A piede libero

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

A piede libero

Messaggio  Enzo il Mer Ott 08 2008, 08:11

-


Ultima modifica di Enzo il Ven Dic 03 2010, 14:55, modificato 1 volta

Enzo

Numero di messaggi : 579
Data d'iscrizione : 27.12.07

Tornare in alto Andare in basso

Re: A piede libero

Messaggio  alex65 il Mer Ott 08 2008, 23:26

Interessante...
Immagino che la rivista non è on-line altrimenti avresti già indicato il link...
avatar
alex65

Numero di messaggi : 303
Età : 52
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: A piede libero

Messaggio  lucignolo il Gio Ott 09 2008, 00:00

alex65 ha scritto:Interessante...
Immagino che la rivista non è on-line altrimenti avresti già indicato il link...
Qualcosa si può vedere in formato pdf (Acrobat):
http://www.apiedelibero.it/index.php?f=dir&s=txt&id=21
Altre cose sono ad accesso riservato.
avatar
lucignolo

Numero di messaggi : 2661
Età : 63
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: A piede libero

Messaggio  Enzo il Gio Ott 09 2008, 14:49

-


Ultima modifica di Enzo il Ven Dic 03 2010, 14:55, modificato 1 volta

Enzo

Numero di messaggi : 579
Data d'iscrizione : 27.12.07

Tornare in alto Andare in basso

Re: A piede libero

Messaggio  alex65 il Ven Ott 10 2008, 16:05

Grazie... sto scaricando.
Anche se, riflettendo, mi sono reso conto che forse non e' cosi' importante mettere la questione dello scalzismo troppo sul lato della salute. O meglio, sappiamo di tutti i benefici, ma anche se non facesse bene piu' di tanto, chi se ne importa.

Non e' che chi va in giro con i tacchi viene bacchettato dalla societa' perche' si rovina i piedi.
Quindi, se vado in giro scalzo, non mi devo sentire infastidito piu' di tanto se uno mi dice che sull'asfalto
non fa bene. Al massimo gli rispondo che avevo provato con i tacchi ma mi faceva peggio.

Il punto dovrebbe essere sempre sulla liberta' personale di fare cio' che si vuole nel rispetto degli altri.
avatar
alex65

Numero di messaggi : 303
Età : 52
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: A piede libero

Messaggio  Enzo il Ven Ott 10 2008, 17:16

alex65 ha scritto:Il punto dovrebbe essere sempre sulla liberta' personale di fare cio' che si vuole nel rispetto degli altri.
Su questo non c'è dubbio, soprattutto non trascurando il rispetto degli altri.
Qualsiasi cosa, anche la libertà, se abusata (per libertà abusata intendo quella che non considera i diritti altrui) può essere negativa; non esiste a questo mondo nulla di assolutamente positivo, ma tante medaglie con il loro rovescio, perciò anche andare scalzi può essere causa di problemi.
E' comprensibile che la cosa, insolita, particolare e spesso piacevole, anche per noi bf, cresciuti calzati, possa spingerci ad andare oltre i limiti, con le inevitabili conseguenze, anche permanenti.

Enzo

Numero di messaggi : 579
Data d'iscrizione : 27.12.07

Tornare in alto Andare in basso

Re: A piede libero

Messaggio  lucignolo il Ven Ott 10 2008, 20:57

Enzo ha scritto:Qualsiasi cosa, anche la libertà, se abusata (per libertà abusata intendo quella che non considera i diritti altrui) può essere negativa; non esiste a questo mondo nulla di assolutamente positivo, ma tante medaglie con il loro rovescio, perciò anche andare scalzi può essere causa di problemi.
E' comprensibile che la cosa, insolita, particolare e spesso piacevole, anche per noi bf, cresciuti calzati, possa spingerci ad andare oltre i limiti, con le inevitabili conseguenze, anche permanenti.
Questo discorso mi appare abbastanza oscuro.
Perfino i farmaci più benefici non sono privi di effetti collaterali; andando scalzi non mi pare che valichiamo punti senza ritorno.
Dal momento che nessun barefooter di buon senso si sognerebbe mai di pretendere che il mondo butti le scarpe alle ortiche e nemmeno che si scateni una moda che induca la gente a camminare scalza, non vedo perché si possa tollerare che accada il contrario.
E siccome non diremo mai ad una persona con i capelli lunghi di tagliarseli o ad uno col tatuaggio di farsi un intervento con il laser, tanto per cominciare dovremmo, non dico pretendere, che è una brutta parola, ma almeno chiedere ed accontentarci che non ci venga detto arrogantemente di ricalzarci.
Purtroppo certe imposizioni avvengono anche in contesti notoriamente discutibili: se pago che te ne frega se entro scalzo al ristorante, oppure, visto che l'arte dovrebbe essere un bene godibile da tutti, perché non mi consenti di ammirare una mostra di quadri se sono scalzo?
Ci sono chiodi in giro od il mio senso artistico dipende da un paio di suole, dovesse trattarsi anche di un paio di infradito?
Non so, forse sono un po' ottuso, ma cosa offendiamo e quali punti senza ritorno valichiamo?
avatar
lucignolo

Numero di messaggi : 2661
Età : 63
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: A piede libero

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum