Polizia e problemi.....mentali

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Polizia e problemi.....mentali

Messaggio  Sanfi il Mar Ott 03 2017, 18:45

Certe cose credevo non potessero capitare ma è successo. Oggi pomeriggio ero 2h solo in casa e decido di sfruttare mezz'ora andando scalzo ed esco senza scarpe. Mentre tornavo a casa un poliziotto mi ferma e mi invita,si fa per dire,nella sua volante. Mi porta in caserma dove chiamano i miei e mi fanno alcune domande come "Perché sei scalzo", " hai qualche problema mentale tipo OTC (non ricordo di preciso)". I miei arrivano e subito mi danno del malato mentale e mi prenotano una visita dallo psichiatra e mi dicevano anche che avrebbero potuto ricevere sanzioni penali con affidamento mio ai servizi. Ho cercato di calmarli e di argomentare tutto ma niente. Purtroppo mi sa che devo abbandonare momentaneamente il barefooting ma la mia domanda è: avevano il diritto i poliziotti a trattenermi e soprattutto, c'era il rischio di sanzioni penali e/o civili?

Sanfi

Numero di messaggi : 17
Età : 15
Data d'iscrizione : 15.08.17

Tornare in alto Andare in basso

Re: Polizia e problemi.....mentali

Messaggio  Grand Choeur il Mar Ott 03 2017, 19:28

Sicuramente hanno esagerato sia i poliziotti che i tuoi genitori.

_________________
L'impossibile non esiste.
avatar
Grand Choeur
Admin

Numero di messaggi : 976
Età : 40
Data d'iscrizione : 31.03.12

https://www.youtube.com/user/MicheleGinanneschi?feature=mhee

Tornare in alto Andare in basso

Re: Polizia e problemi.....mentali

Messaggio  NickHarris il Mar Ott 03 2017, 20:11

Ad alcuni di noi è capitato di venir fermati ma nulla che andasse oltre al legale e normale controllo documenti, e credo che nessuno sia mai stato trattenuto.
A meno che nel tuo Comune non ci siano ordinanze che vietano di camminare scalzi (vedi Pavia) non hai commesso nessuna infrazione della legge.
Forse nel tuo caso potrebbe aver giocato un ruolo decisivo l'età.

NickHarris

Numero di messaggi : 29
Età : 31
Data d'iscrizione : 02.06.17

Tornare in alto Andare in basso

Re: Polizia e problemi.....mentali

Messaggio  Sanfi il Mar Ott 03 2017, 20:48

NickHarris ha scritto:Ad alcuni di noi è capitato di venir fermati ma nulla che andasse oltre al legale e normale controllo documenti, e credo che nessuno sia mai stato trattenuto.
A meno che nel tuo Comune non ci siano ordinanze che vietano di camminare scalzi (vedi Pavia) non hai commesso nessuna infrazione della legge.
Forse nel tuo caso potrebbe aver giocato un ruolo decisivo l'età.
Sicuro è stata l'età ma la prima domanda che mi hanno fatto è se avevo una qualche malattia mentale,quello mi è sembrato esagerato.

Sanfi

Numero di messaggi : 17
Età : 15
Data d'iscrizione : 15.08.17

Tornare in alto Andare in basso

Re: Polizia e problemi.....mentali

Messaggio  BarefootSoul il Mar Ott 03 2017, 22:58

Appena ho letto questo intervento ho pensato che ti fossi inventato tutto. La polizia che ti carica in macchina, chiamare i genitori...

Poi mi sono ricordato che una cosa abbastanza simile è capitata anche a me, e non ero nemmeno scalzo. Credo di averla già raccontata qui sul forum quindi non mi ripeterò.

Pensandoci a mente fredda credo che i poliziotti abbiano ragione.

Un momento, mi spiego.

Ovvio che hanno sbagliato a fermarti solo perché eri scalzo, ma proviamo a metterci dal loro punto di vista.

Viviamo in un'epoca di minacce terroristiche, a cui le Forze dell'Ordine di qualsiasi Paese non sono più abituate (per limitarci all'Italia, dai tempi degli Anni di Piombo ne è passata di acqua sotto i ponti).

Oggi un tutore della legge è costretto, per paranoia (personale o indotta) e/o per addestramento, a drizzare le antenne se vede qualsiasi cosa di fuori dall'ordinario.

E una persona che cammina a piedi nudi, tra l'altro con l'estate ormai terminata, è sicuramente qualcosa di inusuale, per loro.

Sempre provando a metterci nella loro testa, devono aver verificato che:

non eri ubriaco o drogato (in stato di alterazione di coscienza si può fare ben di peggio)
non eri un barbone (categoria i cui rappresentanti può capitare siano scalzi, quindi rientra in quella che loro considerano "normalità", con tutte le virgolette del caso)

come opzione quindi restava loro solo la malattia mentale.

Il fatto che una persona cammini a piedi nudi per scelta è, semplicemente, una possibilità non contemplata dal loro orizzonte di pensiero. Non più di quanto un pesce rosso nato e cresciuto in una boccia possa immaginare che cos'è l'oceano.


Io come cittadino mi sento più sicuro se le Forze dell'Ordine reagiscono a quella che viene percepita come una minaccia. Che poi spesso, per imperizia e ignoranza, esagerino fino alle estreme conseguenze (proprio qui a Torino l'anno scorso un ragazzo sottoposto a TSO morì a causa delle violenze subite durante l'arresto) non significa che non facciano bene a stare sempre all'erta.

Forse sono ingenuo, ma io credo nella forza della parola, nelle spiegazioni date con calma, nel ragionamento e nel buon senso.

Se capiterà anche a me di essere caricato su una volante e portato in caserma illustrerò molto pacatamente le mie ragioni e soprattutto i miei diritti. La polemica e la resistenza non giovano a nessuno.

BarefootSoul

Numero di messaggi : 168
Età : 36
Data d'iscrizione : 07.03.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Polizia e problemi.....mentali

Messaggio  Angelica il Mer Ott 04 2017, 00:03

A me è capitato di chiedere informazioni sia alle forze dell'ordine che a soldati dell'esercito, scalza, senza mai avere alcun problema. Come mi è capitato di essere fermata in auto dei carabinieri a qualche posto di controllo, sempre scalza e sempre senza problemi.
Mi è capitato anche di avere a che fare con carabinieri arroganti e decisamente prepotenti ai quali ho risposto nella stessa maniera, perché sapevo cosa fare e cosa dire per metterli al loro posto e di nuovo senza problemi. E avevo le scarpe.
Certamente in tutti i casi ero pur sempre una persona adulta, immagino che un ragazzo venga visto diversamente. Sei pur sempre sotto la potestà dei genitori e devono essere avvertiti. Strano però che ti abbiamo portato in caserma (anche perché in caserma stanno i carabinieri, non i poliziotti), se la legge in merito non è cambiata per mettere una persona in stato di fermo devono essere rilevati fondati motivi e non un semplice sospetto. È da vedere se i piedi nudi possono essere considerati un fondato motivo, lo stabilirà il magistrato.
Ma ti hanno rilasciato qualche verbale? Nel caso puoi mostrarcelo, ovviamente cancellando i dati personali?
Scusa la curiosità ma forse può essere un dettaglio interessante, tu parlavi di un poliziotto. Non erano in coppia?
avatar
Angelica

Numero di messaggi : 304
Età : 29
Data d'iscrizione : 17.09.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Polizia e problemi.....mentali

Messaggio  Rei il Mer Ott 04 2017, 08:54

Mi metto un secondo nei panni dei genitori.
Se avessi un figlio e gli succedesse una cosa simile, la sera stessa i due geni sarebbero mandati a vita a fare la guardia a un bidone vuoto su un'isolotto di 4 metri quadri a sud di Lampedusa.
Ci sono leggi e regolamenti che vanno rispettati (Angelica docet) ed una chiacchierata con il loro superiore li farebbe imbarcare per l'isolotto in pochi minuti.
Sempre che siano fortunati…
avatar
Rei

Numero di messaggi : 2640
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Polizia e problemi.....mentali

Messaggio  Grand Choeur il Mer Ott 04 2017, 09:23

Anch'io, come Angelica, sono stato fermato un paio di volte per controllo documenti, ma nulla più (magari, a gennaio con cappotto e scalzo posso aver destato qualche legittima perplessità Very Happy ). Ah! Ricordo che un giorno, così combinato, mentre andavo al lavoro, ho sentito un Carabiniere che diceva all'altro: "Ma lo conosci"? Non ho sentito altro. Sono andato anche un paio di volte scalzo dai CC per denunce di furti ma, ovviamente, si è parlato solo di questo e non di piedi.
Alcuni carabinieri e poliziotti li incontro quasi tutti i giorni.
Comunque sia, se davvero ti hanno prenotato una visita psichiatrica, lo psichiatra dirà che non hai alcun disturbo mentale (a meno che non sia matto lui) e tu fornirai con calma tutte le spiegazioni, magari mostrandogli il sito. Sfruttala come un'occasione.
Forse può aiutarti sapere che, iscritto a questo forum, c'è anche uno psichiatra, anche lui scalzista: Luca T. Scrivere di rado ma c'è.

_________________
L'impossibile non esiste.
avatar
Grand Choeur
Admin

Numero di messaggi : 976
Età : 40
Data d'iscrizione : 31.03.12

https://www.youtube.com/user/MicheleGinanneschi?feature=mhee

Tornare in alto Andare in basso

Re: Polizia e problemi.....mentali

Messaggio  GECO il Mer Ott 04 2017, 10:06

Giusto ieri sera in 3 di noi ci siamo trovati per un giro in centro per Milano. Siamo passati davanti ai militari per entrare al Castello Sforzesco e non hanno fatto una piega. Nel nostro giro siamo passati varie volte davanti a varie forze dell'ordine di ogni tipo e nessuno ha detto nulla.
Diciamo che il nostro caso era diverso 3 adulti in centro credo siamo stati 'catalogati' per turisti stranieri.
Il fatto della tua minore età sicuramente complica le cose ma francamente quello che ti è capitato è una follia. Posso anche mettermi nei loro panni e capire che uno scalzo possa sfuggire dalle loro catalogazioni mentali ma per prima cosa non credo che un singolo che va in giro scalzo possa essere visto come una minaccia.
Posso capire che ti chiedano i documenti e che ti chiedano il motivo di perché sei scalzo ma se uno gli spiega in modo chiaro e garbato il perché non capisco come possano andare avanti fermandoti. L'unico dubbio che mi rimane è sul discorso della minore età che gli spinge a chiamare i genitori che sono responsabili del minore.
Il problema è che immagino che loro non sapessero del tuo andare scalzo e hanno a loro volta reagito in quel modo.
Ora che sono venuti a saperlo nel modo peggiore cerca di spiegargli con calma la cosa facende vedere il sito e il forum in modo che abbiano modo di capire meglio di cosa si tratta.
Per come comportarsi con le forze dell'ordine non è facile anche perché tutto dipende da chi ti trovi davanti. Se hai a che fare con dei mentecatti che abusano del loro potere c'è poco da fare anche perché come si è visto a Barcellona ma anche a Genova anni fa se decidono di usare la forza c'è poco da fare sul momento salvo poi denunciarli ma anche qui è difficile che vengano presi provvedimenti seri vedi vari casi Cucchi ecc.
E' purtroppo innegabile che andando scalzi si da nell'occhio e le forze dell'ordine devono accertarsi che quello che per loro è anomalo non sia un potenziale pericolo.
D'altra parte voglio sperare che la maggior parte dei tutori dell'ordine siano persone sensate e non fascisti in divisa.
Di conseguenza posso capire un controllo delle generalità, una domanda sul perché vai scalzo ma una volta che gli si fa capire che siamo persone normali la cosa dovrebbe finire li.
Al limite posso consigliarti di portare sempre con te delle calzature. In questo modo potrai o prevenire problemi ricalzandoti quando vedi le forze dell'ordine oppure in caso di fermo mostrare loro che hai delle scarpe potrebbe in qualche modo farti rientrare nella normalità. Al limite inventandoti una balla che ti facevano male le scarpe e te le sei tolte la cosa anche se falsa verrebbe vista come più ragionevole rispetto al fatto che vai scalzo perché ti piace cosa che per alcuni è incomprensibile.

GECO

Numero di messaggi : 327
Data d'iscrizione : 25.05.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Polizia e problemi.....mentali

Messaggio  Grand Choeur il Mer Ott 04 2017, 10:20

Le balle, per stare in piedi hanno bisogno di altre balle e non è buono.
Raccontare che gli fanno male le scarpe lo può fare una volta sola. Sennò tutti i giorni deve raccontare che gli fanno male le scarpe. Non è molto plausibile.

_________________
L'impossibile non esiste.
avatar
Grand Choeur
Admin

Numero di messaggi : 976
Età : 40
Data d'iscrizione : 31.03.12

https://www.youtube.com/user/MicheleGinanneschi?feature=mhee

Tornare in alto Andare in basso

Re: Polizia e problemi.....mentali

Messaggio  young_barefooter il Mer Ott 04 2017, 10:34

Sottoscrivo quanto detto da Andrea aggiungendo quanto segue: ieri sera a Milano alle colonne di S.Lorenzo c'era un gruppetto di nordafricani quasi sicuramente dediti allo spaccio di sostanze ed era presente un MINORENNE che faceva da palo e "agganciava" i potenziali clienti sotto l'arco di Porta Ticinese. Tutto questo in una zona fortemente presidiata dalle forze dell'ordine (esercito compreso) alle 18:30, nel bel mezzo della "movida" serale.

Va bene che sono situazioni completamente diverse ma in questo caso cosa dovrebbe fare la polizia?


Ultima modifica di young_barefooter il Mer Ott 04 2017, 10:57, modificato 1 volta
avatar
young_barefooter

Numero di messaggi : 976
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Polizia e problemi.....mentali

Messaggio  GECO il Mer Ott 04 2017, 10:35

Si ma non penso che venga fermato tutti i giorni dagli stessi 'sceriffi'.
Anche se effettivamente dipende dal contesto in cui uno vive. Se uno sta in un paese o piccola città ha buone probabilità di incontrare nuovamente gli stessi 'tutori dell'ordine' in città più grandi è meno probabile.
Quindi ripensandoci è meglio, anche se più complicato, fargli capire che uno va scalzo perché gli piace in questo modo se ti rivedessero scalzo sei catalogato come 'quello strano ma innocuo che gli piace andare scalzo' e non ti fermano più. Con la mia scorciatoia al secondo incontro le cose si complicherebbero perché una volta puoi avere male ai piedi per le scarpe la seconda come minimo ti chiedono 'scusi ma se ha problemi con quelle scarpe perché continua a metterle e non ne prende un paio più comode?'
A questo punto potrebbe essere utile avere con se un bigliettino dei nati scalzi in modo da dare l'idea che la cosa non è 'campata in aria'.

GECO

Numero di messaggi : 327
Data d'iscrizione : 25.05.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Polizia e problemi.....mentali

Messaggio  young_barefooter il Mer Ott 04 2017, 10:38

BarefootSoul ha scritto:Appena ho letto questo intervento ho pensato che ti fossi inventato tutto. La polizia che ti carica in macchina, chiamare i genitori...

Poi mi sono ricordato che una cosa abbastanza simile è capitata anche a me, e non ero nemmeno scalzo. Credo di averla già raccontata qui sul forum quindi non mi ripeterò.

Pensandoci a mente fredda credo che i poliziotti abbiano ragione.

Un momento, mi spiego.

Ovvio che hanno sbagliato a fermarti solo perché eri scalzo, ma proviamo a metterci dal loro punto di vista.

Viviamo in un'epoca di minacce terroristiche, a cui le Forze dell'Ordine di qualsiasi Paese non sono più abituate (per limitarci all'Italia, dai tempi degli Anni di Piombo ne è passata di acqua sotto i ponti).

Oggi un tutore della legge è costretto, per paranoia (personale o indotta) e/o per addestramento, a drizzare le antenne se vede qualsiasi cosa di fuori dall'ordinario.

E una persona che cammina a piedi nudi, tra l'altro con l'estate ormai terminata, è sicuramente qualcosa di inusuale, per loro.

Sempre provando a metterci nella loro testa, devono aver verificato che:

non eri ubriaco o drogato (in stato di alterazione di coscienza si può fare ben di peggio)
non eri un barbone (categoria i cui rappresentanti può capitare siano scalzi, quindi rientra in quella che loro considerano "normalità", con tutte le virgolette del caso)

come opzione quindi restava loro solo la malattia mentale.

Il fatto che una persona cammini a piedi nudi per scelta è, semplicemente, una possibilità non contemplata dal loro orizzonte di pensiero. Non più di quanto un pesce rosso nato e cresciuto in una boccia possa immaginare che cos'è l'oceano.


Io come cittadino mi sento più sicuro se le Forze dell'Ordine reagiscono a quella che viene percepita come una minaccia. Che poi spesso, per imperizia e ignoranza, esagerino fino alle estreme conseguenze (proprio qui a Torino l'anno scorso un ragazzo sottoposto a TSO morì a causa delle violenze subite durante l'arresto) non significa che non facciano bene a stare sempre all'erta.

Forse sono ingenuo, ma io credo nella forza della parola, nelle spiegazioni date con calma, nel ragionamento e nel buon senso.

Se capiterà anche a me di essere caricato su una volante e portato in caserma illustrerò molto pacatamente le mie ragioni e soprattutto i miei diritti. La polemica e la resistenza non giovano a nessuno.

Verissimo che viviamo in tempi pericolosi e così via MA mi dici quanto un ragazzino scalzo possa rappresentare una potenziale MINACCIA ("terroristica" o meno che sia)!??
Mi viene in mente che magari potrebbe essere scambiato per MIGRANTE, per di più minorenne.

Confesso che questa faccenda mi sembra molto strana!
avatar
young_barefooter

Numero di messaggi : 976
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Polizia e problemi.....mentali

Messaggio  young_barefooter il Mer Ott 04 2017, 10:46

Oppure non è che qualche vicino di casa avesse segnalato alle forze dell'ordine e/o ai servizi sociali la presenza di un ragazzino scalzo, percependo magari la cosa come segnale di indigenza e/o disagio familiare/mentale?
Purtroppo quando la gente si trova davanti cose che non comprende è molto alto il rischio di fraintendimenti, soprattutto in una società paranoica, chiusa e ignorante come la nostra!

E magari i poliziotti/carabinieri del paese erano sul chi va la e stavano in qualche modo cercando di far luce sulla segnalazione ricevuta.

Io stesso, ad esempio, sono molto cauto nel fare uscire scalzi i miei figli in inverno perchè temo che qualche imbecille mi segnali come padre degenerato e snaturato che manda incoscientemente scalzi i figli col freddo!

Tanto per andare off-topic: conoscete il Breitling DC-3 (Vedi qui) ? Praticamente è un vecchio aereo di linea bimotore (a elica) che, con 77 anni di volo alle spalle, ha fatto il giro del mondo per pubblicizzare l'azienda produttrice di orologi che sponsorizzava l'evento.
In italia ha volato scortato dalle Frecce Tricolori.

Vengo al sodo: in pratica in vari paesini tra il lodigiano e la provincia sud di Milano, vedendo volare basso (per non disturbare le rotte di linea da e verso i vicini aeroporti di Linate e Malpensa) un aereo dalla forma inconsueta scortato da quelli che sembravano dei moderni 'caccia', ha fatto scattare la psicosi di qualche tipo di attacco militare o addirittura terroristico. La gente terrorizzata ha chiamato in massa i carabinieri!!!
avatar
young_barefooter

Numero di messaggi : 976
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Polizia e problemi.....mentali

Messaggio  GECO il Mer Ott 04 2017, 11:35

Purtroppo viviamo in tempi di fortre incertezza e paura a volte giustificata altre volte no e ampliata dai media.
Sul discorso di portarsi con se delle calzature se non è valido il primo suggerimento di dire che fanno male le scarpe potrebbe essere comunque utile.
Se uno ti vede scalzo ma con scarpe al seguito magari pensa che te le sei tolte perché ti danno fastidio ma vedendo che hai delle calzature con te rientri in una categoria più normale (ha le scarpe ma in questo momento non le usa per qualch emotivo presumibilemnte perché gli danno fastidio).
Certo se ti vedono più volte scalzo con scarpe al seguito magari dopo 2-3 volte che ti vedono ti fermano comunque.
Ti diventa però più facile dire che non le porti per scelta perchè preferisci stare scalzo ma che porti comunque con te delle scarpe in caso ci fosse qualche cosa di pericoloso te le rimetterai. In questo modo dovrebbero capire che fai un raginamento logico non le metto ma le ho in caso di bisogno e la cosa dovrebbe finire li.

GECO

Numero di messaggi : 327
Data d'iscrizione : 25.05.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Polizia e problemi.....mentali

Messaggio  FrancoR18 il Mer Ott 04 2017, 12:16

Capisco l'incertezza e il periodo storico che stiamo vivendo.
Ma qui si sta esagerando. Vedo che uno scalzo può non passare inosservato. Ma cosa ha fatto di male? Pensassero alle cose più serie le nostre forze dell'ordine..
avatar
FrancoR18

Numero di messaggi : 167
Età : 29
Data d'iscrizione : 20.09.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Polizia e problemi.....mentali

Messaggio  John & Jane il Mer Ott 04 2017, 12:48

FrancoR18 ha scritto:Capisco l'incertezza e il periodo storico che stiamo vivendo.
Ma qui si sta esagerando.  Vedo che uno scalzo può non passare inosservato. Ma cosa ha fatto di male? Pensassero alle cose più serie le nostre forze dell'ordine..

Il "complesso dello sceriffo" è duro da estirpare ...

John & Jane

Numero di messaggi : 376
Età : 69
Data d'iscrizione : 27.09.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Polizia e problemi.....mentali

Messaggio  Angelica il Mer Ott 04 2017, 13:39

A me questa faccenda sembra comunque insolita. Sicuro che ti abbiano fermato PERCHÉ scalzo e non per qualche altro motivo, e che l'essere scalzo non sia venuto fuori dopo? Tu sei un tipo a posto, senza precedenti e segnalazioni varie?
Scusa se indago ma la vicenda così come raccontata è veramente senza né capo, né coda. Poi, ci mancherebbe, tutto è possibile, ma credo che valga la pena saperne di più. Puoi raccontarci tutta la vicenda molto più dettagliatamente e senza tralasciare particolari?
avatar
Angelica

Numero di messaggi : 304
Età : 29
Data d'iscrizione : 17.09.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Polizia e problemi.....mentali

Messaggio  young_barefooter il Mer Ott 04 2017, 13:54

Anch'io una volta fui fermato e "interrogato" sul posto da due poliziotti alla stazione di Lambrate a Milano.
Ma non mi fermarono perchè ero scalzo, semplicemente temendo di essere fermato cambiai improvvisamente direzione di fronte a loro.
Naturalmente mi fermarono all'istante e mi tennero un bel po' sulle spine facendomi mille domande, non nascondendo quasi un certo compiacimento per il fatto che ero imbarazzatissimo e molto a disagio. Alla fine su mia insistenza finalmente mi controllarono i documenti e mi lasciarono andare. Prima però mi dissero che avevano pensato che fossi, tra le altre cose, un "matto scappato da qualche manicomio" (loro testuali parole).

Però mentre mi facevano le domande non hanno accennato nemmeno minimamente a eventuali malattie mentali (a parte quella spiacevole affermazione sui manicomi, detta però alla fine). E men che meno mi hanno condotto al posto di Polizia della stazione, nonostante fosse poco distante da dove mi trovavo...

P.S: Come accennato da Andrea, ieri sera a Milano siamo passati vicino ad agenti di Pubblica Sicurezza di ogni tipo: Bersaglieri al castello sforzesco (con tanto di fucile mitragliatore), una marea di agenti di Polizia Locale davanti al municipio, Carabinieri in piazza del Duomo, più varie camionette Iveco e addirittura un Defender militare che ci è passata vicinissima in strada mentre chiacchieravamo tranquillamente sul marciapiede nei pressi della fermata S.Agostino della metropolitana di Milano. Noi eravamo scalzi ed eravamo pure in tre! Secondo voi ci hanno fermati? Manco calcolati di striscio!
avatar
young_barefooter

Numero di messaggi : 976
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Polizia e problemi.....mentali

Messaggio  GECO il Mer Ott 04 2017, 14:44

Anche a me tutta questa storia sembra molto strana anche se nel nostro caso essere in 3 prevalentemente in zone turistiche ha giocato in nostro favore. In più c'è il discorso della minor'età che incide. Certo se vedono che 'scappi' notando la loro presenza è chiaro che a quel punto pensano che hai qualche cosa di losco da nascondere.

GECO

Numero di messaggi : 327
Data d'iscrizione : 25.05.16

Tornare in alto Andare in basso

Esagerazioni

Messaggio  aldo1953 il Mer Ott 04 2017, 15:05

Credo che tutto dipenda dal fatto che sei minorenne e quindi sotto la tutela dei genitori. In pratica il poliziotto ha pensato a problemi in famiglia e, entro certi limiti , ha fatto il suo dovere . Che poi fosse scalzofobo e anche i tuoi genitori lo siano è un altro paio di maniche. Nuilla accadrà, stai tranquillo però non prendere di punta i tuoi genitori, piuttosto convincili dimostrandoti raziocinante e deciso. Sapessi le lotte che quasi tutti noi abbiamo dovuto fare e ancora facciamo , in famiglia.....
Però purtroppo non siamo più minorenni.

aldo1953

Numero di messaggi : 1004
Età : 64
Data d'iscrizione : 08.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Polizia e problemi.....mentali

Messaggio  Sanfi il Mer Ott 04 2017, 16:48

Spero di rispondere a tutti. No,non ho precedenti, non avevo nulla di sospetto e soprattutto non stavo scappando da loro. Non mi hanno fatto alcun verbale e mi hanno solo chiesto generalità e soprattutto se avessi frequentato centri psichiatrici e/o scuole speciali che non sapevo nemmeno esistessero. E posso escludere le segnalazioni,quei poliziotti (erano 2) erano di passaggio in una via che era in centro del paese limitrofo. E infine,ho ero naturalissimo e calmo parlando con loro e ho parlato sempre con calma ai miei spiegando ragioni ecc ma niente da fare. Da tutto ciò ho imparato che è meglio portarsi le scarpe dietro,per sicurezza.

Sanfi

Numero di messaggi : 17
Età : 15
Data d'iscrizione : 15.08.17

Tornare in alto Andare in basso

Re: Polizia e problemi.....mentali

Messaggio  Grand Choeur il Mer Ott 04 2017, 19:00

Bastano un paio di infradito o sandali.

_________________
L'impossibile non esiste.
avatar
Grand Choeur
Admin

Numero di messaggi : 976
Età : 40
Data d'iscrizione : 31.03.12

https://www.youtube.com/user/MicheleGinanneschi?feature=mhee

Tornare in alto Andare in basso

Re: Polizia e problemi.....mentali

Messaggio  Angelica il Mer Ott 04 2017, 19:17

Il verbale avrebbero dovuto rilasciarlo, era diritto tuo e dei tuoi genitori pretenderlo. Se non lo fanno solitamente è proprio per evitare problemi perché hanno perquisito o messo in stato di fermo una persona senza un giustificato motivo. Ora ti non hai nessuna prova che il fermo sia avvenuto, in caso contrario avresti potuto impugnarlo e farlo valere di fronte alla magistratura, nel caso abbastanza ovvio che questa non l'avesse convalidato.
Stiamo parlando dei nostri diritti, questa sono cose da sapere sempre se si vuole essere "cittadini e non sudditi" (cit.), che si abbiano le scarpe o no.
avatar
Angelica

Numero di messaggi : 304
Età : 29
Data d'iscrizione : 17.09.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Polizia e problemi.....mentali

Messaggio  FrancoR18 il Mer Ott 04 2017, 19:18

John & Jane ha scritto:
FrancoR18 ha scritto:Capisco l'incertezza e il periodo storico che stiamo vivendo.
Ma qui si sta esagerando.  Vedo che uno scalzo può non passare inosservato. Ma cosa ha fatto di male? Pensassero alle cose più serie le nostre forze dell'ordine..

Il "complesso dello sceriffo" è duro da estirpare ...

Già.
Dipende come gli "passa/gira".
avatar
FrancoR18

Numero di messaggi : 167
Età : 29
Data d'iscrizione : 20.09.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Polizia e problemi.....mentali

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum