Obiezioni

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Obiezioni

Messaggio  Alexey il Ven Lug 19 2013, 09:31

Qual' è l'obiezione che vi irrita di più?
A me irrita molto "l' essere umano non è fatto per andare scalzo", e "ti prendi i funghi e le verruche", che secondo me rispecchiano un ignoranza di fondo incredibile.

Alexey

Numero di messaggi : 1416
Età : 36
Data d'iscrizione : 11.04.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Obiezioni

Messaggio  Alexey il Ven Lug 19 2013, 09:34

Ah cavolo, dimenticavo quella del decoro e delle persone civili, caspita, non saprei quale scegliere a questo punto per la medaglia d'oro...

Alexey

Numero di messaggi : 1416
Età : 36
Data d'iscrizione : 11.04.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Obiezioni

Messaggio  Grand Choeur il Ven Lug 19 2013, 09:40

Come sappiamo, i funghi per strada non si prendono perché non vi crescono e, se mai proprio se ne dovesse prendere uno, sul piede nudo muore in pochissimo tempo per disidratazione.
Per non prendere verruche (che sono causate da un virus) basta non sottovalutare eventuali taglietti, cioè semplicemente lavare subito e incerottare. Una volta coperto il taglio si può continuare tranquillamente.

Da scalzi è molto più facile prendere la filossera e il gomito del tennista.
avatar
Grand Choeur
Admin

Numero di messaggi : 914
Età : 40
Data d'iscrizione : 31.03.12

https://www.youtube.com/user/MicheleGinanneschi?feature=mhee

Tornare in alto Andare in basso

Re: Obiezioni

Messaggio  cyberteam il Ven Lug 19 2013, 11:39

Alexey ha scritto:decoro e delle persone civili

Ci si devono solo provare a dirmelo in faccia ... raramente perdo la calma ma in quel caso potrei farlo.
avatar
cyberteam

Numero di messaggi : 577
Data d'iscrizione : 16.04.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Obiezioni

Messaggio  lucignolo il Ven Lug 19 2013, 11:46

Alexey ha scritto:Qual' è l'obiezione che vi irrita di più?
A me irrita molto "l' essere umano non è fatto per andare scalzo", e "ti prendi i funghi e le verruche", che secondo me rispecchiano un ignoranza di fondo incredibile.
Quello del decoro e dell'essere civili, poi segue il fatto che l'uomo non è fatto per andare scalzo.
Infatti la perfetta architettura del piede lo dimostra. Very Happy 
Ricordo ancora la frase di quel p...a di Grandi Navi Veloci che rispose testualmente:
<Le persone civili ed educate non vanno scalze>, che fa il paio con <Non siamo selvaggi o primitivi per andare scalzi>.
Esempi classici di miscuglio fra ignoranza e pregiudizio.

Siamo ormai nove miliardi sul pianeta e rischiamo di crescere in modo geometrico (anzi, lo stiamo già facendo); parimenti aumentano in modo geometrico anidride carbonica, degrado ambientale, rischio di estinzione di altre specie, inquinamento e tante altre belle cosette.
Faremmo meglio a preoccuparci di questi campanelli d'allarme che suonano da almeno dieci anni, invece di pensare al PIL, alle borse ed ai divieti per proteggere civiltà (Very Happy  quale? dove?) e decoro, altrimenti noncisisalvapiù! Mad 
avatar
lucignolo

Numero di messaggi : 2661
Età : 62
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Obiezioni

Messaggio  tarzone il Ven Lug 19 2013, 14:39

Ieri, come d' abitudine mentre viaggio stavo ascoltando RDS, in quel momento c'era l' avvicendamento dei conduttori, quello uscente, un maschio interpella la subentrante, una donna, riguardo alle scarpe femminili chiedendosi come mai le donne d' estate andassero in giro con scarpe aperte e senza calze.
La conduttrice ha spiegato che lo si fa per comodità e per moda, infatti lei ha detto che in quel momento stava indossando un paio di zeppe discretamente alte.
Il conduttore maschio obietta << ma come fate ad andare in giro con le scarpe aperte sui marciapiedi italiani che sono così sporchi di ogni schifezza, vi prenderete sicuramente delle malattie>> al che la lei, un po' imbarazzata, risponde <<ma alla sera uno si lava>>, non ancora soddisfatto di ciò il lui ha ribadito << no, no è impossibile, non si può assolutamente camminare scalzi>>.
Probabilmente voleva dire senza calze perché indossare un paio di wedges non mi pare sia come essere scalzi.
Ho subito inviato un sms invitandoli a visitare il nostro sito per rendersi conto cosa veramente significhi essere e camminare scalzi, ovviamente non ho avuto alcuna risposta né via sms né via radio.
Saluti radiofonici
Valerio
avatar
tarzone
Presidente Club NatiScalzi

Numero di messaggi : 312
Età : 61
Data d'iscrizione : 05.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Obiezioni

Messaggio  Alexey il Ven Lug 19 2013, 15:49

Incredibile, questa è proprio incredibile, fino a che limite si può spingere la stupidità unana? Ecco poi come diffondere facilmente le ca..te...

Alexey

Numero di messaggi : 1416
Età : 36
Data d'iscrizione : 11.04.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Obiezioni

Messaggio  Grand Choeur il Ven Lug 19 2013, 15:56

Questa è più che stupidità: è terrorismo psicologico. Dovrebbe essere perseguibile.
avatar
Grand Choeur
Admin

Numero di messaggi : 914
Età : 40
Data d'iscrizione : 31.03.12

https://www.youtube.com/user/MicheleGinanneschi?feature=mhee

Tornare in alto Andare in basso

Re: Obiezioni

Messaggio  lucignolo il Ven Lug 19 2013, 16:02

tarzone ha scritto:...ovviamente non ho avuto alcuna risposta né via sms né via radio.
Non l'avrai mai.
Vuoi scommettere?
avatar
lucignolo

Numero di messaggi : 2661
Età : 62
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Obiezioni

Messaggio  lucignolo il Ven Lug 19 2013, 16:13

Grand Choeur ha scritto:Questa è più che stupidità: è terrorismo psicologico. Dovrebbe essere perseguibile.
Sì, dovremmo mettere agli arresti il 99% degli italiani.
Ragazzi...ma.....sveglia!
Uscite dalle mura del sito dei Nati Scalzi e parlate, parlate, ancora parlate con chi incontrate.
Poi prendete una bilancia e mettete le opinioni sinceramente favorevoli su un piatto ed i non si può sull'altro e ditemi onestamente dove pende il piatto.
Non è una resa, ma un'obiettiva valutazione dei fatti.
Siate sempre obiettivi.
Poi le cose miglioreranno, non dico di no, ma sappiate solo che state camminando lungo una strada in salita molto ripida; in cima ci si arriva solo con tanta convinzione e con tanta voglia di fare....sul serio, non a parole dietro allo schermo del computer.
Se non ve ne rendete conto trasformerete questo sito in un circolo per gli illusi.
avatar
lucignolo

Numero di messaggi : 2661
Età : 62
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Obiezioni

Messaggio  Grand Choeur il Ven Lug 19 2013, 16:44

Forse ho un tantino esagerato, però qui si sta andando oltre la stupidità e oltre l'ignoranza. Resto proprio incredulo. Qui siamo proprio fuori di testa.
avatar
Grand Choeur
Admin

Numero di messaggi : 914
Età : 40
Data d'iscrizione : 31.03.12

https://www.youtube.com/user/MicheleGinanneschi?feature=mhee

Tornare in alto Andare in basso

Re: Obiezioni

Messaggio  Arky il Ven Lug 19 2013, 17:42

"Ma come, vai in giro scalzo, e poi sei così tanto attento all'igiene???"...
questo, detto da chi mi conosce bene, al punto che sa che vado scalzo quando posso, mi fa un pochino incaxxare, lo ammetto.
Sono una persona rigorosamente attenta alle normali e basilari regole igieniche che un individuo normale dovrebbe almeno conoscere. Ci sto attento, sì, a tutto; per lavoro viaggio spesso in giacca e cravatta e alloggio in hotel a 4 stelle. Ma mi capita anche di dover andare in culonia, in posti davvero dimenticati da Dio e da tutti i suoi facenti funzione; e ho vissuto e dormito in luoghi che farebbero schifo persino all'escherichia coli. E anche lì, nonostante abbia in corpo più vaccini io che la asur di zona, cerco di rispettarle queste norme. detergo le mani più volte possibile, bevo acqua solo da bottiglie sigillate, mangio solo determinati cibi e sempre ben cotti.
Un mese fa, in Libia, un mio socio che ha visto una foto su facebook dove ero scalzo in una piazza in Germania, mi fa "certo sei strano eh...tanto attento e poi scalzo per strada, mah..."
Eravamo in quattro a cena, e gli altri due erano locali, quindi non mi andava di intavolare una discussione sul perché andassi in giro barefoot, ma non mangiassi raw eggs e non bevessi bevande con ice (fatto con acqua locale)annesso, quindi ho soprasseduto.
I due giorni seguenti abbiamo lavorato in tre, io e i due locali. Il socio si è sparato due gg di cagotto ininterrotto nel ns pericolante immobile che doveva essere un albergo.
In aereo, mentre prendeva dei fermenti lattici, mi fa "ma te, tutto ok?", e io "sì, nonostante vado scalzo, tutto bene, grazie".
In realtà è stata una doppia soddisfazione; ho dimostrato che scalzo non significa sporco, anzi. E soprattutto ho parlato del mio modo di fare in maniera assolutamente tranquilla e naturale; tempo fa sarei stato molto in imbarazzo invece.
avatar
Arky

Numero di messaggi : 126
Data d'iscrizione : 21.02.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Obiezioni

Messaggio  Rei il Ven Lug 19 2013, 20:25

lucignolo ha scritto:Uscite dalle mura del sito dei Nati Scalzi e parlate, parlate, ancora parlate con chi incontrate.
Poi prendete una bilancia e mettete le opinioni sinceramente favorevoli su un piatto ed i non si può sull'altro e ditemi onestamente dove pende il piatto.
Non è una resa, ma un'obiettiva valutazione dei fatti.
Favorevoli dal 5 al 10%, "Vorrei ma non posso perché (scusa che nasconde la paura di quello che direbbe la gente)" 15/20%, "Ma non si può!" forse il 5%, in calo. Indifferenti: tutti gli altri.
Ma visto che vado a memoria e forse le percentuali non sono precisissime, ho invece un test molto più preciso.
L'autunno scorso, la mia amica consigliera comunale mandò a circa 500 persone l'email che invitava a partecipare alla passeggiata scalza da me organizzata.
Purtroppo la mandò in ritardo e fu letta a passeggiata avvenuta.
Ma nei giorni successivi ricevette una ventina di email di persone interessate, e durante la campagna elettorale per la sua rielezione (ce l'ha fatta) altre persone le hanno chiesto lumi, pensando che l'iniziativa fosse partita da lei, al punto che mi ha chiesto di fare un incontro, a Settembre o Ottobre, per parlare di scalzismo.
Ebbene, anche nelle fasi più accese della campagna elettorale, quando ha avuto pesanti attacchi personali da chi è contrario alle sue battaglie all'abusivismo e all'illegalità così smaccatamente favorite ed incoraggiate dalla passata amministrazione, mai nessuno, ripeto nessuno, ha detto o scritto una parola contro lo scalzismo, non ritenendo che le persone contrarie allo scalzismo fossero in numero tale da fornire un argomento per attaccarla politicamente.
avatar
Rei

Numero di messaggi : 2482
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Obiezioni

Messaggio  cyberteam il Ven Lug 19 2013, 20:56

Rei ha scritto:
Ebbene, anche nelle fasi più accese della campagna elettorale, quando ha avuto pesanti attacchi personali da chi è contrario alle sue battaglie all'abusivismo e all'illegalità così smaccatamente favorite ed incoraggiate dalla passata amministrazione, mai nessuno, ripeto nessuno, ha detto o scritto una parola contro lo scalzismo, non ritenendo che le persone contrarie allo scalzismo fossero in numero tale da fornire un argomento per attaccarla politicamente.

Sei ottimista.
Nessuno le ha detto niente perché dello scalzismo non frega niente a nessuno. Non è proprio argomento che venga considerato.
Lo sarebbe stato se lei fosse andata scalza ai dibattiti politici, ma credo se ne sia ben guardata dal farlo.
avatar
cyberteam

Numero di messaggi : 577
Data d'iscrizione : 16.04.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Obiezioni

Messaggio  lucignolo il Ven Lug 19 2013, 22:01

cyberteam ha scritto:Sei ottimista.
Nessuno le ha detto niente perché dello scalzismo non frega niente a nessuno. Non è proprio argomento che venga considerato.
Lo sarebbe stato se lei fosse andata scalza ai dibattiti politici, ma credo se ne sia ben guardata dal farlo.
Esatto.
Un applauso, Cyber.
Se n'è ben guardata dal farlo, perché, come giustamente fai notare, dello scalzismo non frega niente a nessuno, finché non cominci a praticarlo in contesti dove è universalmente considerato sconveniente.
Giusto o sbagliato che sia.
avatar
lucignolo

Numero di messaggi : 2661
Età : 62
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Obiezioni

Messaggio  Rei il Ven Lug 19 2013, 22:35

cyberteam ha scritto:Nessuno le ha detto niente perché dello scalzismo non frega niente a nessuno. Non è proprio argomento che venga considerato.
Ci sarà un motivo per cui sostengo che la maggioranza è indifferente.
Ed indifferente non significa contrario.
Non significa favorevole o praticante, ma l'indifferente non ti rompe le scatole con divieti e proibizioni. Non verrà neppure in tuo soccorso se qualche intollerante, ma non farà nulla contro uno scalzo.
Perché è indifferente.
lucignolo ha scritto:dello scalzismo non frega niente a nessuno, finché non cominci a praticarlo in contesti dove è universalmente considerato sconveniente.
Ossignur! E quali sono questi posti?
Conosco dei posti dove è proibito, non sempre per ragioni valide.
So che nella quasi totalità dei posti di lavoro, un dipendente scalzo SUL LAVORO non sarebbe ben visto, se non licenziato in tronco.
Ma pochi datori di lavoro, se non per mascherare altri più validi o inconfessabili motivi, licenzierebbero uno perché va scalzo nel suo tempo libero.
Comunque ci sono effettivamente enclavi di intolleranza perbenista dove l'essere scalzo è considerato sconveniente, ma quando le vai a testare di persona, invece di startene in casa senza neppure avere il coraggio di entrare in un supermercato, perché si immagina che si sarà buttati fuori in barba alle leggi dello Stato e dell'economia, si scopre che sono così poche che il temine "universale" mi sembra un po' esagerato.
avatar
Rei

Numero di messaggi : 2482
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Obiezioni

Messaggio  bfpaul il Ven Lug 19 2013, 22:46

lucignolo ha scritto:
Grand Choeur ha scritto:Questa è più che stupidità: è terrorismo psicologico. Dovrebbe essere perseguibile.
Sì, dovremmo mettere agli arresti il 99% degli italiani.
Ragazzi...ma.....sveglia!
Uscite dalle mura del sito dei Nati Scalzi e parlate, parlate, ancora parlate con chi incontrate.
Poi prendete una bilancia e mettete le opinioni sinceramente favorevoli su un piatto ed i non si può sull'altro e ditemi onestamente dove pende il piatto.
Non è una resa, ma un'obiettiva valutazione dei fatti.
Siate sempre obiettivi.
Poi le cose miglioreranno, non dico di no, ma sappiate solo che state camminando lungo una strada in salita molto ripida; in cima ci si arriva solo con tanta convinzione e con tanta voglia di fare....sul serio, non a parole dietro allo schermo del computer.
Se non ve ne rendete conto trasformerete questo sito in un circolo per gli illusi.
Stasera ho fatto un trek urbano (sapevate di questa nuova attività?) e ovviamente un persona che mai mi aveva visto, ha chiesto qualcosa. Ho spiegato diverse questioni e infine mi ha detto di lavorare in ospedale.
In sostanza ha concordato con le mie affermazioni circa lo sporco e sulle possibili malattie che si prenderebbero ad andare scalzi.
Lei non ci andrebbbe, ma non mi ha dissuaso nè ci ha provato.
Non sono in grado di dire se la maggioranza delle persone è convinta "che non si può andare scalzi", dico solo che è un'affermazione del tutto sciocca.
Primo, perché forse una percentuale piuttosto notevole degli esseri umani "va scalza" e non conosce le scarpe per tutta la sua vita; secondo, perché chi afferma questo in riferimento a noi scalzi di ritorno, ma comunque scalzi, dice evidentemente una sciocchezza, visto che siamo vivi e scalzi.
Che poi parlando con le persone si scopra il più delle volte che non sono così stupidamente e irragionevolmente contrarie, non significa che domani vivremo in un "mondo scalzo" ma semplicemente che se si trovano persone ragionevoli, le conclusioni non sono dissimili da quelle che noi traiamo dalla nostra esperienza  e dalle nostre discussioni.

bfpaul
avatar
bfpaul
past President del Club NatiScalzi

Numero di messaggi : 2860
Data d'iscrizione : 18.11.07

http://www.nati-scalzi.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Obiezioni

Messaggio  Rei il Ven Lug 19 2013, 23:11

bfpaul ha scritto:Che poi parlando con le persone si scopra il più delle volte che non sono così stupidamente e irragionevolmente contrarie, non significa che domani vivremo in un "mondo scalzo" ma semplicemente che se si trovano persone ragionevoli, le conclusioni non sono dissimili da quelle che noi traiamo dalla nostra esperienza  e dalle nostre discussioni.
Sagge parole, sagge conclusioni dettate dall'esperienza.

La mia migliore amica, lesbica, mi ha suggerito di rispondere a chi mi chiede perché io, etero, mi scaldo tanto per difendere i diritti degli omosessuali:
"Non si deve essere animali per essere animalisti.
Non bisogna essere omosessuali per difenderne i diritti"

Seguendo la stessa logica aggiungo:
"Non bisogna essere scalzisti per vedere positivamente lo scalzismo."
O semplicemente non osteggiarlo, che, se ci pensate, già un modo per lasciarci fare quello che ci piace fare.
avatar
Rei

Numero di messaggi : 2482
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Obiezioni

Messaggio  bfpaul il Sab Lug 20 2013, 10:56

Rei ha scritto:Seguendo la stessa logica aggiungo:
"Non bisogna essere scalzisti per vedere positivamente lo scalzismo."
O semplicemente non osteggiarlo, che, se ci pensate, già un modo per lasciarci fare quello che ci piace fare.
Si, questo vale non solo per lo scalzismo ma in tutti i campi; mi permetto di  aggiungere alcune mie considerazioni.
In qualunque luogo o contesto, le persone non sono  mai al 100 % di un'idea o del suo contrario; esistono sempre le felici eccezioni e non siamo in grado di quantificarle con esattezza, ed esistono anche tutte le gradazioni di gradimento di quell'idea.
Il guaio è quando - come nel nostro caso, ed in determinati contesti - la quasi totalità delle persone ha una idea preconcetta e non è abituata al ragionamento autonomo, felice risultato di un lungo periodo di disinformazione e di distruzione di ogni capacità di ragionamento, attuato in molti modi ma sopratutto attraverso i media.
Detto in soldoni, con queste persone non si ragiona e se sono ad un livello basso di educazione, come generalmente capita, le reazioni sono tipicamente di rifiuto (anche sguaiato e/o violento) verso qualcosa che non si capisce, ben guardandosi, beninteso, dall'informarsi per capire.
O, se volete, detto ancora in altro modo: nobilitando anche un po' questi avversari/detrattori del barefooting, li si potrebbe assomigliare ai sapienti aristotelici che al tempo di Galileo, invitati a guardare nel telescopio, rispondevano di non averne bisogno in quanto sapevano già, perchè Aristotele lo aveva detto, (ipse dixit) che i corpi celesti sono puri e per questo senza macchia. Quindi perché guardare?
Insomma, quando qualcuno ha la verità in tasca, con lui non si può discutere o se lo si fa, bisogna avere moooolto tempo ed una infinita pazienza ed a cominciare da chi scrive, queste cose non le ha più nessuno.

bfpaul
avatar
bfpaul
past President del Club NatiScalzi

Numero di messaggi : 2860
Data d'iscrizione : 18.11.07

http://www.nati-scalzi.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Obiezioni

Messaggio  Alexey il Sab Lug 20 2013, 13:29

Secondo me occorre fare distinzione fra le persone che non "approvano" lo scalzismo, perché fra di esse ci sono gli ignoranti e i fobici. A me i fobici di qualunque tipo fanno paura (sarò un fobofobico? 😄) , perché secondo me, mentre il semplice ignorante si limita ad essere schifato o al massimo borbottare, il fobico spesso e volentieri agisce per proibire, e se ha qualche attitudine alla leadership, può trovare degli alleati nelle "anime tiepide", del resto i tedeschi non erano di certo cattivi, e Gesù Cristo in croce non ce l'ha messo una sola persona...io posso capire chi con ignoranza è schifato dalla cosa, ma quando si arriva a voler proibire qualcosa limitando la libertà altrui, qui entra in gioco la psicosi...
Faccio un esempio: un amico barefooter americano che ora vive in Australia, ha raccontato una storia incredibile, una ricca anziana signora in California, disgustata dal vedere i bagnini (stile baywatch) scalzi, ha fatto una petizione per fargli mettere le sneaker, avete capito bene,le scarpe ai bagnini!!! Pur non frequentando la spiaggia, la signora provava fastidio dalla cosa, ed è riuscita a trovare gente che l'ha seguita in questa follia in nome del decoro, arrivando ad una riunione animata, im cui anche alcuni dei bagnini, i più anziani che avevano paura di perdere il posto prossimi al ritiro, avevano accettato, mentre gli altri erano infuriati. Purtroppo non si sa come è andata a finire, però questo la dice lunga, voler limitare la capacità di salvare vite umane in nome del decoro!!!

Alexey

Numero di messaggi : 1416
Età : 36
Data d'iscrizione : 11.04.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Obiezioni

Messaggio  Rei il Sab Lug 20 2013, 15:17

Concordo: i più pericolosi sono i fobici.
E contro di loro c'è una sola difesa: riuscire a dimostrare che sono dei fobici.
Come si fa? Spingendoli ad andare sempre oltre, fino all'assurdo.
Anni fa un piccolo gruppo di mentecatte americane chiese di togliere dalla biblioteca della scuola locale tutti i libri "che potevano danneggiare i bambini", ovvero tutti quelli importanti per una buona formazione culturale ed etica di un bambino.
Ci fu una rovente assemblea scolastica e molte "anime tiepide" stavano per appoggiare la mozione quando il preside, con molta calma e con la scusa di chiedere un consiglio, lesse un brano di un libro e chiese al comitato di imbecillità pubblica se anche quel libro doveva essere tolto dalla biblioteca.
Ci fu un coro di sì.
Il preside mostrò il libro: era la Bibbia.

La mozione fu cassata.

Ovviamente non tutti hanno l'esperienza, la prontezza di spirito e l'intelligenza di quel preside.
Però è un buon esempio a cui guardare.
Magari non saremo alla sua altezza, ma rimane un faro luminoso che ci indica la strada.
avatar
Rei

Numero di messaggi : 2482
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Obiezioni

Messaggio  lucignolo il Sab Lug 20 2013, 20:55

Alexey ha scritto:Faccio un esempio: un amico barefooter americano che ora vive in Australia, ha raccontato una storia incredibile, una ricca anziana signora in California, disgustata dal vedere i bagnini (stile baywatch) scalzi, ha fatto una petizione per fargli mettere le sneaker, avete capito bene,le scarpe ai bagnini!!!
Perfino io faccio fatica a crederci!
E ciò la dice lunga sull'ignoranza della gente.
Sono queste le persone davvero deleterie.
Quello che io sostengo da anni senza essere capito è che, siccome sembra esistere una selezione all'incontrario, quando uno di questi fobici arriva ad incarichi importanti cominciano i guai ed i danni.
La mia paura è semplicemente questa: che il cretino di turno arrivi al potere.
E non ditemi che non succede.
I danni causati da questi fobici sono illimitati.
Si possono cancellare, ma, spesso, ci vogliono anni.
avatar
lucignolo

Numero di messaggi : 2661
Età : 62
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Obiezioni

Messaggio  Andy il Dom Lug 21 2013, 02:31

lucignolo ha scritto:La mia paura è semplicemente questa: che il cretino di turno arrivi al potere.
[/color]
=========================
Ciaoooooooo!!!!!!!!
La tua è una paura.
Per me, invece, una certezza. Quasi assoluta.
Ciaoooooooo!!!!!
andy.geek
avatar
Andy

Numero di messaggi : 261
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Obiezioni

Messaggio  bfpaul il Dom Lug 21 2013, 12:40

Andy ha scritto:
lucignolo ha scritto:La mia paura è semplicemente questa: che il cretino di turno arrivi al potere.
[/color]
=========================
Ciaoooooooo!!!!!!!!
La tua è una paura.
Per me, invece, una certezza. Quasi assoluta.
Ciaoooooooo!!!!!
andy.geek
Sarò ancora più pessimista (realista).
In Italia, cretini al potere ce ne sono tanti e da un bel pezzo. Devo citare esempi? Non vorrei traslasciare nessuno e quindi non ci penso nemmeno .....
Il problema è, che essendo al potere fanno guasti immani, usano il potere per imporre idee sbagliate e comportamenti sbagliati. Possiamo solo sperare che ci lascino vivere in pace, prima come cittadini e poi come cittadini scalzi.
E su questo concondo fondamentalmente con Flavio.
E' anche vero che un cittadino che vuole vivere in pace (90% della popolazione italiana) borbotta, protesta - dentro ci metto pure quelli che "per protesta" non vanno a votare - ma si limita a questo invece di far valere i suoi sacrosanti diritti costituzionali che peraltro pochi conoscono e sono abituati ad osservare e rispettare.
Sic stantibus rebus, ciascuno si comporti come ritiene meglio quando un Comune vieta di andare scalzi iin città, un solerte guardiano proibisce dall'alto della sua autorità di entrare scalzi in Musei e scavi archeologici, di andare in treno, in autobus, in bici, in monopattino, in skate, in pattini e tutto quel cavolo che volete ...
Solo non chiedeteci patrocinio legale, perché non siamo attrezzati ....

bfpaul
avatar
bfpaul
past President del Club NatiScalzi

Numero di messaggi : 2860
Data d'iscrizione : 18.11.07

http://www.nati-scalzi.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Obiezioni

Messaggio  Andy il Lun Lug 22 2013, 22:38

bfpaul ha scritto:Sarò ancora più pessimista (realista).
In Italia, cretini al potere ce ne sono tanti e da un bel pezzo. Devo citare esempi? Non vorrei traslasciare nessuno e quindi non ci penso nemmeno .....

E' anche vero che un cittadino che vuole vivere in pace (90% della popolazione italiana) borbotta, protesta -
quando un Comune vieta di andare scalzi iin città, un solerte guardiano proibisce dall'alto della sua autorità di entrare scalzi in Musei e scavi archeologici, di andare in treno, in autobus, in bici, in monopattino, in skate, in pattini e tutto quel cavolo che volete ...
bfpaul [/color][/justify]

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^
Ciaoooooooooo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
In Italia... in Italia...
Bhè, fatti salvi i paradisi australiani o svizzeri o neo zelandesi,... all'estero non è che sia poi tanto meglio.
A giugno, al ritorno dal Sudamerica ho fatto una tappa di una settimana a Madrid per vedermi il Prado e gli altri importanti musei della città.
La situazione per i Bf è catastrofica. Non ti lasciano in nessun posto, edifici religiosi a parte.
Unica eccezione, il Palazzo Reale Shocked . Lì per tutto il giorno nessun custode ha fiatato, finchè....Rolling Eyes  all'ultima mezz'ora in una sala dell'armeria reale un custode totalmente esaurito, idrofobo, schizofrenico che sbraitava con un vocione in modo estremamente insolente verso i turisti che facevano la loro mini fotografia ricordo (ovviamente mossa, sfuocata, senza flash, incommerciabile ed impubblicabile Rolling Eyes ) ad un certo punto mi ha notato:affraid affraid affraid affraid affraid affraid affraid  ecco, potete immaginare...
Dato che raramente ho tempo da perdere coi cretini (men che mai in paesi di cui non conosco né lingua né leggi), senza degnarlo di uno sguardo ho infilato in un lampo le infradito che tengo nel marsupio. TRENTA secondi dopo, passando dalla sala 1 alla sala 2, me le sono tolte.
Tutti gli altri custodi delle sale seguenti non hanno battuto ciglio.
Mossa sbagliata? "Clamoroso autogol"? Avrei dovuto mettermi a discutere (con vocabolario alla mano) per farlo rimproverare? Mah!...
Visto come va il mondo, non mi stupirei se la direzione (con a capo un eventuale cretino) gli avesse dato ragione.
Ciaooooooooooo!!!!!!!!!!!

- A - N - D - Y -geek
avatar
Andy

Numero di messaggi : 261
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Obiezioni

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum