Perle sugl' Italiani.

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Perle sugl' Italiani.

Messaggio  guidoscalzo il Lun 10 Nov 2014 - 11:40

Su questo forum abbiamo parlato spesso di come i nostri connazionali sovente abbiano delle fobie circa l' andare scalzi, il prendere freddo, e così via.
Ora ve ne racconto una: al mare ho incontrato un vecchio amico di Torino che non vedevo da molti anni, e mi ha raccontato di sè, del lavoro, etc.
Costui lavora in un collegio universitario, quindi frequentato da ragazzi che hanno almeno 19 anni e mi ha raccontato che i nuovi arrivati stranieri giungono da soli senza tanti problemi ed hanno meno pretese di confort; gli Italiani invece, anche se non tutti, arrivano la prima volta con la famiglia, con mamme e nonne preoccupate che il riscaldamento funzioni a dovere, e che ai loro pargoli non sia fatto soffrire il freddo. No comment!

Già che ci siamo, un' altra perla.
Ieri camminavo, scalzo of course, sul lungomare Europa tra Varazze e Cogoleto; si è messo a piovere forte e così mi son fermato un pò sotto l'arcata di un ponte, dove c'era una signora in crisi isterica che urlava cianotica in volto, al cellulare con il marito o compagno, dandogli del deficiente perchè si era allontanato con il figlio in bicicletta, e ora questi si bagnava e automaticamnte si prendeva la bronchite e la febbre.

guidoscalzo

Numero di messaggi : 119
Età : 59
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Perle sugl' Italiani.

Messaggio  Spyro il Lun 10 Nov 2014 - 14:58

Ormai so già che io sono un non-italiano visto che io NON ho queste caratteristiche freddofobiche e febbrofobiche (??). E la differenza si vede; quando ho detto ad amici di amici e gente varia che ad Agosto sono stato in montagna per dieci giorni in tenda sotto gli abeti con temperature che sono scese fino a quattro -e sottolineo il quattro- gradi (il termometro che ho messo fuori dalla tenda lo confermava) e che ho camminato scalzo con temperature attorno ai dieci, a 1500 e più metri di quota, sono diventati bianchi chiedendomi come ho resistito, su come riesca a fare vacanze del genere e se ho preso la febbre o il raffreddore. Io ho sottolineato che stavo in piena salute, che ho passato ottime vacanze e che mi sentivo rigenerato a pieno. Si vede che io ho sangue Alpino / Nordico?
Ora siamo quasi a metà Novembre e fa più caldo ora che ad Agosto (ora ci sono quasi venti gradi esterni con un tasso di umidità prossimo al 100%), premetto che queste temperature non mi vanno bene perchè ora deve fare freddo, ma viste le circostanze sto tenendo il riscaldamento spento, esco in felpa, pantaloni leggeri e sandali, e raramente con il giubetto leggero. Inutile dire che in camera mia sto scalzo e che stamane sono uscito in giardino a piedi nudi. Ebbene, nonostante le temperature elevate di questo periodo ho già visto cappottoni da Polo Nord, berretti di lana e scarpe felpate di pelo. (ma questo l'ho detto già millemila volte).  


Ultima modifica di Spyro il Lun 10 Nov 2014 - 16:26, modificato 1 volta
avatar
Spyro

Numero di messaggi : 637
Età : 31
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Perle sugl' Italiani.

Messaggio  cyberteam il Lun 10 Nov 2014 - 15:03

Spyro ha scritto:
Ora siamo quasi a metà Novembre e fa più caldo ora che ad Agosto (ora ci sono quasi venti gradi esterni con un tasso di umidità prossimo al 100%), premetto che queste temperature non mi vanno bene perchè ora deve fare freddo, ma viste le circostanze sto tenendo il riscaldamento spento, esco in felpa, pantaloni leggeri e sandali, e raramente con il giubetto leggero. Inutile dire che in camera mia sto scalzo e che stamane sono uscito in giardino a piedi nudi. Ebbene, nonostante le temperature elevate di questo periodo ho già visto cappottoni da Polo Nord, berretti di lana e scarpe felpate di pelo. (ma questo l'ho detto già millemila volte).  

Ma almeno te sei al Nord Italia.
Giacche a vento e scarponi (ci mancano solo i doposci) sono spuntati anche a Roma ....
Ieri io in sandali sembravo un marziano.
avatar
cyberteam

Numero di messaggi : 588
Data d'iscrizione : 16.04.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Perle sugl' Italiani.

Messaggio  Spyro il Lun 10 Nov 2014 - 16:28

Sì sono del Nord ma le temperature sono quasi da Equatore. Anche in montagna fa caldo e piove a quote dove di norma ora dovrebbe nevicare.... Evil or Very Mad
avatar
Spyro

Numero di messaggi : 637
Età : 31
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Perle sugl' Italiani.

Messaggio  aldo1953 il Lun 10 Nov 2014 - 16:43

guidoscalzo ha scritto:Su questo forum abbiamo parlato spesso di come i nostri connazionali sovente abbiano delle fobie circa l' andare scalzi, il prendere freddo, e così via.
Ora ve ne racconto una: al mare ho incontrato un vecchio amico di Torino che non vedevo da molti anni, e mi ha raccontato di sè, del lavoro, etc.
Costui lavora in un collegio universitario, quindi frequentato da ragazzi che hanno almeno 19 anni e mi ha raccontato che i nuovi arrivati stranieri giungono da soli senza tanti problemi ed hanno meno pretese di confort; gli Italiani invece, anche se non tutti, arrivano la prima volta con la famiglia, con mamme e nonne preoccupate che il riscaldamento funzioni a dovere, e che ai loro pargoli non sia fatto soffrire il freddo. No comment!

Già che ci siamo, un' altra perla.
Ieri camminavo, scalzo of course, sul lungomare Europa tra Varazze e Cogoleto; si è messo a piovere forte e così mi son fermato un pò sotto l'arcata di un ponte, dove c'era una signora in crisi isterica che urlava cianotica in volto, al cellulare con il marito o compagno, dandogli del deficiente perchè si era allontanato con il figlio in bicicletta, e ora questi si bagnava e automaticamnte si prendeva la bronchite e la febbre.

IL problema è che in Italia ci si veste e si ragiona sul calendario e non sulla realtà dei fatti.
Sabato scorso mia moglie mi ha costretto a vestirmi da esquimese per andare a cena al ristorante con amici con 15° perchè... perchè in Novembre ci si veste da Novembre.
Sì, un esquimese in infradito ovviamente. Però le infradito sono uno sfizio tuo (parole sue), mentre la maglietta senza giubbetto non è adeguata alla stagione ! Lei invece era in cappotto e ombrello ,ma perchè ?, perchè era adeguata alla stagione come tutti quelli che c' erano al ristorante, del tipo " fighetti milanesi del sabato sera". E posso dirlo con tranquillità essendo qui nato e cresciuto.

aldo1953

Numero di messaggi : 992
Età : 64
Data d'iscrizione : 08.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Perle sugl' Italiani.

Messaggio  guidoscalzo il Lun 10 Nov 2014 - 20:28

Mi viene in mente un compagno di scuola delle elementari, vessato da una nonna terribile che sarà stata alta 1 metro e 30 ma con un piglio da SS (io la chiamavo "nonna Abelarda"); il poveretto da Novembre ad Aprile ere costretto ad indossare cappotto, guanti, sciarpa e berretto con paraorecchie, di lui potevi vedere solo gli occhiali, e se protestava dicendo: "ma nonna, ho caldo" la risposta era "è un caldo falso" o "Aprile non ti scoprire".
Da una quarantina d' anni non ho notizie di lui, sarà diventato o un complessato che ha paura della propria ombra, o un terroristra per reazione, o un torturatore di vecchiette.

guidoscalzo

Numero di messaggi : 119
Età : 59
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Perle sugl' Italiani.

Messaggio  ChiccoB il Mer 26 Nov 2014 - 2:58

guidoscalzo ha scritto:Mi viene in mente un compagno di scuola delle elementari, vessato da una nonna terribile che sarà stata alta 1 metro e 30 ma con un piglio da SS (io la chiamavo "nonna Abelarda"); il poveretto da Novembre ad Aprile ere costretto ad indossare cappotto, guanti, sciarpa e berretto con paraorecchie, di lui potevi vedere solo gli occhiali, e se protestava dicendo: "ma nonna, ho caldo" la risposta era "è un caldo falso" o "Aprile non ti scoprire".
Da una quarantina d' anni non ho notizie di lui, sarà diventato o un complessato che ha paura della propria ombra, o un terroristra per reazione, o un torturatore di vecchiette.
O magari è morto, soffocato dai cappotti e sciarpe che gli impedivano di respirare... Oppure, è morto per una polmonite, causata delle sudate, sotto il peso dei sopracitati cappotti... AHAHAAH

ChiccoB

Numero di messaggi : 958
Età : 45
Data d'iscrizione : 05.09.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Perle sugl' Italiani.

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum