nel fatto che Internet non è il mondo reale, piaccia o no. Su Internet io sono Bouzono e non Emanuele. Internet per me (e per molti) è uno svago, è un modo per staccare dalla vita reale, e la maggior parte delle persone lo fa totalmente. Nella vita di tutti i giorni posso essere una persona e poi comportarmi in modo opposto su Internet.
Questo vale per te, ma per molti le cose non sono così; qualcuno scrive nome e cognome al posto del nick e questo ti dice quale livello di inesperienza ci possa essere in giro!
Molti capitano sul Forum e all'istante vorrebbero commentare, non leggono cosa è scritto in testa al forum, frase che è stata semplificata al massimo perché sia possibile leggere facilmente e trovano la registrazione complicata per voler scrivere probabilmente una volta sola.
Chi vuole scrivere una volta sola, non fa nemmeno la registrazione "normale". In questo caso il problema risiede nell'indirizzo e-mail, il quale viene bombardato di notifiche o di pubblicità di aziende affiliate al forum in cui ci si è iscritti. Lo stesso discorso vale per la posta cartacea.
Chi viene da fuori non sa che voi fate eccezione, non lo può sapere, e non ci crede neanche se glielo promettete. Ho perso il conto di quante registrazioni ho fatto da quando uso internet, e ho perso il conto di quante volte la procedura prevedeva anche la possibilità di scegliere di NON ricevere nulla di tutto ciò, col risultato che poi invece ricevo ugualmente di tutto. Ho dovuto cambiare 3 volte indirizzo e-mail per l'eccesso di mail di spam che ricevevo da siti/aziende di cui ignoro totalmente l'esistenza.
Buona parte degli amici che ho su Facebook non volevano iscriversi perchè "poi mi arrivano le notifiche in continuazione" (cit.) ma lo hanno fatto ugualmente perchè poi si trovavano esclusi da alcuni discorsi che si facevano oppure non potevano vedere foto di qualche serata fatta insieme perchè venivano messe solo lì.
Ecco, qui questa motivazione non c'è, non è valida. Non mi posso iscrivere? Pazienza, la mia vita non ne risentirà in alcun modo.
Chi vuole scrivere una volta sola (o quasi, non dico alla lettera) ha fatto la registrazione, e sono in tanti.
Chi viene da fuori deve fidarsi come tu ti sei fidato di registrarti molte volte; però a me non capita di vedere mails legate a questo Forum; non sarò un privilegiato ....

Bouzono ha scritto:
bfpaul ha scritto:
Bouzono ha scritto:Qui chiaramente c'è dietro un'associazione legalizzata, ma il forum è libero.
Nossignore.
Nessun Forum è "libero" perché tutti chiedono una registrazione e non si sa con chi si ha a che fare.
Noi invece inviamo una letterina dove specifichiamo bene cosa significa iscriversi al Forum o al Club e mettiamo bene in chiaro le cose; cerchiamo di stabilire un rapporto umano e se questo non si capisce, non so che fare.
Chi non ritiene di dover perdere tutto questo tempo non risponde e la cosa finisce li; molto probabilmente non è un barefooter, ma solo uno che forse va scalzo dal letto al bagno o al mare in vacanza, o andava scalzo da bambino.
Chi è un barefooter "in segreto" spesso (ma non sempre) vorrebbe partecipare ad iniziative con altri, ma ovviamente non possiamo andare dove abita a trovarlo per farlo camminare in compagnia, anche perché probabilmente esercita la nobile arte del barefooting "lontano da casa, lontano dal cuore ..."
Quando organizziamo gli Incontri alla fine siamo i soliti "storici"; domando: è così difficile programmare una domanica a distanza di almeno un mese, se si ha davvero interesse?
Credevo ci fosse un motivo per cui si chiama forum libero, o almeno, a me compare scritto così confused
Io mi sono fermato di fronte a una registrazione così complicata, e penso sia lecito pensare che nella lista degli 88 alcuni si siano fermati per le stesse considerazioni che a suo tempo avevo fatto io.
Questo Forum è stato chiamato "Libero" ma è una convenzione perché è sempre stato necessaria la registrazione. Esiste anche un altro Forum che è riservato ai soli Soci Ordinari ed evidentemente non è "Libero".

Bouzono ha scritto:
bfpaul ha scritto:
Bouzono ha scritto:Il che significa, ovviamente, che gli amministratori non hanno alcuna responsabilità su quello che dicono gli utenti. Per molti anni ho fatto l'amministratore su Forumfree di un paio di forum, e posso affermare con certezza che per la crescita di una community è bene che non ci siano restrizioni. Per un anno intero, a causa di un utente che, bannato, continuava ad iscriversi con altri account, la registrazione è stata resa manuale, col risultato che nessuno in quei 12 mesi si è iscritto. Rimossa la procedura manuale, la community ha ripreso a crescere con la media di 3-4 utenti nuovi al mese.
Il problema non è cosa dice uno sul Forum, ma come si comporta.
Quando avevamo la messaggistica attivata, ci si poteva iscrivere alForum, senza alcun interesse dichiarando o no di essere barefooter non importa, e poi scrivere a tutte le numerose rappresentanti del gentil sesso per instaurare colloqui e/o altro, col risultato che tutte queste persone sparivano, come di fatto è accaduto.
Non dimentichiamo che le donne sono barefooter molto più dei signori maschi, quindi questo è un problema, nel senso che possono suscitare interessi che a noi non riguardano ma che le fanno sparire dal Forum.
Permettimi un paragone, ma fare una cosa del genere è come fondare un nuovo Stato partendo da persone fidate, e non fare entrare nessuno perchè altrimenti entrano criminali e non si ha voglia di creare la polizia locale.
Francamente, se nella vita reale qualcuno mi crea dei problemi, io non scappo all'estero ma lo denuncio alle autorità; non vedo perchè in un forum non si debba fare lo stesso.
Su Forumfree, ricevo spesso messaggi di spam. Quando ero amministratore, mi bastava andare su Amministrazione --> Banna Utenti --> *nicknamedeltizioinquestione* e il problema era risolto. Ora che non sono amministratore, avviso uno dei moderatori tramite la tagboard o in privato e lui provvede a fare questa semplice procedura al mio posto.
Onde evitare che la situazione si ripeta, si mette un finto annuncio in home dove si parla di polizia postale, e uno che ha voglia di rompere capisce che non ne vale la pena e va da un'altra parte.
Se chi non si iscrive non ci tiene più di tanto, mi viene da pensare la stessa cosa anche di chi scappa.
All'Università di Como rubavano i pulsanti dell'ascensore, non si capisce bene per quale motivo. Li rimettevano e li rubavano di nuovo. Hanno messo un cartello con scritto che l'ascensore è videosorvegliato (in realtà non è vero) e ora i pulsanti rimangono sempre al loro posto.
Ma certo, tutto è chiaro; tu hai fatto le tue scelte io faccio le mie; il fatto è che non voglio - se possibile - bisticciare con nessuno, bannare nessuno, o andare alla Polizia Postale. Dedico già abbastanza tempo al Club ed al Forum.
Bouzono ha scritto:
bfpaul ha scritto:
Bouzono ha scritto:Se uno entra e disturba, semplicemente lo si banna. Se dice cose da codice penale, lo si denuncia alla polizia postale. Penso che tutti sappiate che su internet siamo tutti tracciati, per cui dall'indirizzo IP si risale alla persona. E non si scappa nemmeno se ci si nasconde dietro a un web proxy, che camuffa l'indirizzo IP: la polizia postale è ugualmente in grado di risalire alla vera postazione da cui sono partiti i messaggi di insulti.
Senti, ho fatto l'amministratore del primo Forum "Camminare scalzi" su Promiseland e non ho mai bannato nessuno e neanche qui è mai accaduto; ma credi che abbia voglia di passare il tempo a bisticciare con maleducati e idioti e di andare alla Polizia Postale? Siamo realisti, qui si fa tutto gratis e non vogliamo rotture di scatole.
Inoltre: secondo te, avrei fatto meglio a cancellare tutti gli utenti che ho messo in lista o scrivergli chiedendo come mai hanno abbandonato la partita? Tu la risposta la sai perché ti ho scritto per sapere se la procedura modificata fosse diventata per te accettabile; pensi che abbia scritto solo a te?
E cosa diresti se ti dicessi che hanno risposto solo due o tre?
Ti do' la mia interpretazione: non avevano molto da dire!!
Gratis ok, ma mi sembra che dietro ci sia una causa, se non è così vuol dire che non ho capito lo spirito del forum.
Per bannare un utente non è necessario litigarci nè di andare tutte le volte alla polizia postale. C'è un comando sul pannello di controllo.
Inoltre non è nemmeno detto che l'amministratore debba essere unico, anche perchè per definizione deve amministrare, e non sempre ne ha il tempo: si presume che abbia una vita fuori da qui.
Certo che c'è; il Forum è l'interfaccia del Club con la società e rende possibile il dialogo che non è previsto nel sito. Però vorrei chiarire che qui, proprio perché facendo la registrazione si lasciano tracce, chi aveva cattive intenzioni non le manifestava insultando gli altri, ma le esprimeva in altro modo. Ad esempio, "poteva" scrivere a chiunque con tutte le motivazioni possibili e sta di fatto che moltissime rappresentanti del gentil sesso, sono sparite. E' possibile che questo rientri nella norma? Non ne sono convinto, però ritengo sia meglio perdere un nuovo utente che non si fida piuttosto che perdere quelli che si sono fidati e sono stati importunati in privato.
Per quanto riguarda l'Amministratore, ben presto non sarà più unico, ma la "policy" sarà la stessa.

Bouzono ha scritto:
bfpaul ha scritto:
Bouzono ha scritto:Perchè così come voi non vi fidate di chi entra (ma potete rimediare col pulsante "ban"), chi si iscrive non si può fidare di uno sconosciuto nascosto dietro al pc, e nessuno dà nome, cognome, indirizzo, numero di telefono, eccetera al primo che passa. Lì non si può più rimediare: se l'altro ha i miei dati, nessuno glieli può più togliere.
Questo è il profilo dell'utente medio che non ha completato la fase di registrazione.
Ti dirò: non ce ne importa niente dell'utente medio.
A noi interessa ogni utente, piccolo, medio o grande che sia; ci interessano le persone e quelle non hanno classificazione; ci interessano i rapporti con chi vuole avere rapporti all'interno di un mondo piccolo, difficile ad aprirsi e ad aprire ad altri.

Come ho detto prima "utente medio" significa che la maggioranza è così e che gli altri ci si avvicinano.

bfpaul ha scritto:
Bouzono ha scritto:Quindi secondo te io non sarei serio perchè ho paura a fornire i miei dati personali a uno sconosciuto.
Oltretutto, nel mio caso personale: di mestiere faccio il mantenuto, dare il proprio indirizzo di casa significa ricevere qualcosa per posta prima o poi.
La posta, anche se indirizzata a me, finisce in mano ai miei genitori, che (giustamente o no) si fanno gli affari miei, e questo quando mi sono iscritto non potevo accettarlo dato che prima di cominciare la mia esperienza volevo un confronto diretto con voi. In sostanza, loro non ne sapevano niente e non avrebbero mai dovuto scoprirlo tramite la nostra cassetta della posta.
Nossignore.
Noi non mandiamo a casa NIENTE, NIENTE, NIENTE! Sono stato chiaro? NIENTE!!
Vedi che sei tu che non ti fidi?

Beh tanto per cominciare la prima volta era previsto che io dovessi ricevere a casa un modulo di iscrizione che dovevo anche firmare e spedire, quindi come ho spiegato prima per me non era lontanamente possibile.
In secondo luogo, ho le mie buone ragioni per non fidarmi. Mi metto nei panni dell'utente che si sta iscrivendo: mi si chiede l'indirizzo, so che in passato tutti quelli a cui ho fornito l'indirizzo hanno promesso di non mandarmi nulla e invece l'hanno fatto, mi spieghi per quale ragione dovrei pensare che voi siete diversi? Siete dei perfetti sconosciuti, nessuno mi garantisce che esistete, anche perchè nel forum ci sono venticinquemila utenti iscritti e solo una decina che scrivono, può essere benissimo che ci siano due persone malintenzionate che gestiscono 5 account a testa. È un'ipotesi remota ma è possibile e l'ho visto fare, anche se con intenzioni "tranquille", nel senso che si trattava di un forum appena fondato e per raccogliere gente nuova si fingeva che il forum fosse molto frequentato proprio attraverso questi "sdoppiamenti di personalità". Certo, in quel forum non si raccoglievano i dati personali di nessuno... Finchè si sta dietro a un computer, nessuno può fidarsi di nessuno.
Allora, vediamo di chiarire.
Prima che esistesse il Club come associazione legalizzata, si compilava un modulo e lo si rispediva senza firma autografa; una volta fatta l'associazione questo non va più bene e le firme devono essere autografe. Chi riesce a produrre un file *. pdf non ha problemi, alcuni non riescono neppure ad aprirlo!! Di conseguenza, per non scrivere un papiro nella risposta al tentativo di registrazione, veniva chiesto di compilare il modulo, di firmarlo e di mandarlo alla segreteria.
In seguito abbiamo ritenuto che per chi non desidera essere neppure Socio Aggregato, cioé per chi è a tutti gli effetti solo un ben gradito Ospite, basta rispondere ad un semplice questionario, senza compilare alcun modulo.
Bene, anche così, qualcuno non risponde al questionario e logicamente l'account non viene attivato.
Oppure, l'account è attivo ma non scrive; o ancora, non riesce a fare il login o si vergogna di dirlo ....
Mica tutti sono esperti di Web, molti probabilmente tentano di fare la loro prima registrazione; da parte mia fornisco ogni aiuto possibile e ciononostante questa è la situazione.

Bouzono ha scritto:
bfpaul ha scritto:
Bouzono ha scritto:Idem per il cellulare, che io non do quasi a nessuno se non agli amici più stretti. Odio parlare al telefono. Chi ha qualcosa da comunicarmi lo fa via SMS oppure viene a trovarmi e me lo dice di persona.
No, questa è buona. E come ti mandano gli SMS senza conoscere il tuo numero?
Mi sembrava sottinteso che a mandarmi gli SMS sono solo gli amici stretti, cioè quelli che hanno il mio numero e che sanno benissimo che io al telefono non parlo, per cui non mi chiamano.
Tutti gli altri sanno dove trovarmi, "vivo" in università al quarto piano come molti altri studenti della mia facoltà, che oltretutto è anche facile da raggiungere.
In caso di ulteriori difficoltà, c'è l'ultima spiaggia cioè i messaggi privati su Facebook (che, guarda un po', sono sbloccati per tutti) anche se lì non è garantito che rispondo entro la corrente era geologica.

bfpaul ha scritto:
Bouzono ha scritto:Per contro, se ancora ritenete che questa procedura di registrazione vi faccia stare al sicuro, vi faccio vedere come può essere facile inventarsi una falsa identità, completa di TUTTI i dati che sono richiesti per l'iscrizione:

http://it.fakenamegenerator.com/

provate a inserire "italiano" nelle due caselle apposite, e vedrete che cosa è in grado di fare questo sito accessibile a chiunque.
Domanda: credi che siamo nati stamattina?
No, e quindi mi sfugge il motivo di tutta questa sicurezza nel ritenere che l'attuale sistema è infallibile e/o non può essere migliorato e/o togliendo la registrazione manuale la situazione peggiora certamente.
Supponete che un qualche ex-utente, che ha avuto pesanti diverbi con la maggior parte di voi, voglia fare una bambinata invadendo il forum con una serie di utenti fake, beh può farlo con una semplicità estrema.

bfpaul ha scritto:
Bouzono ha scritto:Questo per dire che, se uno vuole iscriversi per rompere le bounce bounce , lo fa lo stesso. Per definizione, quelli che rompono non hanno niente di meglio da fare nella vita, quindi possono anche perdere del tempo per mandare una mail all'amministratore con dati falsi. Viceversa, se uno vuole iscriversi così per svago/sfizio ma non è così tanto motivato (aggiungo io: non è così motivato perchè non è barefooter) allora non si iscrive.
Prevenire è meglio che curare.
Aboliamo i treni perchè può capitare che deraglino e ci siano dei morti.
Perdonami, ma è lo stesso principio.
No, ma ricorderai che nella lettera in risposta al tentativo di registrazione era scritto: I tuoi dati personali saranno noti solamente all'Amministratore del Forum ed al segretario e del Club, e saranno custoditi secondo le vigenti norme di Legge a tutela della Privacy.
A fronte di questo impegno da parte nostra, se uno dovesse rompere le bounce bounce stai pur certo che viene bannato senza complimenti, però come vedi finora non c'è stata necessità.
Ritengo abbastanza efficaci le cautele adottate anche se niente è sicuro al 100% e spero che non ci sia qualcuno che ha tanto tempo da perdere per sfuggire in qualche modo. Poi ci sono altre strade prima di andare alla Polizia Postale, perché se dovessi farlo ci vado con qualche prova, sia chiaro ...

Bouzono ha scritto:
bfpaul ha scritto:
Bouzono ha scritto:Sollevo una questione: in Italia il barefooting non è conosciuto. Molti non lo praticano perchè non sanno nemmeno della sua esistenza. Io ero uno di quelli, fino a tre mesi fa. Penso che sia buona cosa fare per lo meno un po' di informazione (che non significa convincere altri a diventare bf ma far conoscere la cosa: è evidente che così come è successo con me, ci saranno altre persone che si "autoconvinceranno").
Alt, alt.
Il Forum non è per fare informazione, per quello c'è il sito che pochi conoscono a fondo. Vattelo a studiare e vedrai la miriade di informazioni che vi sono contenute; il Forum è solo il luogo di confronto, la piazza pubblica dove chi vuole incontrare gli altri non può nascondere il viso e se ha buone intenzioni è il benvenuto.
Il sito ormai lo conosco a memoria Very Happy e purtroppo ha la caratteristica di non essere "dinamico", vale a dire che ci sono una serie di informazioni scritte che, pur essendo ben dettagliate, non danno la possibilità di interagirvi. Il forum ha proprio questo scopo. Se io apro un sito e leggo un articolo che parla, che so, di uno sport estremo, magari penso: ma chi sono 'sti pazzi che lo fanno? Però se c'è un forum e vedo che esistono persone "normali" (nell'accezione comune del termine) che lo praticano, posso parlare con loro e arrivare a capire che non è una cosa così strampalata.
Qui vale lo stesso principio: chi è bf è un pazzo (questo perchè siamo in Italia, mi spiace doverlo sottolineare ogni volta...) ma se una persona esterna ha la possibilità di interagire con uno di noi, parlando sia di questo sia di altri argomenti che non c'entrano assolutamente nulla (sport, cinema, arte, cucina, ...) vede che siamo "normali" in tutto e "accetta" la cosa come possibile, mentre sappiamo bene che in Italia nel common sense il BF è una cosa che non si può fare. Colpa dell'ignoranza, ma vi ho parlato varie volte di quanto sia difficile diffondere cultura, se io dico che i germi non passano attraverso la pelle della pianta del piede e la gente mi risponde "non è vero Ema, è una tua convinzione" capite che probabilmente un approccio diverso, cioè indiretto, tipo quello di cui sopra non sarebbe male.
Di nuovo: quello che vale per te, non è detto valga per tutti.
Quanto alla diffusione del barefooting, credo che si possa dire che in Italia - finora - questo compito l'abbiamo svolto piuttosto bene. Ci sono e ci saranno altri siti, blog, gruppi che faranno come e meglio di noi, non c'è problema. Noi manteniamo la nostra identità, consolidata in 12 (dodici) anni di presenza in rete e da tanti indicatori come Google, Youtube & C

Bouzono ha scritto:
bfpaul ha scritto:
Bouzono ha scritto:Per fare informazione sarebbe buono che qui ci fossero anche dei simpatizzanti, e io ne ho visto uno solo che ha fatto 3 post, in 3 mesi di presenza + la lettura completa di tutto il forum (durata 3 settimane delle mie vacanze estive).
Qui ci sono i Soci Ordinari, i Soci Aggregati del Club e gli Ospiti cioè quelli che tu chiami simpatizzanti.
I soci non si danno arie di superiorità tant'è vero che sono indistinguibili, guarda un po'.
Mi sono spiegato male: con "simpatizzanti" intendo quelli che NON sono bf ma vogliono saperne di più. Altrimenti, secondo la tua definizione, anch'io sarei un simpatizzante, ma penso di potermi classificare in un altro modo Very Happy
Tu parli di indistinguibilità, io dico che tutti gli utenti che vedo attivi raccontano le proprie esperienze (chi più chi meno) e quindi dimostrano di essere BF in questo modo e non certo atteggiandosi in qualche modo particolare; viceversa ho visto finora solo un utente, di cui non ricordo il nickname, sostenere di non esserlo e far domande in merito.
Bouzono ha scritto:
Il fatto che questo sia l'unico forum in italiano che tratta dell'argomento, fa capire quanto sia importante far parte di questa community per diffondere il barefooting in Italia. Anche perchè l'utente medio, che si ferma di fronte alla registrazione complicata, si ferma anche di fronte al forum in inglese.
Neanche questo è esatto, in Italia ci sono diversi gruppi che si occupano dell'argomento: su Yahoo! su Facebook e autonomi; però noi siamo i primi e siamo una associazione legalizzata, il che impone certi comportamenti.
bfpaul
avatar
bfpaul
past President del Club NatiScalzi

Numero di messaggi : 2860
Data d'iscrizione : 18.11.07

http://www.nati-scalzi.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Al momento ....

Messaggio  Elan il Mar Ott 18 2011, 13:49

Forse sarebbe meglio nelle discussioni lasciare solo la citazione dell'ultmo post cui si risponde e non le citazioni intrecciate degli ultimi 4 livelli di botta e risposta... così la lettura diventa troppo difficile.
avatar
Elan

Numero di messaggi : 1083
Età : 64
Data d'iscrizione : 06.10.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Al momento ....

Messaggio  Rei il Mar Ott 18 2011, 17:16

Elan ha scritto:Forse sarebbe meglio nelle discussioni lasciare solo la citazione dell'ultmo post cui si risponde e non le citazioni intrecciate degli ultimi 4 livelli di botta e risposta... così la lettura diventa troppo difficile.
Concordo.
Elan, concordiamo troppo spesso. affraid
Mi devo preoccupare? Very Happy
O ti devi preoccupare tu? Very Happy
avatar
Rei

Numero di messaggi : 2482
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Al momento ....

Messaggio  bfpaul il Mar Ott 18 2011, 23:17

Rei ha scritto:
Elan ha scritto:Forse sarebbe meglio nelle discussioni lasciare solo la citazione dell'ultmo post cui si risponde e non le citazioni intrecciate degli ultimi 4 livelli di botta e risposta... così la lettura diventa troppo difficile.
Concordo.
Elan, concordiamo troppo spesso. affraid
Mi devo preoccupare? Very Happy
O ti devi preoccupare tu? Very Happy
Preoccupatevi pure, ma non fate preoccupare tutti noi ....

bfpaul
avatar
bfpaul
past President del Club NatiScalzi

Numero di messaggi : 2860
Data d'iscrizione : 18.11.07

http://www.nati-scalzi.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Al momento ....

Messaggio  Rei il Mar Ott 18 2011, 23:33

bfpaul ha scritto:Preoccupatevi pure, ma non fate preoccupare tutti noi ....

bfpaul
Non preoccuparti. Very Happy
avatar
Rei

Numero di messaggi : 2482
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Al momento ....

Messaggio  Elan il Mer Ott 19 2011, 17:58

In effetti sono un po' preoccupato Smile
avatar
Elan

Numero di messaggi : 1083
Età : 64
Data d'iscrizione : 06.10.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Al momento ....

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum