Ogni tanto ne scoprono una .....

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Ogni tanto ne scoprono una .....

Messaggio  Marc_63 il Gio Ott 27 2016, 09:14

avatar
Marc_63

Numero di messaggi : 683
Data d'iscrizione : 13.02.09

http://www.facebook.com/profile.php?ref=name&id=1614025239

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ogni tanto ne scoprono una .....

Messaggio  Grand Choeur il Gio Ott 27 2016, 09:32

Mezz'ora fa stavo per postarlo io ma poi ho visto che viene trattato nelle FAQ del sito al punto 14.

_________________
L'impossibile non esiste.
avatar
Grand Choeur
Admin

Numero di messaggi : 976
Età : 40
Data d'iscrizione : 31.03.12

https://www.youtube.com/user/MicheleGinanneschi?feature=mhee

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ogni tanto ne scoprono una .....

Messaggio  Laurentius il Gio Ott 27 2016, 12:47

Me l'ha linkata pure mio padre stamattina, mettendo in CC pure altra gente conosciuta da entrambi (Tutti a conoscenza del mio essere barefooter). Ho detto tutto.

Sostanzialmente gli ho linkato le FAQ e gli ho ricordato che nemmeno io vado in giro scalzo per i campi concimati dei vicini, ma da come la mette lui in pratica qualunque posto in cui girare scalzi è dannoso quando ci sarebbe da sottolineare che l'asfalto e gli ambienti urbani (eccetto punti in cui si trovano scariche di liquami come WC pubblici, discariche et similia) sono tra gli ambienti meno a rischio.
avatar
Laurentius

Numero di messaggi : 355
Età : 34
Data d'iscrizione : 11.09.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ogni tanto ne scoprono una .....

Messaggio  Marc_63 il Gio Ott 27 2016, 15:56

Laurentius ha scritto:.....ci sarebbe da sottolineare che l'asfalto e gli ambienti urbani (eccetto punti in cui si trovano scariche di liquami come WC pubblici, discariche et similia) sono tra gli ambienti meno a rischio.

Verissimo ! Anche perché camminando scalzi sull'asfalto o comunque negli ambienti urbani, dovresti vedere dove metti i piedi; se c'è un pericolo lo scansi .....
La gente cammina scalza con molta disinvoltura sulle spiagge; vedi che sulla superficie della sabbia non ci sono insidie e continui a camminare; ma, affondando i piedi sai mai in quali schifezze puoi incorrere ? (Cocci di bottiglia, chiodi, frammenti di conchiglie ecc...).
Però camminare scalzi in spiaggia è del tutto normale; è proprio vero la gente cammina con le scarpe e ragiona "coi piedi". Evil or Very Mad Wink
avatar
Marc_63

Numero di messaggi : 683
Data d'iscrizione : 13.02.09

http://www.facebook.com/profile.php?ref=name&id=1614025239

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ogni tanto ne scoprono una .....

Messaggio  Spyro il Ven Ott 28 2016, 15:11

Marc_63 ha scritto:
La gente cammina scalza con molta disinvoltura sulle spiagge; vedi che sulla superficie della sabbia non ci sono insidie e continui a camminare; ma, affondando i piedi sai mai in quali schifezze puoi incorrere ? (Cocci di bottiglia, chiodi, frammenti di conchiglie ecc...).
Però camminare scalzi in spiaggia è del tutto normale; è proprio vero la gente cammina con le scarpe e ragiona "coi piedi". Evil or Very Mad Wink

In questo periodo è bellissimo camminare a piedi nudi sulla spiaggia, in quanto le temperature sono perfette, la sabbia è fresca e non c'è quell'affollamento tipico estivo ma per la gente "normale" ormai è fine ottobre, quindi obbligo di usare scarponi invernali anche con temperature di 18 gradi. Sabato scorso, complice una giornata di sole tiepido, ho fatto una passeggiata di un paio d'ore sulla spiaggia di Grado. Tanti imbaccucati come se si trovassero in una spiaggia norvegese con -15 gradi e forte vento, pochi come me in felpa leggera (ma con le scarpe da ginnastica) e forse tre o quattro me compreso a piedi nudi. Guardando anche le impronte sulla sabbia, di scalze ne avrò viste pochissime e solo le mie spiccavano nitide.
Per quanto riguarda le insidie nascoste sotto la sabbia, io non ne ho mai trovate, le spiagge del Friuli sono per fortuna ben pulite, e io non riesco a resistere all'istinto di affondare i piedi nella sabbia e sentire i granelli tra le dita. Very Happy E da quanto ne so, la camminata "forzata" sulla sabbia asciutta aiuta a rinforzare piedi, dita e caviglie.
avatar
Spyro

Numero di messaggi : 650
Età : 31
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ogni tanto ne scoprono una .....

Messaggio  Marc_63 il Ven Ott 28 2016, 15:32

Sypro ha scritto:In questo periodo è bellissimo camminare a piedi nudi sulla spiaggia, in quanto le temperature sono perfette, la sabbia è fresca e non c'è quell'affollamento tipico estivo ma per la gente "normale" ormai è fine ottobre, quindi obbligo di usare scarponi invernali anche con temperature di 18 gradi. Sabato scorso, complice una giornata di sole tiepido, ho fatto una passeggiata di un paio d'ore sulla spiaggia di Grado. Tanti imbaccucati come se si trovassero in una spiaggia norvegese con -15 gradi e forte vento, pochi come me in felpa leggera (ma con le scarpe da ginnastica) e forse tre o quattro me compreso a piedi nudi. Guardando anche le impronte sulla sabbia, di scalze ne avrò viste pochissime e solo le mie spiccavano nitide.
Per quanto riguarda le insidie nascoste sotto la sabbia, io non ne ho mai trovate, le spiagge del Friuli sono per fortuna ben pulite, e io non riesco a resistere all'istinto di affondare i piedi nella sabbia e sentire i granelli tra le dita. Very Happy E da quanto ne so, la camminata "forzata" sulla sabbia asciutta aiuta a rinforzare piedi, dita e caviglie.

Very Happy Siamo diversi .... io, sarà perché vivo in una città di mare e sono stufo di mare, sabbia e salsedine, detesto camminare (scalzo o calzato) su superfici molli (sabbia, fango, erba, persino su tappeti e moquette), preferisco un selciato un po' aspro (asfalto, sterrato ecc ), che mi dia una sensazione di "stabilità".
La spiaggia, per pulita che possa essere, nasconde sempre insidie; a parte il fatto che, d'estate, è quasi impossibile camminare scalzi in spiaggia se non nel bagnasciuga, perché la sabbia diventa rovente e sembra di camminare sui carboni ardenti .... Evil or Very Mad
avatar
Marc_63

Numero di messaggi : 683
Data d'iscrizione : 13.02.09

http://www.facebook.com/profile.php?ref=name&id=1614025239

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ogni tanto ne scoprono una .....

Messaggio  young_barefooter il Ven Ott 28 2016, 15:53

Spyro ha scritto:
In questo periodo è bellissimo camminare a piedi nudi sulla spiaggia, in quanto le temperature sono perfette, la sabbia è fresca e non c'è quell'affollamento tipico estivo ma per la gente "normale" ormai è fine ottobre, quindi obbligo di usare scarponi invernali anche con temperature di 18 gradi. Sabato scorso, complice una giornata di sole tiepido, ho fatto una passeggiata di un paio d'ore sulla spiaggia di Grado. Tanti imbaccucati come se si trovassero in una spiaggia norvegese con -15 gradi e forte vento, pochi come me in felpa leggera (ma con le scarpe da ginnastica) e forse tre o quattro me compreso a piedi nudi. Guardando anche le impronte sulla sabbia, di scalze ne avrò viste pochissime e solo le mie spiccavano nitide.
Per quanto riguarda le insidie nascoste sotto la sabbia, io non ne ho mai trovate, le spiagge del Friuli sono per fortuna ben pulite, e io non riesco a resistere all'istinto di affondare i piedi nella sabbia e sentire i granelli tra le dita. Very Happy E da quanto ne so, la camminata "forzata" sulla sabbia asciutta aiuta a rinforzare piedi, dita e caviglie.

Purtroppo le persone "normali" tendono a vestirsi in base al calendario, piuttosto che in funzione della reale percezione della temperatura.
Ricordo una situazione simile lo scorso anno a Pasqua: ero a Loano, in Liguria, c'erano quasi 20 °C e la spiaggia era piena di gente in piumino e scarpe/scarponcini pesantissimi da inverno siberiano!
avatar
young_barefooter

Numero di messaggi : 976
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ogni tanto ne scoprono una .....

Messaggio  Spyro il Ven Ott 28 2016, 16:27

Marc_63 ha scritto:
Sypro ha scritto:In questo periodo è bellissimo camminare a piedi nudi sulla spiaggia, in quanto le temperature sono perfette, la sabbia è fresca e non c'è quell'affollamento tipico estivo ma per la gente "normale" ormai è fine ottobre, quindi obbligo di usare scarponi invernali anche con temperature di 18 gradi. Sabato scorso, complice una giornata di sole tiepido, ho fatto una passeggiata di un paio d'ore sulla spiaggia di Grado. Tanti imbaccucati come se si trovassero in una spiaggia norvegese con -15 gradi e forte vento, pochi come me in felpa leggera (ma con le scarpe da ginnastica) e forse tre o quattro me compreso a piedi nudi. Guardando anche le impronte sulla sabbia, di scalze ne avrò viste pochissime e solo le mie spiccavano nitide.
Per quanto riguarda le insidie nascoste sotto la sabbia, io non ne ho mai trovate, le spiagge del Friuli sono per fortuna ben pulite, e io non riesco a resistere all'istinto di affondare i piedi nella sabbia e sentire i granelli tra le dita. Very Happy E da quanto ne so, la camminata "forzata" sulla sabbia asciutta aiuta a rinforzare piedi, dita e caviglie.

Very Happy Siamo diversi .... io, sarà perché vivo in una città di mare e sono stufo di mare, sabbia e salsedine, detesto camminare (scalzo o calzato) su superfici molli (sabbia, fango, erba, persino su tappeti e moquette), preferisco un selciato un po' aspro (asfalto, sterrato ecc ), che mi dia una sensazione di "stabilità".
La spiaggia, per pulita che possa essere, nasconde sempre insidie; a parte il fatto che, d'estate, è quasi impossibile camminare scalzi in spiaggia se non nel bagnasciuga, perché la sabbia diventa rovente e sembra di camminare sui carboni ardenti .... Evil or Very Mad

Eh ma pure a me non piace il mare (non so nemmeno nuotare), ci vado solo per le passeggiate scalze ad inizio primavera e in autunno. In estate opto per i boschi freschi alpini di montagna, ormai i miei piedi sono abbastanza robusti da andare scalzo anche su sentieri di montagna di media difficoltà. Il Friuli, per quanto sia piccolo, ha molti ambiti naturali tra loro diversi per andare a piedi nudi: dai boschi alpini di montagna, al mare con lunghe spiagge, ai laghi, alle colline, ai fiumi, a parchi verdi di pianura. Ci sono terreni per tutti i gusti in poco spazio. Very Happy
E, sarò io che sono fortunato, ma da quando vado scalzo non ho mai beccato insidie serie.Laughing

Young: è un'abitudine tipicamente italiana, andare dietro al calendario e non al termometro. Ho visto sia gente imbaccucata con 20 e più gradi a inizio primavera, a gente in canottiera ed infradito con 12 gradi in pieno estate, qui in Friuli non si escludono "sberle fredde" anche in estate. ^^


avatar
Spyro

Numero di messaggi : 650
Età : 31
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ogni tanto ne scoprono una .....

Messaggio  young_barefooter il Ven Ott 28 2016, 16:39

Spyro ha scritto:
Young: è un'abitudine tipicamente italiana, andare dietro al calendario e non al termometro. Ho visto sia gente imbaccucata con 20 e più gradi a inizio primavera, a gente in canottiera ed infradito con 12 gradi in pieno estate, qui in Friuli non si escludono "sberle fredde" anche in estate. ^^

Vero! Però ho anche sentito tanti italiani pensare la stessa cosa degli abitanti di paesi più a nord dove sono stati in vacanza.
L'ultima di questa serie è stata una signora che lo scorso Aprile in Danimarca aveva visto svariate persone in infradito e pantaloncini mentre gli italiani erano coperti come al Polo Nord!
avatar
young_barefooter

Numero di messaggi : 976
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ogni tanto ne scoprono una .....

Messaggio  Spyro il Ven Ott 28 2016, 16:55

young_barefooter ha scritto:
Spyro ha scritto:
Young: è un'abitudine tipicamente italiana, andare dietro al calendario e non al termometro. Ho visto sia gente imbaccucata con 20 e più gradi a inizio primavera, a gente in canottiera ed infradito con 12 gradi in pieno estate, qui in Friuli non si escludono "sberle fredde" anche in estate. ^^

Vero! Però ho anche sentito tanti italiani pensare la stessa cosa degli abitanti di paesi più a nord dove sono stati in vacanza.
L'ultima di questa serie è stata una signora che lo scorso Aprile in Danimarca aveva visto svariate persone in infradito e pantaloncini mentre gli italiani erano coperti come al Polo Nord!

Infatti tutti gli europei bollano gli italiani, tra le varie cose, come super freddolosi. Penso di essere uno dei pochissimi che amano il freddo e che mi vesto pesante quando fa freddo sul serio, purtroppo ormai sempre più di rado. Certo, se fa molto freddo sono limitato molto con lo scalzismo, ma due o tre mesi di gelo forte li invoco sempre, è la normale Natura della mia zona.
avatar
Spyro

Numero di messaggi : 650
Età : 31
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ogni tanto ne scoprono una .....

Messaggio  GECO il Ven Ott 28 2016, 18:06

Noi siamo chi più chi meno abituati ad un cliama relativamente mite. In Irlanda a fine luglio hai 15° e per loro è estate e vanno in giro come andiamo in giro noi in estate qui a 30° Ho visro più volte tedeschi fare il bagno nel lago di Garda a Pasqua. Come ho visto Italiani in Danimarca che li riconoscevi perché in pieno agosto andavano in giro con il giaccone cosa per noi normale visto che c'erano al massimo 20° e da noi con queste temperature sono pochi ad andare in giro in maglietta. Io ovviamente mi divertivo a atare scalzo e in maglietta e visto il mio aspetto nordico mi prendevano per un locale e facevano commenti senza rendersi conto che io capivo tutto.... Very Happy

GECO

Numero di messaggi : 327
Data d'iscrizione : 25.05.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ogni tanto ne scoprono una .....

Messaggio  Biagio il Sab Ott 29 2016, 10:06


E' effettivamente una brutta bestia e pare pure che qui in nord Italia sia endemica.
http://qjmed.oxfordjournals.org/content/68/3-4/679.short
Il problema è che - a rigore di logica - per non correre rischi bisognerebbe evitare qualunque contatto del terreno con la pelle: anche girare per la campagna con le scarpe aperte sarebbe pericoloso, anche lavorare l'orto senza guanti o fare un picnic sdraiati nei prati...
avatar
Biagio

Numero di messaggi : 299
Data d'iscrizione : 19.10.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ogni tanto ne scoprono una .....

Messaggio  Grand Choeur il Sab Ott 29 2016, 11:12

Quindi la soluzione sarebbe smettere di vivere. Ok, allora mi sparo subito. Così non prendo parassiti. Very Happy

_________________
L'impossibile non esiste.
avatar
Grand Choeur
Admin

Numero di messaggi : 976
Età : 40
Data d'iscrizione : 31.03.12

https://www.youtube.com/user/MicheleGinanneschi?feature=mhee

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ogni tanto ne scoprono una .....

Messaggio  Marc_63 il Sab Ott 29 2016, 11:46

Gran Choeur ha scritto:Quindi la soluzione sarebbe smettere di vivere. Ok, allora mi sparo subito. Così non prendo parassiti. Very Happy

No, Michele, non spararti perché ti vogliamo conservare a lungo tra noi ... Very Happy
Purtroppo i parassiti rappresentano una realtà che è presente dovunque; anche nel cibo che ingeriamo; nelle verdure, nella frutta, in certe carni, nei frutti di mare .... allora che facciamo ? Non dovremmo mangiare più ?!
Io vorrei domandare a tutti voi, amici del forum, se qualcuno di voi, che cammina scalzo abitualmente, sporadicamente o occasionalmente si è mai preso un'infezione o dei parassiti camminando scalzo ? Smile
avatar
Marc_63

Numero di messaggi : 683
Data d'iscrizione : 13.02.09

http://www.facebook.com/profile.php?ref=name&id=1614025239

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ogni tanto ne scoprono una .....

Messaggio  Grand Choeur il Sab Ott 29 2016, 12:27

Un paio di anni fa ho preso una verruca in un punto in cui avevo una piccola lesione a cui non detti peso, ma non all'aperto; l'ho presa in un luogo molto umido (anni fa trovai una pozzetta d'acqua che affiorava dal pavimento...): la mia copisteria!

_________________
L'impossibile non esiste.
avatar
Grand Choeur
Admin

Numero di messaggi : 976
Età : 40
Data d'iscrizione : 31.03.12

https://www.youtube.com/user/MicheleGinanneschi?feature=mhee

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ogni tanto ne scoprono una .....

Messaggio  Biagio il Sab Ott 29 2016, 13:26

Marc_63 ha scritto:Io vorrei domandare a tutti voi, amici del forum, se qualcuno di voi, che cammina scalzo abitualmente, sporadicamente o occasionalmente si è mai preso un'infezione o dei parassiti camminando scalzo ? Smile
In effetti l'infezione è asintomatica, quindi, con tutto il tempo che ho trascorso in questi anni in giro tra prati, strade sterrate, terra, fango, per non parlare dell'orto, beh, ormai il mio destino è segnato... affraid   Very Happy  

https://www.youtube.com/watch?v=JehjqlzXwIQ
avatar
Biagio

Numero di messaggi : 299
Data d'iscrizione : 19.10.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ogni tanto ne scoprono una .....

Messaggio  Pigreco il Sab Ott 29 2016, 17:13

Il Proprio questa mattia me ne ha parlato un mio amico.
premetto che per me niente è completamente positivo e negativo, tutto ha dei vantaggi e degli svantaggi, dei benefici e dei rischi anche a seconda di come ci si comporta.
Secondo me la cosa si può paragonare allo sport. Gli sportivi siamo noi, le persone sedentarie sono gli altri.
Il fisico di una persona che non fa movimento nel tempo avrà vari problemi e non prova mai il benessere e l'endorfina dello sport. Un po' come i piedi che chiusi nelle scarpe con il tempo hanno problemi e non possono mai provare il piacere di sentire le varie superfici. 
Ma guardandolo da un punto di vista diverso lo sport può essere una cosa pericolosa per non parlare della fatica, del tempo e dei soldi che servono. Camminare scalzi può essere più pericoloso. Ma i vantaggi sono maggiori. Meglio un rischio che molti problemi sicuri.
avatar
Pigreco
Vicepresidente Club NatiScalzi

Numero di messaggi : 157
Età : 20
Data d'iscrizione : 24.03.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ogni tanto ne scoprono una .....

Messaggio  John & Jane il Sab Ott 29 2016, 18:44

Si. Il cibo cotto al micro onde fa male; la bistecca alla brace fa male; gli insaccati e gli affumicati fanno male; i dolci anche; dei fritti, non ne parliamo; puoi cadere per le scale; al sm ti può cadere un barattolo su un piede; se vai scalzo, un incidente sarà fatale. Eccetera eccetera. Sembra l'elenco delle sette disgrazie, ma la percezione dell'umano medio è questa; poi, c'è chi sanamente se ne frega e chi ci crede davvero. Il quale potrà rinchiudersi in una camera sterile; attenzione, però: qualora decidesse di uscirne fungerà da parafulmine che attirerà tutti i mali del creato.
Bravissima, tu che pensi con la tua testa.

John & Jane

Numero di messaggi : 376
Età : 69
Data d'iscrizione : 27.09.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ogni tanto ne scoprono una .....

Messaggio  Rei il Sab Ott 29 2016, 20:48

E nessuno che parla dell'unico vero pericolo per chi gira scalzo: i tirannosauri mangiascalzi. Very Happy
avatar
Rei

Numero di messaggi : 2642
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ogni tanto ne scoprono una .....

Messaggio  John & Jane il Sab Ott 29 2016, 21:05

Rei ha scritto:E nessuno che parla dell'unico vero pericolo per chi gira scalzo: i tirannosauri mangiascalzi. Very Happy
Ne ho incontrato uno questa mattina al bar. Ma era abbastanza benigno (o rassegnato?)

John & Jane

Numero di messaggi : 376
Età : 69
Data d'iscrizione : 27.09.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ogni tanto ne scoprono una .....

Messaggio  Marc_63 il Sab Ott 29 2016, 21:55

Rei ha scritto:E nessuno che parla dell'unico vero pericolo per chi gira scalzo: i tirannosauri mangiascalzi. Very Happy

Laughing Laughing Laughing Quelli sono sempre in mezzo; Rei ...
A Napoli direbbero :"S'avessero a fare i ca.... loro !" Evil or Very Mad Evil or Very Mad Very Happy
avatar
Marc_63

Numero di messaggi : 683
Data d'iscrizione : 13.02.09

http://www.facebook.com/profile.php?ref=name&id=1614025239

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ogni tanto ne scoprono una .....

Messaggio  Giangiò il Dom Ott 30 2016, 09:45

Dalla mia formula leucocitaria : eosinofili 1,3%.......non l'ho ancora beccato sto' parassita....... Shocked
avatar
Giangiò

Numero di messaggi : 160
Età : 65
Data d'iscrizione : 25.03.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ogni tanto ne scoprono una .....

Messaggio  young_barefooter il Gio Nov 03 2016, 08:54

Una volta ho preso un Herpes... sul dito indice della mano sinistra!
In quel punto la pelle era secca e tendeva a screpolarsi e spaccarsi, favorendo in tal modo l'attecchimento di eventuali virus o batteri con cui sono venuto in contatto toccando un qualsiasi oggetto.
La pelle dei piedi è fortunatamente molto più elastica e robusta, quindi credo che per una persona avvezza alla camminata scalza e con le difese immunitarie non debilitate i rischi di infezioni siano più bassi rispetto alle persone "normali".

Per quanto riguarda il famigerato parassita in grado di penetrare attraverso la pelle dei piedi mi permetto di esprimere alcune mie considerazioni:
prima di tutto mi è sembrato di capire che la maggioranza dei casi di infezione riguarda persone in età avanzata, perchè giustamente il parassita è rimasto latente fino a che il sistema immunitario ha cominciato a cedere per l'età, per poi diffondersi in tutto il corpo senza più freni. Dato che il parassita entra dai piedi, è endemico in italia, e considerata la scarsa diffusione dello scalzismo oggi giorno presumo che le persone infettate andassero scalze da giovani, probabilmente lavorando in campagna.

Il lavoro dei campi sicuramente li esponeva al contatto con liquami di origine animale usati come fertilizzanti, aumentando probabilmente di molto la percentuale di rischio di contrarre il parassita. Per noi scalzisti "moderni" penso che l'esposizione a tali liquami sia meno frequente, inoltre le condizioni igieniche generali presumo siano migliori e la nostra alimentazione più completa.

Tornando agli infettati, col passare degli anni questi "scalzisti per forza" sono stati ben felici di indossare le scarpe, trascorrendo pertanto da calzati i decenni di vita successivi, perciò è probabile che il loro sistema immunitario sia andato incontro a un lento e inesorabile declino che li ha portati, da anziani, all'infezione conclamata.

Per quanto riguarda noi si presume che il nostro essere barefooters prosegua con gli anni, perciò immagino che per tutta la vita saremo dotati di un sistema immunitario mediamente più efficiente e meno incline a perdere capacità di difesa con gli anni, rispetto a quanto avviene per i "normali".

Perciò io vivrei tranquillo e senza troppe paturnie e comunque:

  • Chi fuma o beve rischia tumori/cancro;
  • Chi mangia male rischia ictus/infarto/diabete;
  • Chi usa spesso l'auto rischia l'incidente;
  • Chi vive in città rischia di ammalarsi per l'inquinamento;
  • Tutti siamo soggetti a esposizione a "elettrosmog";
  • Tutti siamo tutt'ora esposti a radioattività dei vari test atomici/incidenti vari;


Completate voi la lista e vivete sereni che non sarà il parassita dei piedi ad ammazzarci!
avatar
young_barefooter

Numero di messaggi : 976
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ogni tanto ne scoprono una .....

Messaggio  cyberteam il Gio Nov 03 2016, 10:50

young_barefooter ha scritto:
Tornando agli infettati, col passare degli anni questi "scalzisti per forza" sono stati ben felici di indossare le scarpe, trascorrendo pertanto da calzati i decenni di vita successivi, perciò è probabile che il loro sistema immunitario sia andato incontro a un lento e inesorabile declino che li ha portati, da anziani, all'infezione conclamata.

Per quanto riguarda noi si presume che il nostro essere barefooters prosegua con gli anni, perciò immagino che per tutta la vita saremo dotati di un sistema immunitario mediamente più efficiente e meno incline a perdere capacità di difesa con gli anni, rispetto a quanto avviene per i "normali".

Dal punto di scientifico queste sono pure speculazioni non supportate da alcuno studio (se mi sbaglio, correggetemi).
avatar
cyberteam

Numero di messaggi : 593
Data d'iscrizione : 16.04.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ogni tanto ne scoprono una .....

Messaggio  young_barefooter il Gio Nov 03 2016, 11:36

cyberteam ha scritto:
Dal punto di scientifico queste sono pure speculazioni non supportate da alcuno studio (se mi sbaglio, correggetemi).

Sono d'accordo con te, probabilmente non c'è alcuna conferma scientifica di quanto ho detto.
Come del resto avevo scritto, si tratta solamente di personalissime opinioni senza alcuna pretesa di scientificità.

In parte comunque mi ero basato su quanto osservato su me stesso: quando non praticavo il barefooting facevo in media una tonsillite ogni 2 mesi (estate compresa), ora fai conto che l'ultima tonsillite l'ho avuta nel 2009 (mi pare di ricordare). Naturalmente quando i miei figli si beccano all'asilo/scuola la solita sindrome influenzale gastro/intestinale mi ammalo anch'io, ma rispetto a quanto mi ammalavo da ragazzo c'è un abisso!
Questo mi ha portato a dedurre che con il potenziamento della resistenza al freddo e delle difese immunitarie grazie al frequente contatto con sporcizia e batteri assortiti, alle lunghe si ottiene un effettivo incremento della capacità di autodifesa del corpo.

Naturalmente non ho le competenze tecnico/scientifiche per confermare tutto ciò, per questo il discorso resta confinato a opinione personale, al massimo chiacchiera da bar. Anche le analisi del sangue svolte lo scorso mese non hanno evidenziato variazioni significative nelle componenti immunitarie, anzi qualche valore era leggermente più basso.
avatar
young_barefooter

Numero di messaggi : 976
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ogni tanto ne scoprono una .....

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum