Uso corretto delle risorse naturali

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Uso corretto delle risorse naturali

Messaggio  ALEBO il Lun Ott 29 2012, 11:45

"Difronte ad un ambientalismo ottuso, bigotto, antiscientifico, reazionario, che spesso predica la "decrescita" (la pi¨ grande stronzata della storia dopo la cacca di brontosauro) e che Ŕ in ultima istanza fondamentalmente iniquo nei confronti del 90% dei nostri consimili su questo pianeta, non posso che appoggiare un po di sano realismo."
"Dell' umanitÓ dell' anno 3000 giÓ, sinceramente, mi frega il giusto: saranno problemi loro e chissÓ che problemi avranno alla faccia di quelli che potranno avere ereditato da noi. Se poi uno invece gli interessa dell' universo e della natura in se, allora si consoli, ci sono milioni di pianeti inviolati, senza inquinamento causato dall' uomo, che vivono felici."

Leggendo queste frasi in altre parti del forum, non posso rimanere indifferente.
Non voglio parlare di "decrescita" perchŔ non Ŕ il termine giusto, ma di un uso " corretto" delle risorse naturali. Ci sono studi fatti da persone competenti che dichiarano che se si continua in questo modo non tra 3000 anni ma tra pochi decenni ci saranno parti della terra che verranno inondate a causa dello scioglimento dei ghiacciai.
Penso che qualcuno conosca Vandana Shiva che scrive:
"L'economia della Terra si base sulla democrazia economica. Nella
democrazia della Terra i sistemi economici proteggono gli ecosistemi e la
loro integrita', proteggono i mezzi di sussistenza delle persone, e
provvedono ai bisogni essenziali di tutti gli esseri. Nell'economia della
Terra non ci sono specie o persone a disposizione o non indispensabili.
L'economia della Terra e' un'economia vivente. Si basa su sistemi
sostenibili, diversi, pluralistici che proteggono la natura e le
popolazioni, che sono scelti dalle persone, a vantaggio del bene comune."
Fino a quando ci saranno una minoranza di persone che consumano l'80% delle risorse ci saranno sempre il "90% di nostri consimili" che stenteranno a vivere con 1-2 $ al giorno o che moriranno di fame.


Ultima modifica di ALEBO il Mar Ott 30 2012, 12:34, modificato 1 volta
avatar
ALEBO

Numero di messaggi : 448
Data d'iscrizione : 26.01.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Uso corretto delle risorse naturali

Messaggio  Elan il Lun Ott 29 2012, 16:19

Il problema vero inizierÓ quando l'80% degli abitanti della terra consumerÓ (a pieno diritto) le stesse risorse, in assoluto, consumate oggi dal 20% e stiamo andando molto rapidamente in quella direzione ...

La soluzione? smetterla di ragionare in percentuali .... citando percentuali valide forse nel 1912. Hai idea di quante risorse vengano consumate da 1,2 miliardi di Indiani e 1,3 miliardi di Cinesi ?

Ora so chi Ŕ Vadana Shiva ... ma perchŔ dovrei ritenere che abbia ragione? secondo me ognuno Ŕ utlie, nessuno Ŕ indispensabile e quando sono troppi sono dannosi (dai batteri agli esseri umani)

avatar
Elan

Numero di messaggi : 1086
EtÓ : 65
Data d'iscrizione : 06.10.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Uso corretto delle risorse naturali

Messaggio  ALEBO il Mar Ott 30 2012, 12:33

Elan ha scritto:Il problema vero inizierÓ quando l'80% degli abitanti della terra consumerÓ (a pieno diritto) le stesse risorse, in assoluto, consumate oggi dal 20% e stiamo andando molto rapidamente in quella direzione ...

La soluzione? smetterla di ragionare in percentuali .... citando percentuali valide forse nel 1912. Hai idea di quante risorse vengano consumate da 1,2 miliardi di Indiani e 1,3 miliardi di Cinesi ?

Ora so chi Ŕ Vadana Shiva ... ma perchŔ dovrei ritenere che abbia ragione? secondo me ognuno Ŕ utlie, nessuno Ŕ indispensabile e quando sono troppi sono dannosi (dai batteri agli esseri umani)

E' proprio per questo che parlo di un uso "corretto" delle risorse. Un esempio:il consumismo del nostro mondo occidentale, Ŕ un modo scorreto di usare le nostre risorse.
Non voglio convincerti su quello che afferma Vandana Shiva, ma solo presentarti una posizione diversa da quello che tu ritieni giusto.
Gli esseri umani sono certamente tanti e continuano ad aumentare, ma non credo che si possano assimilare a dei batteri. Una rimedio per un rallentamento della crescita sarebbe un controllo delle nascite, o forse tu hai altre soluzioni pi¨ drastiche?
avatar
ALEBO

Numero di messaggi : 448
Data d'iscrizione : 26.01.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Uso corretto delle risorse naturali

Messaggio  Elan il Mar Ott 30 2012, 17:00

Io non teorizzo nulla e non ho soluzioni da proporre ... il controllo delle nascite in Cina ha funzionato: 40 anni fa erano 1 miliardo e ora sono 1.4 miliardi (ma tutti sappiamo della brutalitÓ del controllo delle nascite cinese), mentre gli indiani erano 450 milioni ed ora sono 1200 milioni, meno poveri e pi¨ consumisti. Gli abitanti della terra erano 3,5 miliardi ed oggi sono 7, ma con un ritardo di una ventina di anni sulle previsioni di allora.

Tutti e 7 miliardi di esseri umani vogliono stare meglio e faranno di tutto per stare meglio e per vivere pi¨ a lungo. Quindi l'idea di ridurre il consumismo Ŕ una chimera, non solo perchŔ tutti vogliono consumare, ma anche perchŔ quando i consumi calano si instaura una recessione ed una crisi economica, che nessuno vuole.

Il benessere ed il consumismo per˛, fanno presto ridurre le nascite ... e questa Ŕ una speranza anche se una grna parte del mondo ancora non subisce questo effetto. Il resto lo dovranno fare , come sempre, scienza e tecnica, che permetteranno di consumare meglio, troveranno nuove risorse ed energia a pi¨ basso costo, se non hanno ragione i maya e se non provvederemo noi stessi con qualche errore fatale.

avatar
Elan

Numero di messaggi : 1086
EtÓ : 65
Data d'iscrizione : 06.10.10

Tornare in alto Andare in basso

Vivere con meno

Messaggio  aldo1953 il Mer Ott 31 2012, 12:36

E' quello che faccio da anni e non mi trova male. Per˛ per apprezzare questo ho dovuto avere di pi¨, capire che quel di pi¨ mi stava soffocando e poi sfoltire. Come dire che se hai un paio solo di pantaloni desideri averne altri, poi quando ne hai un armadio pieno capisci che hai un solo deretano da metterci dentro. Non credo che una diminuzione dei consumi porti necessariamente alla recessione, ma occorre che i consumi, pi¨ vhe diminuire siano indirizzati meglio che non al bieco consumismo usa e getta. Cina e India sono nella fase dell' armadio ancora vuoto, l' occidente inizia a rendersi conto di avere un solo deretano per il quale cinquanta pantaloni sono troppi.

aldo1953

Numero di messaggi : 1004
EtÓ : 64
Data d'iscrizione : 08.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Uso corretto delle risorse naturali

Messaggio  Elan il Mer Ott 31 2012, 23:47

Anche in Cina fanno la coda dal giorno prima per il nuovo iPhone o iPad o altre fregnacce del genere di cui a me non importa nulla (sto scrivendo su un PC del 2002).... i nostri comportamenti individuali non fanno testo: io ho abiti da 15 anni, non butto via quasi nulla, so riparare di tutto, per il mio hobby modellistico compro solo usato su eBay, non mi interessano i capi firmati, il calcio e la televisione .... infatti sono un barefooter, ma questo non fa testo.

Mi piace immaginare una civiltÓ che non ha pi¨ bisogno di crescita, ma solo di sviluppo e miglioramento .... a volte cerco di immaginare una automobile costruita per durare una vita: progettata in maniera modulare in modo da poter cambiare personalitÓ a seconda delle esigenze del momento e, sempre tramite i moduli , possa essere "adeguata" al progresso, come in un computer puoi caricare un nuovo software .... ma temo che resterÓ un sogno, perchŔ, ammesso che qualcuno la realizzasse, probabilmente non la vorrebbe nessuno ... o costerebbe troppo.

E' giusto sognare ... poi, per fortuna scienza e tecnologia ci offrono possiblitÓ nuove fino a ieri inimmaginabili che aprono nuovi orizzonti. Pensate alle lampade a LED che posson funzionare per 20,000 - 50,000 ore (da 5 a 15 anni e forse anche di pi¨) .... io, a casa non ho pi¨ lampade ad incandescenza e anche quelle a "basso consumo" (che fanno schifo) sto mettendole al bando ... il LED Ŕ luce bellissima, contrastata, calda o fredda a piacere, non ci pensi pi¨ e consuma pochissimo.



avatar
Elan

Numero di messaggi : 1086
EtÓ : 65
Data d'iscrizione : 06.10.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Uso corretto delle risorse naturali

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum