passeggiata a Milano

Andare in basso

passeggiata a Milano

Messaggio  MaxPie il Ven Lug 31 2015, 13:30

Ciao a tutti  Very Happy
per diversi anni non ho frequentato questo forum perché mi ero completamente dimenticato della sua esistenza, finché qualche giorno fa parlando con amici barefooters, è saltato fuori il forum e ho deciso di tornare a fare un "giro" Smile

Volevo raccontarvi la mia esperienza di ieri. Ero a Milano a sentire un concerto. Finito il concerto, sono uscito per andare alla macchina, che era piuttosto lontana. Appena fuori dal locale, ho deciso di togliermi le infradito e fare tutto il percorso scalzo.
La sensazione di libertà è stata immediata ed è durata per tutta la lunga camminata... E come al solito, il mio timore di "essere guardato male", essendo in piena città, è svanito dopo i primi metri Smile praticamente nessuno si è accorto e, nello sguardo di quei pochi che hanno notato, ho visto solo una sorta di "invidia", al che mi veniva voglia di avvicinarli e dire "guarda che puoi farlo anche tu" eheheheeh
lol!

Al che, tornato a casa, mi sono scattato la foto che ho messo come avatar al profilo Very Happy


Diverso è al lago, soprattuto lago di Lecco e Como, dove spesso vado per lavoro. Lì ho molte meno remore, sembra meno "strano" Smile e ogni giorno che sono lì in zona cammino sempre scalzo.

Comunque se qualcuno organizza qualche ritrovo/passeggiata a Milano o Bergamo, fate un fischio! Se non lavoro mi aggrego Very Happy

CIAOOOOO!!! cheers
avatar
MaxPie

Numero di messaggi : 9
Età : 42
Data d'iscrizione : 06.04.10

Torna in alto Andare in basso

Re: passeggiata a Milano

Messaggio  young_barefooter il Ven Lug 31 2015, 15:38

Ciao e complimenti per la tua passeggiata milanese!

Confermo le tue impressioni sui luoghi dove andare scalzi: nelle zone turistiche (soprattutto sui laghi o al mare) probabilmente la cosa è più naturale e appare meno bizzarra agli occhi degli "scarpati".
Ma la grande città dalla sua ha il vantaggio di garantirti maggiore anonimato, e poi la gente è spesso troppo indaffarata e frettolosa per soffermarsi sui tuoi piedi.

Confermo anche il "fattore invidia": soprattutto nelle stagioni calde credo che ci siano tanti potenziali barefooters che però non osano per vergogna o timori vari. E sono certo che provino invidia nel vedere che scalzi si può!
avatar
young_barefooter

Numero di messaggi : 1106
Data d'iscrizione : 02.01.08

Torna in alto Andare in basso

Re: passeggiata a Milano

Messaggio  MaxPie il Ven Ago 07 2015, 09:51

Vero Very Happy
Poi comunque Milano, a parte i piedi neri, è piuttosto pulita, soprattutto nelle zone del centro e l'asfalto è liscio, difficile trovare tratti impraticabili.
Conto di fare due passi la notte del 21 agosto a Parma, sarò lì per lavoro (pioggia permettendo). Qualcuno è della zona?
Smile
avatar
MaxPie

Numero di messaggi : 9
Età : 42
Data d'iscrizione : 06.04.10

Torna in alto Andare in basso

Re: passeggiata a Milano

Messaggio  young_barefooter il Ven Ago 07 2015, 11:04

MaxPie ha scritto:Vero Very Happy
Poi comunque Milano, a parte i piedi neri, è piuttosto pulita, soprattutto nelle zone del centro e l'asfalto è liscio, difficile trovare tratti impraticabili.
Conto di fare due passi la notte del 21 agosto a Parma, sarò lì per lavoro (pioggia permettendo). Qualcuno è della zona?
Smile

Beh nei quartieri periferici Milano non sempre è pulitissima.
Qua in Lambrate/Città Studi dove lavoro conosco alcune vie dove non passo volentieri nemmeno con le scarpe! Ma fortunatamente sono strade secondarie, quelle maggiormente battute sono tranquillamente percorribili a piedi nudi (a patto di non essere eccessivamente schizzinosi).

Come dico sempre, se camminare scalzi fosse maggiormente diffuso le strade sarebbero più pulite!
Solo uno stupido o un masochista spaccherebbe una bottiglia sul marciapiede dovendo poi camminarci sopra senza scarpe... E invece gli incivili sono ben protetti dalle loro belle scarpe e perciò possono fregarsene allegramente di ciò che lasciano per terra.
avatar
young_barefooter

Numero di messaggi : 1106
Data d'iscrizione : 02.01.08

Torna in alto Andare in basso

Re: passeggiata a Milano

Messaggio  macina il Ven Ago 07 2015, 12:34

Chiave di lettura interessante, Young; se si diffondesse in modo più massivo lo scalzismo, le città sarebbero più pulite poiché, anche solo per istinto di conservazione, la gente si comporterebbe meglio con l'ambiente.
avatar
macina

Numero di messaggi : 148
Età : 42
Data d'iscrizione : 27.02.15

http://alessiobacchetta.blogspot.it/

Torna in alto Andare in basso

Re: passeggiata a Milano

Messaggio  paolo fratter il Ven Ago 07 2015, 16:05

....verissimo quello che dite e mi è stato riferito che in Australia e Nuova Zelanda - dove lo scalzismo è molto diffuso - le strade son talmente pulite che girando scalzi non ci si sporcano praticamente i piedi!

paolo fratter

Numero di messaggi : 406
Data d'iscrizione : 27.12.07

Torna in alto Andare in basso

Re: passeggiata a Milano

Messaggio  Grand Choeur il Ven Ago 07 2015, 16:43

Forse ci sono anche meno motori diesel in giro.
avatar
Grand Choeur
Admin

Numero di messaggi : 1079
Età : 41
Data d'iscrizione : 31.03.12

https://www.youtube.com/user/MicheleGinanneschi?feature=mhee

Torna in alto Andare in basso

Re: passeggiata a Milano

Messaggio  Rei il Ven Ago 07 2015, 17:29

macina ha scritto:Chiave di lettura interessante, Young; se si diffondesse in modo più massivo lo scalzismo, le città sarebbero più pulite poiché, anche solo per istinto di conservazione, la gente si comporterebbe meglio con l'ambiente.
E non sottovalutare l'ira delle mamme italiane.
Se passasse anche qui, come nei paesi civili, l'idea che è meglio far andare in giro scalzi i bambini, le città sarebbero pulitissime: i capi delle aziende preposte, dopo essere stati costretti una sola volta dalle suddette mamme a pulire con la lingua le strade, si darebbero molto da fare affinché rimangano pulite. Twisted Evil
avatar
Rei

Numero di messaggi : 2679
Data d'iscrizione : 03.01.08

Torna in alto Andare in basso

Re: passeggiata a Milano

Messaggio  macina il Ven Ago 07 2015, 17:38

Rei ha scritto:
macina ha scritto:Chiave di lettura interessante, Young; se si diffondesse in modo più massivo lo scalzismo, le città sarebbero più pulite poiché, anche solo per istinto di conservazione, la gente si comporterebbe meglio con l'ambiente.
E non sottovalutare l'ira delle mamme italiane.
Se passasse anche qui, come nei paesi civili, l'idea che è meglio far andare in giro scalzi i bambini, le città sarebbero pulitissime: i capi delle aziende preposte, dopo essere stati costretti una sola volta dalle suddette mamme a pulire con la lingua le strade, si darebbero molto da fare affinché rimangano pulite. Twisted Evil

E' un ulteriore spunto interessante, Rei. Poi in un paese "mammofilo" come il nostro... sunny
avatar
macina

Numero di messaggi : 148
Età : 42
Data d'iscrizione : 27.02.15

http://alessiobacchetta.blogspot.it/

Torna in alto Andare in basso

Re: passeggiata a Milano

Messaggio  aldo1953 il Mar Ago 11 2015, 09:45

paolo fratter ha scritto:....verissimo quello che dite e  mi è stato riferito che in Australia e Nuova Zelanda - dove lo scalzismo  è molto diffuso - le strade son talmente pulite che girando scalzi non ci si  sporcano praticamente i piedi!

Beh magari questo no, però molto meglio che qui. Tieni però presente che di grandi città in Australia ce ne sono solo 3 (Sydney, Melbourne, Perth), le altre sono di piccole dimensioni con poco traffico e che i grandi camion non entrano mai in città (anche per le dimensioni) e che il civismo di non gettare oggetti pericolosi o sporchi sui marciapiedi è a livelli da utopia.

aldo1953

Numero di messaggi : 1052
Età : 65
Data d'iscrizione : 08.11.11

Torna in alto Andare in basso

Re: passeggiata a Milano

Messaggio  bfpaul il Mar Ago 11 2015, 10:50

aldo1953 ha scritto:
paolo fratter ha scritto:....verissimo quello che dite e  mi è stato riferito che in Australia e Nuova Zelanda - dove lo scalzismo  è molto diffuso - le strade son talmente pulite che girando scalzi non ci si  sporcano praticamente i piedi!

Beh magari questo no,  però molto meglio che qui.  Tieni però presente che di grandi città in Australia ce ne sono solo 3 (Sydney, Melbourne, Perth), le altre sono di piccole dimensioni con poco traffico e che i grandi camion non entrano mai in città (anche per le dimensioni) e che il civismo di non gettare oggetti pericolosi o sporchi sui marciapiedi è a livelli da utopia.
Vado in OT, abbiate pazienza.
Il problema è che in Italia "ciò che è di tutti non è mio e quindi non me ne curo" sempre che fosse chiaro "cosa è di tutti".
Ve la dico come provocazione: Ci avrebbero fatto bene altri 100 anni di dominio austriaco esteso a tutta l'Italia, visto che noi non potevamo fare una Rivoluzione nella quale le persone venissero chiamate "cittadino" e che per questo avessero chiari i loro diritti e doveri.
Forse sarebbero riusciti ad insegnarcelo ...
Dato che la storia non si fa con i se e con i ma, teniamoci il nostro paese, costruito col sangue dei patrioti, dove putroppo il concetto di "cittadinanza" non esiste, nè quello del rispetto delle risorse naturali e storiche di cui è ricco.
In questo paese di santi e navigatori, nessuno, re o repubblica, ha mai insegnato le basi della convivenza sociale e, vista l'ignoranza - figlia della stupidità dei governanti - in cui siamo precipitati ho paura a sognare che le cose cambieranno in meglio in tempo da poterle vedere.
E sono un ottimista!!

bfpaul
avatar
bfpaul
past President del Club NatiScalzi

Numero di messaggi : 3103
Data d'iscrizione : 18.11.07

http://www.nati-scalzi.org

Torna in alto Andare in basso

Re: passeggiata a Milano

Messaggio  Alexey il Mer Ago 12 2015, 09:35

Ma,diciamo che siamo un po' un paese dai forti contrasti, da una parte una creativita' unica che molto spesso non si concretizza in sostanza, in alcuni casi siamo menefreghisti e in altri troppo dall'altra parte...diciamo che per alcuni aspetti siamo meno peggio di altri paesi, dopotutto a parte alcuni stupidi regolamenti in alcune citta', non esistono cartelli nsnsns, e anche dove esistono divieti difficilmente ci rompono le scatole. Dall'altra parte diamo talmente importanza alla forma e apparenza da lasciar perdere le cose importanti. Viaggiando ci si rende conto che il paese rose e fiori non esiste, ci sono tante piccole sfumature qua e la..dei colleghi barefooters hanno lamentato ad esempio in Austria o a Berlino perentori divieti da guardie che fanno paura solo a vedersi, solo con un colpo di mascella stendono qualcuno, altro che il pacioso vigile di provincia italiano che non ti guarda neanche...vantaggio: qui da noi i rompiscalzi sono molto rari e possiamo batterli in un nano secondo se lo vogliamo, svantaggio: lo fanno spesso anche i delinquenti...in Austria e Germania, USA, e anche Aussie e NZ a quanto capito, si va scalzi bene in molti posti, ma quando vi dicono di no e' no, e molto spesso e' pura arbitrarieta' del vigilante di turno, altro che articolo 187! Secondo me all'estero non hanno piu' diritti di noi, ma quei pochi che hanno se li fanno rispettare, noi per iscritto ne abbiamo di piu', infatti la nostra costituzione e' una delle fatte meglio(per iscritto), siamo poi noi che per varie motivazioni non siamo capaci di farci rispettare perche' siamo un po' c....ni

Alexey

Numero di messaggi : 1416
Età : 38
Data d'iscrizione : 11.04.11

Torna in alto Andare in basso

Re: passeggiata a Milano

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum