Scalzeggiata a Firenze - come è andata

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Scalzeggiata a Firenze - come è andata

Messaggio  Appleseed il Lun Giu 13 2016, 19:17

Riccardo ha scritto:Vi segnalo questa iniziativa in programma domenica 12 giugno a Firenze: scalzeggiata a piedi nudi alle cascine.

Informazioni:
Domenica 12 giugno, ore 10.30
partenza da Piazzale delle Cascine – Firenze
SCALZEGGIATA
Camminare a piedi nudi alle Cascine
con Marzia Maestri
Prenotazione obbligatoria (max. 30 persone) a:
viaggi@festivaldelviaggio.it

Fonte articolo
Camminare sì, ma senza scarpe. Per «sentire» la terra e riprendere contatto con la natura, anche in città. Il Festival del Viaggio, in programma dal 7 al 12 giugno a Firenze, organizza per la prima volta una passeggiata a piedi nudi: la «scalzeggiata» alle Cascine, dalla Casa dell’Arno al Monumento all’Indiano e ritorno (domenica con partenza alle 10,30). L’operatrice on-zon-su Marzia Maestri accompagnerà i viaggiatori scalzi alla scoperta del parco, del fiume e «di noi stessi attraverso la pianta dei piedi.

http://corrierefiorentino.corriere.it/firenze/notizie/arte_e_cultura/16_giugno_06/firenze-piedi-nudi-cascine-156c1722-2bff-11e6-8c2f-b537500f84ae.shtml?refresh_ce-cp

Smile


Ieri sono andato a vedere cosa fosse la Scalzeggiata di Firenze segnalata sul forum da Riccardo (e discretamente pubblicizzata anche sul web all'interno delle iniziative del Festival del Viaggio).  
Risultato quantitativamente non clamoroso: solo una dozzina di presenti. Forse il meteo incerto non ha aiutato. O  forse il barefooting in Italia non è ancora sul punto di diventare un fenomeno di massa….
Peccato perché sono stati proprio bravi: un'ora e mezza di camminata per le Cascine su vari terreni (non tutti facili), un po' di esercizi per i piedi, un pizzico di bioenergetica, qualche saggio consiglio su come continuare la pratica … soprattutto hanno saputo trasmettere la loro passione, e i partecipanti hanno dimostrato di apprezzare.
Finale con acquazzone impressionante che ha accorciato forzatamente il percorso.
Marzia Maestri che ha promosso e condotto la Scalzeggiata è arrivata al barefooting  (che pratica in natura e in qualsiasi stagione) dalla riflessologia plantare tradizionale cinese, disciplina che ha studiato e che applica attivamente (tra le tante cose che fa), arrivando alla conclusione che una camminata a piedi nudi dà benefici analoghi a un automassaggio.  Ho scoperto che di queste scalzeggiate ne ha già organizzate diverse in questi anni, nel pisano e non solo: qualcuno di voi prima di me l’aveva già “intercettata”?  

P.S.:  Marzia mi ha detto che conosce il nostro sito. Se per caso ci sta leggendo la saluto. Se poi avrà voglia di scriverci … sa come fare!
avatar
Appleseed
Tesoriere Club NatiScalzi

Numero di messaggi : 531
Data d'iscrizione : 01.08.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scalzeggiata a Firenze - come è andata

Messaggio  bfpaul il Lun Giu 13 2016, 19:51

Appleseed ha scritto:
Riccardo ha scritto:Vi segnalo questa iniziativa in programma domenica 12 giugno a Firenze: scalzeggiata a piedi nudi alle cascine.

Informazioni:
Domenica 12 giugno, ore 10.30
partenza da Piazzale delle Cascine – Firenze
SCALZEGGIATA
Camminare a piedi nudi alle Cascine
con Marzia Maestri
Prenotazione obbligatoria (max. 30 persone) a:
viaggi@festivaldelviaggio.it

Fonte articolo
Camminare sì, ma senza scarpe. Per «sentire» la terra e riprendere contatto con la natura, anche in città. Il Festival del Viaggio, in programma dal 7 al 12 giugno a Firenze, organizza per la prima volta una passeggiata a piedi nudi: la «scalzeggiata» alle Cascine, dalla Casa dell’Arno al Monumento all’Indiano e ritorno (domenica con partenza alle 10,30). L’operatrice on-zon-su Marzia Maestri accompagnerà i viaggiatori scalzi alla scoperta del parco, del fiume e «di noi stessi attraverso la pianta dei piedi.

http://corrierefiorentino.corriere.it/firenze/notizie/arte_e_cultura/16_giugno_06/firenze-piedi-nudi-cascine-156c1722-2bff-11e6-8c2f-b537500f84ae.shtml?refresh_ce-cp

Smile


Ieri sono andato a vedere cosa fosse la Scalzeggiata di Firenze segnalata sul forum da Riccardo (e discretamente pubblicizzata anche sul web all'interno delle iniziative del Festival del Viaggio).  
Risultato quantitativamente non clamoroso: solo una dozzina di presenti. Forse il meteo incerto non ha aiutato. O  forse il barefooting in Italia non è ancora sul punto di diventare un fenomeno di massa….
Peccato perché sono stati proprio bravi: un'ora e mezza di camminata per le Cascine su vari terreni (non tutti facili), un po' di esercizi per i piedi, un pizzico di bioenergetica, qualche saggio consiglio su come continuare la pratica … soprattutto hanno saputo trasmettere la loro passione, e i partecipanti hanno dimostrato di apprezzare.
Finale con acquazzone impressionante che ha accorciato forzatamente il percorso.
Marzia Maestri che ha promosso e condotto la Scalzeggiata è arrivata al barefooting  (che pratica in natura e in qualsiasi stagione) dalla riflessologia plantare tradizionale cinese, disciplina che ha studiato e che applica attivamente (tra le tante cose che fa), arrivando alla conclusione che una camminata a piedi nudi dà benefici analoghi a un automassaggio.

Beh, ne volevano al massimo 30, quindi essere in 12 non è un cattivo risultato; non so se sarebbero stati di più se il limite fosse stato, chessò 50.
Però, c'è da imparare, nel senso che hanno pubblicizzato l'iniziativa.
Noi come Club avremmo difficoltà, e non tanto per trovare risposte da stampa e giornali, quanto perché molti di noi non gradiscono comparire in pubblico o essere fotografati; giusto per dire, ho invitato personalmente agli incontri di quest'anno un bel po' di persone che avevano esordito chiedendo di diventare soci e non mi hanno neppure risposto.
Anche come persone che non conosciamo - attivi barefooters - ci sono arrivati, è interessante.
Sulle motivazioni che conducono ciascuno allo scalzismo, non discuto; è la linea che teniamo come Club.

Appleseed ha scritto:Ho scoperto che di queste scalzeggiate ne ha già organizzate diverse in questi anni, nel pisano e non solo: qualcuno di voi prima di me l’aveva già “intercettata”?  

P.S.:  Marzia mi ha detto che conosce il nostro sito. Se per caso ci sta leggendo la saluto. Se poi avrà voglia di scriverci … sa come fare!

Non conoscevamo Marzia ma trovo apprezzabili le sue iniziative.
Non sarebbe male però che iniziative simili nascessero al nostro interno, intendo dire ben organizzate e pubblicizzate per tempo.

bfpaul
avatar
bfpaul
past President del Club NatiScalzi

Numero di messaggi : 2969
Data d'iscrizione : 18.11.07

http://www.nati-scalzi.org

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum