Io continuo a cercare e non riesco a capire...

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Io continuo a cercare e non riesco a capire...

Messaggio  Biagio il Lun Giu 13 2016, 23:57

Giorno dopo giorno io continuo a cercare, a leggere e a riflettere su qualcosa che mi incanta e che non riesco a capire.
I miei piedi per terra sono per me un mistero, una promessa di verità che cerco in tutti i modi ma non riesco a spiegarmi. Ciascun passo che poso sulla polvere, nel fango, sull’erba è un attimo di felicità e di conoscenza.
Nel me più lontano da me, laggiù, sotto i miei piedi, i miei pensieri toccano terra e si uniscono al mondo.  Sento sotto di me l’asprezza e la dolcezza e sento intensamente, fisicamente, il mio essere uno con esso, sensuale e vulnerabile. Pura semplicità e pienezza di senso i miei piedi nudi francamente e francescamente abbandonati a terra.
Io continuo a cercare e potrei calpestare tutta la superficie del mondo ma non c’è teoria e non c’è parola che possa spiegarmi la fresca antica lastra di pietra o la terra che si risveglia sotto di me all’inizio di primavera.
avatar
Biagio

Numero di messaggi : 299
Data d'iscrizione : 19.10.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Io continuo a cercare e non riesco a capire...

Messaggio  BlackOut il Dom Lug 03 2016, 08:18

Ciao Biagio, sono registrato da poco e riesco già a capirti... sto iniziando a ritagliarmi i miei momenti per andare in giro a piedi nudi e credo che se mi vedesse qualcuno mi prenderebbe per pazzo...non faccio altro che camminare avanti ed indietro per strade e parchi, cercando di entrare in contatto con ogni tipo di superficie, tipo stamattina che mi fatto una camminata nel parco alle 7 appena tornato dal turno notturno, non c'era un anima in giro, solo un sole tiepido e gli uccellini, e poi c'ero io, che sguazzavo tra pozzanghere, erba e fango contento come un bambino. Ogni tanto mi faccio qualche foto ai piedi o li registro mentre cammino...sarà l'emozione di aver trovato qualcosa che mi fa sentire mi stesso ma è davvero una droga!
avatar
BlackOut

Numero di messaggi : 17
Età : 28
Data d'iscrizione : 01.07.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Io continuo a cercare e non riesco a capire...

Messaggio  bfpaul il Dom Lug 03 2016, 09:53

BlackOut ha scritto:Ciao Biagio, sono registrato da poco e riesco già a capirti... sto iniziando a ritagliarmi i miei momenti per andare in giro a piedi nudi e credo che se mi vedesse qualcuno mi prenderebbe per pazzo...non faccio altro che camminare avanti ed indietro per strade e parchi, cercando di entrare in contatto con ogni tipo di superficie, tipo stamattina che mi fatto una camminata nel parco alle 7 appena tornato dal turno notturno, non c'era un anima in giro, solo un sole tiepido e gli uccellini, e poi c'ero io, che sguazzavo tra pozzanghere, erba e fango contento come un bambino. Ogni tanto mi faccio qualche foto ai piedi o li registro mentre cammino...sarà l'emozione di aver trovato qualcosa che mi fa sentire mi stesso ma è davvero una droga!
Sono le endorfine che produci perché fai qualcosa che ti piace, almeno così mi pare di ricordare.
[Ora gli esperti veri, non chi legge Wikipedia, se hanno osservazioni in proposito precisino pure, ma non facciamo il solito tormentone OT ..]
In ogni modo, è una "droga" benefica, non c'è problema.

bfpaul
avatar
bfpaul
past President del Club NatiScalzi

Numero di messaggi : 2969
Data d'iscrizione : 18.11.07

http://www.nati-scalzi.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Io continuo a cercare e non riesco a capire...

Messaggio  BlackOut il Dom Lug 03 2016, 12:56

bfpaul ha scritto:Sono le endorfine che produci perché fai qualcosa che ti piace, almeno così mi pare di ricordare.
Ti pare di ricordare? Significa che con l'andare del tempo la sensazione svanisce Sad ?
avatar
BlackOut

Numero di messaggi : 17
Età : 28
Data d'iscrizione : 01.07.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Io continuo a cercare e non riesco a capire...

Messaggio  Andrea Grasselli il Dom Lug 03 2016, 18:18

Ciao Biagio,

grazie, mi sono piaciute molto le tue parole!

Andrea
avatar
Andrea Grasselli

Numero di messaggi : 388
Età : 51
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Io continuo a cercare e non riesco a capire...

Messaggio  bfpaul il Dom Lug 03 2016, 19:38

BlackOut ha scritto:
bfpaul ha scritto:Sono le endorfine che produci perché fai qualcosa che ti piace, almeno così mi pare di ricordare.
Ti pare di ricordare? Significa che con l'andare del tempo la sensazione svanisce Sad ?
No, sul momento non ricordavo dove l'avevo letto; ripensandoci, lo scrisse annni fa il socio medico Luca T.  e ne parla anche Howell nel suo libro "A piedi nudi". (Vedi homepage del nostro sito)
Ai medici le spiegazioni più accurate e documentate.

bfpaul
avatar
bfpaul
past President del Club NatiScalzi

Numero di messaggi : 2969
Data d'iscrizione : 18.11.07

http://www.nati-scalzi.org

Tornare in alto Andare in basso

Forse..

Messaggio  aldo1953 il Lun Ott 10 2016, 15:21

... perchè l' uomo è un animale "visivo" e "tattile", nel senso che non ha l' olfatto di un cane e nemmeno l' udito di un pipistrello. E anche come vista non è che siamo il massimo (ci occorre molta luce e siamo in genere un po' miopi), così il tatto in senso lato è quello che più ci aiuta, non solo "tastando con le mani, ma anche come sensibilità all' ambiente in genere (chi ha provato a nuotare nudo sa cosa voglio dire).
E il piede nudo ci dà continuamente nuove informazioni che rafforzano la nostra consapevolezza di dove siamo.

aldo1953

Numero di messaggi : 1004
Età : 64
Data d'iscrizione : 08.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Io continuo a cercare e non riesco a capire...

Messaggio  barfota il Gio Ott 13 2016, 17:07

Ciao a tutti.
Infatti, per me, è proprio la sensazione di benessere e di buonumore che mi "assale" quando cammino scalzo a rendermi "dipendente" da questa bellissima attività. Ricordo l'anno scorso a Ravenna durante una lunga passeggiata serale/notturna...non riuscivo più a smettere di camminare. Ho continuato fino a quando l'ora si è fatta veramente tarda. L'altro ieri ho fatto la mia prima camminata in "esterno" della stagione. Non c'è che dire: passeggiare su asfalto, terra, erba e acqua (pioveva purtroppo) dà sensazioni nettamente diverse che camminare in casa. Dopo parecchio tempo ho voluto riprovare ed è stato bello, anche se è stata una cosa veloce a causa di altri impegni. Camminare scalzo in casa è bello, ma in un parco è un'altra cosa. E adesso devo fare i conti con questa "ricaduta"... Very Happy Very Happy
avatar
barfota

Numero di messaggi : 28
Data d'iscrizione : 24.10.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Io continuo a cercare e non riesco a capire...

Messaggio  Luca T il Mar Nov 29 2016, 22:28

Le endorfine
Cari amici scalzi, finalmente trovo un momento per entrare nel forum e leggo di un riferimento alla mia competenza sulle endorfine.
Parliamone, è molto importante sapere qualcosa su questo argomento.
Poi si capirà perché è importante andare a giro scalzi, se ci piace (piccolo inciso, ci sono molte persone che non amano camminare scalze, vivere scalze: a loro la nostra compassionevole commiserazione)

Esiste nel nostro Sistema Nervoso Centrale un nucleo che sta alla base del cervello, grande come un cece cotto, 1,2 cm di diametro, poca roba come quantità: importantissimo, è il Centro della Ricompensa, il motore del nostro senso di benessere.
Quando i neuroni di questo nucleo vengono stimolati, noi ci sentiamo felici.
Come ogni motore ha il suo carburante, anche questo ha il proprio: sono dei neuropeptidi (proteine a basso numero di aminoacidi) prodotti dai neuroni circostanti, che prendono il nome di Peptidi Oppioidi Endogeni (P.O.E.) detti correntemente Endorfine.
I nomi dati dai ricercatori a queste sostanze richiamano chiaramente l'idea delle droghe di origine oppiacea: è in realtà una bestemmia, perché le endorfine sono la fonte della nostra libertà, mentre le droghe sono fonte di schiavitù per i poveracci che le usano.
Chi produce molte endorfine gode di momenti di gioia, di piacere e di benessere.
Chi ne ha poche, al contrario, ha difficoltà ad avere gioia di vivere.
Chi cerca di stimolare il centro della ricompensa con fattori esterni come le droghe provoca una paralisi della produzione di endorfine: è questa l'unica vera ragione per cui le droghe sono sconsigliate, ogni altra argomentazione è accessoria.
Questa spiegazione è molto stringata per non tediare i frequentatori del forum, ci sarebbero molte altre considerazioni da fare.
Veniamo al punto:
Come si fa a produrre più endorfine? Abbiamo alcune indicazioni: la fatica volontaria stimola la produzione di endorfine (ad esempio la fatica fisica del correre, nuotare, pedalare, vogare ecc.), e inoltre tutti gli stili di vita salutari ne incentivano la produzione.
La stimolazione della pianta del piede è una fonte di energia e di benessere che si materializza attraverso le endorfine che vengono prodotte in maggiore quantità a causa di questa stimolazione
Considerando che le endorfine collaborano con il sistema immunitario e con il sistema endocrino, possiamo concludere che il piacere di vivere scalzi potenzia il nostro stato di salute.
Fermo restando che, come ho detto poc'anzi, ci sono persone che non amano il contatto della pianta del piede con il terreno: poverette!
Non so spiegarmelo, salvo con il fatto che la pianta del piede è un organo molto sensibile che può forse dare anche sensazioni contrarie a quelle piacevoli. Probabilmente c'è una sorta di "analfabetismo plantare" dovuto a una mancanza di abitudine, o peggio a una demonizzazione dell'idea di camminare scalzi inculcata fino da piccoli.
Viva la pianta del piede!!!
Luca

avatar
Luca T

Numero di messaggi : 202
Età : 69
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Io continuo a cercare e non riesco a capire...

Messaggio  bfpaul il Mer Nov 30 2016, 13:20

Luca T ha scritto:Le endorfine
Cari amici scalzi, finalmente trovo un momento per entrare nel forum e leggo di un riferimento alla mia competenza sulle endorfine.
Parliamone, è molto importante sapere qualcosa su questo argomento.
Poi si capirà perché è importante andare a giro scalzi, se ci piace (piccolo inciso, ci sono molte persone che non amano camminare scalze, vivere scalze: a loro la nostra compassionevole commiserazione)

Esiste nel nostro Sistema Nervoso Centrale un nucleo che sta alla base del cervello, grande come un cece cotto, 1,2 cm di diametro, poca roba come quantità: importantissimo, è il Centro della Ricompensa, il motore del nostro senso di benessere.
Quando i neuroni di questo nucleo vengono stimolati, noi ci sentiamo felici.
Come ogni motore ha il suo carburante, anche questo ha il proprio: sono dei neuropeptidi (proteine a basso numero di aminoacidi) prodotti dai neuroni circostanti, che prendono il nome di Peptidi Oppioidi Endogeni (P.O.E.) detti correntemente Endorfine.
I nomi dati dai ricercatori a queste sostanze richiamano chiaramente l'idea delle droghe di origine oppiacea: è in realtà una bestemmia, perché le endorfine sono la fonte della nostra libertà, mentre le droghe sono fonte di schiavitù per i poveracci che le usano.
Chi produce molte endorfine gode di momenti di gioia, di piacere e di benessere.
Chi ne ha poche, al contrario, ha difficoltà ad avere gioia di vivere.
Chi cerca di stimolare il centro della ricompensa con fattori esterni come le droghe provoca una paralisi della produzione di endorfine: è questa l'unica vera ragione per cui le droghe sono sconsigliate, ogni altra argomentazione è accessoria.
Questa spiegazione è molto stringata per non tediare i frequentatori del forum, ci sarebbero molte altre considerazioni da fare.
Veniamo al punto:
Come si fa a produrre più endorfine? Abbiamo alcune indicazioni: la fatica volontaria stimola la produzione di endorfine (ad esempio la fatica fisica del correre, nuotare, pedalare, vogare ecc.), e inoltre tutti gli stili di vita salutari ne incentivano la produzione.
La stimolazione della pianta del piede è una fonte di energia e di benessere che si materializza attraverso le endorfine che vengono prodotte in maggiore quantità  a causa di questa stimolazione
Considerando che le endorfine collaborano con il sistema immunitario e con il sistema endocrino, possiamo concludere che il piacere di vivere scalzi potenzia il nostro stato di salute.
Fermo restando che, come ho detto poc'anzi, ci sono persone che non amano il contatto della pianta del piede con il terreno: poverette!
Non so spiegarmelo, salvo con il fatto che la pianta del piede è un organo molto sensibile che può forse dare anche sensazioni contrarie a quelle piacevoli. Probabilmente c'è una sorta di "analfabetismo plantare" dovuto a una mancanza di abitudine, o peggio a una demonizzazione dell'idea di camminare scalzi inculcata fino da piccoli.
Viva la pianta del piede!!!
Luca

Ricordavo bene!!
Grazie Luca - non dimenticate, un medico - per la conferma del mio ricordo, e sopratutto perché finalmente ci viene data una spiegazione autorevole del meccanismo delle endorfine.  cheers

bfpaul
avatar
bfpaul
past President del Club NatiScalzi

Numero di messaggi : 2969
Data d'iscrizione : 18.11.07

http://www.nati-scalzi.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Io continuo a cercare e non riesco a capire...

Messaggio  paolo fratter il Mer Nov 30 2016, 14:24

Bellissime le parole quanto mai esplicative di Biagio e quelle ampiamente esaustive dal punto di vista medico e scientifico di Luca riguardo all'immenso nostro piacere sia fisico che psicologico che proviamo nel nostro errare scalzi....peccato come al solito che siamo così poco capiti e considerati...ma vale comunque sempre il motto "meglio pochi ma buoni". Saluti a tutto
paolo F.

paolo fratter

Numero di messaggi : 397
Data d'iscrizione : 27.12.07

Tornare in alto Andare in basso

Re: Io continuo a cercare e non riesco a capire...

Messaggio  Biagio il Ven Dic 09 2016, 17:29

Cosa ne so veramente di un oggetto se lo guardo solamente da lontano come in un museo? Io devo tenerlo tra le mani, tastarlo e rigirarlo.
E quando esploro un luogo per conoscerlo ne osservo i colori, i suoni e gli odori, ma sento anche un intenso desiderio di posarci i piedi e aprirmi a quest'altra pienezza di sensazioni.
avatar
Biagio

Numero di messaggi : 299
Data d'iscrizione : 19.10.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Io continuo a cercare e non riesco a capire...

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum