Blemmi, sciapodi e ciclopi

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Blemmi, sciapodi e ciclopi

Messaggio  Rei il Ven Feb 28 2014, 21:52

Chi ha letto la “Storia delle terre e dei luoghi leggendari” di Umberto Eco saprà che nel Medioevo si credeva che nei luoghi inesplorati dell’Africa e dell’Asia vivessero esseri mostruosi, dall’unicorno ai blemmi, sciapodi, ciclopi e cinocefali.
Per non parlare di grifoni, draghi e chi più ne ha più ne metta.
Noi sappiamo che questi esseri leggendari non esistono, ma gli uomini di allora (uomini; le donne, secondo me, più pratiche, non ci credevano ma li lasciavano blaterare) erano talmente convinti della loro esistenza da inserirli anche in libri dove non vengono mai nominati.
Tutto questo senza averli, ovviamente, mai visti o aver visto uno straccio di prova che ne facesse almeno supporre l’esistenza.



Questa è un’illustrazione de “Il Milione” di Marco Polo. L’illustratore, pur sapendo che in tutto il libro viene nominato un solo animale leggendario, l’unicorno, che però viene giustamente descritto per quello che è, un rinoceronte, non può fare a meno di inserire illustrazioni come questa, con, partendo da sinistra, un blemme, uno sciapode ed un ciclope.

Anche al giorno d’oggi abbiamo esseri mitologici che crediamo esistenti ma alla prova dei fatti non esistono.

Eppure...

Eppure, qualche giorno fa mi sono trovato come Marco Polo davanti al rinoceronte: dopo aver creduto per anni che “la giocatrice etero di calcetto” fosse solo una leggenda metropolitana, ne ho incontrato due, vere, sorelle gemelle, che giocano nella squadra di una mia amica.

Sconvolto dalla scoperta mi sono chiesto se anche altri esseri mitologici che ero sicuro che non esistessero invece siano reali e stiano in mezzo a noi, benché le notizie di avvistamenti siano più rare di quelle del mostro di Lochness.

E qui faccio un appello a tutti i frequentatori del Forum e vi chiedo se qualcuno di voi ha mai incontrato “dal vivo” gli esseri mitologici che elenco qui sotto e di raccontarci sul Forum l’incontro.

1) Il cliente di ristorante che protesta perché al tavolo vicino siede uno o più scalzi.
2) Il tutore dell’ordine che minaccia o esegue l’arresto se lo scalzo non si mette le scarpe.
3) Il teppista che invece di picchiare/dare fuoco al barbone o al gay come da modus operandi standard, picchia/da fuoco allo scalzo.
4) La signora che alla vista dello scalzo cade in preda a convulsioni e grida isteriche, rotolandosi a terra.
5) Il bambino che, invece di essere curioso, scappa urlando alla vista dello scalzo.

Tutti esseri mitologici che alcuni postanti si dicono sicuri di incontrare se circoleranno scalzi, ma che finora non hanno mai incontrato.
avatar
Rei

Numero di messaggi : 2546
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Blemmi, sciapodi e ciclopi

Messaggio  Grand Choeur il Sab Mar 01 2014, 08:51

Mai incontrati. E ti sei dimenticato i tirannosauri mangiascalzi.
avatar
Grand Choeur
Admin

Numero di messaggi : 937
Età : 40
Data d'iscrizione : 31.03.12

https://www.youtube.com/user/MicheleGinanneschi?feature=mhee

Tornare in alto Andare in basso

Re: Blemmi, sciapodi e ciclopi

Messaggio  Rei il Sab Mar 01 2014, 10:13

Grand Choeur ha scritto:Mai incontrati. E ti sei dimenticato i tirannosauri mangiascalzi.
Quelli li ho inventati io anni fa. Non volevo autocitarmi. Very Happy 
avatar
Rei

Numero di messaggi : 2546
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Blemmi, sciapodi e ciclopi

Messaggio  Rei il Mar Lug 21 2015, 22:52

A più di un anno dal mio appello, nessuno ha incontrato gli esseri mitologici.

Direi che le probabilità di scoprirne uno sono ormai tendenti allo zero.

E allora, perché ci sono ancora degli scalzisti fifoni che si comportano come se la maggior parte della gente fosse composta da questi mostri mitologici inesistenti?

Anche se è scritto poco più in alto, ripeto l'elenco:
1) Il cliente di ristorante che protesta perché al tavolo vicino siede uno o più scalzi.
2) Il tutore dell’ordine che minaccia o esegue l’arresto se lo scalzo non si mette le scarpe.
3) Il teppista che invece di picchiare/dare fuoco al barbone o al gay come da modus operandi standard, picchia/da fuoco allo scalzo.
4) La signora che alla vista dello scalzo cade in preda a convulsioni e grida isteriche, rotolandosi a terra.
5) Il bambino che, invece di essere curioso, scappa urlando alla vista dello scalzo.

Qualcuno vuole aggiungerne altri all'elenco?
avatar
Rei

Numero di messaggi : 2546
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Blemmi, sciapodi e ciclopi

Messaggio  Laurentius il Mer Lug 22 2015, 09:58

Ahhhh

Mi era sfuggito il topic. Grazie per averlo risorto!
Vado per numeri progressivi:

1) Il cliente di ristorante che protesta perché al tavolo vicino siede uno o più scalzi.

Quello non ancora


2) Il tutore dell’ordine che minaccia o esegue l’arresto se lo scalzo non si mette le scarpe.

Successo e raccontato, anche se non poteva "arrestarmi"


3) Il teppista che invece di picchiare/dare fuoco al barbone o al gay come da modus operandi standard, picchia/da fuoco allo scalzo.

No. Per fortuna.


4) La signora che alla vista dello scalzo cade in preda a convulsioni e grida isteriche, rotolandosi a terra.

Sì, è capitato. E ha anche messo la mano di fronte agli occhi del figlio.


5) Il bambino che, invece di essere curioso, scappa urlando alla vista dello scalzo.

Non è scappato, ma ha puntato il dito verso di me urlando "Male! Male! Male! Sbagliato!"


Poi ci sono (qualcuno non capitato a me ma alla mia recentemente convertita compagna)

6) La ragazza in bicicletta che alla vista dei piedi scalzi sopracitati inchioda e gira lo sguardo verso di te causando per poco un tamponamento a catena (storia verissima, i clacson si sono sprecati)

7) Il ragazzino adolescente che dice: "Ehi ma le scarpe dove le hai messe?" ridendo alle tue spalle con gli amici

Cool La zingara che fa l'elemosina davanti al supermercato che ti compatisce perchè sei troppo povero per permetterti un paio di scarpe

9) La signora anziana che dice al nipotino: "Guarda quel signore che bravo! Ha fatto un voto alla Madonna!"
avatar
Laurentius

Numero di messaggi : 343
Età : 34
Data d'iscrizione : 11.09.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Blemmi, sciapodi e ciclopi

Messaggio  Rei il Gio Lug 23 2015, 10:49

Laurentius ha scritto:2) Il tutore dell’ordine che minaccia o esegue l’arresto se lo scalzo non si mette le scarpe.
Successo e raccontato, anche se non poteva "arrestarmi"
NON era un tutore dell'ordine, ma una guardia giurata di un supermercato.
NON è la stessa cosa.
Tutore dell'ordine significa poliziotto, carabiniere, guardia di finanza, guardia comunale (ex-vigili), ovvero persone che hanno l'autorità di arrestarti (meno i vigili) e/o di multarti (anche i vigili).
Persone che possono anche ordinarti di fare qualcosa, ad esempio sgombrare una piazza durante una manifestazione non autorizzata, ma solo ed esclusivamente in base alla legge e non al proprio arbitrio.
In pratica, potrebbero ordinarti di calzarti solo ove un articolo di legge lo prevede esplicitamente, quasi sempre per motivi di sicurezza (un cantiere, ad esempio).
Un ordine arbitrario (qualunque esso sia) da parte di un tutore dell'ordine è illegale e deve essere sanzionato.
Qualora accadesse, devi chiede e annotare platealmente alla persona di identificarsi mostrando il tesserino.
La divisa in sé non conta, potrebbe essere falsa.
La persona ha l'obbligo di legge di identificarsi e rifiutarsi ha pesanti conseguenza.
Se rifiuta di identificarsi, fotografalo con il telefonino e dichiara che non essendosi identificato, tu non puoi (sottolinea non puoi) considerarlo un'autorità legittima.
Se ti sequestra il telefonino è rapina a mano armata.
Solo dopo che si è identificato chiedigli in base a quale legge ti ordina di calzarti.
A prescindere dalla risposta (che di solito è "Per questa volta ti concedo di stare scalzo, ma la prossima..."), appena puoi fai un reclamo al suo superiore e un esposto denuncia in cui descrivi il fatto.
Fallo anche se rifiuta di identificarsi.
Un esposto denuncia è una descrizione di fatti che il magistrato valuterà per vedere se è stato commesso un reato. Questo ti mette al sicuro da eventuali denunce per diffamazione che sarebbero legittime nel caso tu affermassi che è stato commesso un reato ed il giudice valutasse che non lo è.
La semplice esposizione di fatti veri non può essere considerata calunnia.

A meno che il tutore dell'ordine sia un totale idiota (qualcuno, sfuggito alle selezioni, purtroppo c'è, ma sono rarissimi ed in calo costante) di solito la questione si chiude alla richiesta di mostrare il tesserino.
Se la cosa va avanti, fai il reclamo e l'esposto: TUTTI gli altri tutori dell'ordine, che non sopportano avere intorno degli idioti che rovinano la reputazione alla categoria, ti saranno grati.
avatar
Rei

Numero di messaggi : 2546
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Blemmi, sciapodi e ciclopi

Messaggio  Laurentius il Gio Lug 23 2015, 13:16

Acc

Non ti sfugge proprio niente, eh?

Ti ringrazio molto delle spiegazioni. Sempre esauriente!

Ma se in caso di agenti poco preparati (mettiamo che becchi l'1% inadeguato) se loro sono due ed io sono solo, senza testimoni, e magari quando io faccio l'esposto poi loro si inventano che io ho detto falsità...sono casini?
avatar
Laurentius

Numero di messaggi : 343
Età : 34
Data d'iscrizione : 11.09.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Blemmi, sciapodi e ciclopi

Messaggio  Rei il Gio Lug 23 2015, 13:20

Laurentius ha scritto:Ma se in caso di agenti poco preparati (mettiamo che becchi l'1% inadeguato) se loro sono due ed io sono solo, senza testimoni, e magari quando io faccio l'esposto poi loro si inventano che io ho detto falsità...sono casini?
Difficilmente ne trovi due così, ce n'è sempre uno "nella norma" e con un po' di attenzione è facile individuarlo.
Il trucco è rivolgersi a lui, ignorando l'altro, facendogli intendere tra le righe (o, se serve, dicendolo apertamente): "Ma davvero vuoi finire nei guai per colpa sua?"

E poi oggi non si è mai senza testimoni: qualcuno che riprende con il telefonino c'è sempre.
Gli agenti lo sanno e stanno attenti a non fare scemenze.
avatar
Rei

Numero di messaggi : 2546
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Blemmi, sciapodi e ciclopi

Messaggio  tarzone il Gio Lug 23 2015, 19:50

Si vede che io riesco sempre a trovare quel famoso 1%.
A Pinerolo, davanti alla caserma della benemerita, avevo sfiorato, ripeto sfiorato, il paraurto di un'auto in sosta mentre stavo parcheggiando.
Un carabiniere osservava alla finestra, si è messo ad urlare verso di me intimandomi di entrare immediatamente in caserma.
Una volta entrato mi ha chiesto i documenti ed è sparito con la mia carta d'identità per una mezz'ora senza che io neppure sapessi il perchè, non potendo, inoltre uscire dalla stanza in cui mi aveva imposto di restare.
Dopo questa mezz'ora si affaccia e mi chiama, a questo punto gli ho chiesto per quale motivo venissi trattenuto, la risposta è stata" lei ha sfasciato quell' auto facendo retromarcia, adesso provvederò alla denuncia e chiamo il proprietario"
A questo punto ho chiesto l' uso del telefono per poter essere assistito da un avvocato, mi è stato negato.
Ho chiamato l' avvocato con il cellulare.
Dopo circa un quarto d' ora è arrivato il proprietario dell' auto (targata Roma), quasi certamente un miltare perchè si sono subito dati del "tu" con il tutore dell' ordine precedente, con lui siamo andati a visionare la vettura e questi, il proprietario, ha chiesto quali fossero i danni perchè lui non vedeva assolutamente nulla.
La macchina detto per inciso era un campionario di bolli, ammaccature e strisciate, per cui, anche se ne avessi aggiunta una, non si sarebbe potuta vedere.
Per confermare la mia tesi ho fatto esaminare da lui medesimo la mia vettura, assolutamente integra, per cui...
Tornati in caserma il proprieatrio della vettura "incidentata" ha detto a quello in uniforme di restituirmi immantinente la carta d' identità, questi gli ha risposto "ne faccio comunque una fotocopia, per sicurezza(???!!!)".
Presa la mia carta d'identità me ne sono andato con tanti saluti e la fiducia nelle forze dell' ordine scesa verso abissi infiniti.
Avrei anche altri aneddoti da raccontare sempre riguardanti i carabinieri, ma anche polizia e polizia stradale, per non essere da meno ci hanno messo del loro, ma non mi pare il caso di tediare i lettori.
Saluti
Valerio
avatar
tarzone
Presidente Club NatiScalzi

Numero di messaggi : 318
Età : 61
Data d'iscrizione : 05.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Blemmi, sciapodi e ciclopi

Messaggio  Rei il Gio Lug 23 2015, 20:13

tarzone ha scritto:Si vede che io riesco sempre a trovare quel famoso 1%.
Ci vuole un'abilità speciale e molto impegno. Very Happy
avatar
Rei

Numero di messaggi : 2546
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Blemmi, sciapodi e ciclopi

Messaggio  tarzone il Gio Lug 23 2015, 22:48

Prendendo a prestito frasi di altri, che cito e ringrazio:

If anything can go wrong, it will. E.Murphy
Se la fortuna è cieca, la sfiga ci vede benissimo
Se la sfiga volasse, la mia vita sarebbe un areoporto.

Le ultime due, non mie, non ricordo con precisione di chi siano, pazienza. Lo ringrazio comunque.

Non serve un' abilità particolare, solo una quantità italicamente normale di sfiga.

Saluti
Valerio
avatar
tarzone
Presidente Club NatiScalzi

Numero di messaggi : 318
Età : 61
Data d'iscrizione : 05.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Blemmi, sciapodi e ciclopi

Messaggio  Massimo il Gio Ago 13 2015, 08:13

Rei ha scritto:1) Il cliente di ristorante che protesta perché al tavolo vicino siede uno o più scalzi.
2) Il tutore dell’ordine che minaccia o esegue l’arresto se lo scalzo non si mette le scarpe.
3) Il teppista che invece di picchiare/dare fuoco al barbone o al gay come da modus operandi standard, picchia/da fuoco allo scalzo.
4) La signora che alla vista dello scalzo cade in preda a convulsioni e grida isteriche, rotolandosi a terra.
5) Il bambino che, invece di essere curioso, scappa urlando alla vista dello scalzo.

Qualcuno vuole aggiungerne altri all'elenco?
Stiamo dimenticando la mamma che brucia il tuo certificato di nascita se ti vede scalzo.

Massimo

Numero di messaggi : 166
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Blemmi, sciapodi e ciclopi

Messaggio  Rei il Gio Ago 13 2015, 09:55

Massimo ha scritto:Stiamo dimenticando la mamma che brucia il tuo certificato di nascita se ti vede scalzo.
Rimedio subito.

Dall'"Enciclopedia delle pippe mentali degli scalzi paurosi"
La mamma che brucia il tuo certificato di nascita.
Mostro spaventoso che leggenda vuole si annidi in ogni famiglia italiana.
Di lei si dice che faccia agguati alla prole, seguendoli quando sono fuori casa per beccarli in flagrante scalzismo e fare poi scenate spaventose.
Si nasconde dietro ogni angolo, siepe o anche palo (diametro 6cm) di segnale stradale.
Come faccia, avendo di solito un diametro attorno al metro, a nascondersi dietro un palo di 6 cm è uno dei misteri che lo rendono un mostro spaventoso.
Viene usato come spauracchio dai padri e dai fratelli e sorelle: "Guarda che lo dico a mamma."
Come tutti i mostri leggendari, non esiste.


Esiste invece la "madre castratrice italiana" ove per castratrice si intende psicologicamente, non materialmente.
TUTTE le madri italiane lo sono, devono firmare, al momento di registrare la prole all'anagrafe, un apposito modulo in cui si impegnano a comportarsi così, pena la cancellazione della cittadinanza italiana ed espulsione verso paese in cui le madri non sono oppressive e quelle che lo sono sono viste male dalla comunità.
In pratica uno qualunque dei paesi del mondo, Italia esclusa.

Per la cronaca, uno dei motivi per cui non ho avuto problemi con il mio scalzismo è che lo sono diventato dopo la morte di mia madre.
avatar
Rei

Numero di messaggi : 2546
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Blemmi, sciapodi e ciclopi

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum