Anna Netrebko

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Anna Netrebko

Messaggio  Andrea Grasselli il Gio Ott 02 2008, 21:31

guardate qui:

http://www.youtube.com/watch?v=7tUq8Q_b8Lg

trovo particolare il modo di porsi di anna netrebko, forse un po' costruito in parte, ma con una buona dose di leggerezza, autoironia e bellezza. a me è piaciuto. un soffio di freschezza nel mondo della lirica solitamente seriosa?

il riferimento con il nostro forum inizia al minuto 2:25.

un saluto divertito da un amante della lirica.
andrea

Andrea Grasselli

Numero di messaggi: 329
Età: 48
Data d'iscrizione: 02.01.08

http://www.consapevolmente.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Anna Netrebko

Messaggio  Enzo il Gio Ott 02 2008, 23:03

-


Ultima modifica di Enzo il Ven Dic 03 2010, 14:57, modificato 1 volta

Enzo

Numero di messaggi: 579
Data d'iscrizione: 27.12.07

Tornare in alto Andare in basso

Re: Anna Netrebko

Messaggio  contessa scalza il Ven Ott 03 2008, 07:51

Supppppper!!!!!! Grazie per la segnalazione.

ciao

c.s.

contessa scalza
Vicepresidente Club NatiScalzi

Numero di messaggi: 850
Età: 50
Data d'iscrizione: 03.01.08

http://www.calmart.nl

Tornare in alto Andare in basso

Re: Anna Netrebko

Messaggio  bfpaul il Sab Ott 04 2008, 00:00

Andrea Grasselli ha scritto:guardate qui:

http://www.youtube.com/watch?v=7tUq8Q_b8Lg

trovo particolare il modo di porsi di anna netrebko, forse un po' costruito in parte, ma con una buona dose di leggerezza, autoironia e bellezza. a me è piaciuto. un soffio di freschezza nel mondo della lirica solitamente seriosa?

il riferimento con il nostro forum inizia al minuto 2:25.

un saluto divertito da un amante della lirica.
andrea

Strepitosa Anna, bella, brava, e ... scalza!

bfpaul

bfpaul
Presidente Club NatiScalzi

Numero di messaggi: 2044
Data d'iscrizione: 18.11.07

http://www.nati-scalzi.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Anna Netrebko

Messaggio  Andrea Grasselli il Lun Ott 06 2008, 11:39

sì, brava in quell'occasione, ma comparate il "Canto alla luna" dall'opera Rusalka di Antonín Dvořák:

Anna Netrebko:
http://www.youtube.com/watch?v=MwuNqcKUxto

Lucia Popp:
http://www.youtube.com/watch?v=yvenKSl2AG8

per me, l'interpretazione di lucia popp è molto più sentita di quella di anna netrebko, che mi sembra invece canti con lo scopo di dire: "guardate come sono brava"... lucia popp è molto più dentro l'emozione, fa vibrare qualcosa, ciò che per me non riesce ad anna netrebko.

flavio, aspetto un tuo intervento in proposito. non so perché, ma mi sembra che anche tu sei un amante della lirica. Smile

bacioni.
andrea

Andrea Grasselli

Numero di messaggi: 329
Età: 48
Data d'iscrizione: 02.01.08

http://www.consapevolmente.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Anna Netrebko

Messaggio  lucignolo il Mar Ott 07 2008, 23:08

Andrea Grasselli ha scritto:……..per me, l'interpretazione di lucia popp è molto più sentita di quella di anna netrebko, che mi sembra invece canti con lo scopo di dire: "guardate come sono brava"... lucia popp è molto più dentro l'emozione, fa vibrare qualcosa, ciò che per me non riesce ad anna netrebko.

flavio, aspetto un tuo intervento in proposito. non so perché, ma mi sembra che anche tu sei un amante della lirica. Smile
Diciamo che sono cresciuto a latte e lirica, grazie alla grande passione di mio padre e di mio nonno materno, col quale ho passato la maggior parte della mia infanzia.
Però esperto no, non posso definirmi tale, perché mi manca quella base tecnica-culturale per poter emettere giudizi di un certo spessore.
Posso basarmi solo sulla sensibilità costruita su anni di ascolto carichi di emozioni.
Ho ascoltato vari pezzi di entrambe le interpreti e mi sono convinto che si tratti solo di contesto.
Un conto è cantare in un ambiente “canonico” o durante la rappresentazione di un opera lirica, altra cosa è esibirsi durante un concerto altamente interattivo con il pubblico come quello di Anna Netrebko scalza.
Qui l’interprete ha svolto egregiamente il suo ruolo, emanando un fascino ed una gioia di vivere senza eguali.
È come un gioco fra l’artista e gli ascoltatori.
Guarda quel pezzo in cui Anna si ferma e ride col direttore d’orchestra: ha il fiatone, è un momento non costruito a tavolino, perché vallo a raccontare che si può cantare e fare giravolte senza un play-back.
Quando un artista scende dal piedistallo e mostra il suo lato più umano, beh, fa sua la platea.
Poi, in un ambito più ortodosso, sia Anna Netrebko che Lucia Popp dimostrano doti interpretative assolutamente fuori del comune.
Sai, sono convinto che se gli angeli esistono cantano proprio così.
Un abbraccio.

lucignolo

Numero di messaggi: 2661
Età: 59
Data d'iscrizione: 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Anna Netrebko

Messaggio  bfpaul il Mar Ott 07 2008, 23:57

lucignolo ha scritto:
Andrea Grasselli ha scritto:……..per me, l'interpretazione di lucia popp è molto più sentita di quella di anna netrebko, che mi sembra invece canti con lo scopo di dire: "guardate come sono brava"... lucia popp è molto più dentro l'emozione, fa vibrare qualcosa, ciò che per me non riesce ad anna netrebko.

flavio, aspetto un tuo intervento in proposito. non so perché, ma mi sembra che anche tu sei un amante della lirica. Smile
Diciamo che sono cresciuto a latte e lirica, grazie alla grande passione di mio padre e di mio nonno materno, col quale ho passato la maggior parte della mia infanzia.
Però esperto no, non posso definirmi tale, perché mi manca quella base tecnica-culturale per poter emettere giudizi di un certo spessore.
Posso basarmi solo sulla sensibilità costruita su anni di ascolto carichi di emozioni.
Ho ascoltato vari pezzi di entrambe le interpreti e mi sono convinto che si tratti solo di contesto.
Un conto è cantare in un ambiente “canonico” o durante la rappresentazione di un opera lirica, altra cosa è esibirsi durante un concerto altamente interattivo con il pubblico come quello di Anna Netrebko scalza.
Qui l’interprete ha svolto egregiamente il suo ruolo, emanando un fascino ed una gioia di vivere senza eguali.
È come un gioco fra l’artista e gli ascoltatori.
Guarda quel pezzo in cui Anna si ferma e ride col direttore d’orchestra: ha il fiatone, è un momento non costruito a tavolino, perché vallo a raccontare che si può cantare e fare giravolte senza un play-back.
Quando un artista scende dal piedistallo e mostra il suo lato più umano, beh, fa sua la platea.
Poi, in un ambito più ortodosso, sia Anna Netrebko che Lucia Popp dimostrano doti interpretative assolutamente fuori del comune.
Sai, sono convinto che se gli angeli esistono cantano proprio così.
Un abbraccio.

Non so se Franco vi legge, ma se lo fa credo potrebbe dire la sua; lui è davvero un grosso esperto!!

bfpaul

bfpaul
Presidente Club NatiScalzi

Numero di messaggi: 2044
Data d'iscrizione: 18.11.07

http://www.nati-scalzi.org

Tornare in alto Andare in basso

Canto alla luna

Messaggio  Luca L il Mer Ott 08 2008, 13:46

Ciao a tutti.

Da amatore non esperto vi dico che a me piace di più quello cantato dalla Netrebko rispetto a quello della Popp. Ho solo ascoltato e non visto, lo farò con più calma. Per altro io sono per le opere ed i compositori italiani.

Ciao.

Luca

Luca L

Numero di messaggi: 30
Data d'iscrizione: 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

Permesso del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum