L'ignoranza

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

L'ignoranza

Messaggio  lucignolo il Sab Nov 24 2012, 14:45

A proposito di ignoranza: è mai possibile che ragazzi di vent'anni perdano tempo a dire <Comprati le scarpe> e che siano così idioti da pensare che non abbia i soldi per comprarle?
Ma è mai possibile che non si facciano i c...i loro?
E poi dite che non se ne accorgono! Ma ci credete davvero?
avatar
lucignolo

Numero di messaggi : 2661
Età : 63
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'ignoranza

Messaggio  Rei il Sab Nov 24 2012, 15:26

lucignolo ha scritto:A proposito di ignoranza: è mai possibile che ragazzi di vent'anni perdano tempo a dire <Comprati le scarpe> e che siano così idioti da pensare che non abbia i soldi per comprarle?
Ma è mai possibile che non si facciano i c...i loro?
E poi dite che non se ne accorgono! Ma ci credete davvero?
Evidentemente a vent'anni si sente di più l'esigenza di far sapere agli altri di essere cretini.
Ed anche se noi lo sappiamo già che sono cretini, ce lo fanno sapere lo stesso.
Perché?
Perché sono cretini.
Ma è inutile spiegarglielo.
Meglio far finta di nulla: si incazzeranno perché crederanno di non averci fatto capire che sono cretini.
avatar
Rei

Numero di messaggi : 2640
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'ignoranza

Messaggio  bfpaul il Dom Nov 25 2012, 12:25

Rei ha scritto:
lucignolo ha scritto:A proposito di ignoranza: è mai possibile che ragazzi di vent'anni perdano tempo a dire <Comprati le scarpe> e che siano così idioti da pensare che non abbia i soldi per comprarle?
Ma è mai possibile che non si facciano i c...i loro?
E poi dite che non se ne accorgono! Ma ci credete davvero?
Evidentemente a vent'anni si sente di più l'esigenza di far sapere agli altri di essere cretini.
Ed anche se noi lo sappiamo già che sono cretini, ce lo fanno sapere lo stesso.
Perché?
Perché sono cretini.
Ma è inutile spiegarglielo.
Meglio far finta di nulla: si incazzeranno perché crederanno di non averci fatto capire che sono cretini.
Io ho vissuto in un tempo in cui per strada non si rivolgeva la parola a nessuno perché non era educato rivolgersii agli estranei, ma credo fossimo davvero esagerati.
Altro è però rivolgersi a qualcuno canzonandolo, perché questo è il senso della domanda-richiesta "e comprati le scarpe!"
Per noi dotati di raziocinio, una domanda ha senso se non si conosce la risposta, altrimenti o è retorica o canzonatoria; per un ragazzo ventenne di oggi, non è detto che queste considerazioni valgano.
E non perché ritenga che i ventenni di oggi non siano raziocinanti ma perché ventenni o no, ci sono troppe persone in giro che hanno mandato in pensione il cervello e quindi prima di fare una domanda o un' affermazione non si chiedono se questa sia più o meno sciocca. Figuriamoci se fanno "i bulletti" poi!
E comunque gli ignoranti e i maleducati oggi sono una grande maggioranza; non voglio indicare quelle che - secondo me - sono le cause perché non ho proprio voglia di imbarcarmi in una discussione OT .. Evil or Very Mad
bfpaul
avatar
bfpaul
past President del Club NatiScalzi

Numero di messaggi : 2969
Data d'iscrizione : 18.11.07

http://www.nati-scalzi.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'ignoranza

Messaggio  Spyro il Dom Nov 25 2012, 12:33

Quindi io sarei l'unico ventenne (beh, ventiseienne siamo lì) a dire "butta via le scarpe?" Quanta voglia avrei di urlarlo a tutti...
avatar
Spyro

Numero di messaggi : 650
Età : 31
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'ignoranza

Messaggio  Rei il Dom Nov 25 2012, 15:17

bfpaul ha scritto:ventenni o no, ci sono troppe persone in giro che hanno mandato in pensione il cervello e quindi prima di fare una domanda o un' affermazione non si chiedono se questa sia più o meno sciocca. Figuriamoci se fanno "i bulletti" poi!
Quelli con il cervello in pensione si dividono in due grandi categorie:
1) quelli che fanno sforzi inauditi per tenerlo in pensione, respingendo qualunque cosa possa mettere in moto le loro rotelle arrugginite, ritenendo il pensiero autonomo qualcosa da cui fuggire e da tenere il più possibile lontano, combattendolo ferocemente quando lo si scorge nell'altro. Io li chiamo "cretini". Loro preferiscono altre definizioni, ma cretini è molto, ma molto più esatta.
2) coloro che condizionati dall'ambiente a mandare inconsciamente il cervello in pensione, possono essere portati a far girare di nuovo le rotelle arrugginite con una semplice frase ben scelta.

La percezione paranoide ci porta a pensare che la prima categoria sia non solo in maggioranza, ma che comprenda la quasi totalità delle persone.
Esperimenti sul campo mi portano a pensare che la prima categoria invece sia una sparuta minoranza, molto fastidiosa, che crede di essere maggioranza solo perché fa molto rumore e a volte i mass media danno voce solo a lei. (Davvero pensate che su certi argomenti, visto che viene chiesta l'opinione solo a lui, la maggioranza degli italiani la pensi come l'onorevole Giovanardi?)
Le restanti persone dal cervello scollegato (che sono meno di quanto si pensi, ma quelle pensanti si fanno notare poco) appartengono alla seconda categoria.
Salvo quando sono in gruppo: studi sociologici hanno da tempo stabilito che l'intelligenza di un gruppo o, peggio, di una folla, è sempre di molto inferiore a quella del suo componente meno intelligente.
avatar
Rei

Numero di messaggi : 2640
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'ignoranza

Messaggio  Elan il Lun Nov 26 2012, 10:44

E se fosse semplicemente che a 20 anni si tende a voler fare gli spiritosi a tutti i costi? Certe volte basta una occhiataccia per farli azzittire.
Magari a qualcuno viene in mente una battuta veramente spiritosa, mentre per la massa "comprati le scarpe" rappresenta già un grosso sforzo di fantasia. Verrebbe voglia di dargli una piccola lezione sulle battute, di gran lunga migliori, che avrebbero potuto fare, come Steve Martin in "Roxanne" ....
avatar
Elan

Numero di messaggi : 1086
Età : 65
Data d'iscrizione : 06.10.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'ignoranza

Messaggio  aldo1953 il Lun Nov 26 2012, 13:11

La Primavera scorsa ebbi il mio vero battesimo scalzista in una due giorni di fila a Venezia. Mentre ce ne stavamo tornando alla stazione incrociammo un gruppo di ragazzi, in modo evidentissimo studenti in gita scolastica. Un paio di : "Oh , ma hai visto quello ?" arrivarono subito, ma un ragazzo (forse un poco più anziano ) che sembrava avere la cosiddetta leadership bloccò tutto con una frase divertentissima : " Ma smettetela, con quello che costa Venezia almeno non consuma le scarpe !" Mentre una persona anziana fu meno divertente ma più tenera : " Ma poverino... piove"

aldo1953

Numero di messaggi : 1004
Età : 64
Data d'iscrizione : 08.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'ignoranza

Messaggio  Rei il Lun Nov 26 2012, 15:26

Elan ha scritto:come Steve Martin in "Roxanne" ....
O come nella commedia originale, il "Cyrano de Bergerac" di E. Rostand.
avatar
Rei

Numero di messaggi : 2640
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'ignoranza

Messaggio  John & Jane il Lun Nov 26 2012, 19:23

Elan ha scritto:E se fosse semplicemente che a 20 anni si tende a voler fare gli spiritosi a tutti i costi? Certe volte basta una occhiataccia per farli azzittire.
Magari a qualcuno viene in mente una battuta veramente spiritosa, mentre per la massa "comprati le scarpe" rappresenta già un grosso sforzo di fantasia. Verrebbe voglia di dargli una piccola lezione sulle battute, di gran lunga migliori, che avrebbero potuto fare, come Steve Martin in "Roxanne" ....
Gli spiritosi (o almeno credono di esserlo) sono sempre esistiti. E ve lo dice uno che pratica il sano esercizio da quando era bambino. Però, da stagionale. Ieri, domenica, sono stato a trovare Rei perché avevo bisogno di risolvere una tragedia informatica che mi aveva spiazzato. Verso le tredici abbiamo alzato bandiera bianca e siamo andati a farci uno spuntino nel Rione. Rei, rigorosamente scalzo ed io coi Teva: ebbene, le occhiate più indagatrici sono state riservate a me. Ci sarà un motivo?

John & Jane

Numero di messaggi : 376
Età : 69
Data d'iscrizione : 27.09.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'ignoranza

Messaggio  Rei il Lun Nov 26 2012, 19:56

John &amp; Jane ha scritto:
Elan ha scritto:siamo andati a farci uno spuntino nel Rione. Rei, rigorosamente scalzo ed io coi Teva: ebbene, le occhiate più indagatrici sono state riservate a me. Ci sarà un motivo?
Il Rione Monti è come un piccolo paesino dove ci si conosce tutti, almeno di vista.
Io ero un monticiano in tenuta "normale" (se esco con i sandali si sprecano le occhiate sorprese), tu uno "straniero".


Ultima modifica di Rei il Mar Nov 27 2012, 08:02, modificato 1 volta
avatar
Rei

Numero di messaggi : 2640
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'ignoranza

Messaggio  John & Jane il Lun Nov 26 2012, 20:09

Rei ha scritto:
John & Jane ha scritto:
Elan ha scritto:siamo andati a farci uno spuntino nel Rione. Rei, rigorosamente scalzo ed io coi Teva: ebbene, le occhiate più indagatrici sono state riservate a me. Ci sarà un motivo?
Il Rione Monti è come un piccolo paesino dove ci si conosce tutti, almeno di vista.
Io ero un monticiano in tenuta "normale" (se esco con i sandali si sprecano le occhiate sorprese), tu uno "straniero".
Vero. Mi ricorda un episodio che mi occorse in America.
Ciao, G.

John & Jane

Numero di messaggi : 376
Età : 69
Data d'iscrizione : 27.09.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'ignoranza

Messaggio  John & Jane il Lun Nov 26 2012, 21:22

John & Jane ha scritto:
Rei ha scritto:
Elan ha scritto:siamo andati a farci uno spuntino nel Rione. Rei, rigorosamente scalzo ed io coi Teva: ebbene, le occhiate più indagatrici sono state riservate a me. Ci sarà un motivo?
Il Rione Monti è come un piccolo paesino dove ci si conosce tutti, almeno di vista.
Io ero un monticiano in tenuta "normale" (se esco con i sandali si sprecano le occhiate sorprese), tu uno "straniero".
Vero. Mi ricorda un episodio che mi occorse in America.
Ciao, G.

Mi quoto da solo: sono perfettamente convinto di aver fatto un casino. Neanche io ho capito bene chi risponde e chi scrive. Mi cospargo il capo di cicche nazionali e chiedo venia.
Gianc.
_______________
Puoi quotarti benissimo, non è proibito.
Forse era così che volevi il post?
Ricorda: Vai capo dopo l'ultima riga e senza cancellare niente, inizia a scrivere .... Very Happy
Scusa se mi sono permesso di editare.
admin

John & Jane

Numero di messaggi : 376
Età : 69
Data d'iscrizione : 27.09.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'ignoranza

Messaggio  Andy il Mar Nov 27 2012, 15:19

lucignolo ha scritto:Ma è mai possibile che non si facciano i c...i loro?
E poi dite che non se ne accorgono! Ma ci credete davvero?

***************************************
Ciaoooooooooooooooooooooo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! cheers
Non è che non se ne accorgano. Abbiamo sempre detto che la maggior parte non se ne accorge. Ovviamente, camminando su strade affollate, nel giro di pochi minuti si possono incontrare centinaia di persone. Una parte se ne accorge. Di questa, un -ahimè, nutrito- numero di imbecilli fa un commento.
Ironia della sorte: con tutte le migliaia persone che mi hanno notato in giro per l'Italia in sette anni di scalzismo intenso, l'unico commento ad alta voce (nemmeno canzonatorio, ma fra di loro, i ventenni) è stato proprio nella mia città Rolling Eyes .
Uno solo che mi nota e fà agli altri: "Ehi! Ma è scalzo!!!! -e un altro:" Ma ha i piedi neri!!!!" What a Face (capirai...:vedi considerazioni di Rei sul quoziente intellettivo di costoro). Ma la frase più disarmante, avvilente, una vera mortificazione dell'intelligenza, è stata l'esortazione di un membro del gruppo fatta al proprio LEADER, al CAPO What a Face : "Oh! Dài! Digli qualche cosa!" clown
Appunto. Il cretino, che non ha nemmeno le bounce bounce per assumersi un minimo rischio di niente, che esorta il suo grande e potentissimo capo branco a... "Dirgli qualche cosa!". E' stata l'ultima cosa che ho sentito, eravamo già distanti a più di 20 metri.
Con delle menti così deboli vale la pena perderci su del tempo?
Quello che ti fa andar giù le calze (per chi le porta, io no), le braghe, le bounce bounce è il fatto che queste persone, VOTANO e partecipano alle scelte su come governare tutta la collettività... Rolling Eyes Rolling Eyes Rolling Eyes Rolling Eyes Rolling Eyes Rolling Eyes Rolling Eyes Rolling Eyes

Ciaoooooooooooooooo!!!!!!!!!!!!!!!!
- A - N - D - Y - geek
avatar
Andy

Numero di messaggi : 262
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'ignoranza

Messaggio  lucignolo il Mar Nov 27 2012, 21:39

Andy ha scritto:Quello che ti fa andar giù le calze (per chi le porta, io no), le braghe, le bounce bounce è il fatto che queste persone, VOTANO e partecipano alle scelte su come governare tutta la collettività...
Benvenuti.
Vi stavo aspettando seduto su un comodo divano.
Sono persone giudicate mature per il voto, quelle che dovrebbero rappresentare il nostro futuro ed un'eventuale assistenza per gli anziani, sempre più frequenti in una società sempre più vecchia.
Quelli che dovranno scegliere fra una società più libera o sempre più orientata verso l'altrofobia.
E, francamente, mi fanno paura delle persone che per esprimere la loro modestissima (e vigliacca) opinione devono essere in un gruppo di almeno cinque persone ed aspettare che il bersaglio sia ad almeno cinquanta metri di distanza.
Non voglio andare OT (il concetto più importante di questo forum, scusate lo spirito polemico), ma una parte di responsabilità ce l'hanno i genitori senza palle che giustificano qualsiasi cosa alla loro prole, perché l'importante è trasmettere il loro codice genetico.
Tutto il resto viene dopo; senso civico, rispetto, tolleranza, sono subordinati al prodotto di una pura e semplice fusione di gameti.
La propria prole viene prima, la società dopo.
Un'inversione di tendenza che non porta a niente di buono, nemmeno nell'ottica del più bieco materialismo biologico.
Attenti che non si arrivi a buscarci una serie di manganellate da parte di chi vorrebbe insegnarci un concetto aberrante di civiltà che non ammette deroghe all'appiattimento dei comportamenti.
avatar
lucignolo

Numero di messaggi : 2661
Età : 63
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'ignoranza

Messaggio  Arky il Lun Dic 03 2012, 12:26

A me da più fastidio invece che simili commenti scaturiscano da certe bocche, a volte simili a fogne a cielo aperto, di persone anagraficamente più mature.
Un ventenne, nella maggior parte dei casi, è fisiologicamente stupido. E' abituato a discernere il bene dal male, il giusto o sbagliato, seguendo i canoni dettati dal suo gruppo. Se nella sua cerchia nessuno va scalzo, alla vista dei primi piedi nudi per strada è pacifico che gridi allo "scandalo". Paradossalmente, se vivesse in una confraternita di scalzi, perculerebbe il primo che gli passa davanti in mocassini. Ma il bello del giovane è che può cambiare; in meglio, o in peggio, non sta a me dirlo. Ma può farlo.
Il diversamente giovane (dai 28 anni in su) invece no. Se è un'idiota, a tempo debito, S. Pietro lo accoglierà come idiota. Probabilmente è sempre stato idiota, e non è mai cambiato. Oppure alcune congiunture astrali hanno fatto si che così divenisse. Non lo so. Ma un'idiota maturo è molto più grave di un'idiota giovane.
Fine estate, ristorante che affaccia direttamente sul mare. Lo conosco; so che si mangia molto bene e so che posso provare ad entrare scalzo, perché nonostante il locale non sia proprio stile "trattoria", il proprietario è uno che guarda molto alla sostanza di quelle tesserine di pochi cm con 16 numeri impressi sopra. Sono a più di 60 km da casa, e quindi entro scalzo. Ci accomodiamo nella terrazza; ottima cena e servizio impeccabile, tutto va come previsto. Fino ad un certo punto. Vicino a noi prendono posto in sette, quattro adulti e 3 bambini. Il ritratto della cafonaggine; modi sguaiati, urla, bambini lasciati fare il loro porco comodo, ecc. Dopo un po', uno dei "cuccioli" nota che sono scalzo, ed in un nanosecondo tutto il suo tavolo ne è al corrente. Il "capo" allora, comincia una filippica su come ci siamo lasciati andare in questi ultimi tempi, rendendo partecipi i suoi commensali, e quindi, dato il tono di voce, mezzo ristorante, delle velate (secondo lui) allusioni ai miei piedi nudi.
Ora, io sono uno a cui piacerebbe, ogni tanto, elargire un bel cartone in faccia a certi rappresentanti del genere umano; fortunatamente invece, la mia compagna è molto più diplomatica e riflessiva, e riesce a sopire certi miei istinti con la sua tranquillità. Mi ha chiesto se davvero valeva la pena dare una testata a uno che ha accompagnato una cena di pesce con un vino rosso da carne, e che, non contento, si è fatto portare del ghiaccio da aggiungere nel bicchiere (sbagliato tra l'altro, visto che ha versato il vino in quello per l'acqua).
No, ovviamente non sarebbe valsa la pena.
avatar
Arky

Numero di messaggi : 146
Data d'iscrizione : 21.02.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'ignoranza

Messaggio  bfpaul il Mar Dic 04 2012, 12:40

Arky ha scritto:A me da più fastidio invece che simili commenti scaturiscano da certe bocche, a volte simili a fogne a cielo aperto, di persone anagraficamente più mature.
Un ventenne, nella maggior parte dei casi, è fisiologicamente stupido. E' abituato a discernere il bene dal male, il giusto o sbagliato, seguendo i canoni dettati dal suo gruppo. Se nella sua cerchia nessuno va scalzo, alla vista dei primi piedi nudi per strada è pacifico che gridi allo "scandalo". Paradossalmente, se vivesse in una confraternita di scalzi, perculerebbe il primo che gli passa davanti in mocassini. Ma il bello del giovane è che può cambiare; in meglio, o in peggio, non sta a me dirlo. Ma può farlo.
Il diversamente giovane (dai 28 anni in su) invece no. Se è un'idiota, a tempo debito, S. Pietro lo accoglierà come idiota. Probabilmente è sempre stato idiota, e non è mai cambiato. Oppure alcune congiunture astrali hanno fatto si che così divenisse. Non lo so. Ma un'idiota maturo è molto più grave di un'idiota giovane.
Fine estate, ristorante che affaccia direttamente sul mare. Lo conosco; so che si mangia molto bene e so che posso provare ad entrare scalzo, perché nonostante il locale non sia proprio stile "trattoria", il proprietario è uno che guarda molto alla sostanza di quelle tesserine di pochi cm con 16 numeri impressi sopra. Sono a più di 60 km da casa, e quindi entro scalzo. Ci accomodiamo nella terrazza; ottima cena e servizio impeccabile, tutto va come previsto. Fino ad un certo punto. Vicino a noi prendono posto in sette, quattro adulti e 3 bambini. Il ritratto della cafonaggine; modi sguaiati, urla, bambini lasciati fare il loro porco comodo, ecc. Dopo un po', uno dei "cuccioli" nota che sono scalzo, ed in un nanosecondo tutto il suo tavolo ne è al corrente. Il "capo" allora, comincia una filippica su come ci siamo lasciati andare in questi ultimi tempi, rendendo partecipi i suoi commensali, e quindi, dato il tono di voce, mezzo ristorante, delle velate (secondo lui) allusioni ai miei piedi nudi.
Ora, io sono uno a cui piacerebbe, ogni tanto, elargire un bel cartone in faccia a certi rappresentanti del genere umano; fortunatamente invece, la mia compagna è molto più diplomatica e riflessiva, e riesce a sopire certi miei istinti con la sua tranquillità. Mi ha chiesto se davvero valeva la pena dare una testata a uno che ha accompagnato una cena di pesce con un vino rosso da carne, e che, non contento, si è fatto portare del ghiaccio da aggiungere nel bicchiere (sbagliato tra l'altro, visto che ha versato il vino in quello per l'acqua).
No, ovviamente non sarebbe valsa la pena.
Il mondo è bello perché è avariato ....
(Non so più chi l'ha detto, ma sostengo da sempre che ha ragione ..) Twisted Evil

bfpaul
avatar
bfpaul
past President del Club NatiScalzi

Numero di messaggi : 2969
Data d'iscrizione : 18.11.07

http://www.nati-scalzi.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'ignoranza

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum