Scalzo in treno tra i freddolosi

Andare in basso

Scalzo in treno tra i freddolosi

Messaggio  young_barefooter il Gio Ott 15 2015, 12:04

Nonostante le (relative) temperature più basse di questi giorni sto perseverando nel fare scalzo tutto il tragitto (treno compreso) di ritorno a casa dopo il lavoro (per la verità la cosa va oramai avanti da fine Luglio).
Naturalmente oltre a non indossare le scarpe non metto nemmeno giacche o maglioni di sorta (mi fanno sudare ed è peggio), perciò non passo di certo inosservato quando arrivo in stazione in maglietta di cotone e a piedi nudi! Ma per quanto mi è possibile cerco di fregarmene e vado avanti sulla mia strada. Gli altri pensino ciò che vogliono!
avatar
young_barefooter

Numero di messaggi : 985
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scalzo in treno tra i freddolosi

Messaggio  Rei il Gio Ott 15 2015, 19:52

young_barefooter ha scritto:Gli altri pensino ciò che vogliono!  
Questo è l'atteggiamento giusto!
avatar
Rei

Numero di messaggi : 2655
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scalzo in treno tra i freddolosi

Messaggio  aldo1953 il Gio Ott 29 2015, 18:21

young_barefooter ha scritto:Nonostante le (relative) temperature più basse di questi giorni sto perseverando nel fare scalzo tutto il tragitto (treno compreso) di ritorno a casa dopo il lavoro (per la verità la cosa va oramai avanti da fine Luglio).
Naturalmente oltre a non indossare le scarpe non metto nemmeno giacche o maglioni di sorta (mi fanno sudare ed è peggio), perciò non passo di certo inosservato quando arrivo in stazione in maglietta di cotone e a piedi nudi! Ma per quanto mi è possibile cerco di fregarmene e vado avanti sulla mia strada. Gli altri pensino ciò che vogliono!  

MI chiedo perchè in Italia la temperatura o meglio la stagione siano così importanti. Mia moglie mi ha rimproverato perchè vado ancora in giro con i pantaloni chiari... " Ormai è ora di mettere quelli scuri "( ??????)
Se vai a Londra vedi in pieno Inverno gente in sandali e in piena Estate gente in pelliccia....
Ma dobbiamo sempre essere così... provinciali ?

aldo1953

Numero di messaggi : 1016
Età : 64
Data d'iscrizione : 08.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scalzo in treno tra i freddolosi

Messaggio  scalzoforever il Gio Ott 29 2015, 18:25

aldo1953 ha scritto:
young_barefooter ha scritto:Nonostante le (relative) temperature più basse di questi giorni sto perseverando nel fare scalzo tutto il tragitto (treno compreso) di ritorno a casa dopo il lavoro (per la verità la cosa va oramai avanti da fine Luglio).
Naturalmente oltre a non indossare le scarpe non metto nemmeno giacche o maglioni di sorta (mi fanno sudare ed è peggio), perciò non passo di certo inosservato quando arrivo in stazione in maglietta di cotone e a piedi nudi! Ma per quanto mi è possibile cerco di fregarmene e vado avanti sulla mia strada. Gli altri pensino ciò che vogliono!  

MI chiedo perchè in Italia la temperatura o meglio la stagione siano così importanti. Mia moglie mi ha rimproverato perchè vado ancora in giro con i pantaloni chiari...   " Ormai è ora di mettere quelli scuri "( ??????)
Se vai a Londra vedi in pieno Inverno gente in sandali e in piena Estate gente in pelliccia....
Ma dobbiamo sempre essere così...   provinciali ?

Straconcordo: anch'io cerco di andare in maglietta a maniche corte (14 gradi con vento) finché potrò, scalzo o no... What a Face

scalzoforever

Numero di messaggi : 682
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scalzo in treno tra i freddolosi

Messaggio  young_barefooter il Ven Ott 30 2015, 09:30

scalzoforever ha scritto:Straconcordo: anch'io cerco di andare in maglietta a maniche corte (14 gradi con vento) finché potrò, scalzo o no... What a Face

Beh ti dirò che per la verità sto continuando a uscire di casa in maglietta a maniche corte anche in queste mattinate nebbiose o piovose (dalle mie parti in questo periodo se non piove c'è nebbia, il sole non è previsto!) e le temperature sono attorno ai 10 °C. E tutto questo indossando le scarpe.
Se invece non le indosso la termoregolazione del mio corpo diventa ancora più efficiente e rischio di arrivare al lavoro sudato!

A questo punto penso che potrebbe essere più pratico uscire direttamente a torso nudo, ungendomi magari con il grasso di foca stile vichingo, probabilmente questa tenuta farebbe passare i piedi nudi come più credibili e coerenti...
E l'odore del grasso rancido mi renderebbe anche più facile la ricerca di un posto a sedere in treno!

avatar
young_barefooter

Numero di messaggi : 985
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scalzo in treno tra i freddolosi

Messaggio  young_barefooter il Ven Ott 30 2015, 09:41

aldo1953 ha scritto:MI chiedo perchè in Italia la temperatura o meglio la stagione siano così importanti. Mia moglie mi ha rimproverato perchè vado ancora in giro con i pantaloni chiari...   " Ormai è ora di mettere quelli scuri "( ??????)
Se vai a Londra vedi in pieno Inverno gente in sandali e in piena Estate gente in pelliccia....
Ma dobbiamo sempre essere così...   provinciali ?

Il problema è che siamo cresciuti tutti con mamme apprensive nei confronti del freddo che ci coprivano esageratamente nella speranza di proteggerci dai malanni di stagione. A nostra volta siamo cresciuti diventando genitori apprensivi che coprono esageratamente i proprio figli nella speranza di proteggerli dai mali di stagione. E tutto questo prosegue da generazioni!

Qualche giorno fa mi è capitato di ascoltare in treno una signora che raccontava di un suo recente viaggio in Danimarca.
Diceva che ad Aprile nel gruppo di vacanzieri italiani di cui lei faceva parte erano tutti vestiti come in italia a Novembre, mentre i danesi (tra cui una sua cara amica che la accompagnava) erano quasi tutti in pantaloncini e infradito.
La stessa signora, alla fine del racconto, ha tuttavia risconosciuto che noi italiani siamo noti all'estero come esageratamente freddolosi.
avatar
young_barefooter

Numero di messaggi : 985
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scalzo in treno tra i freddolosi

Messaggio  Spyro il Ven Ott 30 2015, 11:46

[quote="young_barefooter"]
aldo1953 ha scritto:
La stessa signora, alla fine del racconto, ha tuttavia risconosciuto che noi italiani siamo noti all'estero come esageratamente freddolosi.

Ecco un mio lato non-italiano. In questi giorni me la sto ridendo sotto i baffi della gente che si imbacucca e si lamenta dei primi freddi (che lagne), a differenza mia che mi sto beando di questo clima fresco e sto molto bene. E qui in Friuli sono previste per la prossima settimana le prime gelate in pianura, yeahhh!!!! Very Happy
avatar
Spyro

Numero di messaggi : 656
Età : 32
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scalzo in treno tra i freddolosi

Messaggio  young_barefooter il Lun Nov 02 2015, 15:59

Ahi ahi, brutte notizie: la fine dell'Expo ha portato le inevitabili soppressioni di alcuni treni in più che rendevano il mio treno abituale del rientro meno affollato. La presenza di tanti posti a sedere mi dava una marcia in più, consentendomi di viaggiare scalzo senza dare troppo nell'occhio (la cosa andava avanti da inizio Agosto). Ora invece si torna alla consueta modalità carro bestiame e l'idea di farmi tutto il viaggio in piedi (nudi) in mezzo a svariati pendolari che mi fissano come se fossi un alieno mi infastidisce assai.
So bene che il viaggio è breve (20 minuti) e tanti dei viaggiatori abituali si erano probabilmente abituati a vedermi scalzo tutti i giorni ma per me così diventa troppo faticoso. Fine del viaggio di rientro scalzo.

avatar
young_barefooter

Numero di messaggi : 985
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scalzo in treno tra i freddolosi

Messaggio  Massimo il Lun Nov 02 2015, 17:47

young_barefooter ha scritto:Ahi ahi, brutte notizie: la fine dell'Expo ha portato le inevitabili soppressioni di alcuni treni in più che rendevano il mio treno abituale del rientro meno affollato. La presenza di tanti posti a sedere mi dava una marcia in più, consentendomi di viaggiare scalzo senza dare troppo nell'occhio (la cosa andava avanti da inizio Agosto). Ora invece si torna alla consueta modalità carro bestiame e l'idea di farmi tutto il viaggio in piedi (nudi) in mezzo a svariati pendolari che mi fissano come se fossi un alieno mi infastidisce assai.
So bene che il viaggio è breve (20 minuti) e tanti dei viaggiatori abituali si erano probabilmente abituati a vedermi scalzo tutti i giorni ma per me così diventa troppo faticoso. Fine del viaggio di rientro scalzo.
Più che "una marcia in più", lo scarso affollamento dei treni ti ha fornito "un nascondiglio", e non è "il viaggio scalzo" ad essere finito bensì "il viaggio "a piedi nascosti".
Cercare occasioni "facili" per diventare gradualmente uno scalzista ti servirà a poco: se il tuo problema è un'insicurezza oversize, puoi risolverlo solo affrontandolo di petto una volta per tutte e senza ripensamenti.
Il tuo "vero" viaggio scalzo potrebbe iniziare ora...

Massimo

Numero di messaggi : 176
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scalzo in treno tra i freddolosi

Messaggio  young_barefooter il Gio Nov 26 2015, 10:50

Stamattina con circa 1,5 °C di temperatura esterna ho notato che i miei piedi nudi attiravano qualche sguardo in più rispetto al solito, soprattutto in treno e in stazione. Sul treno un ragazzo in particolare mi fissava come se fossi stato un alieno...
Ma anche per strada (per raggiungere l'ufficio ho non ho fatto il consueto percorso meno battuto ma ho fatto la strada diretta, decisamente più affollata) ho notato varie reazioni piuttosto sorprese e stupite. E dire che oggi avevo pure il giacchino primaverile!
avatar
young_barefooter

Numero di messaggi : 985
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scalzo in treno tra i freddolosi

Messaggio  Alexey il Gio Nov 26 2015, 18:42

Oggi al supermercato due ragazzi:"guarda guarda" e uno poi tira fuori il telefonino, come se non l'avessi visto...allora ho fatto apposta a passargli davanti e ad osservarli, poi sono andato in coda in cassa dietro di loro, il furbone teneva il cellulare su un fianco per fotografarmi...quando ha finito lo scatto gli ho detto:"sono venuto bene"? E lui con aria sfacciata:"si perche'?", allora gli ho risposto:"niente, ormai mi han gia' fotografato in tanti, mi metti su facebook? E lui:"no no"...e se ne e' andato...bah

Alexey

Numero di messaggi : 1416
Età : 37
Data d'iscrizione : 11.04.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scalzo in treno tra i freddolosi

Messaggio  Rei il Gio Nov 26 2015, 21:48

young_barefooter ha scritto:Sul treno un ragazzo in particolare mi fissava come se fossi stato un alieno...
Quando pensi a lui, pensa questo:

avatar
Rei

Numero di messaggi : 2655
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scalzo in treno tra i freddolosi

Messaggio  young_barefooter il Gio Nov 26 2015, 22:20

Alla grande anche il viaggio di ritorno dopo il lavoro: qualche sguardo stupito quando mi sono seduto tra gli altri viaggiatori nel vagone ma nessun problema da parte di nessuno. Ho anche messo da parte la mia proverbiale timidezza e attaccato discorso col tizio seduto a fianco a me (ho fatto un commento sulla scomodità di quel tipo di treno per chi porta con se bagagli voluminosi), ma il meglio è venuto al momento di scendere: in prossimità della porta infatti c'era il controllore, spalleggiato da due "gorilla" (nel senso di tizi grandi e grossi) del servizio di vigilanza (da qualche mese accompagnano sempre i controllori).

Ho notato un lieve smarrimento dei tre nell'osservare le mie non-calzature ma il mio atteggiamento sicuro e rilassato ha tolto ogni dubbio sulla mia stabilità mentale e nessuno dei tre ha minimamente fiatato - anzi, per la verità uno dei tre mi ha pure gentilmente aperto la porta!
avatar
young_barefooter

Numero di messaggi : 985
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scalzo in treno tra i freddolosi

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum