Incontro scalzo col mio medico

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Incontro scalzo col mio medico

Messaggio  young_barefooter il Mar Set 15 2015, 11:58

La scorsa domenica sono stato con moglie e figli a trovare i miei genitori.
Verso le 5 di pomeriggio abbiamo deciso di uscire con i bambini a fare un giro per il quartiere (periferico ma molto curato e ricco di aree verdi), io naturalmente sono uscito scalzo.
Mia madre vedendomi uscire mi ha chiesto "Ma non metti le scarpe?" Io le ho risposto sorridendo con un semplice "No... A dopo!" (lei non ha ribattuto - e faccio notare che fino a pochi mesi fa li consideravo scalzofobici!).

Poco dopo, durante la passeggiata abbiamo incontrato il mio medico (che tra l'altro è vicino di casa dei miei genitori ma non lo vedo quasi mai perchè mi ammalo molto raramente) che stava passeggiando col suo nipotino. Ci salutiamo, lui non dice nulla dei miei piedi nudi, si complimenta per la mia bimba. Io non resisto e porto l'attenzione proprio sul discorso facendo notare che la piccola "è sempre scalza come il papà!". Lui sorride e dice con aria scherzosa "Ma dove siamo al mare?". Per il resto nessuna obiezione da parte sua, il discorso è continuato amabilmente sull'argomento bambini.

Almeno ora sa come mai mi ammalo così poco!
avatar
young_barefooter

Numero di messaggi : 976
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Incontro scalzo col mio medico

Messaggio  aldo1953 il Ven Set 18 2015, 12:25

young_barefooter ha scritto:La scorsa domenica sono stato con moglie e figli a trovare i miei genitori.
Verso le 5 di pomeriggio abbiamo deciso di uscire con i bambini a fare un giro per il quartiere (periferico ma molto curato e ricco di aree verdi), io naturalmente sono uscito scalzo.
Mia madre vedendomi uscire mi ha chiesto "Ma non metti le scarpe?" Io le ho risposto sorridendo con un semplice "No... A dopo!" (lei non ha ribattuto - e faccio notare che fino a pochi mesi fa li consideravo scalzofobici!).

Poco dopo, durante la passeggiata abbiamo incontrato il mio medico (che tra l'altro è vicino di casa dei miei genitori ma non lo vedo quasi mai perchè mi ammalo molto raramente) che stava passeggiando col suo nipotino. Ci salutiamo, lui non dice nulla dei miei piedi nudi, si complimenta per la mia bimba. Io non resisto e porto l'attenzione proprio sul discorso facendo notare che la piccola "è sempre scalza come il papà!". Lui sorride e dice con aria scherzosa "Ma dove siamo al mare?". Per il resto nessuna obiezione da parte sua, il discorso è continuato amabilmente sull'argomento bambini.

Almeno ora sa come mai mi ammalo così poco!

Francamente penso queste cose :

- Il medico non si fa i fatti degli altri per principio ( leggi privacy), soprattutto in luogo pubblico.
- Il medico ha (affronta) ben altri problemi che i tuoi piedi nudi.
- Il medico, in genere, non si lascia andare a discorsi personali per salvaguardare la propria privacy.

Detto questo io rimango un medico scalzo appena posso. O in infradito and no more !

aldo1953

Numero di messaggi : 1004
Età : 64
Data d'iscrizione : 08.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Incontro scalzo col mio medico

Messaggio  young_barefooter il Ven Set 18 2015, 15:15

aldo1953 ha scritto:
Francamente penso queste cose :

- Il medico non si fa i fatti degli altri per principio ( leggi privacy), soprattutto in luogo pubblico.
- Il medico ha (affronta) ben altri problemi che i tuoi piedi nudi.
- Il medico, in genere, non si lascia andare a discorsi personali per salvaguardare la propria privacy.

Detto questo io rimango un medico scalzo appena posso. O in infradito and no more !

In effetti il mio medico è l'ultima persona che temevo avesse da obiettare riguardo la mia personale scelta delle calzature.
Solamente è stato un incontro inatteso e piacevole in quanto sono riuscito a essere me stesso senza i consueti timori e soprattutto anche senza quei pochi centimetri quadrati di gomma e tessuto (leggasi scarpe) che a volte mi sembrano indispensabili per essere accettato dagli altri.

Senza poi togliere nulla alle tue giustissime precisazioni riguardo riservatezza e altre prerogative dei medici mi piace pensare che, grazie appunto agli studi intrapresi e al mestiere che fa, un medico sia meno influenzato dai consueti luoghi comuni riguardo l'andare scalzi e magari sia più propenso a considerare che la cosa abbia degli indubbi vantaggi per la salute. Correggimi pure se ritieni che la mia valutazione si errata o impropria.
avatar
young_barefooter

Numero di messaggi : 976
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Incontro scalzo col mio medico

Messaggio  Alexey il Ven Set 18 2015, 16:20

I medici sono persone normali che hanno pregiudizi come le persone normali, dipende da persona a persona e non sempre medico=mente aperta, anzi, spesso e volentieri ho visto laureati e professoroni molto ma molto piu' dogmatici della persona "ignorante" media. Come al solito dipende dall'individuo e non dal ruolo che ricopre

Alexey

Numero di messaggi : 1416
Età : 37
Data d'iscrizione : 11.04.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Incontro scalzo col mio medico

Messaggio  Alexey il Ven Set 18 2015, 16:26

Considerando poi la folla che si trova ogni giorno nello studio e le persone che pretendono in 2 minuti che il loro problema venga risolto, tirando completamente la persona scema a fine sera, costretta oltretutto a sentirne di ogni, dubito che se non interessato in prima persona o dotato di curiosita' o sete di conoscenza, il medico "medio" si diletti nel tempo libero con gli studi di Robbins o i test di Lieberman. Notate anche che calzature indossano abitualmente, la classica scarpa di legno appuntita come il naso di un falco pellegrino...ben lontana da vivobarefoot o luna sandals...

Alexey

Numero di messaggi : 1416
Età : 37
Data d'iscrizione : 11.04.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Incontro scalzo col mio medico

Messaggio  aldo1953 il Lun Set 21 2015, 15:13

Alexey ha scritto:Considerando poi la folla che si trova ogni giorno nello studio e le persone che pretendono in 2 minuti che il loro problema venga risolto, tirando completamente la persona scema a fine sera, costretta oltretutto a sentirne di ogni, dubito che se non interessato in prima persona o dotato di curiosita' o sete di conoscenza, il medico "medio" si diletti nel tempo libero con gli studi di Robbins o i test di Lieberman. Notate anche che calzature indossano abitualmente, la classica scarpa di legno appuntita come il naso di un falco pellegrino...ben lontana da vivobarefoot o luna sandals...

Diamo tempo al tempo.
Da appena laureato, durante il tirocinio ospedaliero , venni redarguito dal Primario per essermi presentato una mattina in giubbetto di pelle, jeans e maglioncino a girocollo. Mi parlò di abbigliamento consono alla professione e cose simili. Anche la mia barba, allora folta lunga e scura, non gli andava troppo a genio.
Poi tanta acqua è passata sotto i ponti e l' Agosto scorso ho incontrato un Collega, per nulla novellino nè come medico nè come uomo, andare a visita domiciliare in shorts mimetici, maglietta e sandali....
Certo sono ancora l' unico che gira in infradito e qualche volta si va vedere in zona lavoro scalzo, ma insomma il segnale è buono.
Ottima la tua analisi sul lavoro del medico di base. Aggiungo che devi avere la stessa lucidità col primo Paziente e con l' ultimo ed è lì che si vede se hai la scorza giusta.

aldo1953

Numero di messaggi : 1004
Età : 64
Data d'iscrizione : 08.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Incontro scalzo col mio medico

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum