Horror sounds

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Horror sounds

Messaggio  Rei il Dom Nov 27 2011, 08:20

Ebbene sì, prima o poi gli hard disk si rompono.
Però, prima di rompersi del tutto, quando ancora si fa in tempo a salvare i dati, ci avvertono con rumoracci strani.
C'è stata un'anima pia che li ha registrati e messi qui:

Failing hard drive sounds

Imparate ad ascoltare i vostri hard disk, soprattutto il loro grido di agonia pre-morte.
Potrete salvare molti dati.
avatar
Rei

Numero di messaggi : 2640
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Horror sounds

Messaggio  bfpaul il Dom Nov 27 2011, 12:59

Rei ha scritto:Ebbene sì, prima o poi gli hard disk si rompono.
Però, prima di rompersi del tutto, quando ancora si fa in tempo a salvare i dati, ci avvertono con rumoracci strani.
Mica sempre!!!
Avrò rotto 5 o 6 HD e mai che mi abbiano avvisato con rumori ... alcune volte con funzionamenti strani, si. Grrr!!! Evil or Very Mad

bfpaul
avatar
bfpaul
past President del Club NatiScalzi

Numero di messaggi : 2969
Data d'iscrizione : 18.11.07

http://www.nati-scalzi.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Horror sounds

Messaggio  Rei il Dom Nov 27 2011, 17:53

bfpaul ha scritto:Mica sempre!!!
Avrò rotto 5 o 6 HD e mai che mi abbiano avvisato con rumori ... alcune volte con funzionamenti strani, si. Grrr!!! Evil or Very Mad
Due ipotesi:
1) il case del tuo computer è insonorizzato.
2) stai diventando sordo. Razz

Comunque appena noti strani funzionamenti, ed in ogni caso ogni sei mesi, fai un controllo dello stato S.M.A.R.T. del disco.
In Windows ci vuole un programma apposta.
In Mac è di serie (Utility Disco), ma non è un granché: meglio un programma apposito.
Su Linux (Ubuntu) è di serie, fatto benissimo e completo (all'interno di Gestione dischi).
avatar
Rei

Numero di messaggi : 2640
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Horror sounds

Messaggio  bfpaul il Dom Nov 27 2011, 21:38

Rei ha scritto:
bfpaul ha scritto:Mica sempre!!!
Avrò rotto 5 o 6 HD e mai che mi abbiano avvisato con rumori ... alcune volte con funzionamenti strani, si. Grrr!!! Evil or Very Mad
Due ipotesi:
1) il case del tuo computer è insonorizzato.
2) stai diventando sordo. Razz
1) NO.
2) può essere, ma non scemo ... Evil or Very Mad

Rei ha scritto:Comunque appena noti strani funzionamenti, ed in ogni caso ogni sei mesi, fai un controllo dello stato S.M.A.R.T. del disco.
In Windows ci vuole un programma apposta.
In Mac è di serie (Utility Disco), ma non è un granché: meglio un programma apposito.
Su Linux (Ubuntu) è di serie, fatto benissimo e completo (all'interno di Gestione dischi).
Gli strani funzionamenti erano attribuibili secondo me ad altre cause ed evidentemente sbagliavo. Per quanto riguarda i controlli non sono particolarmente assiduo pur avendo ottimi software di terze parti.
Se poi vogliamo attribuire la rottura del disco al S.O. non voglio scatenare una discussione su questo perché siamo già molto OT rispetto ai nostri interessi principali.

bfpaul
avatar
bfpaul
past President del Club NatiScalzi

Numero di messaggi : 2969
Data d'iscrizione : 18.11.07

http://www.nati-scalzi.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Horror sounds

Messaggio  Rei il Lun Nov 28 2011, 08:33

bfpaul ha scritto:Se poi vogliamo attribuire la rottura del disco al S.O. non voglio scatenare una discussione su questo perché siamo già molto OT rispetto ai nostri interessi principali.
Anche se in altri forum, commentando un'epidemia di fusioni di PC moddati all'estremo, ho detto scherzando che la fusione del PC era una funzione standard di Windows 7, un S.O., per quando difettoso, non può provocare danni hardware.
Proprio pochi giorni fa, invece, ho visto una scheda madre di un portatile Mac che, dopo una caduta, prima di friggere completamente, ha pensato bene di danneggiare svariati settori di un HD, rendendo necessaria una formattazione a basso livello per recuperarlo.
Una frittura silenziosa di un HD viene quasi sempre da difetti del controller (che però ormai non è una scheda seperata, ma è saldato sulla scheda madre) o dell'alimentatore. Se poi la frittura è ripetuta, possiamo togliere il quasi.
Quanto all'essere OT rispetto ai nostri interessi personali, questo è sì un forum sullo scalzismo, ma fatto via Internet usando un computer o suoi cugini (smartphone, tablet), perciò qualche digressione informatica nella sezione "A piede libero. Chiacchiere in libertà ...." non guasta, se può risolvere qualche problema.
Ovviamente, se uno vuole approfondire l'argomento, è meglio che passi su forum specializzati.
Un'ultima considerazione e poi chiudo: noi viviamo in un ambiente più rumoroso di quanto pensiamo, ma il nostro cervello elimina dalla nostra percezione molti rumori di sottofondo. Mentre scrivo è partito il condizionatore caldo/freddo che riscalda la mia casetta: è un rumore che di solito non percepisco a livello coscente, ma è abbastanza forte da coprire il grido di dolore di un hard disk morente in un ipotetico tower posto sotto la mia scrivania.
Quindi, se volete sentire come sta il vostro hard disk, ogni tanto avvicinate l'orecchio al vostro computer ed ascoltate con attenzione.
Lo stetoscopio, però, è un'esagerazione. Razz
avatar
Rei

Numero di messaggi : 2640
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Horror sounds

Messaggio  lucignolo il Mar Nov 29 2011, 21:41

Rei ha scritto:Quindi, se volete sentire come sta il vostro hard disk, ogni tanto avvicinate l'orecchio al vostro computer ed ascoltate con attenzione.
Sì, ma, insomma, fare un regolare backup dei dati vi costa così tanta fatica?
Partire dal presupposto che un disco rigido non si guasti mai è pura follia, senza considerare che non si può mai sapere quando ciò accadrà.
Io ho costruito un semplicissimo comando DOS che aggiorna solo i file di backup modificati, facendomi risparmiare un sacco di tempo.
avatar
lucignolo

Numero di messaggi : 2661
Età : 63
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Horror sounds

Messaggio  Rei il Mar Nov 29 2011, 22:10

lucignolo ha scritto:Sì, ma, insomma, fare un regolare backup dei dati vi costa così tanta fatica?
Il backup è cosa buona e giusta, se non ti si rompe il disco di backup.
Ma qui la questione è un'altra: anche se hai fatto un buon backup che ha salvato tutti i tuoi dati, la rottura del disco di sistema, con successiva reinstallazione di sistema operativo, programmi, impostazioni, aggiornamenti e copiatura dal backup dei dati è una vera... rottura.
Sapendo che il disco sta per rompersi, si riesce a comprarne uno nuovo, clonare il vecchio ed ottenere un nuovo disco identico al vecchio, però funzionante, prima che il vecchio tiri le cuoia. È quello che ho fatto sul mio portatile: clonazione, sostituzione, accensione e tutto era come prima (strani rumori a parte), senza reinstallare tutto.
avatar
Rei

Numero di messaggi : 2640
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Horror sounds

Messaggio  lucignolo il Mer Nov 30 2011, 21:37

Rei ha scritto:Il backup è cosa buona e giusta, se non ti si rompe il disco di backup.
Vedi, io sono uno studente di Statistica, ma uno statistico nel sangue e so con certezza che è estremamente poco probabile che si rompano il disco di backup e quello di base contemporaneamente.
Poi possiamo appellarci alla legge di Murphy, ma lasciamola come evenienza ai films di Fantozzi.
Ma qui la questione è un'altra: anche se hai fatto un buon backup che ha salvato tutti i tuoi dati, la rottura del disco di sistema, con successiva reinstallazione di sistema operativo, programmi, impostazioni, aggiornamenti e copiatura dal backup dei dati è una vera... rottura.
Ovvio.
Ma per me reinstallare i vecchi programmi, dato che possiedo tutti i CD originali (o copiati), è il problema minore.
Sono i dati, magari accumulati in anni, che rappresentano il vero tesoro da non perdere.
Sapendo che il disco sta per rompersi, si riesce a comprarne uno nuovo, clonare il vecchio ed ottenere un nuovo disco identico al vecchio, però funzionante, prima che il vecchio tiri le cuoia. È quello che ho fatto sul mio portatile: clonazione, sostituzione, accensione e tutto era come prima (strani rumori a parte), senza reinstallare tutto.
Eh, grazie, ma un disco che sta per rompersi non ti manda una mail di preavviso.
Parli di rumori, ma, come le persone, chi muore non necessariamente si è ammalato il giorno prima!
Smile
avatar
lucignolo

Numero di messaggi : 2661
Età : 63
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Horror sounds

Messaggio  Rei il Mer Nov 30 2011, 22:51

lucignolo ha scritto:Vedi, io sono uno studente di Statistica, ma uno statistico nel sangue e so con certezza che è estremamente poco probabile che si rompano il disco di backup e quello di base contemporaneamente.
Poi possiamo appellarci alla legge di Murphy, ma lasciamola come evenienza ai films di Fantozzi.
Beh, tenendo conto della Legge di Murphy, la rottura contemporanea è l'ipotesi più probabile... Razz
Scherzi a parte, ho avuto a che fare con parecchie rotture di hard-disk (non mie, di altri), e dopo una cinquantina di cadaveri visti, posso dire che in più della metà i rumoretti si sono sentiti, eccome, anzi, grazie proprio a quei rumoretti abbiamo potuto salvare dati vitali.
Tecnicamente parlando, i rumori sono provocati dalla meccanica che si sta rompendo (testine, perno di rotazione, ecc.) e quella, per nostra fortuna, avvisa prima di defungere completamente, non solo con i rumoretti, ma anche con il cambiameno di alcuni parametri S.M.A.R.T.
Essendo la parte più fragile, perché in movimento, la meccanica è la causa più frequente di guasti.

Il mio post nasceva per prevenire danni da guasti di questo tipo, e solo di questo.

Poi ci sono quelli all'elettronica, bastardi, che avvengono all'improvviso.
Raramente sono provocati da un difetto congenito dell'elettronica del disco, ma spesso sono provocati da sovratensioni causate o dall'alimentatore o dalla scheda madre stessa.
Qui non c'è nulla da prevenire, salvo un regolare backup dei dati ed un altrettanto regolare controllo dei parametri S.M.A.R.T., che a volte, poche, purtroppo, riescono ad avvisare anche di questi.
Oltre, ovviamente, alla ricerca e riparazione/sostituzione del pezzo responsabile della sovratensione.

Rimangono i guasti da surriscaldamento, che vengono però segnalati con molto anticipo dai soliti parametri S.M.A.R.T., ed uno che ho visto una sola volta: il guasto alla scheda madre che, pur continuando a funzionare, cancella tracce e/o settori del disco a basso livello. Anche qui la prevenzione viene dal solo backup, perché i parametri S.M.A.R.T. sono regolari, salvo quello dei settori rilocati, che però è facile che si scopra quando è troppo tardi.

in conclusione, prestare ascolto al rumore della meccanica del disco non ci aiuta a scoprire TUTTI gli imminenti guasti del disco stesso, ma di una buona parte sì, permettendoci di provvedere in tempo a fare i passi necessari.
avatar
Rei

Numero di messaggi : 2640
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Horror sounds

Messaggio  bfpaul il Gio Dic 01 2011, 22:39

Rei ha scritto:
lucignolo ha scritto:Vedi, io sono uno studente di Statistica, ma uno statistico nel sangue e so con certezza che è estremamente poco probabile che si rompano il disco di backup e quello di base contemporaneamente.
Poi possiamo appellarci alla legge di Murphy, ma lasciamola come evenienza ai films di Fantozzi.
Beh, tenendo conto della Legge di Murphy, la rottura contemporanea è l'ipotesi più probabile... Razz
Scherzi a parte, ho avuto a che fare con parecchie rotture di hard-disk (non mie, di altri), e dopo una cinquantina di cadaveri visti, posso dire che in più della metà i rumoretti si sono sentiti, eccome, anzi, grazie proprio a quei rumoretti abbiamo potuto salvare dati vitali.
Tecnicamente parlando, i rumori sono provocati dalla meccanica che si sta rompendo (testine, perno di rotazione, ecc.) e quella, per nostra fortuna, avvisa prima di defungere completamente, non solo con i rumoretti, ma anche con il cambiameno di alcuni parametri S.M.A.R.T.
Essendo la parte più fragile, perché in movimento, la meccanica è la causa più frequente di guasti.

Il mio post nasceva per prevenire danni da guasti di questo tipo, e solo di questo.

Poi ci sono quelli all'elettronica, bastardi, che avvengono all'improvviso.
Raramente sono provocati da un difetto congenito dell'elettronica del disco, ma spesso sono provocati da sovratensioni causate o dall'alimentatore o dalla scheda madre stessa.
Qui non c'è nulla da prevenire, salvo un regolare backup dei dati ed un altrettanto regolare controllo dei parametri S.M.A.R.T., che a volte, poche, purtroppo, riescono ad avvisare anche di questi.
Oltre, ovviamente, alla ricerca e riparazione/sostituzione del pezzo responsabile della sovratensione.

Rimangono i guasti da surriscaldamento, che vengono però segnalati con molto anticipo dai soliti parametri S.M.A.R.T., ed uno che ho visto una sola volta: il guasto alla scheda madre che, pur continuando a funzionare, cancella tracce e/o settori del disco a basso livello. Anche qui la prevenzione viene dal solo backup, perché i parametri S.M.A.R.T. sono regolari, salvo quello dei settori rilocati, che però è facile che si scopra quando è troppo tardi.

in conclusione, prestare ascolto al rumore della meccanica del disco non ci aiuta a scoprire TUTTI gli imminenti guasti del disco stesso, ma di una buona parte sì, permettendoci di provvedere in tempo a fare i passi necessari.
Torno un momento su questa questione.
A me sono capitati Hd che si sono rotti dopo breve rumore: spento il PC e ciao Hd e altri che una mattina non sono più partiti e senza alcun rumore. Di varie marche.
Non facevo backup, allora ... Evil or Very Mad
Il mio PC è sotto gruppo di continuità e stabilizzatore, da sempre.
Ho perso i dati (sempre la posta, mannaggia!!) per motivi mai individuati e cose di questo genere, e qui non c'è backup che tenga.
Però a me capitano le cose "fuori statistica" ....
bfpaul
avatar
bfpaul
past President del Club NatiScalzi

Numero di messaggi : 2969
Data d'iscrizione : 18.11.07

http://www.nati-scalzi.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Horror sounds

Messaggio  lucignolo il Dom Dic 04 2011, 15:23

bfpaul ha scritto:Però a me capitano le cose "fuori statistica" ....
Appunto.
Non c'è statistica che tenga.
Se è estremamente poco probabile che si rompano contemporaneamente due hard disk, è altrettanto vero che l'unico modo per proteggere i nostri dati da perdite disastrose è quello di fare regolari backup, andando contro la nostra pigrizia, più che contro un ottimismo di circostanza.
La statistica, comunque, considera anche l'evento raro, quello che è previsto in quanto possibile, che accade una tantum proprio perché raro, ma che non si può mai sapere quando si verificherà.
avatar
lucignolo

Numero di messaggi : 2661
Età : 63
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Horror sounds

Messaggio  bfpaul il Dom Dic 04 2011, 18:48

lucignolo ha scritto:
bfpaul ha scritto:Però a me capitano le cose "fuori statistica" ....
Appunto.
Non c'è statistica che tenga.
Se è estremamente poco probabile che si rompano contemporaneamente due hard disk, è altrettanto vero che l'unico modo per proteggere i nostri dati da perdite disastrose è quello di fare regolari backup, andando contro la nostra pigrizia, più che contro un ottimismo di circostanza.
La statistica, comunque, considera anche l'evento raro, quello che è previsto in quanto possibile, che accade una tantum proprio perché raro, ma che non si può mai sapere quando si verificherà.
Sono d'accordo. Ho imparato a fare i backup, a mie spese.
Infatti ora ho disco USB esterno da un Tera e faccio lì i backup con Uranium Backup.
Il mio discorso però andava oltre il backup ed ho citato il caso della perdita dati non dovuta a "rottura disco" ma - presumo - a conflitti software, non so a cosa dovuti.
Per esempio, tu sei stato testimone di una chiacchierata in Skype durante la quale ti ho inviato una mail; risultato: SCHERMO BLU !!!
Ho spento il PC e mi sono perso la posta in entrata dell'ultimo anno! Twisted Evil
Giorni dopo, stesso discorso: e mi sono perso la posta in uscita dell'ultimo anno! Grrrrrr!!!! Twisted Evil Twisted Evil
Mi hanno detto che se avessi lasciato scrivere la pagina virtuale, FORSE - avrei recuperato i dati.
Sarà un mistero del S.O.? Evil or Very Mad
bfpaul
avatar
bfpaul
past President del Club NatiScalzi

Numero di messaggi : 2969
Data d'iscrizione : 18.11.07

http://www.nati-scalzi.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Horror sounds

Messaggio  Rei il Dom Dic 04 2011, 19:07

Se ti può consolare, con Windows 8 non ci sarà più il tradizionale schermo blu.
Non vi allarmate, una delle funzioni principali di Windows, andare in crash, non cambierà, avrà solo una schermata nuova e completamente diversa.
avatar
Rei

Numero di messaggi : 2640
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Horror sounds

Messaggio  bfpaul il Lun Dic 05 2011, 20:51

Rei ha scritto:Se ti può consolare, con Windows 8 non ci sarà più il tradizionale schermo blu.
Non vi allarmate, una delle funzioni principali di Windows, andare in crash, non cambierà, avrà solo una schermata nuova e completamente diversa.
Se devo dire, mi terrò il mio Xp che ha tanti difetti ma conosco. Windows 7 e 8 non mi interessano; il giorno che potessi fare definitivamente a meno di prodotti Microsoft metterei Linux Ubuntu che va benissimo. Ma come ho detto già tutto questo non ha niente a che fare col barefooting per cui termino qui.
bfpaul
avatar
bfpaul
past President del Club NatiScalzi

Numero di messaggi : 2969
Data d'iscrizione : 18.11.07

http://www.nati-scalzi.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Horror sounds

Messaggio  tarzone il Lun Dic 05 2011, 22:55

Dico anch'io, velocemente, la mia e poi ritorno nell' ombra.
Sono un uomo DAVVERO fortunato, vi spiego il perché, uno dei miei lavori, che posso stimare occupi il 30% del mio tempo lavorativo è dedicato all' assistenza tecnica dei PC e alla realizzazione di reti di PC.
In ufficio ho 3 PC desktop, quello più utilizzato ha un Pentium 4 e WIN XP, gli altri due un Dual Core Duo con WIN XP.
A casa un portatile HP (quello che sto utilizzando adesso) con un Centrino Duo e XP, il figlio di 23 anni idem e quello di 17 un desk HP Dual Core Duo con WIN 7 PRO. In totale sono 4 desk e 3 portatili, negli ultimi 15 anni non si è mai rotto un hard disk, su WIN 7 non è mai apparso lo schermo blu. Su XP è successo 3 o 4 volte in 5 anni.
Sono proprio fortunato! Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy
Saluti ottali (quelli esadecimali li avevo già utilizzati in precedenza)
Valerio
avatar
tarzone
Presidente Club NatiScalzi

Numero di messaggi : 320
Età : 61
Data d'iscrizione : 05.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Horror sounds

Messaggio  lucignolo il Mar Dic 06 2011, 21:49

bfpaul ha scritto:Il mio discorso però andava oltre il backup ed ho citato il caso della perdita dati non dovuta a "rottura disco" ma - presumo - a conflitti software, non so a cosa dovuti.
Sì, è vero, perché si pensa sempre a problemi hardware, ma anche i crash di sistema sono un flagello costante.
Non ne ho più avuti da quando ho cominciato a fare una manutenzione regolare del file di registro.
Ma......non si sa mai!
avatar
lucignolo

Numero di messaggi : 2661
Età : 63
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Horror sounds

Messaggio  Elan il Mar Dic 06 2011, 23:38

Un gruppetto di amici, tutti ingegneri, fa un viaggio in macchina e ad un certo punto l'auto si ferma ....
- Sarà il motore - dice l'ingegnere meccanico
- per me non arriva corrente alle candele - replica l'ing. elettrotecnico
- oppure delle impurità nel carburante - aggiunge l'ingegnere chimico
e l'ingegnere informatico cosa propone?
- proviamo a scendere tutti dalla machina e poi a risalire -

avatar
Elan

Numero di messaggi : 1086
Età : 65
Data d'iscrizione : 06.10.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Horror sounds

Messaggio  lucignolo il Mer Dic 07 2011, 20:53

Elan ha scritto:Un gruppetto di amici, tutti ingegneri, fa un viaggio in macchina e ad un certo punto l'auto si ferma ....
- Sarà il motore - dice l'ingegnere meccanico
- per me non arriva corrente alle candele - replica l'ing. elettrotecnico
- oppure delle impurità nel carburante - aggiunge l'ingegnere chimico
e l'ingegnere informatico cosa propone?
- proviamo a scendere tutti dalla machina e poi a risalire -
Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Una volta si chiamava Stop-Start, perché, quando facevo la tesi all'Università, ogni tanto si fermava il computerone che governava il magnetone della Risonanza Magnetica Nucleare (in vitro, non si conosceva ancora quella su soggetti umani) ed allora si premeva un tastone illuminato di stop ed un altro (verde) di riavvio. Smile
Spegni e riavvia!
avatar
lucignolo

Numero di messaggi : 2661
Età : 63
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Horror sounds

Messaggio  Rei il Mer Dic 07 2011, 21:30

lucignolo ha scritto:Sì, è vero, perché si pensa sempre a problemi hardware, ma anche i crash di sistema sono un flagello costante.
Non ne ho più avuti da quando ho cominciato a fare una manutenzione regolare del file di registro.
Ma......non si sa mai!
Il bello dei sistemi basati su Unix è che, oltre a non prendere virus, non hanno quell'idiozia informatica del file di registro.
E quello che non c'è non si danneggia.
avatar
Rei

Numero di messaggi : 2640
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Horror sounds

Messaggio  lucignolo il Ven Dic 09 2011, 23:22

Rei ha scritto:Il bello dei sistemi basati su Unix è che, oltre a non prendere virus, non hanno quell'idiozia informatica del file di registro.
E quello che non c'è non si danneggia.
Esatto.
Se non avessimo un cuore non avremmo infarti, se non avessimo un fegato non avremmo epatiti o carcinomi epatici, se non avessimo un colon-retto molte persone vivrebbero a lungo, perché non avrebbero tumori al colon-retto, se le donne non avessero le mammelle non svilupperebbero cancro al seno, senza polmoni elimineremmo uno dei killer più paurosi di tutti i tempi, il tumore al polmone, anzi, se non avessimo nemmeno le cellule tante malattie scomparirebbero, anche quelle su base genetica.
Devo continuare?
Tutto ciò che funziona, prima o poi si rompe.
Ridondante o no si rompe, quindi fai il backup regolarmente: e più non dimandare.
avatar
lucignolo

Numero di messaggi : 2661
Età : 63
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Horror sounds

Messaggio  Rei il Sab Dic 10 2011, 00:42

lucignolo ha scritto:Tutto ciò che funziona, prima o poi si rompe.
Ridondante o no si rompe, quindi fai il backup regolarmente: e più non dimandare.[/color]
Concordo: di alcuni dati importanti ho TRE copie su TRE computer diversi più una copia di backup.
Però i rumoretti degli hard disk li ascolto lo stesso.
Non è un'alternativa al backup, ma una procedura di sicurezza in più.
avatar
Rei

Numero di messaggi : 2640
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Horror sounds

Messaggio  lucignolo il Mer Dic 14 2011, 21:12

Rei ha scritto:Concordo: di alcuni dati importanti ho TRE copie su TRE computer diversi più una copia di backup.
Però i rumoretti degli hard disk li ascolto lo stesso.
Non è un'alternativa al backup, ma una procedura di sicurezza in più.
E su questo ti do ragione. Wink
avatar
lucignolo

Numero di messaggi : 2661
Età : 63
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Horror sounds

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum