La prima volta in Farmacia

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

La prima volta in Farmacia

Messaggio  Marco53 il Gio Giu 02 2016, 22:26

Poiché abbiamo diversi nuovi ospiti nel forum, volevo postare questa breve esperienza festiva a proposito di un fatto di per sé insignificante, ma che ritengo raccontare per far capire loro che anche chi ha più anni di scalzismo alle spalle deve talvolta lavorare ancora sulle remore e le riserve mentali che ogni tanto riaffiorano nonostante una certa esperienza acquisita.
Stamattina dovevo andare in farmacia a prendere un qualcosa per la tosse di mia moglie. Esco in infradito e vedo la croce verde della farmacia vicino a casa accesa. Penso "che fortuna"... e invece arrivo lì e il farmacista l'aveva solo dimenticata accesa ma era chiuso. Leggo quali sono le farmacie di turno. Ce n'é una non troppo lontana, in via Po. Allora metto le infradito in un sacchetto e parto.
Certo oggi è stata festa e gente in giro ce n'era poca, però arrivo in via Po, vedo la croce lampeggiante e resto per un momento combattuto se rimettere le infradito... Alla fine decido di entrare scalzo  Very Happy  vincendo il dubbio che ogni tanto torna a galla. Insomma. Nell'ultimo anno ho preso ad andare regolarmente dal panettiere scalzo, ai magazzini PAM, perfino al Lidl e mi vengono i pensieri per una farmacia?
Sembra impossibile eppure ogni tanto qualche pensiero frutto di una educazione rigida ricevuta da piccolo si riaffaccia anche adesso che sono pensionato  Wink . Ma quanto saranno forti questi imprinting di gioventù?
Terribile  Suspect
I nuovi pertanto non si abbattano ma continuino ogni volta, come faccio io, a lavorare su se stessi per superare gli ostacoli di volta in volta. Ai giovani riesce anche più facile perché hanno meno anni di condizionamenti sulle spalle Laughing
Chiaramente è finita, come al solito, che non si riceve neanche una mezza occhiata da parte dei clienti e della farmacista.
Compro le gocce e ritorno a casa. Sulla discesa dei Giardini Reali una famiglia (padre-madre-figlio sui 16-17) sale verso piazza Castello. Percepisco qualche parola sui piedi, ma loro non chiedono nulla io non rispondo ovviamente nulla.
Il ragazzo fa un mezzo sorriso che non è di compassione ma è piuttosto di simpatia.
Una giornata che i miei piedi hanno apprezzato.
Saluti disinibiti
Marco53
avatar
Marco53

Numero di messaggi : 797
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: La prima volta in Farmacia

Messaggio  scalzoforever il Ven Giu 03 2016, 01:12

Marco53 ha scritto:Poiché abbiamo diversi nuovi ospiti nel forum, volevo postare questa breve esperienza festiva a proposito di un fatto di per sé insignificante, ma che ritengo raccontare per far capire loro che anche chi ha più anni di scalzismo alle spalle deve talvolta lavorare ancora sulle remore e le riserve mentali che ogni tanto riaffiorano nonostante una certa esperienza acquisita.
Stamattina dovevo andare in farmacia a prendere un qualcosa per la tosse di mia moglie. Esco in infradito e vedo la croce verde della farmacia vicino a casa accesa. Penso "che fortuna"... e invece arrivo lì e il farmacista l'aveva solo dimenticata accesa ma era chiuso. Leggo quali sono le farmacie di turno. Ce n'é una non troppo lontana, in via Po. Allora metto le infradito in un sacchetto e parto.
Certo oggi è stata festa e gente in giro ce n'era poca, però arrivo in via Po, vedo la croce lampeggiante e resto per un momento combattuto se rimettere le infradito... Alla fine decido di entrare scalzo  Very Happy  vincendo il dubbio che ogni tanto torna a galla. Insomma. Nell'ultimo anno ho preso ad andare regolarmente dal panettiere scalzo, ai magazzini PAM, perfino al Lidl e mi vengono i pensieri per una farmacia?
Sembra impossibile eppure ogni tanto qualche pensiero frutto di una educazione rigida ricevuta da piccolo si riaffaccia anche adesso che sono pensionato  Wink . Ma quanto saranno forti questi imprinting di gioventù?
Terribile  Suspect
I nuovi pertanto non si abbattano ma continuino ogni volta, come faccio io, a lavorare su se stessi per superare gli ostacoli di volta in volta. Ai giovani riesce anche più facile perché hanno meno anni di condizionamenti sulle spalle Laughing
Chiaramente è finita, come al solito, che non si riceve neanche una mezza occhiata da parte dei clienti e della farmacista.
Compro le gocce e ritorno a casa. Sulla discesa dei Giardini Reali una famiglia (padre-madre-figlio sui 16-17) sale verso piazza Castello. Percepisco qualche parola sui piedi, ma loro non chiedono nulla io non rispondo ovviamente nulla.
Il ragazzo fa un mezzo sorriso che non è di compassione ma è piuttosto di simpatia.
Una giornata che i miei piedi hanno apprezzato.
Saluti disinibiti
Marco53

Io di solito vado scalzo in farmacia senza praticamente problemi... Wink

scalzoforever

Numero di messaggi : 680
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: La prima volta in Farmacia

Messaggio  Pigreco il Ven Giu 03 2016, 15:53

Anche a ne è successa una cosa simile.
La prof mi ha chiamata per essere interrogata e per un attimo ho pensato di mettermi i sandali per uscire, ma poi sono uscita anche se non del tutto disinvolta. È un po' assurdo perchè tutti in classe sanno del mio scalzismo, ma stare davanti a tutti mi sembrava diverso. alla fine dell'interrogazione ero tornata tranquilla, anzi provavo un senso di conquista per esserci riuscita.
avatar
Pigreco
Vicepresidente Club NatiScalzi

Numero di messaggi : 156
Età : 20
Data d'iscrizione : 24.03.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: La prima volta in Farmacia

Messaggio  Grand Choeur il Ven Giu 03 2016, 16:00

E' così che si fa: guadagnando un metro alla volta. Ogni tanto un pochino di sforzo ci vuole, ma è un "investimento" per la serenità futura.
avatar
Grand Choeur
Admin

Numero di messaggi : 950
Età : 40
Data d'iscrizione : 31.03.12

https://www.youtube.com/user/MicheleGinanneschi?feature=mhee

Tornare in alto Andare in basso

Re: La prima volta in Farmacia

Messaggio  ALEBO il Ven Giu 03 2016, 19:07

Esperienze simili a quelle di Marco le provo anche io. A volte entro senza pensare in posti vedi banca o supermercato, altre volte ritorna il condizionamento passato dell'andare scalzo; ammiro Pigreco per la sua naturalezza dovuta al suo carattere deciso che riesco a capire anche se non ho avuto il piacere di conoscre personalmente. Non tutti siamo fatti delle stessa "pasta"per cui ogni persona ha i propri tempi e deve convivere con la sua passata educazione.

ALEBO

Numero di messaggi : 445
Data d'iscrizione : 26.01.09

Tornare in alto Andare in basso

alternanze

Messaggio  Sbikila il Ven Ago 19 2016, 20:06

Ciao, è da molto che non vengo a visitarvi, ora mi sto divertendo molto a leggere gli ultimi post. Anche io , che vado ancora quasi sempre in sandali estate e inverno, mi sto pian piano lasciando andare, e nelle mie ore di libertà a volte prendo e lascio a casa ...e così è capitato di andare a comprare il pane, al bar, al ristorante e in pizzeria. Quando vado a Cagliari, spesso cammino scalza sentendomi più libera che nel mio paesello... ma sto superando anche questo. Ovviamente mi porto appresso i sandali perchè se sono in giro e magari devo usare, per esempio, un bagno pubblico.. mi farebbe schifo entrarci scalza. Chi va sempre scalzo che fa in questi casi... se ne frega?
Comunque devo dire che ormai le persone del paese lo sanno che ogni tanto sono scalza, e si va dall' ammirazione alla sorpresa, alle battute, alla preoccupazione perchè non mi tagli...quando corro poi.. non ne parliamo!
avatar
Sbikila

Numero di messaggi : 5
Età : 48
Data d'iscrizione : 11.01.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: La prima volta in Farmacia

Messaggio  cyberteam il Sab Ago 20 2016, 07:52

Sbikila ha scritto: se sono in giro e magari devo usare, per esempio, un bagno pubblico.. mi farebbe schifo entrarci scalza. Chi va sempre scalzo che fa in questi casi... se ne frega?

Ciao

Non posso dirmi scalzista integrale (anche perché al lavoro non potrei) ma il problema me lo pongo anche io.
Premesso che sostanzialmente è comunque un problema più mentale che sanitario, comunque è un problema, specialmente alcuni bagni sono in condizioni che è meglio non descrivere.

Personalmente porto sempre un paio di infradito da usare all'occasione, ma anche questo non è comodo (anche perché poi, lerce, le devo rimettere imbustate nello zaino e mi fa abbastanza schifo toccarle).

Per risolvere il problema stavo pensando di comprare quei copri-scarpe in nylon usa e getta che ti danno per entrare negli spogliatoi delle piscine sportive per impedire di portare con le scarpe la sporcizia dall'esterno.
In questo caso, invece , impedirebbero alla sporcizia di entrare ma alla fine la loro funzione sarebbe comunque assolta.
Si mettono in un attimo, essendo elasticizzati, e si buttano via in altrettanto pochissimo tempo.
Ho visto che su ebay se ne trovano confezioni da 100 pezzi per pochi euro.
avatar
cyberteam

Numero di messaggi : 588
Data d'iscrizione : 16.04.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: La prima volta in Farmacia

Messaggio  Grand Choeur il Sab Ago 20 2016, 08:57

Come ho scritto in altri post, a luglio sono stato due settimane in Polonia. I bagni non proprio lindi, quando sono sono proprio luridi (tipo i Sebach usati qualche decina di volte) fanno schifo anche a me. Ma in tutti i casi ho preferito entrarci scalzo (come poi, del resto, faccio sempre), fregandomene, proprio per non dover trafficare con sandali, sacchetti, ecc.. E durante il viaggio i sandali erano nello zaino, chiuso nella stiva del pullman, spesso sotto altri zaini, quindi anche molto difficili da raggiungere.
Quando poi, come ai nostri incontri di Bologna e Milano, dietro non avevo niente, le scelte erano due: 1) Entrare scalzo. 2) Farmela addosso.
Ho preferito la prima. Very Happy
Quando te la senti, ti consiglierei di provare una volta a non portare niente neanche a Cagliari. Vedrai che la sensazione di libertà è ancora maggiore.
Comunque, brava. Continua così!
avatar
Grand Choeur
Admin

Numero di messaggi : 950
Età : 40
Data d'iscrizione : 31.03.12

https://www.youtube.com/user/MicheleGinanneschi?feature=mhee

Tornare in alto Andare in basso

Re: La prima volta in Farmacia

Messaggio  John & Jane il Sab Ago 20 2016, 10:49

Grand Choeur ha scritto:
Quando poi, come ai nostri incontri di Bologna e Milano, dietro non avevo niente, le scelte erano due: 1) Entrare scalzo. 2) Farmela addosso.
Ho preferito la prima. Very Happy

E' la scelta migliore: alla vescica e al cuor non si comanda Very Happy

John & Jane

Numero di messaggi : 360
Età : 68
Data d'iscrizione : 27.09.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: La prima volta in Farmacia

Messaggio  bfpaul il Sab Ago 20 2016, 11:41

Sbikila ha scritto:Ciao, è da molto che non vengo a visitarvi, ora mi sto divertendo molto a leggere gli ultimi post. Anche io , che vado ancora quasi sempre  in sandali estate e inverno, mi sto pian piano lasciando andare, e nelle mie ore di libertà a volte prendo e lascio a casa ...e così è capitato di andare  a comprare il pane, al bar, al ristorante e in pizzeria. Quando vado a Cagliari, spesso cammino scalza sentendomi più libera che nel mio paesello... ma sto superando anche questo. Ovviamente mi porto appresso i sandali perchè se sono in giro e magari devo usare, per esempio, un bagno pubblico.. mi farebbe schifo entrarci scalza. Chi va sempre scalzo che fa in questi casi... se ne frega?
Comunque devo dire che ormai le persone del paese lo sanno che ogni tanto sono scalza, e si va dall' ammirazione alla sorpresa, alle battute, alla preoccupazione perchè non mi tagli...quando corro poi.. non ne parliamo!

E' un piacere sentire che ci segui e ti diverti e sopratutto che stai allargando il raggio d'azione, fra l'altro ricevendo simpatia e consenso.
Direi che questi alla fin fine ci vengono riservati sempre, pur con l'eccezione che non fa la regola e che ciò aggiunge endorfine a endorfine ...
Continua così, non smettere in autunno e inverno, da noi le temperature non sono mai proibitive; posso dire che in oltre 15 anni non ho mai dovuto mettere le scarpe neppure in inverno se non perché non potevo evitarlo.
Se vieni a Cagliari e lo sai in anticipo, fammelo sapere: sarei felice di camminare in compagnia "scalza", cosa che non capita mai.

bfpaul
avatar
bfpaul
past President del Club NatiScalzi

Numero di messaggi : 2940
Data d'iscrizione : 18.11.07

http://www.nati-scalzi.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: La prima volta in Farmacia

Messaggio  GECO il Sab Ago 20 2016, 14:27

Per quanto riguarda il discorso bagni dipende se il bagno è davvero schifoso e ho con me delle infradito le metto e poi le rimetto in un sacchetto che va nello zainetto.
Se il bagno è decente entro scalzo. Se non ho con me calzature se proprio non posso farne a meno entro scalzo anche se il bagno fa schifo tanto non succede nulla. Se ci pensi anche in strada hai varie schiefezze. Andando scalzi è inevitabile sporcarsi i piedi. Quando arrivi a casa li lavi e il problema è risolto. Personalmente a parte il discorso dello schifo non ho mai avuto problemi dermatologici.
Ciao

GECO

Numero di messaggi : 290
Data d'iscrizione : 25.05.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: La prima volta in Farmacia

Messaggio  BarefootSoul il Sab Ago 20 2016, 20:58

Entrato in farmacia scalzo due volte.

Né l'una né l'altra volta nessuno ha fatto commenti, né le ragazze al banco né i clienti.

Ritengo che se noi per primi non diamo peso alla cosa, non lo faranno neanche gli altri.

Per dire...Qui a Torino c'è una sinagoga, che ormai da vari anni - forse già da dopo l'11 Settembre - è piantonata stabilmente da una camionetta dell'esercito e soldati col mitra spianato.

Beh, io sono passato di fronte a loro scalzo varie volte, in giorni diversi (non per provocazione, eh, dovevo passare di lì), e se anche mi hanno notato, cosa che non credo, non mi hanno fermato né fatto commenti.

BarefootSoul

Numero di messaggi : 157
Età : 35
Data d'iscrizione : 07.03.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: La prima volta in Farmacia

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum