900 a.C.

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

900 a.C.

Messaggio  Appleseed il Gio Lug 13 2017, 20:23

Questi simpatici stivaletti di terracotta:



e questo piatto raffigurante un acquirente che esce allegro da un negozio di calzature



esposti in un noto museo ateniese risalgono a circa 3.000 anni fa.
La scarpa ha una lunga e consolidata tradizione....
Non è che qualche volta esageriamo un po' a demonizzarla?
avatar
Appleseed
Tesoriere Club NatiScalzi

Numero di messaggi : 473
Data d'iscrizione : 01.08.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: 900 a.C.

Messaggio  Rei il Gio Lug 13 2017, 22:04

Appleseed ha scritto:La scarpa ha una lunga e consolidata tradizione....
Non è che qualche volta esageriamo un po' a demonizzarla?
Gli archeologi hanno potuto stabilire quando sono comparse le prime scarpe: circa 15.000 anni fa.
Perché ne hanno trovate?
No, perché risalgono a quell'epoca i fossili di piedi umani deformati dall'uso delle scarpe.
Demoniziamo pure. Very Happy
avatar
Rei

Numero di messaggi : 2482
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: 900 a.C.

Messaggio  BarefootSoul il Mar Lug 18 2017, 00:24

Scusate, ma devo intervenire. Ci sono troppi strafalcioni.

Nel 900 a.C. la Grecia non produceva ancora quella tipologia di vasi, che si è invece diffusa molto dopo, tra il Sesto e il Quinto Secolo avanti Cristo.

Il personaggio raffigurato nel "piatto", ammesso che sia tale, perché potrebbe essere invece un tipo di coppa molto larga, è chiaramente di sesso femminile: intanto perché ha i seni, poi perché mancano gli attributi maschili, terzo per il tipico copricapo, che sembra quello indossato dalle danzatrici/musiciste che intrattenevano gli uomini durante i banchetti (erano tra l'altro le uniche donne ammesse, e ovviamente non si limitavano a cantare e ballare). La scena sembra cogliere la signorina mentre se ne va a festa finita: è una tipologia di raffigurazione che si ritrova altre volte in questi vasi.

Per quanto riguarda le "calzature in terracotta", non ho presente il reperto, ma visto così mi sembra un ex-voto, ovvero un'offerta a qualche divinità per ringraziarla di aver sanato una certa parte del corpo (pratica antichissima, presente in molte culture e anche nel Cristianesimo). Però potrebbe essere anche un pezzo di un "acrolito", cioè una statua nella quale solo le parti terminali (piedi, mani, testa) erano di terracotta o pietra, mentre il resto del corpo era in legno. Questo modo di fare le statue è tra i primi adottati nella storia della scultura greca, secoli prima non solo di Fidia ma anche delle grandi statue di età precedente, quelle col sorrisetto enigmatico.
Queste "calzature" sì che potrebbero risalire a qualcosa come il 900 a.C., e me lo dice la tipologia dei vasi di colore scuro che si vedono dietro, le cui decorazioni rimandano proprio a quest'epoca.

Se mi dici in quale museo hai fatto queste foto posso cercare di saperne di più. Non mi sembra il Nuovo Museo dell'Acropoli. E' forse il Museo dell'Agorà ?

BarefootSoul

Numero di messaggi : 138
Età : 35
Data d'iscrizione : 07.03.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: 900 a.C.

Messaggio  Appleseed il Mar Lug 18 2017, 08:58

BarefootSoul ha scritto:Scusate, ma devo intervenire. Ci sono troppi strafalcioni.


Vabbé, se proprio ci tocca fare sul serio facciamolo.
I reperti sono conservati nel museo ateniese dell’Agorà.
Gli stivaletti in terracotta sono presentati come risalenti al 900 a.c. (quindi hanno 2917 anni  Laughing ): dato che sono stati trovati in una tomba si presume potessero essere finalizzati a facilitare il viaggio nell’aldilà.
Il piatto è senz’altro successivo e non ne so niente: la mia interpretazione era, diciamo così, un pochino libera...
Non pretendevo di fare una lezione di archeologia, volevo solo ricordare che le scarpe hanno una lunga e rispettabile tradizione (e non sono state imposte da perfide multinazionali americane).
Il problema a mio avviso non è nell'uso ma nell'abuso irragionevole che ne facciamo.
avatar
Appleseed
Tesoriere Club NatiScalzi

Numero di messaggi : 473
Data d'iscrizione : 01.08.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: 900 a.C.

Messaggio  BarefootSoul il Mar Lug 18 2017, 23:12

Ah ah ma no, povere multinazionali americane ! Per una volta che sono innocenti ! Laughing

Anzi, sarebbe interessante capire in che momento della Storia nasce il senso del pudore, e quindi la nudità - di tutto il corpo o di una sua parte, non necessariamente i piedi - diventa tabu, peccato, scandalo.

In altre parole, quando i vestiti, e le scarpe, sono passati dall'essere necessità fisica

(ricordiamo che finché i primi Homo Sapiens Sapiens rimasero in Africa probabilmente non ne avevano bisogno, bisogno che invece nacque una volta arrivati in Europa, all'epoca ancora in gran parte in piena Era Glaciale: e chissà che non abbiano copiato l'idea ai Neandertal)

a elemento di cultura ?


Sicuramente c'entra la nascita della moda: se tutti siamo nudi non ci sono differenze, mentre un vestito (ma anche un semplice ornamento) porta con sé un significato diverso dal semplice ricoprire la pelle.

Ugualmente, c'entra la nascita delle classi sociali: certi particolari vestiti, con precisi accostamenti di colori e accessori, servono a sottolineare il rango.

BarefootSoul

Numero di messaggi : 138
Età : 35
Data d'iscrizione : 07.03.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: 900 a.C.

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum