Barefoot Training

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Barefoot Training

Messaggio  Alexey il Ven Apr 06 2012, 19:24

Ho letto sul web alcuni articoli di un allenatore americano Martin Rooney, che allena un sacco di atleti d' elite di varie discipline, e indovinate un pò?
Li fa allenare scalzi...
Nei suoi articoli spiega (come noi ben sappiamo) i benefici del camminare e correre scalzi ridando ai nostri piedi una forza e un' abilità perduta durante gli anni da "scarpati".
Inoltre ho letto che alla Monkey Bar Gym del Wisconsin le scarpe sono addirittura "bandite" in sala training...
Very Happy Very Happy

Alexey

Numero di messaggi : 1416
Età : 37
Data d'iscrizione : 11.04.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Barefoot Training

Messaggio  ChiccoB il Ven Apr 06 2012, 23:42

Alexey ha scritto:Ho letto sul web alcuni articoli di un allenatore americano Martin Rooney, che allena un sacco di atleti d' elite di varie discipline, e indovinate un pò?
Li fa allenare scalzi...
Nei suoi articoli spiega (come noi ben sappiamo) i benefici del camminare e correre scalzi ridando ai nostri piedi una forza e un' abilità perduta durante gli anni da "scarpati".
Inoltre ho letto che alla Monkey Bar Gym del Wisconsin le scarpe sono addirittura "bandite" in sala training...
Very Happy Very Happy
http://youtu.be/1pwcENMi9TA Ecco una testimonianza...

Chicco.

ChiccoB

Numero di messaggi : 958
Età : 45
Data d'iscrizione : 05.09.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Barefoot Training

Messaggio  Spyro il Mer Apr 25 2012, 22:19

Magari che anche nelle nostre scuole e nelle nostre palestre vengano lasciate fuori le famose "scarpe da ginnastica".
Specialmente a scuola, far educazione fisica a piedi nudi aiuterebbe molto a far sviluppare meglio i piedi dei bambini e dei ragazzi per movimenti e una postura migliori...e senza far patire quei poveri piedi in quelle scarpe puzzolenti. Ricordo che alle elementari, facevo ginnastica in un'aula adibita a palestra e venivano usati i materassini e per questo motivo le scarpe restavano fuori e, specialmente nei mesi primaverili, potevamo rimanere anche senza calzetti..ricordo che ce li toglievevamo quasi istintivamente e il maestro ovviamente ci lasciava stare scalzi...magari aver continuato così anche avanti. Infatti quando facevo ginnastica, purtroppo, calzato, per me era come avere dei blocchi di cemento ai piedi..non solo per la pesantezza ma perchè mi bloccavano i movimenti naturali. A karatè, rigorosamente a piedi nudi, poi ho riscoperto su come gli stessi movimenti mi venivano molto più fluidi e naturali.
Mi domando a cosa servono le scarpe e i calzetti "da ginnastica" visto che per la ginnastica non servono ad un piffero...anzi, limitano i movimenti.

avatar
Spyro

Numero di messaggi : 650
Età : 31
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Barefoot Training

Messaggio  Alexey il Gio Apr 26 2012, 18:53

Hai proprio ragione, purtroppo la "cultura" della scarpa ha invaso tutti i settori della vita, a momenti ci sono scarpe anche per andare a dormire, figuriamoci nell' attività sportiva.
Le aziende calzaturiere sono i maggiori sponsor di tutti gli sport, quindi gli atleti sono obbligati ad indossare le scarpe progettate dalla loro casa sponsor, con conseguente emulazione delle persone normali, pertanto è difficile uscire da questo circolo vizioso, figuriamoci se le scarpe
che mette quel corridore famoso sono dannose...
Meno male però che qualcuno ogni tanto, come il signor Rooney, dice che a piei nudi è meglio...
La tristezza è vedere come dici tu i bambini che hanno ancora i piedi "in via di sviluppo" imprigionati in quelle scarpe, purtoppo molti di loro hanno il destino segnato.. No
Proprio questa mattina portando mio figlio a scuola notavo con pena il passo ormai denaturalizzato dei bambini di solo 6 anni, classica sbattuta di tallone con una bella rullata e distribuzione del peso completamente scombinata.
E i genitori che corrono a comprare le Hogan in miniatura pensando di fare del bene ai propri figli... Sad







Alexey

Numero di messaggi : 1416
Età : 37
Data d'iscrizione : 11.04.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Barefoot Training

Messaggio  Spyro il Ven Apr 27 2012, 12:47

E poi la gente viene purtroppo influenzata dalla pubblicità che spaccia le scarpe sportive come "traspiranti" e/o "benessere per il piede come andare a piedi nudi"...bah...la differenza è abissale. No
Oltre che la moda ormai difusissima tra i ragazzi (la moda, la odio) di avere le scarpe sportive più belle e dell'ultima generazione e più "fighe" tanto da indossarle anche in pieno estate con 30 e più gradi. Mi vengono i crampi ai piedi solo a pensarci dato che la parte che soffro di più il caldo sono proprio i piedi.
avatar
Spyro

Numero di messaggi : 650
Età : 31
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Barefoot Training

Messaggio  Marc_63 il Sab Giu 23 2012, 01:54

Sono d'accordo con voi, ragazzi, ma tutto questo non vi fa pensare che, a maggior ragione, dovremmo essere noi a lanciare il messaggio che esistono delle alternative molto più sane e piacevoli alla moda... ? Voi giovani avete mille possibilità in più rispetto a noi non più giovanissimi.... e, secondo me, il discorso barefooting con i giovani può attecchire bene, anche se ci vuole pazienza, coraggio e perseveranza... Wink
avatar
Marc_63

Numero di messaggi : 683
Data d'iscrizione : 13.02.09

http://www.facebook.com/profile.php?ref=name&id=1614025239

Tornare in alto Andare in basso

Re: Barefoot Training

Messaggio  ChiccoB il Sab Giu 23 2012, 03:29

Marc_63 ha scritto:Sono d'accordo con voi, ragazzi, ma tutto questo non vi fa pensare che, a maggior ragione, dovremmo essere noi a lanciare il messaggio che esistono delle alternative molto più sane e piacevoli alla moda... ? Voi giovani avete mille possibilità in più rispetto a noi non più giovanissimi.... e, secondo me, il discorso barefooting con i giovani può attecchire bene, anche se ci vuole pazienza, coraggio e perseveranza... Wink
Guarda, purtroppo sono i giovani che disdegnano maggiormente l'andare scalzi. Escluso ovviamente i giovani del nostro sito Wink ... Purtroppo questo è spesso il risultato di un'educazione familiare che esclude la possibilità di andare scalzi, fuori casa e ancor peggio dentro casa. Mad Mad Quanti di noi, da piccoli ci siamo sentiti ripetere l'eterno ritornello: "mettiti le ciabatte e non girare scalzo"!!! Evil or Very Mad A me è capitato in maniera quotidiana nell'infanzia... bounce bounce I miei, hanno poi abbandonato questo "rimprovero", credo per sfinimento... No No

Chicco.

ChiccoB

Numero di messaggi : 958
Età : 45
Data d'iscrizione : 05.09.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Barefoot Training

Messaggio  Marc_63 il Sab Giu 23 2012, 11:56

Guarda, purtroppo sono i giovani che disdegnano maggiormente l'andare scalzi. Escluso ovviamente i giovani del nostro sito ... Purtroppo questo è spesso il risultato di un'educazione familiare che esclude la possibilità di andare scalzi, fuori casa e ancor peggio dentro casa. Quanti di noi, da piccoli ci siamo sentiti ripetere l'eterno ritornello: "mettiti le ciabatte e non girare scalzo"!!! A me è capitato in maniera quotidiana nell'infanzia... I miei, hanno poi abbandonato questo "rimprovero", credo per sfinimento...

Chicco.

Dipende molto dal contesto, Chicco. I barefooters che ho incontrato spesso in Italia, a partire dalla mia città, ma ti posso citare Firenze, Pisa, Perugia, Assisi, ecc. erano in prevalenza giovani (e soprattutto stranieri e in gran parte donne). Tieni conto, poi, che i giovani di oggi sono meno permeabili alle imposizioni educative che ricevono dalla famiglia, e, i genitori della mia generazione molto più permissivi di quelli del passato. Diciamo che i giovani tendono molto ad uniformarsi, più che altro, ai compagni e al gruppo di amici che solitamente frequentano, piuttosto che non ai "dettami" delle regole familiari (almeno per quanto riguarda il look). Sono sicurissimo che se in un gruppo di amici ci fosse un leader che va scalzo, molti lo seguirebbero a ruota (per emulazione). Io ho una figlia di 21 anni, e vedo come nel loro gruppo di amici tendono ad uniformarsi e a prendere all'interno del gruppo stesso modelli di riferimento. Wink
avatar
Marc_63

Numero di messaggi : 683
Data d'iscrizione : 13.02.09

http://www.facebook.com/profile.php?ref=name&id=1614025239

Tornare in alto Andare in basso

Re: Barefoot Training

Messaggio  ChiccoB il Dom Giu 24 2012, 04:06

Marc_63 ha scritto:
Guarda, purtroppo sono i giovani che disdegnano maggiormente l'andare scalzi. Escluso ovviamente i giovani del nostro sito ... Purtroppo questo è spesso il risultato di un'educazione familiare che esclude la possibilità di andare scalzi, fuori casa e ancor peggio dentro casa. Quanti di noi, da piccoli ci siamo sentiti ripetere l'eterno ritornello: "mettiti le ciabatte e non girare scalzo"!!! A me è capitato in maniera quotidiana nell'infanzia... I miei, hanno poi abbandonato questo "rimprovero", credo per sfinimento...

Chicco.

Dipende molto dal contesto, Chicco. I barefooters che ho incontrato spesso in Italia, a partire dalla mia città, ma ti posso citare Firenze, Pisa, Perugia, Assisi, ecc. erano in prevalenza giovani (e soprattutto stranieri e in gran parte donne). Tieni conto, poi, che i giovani di oggi sono meno permeabili alle imposizioni educative che ricevono dalla famiglia, e, i genitori della mia generazione molto più permissivi di quelli del passato. Diciamo che i giovani tendono molto ad uniformarsi, più che altro, ai compagni e al gruppo di amici che solitamente frequentano, piuttosto che non ai "dettami" delle regole familiari (almeno per quanto riguarda il look). Sono sicurissimo che se in un gruppo di amici ci fosse un leader che va scalzo, molti lo seguirebbero a ruota (per emulazione). Io ho una figlia di 21 anni, e vedo come nel loro gruppo di amici tendono ad uniformarsi e a prendere all'interno del gruppo stesso modelli di riferimento. Wink
Vero anche questo ma, purtroppo non si trovano fra i giovani questi "leader" dei piedi nudi...

Chicco.

ChiccoB

Numero di messaggi : 958
Età : 45
Data d'iscrizione : 05.09.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Barefoot Training

Messaggio  Marc_63 il Dom Giu 24 2012, 04:33

Vero anche questo ma, purtroppo non si trovano fra i giovani questi "leader" dei piedi nudi...

Chicco.

Spetta anche a noi formarli i leader. Piano piano, Chicco, nessuno ci corre dietro.
L'importante è trasmettere loro dei valori reali che stiano alla base dell'andare scalzi.... Wink
Un leader in campo musicale, ad esempio, avrebbe una presa straordinaria sui giovani.... Wink
avatar
Marc_63

Numero di messaggi : 683
Data d'iscrizione : 13.02.09

http://www.facebook.com/profile.php?ref=name&id=1614025239

Tornare in alto Andare in basso

Re: Barefoot Training

Messaggio  Marco53 il Lun Giu 25 2012, 15:17

erano in prevalenza giovani (e soprattutto stranieri
Già... soprattutto stranieri. Perché in certi posti della Svizzera si va ancora a scuola a piedi scalzi, e in Germania le madri non sono mai state ossessivamente iperprotettive come le nostre. E i loro pediatri fanno campagne affinché si lascino scalzi i bambini il più possibile, per rafforzare i muscoli, l'equilibrio, il sistema immunitario ecc ecc ecc.
Da noi sembra che siano tutti al soldo dei produttori di scarpe.
Ricordo che quando ho fatto l'insegnate e insegnavo geografia, raccontavo che in certi posti i ragazzini portavano costume tradizionale senza scarpe (Appenzell, Garmish Partenkircher e ce ne sono altri) e i ragazzi restavano come affascinati e qualcuno faceva delle domande... Peccato che poi ho lasciato la scuola per entrare nel grigiore dell'amministrazione pubblica, ma il contatto coi ragazzi è stata per me una esperienza unica...
Saluti professionali
Marco
avatar
Marco53

Numero di messaggi : 801
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Barefoot Training

Messaggio  lucignolo il Lun Giu 25 2012, 21:28

Marco53 ha scritto:Da noi sembra che siano tutti al soldo dei produttori di scarpe.
Diciamo che i produttori di scarpe sanno approfittare di un substrato favorevole, in particolare delle isterie uterine di mamme che difficilmente riescono ad avere (per scelta o per altri mille motivi) più di un figlio.
Ed allora ci si attacca morbosamente a ciò che si ha e, a mio modestissimo avviso, si mette in secondo piano perfino la figura del proprio compagno che dovrebbe continuare a rappresentare un sostegno quando i figli costruiranno il proprio nucleo famigliare e, giustamente, se ne andranno.
Generando e lasciando rancori imperituri.
È un dramma, che faccio fatica a capire, perché il calo delle nascite è universale.
Forse noi italiani abbiamo subito troppe dominazioni e ci sentiamo fondamentalmente insicuri.
Ma, Francia e Spagna?
Forse viviamo in climi troppo favorevoli che non temprano il nostro carattere?
Ma no, dovremmo stare scalzi più facilmente con un clima più caldo.
C'è qualche relazione con l'ipocrisia formale cattolica? Uh, mamma mia!
Non voglio criticare nulla, perché il bene ed il male lo troviamo ovunque, ma cià che ha accomunato Spagna, Italia e Francia è stata la grande ipocrisia inquisitoria.
Non so.
Ditemi voi e non creiamo guerre ideologiche.
Il bello è parlare con calma e strigersi la mano dopo un bello scambio di idee.
Peraltro interessante.
avatar
lucignolo

Numero di messaggi : 2661
Età : 63
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Barefoot Training

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum