Vivobarefoot RA

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Andare in basso

Vivobarefoot  RA - Pagina 2 Empty Vivobarefoot RA

Messaggio  aldo1953 il Gio Set 27 2012, 15:00

Promemoria primo messaggio :

Si tratta di un paio di scarpe che ,grazie ai consigli del Forum (ringrazio), mi sono arrivate dopo pochi giorni dalla prenotazione via Internet. Dato che prima o poi per qualche occasione una scarpa chiusa dovrò metterla ho cercato quelle che più si avvicinano al concetto BF... A parte il prezzo astronomico, devo dire che sono certamente diverse da tutte le altre. Tomaia morbida e adatta anche senza calze, pianta larghissima e larga nella parte anteriore , suola, diciamo, sottile. Anche se quei promessi 3 mm mi sembrano un po' di più e la sensibilità... lasciamo perdere. In realtà mi aspettavo di più, il giretto di prova non è chiaramente adeguato a un giudizio. Il problema è che sono abituato TROPPO bene ! Comunque come ruota di scorta nel baule dell' auto mi sembrano più adatte di altre con cui ormai mi sembrerebbe di camminare con i gambali di piombo dei palombari.
Oh, non è pubblicità ! Mi Sarei fatto almeno fare uno sconto. E poi alla fine sono solo odiose scarpe....
Troppo OT ? Sì, però lo dovevo a chi mi ha dato consigli.

aldo1953

Numero di messaggi : 1078
Età : 66
Data d'iscrizione : 08.11.11

Torna in alto Andare in basso


Vivobarefoot  RA - Pagina 2 Empty Re: Vivobarefoot RA

Messaggio  Rei il Gio Mar 07 2013, 22:41

lucignolo ha scritto:Perché secondo Roberto Albanesi (www.albanesi.it) non siamo fatti per correre scalzi.
Un fior di scienziato.
Mi ricordano quei fior di scienziati, tra i più autorevoli del tempo, che attorno alla metà dell'800 sentenziarono che un treno non avrebbe potuto superare i 100 Km all'ora, altrimenti l'aria sarebbe stata risucchiata fuori e tutti i passeggeri sarebbero morti soffocati.
Ci penso sempre, ogni volta che prendo un Frecciarossa o un Italo che viaggiano a 300 Km orari.

Rei

Numero di messaggi : 2679
Data d'iscrizione : 03.01.08

Torna in alto Andare in basso

Vivobarefoot  RA - Pagina 2 Empty Re: Vivobarefoot RA

Messaggio  Grand Choeur il Ven Mar 08 2013, 08:15

Basta prendere un Regionale che viaggia a 140.

Grand Choeur
Admin

Numero di messaggi : 1178
Data d'iscrizione : 31.03.12

https://www.youtube.com/user/MicheleGinanneschi?feature=mhee

Torna in alto Andare in basso

Vivobarefoot  RA - Pagina 2 Empty Re: Vivobarefoot RA

Messaggio  Alexey il Ven Mar 08 2013, 23:49

Rei ha scritto:
lucignolo ha scritto:Perché secondo Roberto Albanesi (www.albanesi.it) non siamo fatti per correre scalzi.
Un fior di scienziato.
Mi ricordano quei fior di scienziati, tra i più autorevoli del tempo, che attorno alla metà dell'800 sentenziarono che un treno non avrebbe potuto superare i 100 Km all'ora, altrimenti l'aria sarebbe stata risucchiata fuori e tutti i passeggeri sarebbero morti soffocati.
Ci penso sempre, ogni volta che prendo un Frecciarossa o un Italo che viaggiano a 300 Km orari.

Caro Albanesi, ma mi faccia il piacere!!!
Se c'è una cosa che non è adatta, è proprio lui, a fare lo scienziato!!

Alexey

Numero di messaggi : 1416
Data d'iscrizione : 11.04.11

Torna in alto Andare in basso

Vivobarefoot  RA - Pagina 2 Empty vivo barefoot

Messaggio  Pino il Lun Mar 11 2013, 00:22

Nel tuo caso particolare, caro Pino, sei incappato nella classica sindrome da sovraccarico che ti ha portato ad una frattura oppure hai urtato un corpo contundente anche molto piccolo che ti ha provocato una lesione dovuta al fatto che anche tu, sebbene forte ed allenato, sei un barefooter di ritorno.
No, no non sono incappato in una sindrome da sovraccarico, ma in una stupida buca! O meglio la mancanza di una piastrella in un marciapiede che si è resa un po profonda, stretta ma profonda!
Il fatto: Stavo correndo lungo il marciapiede, quando incappo in tre donne ed un cane che chiacchierando chiudono completamente il passaggio ... Mi vedono ma mica si spostano... per evitare loro ed il cane, tento il passaggio stretto tra loro e la macchina parcheggiata e non vedo la buca! Ahi! Piccola escoriazione e relativo dolorino... Ciò nonostante continuo la corsa (che era appena iniziata) per ben 27 Km .... e ne pago le conseguenze... Ecco quanto!
Certo, avessi avuto un paio di scarpe, forse avrei preso solo una piccola storta, ma non le avevo e sono ben contento di non averle avute.
In sei anni di corsa scalza ho avuto solo 2 piccoli incidenti, oltre a questo. Mi sono scontrato contro uno scalino di cemento (grezzo), (causa il buio) subendo alcune escoriazioni e ho dato un calcione con l'alluce salendo su un marciapiede piuttosto altro (ero stanco e non ho sollevato abbastanza la gamba). Tutto qui. Forse un paio di spine ancora. Fortunato? No ho radar molto potente e due buone suole.
L'unica cosa che mi infastidisce moltissimo : i padroni dei cani !!!!! Evil or Very Mad Evito i depositi solidi... ma ci sono dei punti in cui i depositi liquidi sono veramente ecessivi!!!! affraid NOn è logico, dovrebbero capirla! NOn solo per me che corro scalzo, ma per i bimbi che mettono le mani dappertutto!!!!
Chiusa la parentesi cani, a proposito di Albanesi... c'è qualcuno che gli ha risposto per le rime su un Blog (corri a piedi nudi) ... inultile ch'io stia a spiegare a voi perché chi mette in guardia i runner a lasciare le scarpe a casa SBAGLIA ... ma ne riparleremo....
Pino
Pino

Numero di messaggi : 93
Età : 71
Data d'iscrizione : 03.01.08

Torna in alto Andare in basso

Vivobarefoot  RA - Pagina 2 Empty Re: Vivobarefoot RA

Messaggio  Elan il Lun Mar 11 2013, 11:13

Caro Pino, permettinmi innazitutto di di sprimere la mia gioia nel rileggerti dopo tanto tempo e, anzi, lo dico qui, ma lo ripeterò altrove, dopo la gita a Venezia non ci siamo più visti e invece sarebbe ora di ritrovarsi tutti ... Io suggerisco una passeggiata toscana: San Gimignano, Volterra, Colle Val d'ELsa e siena stessa sono adattisimi ad una visita scalza. Per chi in vece apprezza anche l'ìoff road, c'è Castelvecchio che ci aspetta.

Detto questo, anche io sono in breve fase di recupero, perchè la mia ultima escursione notturna per campi mi ha lasciato qualche piccola abrasione, che ho deciso di lasciare cicatrizzare del tutto prima di affrontare nuovamente il pantano, per cui questo fine settimana, solo scalzismo urbano.

E' chiaro che a piedi scalzi il piedi è più esposto, e mi dispiace per il tuo piccolo incidente, ma non sono sicuro che proprio questo tipo di incidente, il piccolo inciampo o la buca, non possa avere conseguenze assai più nefaste se calzati. Io mi sono ormai radicato nella convinzione, basata sulla mia esprienza, che, scalzi, si cade di meno e si cade meglio.... e, non esistono le storte.

Il peggiore incidente della mia esprienza di caminatore è stata una brutta storta in montagna, portavo grossi scarponi alpini, con botta al ginocchio dell' altra gamba e lesione ai legamenti. Invece quando cado durante le mie passeggiate a piedi nudi (e con i terreni argillosi e bagnati, per di più di notte, mi capita spesso) non mi sono mai fatto male. Quello che temo di più è l'urto accidentale contro un ostacolo duro o il sasso molto tagliente che ferisce l'arco del piede.

Quindi, la tua buca nel maricapiede, caro Pino, se fossi stato calzato, poteva causarti forse una storta più traumatica ... purtroppo l'urto con le dita piccole del piede non perdona.

Auguri di pronta guarigione Smile

Elan
Elan

Numero di messaggi : 1087
Età : 67
Data d'iscrizione : 06.10.10

Torna in alto Andare in basso

Vivobarefoot  RA - Pagina 2 Empty Re: Vivobarefoot RA

Messaggio  Rei il Lun Mar 11 2013, 12:58

Elan ha scritto:Io mi sono ormai radicato nella convinzione, basata sulla mia esprienza, che, scalzi, si cade di meno e si cade meglio.... e, non esistono le storte.
Sono d'accordo: se l'anno scorso, in quella relativamente calda notte di fine febbraio, fossi stato scalzo come mi suggeriva l'istinto, non mi sarei rotto la caviglia "cadendo dalle scarpe".
Rei
Rei

Numero di messaggi : 2679
Data d'iscrizione : 03.01.08

Torna in alto Andare in basso

Vivobarefoot  RA - Pagina 2 Empty Vivo barefoot RA

Messaggio  Pino il Lun Mar 11 2013, 14:58

Auguri di pronta guarigione
Grazie carissimo! Guarito o no, dopo quasi 20 giorni di sosta forzata, ieri ho ripreso a correre!!! cheers Tutto sommato, anche se qualche piccolo dolore ad inizio corsa mi ha preoccupato un poco, direi che va molto meglio.
Ma non ne potevo più: dovevo correre! Eppoi il 24 ho una mezza maratona in Romagna e non posso mancare.

[/quote]dopo la gita a Venezia non ci siamo più visti e invece sarebbe ora di ritrovarsi tutti ...[quote]
Anch'io da tempo ci pensavo! Purtroppo pur leggendo il forum ho notato che di occasioni ne sono state proposte, ma poche (o nessuna) è andata a buon fine.... e questo mi spiace. Mi auguro che riusciremo presto a incontrarci, come a Venezia, se non addirittura di ripetere una bella esperienza come quella di Vienna!!!! Chissà se Christian (Hadashi)correrà ancora? Mi pare di non averlo più letto nel forum... ?
A presto
Pino
Pino

Numero di messaggi : 93
Età : 71
Data d'iscrizione : 03.01.08

Torna in alto Andare in basso

Vivobarefoot  RA - Pagina 2 Empty Re: Vivobarefoot RA

Messaggio  paolo fratter il Lun Mar 11 2013, 15:08

Ciao Pino, mi farebbe piacere rivederti insieme agli amici barefooters e ripetere gite/ incontri tipo quelle memorabili di Venezia e Vienna! Dai che sta arrivando finalmente la bella stagione e vedremo di organizzarne altre insieme agli amici vecchi e spero anche nuovi! A presto.
paolo F.

paolo fratter

Numero di messaggi : 420
Data d'iscrizione : 27.12.07

Torna in alto Andare in basso

Vivobarefoot  RA - Pagina 2 Empty Re: Vivobarefoot RA

Messaggio  lucignolo il Lun Mar 11 2013, 22:11

Elan ha scritto:E' chiaro che a piedi scalzi il piedi è più esposto, e mi dispiace per il tuo piccolo incidente, ma non sono sicuro che proprio questo tipo di incidente, il piccolo inciampo o la buca, non possa avere conseguenze assai più nefaste se calzati. Io mi sono ormai radicato nella convinzione, basata sulla mia esprienza, che, scalzi, si cade di meno e si cade meglio.... e, non esistono le storte.
Non sapevo della buca, ma concordo con Elan.
Ho preso una megabuca con i sandali Birkenstock, credevo di precipitare, ma, con grande sorpresa, le mie caviglie hanno resistito senza le torsioni di una volta.
Perché vado scalzo.
Quindi considerati fortunato.
I tuoi piedi sono molto forti e guariranno presto.
lucignolo
lucignolo

Numero di messaggi : 2661
Età : 65
Data d'iscrizione : 02.01.08

Torna in alto Andare in basso

Vivobarefoot  RA - Pagina 2 Empty Vivo barefoot RA

Messaggio  Pino il Ven Mar 15 2013, 03:18

Ciao Pino, mi farebbe piacere rivederti insieme agli amici barefooters e ripetere gite/ incontri tipo quelle memorabili di Venezia e Vienna! Dai che sta arrivando finalmente la bella stagione e vedremo di organizzarne altre insieme agli amici vecchi e spero anche nuovi! A presto.
paolo F.
Sarei anch'io felicissimo di poter avere un'occasione di incontrarvi nuovamente per una bella giornata e camminata insieme!!! Speriamo se ne presenti presto la possibilità!
Vorrei ancora ringraziare per gli auguri!!!! Diciamo che sono guarito.... Laughing
Ho ripreso a correre con una certa prudenza, ma corro ! Domenica prossima, 24, devo essere assolutamente pronto per la mezza di Ferrara.... Cercando di non strafare perché sto (malamente) preparando la maratona di Madrid... Speriamo in bene.
Ho tentato di correre con le five fingers, pensando di proteggere il piede e gli ossicini, ma provo un certo fastidio (o dolore), invece scalzo non lo sento praticamente più ... quindi ....
Pino
Pino

Numero di messaggi : 93
Età : 71
Data d'iscrizione : 03.01.08

Torna in alto Andare in basso

Vivobarefoot  RA - Pagina 2 Empty Numero vivobarefoot ra

Messaggio  resca il Mer Apr 24 2013, 14:04

Ciao ragazzi,
vorrei acquistare un paio di vivobarefoot ra e purtroppo le trovo solo on line.
Le fivefinghers hanno un ottima scheda che ti aiuta a scegliere il numero in base alla lunghezza del piede, cosa che la vivobarefoot ancora non ha.
Avendo un piede lungo 28,2cm ho chiesto alla vivobarefoot che numero mi consiglia e la risposta è stata un 45, ma io al massimo porto un 44 come scarpe tradizionali e non vorrei ricevere scarpe grandi per poi rispedirle al mittente per poi farmi rispedire il numero giusto.
Voi che le avete già acquistate in base a cosa avete scelto il numero?
Grazie per l'attenzione.
Riccardo

resca

Numero di messaggi : 1
Data d'iscrizione : 24.04.13

Torna in alto Andare in basso

Vivobarefoot  RA - Pagina 2 Empty Re: Vivobarefoot RA

Messaggio  Alexey il Mer Apr 24 2013, 21:11

Ciao, io ho il piede che misura 28.5 e delle Vivo ho preso il 45 come mi avevano consigliato, ed è la misura corretta.
Ora sono riuscito ad acquistare le TUNE footwear per andare al lavoro, e le trovo molto valide, flessibili, morbide ed eleganti; però l' unico inconveniente è che al momentonon hanno ancora delle tariffe di spedizione agevolate per paesi al di fuori degli USA, quindi alla le ho pagate 99 dollari + 60 di spedizione + 26 Euro di oneri doganali, totale circa 150 Euro...
Mi hanno detto che tra un pò saranno disponibili tariffe più convenienti perchè stanno espandendo il loro business anche al di fuori degli USA.
Per chi fosse interessato, di queste scarpe ho dovuto ordinare ben una taglia 13.





Alexey

Numero di messaggi : 1416
Età : 39
Data d'iscrizione : 11.04.11

Torna in alto Andare in basso

Vivobarefoot  RA - Pagina 2 Empty Re: Vivobarefoot RA

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum