Mi presento

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Mi presento

Messaggio  allucenonvalgo il Mar Giu 24 2008, 10:09

Ciao a tutti,

sono un nuovo frequentatore del nostro sito, sono un medico, ho 32 anni, ed ho sempre avuto la passione di stare scalzo. Per costrizioni familiari a casa non mi è mai stato permesso, ma appena universitario fuori sede ho cominciato. Mia moglie, con qualche sospiro, mi asseconda a c asa, ma difficilmente riesco - se non in vacanza - a passeggiare a piedi nudi fuori.

Ebbene oggi, complice un terribile mal di schiena (lombalgia da aria condizionata malefica), dìfatta l'iniezione di prima mattina, una volta salito sul treno ho sfilato le scarpe e, arrivato nella città dove lavoro, ho preso il coraggio di non rimetterle, facendo una lunga passeggiata fin quasi al mio ambulatorio. Poco prima dio arrivare nelle vicinanze le ho rimesse, per la solita, atavica paura che qualche collega mi beccasse.

Ebbene: finché ero scalzo camminavo agevolmente senza alcun fastidio alla schiena. Appena rimesse le scarpe sono ricominciate le contratture.

E anche la reazione della gente in giro è stata pressocché inesistente, ognuno si faceva bellamente i cavoli suoi!

allucenonvalgo

Numero di messaggi : 2
Data d'iscrizione : 05.06.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi presento

Messaggio  bfpaul il Mar Giu 24 2008, 12:11

allucenonvalgo ha scritto:Ciao a tutti,

sono un nuovo frequentatore del nostro sito, sono un medico, ho 32 anni, ed ho sempre avuto la passione di stare scalzo. Per costrizioni familiari a casa non mi è mai stato permesso, ma appena universitario fuori sede ho cominciato. Mia moglie, con qualche sospiro, mi asseconda a c asa, ma difficilmente riesco - se non in vacanza - a passeggiare a piedi nudi fuori.

Ebbene oggi, complice un terribile mal di schiena (lombalgia da aria condizionata malefica), dìfatta l'iniezione di prima mattina, una volta salito sul treno ho sfilato le scarpe e, arrivato nella città dove lavoro, ho preso il coraggio di non rimetterle, facendo una lunga passeggiata fin quasi al mio ambulatorio. Poco prima dio arrivare nelle vicinanze le ho rimesse, per la solita, atavica paura che qualche collega mi beccasse.

Ebbene: finché ero scalzo camminavo agevolmente senza alcun fastidio alla schiena. Appena rimesse le scarpe sono ricominciate le contratture.

E anche la reazione della gente in giro è stata pressocché inesistente, ognuno si faceva bellamente i cavoli suoi!
Intanto, benvenuto fra noi!
Mi spiace per il mal di schiena, ma sarebbe un'ottima occasione per stare scalzo persino davanti ai tuoi pazienti e sono sicuro che potresti tranquillamente presentarti dicendo che ti scusino, ma hai mal di schiena e così hai un sollievo.
Inoltre, immagino che sapresti rispondere meglio di tutti noi alle eventuali domande stupite di conferma della tua affermazione e addirittura potresti avere diversi pazienti scalzi ...

Ma forse corro troppo e forse questa "cura" non rispetta alcun protocollo medico.
Ma, mi domando, i nostri vecchi buoni medici condotti che davano tante cure quasi "ruspanti" e comunque "fatte in casa" usavano davvero tutti i protocolli?
E non possiamo farne a meno qualche volta con una cura "sperimentale" ma sperimentata anche dal medico curante stesso?

Per noi, un medico è una grazia del cielo, e senza volergli dare il compito di convincere nessuno, siamo sempre pronti ad ascoltare chi capisce meglio di noi come funziona il nostro organismo, per capire meglio ciò che sperimentiamo andando scalzi e che talvolta non sappiamo neppure spiegare a noi stessi.
bfpaul
avatar
bfpaul
past President del Club NatiScalzi

Numero di messaggi : 2969
Data d'iscrizione : 18.11.07

http://www.nati-scalzi.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi presento

Messaggio  paolo fratter il Mar Giu 24 2008, 12:30

Un benvenuto anche da parte mia ed in particilare ad un....medico che ci conforti ancor di più nel confermare l'utilità ed i vantaggi fisici dell'andare scalzi.
Paolo F.

paolo fratter

Numero di messaggi : 397
Data d'iscrizione : 27.12.07

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi presento

Messaggio  Ospite il Mar Giu 24 2008, 14:53

Ciao e benvenuto! Posso chiederti di che regione sei?

Aug

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi presento

Messaggio  Spyro il Mar Giu 24 2008, 23:47

Benvenuto anche da parte mia!!! Very Happy
avatar
Spyro

Numero di messaggi : 650
Età : 31
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

BENVENUTO

Messaggio  Paolo G il Mer Giu 25 2008, 09:59

Un caloroso benvenuto anche da parte mia.
Mi fa piacere avere anche un medico tra noi, che ha sperimentato con mano (...ma bisognerebbe dire con piede) con andare scalzi è meglio e fa bene alla salute. Trovo che sei uno dei pochi. Altri tuoi colleghi ( a partire da mio fratello) sconsigliano assolutamente lo stare sclazi e camminare scalzi per strada.
Io non perdo occasione per stare scalzo, ma ho il tuo medesimo problema con il lavoro.
A presto per scambiarci esperienze ed opinioni.
E benvenuto anche nel girono dei perdolari da treno!
Dicci di dove sei.
PAOLO G.

Paolo G

Numero di messaggi : 150
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi presento

Messaggio  alex65 il Mer Giu 25 2008, 10:50

Un benvenuto anche da Abano Terme dove, con cure termali, fanghi, etc. si cura di tutto (tranne la voglia di andare scalzi. A quello non c'e' rimedio
Very Happy )
Chissa se, in zona pedonale, verra mai in mente di mettere un percorso BF per pubblicizzare un qualche hotel.

saluti
Alessandro
avatar
alex65

Numero di messaggi : 303
Età : 52
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Grazie!

Messaggio  allucenonvalgo il Mer Giu 25 2008, 11:55

Grazie della calorosa accoglienza.

ho provato a postare la risposta prima, ma non so perché non l'ha registrata. Riprovo:
per Aug: Lombardia, vicino Milano (stessa città di Paolo F)

per tutti: la volia di andare in giro a piedi nudi è un istinto assolutamente naturale, non occorre quindi il timbro del medico per validare la natura. Ritengo che le convenzioni sociali italiane ci impongano uno stile di vita calzato, ed auspico che prima o poi qulche modaiolo lanci la libertà dei piedi nudi. In fondo gli infradito in città, soprattutto per gli uomini, fino a qualche nno fa erano impensabili.

Ieri, tornando a casa, ho rifatto il percorso inverso. Lavoro a Como, bella città vicinissima alla Svizzera. E sono passato, scalzo, proprio in mezzo al mercato. Nessuno ci ha fatto caso, probabilmente mi avranno scambiato per uno svizzero in vacanza.

Ho poi tentato la sorte, e, tornato in stazione nella mia città, sono andato sempre a piedi nudi nel ristorantino dove vado di solito. Nessuno ci ha fatto caso, ma penso più per combinazione che per reale risercatezza del popolo monzese.

L'unica remora che ho è quella che hanno un po' tutti all'inizio: se mi becca il conoscente - collega - avvocato - commercialista... che cacchio gli dico?

allucenonvalgo

Numero di messaggi : 2
Data d'iscrizione : 05.06.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi presento

Messaggio  alex65 il Mer Giu 25 2008, 12:09

allucenonvalgo ha scritto:
ho provato a postare la risposta prima, ma non so perché non l'ha registrata. Riprovo:
io a volte mi sbaglio e clicco "anteprima" invece di "invia" senza accorgermi e cosi' perdo il messaggio.


L'unica remora che ho è quella che hanno un po' tutti all'inizio: se mi becca il conoscente - collega - avvocato - commercialista... che cacchio gli dico?
nulla... che cosi' stai piu' comodo

un saluto
Alessandro
avatar
alex65

Numero di messaggi : 303
Età : 52
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi presento

Messaggio  paolo fratter il Mer Giu 25 2008, 12:26

Ciao, mi fa molto piacere sapere che nella mia città (Monza) ci sia un altro barefooter..!!!! Premesso che non ne ho mai visti in giro....nè tantomeno penso (...per ora) che mi farò vedere io in giro scalzo per la mia città e ovviamente per le solite ragioni che tutti noi conosciamo...mi piacerebbe magari incontrarti per conoscerti e farci quattro passi scalzi insieme...giusto magari a Como, ma non chiedermi di farlo a Monza !
Ciao, fatti sentire e a presto!
Paolo F.

paolo fratter

Numero di messaggi : 397
Data d'iscrizione : 27.12.07

Tornare in alto Andare in basso

Benvenuto al medico

Messaggio  Marco53 il Mer Giu 25 2008, 13:59

Ebbene: finché ero scalzo camminavo agevolmente senza alcun fastidio alla schiena. Appena rimesse le scarpe sono ricominciate le contratture.

Comincio da questa tua citazione per darti il benvenuto da parte mia. Anch'io ho sofferto tanto di mal di schiena prima di scoprire come, camminando scalzo, questo si sia ridotto dell'80% e forse anche più (non dico 100 perché la mia schiena ha quasi 55 anni e 5 anni di scalzismo pur molto spinto non riescono a rimediare a tutti i "guasti" precedenti). Prima camminavo scalzo solo in ferie, occasionalmente, e solo adesso, che non ho più paura che qualcuno venga a dirmi cosa devo fare, lo faccio molto più spesso. Sono ormai più di 5 anni che non uso più pantofole di alcun genere in casa (365 gg/anno) e per casa intendo il fabbricato, cantine e soffitte comprese anche se il di sotto del piede viene nerissimo (i fabbricanti di pantofole sono avvertiti), mentre fuori vado abbastanza spedito, ma ricorro ancora ad alcune stampelle psicologiche come finti sandali e scarpe private di suola per il periodo invernale... (se guardi le foto di Marco nella photogallery vedi anche quelle). Il 23 maggio a Friedrichshafen (Lago di Costanza) ho battuto tutti i miei record di permanenza scalzo, essendo stato senza scarpe dal mattino alle 8 di sera, compresi traghetti, bus navette, mostre, ghiaia, cemento, erba e marmo... di tutto. Ma domenica scorsa ho fatto il bis e questa volta in Italia, compresi acquisti e visita alle toilette dell'Autogrill di Novara a piedi completamente nudi, e poi 3 ore alla borsa di modellini di Novegro (MI), anche se in questo caso con i finti sandali... forse perché non volevo che nessuno dello staff si inventasse qualche regolamento personalizzato lì sui miei due piedi! E dopo una visita alla mansione templare di S.Apollinare, sull'antica strada Novara-Vercelli e un gelato sul corso, proprio a Vercelli.
Naturalmente come medico ti invito a leggere un intervento di qualche paginetta che è presente sul nostro sito sotto www.nati-scalzi.org/INFO/medicina/med.htm e si tratta di un articolo di William A. Rossi molto interessante a cui tengo molto e che tengo sempre a citare e farne delle copie da distribuire a destra e a manca, e che si intitola «Perché le scarpe impediscono un'andatura "normale"» (il secondo dall'alto).
E' un articolo che considero basilare e molto preciso quando spiega tutti gli adattamenti che gli angoli delle ossa devono subire per adattarsi alla presenza di scarpe che, quasi sempre, hanno un minimo di tacco (anche per gli uomini). A prescindere poi dal peso delle scarpe stesse... Sai che quasi non sopporto più nemmeno i sandali "Birkenstock" che acquisto nella serie "Papilio" (farfalla) perché leggeri??? E nemmeno le infradito perché sto diventando insofferente perfino allo sfregamento della bandella a cavallo dell'alluce e del medio...
Per la verità sto diventando insofferente perfino ai finti sandali e già ieri circolavo in motorino con i sandali sotto la sella... Shocked Forse quest'estate è la volta buona che mi decido di girare completamente scalzo anche per Torino...
Ieri poi in città alle 2 del pomeriggio mi è capitato di attraversare una Piazza Castello rovente. Non in diagonale, non sono matto, ma ho dovuto percorrere un buon tratto di buon passo prima di raggiungere una salutare ombra. Non credevo che ce l'avrei fatta (non avendo calzature d'emergenza con me) e invece il buon allenamento mi ha dato delle "suole" in grado di fare anche questo (qualche anno fa avrei guadagnato delle vesciche grosse come pomodori...).
Insomma. Ogni giorno è una doppia piccola vittoria: una per la salute (anche se costa qualcosa in più in saponi e paste lava-mani e piedi) e una per la psiche, che si libera un pezzettino alla volta dei condizionamenti della società. A proposito. Io sul lavoro giro ormai nel palazzo della Regione con i finti sandali e metto quelli veri solo alle riunioni o per andare dall'Assessore... Laughing
Ancora saluti, calorosi e roventi, perfino...
Marco
avatar
Marco53

Numero di messaggi : 801
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi presento

Messaggio  lucignolo il Mer Giu 25 2008, 22:51

allucenonvalgo ha scritto:Mia moglie, con qualche sospiro, mi asseconda a casa, ma difficilmente riesco - se non in vacanza - a passeggiare a piedi nudi fuori.
Benvenuto fra noi!
Abbi fede: le mogli possono riservare sorprese straordinarie.
Basta avere pazienza.
avatar
lucignolo

Numero di messaggi : 2661
Età : 63
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi presento

Messaggio  Ares il Gio Giu 26 2008, 22:01

Benvenuto anche da parte mia,
è proprio vero allora che l'istinto naturale e, come lo definisco io, selvaggio, dello stare scalzi, è nell'animo di tante persone, più di quanto si creda, e non conosce età/luogo/professione ...

Essendo praticamente dell'area metropolitana di Milano, vorrà dire che una di queste splendide serate estive, quando oramai la città (parlo di Milano) comincia spopolarsi e le strade/marciapiedi tornano per un pò decentemente puliti, ci potremo incontrare per una pizza all'aperto o semplicemente per una birra. Qualche altro milanese lo troviamo sempre, e da Monza potrai organizzare la trsaferta (si fa per dire, visto che Monza è diventata un quartiere di Milano, per quanto è vicina) con Paolo F.

Teniamoci in contattto tramite le mails personali (guardate sempre la cesella "messagggi privati" su questo forum!).

Prossimamente abbbiamo poi in programma una saerata nell'estate milanese sui navigli e un pomeriggio a Pavia, come desiderato e promesso a Flavio e Nancy: magari, anche se non subito, prima o poi potrai coinvolgere, se lo vorrrai e se lo riterrai opportuno e possibile, anche tua moglie. Ci è riuscito Alex 65 a Padova, per non parlare di Nancy, moglie di flavio, che così si sentirà maggiormente "rappresentata" come b.f. tutta al femminile (molto tosta, peraltro ...).

Ares

Numero di messaggi : 169
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi presento

Messaggio  Lucina il Dom Giu 29 2008, 12:20

Ciao, sono Lucina (Nancy), sono contenta che anche tu faccia parte del nostro gruppo dei barefooter. Very Happy Vedrai che piano piano anche tua moglie uscirà con te a piedi nudi. Io ho impiegato un anno prima di rendermene conto di quanto e bello uscire di casa scalza provando le sensazione tattile che ti possono dare i piedi a contatto con il suolo. Ho letto che Ares ha proposto di trovarci a Milano e prossimamente a Pavia; Speriamo di poter incontrare te e altri barefooter per poter fare una passeggiata sul suolo Milanese. Ciao cheers
avatar
Lucina

Numero di messaggi : 17
Data d'iscrizione : 21.05.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi presento

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum