Guariremo?

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Guariremo?

Messaggio  Dave Mack il Mer Dic 24 2014, 00:54


Quella che segue è una foto dei piedi di un uomo vissuto scalzo, scattata nel 1905 in uno studio in merito. È evidente come il piede sia più funzionale e corretto e come i nostri piedi siano invece deviati da anni di scarpe.. Secondo voi, è possibile e se si quanto tempo occorre ad un individuo divenuto scalzista, per recuperare i danni morfologici causati dall'uso delle calzature?





Dave Mack

Numero di messaggi : 121
Data d'iscrizione : 15.12.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Guariremo?

Messaggio  Grand Choeur il Mer Dic 24 2014, 08:18

I danni subiti non si recuperano. Al limite, si allargano un po' le dita e la pianta, ma le deformazioni rimangono, a meno di non usare distanziatori e simili.
avatar
Grand Choeur
Admin

Numero di messaggi : 976
Età : 40
Data d'iscrizione : 31.03.12

https://www.youtube.com/user/MicheleGinanneschi?feature=mhee

Tornare in alto Andare in basso

Riferimento letterario

Messaggio  aldo1953 il Mer Dic 24 2014, 15:47

Dave Mack ha scritto:
Quella che segue è una foto dei piedi di un uomo vissuto scalzo, scattata nel 1905 in uno studio in merito. È evidente come il piede sia più funzionale e corretto e come i nostri piedi siano invece deviati da anni di scarpe.. Secondo voi, è possibile e se si  quanto tempo occorre ad un individuo divenuto scalzista, per recuperare i danni morfologici causati dall'uso delle calzature?





In un racconto di Sherlock Holmes, il fantastico detective riconosce che l' assassino è un "selvaggio negro" (parole sue, intendiamoci) delle isole Andamane confrontando le orme del suo personale piede nudo (a punta) con quelle lasciate dal criminale e affermando che egli non può che essere tale date le dita divaricate. Il seguito, l' inseguimento sul Tamigi nella nebbia e il "selvaggio negro" dal ghigno diabolico freddato da Watson con il suo infallibile revolver d' ordinanza, è un capolavoro di suspense, con un filo di britannicità dell' epoca.

aldo1953

Numero di messaggi : 1004
Età : 64
Data d'iscrizione : 08.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Guariremo?

Messaggio  Massimo il Mer Dic 24 2014, 16:51

Ciao Aldo, per caso il racconto è "Il Segno dei Quattro"?

Massimo

Numero di messaggi : 176
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Guariremo?

Messaggio  aldo1953 il Mer Dic 24 2014, 17:50

Massimo ha scritto:Ciao Aldo, per caso il racconto è "Il Segno dei Quattro"?

Eccome no ? Sono un cultore di Sir. Arthur Conan Doyle e anche dei tanti apocrifi, uno italiano sopra tutti.. E' OT , sono d' accordo, ma l' argomento mi affascina forse perchè amo Londra e le sue atmosfere spesso inquietanti. Possiamo parlarne altrove.

aldo1953

Numero di messaggi : 1004
Età : 64
Data d'iscrizione : 08.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Guariremo?

Messaggio  Alexey il Mer Dic 31 2014, 12:36

Si può migliorare, le dita si allargano, l'arco riprende forma, i tendini si riallineano parzialmente, i muscoli ritrovano tonicita', ma tornare al 100% è impossibile aime'

Alexey

Numero di messaggi : 1416
Età : 37
Data d'iscrizione : 11.04.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Guariremo?

Messaggio  Angelica il Mer Dic 31 2014, 12:57

Quelli non sono i piedi di un uomo cresciuto scalzo ma probabilmente di un uomo cresciuto scalzo da intere generazioni precedenti. Noi invece veniamo da generazioni di calzati e il nostro piede si è adattato di generazione in generazione ad avere questa determinata forma. Ci vorranno ancora molti e molti anni prima che i piedi dei nostri pronipoti siano di nuovo così e noi di certo non lo vedremo Very Happy
Darwin docet.
avatar
Angelica

Numero di messaggi : 304
Età : 29
Data d'iscrizione : 17.09.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Guariremo?

Messaggio  Alexey il Mer Dic 31 2014, 13:16

In realtà non funziona così, la deformazione non si trasmette, alla nascita i nostri piedi sono perfettamente uguali ai loro, si deformano poi con l'introduzione delle scarpe. L'evoluzione non funziona cosi', anzi, non funziona nemmeno proprio come pensava Darwin se stiamo a vedere. Al momento si parla di Darwinismo 2.0, e la teoria più accreditata dalla biologia evolutiva è quella degli equilibri punteggiati, in base alle evidenze archeologiche riscontrate dai paleontologi.
Quindi, i nostri piedi sarebbero esattamente uguali a quelli se non avessimo mai indossato calzature. Ma la cosa che mi fa inc. è che poi si guarda con orrore ai bendaggi cinesi o altre forme più o meno gravi di mutilazioni perpetrate da culture che noi definiamo incivili, quando noi facciamo la stessa cosa.
Ormai il piede deformato è diventato talmente normale che nessuno ci fa caso, mentre ti prendono in giro per il piede "grosso" e largo, segno di persona rozza e sgraziata invece di persona sana come realmente è...

Alexey

Numero di messaggi : 1416
Età : 37
Data d'iscrizione : 11.04.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Guariremo?

Messaggio  Massimo il Gio Gen 01 2015, 16:44

Oltre a tutto il resto, chissà quanto guadagneremmo in equilibrio se avessimo dei piedi "al naturale".

Massimo

Numero di messaggi : 176
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Guariremo?

Messaggio  Alexey il Gio Gen 01 2015, 17:43

Vero, tutti danno per scontato che "dopo una certa età" sia normale barcollare e cadere, ma si ignora che questo sia dovuto a neuropatie indotte da decenni di calzature, che tagliano la connessione neurologica tra cervello e piedi, dove troviamo gli ormai famosissimi recettori preposti al bilanciamento. Purtroppo, come in un'altra infinità di casi, la "norma" ha preso il posto della natura.

Alexey

Numero di messaggi : 1416
Età : 37
Data d'iscrizione : 11.04.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Guariremo?

Messaggio  Appleseed il Gio Gen 01 2015, 21:43

Alexey ha scritto:Vero, tutti danno per scontato che "dopo una certa età" sia normale barcollare e cadere, ma si ignora che questo sia dovuto a neuropatie indotte da decenni di calzature, che tagliano la connessione neurologica tra cervello e piedi, dove troviamo gli ormai famosissimi recettori preposti al bilanciamento. Purtroppo, come in un'altra infinità di casi, la "norma" ha preso il posto della natura.

Mi pare un po' eccessivo. Non sono un medico, ma se un anziano "barcolla e cade" quasi sempre è perché ha dei danni a livello cerebrale (spesso di origine vascolare) o dell'orecchio interno, oppure ha le articolazioni inchiodate dall'artrosi: non mi sentirei di incolpare di tutto le scarpe. La natura del resto aveva trovato una soluzione al problema degli anziani: eliminarli fin da giovani ...  Smile
avatar
Appleseed
Tesoriere Club NatiScalzi

Numero di messaggi : 531
Data d'iscrizione : 01.08.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Guariremo?

Messaggio  Alexey il Gio Gen 01 2015, 22:06

In realtà le persone che non hanno mai indossato scarpe, in età avanzata (ci arrivano eccome nonostante il bislacco tentativo di qualcuno di far credere il contrario, non so a che pro...), l'incidenza dei suddetti problemi di equilibrio e quant'altro è pressoché trascurabile rispetto alla nostra...basta guardare i documentari e leggere i libri (quelli di ricercatori veri che hanno dedicato la vita allo studio della natura e delle sue leggi, non le leggi del business ad ogni costo!!). L'altro giorno sul canale national geografic c'era un documentario molto bello sui boscimani, e c'era il gruppo degli anziani (80 anni e non 30!!) che si arrampicava sugli alberi a raccogliere il miele, le api pungevano ma lui ci è abituato, poi ha addestrato l'ospite americano a cacciare e seguire le tracce...l'americano è un esperto di sopravvivenza,mica il primo impiegatotto con pancetta, eppure il boscimane lo ha surclassato, correndo e scagliando la lancia con una forza che nemmeno i nostri ventenni, tutto rigorosamente a piedi nudi, senza alluce valgo o svarioni. Però intanto che serve parlare, l'italiota medio era sintonizzato sulla d'urso o sulla farfalla di Belen...

Alexey

Numero di messaggi : 1416
Età : 37
Data d'iscrizione : 11.04.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Guariremo?

Messaggio  Alexey il Gio Gen 01 2015, 22:07

Ragazzi documentiamoci please...

Alexey

Numero di messaggi : 1416
Età : 37
Data d'iscrizione : 11.04.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Guariremo?

Messaggio  Alexey il Gio Gen 01 2015, 22:16

Una precisazione, quanto suddetto è solo per evidenziare il fatto che il 99% delle cose che si crede di sapere è per sentito dire, ma quando ci si documenta e si studia si scopre che il 99% di queste cose non stanno esattamente come abbiamo sentito dire...riflettiamo, riflettiamo, e scopriremo ogni giorno cose nuove

Alexey

Numero di messaggi : 1416
Età : 37
Data d'iscrizione : 11.04.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Guariremo?

Messaggio  Appleseed il Gio Gen 01 2015, 23:09

Alexey ha scritto:In realtà le persone che non hanno mai indossato scarpe, in età avanzata (ci arrivano eccome nonostante il bislacco tentativo di qualcuno di far credere il contrario, non so a che pro...), l'incidenza dei suddetti problemi di equilibrio e quant'altro è pressoché trascurabile rispetto alla nostra...basta guardare i documentari e leggere i libri (quelli di ricercatori veri che hanno dedicato la vita allo studio della natura e delle sue leggi, non le leggi del business ad ogni costo!!).  L'altro giorno sul canale national geografic c'era un documentario molto bello sui boscimani, e c'era il gruppo degli anziani (80 anni e non 30!!) che si arrampicava sugli alberi a raccogliere il miele, le api pungevano ma lui ci è abituato, poi ha addestrato l'ospite americano a cacciare e seguire le tracce...l'americano è un esperto di sopravvivenza,mica il primo impiegatotto con pancetta, eppure il boscimane lo ha surclassato, correndo e scagliando la lancia con una forza che nemmeno i nostri ventenni, tutto rigorosamente a piedi nudi, senza alluce valgo o svarioni. Però intanto che serve parlare, l'italiota medio era sintonizzato sulla d'urso o sulla farfalla di Belen...

Sull'alluce valgo convengo pienamente, sul resto un po' meno.
Potrei sollevare qualche dubbio sull'affidabilità dell'anagrafe nelle tribù dei boscimani o fare della facile ironia sul fatto che i boscimani con problemi di equilibrio erano già caduti dagli alberi con esito fatale prima dell'arrivo della troupe... mentre i nostri vecchietti arrivano ormai quasi tutti, barcollando, ben oltre gli 80 anni.
Scherzi a parte: in realtà quando ci si documenta si trovano soprattutto cose che ci rafforzano nelle nostre convinzioni perché le informazioni che le mettono in discussione tendiamo inconsapevolmente a metterle da parte ... e questo vale per tutti.

P.S.: parlando di cose serie... mi sarò mica perso una replica della farfalla di Belen ? Smile
avatar
Appleseed
Tesoriere Club NatiScalzi

Numero di messaggi : 531
Data d'iscrizione : 01.08.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Guariremo?

Messaggio  Dave Mack il Ven Gen 02 2015, 01:23

Un altra immagine di confronto tra uomini, uno vissuto sempre scalzo, e l'altro sempre calzato. Non si parla di tribù, solo di ceti sociali differenti.




Dave Mack

Numero di messaggi : 121
Data d'iscrizione : 15.12.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Guariremo?

Messaggio  Dave Mack il Ven Gen 02 2015, 01:37

Confrontando i piedi di nativi americani, aborigeni etc, l'unica cosa che noto è che hanno le dita che seguono l'ossadura del piede, e non convergono all'interno come le nostre:



Praticamente sembrerebbe così:



E ho anche visto che esistono prodotti per la correzione del "difetto da scarpe", come questo:



Dave Mack

Numero di messaggi : 121
Data d'iscrizione : 15.12.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Guariremo?

Messaggio  Dave Mack il Ven Gen 02 2015, 01:43

......e... guardate un po come sono i piedi da bimbo:





Sono esattamente come i piedi degli aborigeni, dei nativi americani, e di coloro che non sono mai vissuti con scarpe.

Dave Mack

Numero di messaggi : 121
Data d'iscrizione : 15.12.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Guariremo?

Messaggio  Alexey il Ven Gen 02 2015, 07:30

La domanda che si sono fatti i ricercatori è questa: in natura ogni animale che vive nel suo habitat, salvo morti violente, ferite, ecc, è programmato per vivere un tot di anni, facendolo in piena efficienza fino alla morte. Come fa il leone con il parkinson a cacciare? La stessa cosa dovrebbe valere per l'animale uomo, e infatti è stato riscontrato proprio questo. In natura si muore di ferite, morte viokenta appunto, ed è vero che la mortalità infantile è alta, per questo meno male che noi possiamo ovviare a tutto ciò...ma non esistono malattie degenerative croniche e ogni fascia di età è molto più sana della nostra, che dai 60 anni in su presenta un corredo di malattie degenerative croniche da far paura. Sai come hanno fatto la media della vita? Se tu fai 70+0+0/3 quanto fa? Questo modo di ragionare non fa che rafforzare l'idea che il nostro piccolo mondo sia immaccolato e blocca ogni processo di crescita. Basta guardare la medicina funzionale negli Stati Uniti che progressi ha fatto, passando dall'alimentazione all'attività fisica, alla preservazione del microbioma intestinale, al sonno ecc.., e tutto studiando questi "selvaggi" che muoiono come mosche 😄 ma qui in Italia vai dal medico e ignora ancora totalmente come funzioni il colesterolo, i metabolismi energetici ecc.. ecc.. fregandosene della causa ma curando solo l'effetto (non sono tutti così per fortuna)..,un mio amico ha il padre malato e ha trovato un solo medico disposto a parlargli di novità provenienti dall'estero, perché il mio amico che abita all'estero si è informato, ma questo medico ha confermato che qui in Italia è ancora dura la strada, chissà perché?

Alexey

Numero di messaggi : 1416
Età : 37
Data d'iscrizione : 11.04.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Guariremo?

Messaggio  Alexey il Ven Gen 02 2015, 07:33

Forse perché appena qualcuno azzarda idee che deviano di un mm da quello che è il "comun sapere" viene deriso ed etichettato come demente..come la storia insegna. Visto che noi italiani siamo un popolo così furbo e sapiente, come mai siamo nella ...?

Alexey

Numero di messaggi : 1416
Età : 37
Data d'iscrizione : 11.04.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Guariremo?

Messaggio  Dave Mack il Sab Gen 03 2015, 23:38

È normale purtroppo, è l'arma di difesa che ha l'uomo per la propria "stabilità" mentale, per non dover pensare troppo, cambiare troppo. È più facile vivere secondo uno schema che crearselo.

Dave Mack

Numero di messaggi : 121
Data d'iscrizione : 15.12.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Guariremo?

Messaggio  Dave Mack il Sab Gen 03 2015, 23:39

Comunque apparte questo, credo sia molto interessante quanto ho trovato su come dovrebbe essere il piede.

Dave Mack

Numero di messaggi : 121
Data d'iscrizione : 15.12.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Guariremo?

Messaggio  Alexey il Dom Gen 04 2015, 06:31

Infatti questa caratteristica viene ben sfruttata dall'economia di produzione.
Quelle foto fanno parte di uno studio di Hoffman, interessante anche quello di Zipfel e Berger, riportati anche sul sito di Steven Robbins, scienziato americano che dagli anni'80 studia il piede e la deambulazione naturale. Dopo 30 anni di studi e ricerche pubblicati, noi siamo ancora qui con le c...te del "po' di tacco", plantari a go go e scarpe ortopediche, creme cremine funghicide, operazioni chirurgiche dolorose e spesso solo palliative, callifughi, infortuni, tendinopatie, e chi più ne ha più ne metta...quando la soluzione alle pene (non che le scarpe siano la causa di tutti i mali per precisare ma solo di una parte) sarebbe molto semplice, ma come detto sopra, piuttosto siamo portati a soffrire che a cambiare

Alexey

Numero di messaggi : 1416
Età : 37
Data d'iscrizione : 11.04.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Guariremo?

Messaggio  Alexey il Dom Gen 04 2015, 06:36

Fate una prova a casa, la direzione di orientamento delle dita dovrebbe essere la naturale continuazione dei tendini estensori delle dita, cioè proseguire diritte...io, nonostante abbia i piedi abbastanza larghi, ho già le dita storte, se giacessero in linea coi loro tendini nessuna scarpa in commercio mi andrebbe bene

Alexey

Numero di messaggi : 1416
Età : 37
Data d'iscrizione : 11.04.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Guariremo?

Messaggio  Spyro il Dom Gen 04 2015, 11:57

Ho confrontato le immagini che avete postato con la pianta e le dita dei miei piedi e ho provato il semplice esperimento consigliato da Alexey e sono contento di vedere che i miei piedi sono molto simili a quelli sani di chi non ha mai indossato scarpe, i miei alluci non convergono verso l'interno, i tendini a riposo sono in linea con le dita e quando li tendo riesco a divaricare bene le dita "a ventaglio". Very Happy
Che poi le mie dita sono un pò "particolari" nel senso che il secondo dito del piede sinistro è appena appena più lungo rispetto a quello del piede destro mentre il quarto dito di entrambi i piedi è lungo quasi quanto il terzo quindi non ho ancora ben capito che tipo di piedi ho (quella questione del piede romano, greco, egizio....). Infatti diversi miei amici e conoscenti vedendomi scalzo o in sandali mi hanno detto che ho dei piedi particolari, belli o anche "strani". xD Ma questo credo che non dipenda dalle scarpe, li ho sempre avuti così. ^^
avatar
Spyro

Numero di messaggi : 650
Età : 31
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Guariremo?

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum