Vacanze

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Vacanze

Messaggio  lucignolo il Mer Ago 06 2008, 23:47

contessa scalza ha scritto:Morire scalzi per un Nato Scalzo è un desiderio più che comprensibile e logico e a dire il vero mi è difficile immaginare che un giorno mi trovino secca da qualche parte con delle scarpe addosso, anzi se dovesse succedere, allarmate tutti perchè sicuramente sarebbe una messa in scena o una minaccia all'intera comunità scalza Evil or Very Mad bom elephant Very Happy .
avatar
lucignolo

Numero di messaggi : 2661
Età : 63
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Vittoria, vittoria, vittoria!!!

Messaggio  contessa scalza il Ven Ago 08 2008, 20:20

Udite udite..... anzi guardate con i vostri stessi occhi e gioite Very Happy Very Happy Very Happy
Stappate pure le bottiglie di Champagne se ce le avete!!!

Non potreste immaginarlo se non lo vedeste e quindi.... siiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiì Very Happy Very Happy Very Happy sono tornata di nuovo nel negozio dove mi han chiesto se non avevo le scarpe e..... e.... e.... Very Happy così sono fatta.... Cool gli ho chiesto una foto per voi come prova!!!! Gli ho detto solo che non mi credavate (hahaha che balla.... Very Happy .... ma per un buon fine si può no???) I love you

Ecco a voi la prova! cheers



Oggi ho fatto anche di peggio.... rendeer drunken jocolor quando torno vi posto nell'altro forum il resto delle foto così che ci sia da ridere anche la prossima settimana.

Vs. C.S. o per meglio dire la peste scalza lol!
avatar
contessa scalza

Numero di messaggi : 853
Età : 54
Data d'iscrizione : 03.01.08

http://www.calmart.nl

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vacanze

Messaggio  bfpaul il Sab Ago 09 2008, 11:33

contessa scalza ha scritto:Udite udite..... anzi guardate con i vostri stessi occhi e gioite Very Happy Very Happy Very Happy
Stappate pure le bottiglie di Champagne se ce le avete!!!

Vs. C.S. o per meglio dire la peste scalza lol!
Contessa sto ancora ridendo a lacrimoni ...
Sei trremenda ... ma continua così, ti prego!

bfpaul
avatar
bfpaul
past President del Club NatiScalzi

Numero di messaggi : 2969
Data d'iscrizione : 18.11.07

http://www.nati-scalzi.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vacanze

Messaggio  alex65 il Lun Ago 18 2008, 10:31

Le vere vacanze ancora le aspetto (settembre 2008 - Sardegna).
Un po' di tempo libero pero' ci scappa sempre e cosi' qualcosa da raccontare.

Sono stato in campagna (zona castelli romani) dove mi sono goduto 2 giorni a scarpe-zero. Unica difficolta' il bosco di castagni. C'e' poco da fare. Se si pesta un riccio le spine vincono!
(e mi sento confortato da quanto scritto da Andrea G.)

Estremamente piacevole invece la passeggiata ad Asiago di ieri. In mancanza della fasciatuira che Deanna mi ha consigliato e che mia moglie sta cercando tra mercati e mercatini la bimba me la sono tenuta in braccio. Ormai 5 kg posso tenerli tranquillamente per 2-3 ore senza problemi (tanto e' durata la passeggiata).
Le strade sassose devo dire sono un po' una pena. In compenso camminare nel bosco e' stato eccezionale.

Faccio una battuta blasfema...
Una persona con spirito imprenditoriale (e soldi imprenditoriali) potrebbe lanciare la moda.
Si sceglie il bosco giusto, il prato giusto, il ruscello giusto, si definisce il percorso da 1 ora di camminata, si convincono un paio di VIP e si crea la moda... e tutti a piedi nudi nel bosco.

QUello che voglio dire e' che mentre in citta' la cosa puo' risultare non invitante ad alcuni per la sporcizia, vetri etc., in un bosco/prato di montagna e' un piacere oggettivo il camminare scalzi.
avatar
alex65

Numero di messaggi : 303
Età : 52
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vacanze

Messaggio  contessa scalza il Lun Ago 18 2008, 11:46

alex65 ha scritto:Le vere vacanze ancora le aspetto (settembre 2008 - Sardegna).
Un po' di tempo libero pero' ci scappa sempre e cosi' qualcosa da raccontare.

Sono stato in campagna (zona castelli romani) dove mi sono goduto 2 giorni a scarpe-zero. Unica difficolta' il bosco di castagni. C'e' poco da fare. Se si pesta un riccio le spine vincono!
(e mi sento confortato da quanto scritto da Andrea G.)

Ciao Alex
Tutto sarebbe volere troppo e non è necessario, ma anche il bosco con ricci spinosi (visto come meta a parte e per un altra volta) è attraversabile con i tempi e la calma dovuta.


Estremamente piacevole invece la passeggiata ad Asiago di ieri. In mancanza della fasciatuira che Deanna mi ha consigliato e che mia moglie sta cercando tra mercati e mercatini la bimba me la sono tenuta in braccio. Ormai 5 kg posso tenerli tranquillamente per 2-3 ore senza problemi (tanto e' durata la passeggiata).
Le strade sassose devo dire sono un po' una pena. In compenso camminare nel bosco e' stato eccezionale.

Bei posti lassù.


Faccio una battuta blasfema...
Una persona con spirito imprenditoriale (e soldi imprenditoriali) potrebbe lanciare la moda.
Si sceglie il bosco giusto, il prato giusto, il ruscello giusto, si definisce il percorso da 1 ora di camminata, si convincono un paio di VIP e si crea la moda... e tutti a piedi nudi nel bosco.

QUello che voglio dire e' che mentre in citta' la cosa puo' risultare non invitante ad alcuni per la sporcizia, vetri etc., in un bosco/prato di montagna e' un piacere oggettivo il camminare scalzi.

Ahhhh orrore!!!!!! Orde di turisti scalzi con guide e gite organizzate calpestare come enormi millepiedi gonzolanti i già scarsi boschi e prati, e i sentieri che lì conducono trasformarsi in supermoderne via di accesso, parcheggio, bars, servizi... Very Happy . E poi diciamocelo, che nel bosco/prato non si possano celare gli stessi pericoli che troveresti in città solo perchè ricoperti di erba fresca e che quindi non vedi?
E perchè i tuoi piedi devono doppiamente soffrire quando la possibilità di andare fuori città non è a portata di mano?

Insomma la comprendo la tua idea per via dell'entusiasmo che ti dà un immagine pacifica di viandanti scalzi, ma proiettata nella realtà la troverei limitante e disastrosa. Al massimo la vedrei buona se per questo scopo alcuni parchi cittadini formassero con ciò che la natura circostante offre, dei percorsi ricreativi ed educativi bf che non hanno bisogno di grande mantenimento. Ma questo non interessa molto gli spiriti imprenditoriali visto che il loro guadagno diretto sarebbe nullo. La natura fuori poi lasciamola fuori dagli spartimenti di spiriti imprenditoriali..... e lasciamola meglio a chi scalzo o calzato ancora la rispetta e la condivide.

C.S. flower
avatar
contessa scalza

Numero di messaggi : 853
Età : 54
Data d'iscrizione : 03.01.08

http://www.calmart.nl

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vacanze

Messaggio  alex65 il Lun Ago 18 2008, 13:37

contessa scalza ha scritto:
Ahhhh orrore!!!!!! Orde di turisti scalzi con guide e gite organizzate ...

lo dicevo che era blasfema...

E che si vedono andare e venire mode che fanno un po' sorridere.
Penso ai quelle specie di stecche in carbonio che si usano adesso per camminare in montagna.

Una volta si chiamavano bastoni. All'inizio della passeggiata ognuno se ne prendeva uno trovato per strada. Ora qualche furbo l'ha chiamato "nordik walking" ed i bastoni sono i carbonio, fibra di vetro tirando su un business non da poco.
Praticamente e' paragonabile al brevettare l'acqua calda e farci anche dei soldi.
avatar
alex65

Numero di messaggi : 303
Età : 52
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vacanze

Messaggio  Andrea77 il Lun Ago 18 2008, 14:36

Concordo che il "nordik walking" è, a mio avviso, una c...ta ma l'utilizzo dei bastoncini telescopici è utile, soprattutto in discesa e sono + comodi, anche se + costosi, del bastone trovato nel bosco.
Sono + leggeri, hanno un impugnatura ergonomica. In più poni di partire con un escursione che sei già oltre il bosco (diciamo oltre i 2000m). Oppure passi x il bosco prendi il bastone poi arrivi in un punto dove il bastone ti impiccia xchè devi usare le mani. I bastoncini li ripieghi e li metti nello zaino il bastone lo pianti li ma poi c'è un tratto dove ti servirebbe nuovamente e nn c'è + bosco con i bastoncini li riprendi dallo zaino e prosegui. X carità si può anche fare tutto il percorso senza bastone o bastoncini xò ti assicuro che in discesa sono molto utili xchè salvaguardi le ginocchia e hai + equilibrio (andando scalzo poi ti aiutano ancora di + a frenare visto che nn puoi andare di talloni).
Ciao
Andrea
avatar
Andrea77

Numero di messaggi : 1101
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Vacanze

Messaggio  BFRE il Lun Ago 18 2008, 15:44

Augusto ha scritto:Apro un nuovo topic per riattivare un po' la discussione e sopra tutto perche' spero di poter attingere alle vostre idee come fonte di ispirazione. Parliamo di qualcosa di piacevole: vacanze.

Cosa fate di bello quest'estate?................


Saluti e mi raccomando rispondete!

Augusto

Volevo lasciare un piccolo resoconto delle mie ferie estive che ho trascorso nel nord Europa, in Danimarca, Svezia e Norvegia in tenda con la famiglia.

In queste vacanze sono riuscito a stare scalzo per circa il 70% del tempo ed addirittura in Danimarca sono stato 4 giorni di fila senza mai mettere i sandali visitando città, musei ed entrando in negozi e traghetti senza nessun commento da parte di nessuno, anche perché, non dico che sia normale andare scalzi, ma un po’ più “normale” incontrare persone scalze rispetto che dalle nostre parti. (ho detto una bugia….. in realtà i sandali li ho messi per andare nei bagni pubblici)

Il paese più “barefoot friendly” fra i tre è stata la Danimarca anche perché il clima è un po’ più clemente della Norvegia e Svezia (la moglie un po’ meno qualche volta ho ricevuto qualche critica).

Ciao a tutti
avatar
BFRE

Numero di messaggi : 46
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vacanze

Messaggio  bfpaul il Lun Ago 18 2008, 16:49

alex65 ha scritto:
contessa scalza ha scritto:
Ahhhh orrore!!!!!! Orde di turisti scalzi con guide e gite organizzate ...

lo dicevo che era blasfema...

E che si vedono andare e venire mode che fanno un po' sorridere.
Penso ai quelle specie di stecche in carbonio che si usano adesso per camminare in montagna.

Una volta si chiamavano bastoni. All'inizio della passeggiata ognuno se ne prendeva uno trovato per strada. Ora qualche furbo l'ha chiamato "nordik walking" ed i bastoni sono i carbonio, fibra di vetro tirando su un business non da poco.
Praticamente e' paragonabile al brevettare l'acqua calda e farci anche dei soldi.

Una volta legavano il cane con la salsiccia ...
Mi risulta che la Commissione Centrale Medica del CAI ha studiato per anni la cosa e che il risultato è questo: nell'arco di una giornata i bastoncini da trekking riducono il dispendio energetico di un escursionista del 25%.
Evidenti sono i vantaggi, poi certo chi ha potuto ci ha lavorato sopra creando oggetti ad alta tecnologia e anche speculandoci sopra.
Purtroppo è inevitabile e d'altronde nessuno rinuncerebbe oggi al suo telefonino o a cose che discendono dalla ricerca spaziale di 30 e passa anni fa.
L'unica cosa a cui non sappiamo rinunciare noi barefooters sono i nostri piedi, mirabile prodotto dell'evoluzione che ci permettono di stare a testa in su e di camminare, vecchia e moderna inarrivabile tecnologia NO CARBON.

bfpaul
avatar
bfpaul
past President del Club NatiScalzi

Numero di messaggi : 2969
Data d'iscrizione : 18.11.07

http://www.nati-scalzi.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vacanze

Messaggio  Andrea D il Mar Ago 19 2008, 11:00

contessa scalza ha scritto:
Una persona con spirito imprenditoriale (e soldi imprenditoriali) potrebbe lanciare la moda.
Si sceglie il bosco giusto, il prato giusto, il ruscello giusto, si definisce il percorso da 1 ora di camminata, si convincono un paio di VIP e si crea la moda... e tutti a piedi nudi nel bosco.
Ahhhh orrore!!!!!! Orde di turisti scalzi con guide e gite organizzate calpestare come enormi millepiedi gonzolanti i già scarsi boschi e prati, e i sentieri che lì conducono trasformarsi in supermoderne via di accesso, parcheggio, bars, servizi... Very Happy .

La natura fuori poi lasciamola fuori dagli spartimenti di spiriti imprenditoriali..... e lasciamola meglio a chi scalzo o calzato ancora la rispetta e la condivide.

Concordo! La natura e` gia` fin troppo commercializzata, e c'e` gia` troppa gente che vuole addomesticare i sentieri di montagna (magari con buone e altruiste intenzioni) e ridurli a piste ciclabili... ci manca di ridurli a piste scalzabili!

ciao,

a.

Andrea D

Numero di messaggi : 222
Data d'iscrizione : 09.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vacanze

Messaggio  alex65 il Mar Ago 19 2008, 16:26

A proposito di montagna, ieri mi sono fatto un notevole (per le mie capacita', per la cronaca 40km con 400m di dislivello) giro in mountanbike. Ovviamente ero scalzo con i sandali legati dietro alla bici. Arrivato ad un belvedere mozzafiato il mio gregario (cioe' quello che pedalando piu' di me stava sempre avanti) si e' fermato ed ha sollevato un filo di quelli blocca-mucche con la corrente per passarci sotto.
A quel punto l'ho fatto anche io ma mi sono beccato una bella scossetta.
Perche' lui no e io si'? forse proprio perche' ero scalzo sul erba umida. Gli ho chiesto di riprovare per vedere se non fosse stato un caso o se veramante lui calzato non la prendeva ma si e' rifiutato (vigliacco!).

un saluto
Alessandro
avatar
alex65

Numero di messaggi : 303
Età : 52
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vacanze

Messaggio  contessa scalza il Mer Ago 20 2008, 09:20

Andrea D ha scritto:.... ci manca di ridurli a piste scalzabili!
ciao, a.

Very Happy Very Happy Very Happy

Ciao C.S.
avatar
contessa scalza

Numero di messaggi : 853
Età : 54
Data d'iscrizione : 03.01.08

http://www.calmart.nl

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vacanze

Messaggio  contessa scalza il Mer Ago 20 2008, 09:26

alex65 ha scritto:A proposito di montagna, ieri....., ma si e' rifiutato (vigliacco!).

un saluto
Alessandro

Concordo, codardo e vigliacco!
Ora chi ce lo racconta se invece lui la scossa la prendeva lo stesso ma per farti dubitare ti ha lasciato nell'incerto?

Magari se si ripresenta l'occasione una spinterella glie la daresti per conto mio? Very Happy

Scherzo logicamente, ma nonostante sono cmq rimasta curiosa sulla storia del filo con corrente scalzi o calzati.
C'è nessuno che almeno teoricamente lo sà?

Ciao C.S.
avatar
contessa scalza

Numero di messaggi : 853
Età : 54
Data d'iscrizione : 03.01.08

http://www.calmart.nl

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vacanze

Messaggio  Andrea D il Mer Ago 20 2008, 10:22

contessa scalza ha scritto:sono cmq rimasta curiosa sulla storia del filo con corrente scalzi o calzati.
C'è nessuno che almeno teoricamente lo sà?
Se le scarpe sono isolanti e asciutte non si dovrebbe prendere la scossa, ma tanti anni fa mi e` capitato di prenderla, con gli scarponi ai piedi (non avevo scoperto il barefoot walking). Probabilmente erano umidi. Comunque i piedi nudi e e la corrente elettrica non vanno d'accordo, si sa.

ciao!

Andrea D

Numero di messaggi : 222
Data d'iscrizione : 09.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vacanze

Messaggio  alex65 il Mer Ago 20 2008, 17:39

Andrea D ha scritto:...Comunque i piedi nudi e e la corrente elettrica non vanno d'accordo, si sa....

e che spesso si dimentica. E poi uno ci pensa a casa con il phon e il pavimento bagnato...
...ma in mezzo ai boschi ci si distrae un po' Laughing
avatar
alex65

Numero di messaggi : 303
Età : 52
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vacanze

Messaggio  contessa scalza il Mer Ago 20 2008, 22:31

C'è qualcuno che ancora usa il phon ? affraid Very Happy

Elettroshock a piedi nudi umidi e anche con scarponi.... Shocked ? Un momento, mi ricordo che al maneggio i fili per delimitare il pascolo dei cavalli esterno davano una scossa (se con corrente attivati) ugualmente che si abbia le scarpe o meno e se queste sono umide o asciutte. Magari dico ora cavolate ma visto che i cavalli hanno zoccoli sotto ai piedi e stanno nell'umido e nell'asciutto, il fatto di prendere o no la scossa ha solamente a che fare con il fatto se il cavo elettrico di recinzione sia in funzione o no.

In questo caso il tuo amico a buona ragione non vi è ripassato. Wink

C.S.
avatar
contessa scalza

Numero di messaggi : 853
Età : 54
Data d'iscrizione : 03.01.08

http://www.calmart.nl

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vacanze

Messaggio  Spyro il Dom Ago 24 2008, 12:11

Domani parto e vado una settimana a Bad Kleinkirchenheim in Austria. Spero di fare qualche camminata bf! Wink
avatar
Spyro

Numero di messaggi : 650
Età : 31
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vacanze

Messaggio  Enzo il Dom Ago 24 2008, 21:37

-


Ultima modifica di Enzo il Ven Dic 03 2010, 15:10, modificato 1 volta

Enzo

Numero di messaggi : 579
Data d'iscrizione : 27.12.07

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vacanze

Messaggio  contessa scalza il Mar Ago 26 2008, 17:04

I bastoncini li trovo a volte molto utili, almeno per me lo sono stati anche ultimamente all'inizio della vacanza quando avevo ancora dolore a un piede e alla gamba. Sono gli stessi che ho usato un anno fà quando scendendo dalla bicicletta mi si è girato il ginocchio malamente e i legamenti hanno subito una stesura e per alcune settimane hanno sostituito le normali stampelle.
Pratici i bastoncini sono anche perchè si chiudono a stetoscopio e vanno con te in valigia. Non è necessario quindi un nuovo bastone (di legno) in ogni luogo. Sono leggeri e sperando che siano anche durevoli, io conservo bene i miei per i perioodi in cui mi sono utili, hanno anche un prezzo accessibile.

Ciao

C.S.
avatar
contessa scalza

Numero di messaggi : 853
Età : 54
Data d'iscrizione : 03.01.08

http://www.calmart.nl

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vacanze

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum