Nuovi amici

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Nuovi amici

Messaggio  Capriolo il Sab Lug 13 2013, 17:22

Ciao a tutti,

grazie ancora per i bellissimi messaggi di benvenuto che sto continuando a ricevere, è veramente bello sentirsi accolti così da un gruppo di nuovi amici che fino a poco a non si conosceva e che non si è ancora incontrato personalmente! Ma ho fiducia che presto ci si riuscirà ad incontrare!
Grazie in particolare a Marco53, non ti preoccupare, anch'io ho sempre molto poco tempo da dedicare a me stesso e quindi anche per leggere i post sul forum, per cui scrivo poco e di rado; da giorni vorrei raccontare qualche passeggiata scalza 2013 ma non ci sono ancora riuscito... Molto bello il tuo racconto sulle esperienze passate e sulla nuova esperienza nella camminata per Torino, per nulla logorroico! Ho ritrovato riflessioni e sensazioni che provo anch'io. Effettivamente è difficile superare il tabù del farci vedere scalzi nell'ambiente che si conosce, non possiamo sapere cosa possono arrivare a pensare di noi persone con cui prima o poi abbiamo a che fare; in fondo se qualcuno commenta sul nostro scalzismo ci pone magari nella difficoltà immediata di rispondere, ma apre il dialogo sull'argomento e ci permette di far capire perché lo facciamo e che è una cosa assolutamente normale e forse evita che nascano di noi considerazioni fuori luogo.
Carissimo Marco53, condivido quanto scritto riguardo la moglie, anche la mia non pratica mai barefooting e, dopo tanti anni che siamo sposati e ancora di più che stiamo insieme, si è trovata un marito che a poco a poco ha cominciato a camminare scalzo! Vabbè dapprima in casa, quando ho cominciato in montagna ha cominciato a stupirsi ma ormai è per lei quasi normale, ma mi rendo conto che più si è in mezzo alla gente e fuori da contesti "naturali" (tipo lungomare) ma si va in contesti "tradizionali" (per es. bar, pizzeria, area di servizio, cortile di casa) e più è in imbarazzo. Quindi anche per questo procedo "a piccoli passi" nell'estendere lo scalzismo a questi contesti se sono con lei, perché penso sia giusto trovare un compromesso tra ciò che mi piace fare e quello che può pensare o provare la persona con cui divido la vita, alla quale non voglio creare dispiacere o troppo imbarazzo per questo.
Anch'io nella stagione fredda non cammino scalzo tranne che in casa (beh, qualche breve passeggiatina scalza sulla neve in montagna l'ho fatta...) e mi chiedo se quest'inverno continuerò così o no; in effetti bisogna fare i conti con quanto il nostro fisico resiste al freddo e con il destare maggiore attenzione e stupore...credo anche in questo andrò a piccoli passi...tipo cortile di casa, lungomare...vedremo!
Ciao, a presto!
Capriolo

Capriolo

Numero di messaggi : 78
Età : 52
Data d'iscrizione : 22.06.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nuovi amici

Messaggio  John & Jane il Sab Lug 13 2013, 20:15

Capriolo ha scritto:Ciao a tutti,

grazie ancora per i bellissimi messaggi di benvenuto che sto continuando a ricevere, è veramente bello sentirsi accolti così da un gruppo di nuovi amici che fino a poco a non si conosceva e che non si è ancora incontrato personalmente! Ma ho fiducia che presto ci si riuscirà ad incontrare!
Grazie in particolare a Marco53, non ti preoccupare, anch'io ho sempre molto poco tempo da dedicare a me stesso e quindi anche per leggere i post sul forum, per cui scrivo poco e di rado; da giorni vorrei raccontare qualche passeggiata scalza 2013 ma non ci sono ancora riuscito... Molto bello il tuo racconto sulle esperienze passate e sulla nuova esperienza nella camminata per Torino, per nulla logorroico! Ho ritrovato riflessioni e sensazioni che provo anch'io. Effettivamente è difficile superare il tabù del farci vedere scalzi nell'ambiente che si conosce, non possiamo sapere cosa possono arrivare a pensare di noi persone con cui prima o poi abbiamo a che fare; in fondo se qualcuno commenta sul nostro scalzismo ci pone magari nella difficoltà immediata di rispondere, ma apre il dialogo sull'argomento e ci permette di far capire perché lo facciamo e che è una cosa assolutamente normale e forse evita che nascano di noi considerazioni fuori luogo.
Carissimo Marco53, condivido quanto scritto riguardo la moglie, anche la mia non pratica mai barefooting e, dopo tanti anni che siamo sposati e ancora di più che stiamo insieme, si è trovata un marito che a poco a poco ha cominciato a camminare scalzo! Vabbè dapprima in casa, quando ho cominciato in montagna ha cominciato a stupirsi ma ormai è per lei quasi normale, ma mi rendo conto che più si è in mezzo alla gente e fuori da contesti "naturali" (tipo lungomare) ma si va in contesti "tradizionali" (per es. bar, pizzeria, area di servizio, cortile di casa) e più è in imbarazzo. Quindi anche per questo procedo "a piccoli passi" nell'estendere lo scalzismo a questi contesti se sono con lei, perché penso sia giusto trovare un compromesso tra ciò che mi piace fare e quello che può pensare o provare la persona con cui divido la vita, alla quale non voglio creare dispiacere o troppo imbarazzo per questo.
Anch'io nella stagione fredda non cammino scalzo tranne che in casa (beh, qualche breve passeggiatina scalza sulla neve in montagna l'ho fatta...) e mi chiedo se quest'inverno continuerò così o no; in effetti bisogna fare i conti con quanto il nostro fisico resiste al freddo e con il destare maggiore attenzione e stupore...credo anche in questo andrò a piccoli passi...tipo cortile di casa, lungomare...vedremo!
Ciao, a presto!
Capriolo

Sono disperatamente negato a quotare eliminando dei passaggi, per cui vado avanti così.
Intanto, benvenuto nel club.
Non credere che farci vedere scalzi nell'ambiente che conosciamo sia un tabù: anzi è un vantaggio. Io e Rei, nelle nostre realtà locali, abbiamo abituato la gente a vederci in questa condizione, tant'è (e ciò vale sia per me  che per Rei) che il nostro prossimo non ci fa neanche più caso. Magari desta più meraviglia il fatto che indossiamo un paio di ciabatte. Poi, se qualcuno vuole biasimare, rispondi semplicemente: io sto bene così e chi non ci prova non può capire. E poi non ti fare problemi per il vetrino che si può incastonare sull'epidermide: al derma ci arriva difficilmente; si toglie e basta.
Mogli: la mia l'ho traviata nel lontano 1980 o giù di lì. C'è sul sito il mio profilo & la galleria di foto.
Non ti fare problemi ad entrare in ristoranti eccetera: in un locale a Roma se ne sono accorti solo quando siamo usciti (e solo perché lo abbiamo fatto notare noi).
Ti auguro ogni bene, e a buon risentirci.

John & Jane

Numero di messaggi : 376
Età : 69
Data d'iscrizione : 27.09.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nuovi amici

Messaggio  Rei il Sab Lug 13 2013, 21:37

John & Jane ha scritto:in un locale a Roma se ne sono accorti solo quando siamo usciti (e solo perché lo abbiamo fatto notare noi).
La mia amica e consulente psicologa mi ha spiegato il fenomeno: si chiama cecità al cambiamento e provoca, oltre a non vedere i piedi nudi dei clienti, anche situazioni come questa:



o come questa:



Tra l'altro è grazie a questo fenomeno che i ninjia riescono a rendersi "invisibili": ho sperimentato la tecnica e funziona.
Una googlata sui ternini "cecità al cambiamento" o "change blindness" vi farà trovare alcune spiegazioni probabilmente non profonde e dettagliate come quelle avute dalla mia specialista, ma sufficienti per farvi comprendere il fenomeno.
avatar
Rei

Numero di messaggi : 2640
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nuovi amici

Messaggio  Giovanni bau il Lun Lug 15 2013, 17:59

mi fa piacere 'incontrare' persone come Capriolo , a quanto pare i piemontesi scalzi non sono pochi Smile

notevoli i due filmati sulla 'cecità al cambiamento': è proprio vero che il nostro cervello è influenzabilissimo!

Giovanni bau

Numero di messaggi : 19
Età : 48
Data d'iscrizione : 12.07.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nuovi amici

Messaggio  ChiccoB il Lun Feb 10 2014, 04:02

Capriolo ha scritto:Ciao a tutti,
è da tempo che leggo i vostri messaggi e profili sul forum e vedo le foto delle vostre passeggiate, ora finalmente anch'io mi sono iscritto ed è la prima volta che scrivo.
Già da ragazzino mi piaceva camminare scalzo, ma allora era proibitissimo...Poi da autunno 2007 ho ricominciato a camminare scalzo prima in casa e poi, dalla primavera 2008, anche in occasione delle giornate in montagna o al mare.
Ormai quando vado in montagna, al mare o al lago (con mia moglie e qualche volta anche con amici, ma nessun altro barefooter...) cammino scalzo per l’intera giornata, tranne i tratti in cui in montagna il sentiero diventa troppo pietroso o ripido. Tempo fa ho saputo che non è vietato guidare scalzi e da allora lo faccio e vedo che si guida ancora meglio! In generale anche altrove, appena posso, via le scarpe e pratico barefooting...sto cominciando ad azzardare qualche passo scalzo intorno casa ma è difficile...Ormai ovvianente camminare scalzo in casa è il minimo per tutto l'anno!
E' stato molto bello aver "riscoperto" il barefooting a 42 anni, lo considero un’attività salutare ed assolutamente naturale, semplice ma ricreativa e rilassante, un modo per vivere di più il contatto con il mondo intorno a noi, in particolare la natura; infatti il posto dove mi piace di più camminare scalzo è proprio in montagna o campagna, sui sentieri in mezzo alla natura. E di qui è nato il nome “Capriolo”!
E' stata una piacevolissima sorpresa scoprire questo sito, mi ha permesso di capire che non ero solo in questo ma che molti altri condividevano questa passione! Ho letto racconti, commenti e profili, trovandovi riflessioni e sensazioni che provo anch'io ed esperienze simili alle mie.
Purtroppo anch'io, come credo molti di voi, non posso praticare barefooting spesso come vorrei, perché i legami con l'ambiente lavorativo e le nostre attività spesso ci impediscono di farlo, causa i pregiudizi con cui si rischia di essere giudicati. Vivo vicino a Torino e in questa città e dintorni non posso azzardarmi...
Credo che in questa zona o comunque in Piemonte e regioni vicine siamo abbastanza, spero di poter conoscere presto altri barefooter e fare qualche camminata insieme!
...E chissà che anche altri stiano leggendo questi messaggi come ho fatto io e trovino lo slancio per iscriversi anche loro al forum...
Ciao, a presto Smile
Con molto ritardo, ed a un'orario piuttosto insolito (beh chi mi conosce sa che io vivo di notte... ahahaha), do il benvenuto al nuovo amico Capriolo. Prima di scrivere questo messaggio, ho letto i messaggi precedenti di Capriolo e mi congruatulo per le tue numerose esperienze che hai condiviso, essendoti iscritto recentemente.

Chicco.

ChiccoB

Numero di messaggi : 958
Età : 45
Data d'iscrizione : 05.09.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nuovi amici

Messaggio  Marc_63 il Lun Feb 10 2014, 12:00

Benvenuto tra noi, Capriolo, da un amico di Cagliari.
Fra "cornuti" ci si capisce  Wink infatti una volta, il nostro Presidente, Paolo, vedendomi arrampicare, ovviamente scalzo, sul pendio di un promontorio mi ha definito "una crapitta", una capretta; perché mi arrampicavo con una certa agilità.  Very Happy Very Happy 
A presto, saluti.
Ciao.
avatar
Marc_63

Numero di messaggi : 683
Data d'iscrizione : 13.02.09

http://www.facebook.com/profile.php?ref=name&id=1614025239

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nuovi amici

Messaggio  Capriolo il Mer Feb 12 2014, 01:24

Ciao amici, grazie anche a voi per il benvenuto! Non è mai troppo tardi e fa sempre molto piacere!
Anch'io, come vedete, scrivo ad ore tarde quasi come Chicco, oltre che di rado.
E' bello condividere le mie esperienze con voi e leggere le vostre, ed è bello trovare altre "caprette" come me, che amano camminar scalzi su per sentieri  Very Happy 
Spero di potervi conoscere presto!
ciao
Capriolo

Capriolo

Numero di messaggi : 78
Età : 52
Data d'iscrizione : 22.06.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nuovi amici

Messaggio  Elan il Mer Feb 12 2014, 13:23

Saluti anche da una capretta malata ... l'influenza mi ha colpito ed affondato Smile
avatar
Elan

Numero di messaggi : 1086
Età : 65
Data d'iscrizione : 06.10.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nuovi amici

Messaggio  Marc_63 il Mer Feb 12 2014, 19:34

Elan ha scritto:Saluti anche da una capretta malata ... l'influenza mi ha colpito ed affondato

Credo allora che sino a che non ti sarai rimesso, non ti convenga gironzolare scalzo ...  Wink ma stare ben coperto....  Guarisci presto. Very Happy 
avatar
Marc_63

Numero di messaggi : 683
Data d'iscrizione : 13.02.09

http://www.facebook.com/profile.php?ref=name&id=1614025239

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nuovi amici

Messaggio  Elan il Dom Feb 16 2014, 00:45

Eh, sì, per 3 giorni ho tenuto i piedi coperti ... ma oggi, pur non essendo guarito del tutto, di nuovo a piedi nudi in giro per il paese...
avatar
Elan

Numero di messaggi : 1086
Età : 65
Data d'iscrizione : 06.10.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nuovi amici

Messaggio  Marc_63 il Dom Feb 16 2014, 01:03

Benissimo, se è vero, come credo che camminare scalzi migliora l'umore e la nostra condizione psicologica, penso che sia un toccasana per la guarigione definitiva.
Dai, il peggio è passato .! Wink 
avatar
Marc_63

Numero di messaggi : 683
Data d'iscrizione : 13.02.09

http://www.facebook.com/profile.php?ref=name&id=1614025239

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nuovi amici

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum