Corriere - scarpe e salute del piede

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Corriere - scarpe e salute del piede

Messaggio  alex65 il Lun Lug 14 2008, 12:47

avatar
alex65

Numero di messaggi : 303
Età : 52
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Corriere - scarpe e salute del piede

Messaggio  lucignolo il Lun Lug 14 2008, 21:38

Ciao, Alex.
Ho letto l'articolo.
Più o meno le solite cose.
Di certo alcuni podologi sono contro di noi, altri (pochi) sono con noi.
Cerchiamo di essere obiettivi: andare scalzi espone al rischio di ferite, anche perché abbiamo perso l'abitudine di camminare senza protezione e non si presta la giusta attenzione alle insidie naturali ed a quelle create dalla maleducazione della gente.
Andare scalzi è cosa seria e lo si deve fare con un minimo di "professionalità"; non ci si improvvisa barefooters dall'oggi al domani, dopo essere stati calzati per buona parte della vita.
Però dobbiamo fare anche altre considerazioni molto importanti.
Andare scalzi non è attività scevra da pericoli, ma non lo è nessun'altra attività umana.
Usare l'automobile, la motocicletta o la bicicletta è diventata una specie di roulette russa; sono diventate attività necessarie per gli spostamenti quotidiani, mentre camminare a piedi nudi.......chi te lo fa fare?
Ma chi te lo fa fare di arrampicarti su una montagna, di fare attività subacquea o di lanciarti da una cima con il parapendio?
Fa parte della natura umana godere di piaceri che vanno al di la della normale logica utilitaristica e, credo, che anche il barefooting sia entrato a far parte di questo mondo "opzionale".
Il rischio è il giusto prezzo da pagare per vivere, purché sia un rischio ponderato.
Noi lo sappiamo, amiamo andare scalzi e, sicuramente, non vogliamo trasmettere false sicurezze.
È bellissimo correre nel vento in moto, è bellissimo esplorare il mondo sottomarino, è bellissimo camminare scalzi; però a tutti diciamo: prudenza, SEMPRE!
Sul discorso delle infezioni proprio non sono d'accordo.
Quali infezioni? Fatta la giusta vaccinazione antitetanica, cosa rischiate? Sono documentati casi di setticemia, verruche, micosi o peste bubbonica in barefooters abituali? Se parliamo di contatto con acqua di fosso, di certi fiumi (leptospirosi!!) o di paesi tropicali, beh, la cosa è ben diversa.
Insomma, si gioca a sottolineare i pericoli secondo i propri (ristretti) punti di vista; podologi e calzaturifici verosimilmente o non sono così estranei gli uni agli altri, oppure i podologi stessi parlano di cose che assolutamente non conoscono e di cui non hanno nemmeno una minima esperienza, illudendosi di poter essere veri scienziati al di sopra della realtà sperimentabile.
avatar
lucignolo

Numero di messaggi : 2661
Età : 63
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Corriere - scarpe e salute del piede

Messaggio  alex65 il Lun Lug 14 2008, 23:22

Ho letto l'articolo.
Come sempre mi piace vedere il bicchiere mezzo pieno (ormai sono proprio diventato veneto!)

Senza dubbio è positivo che venga chiaramente detto come certe calzature facciano male. Sono un sacrificio che si fa in nome dell'estetica (o di una certa concezione di estetica) e come tanti simili sacrifici non è gratis in termini di salute.

Quello che segue è una serie affermazioni che è inevitabile che vengano scritte, più o meno condivisibili e che Flavio ha descritto.

Ad esempio, trovo anch'io scomode le infradito...
avatar
alex65

Numero di messaggi : 303
Età : 52
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Corriere - scarpe e salute del piede

Messaggio  lucignolo il Mar Lug 15 2008, 19:58

alex65 ha scritto:Ho letto l'articolo.
Come sempre mi piace vedere il bicchiere mezzo pieno (ormai sono proprio diventato veneto!)
E fai bene! Smile
Anch'io lo ritengo un sacro principio, perché abitua a smorzare il pessimismo spingendoci a vedere il lato migliore delle cose.
alex65 ha scritto:Senza dubbio è positivo che venga chiaramente detto come certe calzature facciano male. Sono un sacrificio che si fa in nome dell'estetica (o di una certa concezione di estetica) e come tanti simili sacrifici non è gratis in termini di salute.

Quello che segue è una serie affermazioni che è inevitabile che vengano scritte, più o meno condivisibili e che Flavio ha descritto.

Ad esempio, trovo anch'io scomode le infradito...
Sì.
Tu volevi mettere l'accento sui danni che creano certe calzature, ma, almeno su questo, credo che tutti i podologi siano d'accordo.
Quello che non mi piace, invece, è che si continui a terrorizzare la gente su pericoli reali, ma comuni a molte altre attività umane, ludiche o meno.
Mi piace ancora meno che certo terrorismo psicologico sia esercitato da persone autorevoli.
Tutti ascolteranno il dottor Pinco Pallo podologo, che non ha mai visto uno scalzo in vita sua, nessuno ascolterà il gimnopodista praticante che rappresenta il dato sperimentale.
Solo per questo, caro Alex, ho un po' spostato il baricentro del discorso.
avatar
lucignolo

Numero di messaggi : 2661
Età : 63
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Corriere - scarpe e salute del piede

Messaggio  alex65 il Mar Lug 15 2008, 20:44

Comunque, e qui esco un po' fuori dal discorso, una cosa a cui vedo bisogna stare attenti e' il pericolo di scivolare su superfici lisce bagnate.
Il piede non ha il battistrada. E in effetti nella savana serve a ben poco, ma in campeggio puo' servire.

Ma l'altra mattina camminando in spiaggia sassosa, sono passato su una roccia liscia e viscida di micro alghe.
Avvertito il pericolo ho fatto un passo molto attento e quasi scivolavo. ne ho fatto un'altro ed ho fatto un volo in perfetto stile cartoon,
e cioe' con 5-6 passi a vanvera come se corressi da fermo nell'inutile tentativo di stare in piedi. Hp dato una sederata (e senza costume) che credo stiano ancora ridendo (me compreso).
In quel caso probabilmente sarei caduto anche con delle scarpette da mare.

Quando esco dalle docce le mattonelle sono pure scivolose. E li' cammino sulle punte.
Ma sono solo io l'incapace o sono in buona compagnia?
avatar
alex65

Numero di messaggi : 303
Età : 52
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Corriere - scarpe e salute del piede

Messaggio  Ares il Mar Lug 15 2008, 21:56

[Ma sono solo io l'incapace o sono in buona compagnia?[/quote]

Se in buona compagnia: ho constatato più volte di persona, l'ultima in occasione della pizzata con Paolo S. a Milano, che quando piove, complice la palta che si forma con lo smog, pattino sulle strisce pedonali che diventano viscide. Attribuisco questo alla morfologia del mio piede (purtroppo tendente al piatto) ed alla mia inespeerienza sul bagnato (scivolavo solo io? gli altri stavano tranquillamente in piedi ...).

Fatti vivo qualche volta, nel senso vero del termine!

Ares

Numero di messaggi : 169
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Corriere - scarpe e salute del piede

Messaggio  alex65 il Mar Lug 15 2008, 23:14

Ares ha scritto:...pattino sulle strisce pedonali che diventano viscide...
Le strisce bagnate (almeno un certo tipo) sono molto scivolose credo per tutti

Fatti vivo qualche volta, nel senso vero del termine!
Faro' il possibile ma non è facile con la famiglia (e bimba piccola) al seguito, ma qualcosa prima o poi si farà
avatar
alex65

Numero di messaggi : 303
Età : 52
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Corriere - scarpe e salute del piede

Messaggio  Andrea Grasselli il Mer Lug 16 2008, 08:36

alex65 ha scritto:Le strisce bagnate (almeno un certo tipo) sono molto scivolose credo per tutti
sono scivolose anche per me.
anche l'erba lunga, bagnata e schiacciata su un prato in pendenza è scivolosa: ho fatto l'esperienza qualche anno fa quando in montagna mi sono ritrovato sul sedere senza avere il tempo di reagire!

buona giornata.
andrea
avatar
Andrea Grasselli

Numero di messaggi : 388
Età : 51
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Corriere - scarpe e salute del piede

Messaggio  bfpaul il Mer Lug 16 2008, 09:31

Andrea Grasselli ha scritto:
alex65 ha scritto:Le strisce bagnate (almeno un certo tipo) sono molto scivolose credo per tutti
sono scivolose anche per me.
anche l'erba lunga, bagnata e schiacciata su un prato in pendenza è scivolosa: ho fatto l'esperienza qualche anno fa quando in montagna mi sono ritrovato sul sedere senza avere il tempo di reagire!

buona giornata.
andrea

Sicuramente ci sono situazioni nelle quali i piedi scalzi non agevolano, ma sono davvero poche.
Anni fa, l'ho raccontato, mi ero portato nel sacco - fra le altre cose - un portatile ed il termos del caffè; ho fatto tutta un'escursione sulla Giara di Gesturi scalzo in mezzo a fango e rocce e non è successo niente, nell'ultima discesa, sarà stato mezzo chilometro, per non distanziarmi troppo dagli altri, ho rimeso i sandali da trekking, e dopo dieci metri .... una bella sederata per terra! Il termos si è rotto, il portatile è stato allagato dal caffè ed ho dovuto smontarlo pezzo per pezzo per asciugarlo e pulirlo.
E' rimasta una macchia di caffè nello schermo e l'odore del caffè ma solo l'anno scorso è passato a miglior vita ...

In genere, quando si cammina su fango quasi rappreso, o su superfici lisce e scivolose, occorre molta prudenza ma si può comunque camminare scalzi se si ha la possibilità di non cadere rovinosamente, altrimenti è folle provarci.
E noi non siamo folli ...
... personalmente preferisco mettere il piede su una cicca o su una puntina piuttosto che cadere e farmi male.

bfpaul
avatar
bfpaul
past President del Club NatiScalzi

Numero di messaggi : 2969
Data d'iscrizione : 18.11.07

http://www.nati-scalzi.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Corriere - scarpe e salute del piede

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum