Piccoli scalzi crescono

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Piccoli scalzi crescono

Messaggio  young_barefooter il Mar Feb 11 2014, 15:36

Non è che io voglia necessariamente sbandierare i cavoli miei a tutti, però a Giugno diventerò papà una seconda volta, di una bella femminuccia.
Il mio primo figlio (maschio) ha già 4 anni compiuti, e anche lui mostra una sana attitudine al camminare scalzo (chissà da chi avrà preso?) anche se spesso si scontra con tutti i limiti dell'ambiente poco barefoot-friendly che  (a parte me) si trova a vivere tra nonni, zii e parenti.

Per ora non ha particolari esigenze o gusti di abbigliamento, quello che gli metti addosso tiene, a meno che non sia particolarmente stretto/caldo/scomodo ecc. Quindi anche le scarpe.
Io personalmente in casa sono scalzo tutto l'anno, anche dai vicini o spesso giù in cortile, oltre che naturalmente dovunque quando sono in vacanza d'estate al mare e non solo.  
Essendo suo padre, è chiaro che costituisco per lui lampante modello ed esempio di comportamenti e modi di essere, perciò credo che prima o poi, raggiunta una maggiore consapevolezza di se, proverà (almeno spero) una naturale attrazione per il camminare scalzo.
Di certo da parte mia troverà sempre massima comprensione, stimolo a perseverare e qualche consiglio da "esperto", bisognerà però vedere come il resto della famiglia prenderà questa cosa. Se poi mi odierà perchè vado scalzo è un altro discorso ma come carattere lui mi sembra "tosto" e non credo andrà così.

In ogni caso sarà un confronto inevitabile, e prima o poi anche la piccolina in arrivo a giugno, crescerà e si troverà a fare i conti col suo papà che ama camminare scalzo.
Però avrò (spero) due simpatici piccoli camminatori scalzi al mio fianco, chissà se ci prenderanno per i soliti tedeschi o "nordici"?

Tra l'altro mio figlio è decisamente biondo, lo scorso anno in campeggio in Toscana solo lui (e me) e praticamente solo bimbi tedeschi allo "stato brado" giravamo scalzi, mentre gli italiani erano chiaramente sempre calzati con mamme isteriche e chiassose che li rincorrevano tutte preoccupate perchè non si sporcassero o facessero male.
Non so come mai ma tutte le volte che bimbi o genitori ci rivolgevano la parola lo facevano in tedesco!
I genitori italiani invece andavano su tutte le furie quando spesso nella zona giochi i loro figli si toglievano scarpe e calze per saltellare allegramente nella sabbia...

Una volta una bimba toscana sui 5 anni (in costume da bagno ma con scarpe da ginnastica e calzini) si è avvicinata timidamente e ci ha chiesto dove avessimo lasciato le scarpe. Io le ho risposto dicendo che le avevamo lasciate alla nostra roulotte e che eravamo senza. Lei ha spalancato la bocca e ci ha guardato come se avesse visto la luce divina, si è tolta subito calze e scarpe e si è messa a giocare felice con mio figlio.
Dopo un po' ha preso in mano scarpe e calze, ci ha salutati e si è avviata scalza verso la sua piazzola.
Anche noi ci siamo allontanati e dopo una mezz'ora siamo tornati.
Lei era di nuovo lì, naturalmente con calzini puliti e scarpe ben allacciate. Mio figlio si è avvicinato per giocare con lei ma l'atteggiamento della bimba è cambiato radicalmente. Lo ha praticamente ignorato.
Magari era un capriccio da bimba, però io credo che lei sia tornata alla sua roulotte scalza, i suoi genitori devono essere rimasti allibiti e l'avranno sgridata, lei per difendersi avrà spiegato di me e mio figlio, venendo ulteriormente cazziata. E da lì la decisione spontanea o imposta di evitarci...
avatar
young_barefooter

Numero di messaggi : 976
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Piccoli scalzi crescono

Messaggio  Spyro il Gio Feb 13 2014, 15:46

I miei complimenti e i miei auguri per la tua prossima figlia, che possa avere una vita serena felice e più scalza possibile.  Very Happy  Very Happy 
E ti credo che vi scambino tutti per tedeschi, visto il tuo stile di vita più tedesco che italiano. Mi continua a far ribrezzo i comportamenti degli italiani in vacanza, da come ho letto il tuo messaggio, specialmente i genitori di quella bambina che ha giocato con voi, vi hanno discriminato solo perchè siete scalzi, cosa del tutto naturale in un campeggio in estate. Come si fa a lasciare i bambini con scarpe e calzini da ginnastica in estate? Poveri quei piedini....Le mamme si illudono che siano "protetti" ma di sicuro i piedi dei bambini tedeschi, anche se ricoperti di terra, sono di gran lunga più sani, robusti e protetti dei poveri piedi dei pargoli italiani avvolti per tutto il giorno in scarpe e calzini, nel cui ambiente caldo e umido prolificano colonie di funghi e batteri. Oltre che al fastidio che provocano, infattti credo che se potessero farlo, i bimbi avrebbero fatto un bel falò da campo gettendovi dentro le scarpe e i calzini.  Razz 
avatar
Spyro

Numero di messaggi : 650
Età : 31
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Piccoli scalzi crescono

Messaggio  Rei il Gio Feb 13 2014, 16:09

L'importante è guardarsi bene dall'instaurare un dialogo.
Salvo con pochi imbecilli, una chiacchierata con persone diciamo perplesse, ci trasforma ai loro occhi da mostri scalzi che vogliono rovinare i loro bambini a persone informate e che, dall'alto della loro collaudata esperienza, possono aprire nuovi mondi ai calzati.
Ma se non ci andiamo a parlare rafforzeremo la loro convinzione che siamo dei mostri.

Non è questo, in fondo, che vogliono gli scalzisti masochisti?
Essere trattati come dei paria facendo ogni sforzo possibile per convincere gli altri di esserlo.
avatar
Rei

Numero di messaggi : 2638
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Piccoli scalzi crescono

Messaggio  Alexey il Gio Feb 13 2014, 19:16

I bambini a volte la sanno più lunga di noi...mia moglie ha parlato con mio figlio e gli ha chiesto riguardo al presunto sfottio dei sui compagni riguardo a me... Lui molto maturamente le ha risposto che erano solo in pochi a prenderlo in giro e lui non ci è rimasto male per quello, ma solo perché a farlo era uno che lui reputava il suo migliore amico, tutto li. E poi ha detto che secondo lui ho sbagliato a ricalzarmi perché se quella è la mia natura devo seguirla... E poi qualcuno dice che sono l'anello debole, altro che... Io non gliene ho parlato perché si era confidato con la mamma e voglio far finta di non sapere niente, però mi ha fatto molto piacere sapere che il tutto erano più che altro paranoie di adulti condizionati, maestre e genitori.

Alexey

Numero di messaggi : 1416
Età : 37
Data d'iscrizione : 11.04.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Piccoli scalzi crescono

Messaggio  bfpaul il Gio Feb 13 2014, 19:59

Alexey ha scritto:I bambini a volte la sanno più lunga di noi...mia moglie ha parlato con mio figlio e gli ha chiesto riguardo al presunto sfottio dei sui compagni riguardo a me... Lui molto maturamente le ha risposto che erano solo in pochi a prenderlo in giro e lui non ci è rimasto male per quello, ma solo perché a farlo era uno che lui reputava il suo migliore amico, tutto li. E poi ha detto che secondo lui ho sbagliato a ricalzarmi perché se quella è la mia natura devo seguirla... E poi qualcuno dice che sono l'anello debole, altro che... Io non gliene ho parlato perché si era confidato con la mamma e voglio far finta di non sapere niente, però mi ha fatto molto piacere sapere che il tutto erano più che altro paranoie di adulti condizionati, maestre e genitori.
Complimenti a tuo figlio, è bello tosto, eh!
In ogni caso, personalmente andrei a parlare - magari in primavera inoltrata e previo appuntamento - alla Direttrice e le esporrei la questione dicendo che potresti fare una presentazione del Club ai docenti e se lo ritengono interessante ai ragazzi, senza voler ovviamente convincere nessuno.
Fai un bel PowerPoint e se ti serve materiale e lo abbiamo, fai pure conto sul Club.

bfpaul
avatar
bfpaul
past President del Club NatiScalzi

Numero di messaggi : 2969
Data d'iscrizione : 18.11.07

http://www.nati-scalzi.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Piccoli scalzi crescono

Messaggio  Alexey il Gio Feb 13 2014, 21:59

Eh si, è una bella idea, intanto domani mia moglie va al colloquio con i genitori e le ho detto di dirlo alle maestre, precisando che tutto è nato dalle paturnie degli adulti e che in realtà i bambini si fanno molti meno problemi...

Alexey

Numero di messaggi : 1416
Età : 37
Data d'iscrizione : 11.04.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Piccoli scalzi crescono

Messaggio  Alexey il Gio Feb 13 2014, 22:01

A proposito, sto facendo la traduzione dell'articolo di cui avevo parlato e dal quale ha attinto anche Howell, spero di avere un po' di tempo libero per finirlo in fretta...

Alexey

Numero di messaggi : 1416
Età : 37
Data d'iscrizione : 11.04.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Piccoli scalzi crescono

Messaggio  young_barefooter il Ven Feb 14 2014, 09:20

Rei ha scritto:L'importante è guardarsi bene dall'instaurare un dialogo.
Salvo con pochi imbecilli, una chiacchierata con persone diciamo perplesse, ci trasforma ai loro occhi da mostri scalzi che vogliono rovinare i loro bambini a persone informate e che, dall'alto della loro collaudata esperienza, possono aprire nuovi mondi ai calzati.
Ma se non ci andiamo a parlare rafforzeremo la loro convinzione che siamo dei mostri.

Non è che io voglia in qualche modo giustificare la mancanza di volontà nell'instaurare un dialogo con chi la pensa diversamente da me, ma sinceramente sono sempre stato abbastanza "orso" nel rapportarmi con gli sconosciuti, e già da molto tempo prima di iniziare a camminare scalzo.
Come carattere, tendenzialmente sono timido e introverso con chi non conosco, salvo poi "aprirmi" una volta che il ghiaccio è rotto.
A quel punto divento l'esatto opposto della persona timida e introversa, tanto che mia moglie mi ha detto: "tu timido e insicuro?!!" quando le ho rivelato questo lato debole del mio carattere.

Il problema è rompere il ghiaccio, trovare l'aggancio giusto per instaurare un dialogo con chi magari non conosco ma vedo tutti i giorni.
E questo che mi riesce difficile, oltretutto se inconsciamente sono convinto che essere scalzo sia una cosa da nascondere è chiaro che mi risulti ancora più difficile!

Oltre tutto mi duole ammettere che a volte mi capita di avere un atteggiamento mentale un po' "snob" (se così si può dire) verso i calzati, ovvero (pur temendone il giudizio e le reazioni) li ritengo in qualche modo inferiori o ignoranti perchè non capiscono la mia scelta.
E così, mentalmente, mi dispongo sulla difensiva e mi chiudo a un eventuale dialogo, ritenendoli incapaci di capire a prescindere, oltretutto questo atteggiamento mi giustifica e mi dispensa dal dover affrontare la difficoltà di attaccare discorso...

Ma il brutto di tutto questo è che me ne rendo conto perfettamente! E rimando sempre a un ipotetico "domani" la volontà di porvi rimedio, e intanto il tempo passa ma niente cambia. In fondo non sono tanto diverso da chi critico, probabilmente pure io, a mio modo, faccio parte dell'italietta dalla mentalità chiusa e gretta che tanto mi infastidisce.

avatar
young_barefooter

Numero di messaggi : 976
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Piccoli scalzi crescono

Messaggio  Rei il Ven Feb 14 2014, 09:38

1) Il post era deliberatamente provocatorio, allo scopo di generare una reazione e far riflettere.
2) Sulla difficoltà di rompere il ghiaccio, ci sono passato anch'io, poi, visti i risultati, mi sono "forzato" a prendere un atteggiamento più estroverso.
Dopo una decina di volte (non di più, fidati) mi sono abituato e non ho più problemi. (*)
3) tutto il resto, giustificazione per i propri comportamenti, timori e gesti inconsulti, sono tutte pippe mentali.

(*) Ci sono cose che pensiamo siano talmente difficili da sfiorare l'impossibile.
Poi ci rendiamo conto che in effetti sono facilissime, l'unico motivo per cui erano a noi impossibili era perché eravamo convinti che fossero impossibili. Superata questa falsa convinzione, tutto diventa facile.
avatar
Rei

Numero di messaggi : 2638
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Piccoli scalzi crescono

Messaggio  Alexey il Ven Feb 14 2014, 10:25

Ti capisco perché anch'io sono di primo impatto orso come te, e quello che scrivi mi fa rivivere anche me stesso, però ad un certo punto arrivi a chiederti se è più importante il tuo benessere o una falsa idea di uniformità sociale, per la quale in realtà nessuno è felice...

Alexey

Numero di messaggi : 1416
Età : 37
Data d'iscrizione : 11.04.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Piccoli scalzi crescono

Messaggio  Alexey il Ven Feb 14 2014, 10:43

Questo è uno dei più grandi paradossi della storia, tutti si lamentano perché non possono fare quello che vogliono perché danno per scontato che se non si fa sia giusto così, mio padre non lo faceva, mio nonno neppure...ma alla fine non si è felici, la soluzione è li davanti, nella sua disarmante semplicità, semplice ma non facile... Ad esempio, quanti sento tutti i giorni dire:"vorrei vestirmi colorato ma nel mio paese non si può".., e io li invito gentilmente ad "osare"... Pensiamo che se la gente in Italia si fa paranoie per mettere un maglione viola o un cappotto verde,figuriamoci per andare scalzi...il meccanismo è poi perverso, perché il frustrato proietterà la propria infelicità sugli altri... "Se non posso io te lo proibisco anche a te..."

Alexey

Numero di messaggi : 1416
Età : 37
Data d'iscrizione : 11.04.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Piccoli scalzi crescono

Messaggio  Alexey il Ven Feb 14 2014, 12:49

Per questo caro amico young, mi sono detto:"mai più timido", l'altro giorno il famoso papà esaurito che mi aveva "compatito" e pensava fossi esaurito come lui che ha perso il lavoro, mi ha detto: dai se ti va facciamo un giro un giorno, però metti le scarpe, al quale ho risposto:" no di certo"... Se c' è una cosa che mi rende attonito è un idiota che ti compatisce, ma se c' è una cosa che mi fa andare in bestia è quello che ti dice quello che devi fare, l' ho anche fulminato con lo sguardo, stamattina non mi si è neppure avvicinato... Oltre che esaurito è pure scalzofobico, ma ha trovato uno che è stufo e ha voglia di tirar fuori le cosiddette...

Alexey

Numero di messaggi : 1416
Età : 37
Data d'iscrizione : 11.04.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Piccoli scalzi crescono

Messaggio  Alexey il Ven Feb 14 2014, 12:51

Massima disponibilità con chi vuole discutere, nessuna pietà con gli idioti fascisti 👹

Alexey

Numero di messaggi : 1416
Età : 37
Data d'iscrizione : 11.04.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Piccoli scalzi crescono

Messaggio  John & Jane il Ven Feb 14 2014, 17:03

Come si fa a lasciare i bambini con scarpe e calzini da ginnastica in estate? Poveri quei piedini....Le mamme si illudono che siano "protetti" ma di sicuro i piedi dei bambini tedeschi, anche se ricoperti di terra, sono di gran lunga più sani, robusti e protetti dei poveri piedi dei pargoli italiani avvolti per tutto il giorno in scarpe e calzini, nel cui ambiente caldo e umido prolificano colonie di funghi e batteri. Oltre che al fastidio che provocano, infattti credo che se potessero farlo, i bimbi avrebbero fatto un bel falò da campo gettendovi dentro le scarpe e i calzini.  Razz  [/color]
[/quote]

Qui si va contro natura. E chi ha la fisima dell'igiene a tutti i costi, dovrebbe fare il servizio militare. La leva è stata sospesa, non abolita e dovrebbe essere ripristinata. Per me il servizio militare è stato il periodo più bello della mia vita (e la cara Angelica può capirmi). Quando montavamo di guardia, il turno era di due ore + quattro di riposo: ci stendevamo nella "branda delle quattro" ovviamente vestiti e tirandoci fino agli occhi coperte talmente lerce che stavano in piedi da sole. Non ci è mai scappato il morto ed anzi scoppiavamo di salute. Nell'Aeroporto Allegri di Padova ci ho lasciato la mia giovinezza.
Per quanto riguarda un vecchio post di Angelica: vi hanno fatto togliere anche le infradito perché su un pavimento sudicio le piante si anneriscono e il medico è in grado di valutare a colpo d'occhio se hai i piedi piatti o meno. Me lo spiegò un infermiere ai "tre giorni".
Saluti militari e anti asettici

John & Jane

Numero di messaggi : 376
Età : 69
Data d'iscrizione : 27.09.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Piccoli scalzi crescono

Messaggio  young_barefooter il Lun Lug 07 2014, 14:58

Il mitico ragazzaccio Gabriele sta facendo sempre più spesso storie perchè non vuole indossare calzature al momento di uscire di casa, se poi sta uscendo con me addirittura tocca tenerlo altrimenti apre la porta e se ne esce direttamente scalzo!
Personalmente la cosa non mi causerebbe alcun problema, peccato che mia moglie vada in bestia e per non litigare mi tocchi assecondarla facendo indossare al bimbo sandali/scarpe.

Intendiamoci: per scendere in cortile a giocare o a fare un giro in bici nessun problema a farlo uscire scalzo, ma per andare al supermarket, per negozi, in centro, in chiesa ecc. mia moglie esige le scarpe. Ho provato a ribattere in modo pacato spiegandole le solite cose (note e arcinote), ma lei mi liquida con la consueta storia della mia "ossessione".
Io non posso sempre arrivare allo scontro (lei è già tesa per l'impegno che la piccola Camilla le richiede giornalmente) e pertanto quasi sempre cedo.

Comunque invidio tanto il candore di mio figlio. Lui sì che davvero saprebbe fregarsene del giudizio altrui!
Speriamo che continui a fregarsene anche crescendo.
Personalmente ritengo il camminare scalzo un fortissimo segnale di anticonformismo, non certo con finalità  provocatorie o trasgressive, più che altro per gridare al mondo quanto la nostra diversità ci possa rendere unici e che si possa anche andare oltre le rigide imposizioni della società attuale.
Se crescesse con queste idee ben salde in testa ne sarei orgoglioso, sinceramente ho il terrore di vederlo crescere e diventare uno dei tanti adolescenti viziati e nullafacenti che ammorbano con la loro presenza la nostra società!
Non fraintendetemi, non sto generalizzando e nemmeno dicendo che un ragazzo è meritevole solo se gira scalzo, sto dicendo che avere la fierezza e l'orgoglio di pensare con la propria testa ed osare sfidare il branco per ambire a qualcosa di più credo sia onorevole e vada il più possibile valorizzato.
avatar
young_barefooter

Numero di messaggi : 976
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Piccoli scalzi crescono

Messaggio  Elan il Lun Lug 07 2014, 22:47

un mio collega ha una bimba che non sopporta scarpe e calze e vuole sempre uscire scalza anche in inverno. I genitori erano un po' preoccupati, ma poi nemmeno tanto .... poichè in azienda si è sparsa la voce del mio scalzismo, il collega si è sentito rassicurato e mi ha parlato di sua figlia. Dopo la chiacchierata i genitori hanno deciso di assecondarla quanto più possibile .... speriamo che la bambina mantenga questo sano anticonformismo...
avatar
Elan

Numero di messaggi : 1086
Età : 65
Data d'iscrizione : 06.10.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Piccoli scalzi crescono

Messaggio  Angelica il Mer Lug 09 2014, 14:10

John e Jane ha scritto:
Qui si va contro natura. E chi ha la fisima dell'igiene a tutti i costi, dovrebbe fare il servizio militare. La leva è stata sospesa, non abolita e dovrebbe essere ripristinata. Per me il servizio militare è stato il periodo più bello della mia vita (e la cara Angelica può capirmi). Quando montavamo di guardia, il turno era di due ore + quattro di riposo: ci stendevamo nella "branda delle quattro" ovviamente vestiti e tirandoci fino agli occhi coperte talmente lerce che stavano in piedi da sole. Non ci è mai scappato il morto ed anzi scoppiavamo di salute. Nell'Aeroporto Allegri di Padova ci ho lasciato la mia giovinezza.
Per quanto riguarda un vecchio post di Angelica: vi hanno fatto togliere anche le infradito perché su un pavimento sudicio le piante si anneriscono e il medico è in grado di valutare a colpo d'occhio se hai i piedi piatti o meno. Me lo spiegò un infermiere ai "tre giorni".
Saluti militari e anti asettici

Ti capisco benissimo. Io ho passato dei mesi duri come nemmeno immaginavo, eppure è l'esperienza più bella della mia vita, sia a luvelli personale che di gruppo. Tra commilitoni eravamo come sorelle.

La cosa delle infradito l'ho saputa poi ib seguito. Ti dirò, a me non dava fastidio avere i piedi neri, ero abituata a camminare scalza e già allora mi capitava di farlo per strada ogni tanto, ma alcune tra le mie compagne erano inorridite dallo sporco che avevano raccolto. Chissà allora come la prenderebbe un vero scalzofobico, di quelli che non scendono dal letto se non hanno lì le ciabatte (e ne conosco!), gli prenderebbe un infarto? :-D
avatar
Angelica

Numero di messaggi : 302
Età : 29
Data d'iscrizione : 17.09.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Piccoli scalzi crescono

Messaggio  John & Jane il Mer Lug 09 2014, 19:51

Angelica ha scritto:
John e Jane ha scritto:
Qui si va contro natura. E chi ha la fisima dell'igiene a tutti i costi, dovrebbe fare il servizio militare. La leva è stata sospesa, non abolita e dovrebbe essere ripristinata. Per me il servizio militare è stato il periodo più bello della mia vita (e la cara Angelica può capirmi). Quando montavamo di guardia, il turno era di due ore + quattro di riposo: ci stendevamo nella "branda delle quattro" ovviamente vestiti e tirandoci fino agli occhi coperte talmente lerce che stavano in piedi da sole. Non ci è mai scappato il morto ed anzi scoppiavamo di salute. Nell'Aeroporto Allegri di Padova ci ho lasciato la mia giovinezza.
Per quanto riguarda un vecchio post di Angelica: vi hanno fatto togliere anche le infradito perché su un pavimento sudicio le piante si anneriscono e il medico è in grado di valutare a colpo d'occhio se hai i piedi piatti o meno. Me lo spiegò un infermiere ai "tre giorni".
Saluti militari e anti asettici

Ti capisco benissimo. Io ho passato dei mesi duri come nemmeno immaginavo, eppure è l'esperienza più bella della mia vita, sia a luvelli personale che di gruppo. Tra commilitoni eravamo come sorelle.

La cosa delle infradito l'ho saputa poi ib seguito. Ti dirò,  a me non dava fastidio avere i piedi neri, ero abituata a camminare scalza e già allora mi capitava di farlo per strada ogni tanto, ma alcune tra le mie compagne erano inorridite dallo sporco che avevano raccolto. Chissà allora come la prenderebbe un vero scalzofobico, di quelli che non scendono dal letto se non hanno lì le ciabatte (e ne conosco!), gli prenderebbe un infarto? :-D

Carissima, mi hai aperto il cassetto dei ricordi: le amicizie che nascono sotto le armi, difficilmente svaniscono. Io mi sono congedato nel "75 e ancora oggi mi sento con qualche ex commilitone. Chi non ha condiviso fatiche, noia (e perché no, anche qualche rottura di coglioni) non potrà mai capire. Inutile spiegare fino ad avere la lingua asciutta. Di aneddoti e fatterelli ne avrei a iosa. Ma non voglio andare in OT.
Se vuoi rispondermi, andiamo nel topic "chiacchiere in libertà".
Giancarlo

John & Jane

Numero di messaggi : 376
Età : 69
Data d'iscrizione : 27.09.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Piccoli scalzi crescono

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum