Nati Scalzi a Pordenone l'8 e il 9 Giugno 2013

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Nati Scalzi a Pordenone l'8 e il 9 Giugno 2013

Messaggio  contessa scalza il Gio Mag 30 2013, 15:33

Come vi ho annunciato, eccomi con un programma per un incontro dei Nati-Scalzi in Friuli Venezia Giulia.
Non solo con 1 proposta…. ma con 2, quindi doppia occasione per partecipare!

1. Sabato pomeriggio 8 Giugno 2013
Visita al parco San Floriano a Polcenigo di Pordenone, dove, come è annunciato dalla locandina che ho postato sotto e dall'invito che abbiamo ricevuto come Club dei Nati-Scalzi, il giorno 25 Maggio 2013 è stata inaugurata la prima pista per il barefooting nel F.V.G. .

Per questa uscita è necessario l'uso dell'auto.
Direi di ritrovarsi verso le 13:00 in un punto di incontro ancora da decidere (informazioni seguono).

La durata della visita al parco e pista barefooting dovrebbe essere di un paio di ore (allungabili). Ho parlato al telefono con l'Assessore Culturale che ci ha inviato la locandina e l'invito all'inaugurazione a cui non abbiamo potuto partecipare per via dell'incontro di Milano, e sarà ben felice di accoglierci personalmente sabato 8 Giugno. Chiede se vogliamo anche pranzare?
A Polcenigo conosco anche un percorso bellissimo da fare scalzi (non molto lungo), sempre nella zona del parco S. Floriano, che scende fra le grotte della montagna per arrivare fino ad una apertura fra le pareti dove si trova una locanda vicino a una piccola cascata dove nella terrazza viene servito pane salame, formaggio e vino della zona. Posto incredibile!!!!

Per quelli che decidono di rimanere a Pordenone per partecipare anche al giro in città della Domenica, in serata si potrebbe fare una pizzata a Pordenone.

2. Domenica pomeriggio 9 Giugno 2013
Pordenone città - visita al centro storico camminata per i due corsi principali della città. Corso Garibaldi e Corso Vittorio Emanuele con le sue calli.

Per questa uscita è possibile arrivare in treno.
Punto di incontro la stazione ferroviaria, orario fra le 11:00 e le 12:00 (vediamo come sono gli orari dei treni).

Si parte dalla stazione ferroviaria seguendo il viale Mazzini fino alla piazzetta Cavur, da cui partono i due corsi principali del centro storico.
Risalendo il corso Garibaldi possiamo fare uno spuntino in uno dei molti locali e poi fare una puntata alla chiesa di S. Giorgio con una pausa breve per chi volesse visitare l'interno della chiesa.
Da lì possiamo proseguire per una viuzza pittoresca dietro il corso, che ci riporta in piazza Cavur da dove accediamo al corso Vittorio Emanuele che si allunga fino allo storico municipio e il ponte di Adamo ed Eva che sormonta il fiume Noncello, da cui l'antico nome della città Portus Naonis, oggi Pordenone.
Propongo qui una pausa al popolarissimo caffè Municipio dove potremmo degustare il "centino", un aperitivo conosciuto solo dai vecchi pordenonesi che viene fatto solo lì, ed era la bevanda preferita di mio nonno unico e poi anche ultimo bilanciaio della città. Lungo il corso Vittorio Emanuele si trovano diverse calli fra cui quella del Cristo che portano alla chiesetta di S. Francesco, o allo storico palazzo della Biblioteca e al castello che oggi ha la funzione di carcere cittadino.
Per il ristoro verso le 18:00 proporrei una trattoria vicino al duomo di S. Marco vicino al municipio storico, oppure se abbiamo la possibilità di muoverci con la macchina insieme proporrei invece la "Trattoria da Berta" (che è di mia cugina) che ha una cucina tipica locale e ha tavoli all'esterno e sotto la tettoia.


Bene, per ora queste sono le 2 proposte per un incontro dei Nati-Scalzi in Friuli.


Corso Vittorio Emanuele Pordenone


Corso Garibaldi


Campanile chiesa S. Giorgio


Palazzo comunale e campanile del duomo


Pista fissa per il Barefooting

Spero che anche dalle zone limitrofe (Veneto etc.) possiate partecipare ad almeno uno dei due incontri. Segnalatemi al più presto la vostra partecipazione cosicché io possa arrangiare un incontro con i responsabili del parco che saranno felici di accoglierci e orgogliosi di mostrarci la nuova pista fissa per il barefooting.

Spero siate numerosi

Saluti Cristiana
avatar
contessa scalza

Numero di messaggi : 853
Età : 53
Data d'iscrizione : 03.01.08

http://www.calmart.nl

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nati Scalzi a Pordenone l'8 e il 9 Giugno 2013

Messaggio  Spyro il Gio Mag 30 2013, 23:14

Bene, io sarò sicuramente presente sabato 8 giugno, per domenica invece non sono ancora sicuro di esserci.
Per me va benissimo il giretto del parco di san Floriano a Polcenigo e la seconda escursione, come pure il pranzo.
Ah, e vengo in auto nel punto da stabilire. Wink
Speriamo bene per il tempo....*incrocia le zampe*
avatar
Spyro

Numero di messaggi : 619
Età : 31
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nati Scalzi a Pordenone l'8 e il 9 Giugno 2013

Messaggio  contessa scalza il Ven Mag 31 2013, 17:03

ULTERIORI INFORMAZIONI:

1. È possibile pranzare al Parco S. Floriano dove c'è il percorso per il barefooting. Il prezzo del menù da definire va da € 15 (antipasto, primo oppure secondo con contorno, acqua e vino) a € 25 (antipasto, primo, secondo con contorno, acqua e vino).
Bisogna dare al più presto la cifra approssimativa di partecipanti.
Visto che fin ora ha risposto solo Spyro, provo ora a contattare gli amici NatiScalzi in zona per e-mail, speriamo si possa essere almeno in 4 gatti... .

2. Per chi volesse pernottare fra il sabato 8 e la domenica 9 a Pordenone ho trovato via internet un B&B in città di cui parlano molto bene:
Giardino in Citta B&B, Via Montereale, 45 | Angolo Via C. di Saluzzo, 33170 Pordenone, Italia
Servizi: Colazione gratuita. Connessione internet gratuita. Parcheggio gratuito.
Stile hotel: Classificato al n.1 di 11 B&B / Pensioni in Pordenone
Fascia prezzo (per notte): €30 - €60
http://www.giardinoincitta.it/
Anche qui bisogna prenotare in tempo.

Cristiana
avatar
contessa scalza

Numero di messaggi : 853
Età : 53
Data d'iscrizione : 03.01.08

http://www.calmart.nl

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nati Scalzi a Pordenone l'8 e il 9 Giugno 2013

Messaggio  Spyro il Ven Mag 31 2013, 17:55

Per il pranzo per me è sufficiente il menù da 15.
Curiosità: la seconda escursione è per caso la sorgente del Gorgazzo? Sto osservando la carta escursionistica della zona. ^^
Speriamo che si aggerghi qualcun'altro. fatevi vivi su! What a Face
avatar
Spyro

Numero di messaggi : 619
Età : 31
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nati Scalzi a Pordenone l'8 e il 9 Giugno 2013

Messaggio  contessa scalza il Dom Giu 02 2013, 23:28

Anche per me il menù da €15 va bene.

AGGIORNAMENTI:
1. Visto l'interesse per il pranzo, suggerisco di anticipare l'orario di incontro per la pista barefooting al parco S. Floriano per Sabato 8 Giugno mattina alle 11:00.

2. Ho scritto una e-mail a tutti i barefooters della zona segnalandogli questi 2 incontri. Spero che anche altri confermino la loro presenza.

Vi tengo aggiornati nei prossimi giorni se ci sono novità.

Ciao Cristiana
avatar
contessa scalza

Numero di messaggi : 853
Età : 53
Data d'iscrizione : 03.01.08

http://www.calmart.nl

Tornare in alto Andare in basso

Wow!

Messaggio  Nexus Flâneur il Lun Giu 03 2013, 11:55

Ciao Cristiana!

Bellissime proposte entrambe, ma credo che alla meglio potrei venire solo domenica a Pordenone, anche se dovrò improvvisare perchè non so ancora se riuscirò a staccarmi dagli impegni milanesi.

Vi tengo aggiornati qui comunque!

=)

Un abbraccio!

N. F. (Matt)
avatar
Nexus Flâneur

Numero di messaggi : 17
Età : 28
Data d'iscrizione : 01.02.13

http://www.facebook.com/nexus.flaneur

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nati Scalzi a Pordenone l'8 e il 9 Giugno 2013

Messaggio  contessa scalza il Ven Giu 07 2013, 13:09

ULTIMI AGGIORNAMENTI:

Per la camminata di sabato alla pista barefooting nel parco di S.Floriano a Polcenigo: ci troviamo domani mattina verso le 11:00 davanti all'entrata del parco.

Per la camminata della domenica nel centro cittadino di Pordenone, ci troviamo alla stazione ferroviaria di Pordenone fra le 11:00 e le 12:00.

Vi aspetto
Ciao Cristiana
avatar
contessa scalza

Numero di messaggi : 853
Età : 53
Data d'iscrizione : 03.01.08

http://www.calmart.nl

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nati Scalzi a Pordenone l'8 e il 9 Giugno 2013

Messaggio  tarzone il Ven Giu 07 2013, 21:41

Se tutto va come dovrebbe domenica ci sarò anch' io a Pordenone.
A presto
Valerio
avatar
tarzone
Presidente Club NatiScalzi

Numero di messaggi : 311
Età : 61
Data d'iscrizione : 05.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nati Scalzi a Pordenone l'8 e il 9 Giugno 2013

Messaggio  tarzone il Dom Giu 09 2013, 18:48

Grazie al tempo quasi estivo ho trascorso insieme a Cristiana una piacevolissima giornata a Pordenone passeggiando nei luoghi dell'' infanzia di Cristiana.
Eravamo solo in due, oggi, domenica, ma ci siamo divertiti e trascorso un po' di tempo a chiacchierare, sono stato proprio contento di essere tornato dopo decenni a Pordenone che non ricordavo più.
Grazie ancora a Cristiana e alla sua disponibilitá per la magnifica giornata trascorsa.
Saluti friuliani
Valerio
avatar
tarzone
Presidente Club NatiScalzi

Numero di messaggi : 311
Età : 61
Data d'iscrizione : 05.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nati Scalzi a Pordenone l'8 e il 9 Giugno 2013

Messaggio  Spyro il Dom Giu 09 2013, 19:27

Bene, sono contento per voi, dopo la magnifica giornata di ieri passata al Parco San Floriano e poi in città. Il temporale e la grandine non ci hanno rovinato la giornata, anzi alla sera era una goduria sguazzare nelle pozzanghere. Very Happy

Mandi Mandi
avatar
Spyro

Numero di messaggi : 619
Età : 31
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nati Scalzi a Pordenone l'8 e il 9 Giugno 2013

Messaggio  contessa scalza il Ven Giu 21 2013, 10:43

Un caro saluto a tutti!

State aspettando il resoconto vero? Very Happy

Buone notizie! Lo sto' scrivendo includendo anche le foto.

Un piccolo anticipo? Come si dice..., eravamo pochi ma buoni! cheers

Ciao Cristiana
avatar
contessa scalza

Numero di messaggi : 853
Età : 53
Data d'iscrizione : 03.01.08

http://www.calmart.nl

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nati Scalzi a Pordenone l'8 e il 9 Giugno 2013

Messaggio  Spyro il Ven Giu 21 2013, 11:57

Ehi ciao Cristiana. Bene, non vedo l'ora di leggere il "tema" della nostra bellissima gita.
E speriamo di rivederci presto Very Happy
avatar
Spyro

Numero di messaggi : 619
Età : 31
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Resoconto degli incontri

Messaggio  contessa scalza il Dom Giu 23 2013, 17:23

Ciao a tutti! 
A quelli che hanno partecipato scalzi a questi due "Incontri Friulani" e a quelli che solo leggono questo resoconto.

Il gruppo di NatiScalzi disponibili per il fine settimana non era enorme, i più mi hanno contattato via e-mail, ma come già detto eravamo "pochi ma buoni!".

Sabato 8 
Al nostro arrivo al parcheggio del parco S. Floriano a Polcenigo di Pordenone sono già arrivati Cesco e sua moglie, Spyro, Sandro e la cortesissima Sign. Carla Schärli, assessore culturale e promotrice del percorso bf nel parco. Anche lei è scalza. 
Sandro non è un "NatoScalzo" (speriamo lo diventi presto) ma come camminatore scalzo ha già la sua esperienza. Il vicepresidente del Club dei NatiScalzi, Flavio Allegri, non è ancora arrivato ma il tempo stringe per chi è venuto ad accoglierci e io come segretaria ringrazio dell'invito a nome dell'intero Club dei NatiScalzi. 
L'atmosfera è allegra nonostante la temperatura atmosferica stia salendo e nonostante la rampa di sassolini che ci aspetta per raggiungere la prima pista per barefooting in Friuli Venezia Giulia. 
Saliamo fino alla prima foresteria dove si trova anche la prima stazione per il percorso a piedi nudi e ci sediamo all'ombra di piacevoli alberi sui travi posti lì a panchine ad aspettare. Accanto vi si trova una fontanella d'acqua per lavarsi i piedi o rinfrescarli e normalmente anche un raccoglitore per scarpe ci viene spiegato. 
Dietro la foresteria c'è un gruppo che sta svolgendo un corso di yoga che noi con le nostre voci allegre, senza volere, disturbiamo. Veniamo avvisati e cerchiamo quindi di proseguire silenziosamente il nostro dialogo.
L'assessore culturale ci informa sulla nascita del percorso sensoriale, sulla sua esecuzione, sui dispositivi di questo e sulle varie attività che vi hanno luogo.  
Il Parco rurale San Floriano infatti, è uno dei pochi esempi di ambiente naturale-rurale esistenti in Italia, si trova nella Località di San Giovanni di Polcenigo in provincia di Pordenone e si estende per una superficie di circa 65 ettari.
Le strade e le segnalazioni per arrivare al Parco sono minute, la località un po' spersa fra le vie di un piccolo paesino per chi arriva dalle grandi città, ma con un buon occhio ai segnali stradali, o un buon navigatore, ci si arriva. Finalmente ci arriva anche Flavio Smile .

Ringraziamo la Signora Schärli per il cortese ricevimento e le auguriamo un grande successo con la sua iniziativa (deve andare), arrivato Flavio il numero di partecipanti è completo e procediamo finalmente a gustarci il percorso barefooting. 



La pista per camminatori scalzi non è fatta per soli barefooter. Questo percorso tattile propone a tutti gli interessati del camminare a piedi nudi un sentiero da percorrere scalzi sperimentando la camminata stimolante su superfici naturali che i nostri piedi normalmente non calpestano.





















Al lato del sentiero si trovano piccoli gruppi di animali, dalle galline alle api, dai cavalli ai pavoni e alle oche. Il parco si contraddistingue per la variegata flora e fauna dalle quali frutti vengono in parte trasformati per ottenere prodotti tipici acquistabili come le piante officinali, frutta fresca, succo di mele, marmellata di ciliegie etc. ect. .



L'orario di apertura del Parco è tutti i giorni dalle 9.00 fino alle 16.00 in inverno, e dalle 9.00 alle 20.00 nel periodo estivo.
Foto

Possono essere riservate anche visite guidate per gruppi o scolaresche, non superiori a 40 persone, le quali permettono di approfondire la conoscenza del Parco, sotto l'aspetto naturalistico-rurale. Come anche è possibile riservare il pernottamento con possibilità di colazione e pranzo nelle Foresterie, per una modicissima somma.
Il Parco dispone di due Foresterie, per un totale di 30 posti letto, e di una sala didattica di 50 posti che vengono concessi a scuole, Enti pubblici e Associazioni per svolgere attività naturalistiche agroecologiche e culturali.
Prima Foresteria: alloggi con cucina condivisa e sala didattica



Non vi nascondo che ho sognato ad occhi aperti di fare una volta un ritrovo di tutti i NatiScalzi lì, un fine settimana per camminare e stare insieme Idea .

Vuoi un po' perché il pranzo in Foresteria è saltato (richiesto troppo tardi), vuoi un po' perché era passata già da un pezzo l'ora, finito il giro ci avviamo verso le macchine e in fila indiana cerchiamo il ristorante segnalatoci dal gestore del chiosco nel Parco.

E qui qualcosa purtroppo non vá come doveva andare, per strada perdiamo Sandro. Nessuno ha il suo numero di telefono dietro e così decidiamo di andare come deciso al ristorante, forse con un po' di fortuna ci avrebbe raggiunto lì.

Nel ristorante affollato che offre un incredibile varietà di piatti di pesce, nessuno fa una piega per il fatto che entriamo scalzi. Non credo nemmeno che i proprietari o altri clienti si siano accorti che eravamo scalzi e per noi era talmente naturale esserlo che ci siamo sentiti subito a nostro agio. Ci accomodiamo su tre tavoli che vengono uniti per noi e pranziamo degustando delle specialità e del vino locali.
Finito il buon pranzo ci si divide ancora, Cesco e la sua simpaticissima signora (sempre scalza) sono in partenza per Bergamo (spero di rivedervi presto qui in Olanda o al Lido). Mio figlio ritorna a casa dalla sua compagna e io, Flavio, mia figlia (anche lei sempre scalza) e Spyro ci avviamo verso il paese di Aviano dove Flavio ha prenotato una camera per la notte. Il tempo già è cambiato dalla mattinata, e minaccia di piovere. Nel parcheggio dell'albergo ci saluta la proprietaria che trova il nostro essere scalzi una buona cosa e ci chiede informazioni a riguardo, così mentre Flavio scarica dalla macchina la borsa e prende posto nella sua camera, noi gliele forniamo. 

Ripartiamo per Pordenone dove abbiamo deciso per la sera di andare a mangiare una pizza mentre scendono le prime gocce di pioggia che presto si trasformeranno in un vero e proprio temporale, con una forte grandinata. Noi in macchina ci finiamo dentro in pieno. Tutti i posti di riparo possibili per le auto ai lati della strada sono già occupati e così proseguiamo nonostante la grandine, sperando finisca presto.
Arrivati a Pordenone parcheggiamo le auto nel cortile di casa della mia famiglia e visto che il temporale non era ancora passato e pioveva a dirotto propongo a tutti di salire a salutare mia madre e aspettare con un bicchiere di vino bianco che il temporale passi. Detto fatto, ci ritroviamo in cucinino seduti intorno alla tavola con mia madre che si felicita della visita di noi "reduci" di una camminata scalza nel Parco alien .

Uno Spritz d'aperitivo prima di cena è d'obbligo se ci si vuole gustare la piacevole sfera serale Pordenonese, seduti nella terrazza del caffè incontriamo una coppia che si interessa subito al nostro andare scalzi. Dopo alcuni scambi di battute ci incamminiamo verso il viale che ci porta in pizzeria. Siamo rimasti io, Flavio e Spyro.
Allegri ormai, ci divertiamo a raccontarcene per tutta la strada. In pizzeria l'atmosfera rimane allegra, mangiamo a son di battute ridendo e godendoci la fine di una bella e sana giornata. 
Speriamo tutti si ripeta nuovamente, qui o lì, in un modo o nell'altro. Ci salutiamo.




Domenica 9 
Per un fattore di impegni di alcuni e l'impossibilità di partecipare di altri, la domenica per il giro in centro a Pordenone ci ritroviamo solo io e Valerio. Già prima dell'orario fissato Valerio mi contatta via telefono dandomi un quarto d'ora in più per raggiungere la stazione a piedi.
Valerio mi aspetta seduto sul piazzale della stazione già pronto con la sua fotocamera in mano, telefono e tablet nell'altra.
Visto che non ci saranno altri partecipanti, non abbiamo fretta e ci avviamo verso la piazzetta Cavur che divide i due corsi storici del centro città. Vista l'ora e la temperatura del suolo prendiamo il corso antico dove da entrambi i lati si estendono portici che offrono frescura e ombra per i piedi. Le pavimentazioni qui sono piacevoli, levigate dal tempo e facili da percorrere. La vista si perde dietro agli affreschi e gli stemmi dei palazzi.





Qui in centro fra il corso vecchio e il corso nuovo, sono cresciuta da giovane. Anche Valerio ha visitato da bimbo Pordenone, la sua mamma era di un paesino limitrofe. 
Intorno pullula di caffè e bar dove gustare un aperitivo ma come programmato prima facciamo il corso e le sue calli poi arriviamo al municipio dove si trova il rinomato caffè.













La bevanda il "centino", così chiamata perché costava solo un centino, nel frattempo è diventata una specialità non solo conosciuta ai vecchi Pordenonesi ma offerta come "specialità" del locale. Premetto che c'è tutta una discussione fra chi dice questa non sia la ricetta originale e cosa veramente ci fosse nella ricetta originale e in quali parti…, etc. etc. ma purtroppo la ricetta attuale non mi ha convinto molto.
Comunque sia, io e Valerio non ci siamo fatti impressionare dall'aperitivo-amaro, dalle campane assordanti e dal via vai di gente. Visto il municipio medievale, il museo di scienze naturali (da fuori) e il duomo con le calli e il campanile, ci siamo accomodati all'ombra di quest'ultimo e abbiamo pranzato da signori. Prodotti locali e buon vino rosso. 



Passata la calura del mezzogiorno riprendiamo il nostro cammino scalzo fino ad attraversare il ponte di Adamo ed Eva e constatare la velocità delle acque del fiume Noncello. Facendo il corso in senso inverso e dall'altro lato per ammirare gli altri affreschi delle case, ritorniamo alla piazzetta e prendiamo il corso nuovo. Questo è più corto e formato da palazzi signorili che adornano elegantemente la strada che oggi è solo pedonale.





Le ore disponibili sono trascorse in fretta ed è tempo per Valerio di ritornare alla sua auto e riprendere il viaggio. A naso troviamo la strada giusta e la macchina è lì bella parcheggiata all'ombra dove supponevamo. Ci salutiamo augurandoci di rivederci al prossimo incontro dei NatiScalzi. 


Vivendo in Olanda non ho la possibilità di unirmi spesso agli incontri tra i NatiScalzi in Italia, ma spero che questi avvengano più spesso e mi auguro che tutti gli incontri siano allegri e belli come gli ultimi di maggio e giugno 2013 fra la Lombardia e il Friuli.

Cristiana sunny
avatar
contessa scalza

Numero di messaggi : 853
Età : 53
Data d'iscrizione : 03.01.08

http://www.calmart.nl

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nati Scalzi a Pordenone l'8 e il 9 Giugno 2013

Messaggio  Spyro il Dom Giu 23 2013, 22:01

Wei, grazie per aver messo le foto e il resoconto, brava. What a Face
Volevo dirvi che stamattina sono tornato al parco con un mio amico che era curioso del percorso che ovviamente gli è piaciuto moltissimo.
Subito dopo aver fatto il percorso incrociamo la promotrice del parco, che ovviamente si è ricordata di me (guarda caso avevo la stessa maglietta azzurra che ho nelle foto) dicendomi che proprio oggi aveva allestito un altro percorso tattile, più breve e provvisorio, nella seconda foresteria. Ovviamente ho subito colto l'occasione per provarlo. Ah, e vi saluta tutti. Wink
avatar
Spyro

Numero di messaggi : 619
Età : 31
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nati Scalzi a Pordenone l'8 e il 9 Giugno 2013

Messaggio  bfpaul il Lun Giu 24 2013, 17:47

Veramente ottimo, Cristiana!
Mi è piaciuto il racconto e tutto il resto. Brava e bravissimi tutti!!

bfpaul
avatar
bfpaul
past President del Club NatiScalzi

Numero di messaggi : 2838
Data d'iscrizione : 18.11.07

http://www.nati-scalzi.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nati Scalzi a Pordenone l'8 e il 9 Giugno 2013

Messaggio  lucignolo il Lun Giu 24 2013, 22:17

”contessa scalza” ha scritto: Vivendo in Olanda non ho la possibilità di unirmi spesso agli incontri tra i NatiScalzi in Italia, ma spero che questi avvengano più spesso e mi auguro che tutti gli incontri siano allegri e belli come gli ultimi di maggio e giugno 2013 fra la Lombardia e il Friuli.
In effetti non oso pensare ad una miscela Cristiana, Selis (a Milano od in una città più a dimensione d’Uomo) e me a Brescia.
Uniti ai pratici e determinati barefooters del nord potremmo davvero fare scintille.
Non voglio fare discriminazioni, mi perdonino gli altri scalzisti, ma i fatti si scolpiscono nella pietra, le parole volano nel vento.
Ho percorso molti chilometri per arrivare sul posto, lottando con i soliti cantieri autostradali, ma se dovessi tornare indietro lo rifarei cento volte.
È stata una delle più belle giornate mai trascorse con i Nati Scalzi.
Grazie a tutti, ma in particolare ad alcune nuove leve, pratiche, essenziali e convinte.
Grazie anche a Spyro che si è rivelato un simpaticissimo compagno, una volta liberatosi della timidezza del primo incontro a Venezia.
Cristiana non la commento, perché è un’amicizia consolidata al di sopra di ogni valutazione, una sorta di macchina da coesione.
Se c’è lei il successo è assicurato. 
Detto questo, viste le mie molteplici esperienze scalze in gruppo e da singolo in molte città del centro-nord (Roma la mettiamo al centro? ) darei la palma del barefooting friendly proprio al Friuli.
Beh, da nessuna parte sono stato accolto scalzo con la simpatia o la gradita indifferenza di questa regione d’Italia.
Ho fatto colazione scalzo anche nell’Hotel  (che non so se posso nominare) dove solitamente ti chiedono, se non ti impongono (a parte l’Hotel Bernina di Milano, che nomino perché iscritto nell’elenco degli amichevoli verso gli scalzi, vedi sito), di indossare almeno un paio di infradito.
E ciò accadde anche in un bel villaggio turistico di Costa Rei (Sardegna).
Ogni parvenza di calzatura è sempre rimasta rigorosamente chiusa nel bagagliaio della mia autovettura, in ogni caso non avrei potuto ricalzarmi.
Per certi versi la ritengo una buona linea strategica d’urto per sé e per gli altri.
 
In parte mi sono un po’ pentito di non aver passato la domenica con Cristiana e Valerio nel centro di Pordenone, anche se il traffico incontrato da Padova in poi mi ha convinto che ripartire presto in mattinata è stata una buona scelta……….però…….
 
Spero davvero di rivedervi tutti molto presto!
avatar
lucignolo

Numero di messaggi : 2661
Età : 62
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nati Scalzi a Pordenone l'8 e il 9 Giugno 2013

Messaggio  Spyro il Mer Giu 26 2013, 18:49

Sono contento che il Friuli ti abbia fatto questa ottima impressione di "barefoot friendly", quindi mi viene da pensare che ci ritornerai? ^^
Ricordati però i miei continui "Benvenuto in Friuli" mentre il cielo si oscurava e tuonava.Razz
Guarda caso, domenica, mentre tornavo da Polcenigo in che cosa mi sono imbattuto?
In un temporale, come da copione. E' la seconda volta nel giro di tre settimane, sarà un caso?
avatar
Spyro

Numero di messaggi : 619
Età : 31
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nati Scalzi a Pordenone l'8 e il 9 Giugno 2013

Messaggio  lucignolo il Mer Giu 26 2013, 21:22

Spyro ha scritto:Sono contento che il Friuli ti abbia fatto questa ottima impressione di "barefoot friendly", quindi mi viene da pensare che ci ritornerai? ^^
Ricordati però i miei continui "Benvenuto in Friuli" mentre il cielo si oscurava e tuonava.Razz
Guarda caso, domenica, mentre tornavo da Polcenigo in che cosa mi sono imbattuto?
In un temporale, come da copione. E' la seconda volta nel giro di tre settimane, sarà un caso?
Facciamo così: prendiamo il temporale come il Drago Sacro del Friuli.
Può essere feroce, ma la vostra genuinità è l'anima gentile del Drago.
E mi piace, magari davanti ad un buon fiasco de vin.
avatar
lucignolo

Numero di messaggi : 2661
Età : 62
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nati Scalzi a Pordenone l'8 e il 9 Giugno 2013

Messaggio  Spyro il Mer Giu 26 2013, 21:29

lucignolo ha scritto:
Spyro ha scritto:Sono contento che il Friuli ti abbia fatto questa ottima impressione di "barefoot friendly", quindi mi viene da pensare che ci ritornerai? ^^
Ricordati però i miei continui "Benvenuto in Friuli" mentre il cielo si oscurava e tuonava.Razz
Guarda caso, domenica, mentre tornavo da Polcenigo in che cosa mi sono imbattuto?
In un temporale, come da copione. E' la seconda volta nel giro di tre settimane, sarà un caso?
Facciamo così: prendiamo il temporale come il Drago Sacro del Friuli.
Può essere feroce, ma la vostra genuinità è l'anima gentile del Drago.
E mi piace, magari davanti ad un buon fiasco de vin.

Questa frase è da incorniciare, grande! E in questi giorni ringrazio il Drago Sacro del Friuli perchè con i temporali, dai 32 gradi afosi dell'altra settimana si è passati a 15. Sto molto meglio con il fresco. Very Happy
avatar
Spyro

Numero di messaggi : 619
Età : 31
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nati Scalzi a Pordenone l'8 e il 9 Giugno 2013

Messaggio  Capriolo il Sab Giu 29 2013, 17:41

Racconti e foto molto avvincenti Very Happy Very Happy Very Happy 
Sicuramente due giorni molto belli, spero di potermi unire nei prossimi incontri!
Bye!

Capriolo

Numero di messaggi : 78
Età : 51
Data d'iscrizione : 22.06.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nati Scalzi a Pordenone l'8 e il 9 Giugno 2013

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum