Chiedo supporto! :)

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Chiedo supporto! :)

Messaggio  Bouzono il Dom Mar 31 2013, 01:10

Ogni tanto spunto fuori anch'io Very Happy non posto praticamente mai però vi assicuro che vi leggo tutti i giorni, anche se non mi loggo Wink

Non mi dilungo perchè non serve, e perchè qualcuno si ricorderà della mia battaglia contro quel gruppo di "amici" (chiamiamoli "compagnia" che è meglio) e chi non se la ricorda la trova nei topic indietro Very Happy

Dunque, stasera ho imparato che la tonsillite sale su dai piedi, perchè lo dice la cugina di uno del gruppo, la quale è medico primario non so bene dove. Non so voi, ma io proporrei dimissioni e radiazione. Ma sorvoliamo, perchè non conosco questa persona e quindi la cosa non mi riguarda direttamente.

Questa tesi è ulteriormente avvalorata da tre considerazioni:
- La loro esperienza personale. Quando gli entrava la neve nelle scarpe, poi beccavano la polmonite.
- Il fatto che erano tre contro uno, e la maggioranza non può sbagliare. (evito la digressione su come si calcola l'intelligenza di un gruppo)
- I medici di base sbagliano, perchè spesso sono più ignoranti di "noi". (in risposta alla mia osservazione sul fatto che potevano chiedere al loro medico)

Ovviamente, conoscendo ormai l'argomento praticamente alla perfezione, so anche bene come rispondere in modo esatto alle loro obiezioni. E però non faccio testo, perchè sono l'unico a "pensarla così" e perchè "sono supponente" volendo imporre la mia "idea" come legge universale.
Siccome la scienza non è un'opinione, mi sento sufficientemente libero di imporla. Ma nei paesini alla periferia dell'Italia, in cui la nonna batte ancora il medico, c'è poco da fare. Con tutto il rispetto per le nonne, che di cose giuste ne dicono anche, ma magari non in campo scientifico.

Questa sera quindi ci siamo lasciati con una "promessa": lui avrebbe chiesto conferma alla cugina (conferma che senza dubbio arriverà) mentre io avrei portato millemila fonti diverse a sostegno della mia tesi (che tesi non è perchè c'è tanto di dimostrazione).

Quindi, anticipando le possibili obiezioni sul fatto che questo forum possa essere di parte, vi volevo chiedere se mi aiutate a trovare degli articoli in rete che possano essere scritti da persone considerate indiscutibilmente autorevoli. Sono sicuro che ne conoscete una marea, anche perchè prima ancora di testare sulla vostra pelle, avrete certamente fatto delle ricerche al di fuori di questo forum; mentre io non saprei molto dove andare a cercare. Grazie!

Bouzono

Numero di messaggi : 61
Età : 27
Data d'iscrizione : 25.07.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiedo supporto! :)

Messaggio  Andy il Lun Apr 01 2013, 22:16

Bouzono ha scritto:Dunque, stasera ho imparato che la tonsillite sale su dai piedi, perchè lo dice la cugina di uno del gruppo, la quale è medico primario non so bene dove. Questa tesi è ulteriormente avvalorata da tre considerazioni:
- La loro esperienza personale. Quando gli entrava la neve nelle scarpe, poi beccavano la polmonite.
- Il fatto che erano tre contro uno, e la maggioranza non può sbagliare. (evito la digressione su come si calcola l'intelligenza di un gruppo)
- I medici di base sbagliano, perchè spesso sono più ignoranti di "noi". (in risposta alla mia osservazione sul fatto che potevano chiedere al loro medico)

Quindi, anticipando le possibili obiezioni sul fatto che questo forum possa essere di parte, vi volevo chiedere se mi aiutate a trovare degli articoli in rete che possano essere scritti da persone considerate indiscutibilmente autorevoli.
==================================
Ciaooooooooooooooo!!!!!!!!!!!!!!
Tonsillite? Articoli in rete? Bah...
In teoria basterebbe un qualsiasi dizionario medico o enciclopedia alla voce "Tonsillite":
Sintomi: -bla bla bla-
Terapia: -bla bla bla-
Decorso: -bla bla bla-
CAUSE: Infiltrazione di neve nelle scarpe.
PREVENZIONE: Munirsi di scarponi da alta montagna e di ghette.
Laughing clown What a Face Rolling Eyes
Se trovi scritta questa roba, sei spacciato.
Se invece i testi ufficiali non la riportano, credo che tu sia spacciato lo stesso.
Sei proprio convinto che sia così semplice far cambiare idea alla gente comune? Sad Sad Sad
Ne vale la pena? Question

Ciaoooooooooooo!!!!!!!!!!!!!!!!
- A - N - D - Y - geek
avatar
Andy

Numero di messaggi : 262
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiedo supporto! :)

Messaggio  aldo1953 il Mar Apr 02 2013, 10:16

Bouzono ha scritto:Ogni tanto spunto fuori anch'io Very Happy non posto praticamente mai però vi assicuro che vi leggo tutti i giorni, anche se non mi loggo Wink

Non mi dilungo perchè non serve, e perchè qualcuno si ricorderà della mia battaglia contro quel gruppo di "amici" (chiamiamoli "compagnia" che è meglio) e chi non se la ricorda la trova nei topic indietro Very Happy

Dunque, stasera ho imparato che la tonsillite sale su dai piedi, perchè lo dice la cugina di uno del gruppo, la quale è medico primario non so bene dove. Non so voi, ma io proporrei dimissioni e radiazione. Ma sorvoliamo, perchè non conosco questa persona e quindi la cosa non mi riguarda direttamente.

Questa tesi è ulteriormente avvalorata da tre considerazioni:
- La loro esperienza personale. Quando gli entrava la neve nelle scarpe, poi beccavano la polmonite.
- Il fatto che erano tre contro uno, e la maggioranza non può sbagliare. (evito la digressione su come si calcola l'intelligenza di un gruppo)
- I medici di base sbagliano, perchè spesso sono più ignoranti di "noi". (in risposta alla mia osservazione sul fatto che potevano chiedere al loro medico)

Ovviamente, conoscendo ormai l'argomento praticamente alla perfezione, so anche bene come rispondere in modo esatto alle loro obiezioni. E però non faccio testo, perchè sono l'unico a "pensarla così" e perchè "sono supponente" volendo imporre la mia "idea" come legge universale.
Siccome la scienza non è un'opinione, mi sento sufficientemente libero di imporla. Ma nei paesini alla periferia dell'Italia, in cui la nonna batte ancora il medico, c'è poco da fare. Con tutto il rispetto per le nonne, che di cose giuste ne dicono anche, ma magari non in campo scientifico.

Questa sera quindi ci siamo lasciati con una "promessa": lui avrebbe chiesto conferma alla cugina (conferma che senza dubbio arriverà) mentre io avrei portato millemila fonti diverse a sostegno della mia tesi (che tesi non è perchè c'è tanto di dimostrazione).

Quindi, anticipando le possibili obiezioni sul fatto che questo forum possa essere di parte, vi volevo chiedere se mi aiutate a trovare degli articoli in rete che possano essere scritti da persone considerate indiscutibilmente autorevoli. Sono sicuro che ne conoscete una marea, anche perchè prima ancora di testare sulla vostra pelle, avrete certamente fatto delle ricerche al di fuori di questo forum; mentre io non saprei molto dove andare a cercare. Grazie!

Essendo medico di base me ne sono sentite dire di tutte: che guadagno 1000 euro all' anno per paziente (e sarebbero 1.500.000 euro !!!! Magari... ), che lavoro solo 4 ore al giorno ( e tutta la burocrazie e le domiciliari chi le fa... lo Spirito santo ?), che il mio lavoro è trascrivere ricette degli specialisti (grrr...), e altro di peggio (tipo : chiamo lei perchè lo specialista sarebbe meglio ma dovrei pagarlo). Ma essere tacciato di ignoranza (medica) solo per il fatto di non essere primario ospedaliero non me lo ero mai sentito dire. Quanto alla tonsillite, succede che sono anche otorinolaringoiatra e così.... vabbè non parlo. E mi aggiorno a un altro post appena ho tempo.

aldo1953

Numero di messaggi : 1004
Età : 64
Data d'iscrizione : 08.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiedo supporto! :)

Messaggio  aldo1953 il Mar Apr 02 2013, 15:09

Ora posso rispondere con più calma, anche perchè non è corretto rispondere di getto a frasi o fatti riferiti. Bando dunque al' emotività e largo ai dati. La polmonite, bronchite o tonsillite è una malattia da infezione, batterica e/o virale. I suddetti batteri e/o virus non sono ovviamente "creati" da situazioni di disagio fisico, ma soltanto attivati da un calo delle difese immunitarie. L' ambiente è zeppo di batteri e virus che grazie alle nostre difese, normalmente non ci infettano. Una delle situazioni che possono contribuire a una caduta delle difese è certamente il freddo/umido sia inteso come ambiente che come perdita di calore del corpo. Un esempio sono i ciclisti agonisti che in salita sudano e "producono" calore per cui possono pedalare anche nelle neve o nella pioggia senza problemi (di salute ) ma poi in discesa indossano mantelle per non raffreddare il corpo . Un rischio di polmonite, tanto per fare un altro esempio, si corre se uscendo bagnati dal mare ci si espone al vento senza asciugarsi, per via del brusco abbassamento della temperatura della pelle e della depauperazione rapida di calore dal torace, mentre nuotando in acqua fredda il pericolo è l' ipotermia e non la polmonite. Mani e piedi invece se soffrono per il freddo lo fanno per conto loro, magari congelandosi (vedi alpinisti estremi) ma non influenzando il "centro" dell' organismo. Dunque se quella persona si è presa la tonsillite o la polmonite non era per la neve negli scarponi, ma probabilmente perchè era sudato e ha lasciato "raffreddare" il sudore addosso. Le tonsilliti poi sono praticamente sempre causate dal risveglio patologico di batteri già preesistenti sulla superficie delle tonsille o meglio, per fare un tecnicismo, nelle loro "cripte". La sensazione di freddo che si ha con le scarpe bagnate mantenute a lungo, che poi diventa vero freddo, è dovuta alla dispersione di calore indotta dall' umidità e non combattuta da una buona circolazione sanguigna. Non bisogna dimenticare che l' arteria pedidia, quella che irrora il piede, non è più grande di un paio di millimetri e si trova sul dorso, proprio dove batte l' allacciatura. Inoltre è un arteria "terminale" cioè non ha possibilità di essere vicariata da altre. Dunque scalzi sempre e ad ogni temperatura ? No di certo, ma non diamo la colpa ai piedi se mi si infiamma la gola ! Il problema non sono nemmeno i "piedi freddi" che non significano affatto avere freddo, ovviamente entro certi limiti. E comunque è certo meglio un piede nudo ma in attività che un piede fermo dentro una scarpa bagnata.

aldo1953

Numero di messaggi : 1004
Età : 64
Data d'iscrizione : 08.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiedo supporto! :)

Messaggio  Alexey il Mar Apr 02 2013, 22:55

Ciao, oltre all' ottima analisi medica di Aldo, occorre secondo me fare alcune considerazioni...
Occorrerebbe anche vedere se realmente esiste questa fantomatica cugina, e se veramente ha detto così...
Perchè potrebbe essere una mera scusa per convincerti a mollare, perchè forse loro si sentono a disagio a girare con te scalzo, e magari stanno facendo leva sull' "infallibilità" medica per farti desistere, visto che l' ignoranza popolare elegge come verbo e verità assoluta ogni cosa che esce dalla bocca di un medico, in modo direttamente proporzionale al suo status (se è primario sarà infallibile in tutto, una specie di Dio...)
Se invece fosse vero, questo farebbe riflettere ancora una volta sulla non necessaria proporzionalità tra titolo e apertura mentale e conoscenza multidisciplinare.
Tutto dipende dalla voglia di crescere e di conoscere della persona, non dal ruolo, e anzi, il medico di base (quello bravo), deve avere una visione molto aperta e multidisciplinare, a volte molto di più di chi fa una e una sola cosa per tutta la vita con i paraocchi.
Sarebbe troppo facile dirti di cambiare compagnia, però, mi rendo conto delle implicazioni, anche se da un vero amico mi aspetto sincerità, sarebbe molto più corretto dirti che provano disagio piuttosto che trovare scuse per farti desistere.
Avete notato che nelle compagnie (sopratutto giovanili ma non solo), capita a volte che qualcuno fa qualcosa di veremante buono e diverso dal solito, e viene cazziato, mentre molto spesso vengono invece esaltati e prosmossi comportamenti veramente lesivi come alcolizzarsi, fumare, drogarsi ecc...
Mi chiedo se tu facessi una di queste cose, come si compoterebbero i tuoi amici, andrebbero a trovare pareri medici più o meno presunti per farti desistere con lo stesso accanimento, oppure ti lascerebbero fare perchè sarebbe un comportamento "non così strano" e paradossalmente molto più accettabile dell' andar scalzi?

Alexey

Numero di messaggi : 1416
Età : 37
Data d'iscrizione : 11.04.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiedo supporto! :)

Messaggio  Bouzono il Mar Apr 02 2013, 23:22

Sì, dunque, partiamo dall'inizio.

Per quanto riguarda Andy, che mi dice "sei spacciato a prescindere": lo so Very Happy è sempre così anche in altri argomenti, in cui la situazione è uguale: sono il solo a sostenere una cosa e ho sempre torto perchè sono in minoranza (nonostante i fatti mi diano ragione, ma non lo posso provare perchè dovrei filmarmi 24 ore al giorno). Mi piacerebbe cominciare a cambiare questa cosa, visto che contano solo i numeri, avere tante fonti a mio sostegno inizierebbe a far scricchiolare questo mio status di "sparaca___ a prescindere". E quindi per cercare di cambiare le cose, di certo non basta più l'infallibilità del loro medico per farmi desistere.

La voglia di apprendere? Ma nei paesini di montagna sperduti alla periferia dell'Italia, laddove conta solo il proprio comune o al massimo quello a fianco se c'è la scuola media (comuni da 1000 abitanti l'uno), ma cosa gliene potrà mai fregare alla gente dell'apertura mentale. Non a caso mica mi trovo bene dove sono, e appena possibile mi sposterò. Ora ho una situazione lavorativa precaria, ma un domani... la civiltà mi aspetta. Wink

In particolare diciamo che analizzando questa compagnia (per fortuna ne ho altre), sono persone per l'appunto stanno bene così come sono e quindi meglio non mettersi in testa idee nuove che possono destabilizzarli. Anche perchè la loro esperienza insegna quello che ho detto prima e quindi alla fine siamo arrivati alla conclusione che "dipende dall'abitudine", anche perchè mi piace ricordare sempre, a proposito del freddo, che in Russia i bambini di 7 anni fanno il bagno a -20 e sopravvivono (ma pensa!) e che il sottoscritto non becca l'influenza da quando ha smesso di coprirsi in generale. Cioè in pratica, secondo loro c'è chi può e chi non può, e loro non possono, si ammalerebbero sempre tutte le volte.

Per il resto, se io facessi cose strane di altro tipo sarebbe la stessa cosa, sono persone che ricoprono di insulti anche gente che fuma semplici sigarette, per dire. Resta sempre il discorso di fondo, cioè la loro convinzione di aver la verità in tasca. E poi quello che succede è che se arrivo io, o chi per me, a sostenere qualcosa di diverso in modo "troppo convinto", allora sono io a essere accusato di aver la verità in tasca.

Spero si capisca il senso generale del post, scusate ma sono stanco Shocked

Bouzono

Numero di messaggi : 61
Età : 27
Data d'iscrizione : 25.07.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiedo supporto! :)

Messaggio  Alexey il Sab Apr 06 2013, 19:48

Purtroppo è meglio non farsi idee di trovare il paradiso dell' apertura mentale nelle grandi città, l' ottuso si può trovare a Milano, Roma, Torino, come in un piccolo paese... siamo noi che dobbiamo con pazienza e determinazione crearci il nostro spazio e cercare di spazzare via le nostre paure, facendo anche valere, al bisogno, le nostre ragioni.
Nella mente di alcune persone, quelle che trovano ogni possibile giustificazione come i tuoi amici, molto spesso, quello che scatta è un senso di disagio per il "comportamento" fuori dagli schemi, più che una reale convinzione che l' andar scalzi faccia male.
Perchè nessuno ti rompe le balle per farti mettere i guanti, e quando la gente spazza via la neve dalla macchina a mani nude, non si preoccupa o fa preoccupare gli altri della "polmonite"? Perchè le mani nude sono consuete, il piede no, da lì salgono tutte le malattie, dalle mani no, anche se il percorso per gola e polmoni sarebbe molto più breve Laughing ... anzi, se ragioniamo, le mani sono portatrici dei tanto odiati germi, perchè sono loro che vanno molto spesso alla bocca o agli occhi senza essere lavate, non i piedi; però, andare scalzi "non è un compotamento conforme allo standard", l' italiano per bene deve avere ai piedi quelle orribili Hogan rialzate...
Questo, ovviamente, secondo la mente di persone come quelle da noi citate; naturalmente, c'è anche chi sa ragionare con la propria testa e si domanda perchè vai scalzo, chiede, e magari va a cercare su google per farsi la propria idea...


Alexey

Numero di messaggi : 1416
Età : 37
Data d'iscrizione : 11.04.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiedo supporto! :)

Messaggio  Bouzono il Sab Apr 06 2013, 23:32

Occhio però, perchè come dicevo negli altri post, stiamo parlando di persone che hanno da ridire anche se non metti i guanti d'inverno o la giacca quando ci sono zero gradi.

Invece, per quanto mi riguarda, l'apertura mentale l'ho trovata molto di più in città. Che poi anche lì ci siano gli ottusi è un discorso a parte, però frequentando molta gente ho notato che più ci si avvicina alla civiltà e meno sono le obiezioni. E non parlo solo di questo tema, ma di molti altri. Quando mi capita di discutere animatamente è sempre con la gente di paese, mai con quella di città.

Potrei tranquillamente farvi un lunghissimo elenco dei temi su cui ho riscontrato forti differenze tra il pensiero cittadino e quello paesano. Solo che finirei OT Very Happy

Bouzono

Numero di messaggi : 61
Età : 27
Data d'iscrizione : 25.07.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiedo supporto! :)

Messaggio  lucignolo il Mer Apr 10 2013, 22:12

Bouzono ha scritto:Potrei tranquillamente farvi un lunghissimo elenco dei temi su cui ho riscontrato forti differenze tra il pensiero cittadino e quello paesano. Solo che finirei OT Very Happy
Cambia titolo del post e buttati.
L'O.T. deriva dal fatto che il titolo è "Il prezzo delle mele" e si finisce col parlare della Teoria della Relatività (magari).
Basta impostare un nuovo titolo e parlare dell'argomento che ci attizza.

Non sono d'accordo sul discorso paese-città.
In teoria il cittadino se ne frega ed è cosmopolita per definizione, ma solo per definizione.
In realtà nelle città medie italiane, enormemente più piccole di quelle che superano ampiamente i 10-15 milioni di unità ed abituate ad un crogiolo di razze e di etnie, che qui scatenerebbero le ire di chi non è avvezzo da decenni ad un confronto multiforme, si assiste ad una parcellizzazione di quartiere molto assimilabile a quella di un paese.
Scrissi più volte sul fenomeno che ti rende tollerato dove vivi, ma alieno solo 500 metri al di là del confine del tuo quartiere residenziale.
Nel paese non ti puoi nascondere e qui nasce il problema del fifone che vive non di luce propria, ma del parere altrui.
Però c’è il rovescio della medaglia: se hai davvero il coraggio di proporti come diverso, allora sei in una botte di ferro.
Ti faranno mille domande, molti non saranno d’accordo, però non sei il signor X, sei Pinco Pallo, il figlio di Rinco Pallo che conosco da una vita, magari un po’ originale, ma di cui so fin dove fidarmi.
La città ti illude di essere libero, ma , alla fine, ti isola, volta la faccia dall’altra parte e ti lascia credere che chi tace acconsente.
In città puoi fare finta di essere nell’ombra, nel paese sei sulla bocca di tutti.
Devi scegliere se continuare ad illuderti o se scendere sul campo di battaglia e confrontarti con chi ti circonda.
Se vale la pena di isolarti e crederti libero e soddisfatto o se sia più profondamente piacevole guadagnarsi un pezzo di giardino fiorito.
Almeno finché ne vale davvero la pena.
Sulle lapidi siamo tutti bravi e buoni.
avatar
lucignolo

Numero di messaggi : 2661
Età : 63
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chiedo supporto! :)

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum