MediaWorld

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

MediaWorld

Messaggio  alex65 il Gio Giu 26 2008, 10:29

Solo per segnalare che ieri me ne stavo tranquillo a fare shopping da MediaWorld finche' non e' venuto uno della sicurezza che mi ha fatto mettere qualcosa ai piedi. Come spesso succede in quel momento non avevo tempo ne' voglia di battaglaire piu' di tanto per cui, pur lamentandomi con il tipo che, ovviamente, non ha saputo darmi spiegazioni logiche, sono andato in macchina a mettermi qualcosa.

Stamattina sono pero' dovuto tornare (un problema legato alla garanzia dell'acquisto fatto) e di tempo ne avevo un po' per cui ho parlato con il responsabile
della sicurezza del centro commerciale che mi ha spigato che:
1) nel centro commerciale non vi e' alcun divieto (ieri il ragazzo della sicurezza non era molto sicuro su questo) al di la' di quelli esplicitamente indicati all'ingresso (no foto (?), no cani se non in braccio, no qualchealtracosa)
2) E' MediaWorld che ha chiamato la sicurezza ma non ha saputo dirmi esattamente perche' non voleva uno scalzo nel negozio.

Non ho avuto tempo per andare anche dal responsabile mediaworld. Quasi quasi gli scrivo un mail.
Sugerimenti ?
avatar
alex65

Numero di messaggi : 303
Età : 52
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: MediaWorld

Messaggio  Andrea D il Gio Giu 26 2008, 11:17

alex65 ha scritto:Solo per segnalare che ieri me ne stavo tranquillo a fare shopping da MediaWorld finche' non e' venuto uno della sicurezza che mi ha fatto mettere qualcosa ai piedi.[...]
Non ho avuto tempo per andare anche dal responsabile mediaworld. Quasi quasi gli scrivo un mail.
Sugerimenti ?

Non ho suggerimenti, ma ricordo che io smisi di servirmi da MediaWorld per un periodo abbastanza lungo (forse un paio di anni) perche' un sorvegliante mi aveva chiesto di mettermi le scarpe. Gli dissi che non ne avevo voglia e me ne andai. Poi a un certo punto dovevo per forza cercare una cosa che non trovavo altrove ma decisi di andarci lo stesso a piedi nudi. Questa volta c'era una sorvegliante tranquilla e sorridente che non fece alcun problema, ho "riabilitato" MW e sono tornato a servirmi li', anche se non molto spesso perche' non sono un gran consumatore.

Se a MW spiegassero ai loro sorveglianti che anche i clienti scalzi pagano, sarebbe una bella cosa.

ciao,

andrea

Andrea D

Numero di messaggi : 222
Data d'iscrizione : 09.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: MediaWorld

Messaggio  alex65 il Gio Giu 26 2008, 12:42

Ero andato un paio di altre volte e non era mai successo nulla. Questa volta pero' sono stato fermo un bel po' ad aspettare informazioni in una zona vicina alle casse. Probabilmente per questo alla fine la cosa non e' passata inosservata.
Stamattina sono andato con in sandali perche' mi sembrava piu' adatto volendo avere una discussione franca da parte loro.
avatar
alex65

Numero di messaggi : 303
Età : 52
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: MediaWorld

Messaggio  Ares il Gio Giu 26 2008, 22:15

Ti capisco.
Io da M.W. non ci sono mai entrato scalzo, in qualche ipermercato e da Decathlon (come avevo scritto) si, e senza problemi, sebbene fossi cosciente dell'eventualità - tutt'altro che remota - di poter essere "pizzicato" all'ingresso dai vigilanti, di cui mi sentivo lo sguardo addosso come una spada di Damocle ...

Tutt'al più si può "eludere" la sorveglianza entrando in infradito, per poi toglierle appena superato il varco di ingresso.

Ares

Numero di messaggi : 169
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: MediaWorld

Messaggio  Andrea77 il Ven Giu 27 2008, 15:21

Quello di eludere la sorveglianza passando con le infradito mi pare una furbata che porta a poco anche xchè, da quanto capito, i sorveglainti si possono 'destare' pure dopo...
Quello x me scandaloso è che in moltissimi posti questi sorveglianti agiscono come gli pare e quindi va a fortuna e nn ad un preciso regolamento.
Ciao
Andrea
avatar
Andrea77

Numero di messaggi : 1101
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: MediaWorld

Messaggio  Rei il Ven Giu 27 2008, 19:56

Andrea77 ha scritto:Quello x me scandaloso è che in moltissimi posti questi sorveglianti agiscono come gli pare e quindi va a fortuna e nn ad un preciso regolamento.
Lo dico sempre: chiedetegli nome e cognome (sono OBBLIGATI a darvelo) e segnatevelo con l'aria di chi si segna il nome di uno da far licenziare. Di colpo si ricordano sempre che il regolamento non vieta di entrare scalzi.
avatar
Rei

Numero di messaggi : 2640
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: MediaWorld

Messaggio  bfpaul il Ven Giu 27 2008, 23:14

Rei ha scritto:
Andrea77 ha scritto:Quello x me scandaloso è che in moltissimi posti questi sorveglianti agiscono come gli pare e quindi va a fortuna e nn ad un preciso regolamento.
Lo dico sempre: chiedetegli nome e cognome (sono OBBLIGATI a darvelo) e segnatevelo con l'aria di chi si segna il nome di uno da far licenziare. Di colpo si ricordano sempre che il regolamento non vieta di entrare scalzi.
Lasciatemelo dire, impariamo queste due semplici regole:
1 - chiedere sempre il nome del guardiano o sorvegliante di turno;
2 - chiedere di vedere il regolamento.

E che ci vuole!
Possibile che siamo così emotivi da restare ogni volta sorpresi, manco ci fossimo tolti le scarpe in quel momento!!!
Invece no, bisogna far capire che noi scalzi ci andiamo da tempo e che semmai siamo meravigliati di questo "imprevisto" ostacolo, quando dappertutto siamo passati senza problemi.
Ricordiamoci una semplice verità: se mostriamo la minima incertezza, faranno sempre bocconi di noi.
Altro paio di maniche è che non vogliamo sollevare questioni, è una scelta che si può fare e che non crea nessun problema.
Ma purché sia una scelta!!!

bfpaul
avatar
bfpaul
past President del Club NatiScalzi

Numero di messaggi : 2969
Data d'iscrizione : 18.11.07

http://www.nati-scalzi.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: MediaWorld

Messaggio  lucignolo il Sab Giu 28 2008, 15:48

bfpaul ha scritto:Ricordiamoci una semplice verità: se mostriamo la minima incertezza, faranno sempre bocconi di noi.
Altro paio di maniche è che non vogliamo sollevare questioni, è una scelta che si può fare e che non crea nessun problema.
Ma purché sia una scelta!!!
Rei ha perfettamente ragione: la sua tattica funziona, eccome.
Semmai, come dici tu, è questione di scelta, purché sia davvero tale.
Nella maggior parte dei casi, però, ci si avvicina alla meta proibita partendo dal presupposto che sia tale.
Insomma, si ha l'atteggiamento di chi pensa:
<Io sono in torto, perché sto facendo qualcosa che non è socialmente consentito. Mi avvicino umilmente e chiedo il permesso di una deroga>.
Sbagliatissimo! Il bello è che io che me ne rendo conto sono il primo a farlo.
Non è facile, ma l'esperienza di S. Croce, a Firenze, mi ha insegnato qualcosa di più.
Questo sì è un punto che vale la pena di approfondire e sul quale si dovrebbe insistere molto!
Ma più che le chiacchiere, ci vogliono episodi come quello capitato a noi nella città medicea.
Ve lo dico subito: se non ci fosse stato con noi un avvocato ad insegnarci come si fa, ce ne saremmo andati con la coda fra le gambe, a riprova che l'italiano non è capace di far valere i propri diritti.
Mi domando e vi domando: perché così pochi stranieri scalzi in Italia? Sarà stato detto loro che in un Paese come il nostro è meglio evitare rogne?
avatar
lucignolo

Numero di messaggi : 2661
Età : 63
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: MediaWorld

Messaggio  Andrea77 il Sab Giu 28 2008, 23:22

Ve lo dico subito: se non ci fosse stato con noi un avvocato ad insegnarci come si fa, ce ne saremmo andati con la coda fra le gambe, a riprova che l'italiano non è capace di far valere i propri diritti.
Mi domando e vi domando: perché così pochi stranieri scalzi in Italia? Sarà stato detto loro che in un Paese come il nostro è meglio evitare rogne?
----
Concordo. In fatti il giorno prima nn ho neppure tentato di controbattere al guardiano degli Ufizzi e ho messso le infradito.
X gli stranieri nn so ma francamente nn credo.
Io opto x due ipotesi. La prima che mediamente le nostre città sono + soprche.
Seconda ipotesi che i pochi stranieri che vanno scalzi a casa loro o nn vengono in Italia o se vengono sono comunque molto pochi oppure sono venuti hanno visto qualche reazione tipo Padova o santa Croce e si adeguano ai costumi locali. Tieni conto che comunque all'estro è vero che vedi alcuni scalzi ma il rapporto è comunque basso.
Certo se penso a Milano dove protrei dire 2-3 in 31 anni contro 10 copenhagen in 3 giorni sembrano un enormità ma se le rapporti al numero di abitanti di copenhagen il numero è risibile. Di questi quanti vengono in italia? Dove vanno? Suppongo Roma e Firenze noi passiamo x Firenze 2 giorni tutto sommato statisticamente è + facile nn incontrarne che incontrarne anche se francamente pure io speravo magari alla sera che è + fresco di vedere qualche scalzo.
Qualche anno fa a Roma qualche cosa avevo visto. Credo che vada un po' a fortuna...
Ciao
Andrea
avatar
Andrea77

Numero di messaggi : 1101
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: MediaWorld

Messaggio  alex65 il Lun Giu 30 2008, 16:14

Nel mio caso sono stato preso un po' alla sprovvista. Pur rendendomi conto di fare qualcosa che puo' essere notato, non penso certo di fare qualcosa di non permesso per cui non cerco ne' di nascondermi ne' altro.
Tra l'altro ero stato gia' un paio di volte nello stesso negozio senza avere problemi. Sono cascato quindi dalle nuvole quando il tipo e' venuto da me.

Se mi dovesse risuccedere pero' mi comporterei diversamente. Come giustamente suggerito, chiederei semplicemente di vedere il regolamento o in alternativa di parlare con il responsabile per conoscere le motivazioni. Trattandosi di un negozio con molti articoli elettrici non mi meraviglio se venga considerato il pericolo di scosse elettriche. In tal caso avrei difficolta' a controbattere. Ma se cosi' non fosse allora devono spiegarmi bene il perche' del divieto.
avatar
alex65

Numero di messaggi : 303
Età : 52
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: MediaWorld

Messaggio  Andrea D il Mar Lug 01 2008, 08:59

alex65 ha scritto:Trattandosi di un negozio con molti articoli elettrici non mi meraviglio se venga considerato il pericolo di scosse elettriche. In tal caso avrei difficolta' a controbattere.

Come dissi un'altra volta a proposito delle scale mobili, se in un esercizio pubblico c'e` rischio di prendere la scossa camminando scalzi, quell'esercizio deve essere CHIUSO perche' non e` a norma. E` inconcepibile che in un negozio si preveda che ci siano dispersioni elettriche e si pensi di "rimediare" dicendo ai clienti di portare le scarpe (di gomma e asciutte, ovviamente)! Se ti dicessero una cosa del genere, non avresti alcuna difficolta` a controbattere.

ciao,

andrea

Andrea D

Numero di messaggi : 222
Data d'iscrizione : 09.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: MediaWorld

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum