Basilicata

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Basilicata

Messaggio  Uknhuhul il Lun Lug 08 2013, 11:28

Salve a tutti, Abito in un piccolo paesino in provincia di Potenza.Cammino abitualmente scalzo sia in campagna che in città
avatar
Uknhuhul

Numero di messaggi : 3
Età : 21
Data d'iscrizione : 08.07.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Basilicata

Messaggio  Elan il Lun Lug 08 2013, 11:55

Finalmente un messaggio in bottiglia dal profondo sud  Smile, dove, ne sono convinto, ci sono molti più scalzisti che al nord, almeno in estate, ma forse non sentono il bisogno di un forum  Smile

Benvenuto tra di noi e raccontaci un po' dello scalzismo in provincia di Potenza .... esiste? ci sei solo tu? sei additato?  insomma un report completo Smile
avatar
Elan

Numero di messaggi : 1087
Età : 65
Data d'iscrizione : 06.10.10

Tornare in alto Andare in basso

Basilicata

Messaggio  Uknhuhul il Lun Lug 08 2013, 16:29

Salve elan,la Basilicata è una regione ricca di storia, natura e gastronomia, ma ha poca apertura al mondo ed alle cose nuove, per questo motivo lo scalzismo in basilicata non è ben visto,ciò non vuol dire che ci possa essere qualcun' altro che lo pratichi oltre a mè e a mio fratello.Dato le mie poche esperienze in città o in luoghi abbastanza frequentati non posso darti molte notizie sull'atteggiamento che possono avere le persone calzate,ma posso dirti le mie impressioni sulle reazioni che hanno avuto i miei familiari e le persone che ho incontrato durante le mie uscite da scalzista.L'episodio che mi ha colpito di più è accaduto 2/3 giorni fà,quando sono andato (scalzo) da mia zia al compleanno di mio cugino,pensando che trà parenti non ci sarebbero state divergenze, ma a quanto pare mi sbagliavo,infatti al mio arrivo,loro pensavano ad uno scherzo,ma quando hanno capito che non scherzavo si sono arrabbiati,dicendomi che ci vuole rispetto per gli altri,educazione ecc ( sinceramente mi trovo più riepettoso di chi e butta i mozziconi di sigaretta per terra o butta carte,bottigle ecc), sicuramente avrò anche sbagliato presentandomi scalzo,ma alla fine tutto venne risolto perchè mi hanno convinto ha mettere gli infradito.A metà giornata esco per fare due passi e noto 2 ragazzini che mi fissano e spiano come se avessero visto il mostro di loch ness.Comunque a parte questa piccola esperienza il resto delle persone che mi ha visto camminare scalzo o fa l'indifferente o man mano che mi allontano bisbigliano trà di loro.Spero che il contenuto del mio testo abbia soddisfatto le tue richeste,sennò puoi farmi altre domande.
avatar
Uknhuhul

Numero di messaggi : 3
Età : 21
Data d'iscrizione : 08.07.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Basilicata

Messaggio  lucignolo il Lun Lug 08 2013, 19:42

Uknhuhul ha scritto:....si sono arrabbiati,dicendomi che ci vuole rispetto per gli altri,educazione ecc.
Insomma, tutto il mondo è paese, specie in un paese legato all'aspetto esteriore come l'Italia.
Per carità, un bel Paese, pieno di bellezze e di cultura (quella di pochi e che ci illudiamo sia di tutti e del passato su cui abbiamo poggiato pigramente le chiappe Smile), ma pensiamo che la civiltà sia tutta li: un bel vestito, una cravatta in tinta ed un bel paio di scarpe lucide.
È il Paese dove giocano in quindici e, se va bene, ci sono 60 milioni di campioni del mondo.
E manca il rispetto, sì.
Verso le donne, verso gli anziani, verso tutti.
Verso le idee e verso le opinioni.
Verso i sentimenti e verso le scelte personali.
La differenza l'abbiano ridotta sostanzialmente a quel centimetro di suola la le piante dei piedi ed il terreno.
avatar
lucignolo

Numero di messaggi : 2661
Età : 63
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Basilicata

Messaggio  Elan il Lun Lug 08 2013, 22:51

La risposta mi dice quello che temevo. Però mi rimangono dei dubbi: un mio collaboratore originario di un paese delle puglie, dice che, in estate, girare scalzi è piuttosto comune (in inverno invece no). Il secondo indizio che mi faceva sperare è che, anni fa, quando sono dovuto andare al pronto soccorso con un taglio al piede ed ho dovuto spiegare che me l'ero procurato camminando scalzo (in giardino dissi allora), l'infermiera mi chiese subito se ero del sud (non mi pare di avere un accento meridionale, ma sorvoliamo). Alla mia rischiesta di spiegazioni su questa sua deduzione, mi rispose che aveva tanti amici meridionali e tutti amavano molto stare scalzi ...

Come mai tu e tuo fratello avete fatto questa scelta? cosa l'ha ispirata?


avatar
Elan

Numero di messaggi : 1087
Età : 65
Data d'iscrizione : 06.10.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Basilicata

Messaggio  bfpaul il Mar Lug 09 2013, 12:07

Uknhuhul ha scritto:Salve a tutti, Abito in un piccolo paesino in provincia di Potenza. Cammino abitualmente scalzo sia in campagna che in città
Ciao barefooter del sud, che nome strano!
Comunque, bravissimo e benvenuto fra noi! Raccontaci un po' di più, ad esempio:
- vai scalzo da molto tempo?
- cosa pensano o dicono parenti, amici ed estranei?
- come ci hai scoperto?

Scusa le domande, ma tutti saimo curiosi sopratutto quando finalmente si fa sentire uno del sud!!

bfpaul


Ultima modifica di bfpaul il Mar Lug 09 2013, 12:25, modificato 1 volta
avatar
bfpaul
past President del Club NatiScalzi

Numero di messaggi : 2969
Data d'iscrizione : 18.11.07

http://www.nati-scalzi.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Basilicata

Messaggio  bfpaul il Mar Lug 09 2013, 12:23

Elan ha scritto:La risposta mi dice quello che temevo.  Però mi rimangono dei dubbi: un mio collaboratore originario di un paese delle puglie, dice che, in estate, girare scalzi è piuttosto comune (in inverno invece no).  Il secondo indizio che mi faceva sperare è che, anni fa, quando sono dovuto andare al pronto soccorso con un taglio al piede ed ho dovuto spiegare che me l'ero procurato camminando scalzo (in giardino dissi allora), l'infermiera mi chiese subito se ero del sud (non mi pare di avere un accento meridionale, ma sorvoliamo). Alla mia rischiesta di spiegazioni su questa sua deduzione, mi rispose che aveva tanti amici meridionali e tutti amavano molto stare scalzi ...

Come mai tu e tuo fratello avete fatto questa scelta? cosa l'ha ispirata?  
Al sud andare scalzi, perlomeno in casa e d'estate è senz'altro molto più diffuso, ma anche molto più  nascosto, direi.
Sono convinto che in casa, in città e campagna moltissime donne "vanno scalze" ma il problema è che "non vanno in internet" dove peraltro non ci troverebbero mai perché "cosa c'è di strano ad andare scalzi"?
D'altra parte, se tutti quelli che vanno scalzi almeno in casa scrivessero qui, il Forum conterebbe milioni di utenti!!
Non ci dimentichiamo che andare scalzi era segno di povertà fino a qualche decennio fa, ed oggi una cosa del genere - addirittura come scelta - risulta incomprensibile ai più, anche se al sud non sentirete mai il commento tipico del nord "ma non si può!" che la dice lunga sulle radicate convinzioni che oscillano fra il "non è fattibile" ed il "non è lecito".
A me capita di incontrare molti ragazzi negri che mi chiedono perché, meravigliati perché loro scalzi "ci sono dovuti andare" e non lo farebbero mai più, perché anche se sono dei poveracci ora le scarpe se le possono permettere.
A proposito, ieri ho incrociato una ragazza scalza, vagamente in stile hippy, ma era in compagnia ed avevo fretta, quindi non ho potuto "intervistarla" come avrei fatto senz' altro molto volentieri.

bfpaul
avatar
bfpaul
past President del Club NatiScalzi

Numero di messaggi : 2969
Data d'iscrizione : 18.11.07

http://www.nati-scalzi.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Basilicata

Messaggio  Alexey il Mar Lug 09 2013, 13:47

Per i paesi ancora in cerca di "riscatto", fra i quali magari anche qualcuno del sud Italia, la scarpa e un bel vestito è probabilmente ancora vista un po' come uno status, ho parlato recentemente con una famiglia proveniente dalla Puglia, e mi hanno detto che al loro paese, la firma è tutto, piuttosto mangiano pane e cipolla tutti i giorni, ma all' ostentazione degli oggetti simbolo del riscatto sociale non si rinuncia.

Alexey

Numero di messaggi : 1416
Età : 37
Data d'iscrizione : 11.04.11

Tornare in alto Andare in basso

Basilicata

Messaggio  Uknhuhul il Mar Lug 09 2013, 16:15

Salve bfpaul,io pratico barefooting da 1/2 anni,prima però non conoscevo tutti i benefici che mi potesse dare tale pratica,poi non lo praticavo dappertutto ma solo in campagna e nel giardino di casa.Ho sempre pensato che le scarpe non aiutassero il piede nella sua reale funzione ma che tolto quale occasione lo soffocassero soltanto.Data la mia criosità,un paio di settimane fà mi sono messo a cercare informazioni riguardante questa pratica,appena ho scoperto e capito il beneficio che mi avrebbe potuto dare ho abbandonato le scarpe e da 2 settimane a questa parte non ho utilizzato alcun tipo di calzatura,tolto l'episodio citato precedentemente è un altra sola volta per non traumatizzare troppo il piede.L'aspetto riguardante il giudizio dato da amici e parenti tolto poche volte non è stato negativo,ma si basava più che altro su i pericoli quali tagli spine ecc,per gli estranei invece il discorso è quasi nullo perchè davvero poche persone si sono fermate chiedendomi spiegazioni e facendomi delle domante diguardanti l'andare scalzi.Il forum di vivere scalzi l'ho trovato per caso,vedendo una trasmissione che parlava di barefooting e del forum di nati scalzi,poi mi sono iscritto per avere uno scambio con persone che praticavano il barefooting e poter condividere questa passione.Se avete qualche altra domanda da pormi non esitate a farlo
avatar
Uknhuhul

Numero di messaggi : 3
Età : 21
Data d'iscrizione : 08.07.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Basilicata

Messaggio  bfpaul il Mar Lug 09 2013, 22:35

Uknhuhul ha scritto:Salve bfpaul,io pratico barefooting da 1/2 anni,prima però non conoscevo tutti i benefici che mi potesse dare tale pratica,poi non lo praticavo dappertutto ma solo in campagna e nel giardino di casa.Ho sempre pensato che le scarpe non aiutassero il piede nella sua reale funzione ma che tolto quale occasione lo soffocassero soltanto.Data la mia criosità,un paio di settimane fà mi sono messo a cercare informazioni riguardante questa pratica,appena ho scoperto e capito il beneficio che mi avrebbe potuto dare ho abbandonato le scarpe e da 2 settimane a questa parte non ho utilizzato alcun tipo di calzatura,tolto l'episodio citato precedentemente è un altra sola volta per non traumatizzare troppo il piede.L'aspetto riguardante il giudizio dato da amici e parenti tolto poche volte non è stato negativo,ma si basava più che altro su i pericoli quali tagli spine ecc,per gli estranei invece il discorso è quasi nullo perchè davvero poche persone si sono fermate chiedendomi spiegazioni e facendomi delle domante diguardanti l'andare scalzi.Il forum di vivere scalzi l'ho trovato per caso,vedendo una trasmissione che parlava di barefooting e del forum di nati scalzi,poi mi sono iscritto per avere uno scambio con persone che praticavano il barefooting e poter condividere questa passione.Se avete qualche altra domanda da pormi non esitate a farlo
Congratulazioni per la tua decisione, vedo che sei abbastanza "nuovo".
Se sei così deciso come sembri, farai grandi progressi, ma un minimo di gradualità ci vuole. Saremo lieti ed anche curiosi di seguire la tua evoluzione e di leggere le tue scoperte man mano che vai avanti.
Domande? Ce ne sarebbero tante, vedrai che arrivano ...

bfpaul
avatar
bfpaul
past President del Club NatiScalzi

Numero di messaggi : 2969
Data d'iscrizione : 18.11.07

http://www.nati-scalzi.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Basilicata

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum