Attriti con la moglie

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Attriti con la moglie

Messaggio  young_barefooter il Mer Feb 03 2016, 15:26

Con grande costernazione mi trovo a constatare un anomalo ritorno di scalzofobia da parte di mia moglie!
Dopo la scorsa estate sembrava aver accettato il mio scalzismo, invece ora, parlando di tutt'altro siamo arrivati casualmente al fatidico argomento e lei ha palesemente espresso un certo disagio riguardo le mie quotidiane passeggiate scalze.

Le ho chiesto cosa la infastidisse, lei ha risposto di non riuscire a comprendere come mai mi sia fissato col non volere indossare le scarpe quando "tutti le indossano, perchè tu devi essere l'unico a farne a meno?" (sue testuali parole).
Io le ho risposto che la motivazione del "tutti fanno così, quindi faccio così anch'io" non è sufficiente a impormi di indossare qualcosa che ritengo non sempre necessaria.
Lei ha replicato con un bel "allora perchè non vai nudo o in mutante, visto che puoi fare quello che ti pare?".
Io: "Perchè andare scalzi non offende il senso del pudore o della cosiddetta "decenza" di nessuno, e non è vietato dalla legge!".
Poi le ho spiegato che in svariati paesi del mondo (anche cosiddetti "civili" come Australia e i famigerati paesi nordici) andare scalzi è pratica abbastanza diffusa.
Qui si è inalberata dicendo che avendo visitato quasi tutti i paesi d'europa non ha mai visto nemmeno una persona scalza, quindi questa cosa degli scalzi è inventata di sana pianta da me per giustificarmi.

Per farla breve alla fine siamo arrivati al litigio ma alla fine è stata lei a scusarsi.
Peccato che mi abbia detto che "non è che sono contraria, però mi piacerebbe che ti sforzassi di mettere le scarpe più spesso".

Tutto questo mi ha profondamente sconfortato: credevo che almeno su di lei potevo contare, invece ha dimostrato che ancora non comprende fino in fondo la mia scelta.
Ma la cosa che davvero mi deprime sono le sue motivazioni che si riducono a un banale "se così fanno tutti allora mi devo adeguare".
avatar
young_barefooter

Numero di messaggi : 915
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Attriti con la moglie

Messaggio  Laurentius il Mer Feb 03 2016, 15:36

young_barefooter ha scritto:Con grande costernazione mi trovo a constatare un anomalo ritorno di scalzofobia da parte di mia moglie!
Dopo la scorsa estate sembrava aver accettato il mio scalzismo, invece ora, parlando di tutt'altro siamo arrivati casualmente al fatidico argomento e lei ha palesemente espresso un certo disagio riguardo le mie quotidiane passeggiate scalze.

Le ho chiesto cosa la infastidisse, lei ha risposto di non riuscire a comprendere come mai mi sia fissato col non volere indossare le scarpe quando "tutti le indossano, perchè tu devi essere l'unico a farne a meno?" (sue testuali parole).
Io le ho risposto che la motivazione del "tutti fanno così, quindi faccio così anch'io" non è sufficiente a impormi di indossare qualcosa che ritengo non sempre necessaria.
Lei ha replicato con un bel "allora perchè non vai nudo o in mutante, visto che puoi fare quello che ti pare?".
Io: "Perchè andare scalzi non offende il senso del pudore o della cosiddetta "decenza" di nessuno, e non è vietato dalla legge!".
Poi le ho spiegato che in svariati paesi del mondo (anche cosiddetti "civili" come Australia e i famigerati paesi nordici) andare scalzi è pratica abbastanza diffusa.
Qui si è inalberata dicendo che avendo visitato quasi tutti i paesi d'europa non ha mai visto nemmeno una persona scalza, quindi questa cosa degli scalzi è inventata di sana pianta da me per giustificarmi.

Per farla breve alla fine siamo arrivati al litigio ma alla fine è stata lei a scusarsi.
Peccato che mi abbia detto che "non è che sono contraria, però mi piacerebbe che ti sforzassi di mettere le scarpe più spesso".

Tutto questo mi ha profondamente sconfortato: credevo che almeno su di lei potevo contare, invece ha dimostrato che ancora non comprende fino in fondo la mia scelta.
Ma la cosa che davvero mi deprime sono le sue motivazioni che si riducono a un banale "se così fanno tutti allora mi devo adeguare".

Aaah..le mogli xSxx (scusate...le matrici MBTI mi prendono da un po')

La maggior parte delle persone purtroppo pensa che "se non lo fa la maggioranza allora dev'essere sbagliato per forza" e/o "se lo fa la maggioranza allora dev'essere giusto". Tua moglie appartiene a quella categoria. Probabilmente il periodo di tregua è dovuto al fatto che per inerzia non voleva più generare conflitti. Ma dentro di se', a quanto pare, non l'ha mai accettato in pieno.

Ti rimando all'Esperimento di Asch citato da Theuth.
avatar
Laurentius

Numero di messaggi : 338
Età : 34
Data d'iscrizione : 11.09.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Attriti con la moglie

Messaggio  aldo1953 il Mer Feb 03 2016, 16:33

young_barefooter ha scritto:Con grande costernazione mi trovo a constatare un anomalo ritorno di scalzofobia da parte di mia moglie!
Dopo la scorsa estate sembrava aver accettato il mio scalzismo, invece ora, parlando di tutt'altro siamo arrivati casualmente al fatidico argomento e lei ha palesemente espresso un certo disagio riguardo le mie quotidiane passeggiate scalze.

Le ho chiesto cosa la infastidisse, lei ha risposto di non riuscire a comprendere come mai mi sia fissato col non volere indossare le scarpe quando "tutti le indossano, perchè tu devi essere l'unico a farne a meno?" (sue testuali parole).
Io le ho risposto che la motivazione del "tutti fanno così, quindi faccio così anch'io" non è sufficiente a impormi di indossare qualcosa che ritengo non sempre necessaria.
Lei ha replicato con un bel "allora perchè non vai nudo o in mutante, visto che puoi fare quello che ti pare?".
Io: "Perchè andare scalzi non offende il senso del pudore o della cosiddetta "decenza" di nessuno, e non è vietato dalla legge!".
Poi le ho spiegato che in svariati paesi del mondo (anche cosiddetti "civili" come Australia e i famigerati paesi nordici) andare scalzi è pratica abbastanza diffusa.
Qui si è inalberata dicendo che avendo visitato quasi tutti i paesi d'europa non ha mai visto nemmeno una persona scalza, quindi questa cosa degli scalzi è inventata di sana pianta da me per giustificarmi.

Per farla breve alla fine siamo arrivati al litigio ma alla fine è stata lei a scusarsi.
Peccato che mi abbia detto che "non è che sono contraria, però mi piacerebbe che ti sforzassi di mettere le scarpe più spesso".

Tutto questo mi ha profondamente sconfortato: credevo che almeno su di lei potevo contare, invece ha dimostrato che ancora non comprende fino in fondo la mia scelta.
Ma la cosa che davvero mi deprime sono le sue motivazioni che si riducono a un banale "se così fanno tutti allora mi devo adeguare".

Ricordati che, anche se mite, siamo in Inverno e per gli "altri" fa freddo e il piede nudo fa più scalpore.
Consiglio : non parlare più di scalzismo contua moglie, fallo e basta. e magari evita di metterla in imbarazzo quando sei con lei.

Quanto alle frasi tipo " le scarpe le mettono tutti", sono la prova che il conformismo abita anche nelle persone che sembrano più aperte e disinibite.

E, apen apuoi porta la famiglia in Australia.... e mi saprai dire.

aldo1953

Numero di messaggi : 989
Età : 64
Data d'iscrizione : 08.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Attriti con la moglie

Messaggio  young_barefooter il Gio Feb 04 2016, 09:26

aldo1953 ha scritto:
Ricordati che, anche se mite, siamo in Inverno e per gli "altri" fa freddo e il piede nudo fa più scalpore.
Consiglio : non parlare più di scalzismo contua moglie, fallo e basta. e magari evita di metterla in imbarazzo quando sei con lei.

Quanto alle frasi tipo " le scarpe le mettono tutti", sono la prova che il conformismo abita anche nelle persone che sembrano più aperte e disinibite.

E, apen apuoi porta la famiglia in Australia....  e mi saprai dire.

Grazie per i consigli.
In effetti dovrei evitare l'argomento scalzismo con mia moglie, dato che detesta parlarne.
Dovrei inoltre smetterla di lagnarmi con lei su quanto mi dia fastidio indossare le scarpe: non credo infatti che per pietà nei miei confronti o sfinimento mi autorizzi esplicitamente ad andare scalzo in ogni dove! Anzi, le viene spontaneo consigliarmi di smetterla di andare scalzo se questo mi causa così tanti fastidi...

Inoltre sostiene che il mio carattere sia peggiorato da quando vado frequentemente scalzo, e anche qui onestamente non ha tutti i torti: passo da momenti di totale esaltazione (in cui dai miei discorsi traspare un velato disprezzo per coloro che non vanno scalzi e non ne comprendono i benefici) a momenti di grande frustrazione e rabbioso risentimento verso gli altri che ritengo mi impediscano di vivere la mia libertà (quando in realtà sono io che molto spesso manco del coraggio richiesto per osare andare oltre).


avatar
young_barefooter

Numero di messaggi : 915
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Attriti con la moglie

Messaggio  Rei il Gio Feb 04 2016, 11:06

young_barefooter ha scritto:In effetti dovrei evitare l'argomento scalzismo con mia moglie, dato che detesta parlarne.
Giusto, ma se lei tira fuori la storia dell'adeguarsi per non fare brutta figura, falle leggere questo:
http://natiscalzi.forumattivo.com/t1866-gnam-galleria-nazionale-di-arte-moderna#20917
e questo:
http://natiscalzi.forumattivo.com/t2277-la-rivoluzione-comincia-a-piccoli-passi-scalzi#25777
Non è la quantità delle persone che ti giudicano, ma la loro qualità.
young_barefooter ha scritto:Inoltre sostiene che il mio carattere sia peggiorato da quando vado frequentemente scalzo, e anche qui onestamente non ha tutti i torti: passo da momenti di totale esaltazione (in cui dai miei discorsi traspare un velato disprezzo per coloro che non vanno scalzi e non ne comprendono i benefici) a momenti di grande frustrazione e rabbioso risentimento verso gli altri che ritengo mi impediscano di vivere la mia libertà (quando in realtà sono io che molto spesso manco del coraggio richiesto per osare andare oltre).
http://www.nessuno-perfetto.it/quando_e_a_chi_rivolgerti_per_i_problemi_di_salute.html
avatar
Rei

Numero di messaggi : 2482
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Attriti con la moglie

Messaggio  young_barefooter il Gio Feb 04 2016, 11:49

Rei ha scritto:
Non è la quantità delle persone che ti giudicano, ma la loro qualità.

Infatti! L'altra sera ho appunto fatto notare alla moglie che tra tutti i nostri conoscenti (e non sono pochi) che hanno saputo del mio scalzismo NESSUNO ha espresso contrarietà o critiche ma TUTTI hanno mostrato vari livelli di approvazione, alcuni addirittura entusiasmo e ammirazione. Lei non ha osato ribattere...

avatar
young_barefooter

Numero di messaggi : 915
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Attriti con la moglie

Messaggio  Alexey il Gio Feb 04 2016, 19:54

Pazienza...ci vuole pazienza.
Purtroppo il conformismo funziona perche' agisce sulla nostra natura di animale di branco. Se tutti ragionassero con la loro testa, saremmo liberi. Young, tu ti vedi come un insicuro, ma per girare scalzo ci vogliono le p..le. Ovviamente a te non sembra perche' sei in un forum di scalzisti, ma confronto alla media, che non si sogna lontanamemte di fare quello che vorrebbe, sei gia' molto piu' avanti...vedila cosi'

Alexey

Numero di messaggi : 1416
Età : 36
Data d'iscrizione : 11.04.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Attriti con la moglie

Messaggio  Alexey il Gio Feb 04 2016, 19:57

Quanti sento che vorrebbero ma non hanno nemmeno lontanamente il coraggio...puoi dire di essere tra i primi 200 barefooters in Italia 😉

Alexey

Numero di messaggi : 1416
Età : 36
Data d'iscrizione : 11.04.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Attriti con la moglie

Messaggio  young_barefooter il Ven Feb 05 2016, 09:15

Alexey ha scritto:Quanti sento che vorrebbero ma non hanno nemmeno lontanamente il coraggio...puoi dire di essere tra i primi 200 barefooters in Italia 😉

Hai ragione, dovrei sforzarmi di pensare più in positivo, dando meno peso agli eventuali insuccessi e valorizzando le piccole grandi conquiste di ogni giorno. Pensandoci bene anch'io anni fa ero tra quelli che "vorrebbero ma non ne hanno il coraggio" mentre ora mi rendo conto di aver ottenuto risultati che non avrei mai immaginato di ottenere.

Il mio problema è che penso troppo, ancor prima di fare una cosa mi costruisco mille scenari mentali, concentrando tutta l'attenzione su ciò che potrebbe andare storto. E così finisco per scoraggiarmi da solo.
Ad esempio, mettiamo che io debba passare al supermercato a fare acquisti: inizio col pensare che la guardia all'ingresso potrebbe farmi storie e io potrei essere troppo imbarazzato per fornire una spiegazione credibile. Qualche commesso potrebbe pensare che ho intenzione di rubare qualcosa o creare problemi ai clienti e avvisare la guardia di cui sopra. Potrei incontrare qualcuno che conosco e non essere in grado di spiegare il motivo di quello che faccio. Qualcuno potrebbe iniziare a fissarmi mentre sono fermo in coda, un bambino potrebbe gridare davanti a tutti che sono scalzo e così via. Alla fine pertanto ci rinuncio, praticamente sono in panico ancora prima di averci messo piede...
Ovviamente poi quando qualche volta trovo il coraggio di "buttarmi" senza pensarci troppo NON si verifica mai nessuno dei tremendi scenari che avevo immaginato.


Ultima modifica di young_barefooter il Ven Feb 05 2016, 09:40, modificato 2 volte
avatar
young_barefooter

Numero di messaggi : 915
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Attriti con la moglie

Messaggio  cyberteam il Ven Feb 05 2016, 09:37

Alexey ha scritto:
Purtroppo il conformismo funziona perche' agisce sulla nostra natura di animale di branco. Se tutti ragionassero con la loro testa, saremmo liberi.

In realtà ci vuole metà e metà, perché se tutti ragionassero solo con la loro testa saremmo rimasti un branco di scimmie impazzite.

X Young : Ovvio che in inverno la stranezza viene percepita molto di più, probabilmente supera la soglia di tolleranza di tua moglie.

avatar
cyberteam

Numero di messaggi : 578
Data d'iscrizione : 16.04.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Attriti con la moglie

Messaggio  young_barefooter il Ven Feb 05 2016, 10:07

cyberteam ha scritto:
X Young : Ovvio che in inverno la stranezza viene percepita molto di più, probabilmente supera la soglia di tolleranza di tua moglie.

Sai cosa c'è? Mia moglie non è intollerante verso il fatto che vado scalzo anche d'inverno. Semplicemente non sopporta certi miei atteggiamenti connessi all'andare scalzo.
Ad esempio non le piace quando con aria da esaltato le racconto delle varie reazioni basite della gente durante le mie passeggiate scalze. O quando faccio spiegoni triti e ritriti su quanto faccia bene andare scalzi e sulle implicazioni sociali della cosa.
O su quanto mi esalti la mia resistenza superiore al freddo e gli altri, poveretti, non ci arriveranno mai. Oppure quando in sua presenza continuo a lamentarmi del fastidio che mi danno le scarpe, o quando mi lamento perchè la nonna tiene i bambini con le scarpe in casa e così via.

Dal lato mio sono tutti atteggiamenti un po' forzati che metto in atto per ostentare una sicurezza che non ho, oppure perchè spero che mia moglie per sfinimento mi autorizzi ad andare sempre scalzo (se anche fosse sarei proprio io a tirarmi indietro sul più bello).
Tutto ciò finisce inevitabilmente per indisporla e farle credere che a me non importi di nulla (lei compresa) eccetto l'andare scalzo e che consideri gli altri come inferiori e stupidi solo perchè non vanno scalzi come me o perchè mi impediscono di farlo. Me l'ha detto chiaro e tondo che da quando vado spesso scalzo sono cambiato in peggio, mi trova arrogante, noioso e aggressivo. Dice che quando mi ha conosciuto ero dolce e mite e ora sono diventato una sorta di "superuomo" superbo e ossessivo.

Di conseguenza sta iniziando ad odiare lo scalzismo!
avatar
young_barefooter

Numero di messaggi : 915
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Attriti con la moglie

Messaggio  Grand Choeur il Ven Feb 05 2016, 11:04

Appunto.
Con tua moglie non parlarne mai più!
Fallo e basta!
avatar
Grand Choeur
Admin

Numero di messaggi : 914
Età : 40
Data d'iscrizione : 31.03.12

https://www.youtube.com/user/MicheleGinanneschi?feature=mhee

Tornare in alto Andare in basso

Re: Attriti con la moglie

Messaggio  young_barefooter il Ven Feb 05 2016, 11:32

Grand Choeur ha scritto:Appunto.
Con tua moglie non parlarne mai più!
Fallo e basta!

Infatti! In fondo mia moglie si è dimostrata più tollerante di quanto pensassi, più di così non posso pretendere.
Esagerando rischio solo di peggiorare le cose portandola a fare passi indietro rispetto a quanto da me conquistato fino ad ora.
Se me la sento vado scalzo, altrimenti no ma senza stressarla. Santa donna!
avatar
young_barefooter

Numero di messaggi : 915
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Attriti con la moglie

Messaggio  Alexey il Ven Feb 05 2016, 14:57

In verita' non siamo diventati umani perche' bisogna conformarsi a regole inutili. Tutto e' iniziato perche' l'ambiente e' cambiato in Africa e l'erba ha sostituito le piante. Innanzitutto e' cambiata la nostra postura per guardare sopra gli arbusti e siamo diventati bipedi (senza nike), poi abbiamo iniziato a creare utensili per spaccare le ossa delle carcasse e mangiare cervello e midollo, dieta ricca di omega3 che ha permesso la nostra encefalizzazione. Tramite grosse pressioni selettive e' iniziata una speciazione ramificata che ha portato allo sviluppo di 22 specie di ominidi. Il sapiens e' l'unico sopravvissuto probabilmente grazie ad una certa flessibilita' e anche grazie alla cooperazione che permetteva di cacciare grossi animali e trovare cibo di backup durante periodi di crisi. Questo voleva dire cooperare per il bene della comunita', non inventare regole stupide. Siccome sono grande appassionato di antropologia ed evoluzione, gli stereotipi sulle scimmie mi infastidiscono abbastanza, come del resto gli stereotipi sul piede nudo.

Alexey

Numero di messaggi : 1416
Età : 36
Data d'iscrizione : 11.04.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Attriti con la moglie

Messaggio  Alexey il Ven Feb 05 2016, 15:00

Eravamo molto di piu' di un branco di scimmie impazzite centinaia di migliaia di anni prima dell'utilizzo di massa delle calzature.

Alexey

Numero di messaggi : 1416
Età : 36
Data d'iscrizione : 11.04.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Attriti con la moglie

Messaggio  Arky il Ven Feb 05 2016, 15:27

young_barefooter ha scritto:
....Ad esempio non le piace quando con aria da esaltato le racconto delle varie reazioni basite della gente durante le mie passeggiate scalze. O quando faccio spiegoni triti e ritriti su quanto faccia bene andare scalzi e sulle implicazioni sociali della cosa.
O su quanto mi esalti la mia resistenza superiore al freddo e gli altri, poveretti, non ci arriveranno mai. Oppure quando in sua presenza continuo a lamentarmi del fastidio che mi danno le scarpe, o quando mi lamento perchè la nonna tiene i bambini con le scarpe in casa e così via.

Scusa, non fraintendermi, non vorrei risultare offensivo, ma per me quella strana non è tua moglie...


young_barefooter ha scritto:
...Di conseguenza sta iniziando ad odiare lo scalzismo!...

e ti va di culo se non inizia ad odiare te...
avatar
Arky

Numero di messaggi : 126
Data d'iscrizione : 21.02.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Attriti con la moglie

Messaggio  Arky il Ven Feb 05 2016, 15:36

young_barefooter ha scritto:


Il mio problema è che penso troppo, ancor prima di fare una cosa mi costruisco mille scenari mentali...

Qui ti sbagli; questo non è un problema, ma una tua caratteristica. Tutto dipende da come sai/vuoi sfruttarla.
Pensare tanto, ragionare, trovare in pochissimo tempo varie soluzioni a vari "scenari" è una risorsa.
Pensa che io sono pagato per fare questo. c'è un problema? lo risolvo. Non c'è un problema? Sbagliato, un problema ci sarà sempre, potenzialmente.
Magari non accadrà, ma devi essere pronto, qualora accadesse.
Il mio lavoro è questo. E se lo faccio bene, è perché sfrutto una caratteristica che forse hai anche tu.
La sfrutto, non la uso per crearmi paturnie. Sono obiettivo, razionale.
Ma bada bene; solo oggi posso dirti questo, dopo un lungo processo di maturazione, avvenuto grazie a tanti successi e altrettanti insuccessi.
2 anni fa non ti avrei fatto lo stesso discorso.
Magari anche per te è solo questione di tempo.
avatar
Arky

Numero di messaggi : 126
Data d'iscrizione : 21.02.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Attriti con la moglie

Messaggio  cyberteam il Sab Feb 06 2016, 09:00

Ciao

Alexey, siccome percepisco una risposta al mio post, ti rispondo.

cyberteam ha scritto:
se tutti ragionassero solo con la loro testa saremmo rimasti un branco di scimmie impazzite.
Alexey ha scritto:Il sapiens e' l'unico sopravvissuto probabilmente grazie ad una certa flessibilita' e anche grazie alla cooperazione che permetteva di cacciare grossi animali e trovare cibo di backup durante periodi di crisi. Questo voleva dire cooperare per il bene della comunita', non inventare regole stupide.
Guarda che abbiamo detto la stessa cosa, solo io in modo più discorsivo e sintetico perche non mi và di stare a fare un trattato chilometrico di evoluzionismo e di antropologia in un post che parla delle paturnie intra-matrimoniali di Young  (scusa, Young, è solo una battuta) Very Happy

Ti consiglierei, se non l'hai letto,  la lettura dell'articolo de Le Scienze di Ottobre 2015

http://www.lescienze.it/archivio/articoli/2015/10/01/news/la_piu_invadente_di_tutte_le_specie-2782504/

da dove tra l'altro ho tratto l'immagine mentale delle scimmie "impazzite"

Le Scienze , Ottobre 2015, La più invadente delle specie ha scritto:
.... Noi esseri umani cooperiamo in un modo straordinario ...... uno scenario suggerito dall'antropologa Sarah Blaffer Hrdy nel suo libro .......  200 scimmie che si mettono in fila, salgono su un aeroplano, stanno sedute per ore in maniera passiva e poi escono come robot in fila indiana. Sarebbe impensabile: si aggredirebbero reciprocamente senza sosta. La nostra natura cooperativa  ...... "

Riguardo a

Alexey ha scritto:Eravamo molto di piu' di un branco di scimmie impazzite centinaia di migliaia di anni prima dell'utilizzo di massa delle calzature.

Infatti le calzature sono state inventate nelle ultime migliaia di anni, quando già gli esseri umani erano gia arrivati praticamente su tutto il globo terracqueo (non sulla Luna, lì le scarpe ci vogliono per forza).

Ecco, uffa, mi hai fatto fare un trattato. E io che non volevo fare il secchione Sad

e... Young , segui i consigli molla la presa che avere un tizio che và in fissa e ritorna sempre sullo stesso argomento per il coniuge è un autentico supplizio (mia moglie è un po così .... Very Happy ) poi ci credo che alla fine tua moglie svalvola.
avatar
cyberteam

Numero di messaggi : 578
Data d'iscrizione : 16.04.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Attriti con la moglie

Messaggio  bfpaul il Sab Feb 06 2016, 11:49

young_barefooter ha scritto:
Grand Choeur ha scritto:Appunto.
Con tua moglie non parlarne mai più!
Fallo e basta!

Infatti! In fondo mia moglie si è dimostrata più tollerante di quanto pensassi, più di così non posso pretendere.
Esagerando rischio solo di peggiorare le cose portandola a fare passi indietro rispetto a quanto da me conquistato fino ad ora.
Se me la sento vado scalzo, altrimenti no ma senza stressarla. Santa donna!

Tua moglie è una santa ma tu fai di tutto per farle perdere la pazienza.
Attento, anche i santi nel loro piccolo, si inc   Twisted Evil .... ehm, perdono la pazienza, ed allora sono dolori.
Pensaci bene!

bfpaul
avatar
bfpaul
past President del Club NatiScalzi

Numero di messaggi : 2861
Data d'iscrizione : 18.11.07

http://www.nati-scalzi.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Attriti con la moglie

Messaggio  Grand Choeur il Lun Mag 23 2016, 12:14

All'incontro mi hai parlato del fatto che tua moglie è impegnata in parrocchia e in altre cose e teme che il tuo scalzismo non sia ben visto dalle altre persone che frequenta.
Ti ho parlato di una mia foto, che pubblico qui per non aprire un altro topic.
Come ti ho detto, mi ritrae in Cattedrale a Massa Marittima (GR) e in servizio, alla Messa crismale del Mercoledì santo.
Scaricatela e fagliela vedere.

avatar
Grand Choeur
Admin

Numero di messaggi : 914
Età : 40
Data d'iscrizione : 31.03.12

https://www.youtube.com/user/MicheleGinanneschi?feature=mhee

Tornare in alto Andare in basso

Re: Attriti con la moglie

Messaggio  young_barefooter il Mar Mag 24 2016, 09:21

Grand Choeur ha scritto:All'incontro mi hai parlato del fatto che tua moglie è impegnata in parrocchia e in altre cose e teme che il tuo scalzismo non sia ben visto dalle altre persone che frequenta.
Ti ho parlato di una mia foto, che pubblico qui per non aprire un altro topic.
Come ti ho detto, mi ritrae in Cattedrale a Massa Marittima (GR) e in servizio, alla Messa crismale del Mercoledì santo.
Scaricatela e fagliela vedere.

Mi permetto di correggerti: mia moglie TEMEVA le reazioni negative delle persone.
In realtà fino ad ora le reazioni negative sono pari a ZERO mentre di quelle positive, simpatiche e interessate ne ha perso il conto oramai da diverso tempo.

Complimenti per il tuo look comunque!
L'accoppiata completo elegante e piedi scalzi rende meglio di quello che si potrebbe immaginare. Bellissimo!

avatar
young_barefooter

Numero di messaggi : 915
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Attriti con la moglie

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum