Andare a piedi nudi in ufficio aumenta la creatività!

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Andare a piedi nudi in ufficio aumenta la creatività!

Messaggio  Rei il Mar Ago 15 2017, 15:00

Almeno così dice il titolo di un articolo sul "Times of India":

http://timesofindia.indiatimes.com/life-style/health-fitness/de-stress/Going-barefoot-in-office-boosts-creativity/articleshow/48423859.cms

Beh, sono indiani, di scalzismo se ne intendono...
avatar
Rei

Numero di messaggi : 2638
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Andare a piedi nudi in ufficio aumenta la creatività!

Messaggio  aldo1953 il Gio Ago 17 2017, 14:26

Beh, quando si parla di India sono sempre in prima fila, anche se purtroppo per varie difficoltà in famiglia dubito che potrò mai tornarci e la cosa mi rattrista parecchio.
Venendo all' argomento, posso affermare che stare scalzo sul lavoro, o almeno lasciare spesso le infradito sotto la scrivania è fonte di maggiore concentrazione, anzi la prima cosa che faccio quando inizio l' anamnesi di una persona sconosciuta è proprio sfilarmi le infradito e poggiare bene i piedi sul pavimento. Se invece la persona è conosciuta e , soprattutto, conosce bene me, i piedi nudi anche durante la visita sono normali.
Circa l' India, mi rifaccio alla mia ultima visita circa tre anni fa, anche là i piedi nudi sono ormai considerati un segnale di povertà. Ora qualcuno dirà : Povertà in India ? Ma non è la regola ?
No affatto esiste una borghesia imprenditoriale di alto livello sia per capacità che per potenza economica. Ormai a Delhi un appartamento decente costa non dico come a Milano ma quasi, quando solo dieci anni fa con 50.000 Euro si poteva comperare una villa con tutto il personale compreso.
L' ultima visita tra l' altro avvenne in Dicembre quando a Delhi si possono anche raggiungere i 5° e in quell' occasione le mie infradito erano molto notate in mezzo alla massa di scarpe da ginnastica.
Ovviamenteb il discorso non vale nelle zone sacre dove il piede nudo è d' obbligo. Un fatto divertente : a Delhi esiste un tempio che si potrebbe paragonare al Duomo di Milano o a Sant Ambrogio, nel senso che è il luogo dove si ritrovano le famiglia più abbienti per la preghiera. Ovviamentev è tutto un tripudio di marmi che con 5° diventano lastre freddissime, I fedeli si fermano poco, ma le guardie hanno turni molto lunghi e stare scalzi sarebbe improponibile, d' altra parte le scarpe sono proibite, tantopiù gli anfibin militari, così l' ingegno indiano ha risolto il problema dotandoli di rozzi zoccoli di legno ed è davvero buffo vedere questi tipi impettiti nella divisa, con il fucilone alla spalla e lo sguardo severo, che procedono zoccolando rumorosamente come comari maleducate.

aldo1953

Numero di messaggi : 1004
Età : 64
Data d'iscrizione : 08.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Andare a piedi nudi in ufficio aumenta la creatività!

Messaggio  Spyro il Gio Ago 17 2017, 16:41

Io ricordo un articolo simile, non ricordo bene se europeo o americano, che diceva che andare a scuola scalzi stimola la creatività, aumenta la concentrazione e quindi migliora il rendimento scolastico degli alunni. ^^
avatar
Spyro

Numero di messaggi : 650
Età : 31
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Andare a piedi nudi in ufficio aumenta la creatività!

Messaggio  GECO il Ven Ago 18 2017, 12:22

Non sono mai stato in India. Chi la conosce bene può dirmi una cosa. Ci siete stati scalazi? Perché, come da altro post sui topi di Genova, ho l'impressione che le città indiane non siano il meglio in quanto ad igiene (topi e altro).
Se ora come dite la maggior parte di loro è calzata in passato penso che fossero scalzo in mezzo ad ogni tipo di porcheria non so con quali conseguenze per la salute?
E' anche vero che hanno un sistema immunitario diverso dal nostro.
Tra l'altro se non mi sbaglio pure nei templi sacri è pieno di topi e li vanno tutti scalzi?

Ciao

GECO

Numero di messaggi : 327
Data d'iscrizione : 25.05.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Andare a piedi nudi in ufficio aumenta la creatività!

Messaggio  Marco53 il Sab Ago 19 2017, 12:31

Non saprei bene cosa dire, perché in linea di massima sono un creativo di per sé, anche quando portavo le scarpe. Certo ho vissuto praticamente scalzo i miei ultimi cinque anni in ufficio e non mi ero mai sentito così bene prima. Lavorando all'Assessorato Agricoltura della Regione, il mio compito (mi occupavo in particolare dei danni da avversità atmosferiche alle coltivazioni e di assicurazioni antigrandine agevolate) dal punto di vista della creatività era mortale. Però avevo creato una rete di collegamento con tutti i colleghi "periferici", quelli che - per intenderci - dovevano fare i sopralluoghi in province e Comunità Montane per fornirmi i dati da assemblare per i vari rapporti e le delimitazioni delle aree danneggiate da inviare al Ministero. Alcuni mi rimpiangono ancora perché, pur non essendo il "capo" sapevano che potevano telefonarmi in ogni momento e io riuscivo con loro a trovare le soluzioni del caso col minimo di burocratese possibile. Tutti mi hanno conosciuto scalzo e con molti sono ancora in buoni rapporti adesso...
Quanto agli alunni scalzi a scuola esistono rapporti svizzeri (guarda caso riguardano i bambini di Appenzell che - scalzi - hanno un rendimento superiore del 30%) e uno studio approfondito anche in Olanda con un risultato simile ma non ricordo in quale città fosse (mi pare Zwolle).
Riguardo il sistema immunitario i pediatri tedeschi insistono perché si lascino scalzi i bambini proprio per aumentare la resa del sistema immunitario. Le microlesioni della pelle (quei graffietti che non si vedono e non fanno male) sono infatti zone in cui le difese immunitarie si rafforzano lavorando di continuo sia pure su scala molto piccola. Come se si autovaccinassero.
Certo un sistema immunitario come quello di certe popolazioni del resto del mondo possiamo sognarcelo e andare scalzi in certi posti per noi può essere un vero azzardo. Perfino Madre Teresa di Calcutta impose alle consorelle di usare dei sandali minimali fin che si vuole, ma con la suola...
Sul tempio dei topi è vero. C'é andata una mia collega di Alessandria anni fa e ci è dovuta entrare - ovviamente - scalza. Non fece troppe storie e non era troppo pericoloso (nel senso che i topi non erano aggressivi e/o mordevano), però non fu la visita che ricordò con maggior piacere....  pale
Saluti templari....
Marco53
avatar
Marco53

Numero di messaggi : 801
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Andare a piedi nudi in ufficio aumenta la creatività!

Messaggio  aldo1953 il Ven Ago 25 2017, 14:11

GECO ha scritto:Non sono mai stato in India. Chi la conosce bene può dirmi una cosa. Ci siete stati scalazi? Perché, come da altro post sui topi di Genova, ho l'impressione che le città indiane non siano il meglio in quanto ad igiene (topi e altro).
Se ora come dite la maggior parte di loro è calzata in passato penso che fossero scalzo in mezzo ad ogni tipo di porcheria non so con quali conseguenze per la salute?
E' anche vero che hanno un sistema immunitario diverso dal nostro.
Tra l'altro se non mi sbaglio pure nei templi sacri è pieno di topi e li vanno tutti scalzi?

Ciao

Ahi ahi ahi, che aspetti ad andare in India ? Non sai cosa ti perdi, personalmente la mia vita è cambiata in meglio e posso dirlo dopo una ventina di anni di frequentazione, e non sto parlando di misticismo da quattro soldi tipo new age, ma proprio di vedere le cose diversamente. Intendiamoci è una nazione con una infinità di problemi e non mi riferisco alla ormai in gran parte superata povertà da telegiornale, ma proprio di quei problemi tipici dei luoghi con forte disparità tra una parte della popolazione che è ha raggiounto livelli culturali ed economici elevati e un' altra parte che vive nel passato. A fare da collante c' è per fortuna la religione, l' Induismo se analizzato al fuori della banale iconografia (divinità con otto braccia e tre teste) è di fatto la summa del bene comportarsi e del bene vivere, anche se il governo attuale purtroppo è clamorosamente nazionalista nel senso peggiore della parola.
Ma veniano a noi.  In tanti viaggi laggiù, durante i quali ho visitato praticamente tutto il subcontinente, non ho mai camminato scalzo per strada. Prima perchè non ero ancora convertito allo scalzismo, poi perchè mi arrogo il diritto di calpestare solo quello che voglio. Purtroppo i marciapedi delle città indiane maggiori (ma là una citta di 3 milioni di abitanti è piccola) sono sgradevoli al tatto, non solo per i rifiuti ma anche per la scarsa manutenzione, provi a stare scalzo ma presto le infradito tornano al loro posto. Non farei discorsi di anticorpi e cose simili, lam pianta del piede è impermeabile se non ha ferite aperte, è proprio una sensazione poco gradevole. Mentre nei luoghi chiusi (negozi e case private) è buona educazione scalzarsi. Nei templi è d' obbligo.
Argomento topi : ci sono come in qualsiai altra città del mondo, non più tardi di qualche giorno fa nella "pulitissima e schizzinosa" Milano un rattone mi ha attraversato la strada per poiu infilarsi in un tombino.
Forse ti riferisci al tempio di Bikaner, nel Rajastan (nord-ovest di Delhi). Qualche  secolo fa la città fu semidistrutta da un terremoto e dalle macerie uscirono migliaia di topi. La spiegazione è ovvia, come erano crollate le case, erano crollate anche le abitazioni dei suddetti topi. Ma in un paese dove si crede nella reincarnazione i superstiti decisero che le anime dei morti si erano stabilite nei roditori, perciò costruirono un tempio dove da allora i topi sono allevati e nutriti. Ci sono stato e al primo impatto ammetto che non è gradevole vedersi circondati da migliaia di roditori, ma sono assolutamente innocui anche perchè ingrassati dalle offerte votive e dal latte che gli viene fornito dai sacerdoti. Attorno al sancta santorum esiste uno stretto e basso percorso ad U da percorrere rigorosamente in senso orario. Essendo i topi amanti del buio si cammina letteralmente avvolti dagli stessi. Dicono che porta fortuna.
Per il resto in nessun tempio ho mai visto un topo.
Ora dico a te  e a tutti gli altri che se volessero andare in quel bellissimo paese, dove mi piacerebbe passare tanto tempo quando potrò farlo e mi sarò liberato dagli impicci della vita qui, non esitate a contattarmi, ho buoni indirizzi e consigli.

Namaste

aldo1953

Numero di messaggi : 1004
Età : 64
Data d'iscrizione : 08.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Andare a piedi nudi in ufficio aumenta la creatività!

Messaggio  GECO il Ven Ago 25 2017, 15:02

Grazie per la spiegazione.
Non concordo con il fatto che le nostre suole siano impermeabili. Al contrario come tutto il resto del corpo assorbe quello che uno tocca. Da qui il timore di assorbire porcherie.
Immagino che chi viva la scalzo sia immune a cose che per noi sarebbero dannose. Mi dicevano che in un altro posto fantastico, il delta okavango, mi dicono (anche qui non sono stato) che chi vive li beve l'acqua corrente cosa che per noi sarebbe molto dannosa.
Per i topi si mi riferivo a quel tempio ma in generale ero convinto che le loro strade fossero decisamente più sporche e piene di topi rispetto alle nostre anche se ultimamente le cronache di Roma ma non solo mi smentiscono. Interessante il discorso dei morti reincarnati in topi.
Ho tenti posti da visitare prima o poi andrò anche in India anche se mi fa un po' paura vedere certe cose che per fortuna mi pare di capire che stiano migliorando (povertà estrema morti in strada ecc. in sostanza le solite cose che si sentono dire).
So di persone che sono scappate dal disagio.


GECO

Numero di messaggi : 327
Data d'iscrizione : 25.05.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Andare a piedi nudi in ufficio aumenta la creatività!

Messaggio  Rei il Ven Ago 25 2017, 15:18

GECO ha scritto:Non concordo con il fatto che le nostre suole siano impermeabili. Al contrario come tutto il resto del corpo assorbe quello che uno tocca. Da qui il timore di assorbire porcherie.
Aldo è un medico e queste cose le ha studiate, e tu?
avatar
Rei

Numero di messaggi : 2638
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Andare a piedi nudi in ufficio aumenta la creatività!

Messaggio  aldo1953 il Ven Ago 25 2017, 15:41

GECO ha scritto:Grazie per la spiegazione.
Non concordo con il fatto che le nostre suole siano impermeabili. Al contrario come tutto il resto del corpo assorbe quello che uno tocca. Da qui il timore di assorbire porcherie.
Immagino che chi viva la scalzo sia immune a cose che per noi sarebbero dannose. Mi dicevano che in un altro posto fantastico, il delta okavango, mi dicono (anche qui non sono stato) che chi vive li beve l'acqua corrente cosa che per noi sarebbe molto dannosa.
Per i topi si mi riferivo a quel tempio ma in generale ero convinto che le loro strade fossero decisamente più sporche e piene di topi rispetto alle nostre anche se ultimamente le cronache di Roma ma non solo mi smentiscono. Interessante il discorso dei morti reincarnati in topi.
Ho tenti posti da visitare prima o poi andrò anche in India anche se mi fa un po' paura vedere certe cose che per fortuna mi pare di capire che stiano migliorando (povertà estrema morti in strada ecc. in sostanza le solite cose che si sentono dire).
So di persone che sono scappate dal disagio.



I morti in strada non ci sono più e francamente non c'erano nemmeno nel mio primo viaggio nel 1998. A parte ovviamente Varanasi che è di fatto un cimitero (crematorio) a cielo aperto. Lì si capita di fare lo slalom tra i cadaveri lungo i ghat del Gange (quelle scalinate bianche e rosse che certo avrai visto in qualche filmato).
Il problema, ma non è questa la sede per parlarne , è il differente approccio alla morte che in Occidente viene negata e nascosta e là è un fatto naturale . Ma capisco che la mia professione forse mi ha dotato di uno "stomaco" più forte di altri. D' altra parte vedere con in propri occhi cosa saremo e di fatto siamo non è che faccia male.
Conosco anch' io alcune persone che sono fuggite dal subcontinente e non ci tornerebbero neanche a pagarle, ma è solo perchè si sono fermate alla superficialità delle immagini e non hanno approfondito. E poi gli schizzinosi esistono per tutti i campi, conosco persone che pur di non andare nel bagno di un bar se la farebbero addosso !
Quanto alle malattie che si possono prendere è indubbio che verruche e micosi si possono pigliare anche sui marciapiedi milanesi (con un po' di sfortuna), così come alcuni parassiti sono tipici solo di certe zone tropicali (filiarosi per es.). Ma non è il caso di esagerare, i pasticci avvengono quando denutrizione o defedamento si sommano al fattore di rischio ambientale.
Credo che solo un pazzo potrebbe bere acqua dell' Okavango un fiume che di fatto non esiste perchè il cosiddetto delta in realtà è una distesa desertica dove il fiume che nella stagione secca è virtuale e si rimpie durante le piogge viene assorbito e non sfocia in nessun posto diventando di fatto un pantano. Non ci sono stato perchè costa un botto, ma conosco bene la Tanzania, SudAfrica e Namibia e anche lì direi che è meglio bere acqua in bottiglia (sempre che non sia reimbottigliata !). Ecco sull' acqua sono d' accordissimo, anche se nelle ultime occasioni mi sono azzardato a bere acqua di rubinetto a Delhi e Mumbay, ma ammetto che è stato un azzardo. Per il cibo invece è più facile, basta mangiare cose cucinate al momento e ancora bollenti, ottimi perciò i baracchini per strada.
Credo però che siamo parecchio fuori tema, ti consiglio solo di provare di persona, i sentiti dire sono sempre soggettivi e a volte gonfiati.

aldo1953

Numero di messaggi : 1004
Età : 64
Data d'iscrizione : 08.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Andare a piedi nudi in ufficio aumenta la creatività!

Messaggio  GECO il Sab Ago 26 2017, 12:43

Rei ha scritto:
GECO ha scritto:Non concordo con il fatto che le nostre suole siano impermeabili. Al contrario come tutto il resto del corpo assorbe quello che uno tocca. Da qui il timore di assorbire porcherie.
Aldo è un medico e queste cose le ha studiate, e tu?

Io non sono medico, e credo neppure tu.
Forse ho male interpretato le parole di Aldo. Non sarò medico ma se metto un piede sul terreno bagnato il piede assorbe essendo poroso.
Se fosse impermeabile sarebbe come un sacchetto di plastica...

GECO

Numero di messaggi : 327
Data d'iscrizione : 25.05.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Andare a piedi nudi in ufficio aumenta la creatività!

Messaggio  Appleseed il Sab Ago 26 2017, 13:25

GECO ha scritto:
Rei ha scritto:
GECO ha scritto:Non concordo con il fatto che le nostre suole siano impermeabili. Al contrario come tutto il resto del corpo assorbe quello che uno tocca. Da qui il timore di assorbire porcherie.
Aldo è un medico e queste cose le ha studiate, e tu?

Io non sono medico, e credo neppure tu.
Forse ho male interpretato le parole di Aldo. Non sarò medico ma se metto un piede sul terreno bagnato il piede assorbe essendo poroso.
Se fosse impermeabile sarebbe come un sacchetto di plastica...

E se fosse permeabile anche un bagno in mare ci sarebbe fatale... La pelle è dotata di una permeabilità selettiva che ci consente di non morire disidratati né gonfi come otri e, più in generale, in assenza di lesioni, di non fare entrare nell'organismo quello che non deve entrare e di non fare uscire quello che non deve uscire. Con una laurea in scienze politiche e una maturità scientifica un po' lontana io mi fermo qui. Se Aldo avrà voglia di fare gli straordinari e di fare il medico anche qui sul Forum ne sapremo di più.
Se la nostra pelle assorbisse tutto quello che tocca col cavolo che andremmo scalzi, anzi porteremmo i guanti 24 ore su 24 come Pippo e Topolino!
avatar
Appleseed
Tesoriere Club NatiScalzi

Numero di messaggi : 530
Data d'iscrizione : 01.08.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Andare a piedi nudi in ufficio aumenta la creatività!

Messaggio  GECO il Sab Ago 26 2017, 16:39

Ok ho capito che non siamo una spugna. Però nel forum ci sono svariati post che in passato parlavano della possibilità che qualche cosa di nocivo possa penetrare la pelle e portare malattie (es. https://it.wikipedia.org/wiki/Leptospirosi).
Intendo ovviamente in casi di posti pesantemente inquinati con liquami o altro cosa che mi sembrava abbastanza comune in India.
Per capirci una cosa del genere: http://turistipercaso.it/india-country/image/33595/strade-indiane.html
Magari non succede nulla ma ad occhio io non camminerei scalzo in un posto simile.
Volevo capire se in India è comune trovare posti come questi?
Per questo mi chiedevo se qualcuno fosse andato in India scalzo. Posto che mi pare di capire che chi vive li va (o andava)? scalzo senza problemi?
Cose del generre: http://www.alamy.com/stock-photo/vrindavan-india-holi-barefoot.html

GECO

Numero di messaggi : 327
Data d'iscrizione : 25.05.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Andare a piedi nudi in ufficio aumenta la creatività!

Messaggio  bfpaul il Dom Ago 27 2017, 10:21

GECO ha scritto:Ok ho capito che non siamo una spugna. Però nel forum ci sono svariati post che in passato parlavano della possibilità che qualche cosa di nocivo possa penetrare la pelle e portare malattie (es. https://it.wikipedia.org/wiki/Leptospirosi).
Intendo ovviamente in casi di posti pesantemente inquinati con liquami o altro cosa che mi sembrava abbastanza comune in India.
Per capirci una cosa del genere: http://turistipercaso.it/india-country/image/33595/strade-indiane.html
Magari non succede nulla ma ad occhio io non camminerei scalzo in un posto simile.
Volevo capire se in India è comune trovare posti come questi?
Per questo mi chiedevo se qualcuno fosse andato in India scalzo. Posto che mi pare di capire che chi vive li va (o andava)? scalzo senza problemi?
Cose del generre: http://www.alamy.com/stock-photo/vrindavan-india-holi-barefoot.html

No, non siamo una spugna e la pelle viene attraversata a seconda delle dimensioni delle molecole e della composizione chimica delle sostanze con cui viene a contatto. In realtà è una membrana semipermeabile che fa passare le sostanze in un senso o nell'altro; per esempio, la pelle emette l'acqua sotto forma di vapore (il sudore) e assorbe tantissime sostanze anche tossiche. Superiori alle dimensioni molecolari dei pori sono certamente alcuni esseri viventi che possono secernere sostanze capaci di scavare dei tunnel nella pelle e quindi di attraversarla.
Noi mettiamo protezioni per non far attraversare la pelle a certi gas (tossici, nervini & C) ma non possiamo niente rispetto alla puntura di una zanzara che può iniettare germi patogeni.
Per tornare allo sporco: almenoché non si tratti di sostanze chimicamente attive che in qualche modo possono attraversare la pelle, direi che non c'è da preoccuparsi; può fare schifo ma non danno.
Se invece si tratta di sostanze in soluzione allora starei più attento perché l'acqua può essere un buon vettore per farle assorbire.
Se poi vogliamo parlare di come certe popolazioni sopravvivano in certe condizioni, beh, guardate però che "sopravvivono" e lo dice la loro età media, e non venitemi a parlare di DNA perché fin troppo se ne parla a sproposito. Sicuramente chi vive in quelle condizioni avrà un sistema immunitario "più robusto" in pratica vaccinato rispetto a certi agenti, ma non lo eredita col DNA, altrimenti vivrebbero felici a cent'anni.

Tutto questo in generale e senza avere la pretesa di essere esaustivo.

bfpaul
avatar
bfpaul
past President del Club NatiScalzi

Numero di messaggi : 2969
Data d'iscrizione : 18.11.07

http://www.nati-scalzi.org

Tornare in alto Andare in basso

Andare a piedi nudi in ufficio aumenta la creatività!

Messaggio  damicab il Sab Set 02 2017, 14:09

I colleghi come vi guardano? Voglio dire... un conto è andare in una città scalzi e non conoscere nessuno, un conto è andare in ufficio e avere rapporti con persone che vedi tutti i giorni. La domanda so che può essere banale ma per chi non si attenta di stare scalzo fra le mura domestiche, come me, non lo è. Non mi attento di stare scalzo fra 2 mura perché oltre a un precario equilibrio e la paura di cadere e sbattere contro a qualcosa, da piccolo mi sono preso una storta al mignolo della parte sx, quella che appoggio meglio, che ancora oggi, se porto tanto peso mi becco un crampo al mignolo, tanto da diventare quasi pallido.Crying or Very sad
avatar
damicab

Numero di messaggi : 5
Età : 31
Data d'iscrizione : 16.07.17

http://galadellognomo.blogspot.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Andare a piedi nudi in ufficio aumenta la creatività!

Messaggio  Appleseed il Dom Set 03 2017, 14:55

damicab ha scritto:I colleghi come vi guardano? Voglio dire... un conto è andare in una città scalzi e non conoscere nessuno, un conto è andare in ufficio e avere rapporti con persone che vedi tutti i giorni

In effetti non mi pare che nessuno di noi lavori scalzo in un ufficio o comunque in un ambiente collettivo. ma personalmente non ho mai neanche pensato di farlo (così come non mi sono mai presentato al lavoro in bermuda o in canottiera: anche se non è esplicitamente vietato, di certo non è gradito ... ). E purtroppo le scarpe non sono l'unica costrizione da sopportare sul lavoro  ... Rolling Eyes
avatar
Appleseed
Tesoriere Club NatiScalzi

Numero di messaggi : 530
Data d'iscrizione : 01.08.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Andare a piedi nudi in ufficio aumenta la creatività!

Messaggio  2Feet il Mar Set 05 2017, 21:12

Aumenta la creatività anche non avere scadenze, poter gestire il proprio tempo, prendersi lunghe pause se c'è "qualche blocco", mettendosi a giocare o praticare sport, navigare in internet, o giocare a flipper.

Tutto quello che è "costrizione" in un modo o nell'altro ti deconcentra, ti porta a pensare involontariamente alla "scadenza", alla "consegna", che è un veleno per la creatività.

I ritmi di oggi però non lo permettono. Da loro, probabilmente, il poter stare scalzi, visto che lo "praticano parecchio" è un modo per sentire meno certe costrizioni. Durante la settimana prima delle ferie, con tutti i clienti chiusi, la mia creatività è salita di molto, e poco importa se sono andato al lavoro per due giorni in infradito. Era l'atmosfera ad essere diversa: più rilassata. Probabilmente lo stare scalzi ti fa sentire più a "casa propria", che in un ambiente in cui evi produrre "per forza e con certi ritmi".
avatar
2Feet

Numero di messaggi : 81
Data d'iscrizione : 09.04.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Andare a piedi nudi in ufficio aumenta la creatività!

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum