Bambino mortificato

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Bambino mortificato

Messaggio  young_barefooter il Lun Mag 23 2016, 09:50

Dopo esserci salutati al termine dell'incontro al Parco Lambro di Milano, come ben sapete mio figlio Gabriele ha voluto fermarsi a giocare al parco giochi.

Mentre era intento a giocare, a un certo punto si avvicina un bimbo sui 4 anni, nota che Gabriele è scalzo e subito dopo chiede alla zia di potersi togliere le scarpe pure lui (faccio anche notare che la pavimentazione del parco giochi è di gomma morbida, fatta apposta perchè i bimbi non si facciano male).
La zia - e vi descrivo il personaggio: fisico atletico e abbronzato, tatuaggi in abbondanza, "sneakers" griffate e alla moda, smartphone all'ultimo grido e sigaretta accesa in mano - gli dice inizialmente di no.
Lui insiste indicando me e mio figlio, lei risponde che non importa se noi siamo scalzi in quanto togliersi le scarpe è insensato.
Il bimbo continua a insistere e inizia a urlare e piangere, la zia si altera sempre di più fino ad arrivare a urlare pure lei come una pazza minacciandolo di riempirlo di botte se lo avesse chiesto ancora una volta e insultandolo pure.

Io avrei voluto intervenire e dirle qualcosa ma ero un po' intimorito dalla sua reazione isterica e ho preferito non impicciarmi.
Alla fine si è allontanata lasciando il povero bimbo da solo e in lacrime. Mi piangeva il cuore a vederlo così e allora l'ho abbracciato per consolarlo.
E' stato terribile vedere quel piccolino maltrattato e mortificato da una pazza che nemmeno è degna di essere sua parente.
Credo sia stata una situazione molto traumatica per lui e mi dispiace tanto non aver fatto o detto qualcosa in quei momenti.

Poveri noi, che gente c'è al mondo! Poi ci stupiamo se ci guardano storto quando andiamo scalzi...

P.S: Poco dopo un altra bambina ci dice "Ma siete senza calze!!!". Io le rispondo che principalmente siamo senza scarpe ma lei insiste con fatto che siamo senza calze (presumo che qualche volta si sia tolta le scarpe pure lei ma indossando antiscivolo o simili). A quel punto le dico che scalzi è più bello e le faccio notare che il pavimento è in gomma morbida.
Lei dice di non averci mai fatto caso al fatto che il pavimento fosse morbido e lo ha toccato con le mani per accertarsi se lo fosse per davvero...
Che tristezza!
avatar
young_barefooter

Numero di messaggi : 955
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bambino mortificato

Messaggio  Biagio il Mer Mag 25 2016, 21:59

Poveri bimbi! Talvolta si dice dei bambini che sono terrbili, per nascondere il nostro essere terribili nei loro confronti.
La loro unica colpa è toglierci ogni comoda via di fuga dalla verità, metterci a nudo con i nostri pigri pregiudizi e le nostre ipocrisie.
avatar
Biagio

Numero di messaggi : 295
Data d'iscrizione : 19.10.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bambino mortificato

Messaggio  GECO il Gio Mag 26 2016, 00:07

Davvero molto triste. Il tuo racconto mi ha fatto venire in mente questa canzone di Guccini:
Poveri bimbi di Milano:
...
Poveri bimbi di Milano coi vestiti comprati all'Upim
abituati ad un cielo a buchi che vedete sempre più lontano.
Poveri bimbi di Milano, così fragili così infelici
che urlate rabbia senza radici con occhi tinti e con niente in mano.
Poveri bimbi di Milano, derubati anche di speranza
che danzate la vostra danza in quello zoo metropolitano.
Poveri bimbi di Milano con fazzoletti come giardini
poveri indiani nella riserva, povere giacche blu questurini.
...

Qualche cosa di simile capitò anche a me quando da bambino sul lago di Garda vedevo i bambini tedeschi girare scalzi e a me era proibito per iper protezionismo di molte mamme italiane che pensando di fare il bene del bambino lo tengono sotto una campana di vetro con il risultato che il bambino che corre, suda, si sporca si ammala meno dell'altro che più si ammala e più viene 'protetto'. Scalzo!  affraid  No che ti fai male, ti sporchi, ti vengono chissà quali malattie... Evil or Very Mad

GECO

Numero di messaggi : 297
Data d'iscrizione : 25.05.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bambino mortificato

Messaggio  young_barefooter il Gio Mag 26 2016, 09:23

GECO ha scritto:
Qualche cosa di simile capitò anche a me quando da bambino sul lago di Garda vedevo i bambini tedeschi girare scalzi e a me era proibito per iper protezionismo di molte mamme italiane che pensando di fare il bene del bambino lo tengono sotto una campana di vetro con il risultato che il bambino che corre, suda, si sporca si ammala meno dell'altro che più si ammala e più viene 'protetto'. Scalzo!  affraid  No che ti fai male, ti sporchi, ti vengono chissà quali malattie... Evil or Very Mad

Hai centrato perfettamente il discorso: le mamme italiane hanno eccessivi timori riguardo il contatto dei bambini con l'ambiente (e non solo!), ritenendolo fonte solo di rischi e problemi per la salute.
Invece è l'esatto contrario! Crescendo a stretto contatto con l'ambiente (e i piedi nudi sono l'ideale in questo senso) si ottengono svariati vantaggi tra cui:

  • Il bambino cresce e si sviluppa in modo forte e sano;
  • Si migliorano le difese immunitarie;
  • Si sviluppano meno allergie;
  • Si migliora la termoregolazione;
  • Dal punto di vista psicologico il bambino cresce più sicuro di se e con meno timori e paranoie tipiche degli adulti.
  • Si impara presto il rispetto per l'ambiente! Chi camminerebbe scalzo in mezzo alle immondizie e ai cocci da lui stesso sparsi?

Questi punti che ti ho elencato non sono le sparate di un "fanatico" ma la diretta esperienza nel crescere i miei figli facendoli camminare scalzi appena possibile fin dalla più tenera età.

Tornando infine al discorso del bambino mortificato al Parco Lambro devo dire che assistere a quella scena mi ha davvero rattristato.
In quel caso eravamo davvero ben oltre i consueti timori delle mamme italiane, eravamo all'isteria, roba da Telefono Azzurro!
Mi ha impressionato la rabbia e la violenza di quella zia nei confronti del nipotino di pochi anni. Mi dispiace molto non essere intervenuto in sua difesa.
avatar
young_barefooter

Numero di messaggi : 955
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bambino mortificato

Messaggio  Laurentius il Gio Mag 26 2016, 12:45

Hai comunque fatto bene a non intervenire: avresti potuto scatenare la zia in maniera ulteriore.

Purtroppo, per come la vedo io, non siamo nella posizione di poter intervenire nell'educazione (si fa per dire) di figli/nipoti/ecc... da parte di estranei. E' una loro responsabilità. Non credo che a te farebbe piacere se qualche estraneo si intromettesse con i tuoi figli criticando il tuo comportamento con loro.

"Vivi e lascia vivere". Sant'Agostino aveva già capito tutto.
avatar
Laurentius

Numero di messaggi : 348
Età : 34
Data d'iscrizione : 11.09.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bambino mortificato

Messaggio  aldo1953 il Gio Mag 26 2016, 17:39

GECO ha scritto:Davvero molto triste. Il tuo racconto mi ha fatto venire in mente questa canzone di Guccini:
Poveri bimbi di Milano:
...
Poveri bimbi di Milano coi vestiti comprati all'Upim
abituati ad un cielo a buchi che vedete sempre più lontano.
Poveri bimbi di Milano, così fragili così infelici
che urlate rabbia senza radici con occhi tinti e con niente in mano.
Poveri bimbi di Milano, derubati anche di speranza
che danzate la vostra danza in quello zoo metropolitano.
Poveri bimbi di Milano con fazzoletti come giardini
poveri indiani nella riserva, povere giacche blu questurini.
...

Qualche cosa di simile capitò anche a me quando da bambino sul lago di Garda vedevo i bambini tedeschi girare scalzi e a me era proibito per iper protezionismo di molte mamme italiane che pensando di fare il bene del bambino lo tengono sotto una campana di vetro con il risultato che il bambino che corre, suda, si sporca si ammala meno dell'altro che più si ammala e più viene 'protetto'. Scalzo!  affraid  No che ti fai male, ti sporchi, ti vengono chissà quali malattie... Evil or Very Mad

Quando eri sul Garda ? io avevo 10 anni nel 1963 e cercavo ogni scusa per allontanarmi dai miei, togliere i sandali e girovagare tra i varii Kafer parcheggiati (sì già da allora.)

E ora se appena posso torno a fare un finesettimana sul Garda, Kafer non ce n' è più, però scalzo ci vado.

aldo1953

Numero di messaggi : 1000
Età : 64
Data d'iscrizione : 08.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bambino mortificato

Messaggio  GECO il Ven Mag 27 2016, 07:07

aldo1953 ha scritto:

E ora se appena posso torno a fare un finesettimana sul Garda.

Pure io torno volentieri sul Garda. Se vuoi la prossima volta potremmo andarci insieme.

GECO

Numero di messaggi : 297
Data d'iscrizione : 25.05.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bambino mortificato

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum