I bambini e l'ambiente esterno

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

I bambini e l'ambiente esterno

Messaggio  young_barefooter il Lun Apr 18 2016, 09:42

Stavo riflettendo sul fatto che, per la stragrande maggioranza delle persone, l'ambiente esterno viene percepito come qualcosa di ostile e dannoso, da cui occorre per forza proteggersi.

Questa concezione ci viene inculcata a forza fin dalla più tenera età e perciò cresciamo circondati da un senso costante di minaccia e siamo convinti che abbigliamento pesante, scarpe e tanto altro siano cose indispensabili per vivere, in realtà tutto questo finisce invece per soffocarci e indebolirci.

Personalmente credo che i bambini debbano vivere a maggiore contatto con l'ambiente esterno, senza timore di sporcarsi o fobie per la sporcizia o il terrore di ammalarsi. In questo modo, oltre a crescere più sani, forti, con la termoregolazione che funziona correttamente e il sistema immunitario in grado di fare bene il proprio mestiere, penso che abbiano dei vantaggi per quanto concerne la sicurezza di se e la formazione del carattere.

Perlomeno i miei figli sembrerebbero confermare pienamente questa tesi!






avatar
young_barefooter

Numero di messaggi : 976
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: I bambini e l'ambiente esterno

Messaggio  John & Jane il Lun Apr 18 2016, 12:10

Così è. Bisogna diffidare degli igienisti a tutti i costi. Da ragazzino ho vissuto in campagna, dove tutto era approssimativo ma razionale; e tutte queste fisime di oggi non trovavano corso.

John & Jane

Numero di messaggi : 376
Età : 69
Data d'iscrizione : 27.09.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: I bambini e l'ambiente esterno

Messaggio  bfpaul il Lun Apr 18 2016, 13:20

young_barefooter ha scritto:Stavo riflettendo sul fatto che, per la stragrande maggioranza delle persone, l'ambiente esterno viene percepito come qualcosa di ostile e dannoso, da cui occorre per forza proteggersi.

Questa concezione ci viene inculcata a forza fin dalla più tenera età e perciò cresciamo circondati da un senso costante di minaccia e siamo convinti che abbigliamento pesante, scarpe e tanto altro siano cose indispensabili per vivere, in realtà tutto questo finisce invece per soffocarci e indebolirci.

Personalmente credo che i bambini debbano vivere a maggiore contatto con l'ambiente esterno, senza timore di sporcarsi o fobie per la sporcizia o il terrore di ammalarsi. In questo modo, oltre a crescere più sani, forti, con la termoregolazione che funziona correttamente e il sistema immunitario in grado di fare bene il proprio mestiere, penso che abbiano dei vantaggi per quanto concerne la sicurezza di se e la formazione del carattere.

Perlomeno i miei figli sembrerebbero confermare pienamente questa tesi!  

A partire dalle classiche favole, troppe bischerate uscite negli ultimi 40 anni in Tv per i bambini, li ha immersi in un mondo di neminci naturali "allargati" e di mostri inventati; ma per fortuna c'è l'eroe della situazione che rimette tutto e tutti a posto. Fino alla nuova puntata.
I bambini cresciuti in questo modo - convinti che ogni cosa sia un attentato alla loro vita - oggi fanno i genitori e viste le idiozie che hanno assorbito con il latte non possono che crederci.
Aggiungete le mamme italiane particolarmente apprensive (ma non tutte, per fortuna) ed i condizionamenti della cosidetta "società" ed avete un mix perfetto: ragazzini paurosi, incapaci di fare qualcosa se non col permesso e la benedizione dei genitori che ne sanno meno di loro su come affrontare un certo problema, che si perdono ad ogni angolo, che a vent'anni vivono ancora sotto le gonne della mamma.
Ma lasciate che si facciano qualche bernoccolo, perdiana, lasciateli crescere!!
Vogliono stare scalzi? E che ci stiano, puerché siano protetti il tanto che serve, cioè dalla antitetanica. E poi, basta. Cresceranno belli e sani e più intelligenti dei genitori. Azz...

bfpaul
avatar
bfpaul
past President del Club NatiScalzi

Numero di messaggi : 2969
Data d'iscrizione : 18.11.07

http://www.nati-scalzi.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: I bambini e l'ambiente esterno

Messaggio  hadashi il Lun Apr 18 2016, 14:40

bfpaul ha scritto:
Cresceranno belli e sani e più intelligenti dei genitori.
Per questo ci vuole poco Wink
avatar
hadashi

Numero di messaggi : 772
Età : 46
Data d'iscrizione : 08.05.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: I bambini e l'ambiente esterno

Messaggio  aldo1953 il Lun Apr 18 2016, 15:37

young_barefooter ha scritto:Stavo riflettendo sul fatto che, per la stragrande maggioranza delle persone, l'ambiente esterno viene percepito come qualcosa di ostile e dannoso, da cui occorre per forza proteggersi.

Questa concezione ci viene inculcata a forza fin dalla più tenera età e perciò cresciamo circondati da un senso costante di minaccia e siamo convinti che abbigliamento pesante, scarpe e tanto altro siano cose indispensabili per vivere, in realtà tutto questo finisce invece per soffocarci e indebolirci.

Personalmente credo che i bambini debbano vivere a maggiore contatto con l'ambiente esterno, senza timore di sporcarsi o fobie per la sporcizia o il terrore di ammalarsi. In questo modo, oltre a crescere più sani, forti, con la termoregolazione che funziona correttamente e il sistema immunitario in grado di fare bene il proprio mestiere, penso che abbiano dei vantaggi per quanto concerne la sicurezza di se e la formazione del carattere.

Perlomeno i miei figli sembrerebbero confermare pienamente questa tesi!






 

Sabato scorso sono stato a un corso d' aggiornamento in cui un famoso allergologo ha detto più o meno le stesse cose, aggiungendo però poi : " Insegnategli anche a lavarsi, altrimenti da grandi diventano un problema sociale !"
Ovvio che si trattava di una battuta da "comunicatore formato" e anche il tipo era quello, ma la sostanza era quella che più il bambino viene a contatto con l' ambiente più il suo sistema immunitario sarà forte da adulto.

aldo1953

Numero di messaggi : 1004
Età : 64
Data d'iscrizione : 08.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: I bambini e l'ambiente esterno

Messaggio  Pigreco il Lun Apr 18 2016, 17:31

Avete ragione, anche io non sono un igienista, al contrario.
Mantre cucino a volte mi cade un pezzi di qualcosa per terra e spesso lo mangio. La mia coinquilina mi "sgrida" sempre. Intanto però io mi dono fatta tutto l'inverno con al massimo un leggero raffreddore, lei era a letto malata un giorno si e uno no. Rolling Eyes
avatar
Pigreco
Vicepresidente Club NatiScalzi

Numero di messaggi : 157
Età : 20
Data d'iscrizione : 24.03.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: I bambini e l'ambiente esterno

Messaggio  Grand Choeur il Lun Apr 18 2016, 17:34

C'era un medico di mia mamma che, scherzosamente, diceva che per non prendere malattie dovremmo mangiare una mosca al giorno.
avatar
Grand Choeur
Admin

Numero di messaggi : 976
Età : 40
Data d'iscrizione : 31.03.12

https://www.youtube.com/user/MicheleGinanneschi?feature=mhee

Tornare in alto Andare in basso

Re: I bambini e l'ambiente esterno

Messaggio  hadashi il Mar Apr 19 2016, 09:46

Grand Choeur ha scritto:C'era un medico di mia mamma che, scherzosamente, diceva che per non prendere malattie dovremmo mangiare una mosca al giorno.
In Germania c'è una specie di detto che i bambini dovrebbero mangiare un chilo di terra per crescere sani Wink
avatar
hadashi

Numero di messaggi : 772
Età : 46
Data d'iscrizione : 08.05.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: I bambini e l'ambiente esterno

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum