Per chi ha paura

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Per chi ha paura

Messaggio  Andy il Gio Mar 08 2012, 22:41

Ciao a tuttiiiiiii!!!!!!!!!!!!!!!!
Vabbe', sar anche avvantaggiato perch ormai vivo praticamente scalzo al 99,99 % "grazie" al fatto che l'azienda ha chiuso e sono disoccupato dal mese di settembre... Mad Mad Mad comunque... Leggo sovente di bf qui iscritti e postanti che continuano ad avere una sorta di timore della gente, della moglie, dei parenti, dei vicini, degli amici... Rolling Eyes Rolling Eyes Rolling Eyes
Bene: vi elenco le mostre d'arte che ho visitato in questi ultimi nove giorni.
- Gi Pomodoro ad Alessandria (in tre sedi diverse)
- Andy geek Warhol ad Aosta
- Tesori del Principe al forte di Bard
- Collezioni dal Gueggenheim a Vercelli
- Klimt a Milano, spazio Oberdan
- Tiziano e il paesaggio moderno al Palazzo Reale di Milano.
TUTTE visitate SEMPRE rigorosamente scalzo dal mattino alla sera, ristoranti e metropolitana compresi.
N-e-s-s-u-n-o ha mai detto nulla, n alla biglietteria, n i custodi, niente di niente. Mi aspettavo almeno la domandina di prassi: "Scusi, ma perch lei va scalzo?...ecc. ecc. Invece NO! NIENTE!! No Ma cos non c' pi gusto!! Sad
Non credo che sia per via dei miei capelli lunghi una spanna che mi fanno sembrare un artista un po' pazzo da non importunare... Cool
Probabilmente solo questione di essere moooolto sicuri di s, decisi, a testa alta, come se nulla fosse.
Ovviamente se nella metro un sorvegliante mi piantasse (giustamente) la grana (il divieto c' e andrebbe osservato...) mi infilerei -per due minuti Twisted Evil - le sottilissime infradito che ho sempre nella parte esterna invisibile del marsupio, sempre pronte per qualsiasi evenienza. Ma... finora non successo Wink

- P.S. Com' che diceva quel tizio polacco vestito di bianco? "Non abbiate pauuuuura!!"

Ciaooooooooooo!!!!!!!!!!!!!!!!!

- A - N - D - Y - geek
avatar
Andy

Numero di messaggi : 262
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Per chi ha paura

Messaggio  aldo1953 il Ven Mar 09 2012, 12:07

Sono d' accordo, ma un dato di fatto che se sono da solo il problema solo mio, se sono con altri il problema loro, ma poi lo abbattono su di me. Io non avrei problemi ad andare a Palazzo reale scalzo, ma non ho intenzione di rischiare il divorzio dopo 26 anni idilliaci (davvero). Ci sono aspetti della vita su cui non si pu pensare alla comprensione, ma solo , se va bene, a un tacito "non quando sei con me". Nel futuro... beh, gutta cavat lapidem.

aldo1953

Numero di messaggi : 1004
Et : 64
Data d'iscrizione : 08.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Per chi ha paura

Messaggio  bfpaul il Ven Mar 09 2012, 13:14

aldo1953 ha scritto:Sono d' accordo, ma un dato di fatto che se sono da solo il problema solo mio, se sono con altri il problema loro, ma poi lo abbattono su di me. Io non avrei problemi ad andare a Palazzo reale scalzo, ma non ho intenzione di rischiare il divorzio dopo 26 anni idilliaci (davvero). Ci sono aspetti della vita su cui non si pu pensare alla comprensione, ma solo , se va bene, a un tacito "non quando sei con me". Nel futuro... beh, gutta cavat lapidem.
"Non quando sei con me" pu essere una frase non ultimativa.
Che succede se tua moglie un giorno spacca un tacco ed costretta a camminare senza scarpe? Rolling Eyes
bfpaul
avatar
bfpaul
past President del Club NatiScalzi

Numero di messaggi : 2969
Data d'iscrizione : 18.11.07

http://www.nati-scalzi.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Per chi ha paura

Messaggio  Elan il Ven Mar 09 2012, 15:47

Difficile, mi sembra di aver capito che usa solo scarpe di marca Smile e magari ci fa anche manutenzione preventiva ...
avatar
Elan

Numero di messaggi : 1087
Et : 65
Data d'iscrizione : 06.10.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Per chi ha paura

Messaggio  mic60 il Ven Mar 09 2012, 18:30

Ciao a tutti,

pare che gli aeroporti siani i luoghi ideali per camminare scalzo .....

Dopo una settimana di viaggi d'affari in varie parti della Germania, oggi sono finalmente tornato a Milano..... Dopo avermi congedato dai miei colleghi all'aeroprto di Monaco ho subito messo le chappal e poi, arrivato alla Malpensa, ho tolto anche queste e veramente nessuno ci ha fatto caso .....

Comunque e' stata una liberazione togliermi tutto dai piedi...

Capitano pero' anche cose inaspettate: nell'Aeroporto di Mnster, in una zona deserta della Germania, aspettanto l'imbarco (con le chappal), mi trovo davanti due colleghi che peraltro conosco anche molto bene....c'era la probabilita' 1:10000 di incontrarli li'.. Ed e' questo il motivo per cui vado scalzo al 100% in luoghi possibilmente non "inquinati" da colleghi, clienti, etc.......

Beh, ora spero di poter passare il weekend fra lo scalzo ed il seminudo dopo una settimana di cravatta, scarpe e atteggiamento "business".....

Saluti di buona domenica,

Mic60
avatar
mic60

Numero di messaggi : 58
Data d'iscrizione : 20.01.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Per chi ha paura

Messaggio  Rei il Ven Mar 09 2012, 19:02

Elan ha scritto:Difficile, mi sembra di aver capito che usa solo scarpe di marca Smile e magari ci fa anche manutenzione preventiva ...
Aspetta il momento giusto, un colpetto al tacco la sera prima e poi devi solo aspettare... Very Happy
avatar
Rei

Numero di messaggi : 2641
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Per chi ha paura

Messaggio  Andy il Ven Mar 09 2012, 19:21

aldo1953 ha scritto:Sono d' accordo, ma un dato di fatto che se sono da solo il problema solo mio, se sono con altri il problema loro, ma poi lo abbattono su di me. Io non avrei problemi ad andare a Palazzo reale scalzo, ma non ho intenzione di rischiare il divorzio dopo 26 anni idilliaci (davvero). Ci sono aspetti della vita su cui non si pu pensare alla comprensione, ma solo , se va bene, a un tacito "non quando sei con me". Nel futuro... beh, gutta cavat lapidem.

&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&
Ciaooooooooooooooo!!!!!!!!!!!!!!!!!
Santo Cielo! affraid Rischiare il divorzio per lo scalzismo noooo!! Direi che non proprio il caso...
Se il proprio desiderio di indipendenza va a cozzare contro la nostra met generandole un disagio di pari peso... be', corretto che la cosa finisca li, "non quando sei con me". O "solo ad un bel po' di metri da me" Cool
Sarebbe tuttavia interessante scoprire "cosa" infastidisce chi ci sta molto vicino. O meglio, in quali condizioni.
La moglie reagirebbe allo stesso modo anche se vi trovaste all'altro capo del mondo (Nuova Zelanda inclusa Laughing ) in mezzo a perfetti sconosciuti? Qualcuno di noi tempo fa aveva redatto una scala di persone in base al potenziale senso di vergogna/imbarazzo che si poteva provare in seguito ad un incontro imprevisto. Mi pare fosse qualcosa tipo: datore di lavoro; parenti; amici; vicini di casa; sconosciuti...
E' l'incontro con queste persone che ci fa allontanare da chi ci vicino o proprio una forma di "ribrezzo" (BUM!) personale? Rolling Eyes
Riesce un po' difficile pensare che una moglie si vergogni di camminare con il marito scalzo in mezzo alla folla di Calcutta o Alahanpanjang (isola di Sumatra) Shocked


Ciaooooooooooooooooo!!!!!!!!!!!!!!!!!

- A - N - D - Y - geek
avatar
Andy

Numero di messaggi : 262
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Per chi ha paura

Messaggio  aldo1953 il Lun Mar 12 2012, 17:03

Andy ha scritto:
aldo1953 ha scritto:Sono d' accordo, ma un dato di fatto che se sono da solo il problema solo mio, se sono con altri il problema loro, ma poi lo abbattono su di me. Io non avrei problemi ad andare a Palazzo reale scalzo, ma non ho intenzione di rischiare il divorzio dopo 26 anni idilliaci (davvero). Ci sono aspetti della vita su cui non si pu pensare alla comprensione, ma solo , se va bene, a un tacito "non quando sei con me". Nel futuro... beh, gutta cavat lapidem.

&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&
Ciaooooooooooooooo!!!!!!!!!!!!!!!!!
Santo Cielo! affraid Rischiare il divorzio per lo scalzismo noooo!! Direi che non proprio il caso...
Se il proprio desiderio di indipendenza va a cozzare contro la nostra met generandole un disagio di pari peso... be', corretto che la cosa finisca li, "non quando sei con me". O "solo ad un bel po' di metri da me" Cool
Sarebbe tuttavia interessante scoprire "cosa" infastidisce chi ci sta molto vicino. O meglio, in quali condizioni.
La moglie reagirebbe allo stesso modo anche se vi trovaste all'altro capo del mondo (Nuova Zelanda inclusa Laughing ) in mezzo a perfetti sconosciuti? Qualcuno di noi tempo fa aveva redatto una scala di persone in base al potenziale senso di vergogna/imbarazzo che si poteva provare in seguito ad un incontro imprevisto. Mi pare fosse qualcosa tipo: datore di lavoro; parenti; amici; vicini di casa; sconosciuti...
E' l'incontro con queste persone che ci fa allontanare da chi ci vicino o proprio una forma di "ribrezzo" (BUM!) personale? Rolling Eyes
Riesce un po' difficile pensare che una moglie si vergogni di camminare con il marito scalzo in mezzo alla folla di Calcutta o Alahanpanjang (isola di Sumatra) Shocked


Ciaooooooooooooooooo!!!!!!!!!!!!!!!!!

- A - N - D - Y - geek

Eh, non cos semplice, il divorzio non in questione (ci mancherebbe) ma il sorrisino da prendere per il c..., la crisi isterica (non farlo, non farlo ti prego ), il giudizio lapidario : non capisco perch devi fare una cosa che nessuno fa. La vergogna che viene trasmessa, il commento : ma non sarai mica matto ? Il preventivo giudizio degli altri : cosa diranno ? Che vergogna ! Il mutismo assoluto (io non ho niente a che fare con te e non voglio parlarti fino a che non ti rimetti i sandali)), la decisione rapida : io vado alla macchina e ti aspetto l. Ti assicuro che dopo 50 metri ti rimetti i sandali e di corsa pure e se avessi degli stivali da ussaro metteresti pure quelli.. E devo ancora capire cosa cambino due scriscioline di cuoio sul dorso del piede. Circa la location... non che cambi un gran ch. Oddio un campeggio in mezzo al cuore rosso dell' Australia un pelino diverso, ma io vivo qui tutto il resto dell' anno !

aldo1953

Numero di messaggi : 1004
Et : 64
Data d'iscrizione : 08.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Per chi ha paura

Messaggio  Andy il Lun Mar 12 2012, 19:32

aldo1953 ha scritto: Eh, non cos semplice, il divorzio non in questione (ci mancherebbe) ma il sorrisino da prendere per il c..., la crisi isterica (non farlo, non farlo ti prego )
WOW!!!! Di!-Di!-Di! Twisted Evil Twisted Evil Twisted Evil
aldo1953 ha scritto: il giudizio lapidario : non capisco perch devi fare una cosa che nessuno fa. La vergogna che viene trasmessa, il commento : ma non sarai mica matto ? Il preventivo giudizio degli altri : cosa diranno ? Che vergogna ! Il mutismo assoluto (io non ho niente a che fare con te e non voglio parlarti fino a che non ti rimetti i sandali)), la decisione rapida : io vado alla macchina e ti aspetto l. Ti assicuro che dopo 50 metri ti rimetti i sandali e di corsa pure e se avessi degli stivali da ussaro metteresti pure quelli.. E devo ancora capire cosa cambino due scriscioline di cuoio sul dorso del piede. Circa la location... non che cambi un gran ch. Oddio un campeggio in mezzo al cuore rosso dell' Australia un pelino diverso, ma io vivo qui tutto il resto dell' anno !
OK, ma lei sa dell'esistenza del nostro sito?
Ha visto il servizio su di noi andato in onda al Tg5?
Non sei il solo matto, lo siamo in qualche centinaio! Laughing
Se poi proprio non ne vuol sapere... pazienza! Rolling Eyes


Ciaoooooooooooooooooooo!!!!!!!!!!!!!!!!!!

- A - N - D - Y - geek
avatar
Andy

Numero di messaggi : 262
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Per chi ha paura

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum