Prima uscita 2009

Pagina 3 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Prima uscita 2009

Messaggio  ChiccoB il Ven Gen 30 2009, 21:48

Ciao Ragazzi.Come ho appreso da Flavio,per domani,(sabato 31 Gennaio),non si farà la gita a Sestri.Purtroppo,contro il tempo,non c'è possibilità di decisione.Pazienza,arriveranno tempi migliori.Speriamo comunque siano "tempi brevi".Se deciderete per un'altra rimpatriata,fatemi sapere.Mi sarebbe piacciuto conoscere anche Ares,oltre che rincontrare gli amici che già conosco.A febbraio avrò qualche impegno di lavoro nei fine settimana,però vedrò di riuscire ad organizzarmi....A presto dunque. Chicco.

ChiccoB

Numero di messaggi : 958
Età : 45
Data d'iscrizione : 05.09.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Prima uscita 2009

Messaggio  lucignolo il Ven Gen 30 2009, 23:09

paolo fratter ha scritto:...sono in partenza per il Vietnam...
Guerrafondaio!!
Scherzo, naturalmente. Very Happy
Divertiti e poi ci racconterai come è andata.
paolo fratter ha scritto:......sperando là di poter stare stare scalzo il più possibile e con un clima decisamente miglore del nostro...anche se sarò insieme ad un gruppo di amici non proprio...barefooters!
Contrariamente a quello che si crede comunemente, è più facile essere capiti da chi ci sta vicino e ci conosce meglio.
Sono convinto che i tuoi amici non ti creeranno problemi.
avatar
lucignolo

Numero di messaggi : 2661
Età : 63
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Prima uscita 2009

Messaggio  Andrea77 il Sab Gen 31 2009, 11:44

Flavio ''credo che le suole dei più si siano piuttosto addolcite''
--
Infatti avevo previsto di fare la prima parte + 'tosta' con Selis e Contessa che credo che abbiano suole ben + robuste delle mie. La seconda parte con tutti. Il discorso del ginocchio è ben + grave e purtroppo non posso neppure dirti di calzarti xchè non cambierebbe nulla. Tra l'altro la seconda parte che avevo in mente era anche quasi paineggiante.
Pure io vado in montagna con gli scarponi ma le 5 terre personalmente non le metto nella categoria montagna.
Certamente sono comunque sentieri con sali-scendi. Su questo percorso si vede di tutto compresi i turisti in infradito che francamente corrono un bel rischio. Se vai in montagna certa gente nn la trovi.
A parte che non è tanto un discorso di quota se il sentiero ha un terreno 'facile' nn occorre avere grande allenamento. Secondo me non è possibile che uno che va scalzo abbastanza assiduamente su asfalto nn riesca a camminare su un facile sentiero di montagna.
Certo x quanto sia facile nn può essere liscio come i marciapiedi cittadini. Se uno pensa di fare un sentiero senza sentire nulla è impossibile ma non è poi così insopportabile.
Poi anche qui si va sul personale. C'è chi, come te, resiste molto al freddo (qui sei tu che mi batti 4-0) e c'è chi percepisce meno il fastidio su certi terreni (forse anche x una diversa fisicità, un diverso modo di posare i piedi, una diversa conformazione del piede stesso,...). Onestamente anche x me è un mistero e mi piacerebbe avere un parere dei + esperti Selis in primis xchè non mi spiego simili differenze.
---
'Io miro di più ad abbattere i limiti psicologici per essere libero al 100%'
---
Qui mi barri 10-0 e devo dire che è la cosa che + vi invidio.
Anche se, x come la vedo io, le due cose sono complemetari x essere un barefooter al 100%.
Voglio dire io non sarò mai un barefooter a 'tutto tondo' se ho paura di uscire di casa scalzo e di incontrare delle persone che conosco. Così, secondo me, senza offesa, uno non è un barefooter 'a tutto tondo' se non riesce ad andare + o - su tutte le superfici (e spesso neppure ci prova).
Intendiamoci poi uno fa quello che si sente. Come io sto a disagio a muovermi x Milano scalzo x paura di 'brutti incontri' capisco che altri siano a disagio su certi terreni e siccome uno va scalzo x piacere e nn per soffrire è inutile insistere. Personalmente vedo che io, te, ma anche altri abbiamo una passione ma in vario modo abbiamo dei talloni d'Achille. Io credo che con un piccolo sforzo, senza esagerare, si possa tentare, se si vuole, di migliorare. Mi lascia un po' perplessa la posizione di chi nn vuole neppure provare pur avendo la passione.
O forse + semplicemente la passione nn è tale da farci superare certe cose sia dal punto di vista psicologico, sia da quello fisico.
---

X l'argomento 'spinoso' x me è si uno sbattimento organizzare ma è molto + grande il piacere di trovarmi con amici e fare un bel giro scalzo. Lo 'sbattimento' io lo riferivo alla Contessa che fa un viaggio nn da poco pur di conoscerci. Intendiamoci poi uno è libero di fare quello che gli pare ma un po' dispiace quando si organizza una gita nelle vicinanze di qualcuno di noi e questo non fa il minimo frorzo x venire.
Intendiamoci capisco che ci sono gli impegni e che magari a uno nn freghi nulla xò x me è un peccato.
---
avatar
Andrea77

Numero di messaggi : 1101
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Prima uscita 2009

Messaggio  lucignolo il Sab Gen 31 2009, 13:02

avatar
lucignolo

Numero di messaggi : 2661
Età : 63
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Prima uscita 2009

Messaggio  bfpaul il Sab Gen 31 2009, 19:32

Andrea77 ha scritto:Ok allora riepilogo.
Io e Selis ci sacrifichiamo e facciamo contento Flavio facendo entrambi i giorni alle 5 terre a prescindere dal tempo lol!
Ma nooo!
Alle 5 Terre o da altre parti se fa brutto tempo, non ci vado, ne ho avuto abbastanza a casa mia .... lol!

Andrea77 ha scritto:Allora. Mi pare di capire che i sentieri delle 5 terre non interessano molto...
Opzione 1 2gg belli:
uno dei due giorni lo si fa a Genova a visitare la mostra su De Andrè e la città, l'altro giorno, se a Selis va bene, ci troviamo io e lui (se si vuole unire qualche altra persona ben volentieri) e ci facciamo le 5 terre?
Opzione 2 un solo giorno bello. Nel giorno bello si visita la mostra su De Andrè e la città.
Opzione 3 (contessa mi dispiace ma la devo tenere ma nn ti dico i gesti che sto facendo...) entrambi i giorni brutti
Si visita la mostra su De Andrè e la città?

Così può funzionare???
Non è che non interessino, probabilmente interessano solo me o quasi. Più meno tutti voi le conoscete già e/o potete andarci quando volete.
Avevo pensato che poichè Faber non può interessare tutti, potevo incontrare qualche persona in più se fossi andato alle 5 Terre (facendone anche solo una parte) perchè mi devo fare un piano di viaggio e non voglio stare una settimana in giro ....
Posso però restare a Genova e fare un incontro lì con tutti quelli che ci vorranno essere.

Andrea77 ha scritto:X la Contessa mi dispiace che tu non possa venire entrambe le volte. Sono comunque contento che tu abbia trovato una buona soluzione x venire e conoscerci tutti a maggio.
A tal proposito, scusate x la polemica, mi auguro che il raduno sia numeroso visto che una persona si fa uno sbatimento non da poco x venirci a trovare!
X carità poi a uno magari non interessa oppure ha impegni ma se la cosa invece interessa prenderei come esempio la contessa.
In passato abbiamo fatto dei raduni quasi in casa di qualcuno e costui non ha fatto la fatica di aprire l'uscio...
Non dico che tutte le volte uno debba essere disponibile e sbattersi ma mi stupisce che uno non abbia un minimo di curiosità x vedere dal vivo almeno una volta i 4 gatti (senza offesa) che scrivono sul forum.
Se sono stato un po' elephant mi scuso e ribadisco senza offesa e senza voler forzare nessuno.
Anche io spero che a Genova possano venire un po' di liguri, e ce ne sono!
Vedremo se la loro riservatezza prevarrà sulla curiosità di vedere altri amici in carne ed ossa. Vorrei anche chiarire una cosa: chiunque non se la sentisse di camminare scalzo con noi, almeno non si vergogni di camminare con noi scalzi! Chiedo troppo?

bfpaul
avatar
bfpaul
past President del Club NatiScalzi

Numero di messaggi : 2969
Data d'iscrizione : 18.11.07

http://www.nati-scalzi.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Prima uscita 2009

Messaggio  ChiccoB il Sab Gen 31 2009, 19:53

Ciao ragazzi.Mi permetto di intromettermi su una discussione che non mi riguarda.Ma siccome ho la lingua lunga,procedo.Come dice giustamente Andrea77,ognuno di noi,ha il suo tallone di Achille,c'è chi non riesce a camminare scalzo nella propria città,chi non vuole farsi fotografare scalzo assieme ad altri amici scalzi,chi non si scalza volentieri d'inverno perchè ha troppo freddo,tutte motivazioni validissime.Quello che però non è chiaro,secondo me,è che l'amico Flavio,non è che non voglia partecipare alla gita alle 5 terre perchè non gli piace fare fatica su sentieri di collina,ma per il fatto che ha un problema al ginocchio,per cui,a mio avviso,non è assolutamente consigliabile per lui,fare sentieri scoscesi.Io stesso ho provato a fare il percorso delle 5 Terre,in parte scalzo,in parte calzato e devo dire che in molti tratti,non è stato sempre comodo e agevole fare gli scalini formati da quel percorso.Ora,chiedo perdono ancora, se ho preso una parte difensoria di qualcuno,(Flavio si sa spiegare mooolto bene da solo,e Andrea77 ha capito bene il problema di Flavio),quindi se ho parlato a sproposito....LAPIDATEMI PURE!!!(...ma non fate troppo forte). Chicco.

ChiccoB

Numero di messaggi : 958
Età : 45
Data d'iscrizione : 05.09.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Prima uscita 2009

Messaggio  bfpaul il Sab Gen 31 2009, 21:01

federicob ha scritto:Ciao ragazzi.Mi permetto di intromettermi su una discussione che non mi riguarda.Ma siccome ho la lingua lunga,procedo.Come dice giustamente Andrea77,ognuno di noi,ha il suo tallone di Achille,c'è chi non riesce a camminare scalzo nella propria città,chi non vuole farsi fotografare scalzo assieme ad altri amici scalzi,chi non si scalza volentieri d'inverno perchè ha troppo freddo,tutte motivazioni validissime.Quello che però non è chiaro,secondo me,è che l'amico Flavio,non è che non voglia partecipare alla gita alle 5 terre perchè non gli piace fare fatica su sentieri di collina,ma per il fatto che ha un problema al ginocchio,per cui,a mio avviso,non è assolutamente consigliabile per lui,fare sentieri scoscesi.Io stesso ho provato a fare il percorso delle 5 Terre,in parte scalzo,in parte calzato e devo dire che in molti tratti, non è stato sempre comodo e agevole fare gli scalini formati da quel percorso.Ora,chiedo perdono ancora, se ho preso una parte difensoria di qualcuno,(Flavio si sa spiegare mooolto bene da solo,e Andrea77 ha capito bene il problema di Flavio),quindi se ho parlato a sproposito....LAPIDATEMI PURE!!!(...ma non fate troppo forte). Chicco.
HAHAHAHAHAHAH!!
Flavio come tanti è restio a farsi mettere le mani addosso da medici armati di bisturi ...
In questi casi non c' è niente da fare, se ne deve convincere da solo; il suo non è un caso raro e oggi ci sono diversi specialisti che rimettono a posto ginocchi più malandati del suo.
Ma giiusto perché noi non vogliamo MAI forzare nessuno, è un'esigenza che deve sentire il proprietario del ginocchio e basta. Flavio, datti una mossa ... Laughing

bfpaul
avatar
bfpaul
past President del Club NatiScalzi

Numero di messaggi : 2969
Data d'iscrizione : 18.11.07

http://www.nati-scalzi.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Prima uscita 2009

Messaggio  lucignolo il Sab Gen 31 2009, 21:37

bfpaul ha scritto:Flavio come tanti è restio a farsi mettere le mani addosso da medici armati di bisturi ...
Eh, li conosco meglio di te........e se mi viene un embolo post-operatorio?
E se mi rimane il ginocchio rigido?
La cosa che mi preoccupa di più è la non concordanza di pareri: è artrosi, è una piccola lesione meniscale, è una conseguenza del ginocchio valgo, basta tagliare un legamento di qui, un'altro di la (mavaffanc...).
Il bello è che il ginocchio distrutto dall'incidente motociclistico non mi ha mai creato problemi; è quello "sano" che sta rompendo.
Forse tutto è cominciato pochi anni fa, durante un allenamento in bicicletta, quando sono stato investito da un'automibile, apparentemente senza conseguenze immediate.
Beh, comunque ho paura e finché posso fare cose normali cerco di evitare rogne.
Dove sta scritto che debba andare su e giù per le montagne?
avatar
lucignolo

Numero di messaggi : 2661
Età : 63
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Prima uscita 2009

Messaggio  bfpaul il Sab Gen 31 2009, 22:00

lucignolo ha scritto:
bfpaul ha scritto:Flavio come tanti è restio a farsi mettere le mani addosso da medici armati di bisturi ...
Eh, li conosco meglio di te........e se mi viene un embolo post-operatorio?
E se mi rimane il ginocchio rigido?
La cosa che mi preoccupa di più è la non concordanza di pareri: è artrosi, è una piccola lesione meniscale, è una conseguenza del ginocchio valgo, basta tagliare un legamento di qui, un'altro di la (mavaffanc...).
Il bello è che il ginocchio distrutto dall'incidente motociclistico non mi ha mai creato problemi; è quello "sano" che sta rompendo.
Forse tutto è cominciato pochi anni fa, durante un allenamento in bicicletta, quando sono stato investito da un'automibile, apparentemente senza conseguenze immediate.
Beh, comunque ho paura e finché posso fare cose normali cerco di evitare rogne.
Dove sta scritto che debba andare su e giù per le montagne?
Devo premettere che non intendo convincerti? Non c'è bisogno.
Se ti viene un embolo postoperatorio? Se ti rimane il ginocchio rigido?
E se ti viene la peronospora andando scalzo? E se caschi e ti rompi il c... non andando scalzo sulla neve ma scendendo le scale? E se ti cade un vaso in testa uscendo da casa? E se esce un virus dal PC e ti mangia il naso?
Guarda, le cavolate che ho detto hanno forse più probabilità di verificarsi dei tuoi timori!

bfpaul
avatar
bfpaul
past President del Club NatiScalzi

Numero di messaggi : 2969
Data d'iscrizione : 18.11.07

http://www.nati-scalzi.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Prima uscita 2009

Messaggio  Andrea77 il Sab Gen 31 2009, 22:09

La situazione di Flavio mi è chiara. So che con il ginocchio nelle sue condizioni nn può fare certe cose.
Lui mi diceva che nn voleva farsi operare e personalmente, avendo paura di sentir male e anche nn troppa fiducia nella sanità, nn posso che condividere a meno che nn sia necessario.
Lui diceva che se dimagrisse, se riprendesse a fare bici, se allenasse i muscoli del ginocchio,... potrebbe permettersi qualche giro in + senza aver problemi.
Ora organizzare delle escursioni in Liguria in piano è molto dura (a parte il lungomare che xò è molto breve).
Io poi ho pure poca memoria in + le 5 terre si susseguono e quindi mi è facile fare confusione.
Mi pare però che il tratto Corniglia - Manarola - Riomaggiore sia + o - tutto in piano (Il primo tratto Corniglia MAnarola ha dei gradini comodi che xò, se non sbaglio, sono evitabili se uno parte dalla stazione di Corniglia).
La questione è che tolto lui anche altre persone avrebbero problemi xchè (a pare il tratto Manarola - Riomaggiore che è piano e piastrellato) il resto è un sentiero e come tale, pur non essendo troppo aspro, non è perfettamente liscio.
Ora io credo che un barefooter nn dovrebbe avere grossi problemi a fare questi sentieri (io nn sono allenato e li ho fatti nella prima parte Monterosso - Vernazza che se nn ricordo male è un po' + ostica e non mi è parsa poi un impresa tanto difficile). La mia idea era xchè almeno nn volete provare? Mal che vada vi ricalzate. Xò giustamente nn voglio forzare nessuno è solo che mi sono lasciato prendere dall'entusiasmo (sapete che preferisco i sentieri alle città).
Poi intendiamoci io le 5 terre le o straviste (sono tanto belle quanto troppo frequentate). Sarei stato contento di rivederle con Selis che nn le ha mai viste e capisco che gli interessino (comunque in Liguria ci sono altri sentieri altrettanto belli ma molto meno affollati ma purtroppo sempre con salite e discese). Capisco pure che lo scopo principale è vedersi il + numerosi possibile e quindi alla fine la cosa + semplice è quella di trovarci a Genova e visitare la mostra di De André e la città. Che mi pare sia anche la cosa che interessi maggiormente.
Visto che Selis è in liguria 2-3 giorni e immagino vorrà visitarla, una volta fatto il raduno a Genova, se vuole e il tempo lo consente, io sono disponibile ad andare alle 5 terre con lui. Se poi si vogliono unire anche altre persone tanto meglio.

Ciao
Andrea
avatar
Andrea77

Numero di messaggi : 1101
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Prima uscita 2009

Messaggio  contessa scalza il Lun Feb 02 2009, 10:31

E se ti viene la peronospora andando scalzo? E se caschi e ti rompi il c... non andando scalzo sulla neve ma scendendo le scale? E se ti cade un vaso in testa uscendo da casa? E se esce un virus dal PC e ti mangia il naso?

Hahahahha che serie..... Grazie bfpaul dello spiritosissimo e fantasioso elenco sulle eventuali possibilità di sfiga quotidiana.... Stò ancora ridendo.. Quale modo migliore di cominciare la settimana?

Grazie Andrea77 dei pensieri espressi. Questi mi mostrano un animo molto sensibile e gentile, che sa apprezzare e tenere conto dei problemi e degli sforzi degli altri. Sì in realtà come dici, il viaggio stesso è un pò uno sbattimento, ma giustamente come hai sottolineato per conoscere e incontrare i Nati-Scalzi con cui si dialoga nel forum e a cui la stessa passione e un simile modo di essere accomuna, è una motivazione per me più che valida.
Ulteriormente, dopo aver frequentato questo forum per un considerevole periodo di tempo, sono dell'opinione che la maggior parte di voi, siano persone per cui ne valga anche la pena.

Anche io non sono tanto per i sali e scendi, anche se un sentiero in terra battuta e sassi, lo preferisco sicuramente a asfalto o scalini. Anche a me questi sfiancano e massacrano i ginocchi. Mi definisco per questo volentieri una bf di pianura Very Happy . Altra cosa poi che trovo decisiva per questo tipo di percorsi è il tempo a disposizione. Se non c'è fretta e si cammina a tempo di Hobbit, guardando in giro, respirando intorno, facendo pause e chiaccherando, allora mi puoi portare anche sull'Himalaia tanto per dire.... Very Happy , basta che non mi fate "marciare" vi seguo dappertutto Very Happy !!!!!

Per il fatto o meno di operare un ginocchio sono anche io di pensiero molto conservativo. Cioè finchè una operazione non si rende necessaria e a quel punto anche desiderata perchè ormai inevitabile, cercherei con costante ma leggero esercizio di fisioterapia e un pò di dieta, di evitarla.
C'è però da tenere in considerazione una cosa molto importante. Come descritto da Lucignolo i problemi glieli dà il ginocchio che dovrebbe essere sano. E questo è molto logico perchè deve, e ha dovuto, bilanciare lo scompenso dell'altro e quindi è stato sforzato di più. Conosco bene la cosa perchè ho esperienza diretta di persone che hanno dovuto (20 anni dopo l'incidente disastroso a un ginocchio) operare l'altro cioè quello che teoreticamente era "sano" proprio per i motivi citati. Se a una di queste persone l'operazione ha ridato la mobilità e una vita autonoma con grande sollievo e libertà dai dolori, per l'altra la decisione a operarsi è arrivava troppo tardi essendosi nel frattempo consumate le cartilagini e quindi non vi si poteva più far molto.
Se non mi ricordo male queste persone sono andate a farsi operare a Monza perchè da quanto ho capito lì non solo ci sono i migliori professori di ortopedia e medicina sportiva, ma anche le tecniche più avanzate che siano disponibili per questo tipo di operazioni.
Penso quindi che quando e nel caso i problemi cominciano a farsi insistenti, chiedere per tempo un opinione e una valutazione della situazione complessiva delle ginocchia ad un paio di questi specialisti, non possa far male.

Ciao e Buon inizio di settimana a tutti

C.S.

P.S.: Dimenticavo.... Auguri di Buon Viaggio a Paolo Fratter e auguri di trovare in Vietnam bel tempo, clima asciutto e temperato, insomma quello ideale per starsene scalzi. Chissà che non si scalzino di colpo anche gli altri Very Happy
avatar
contessa scalza

Numero di messaggi : 853
Età : 54
Data d'iscrizione : 03.01.08

http://www.calmart.nl

Tornare in alto Andare in basso

Re: Prima uscita 2009

Messaggio  paolo fratter il Lun Feb 02 2009, 11:48

Grazie C.S. per i tuoi auguri di buon viaggio....quanto al clima spero proprio di trovare in Vietnam un po' più di caldo che qui....oggi nevica ancora di bruttto..... Per lo stare scalzo beh vedrò di fare del mio meglio senza dimenticare quel minimo di prudenza che necessita in paesi sub tripicali....quanto ai miei amici...boh...ci spero poco di vederli saclzi pure loro...ma per lo meno vedrò di dare il buon esempio!
Saluti a tutti.
Paolo F.

paolo fratter

Numero di messaggi : 397
Data d'iscrizione : 27.12.07

Tornare in alto Andare in basso

Re: Prima uscita 2009

Messaggio  lucignolo il Lun Feb 02 2009, 20:37

Smile Grande CS!!
avatar
lucignolo

Numero di messaggi : 2661
Età : 63
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Prima uscita 2009

Messaggio  Andrea77 il Mar Feb 03 2009, 00:06

Cara Contessa le nostre gite sono sempre a passo tranquillo e chiacchierando x due motivi:
1) fisico che scalzi nessuno di noi va veloce su sentieri (forse Selis si ma credo sia l'unico). Anzi diciamo che alcuni di noi su sentieri non ci vanno proprio... Ma pure in città devi guardare dove vai.
2) l'occasione di trovarsi è si quella di camminare scalzi ma soprattutto quella di chiacchierare ed ammirare bei posti.
Tieni poi conto che le 5 terre, ma in generale quasi tutti i sentieri liguri di costa che vanno da un paese all'altro hanno circa 200m di dislivello in salita (circa 45' ad andatura bradipo scalza), una parte in piano e circa 1 ora di siscesa (metto + tempo x la discesa xchè scalzi si è + lenti a scendere che a salire).
Tutte le 5 terre, calzato le fai, senza correre, in 5 ore. Scalzo direi almeno 6 ma nn sei mica obbligato a farle tutte e ovviamente hai le pause e se necessario ti puoi ricalzare.
Come detto + volte se ho una meta precisa che voglio raggiungere faccio l'escursione calzata con gli amici della montagna. Quando siamo tra noi si va finchè abbiamo voglia, al ritmo che vogliamo. Quando si è stanchi ci si ferma, ci si riposa, si mangia si chiacchiera e poi si ritorna eventualmete ricalzandosi se i piedi dolgono.
Massima libertà e tranquillità. Il fine principale è socializzare e vedere bei posti nn importa quanta strada si fa e in quanto tempo.
Ciao
Andrea
avatar
Andrea77

Numero di messaggi : 1101
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Prima uscita 2009

Messaggio  bfpaul il Mar Feb 03 2009, 16:38

Andrea77 ha scritto:Cara Contessa le nostre gite sono sempre a passo tranquillo e chiacchierando x due motivi:
1) fisico che scalzi nessuno di noi va veloce su sentieri (forse Selis si ma credo sia l'unico). Anzi diciamo che alcuni di noi su sentieri non ci vanno proprio... Ma pure in città devi guardare dove vai.
Ahi, ahi, Andrea!
Non mitizzarmi, ti prego. Altrimenti potresti restare deluso ...
Cammino alla velocità possibile per un escursionista .... scalzo.
Andrea77 ha scritto:2) l'occasione di trovarsi è si quella di camminare scalzi ma soprattutto quella di chiacchierare ed ammirare bei posti.
Questo è giusto e così va bene per tutti credo.
Andrea77 ha scritto:Tieni poi conto che le 5 terre, ma in generale quasi tutti i sentieri liguri di costa che vanno da un paese all'altro hanno circa 200m di dislivello in salita (circa 45' ad andatura bradipo scalza), una parte in piano e circa 1 ora di siscesa (metto + tempo x la discesa xchè scalzi si è + lenti a scendere che a salire).
Tutte le 5 terre, calzato le fai, senza correre, in 5 ore. Scalzo direi almeno 6 ma nn sei mica obbligato a farle tutte e ovviamente hai le pause e se necessario ti puoi ricalzare.
Come detto + volte se ho una meta precisa che voglio raggiungere faccio l'escursione calzata con gli amici della montagna. Quando siamo tra noi si va finchè abbiamo voglia, al ritmo che vogliamo. Quando si è stanchi ci si ferma, ci si riposa, si mangia si chiacchiera e poi si ritorna eventualmete ricalzandosi se i piedi dolgono.
Massima libertà e tranquillità. Il fine principale è socializzare e vedere bei posti nn importa quanta strada si fa e in quanto tempo.
Sottoscrivo completamente.

bfpaul
avatar
bfpaul
past President del Club NatiScalzi

Numero di messaggi : 2969
Data d'iscrizione : 18.11.07

http://www.nati-scalzi.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Prima uscita 2009

Messaggio  bfpaul il Gio Feb 12 2009, 09:50

Spero ricorderete che avevo proposto per Genova i giorni 13-14-15 marzo nei quali avrei voluto fare un incontro con i bf liguri-piemontesi, vedere la mostra di De André e fare una scappata alle 5 Terre.
Beh, mi hanno messo una riunione a Milano per il 7 marzo e ne uscirò alle 17; ma siccome inizia alle 9 del mattino o sarò lì dal giorno precedente oppure potrei arrivare la mattina venendo da Genova.
Purtroppo devo cambiare e non poco i programmi previsti, per cui ritengo di fare in questo modo:
- vado a Genova il venerdì 7 e mi vedo la mostra di De André;
- sabato sono a Milano, ma sabato sera sono disponibile per una pizzata con TUTTI i bf milanesi e spero che saremo davvero in tanti;
- domenica sono a disposizione fino alle 14 circa così nel pomeriggio riparto.

Mi spiace, avevamo fatto un bel programma .... Embarassed

bfpaul
avatar
bfpaul
past President del Club NatiScalzi

Numero di messaggi : 2969
Data d'iscrizione : 18.11.07

http://www.nati-scalzi.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Prima uscita 2009

Messaggio  Andrea77 il Gio Feb 12 2009, 22:37

Spero ricorderete che avevo proposto per Genova i giorni 13-14-15 marzo nei quali avrei voluto fare un incontro con i bf liguri-piemontesi, vedere la mostra di De André e fare una scappata alle 5 Terre.
Beh, mi hanno messo una riunione a Milano per il 7 marzo e ne uscirò alle 17; ma siccome inizia alle 9 del mattino o sarò lì dal giorno precedente oppure potrei arrivare la mattina venendo da Genova.
Purtroppo devo cambiare e non poco i programmi previsti, per cui ritengo di fare in questo modo:
- vado a Genova il venerdì 7 e mi vedo la mostra di De André;
- sabato sono a Milano, ma sabato sera sono disponibile per una pizzata con TUTTI i bf milanesi e spero che saremo davvero in tanti;
- domenica sono a disposizione fino alle 14 circa così nel pomeriggio riparto.

----
Scusa Paolo ma non ho capito un tubo.
Prima dici che il 7/3 hai una riunione a Milano poi dici che il 7/3 (che è sabato e non venerdì) sei a Genova x De André.
Se mi è possibile vedrò di esserci si x De André (difficile) sia x la pizza (+ probabile) sia x domenica (ma forse sarò in montagna?).
Quello che è certo è che è saltato l'incontro del 13-14-15.
Mentre credo sia confermato quello di maggio a Lecco?

Ciao
Andrea
avatar
Andrea77

Numero di messaggi : 1101
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Prima uscita 2009

Messaggio  bfpaul il Ven Feb 13 2009, 13:27

Andrea77 ha scritto:
Scusa Paolo ma non ho capito un tubo.
Prima dici che il 7/3 hai una riunione a Milano poi dici che il 7/3 (che è sabato e non venerdì) sei a Genova x De André.
Accidenti! volevo dire che il 6/3 di pomeriggio vado a Genova per la mostra e il 7/3 di buon'ora riparto per Milano.
Tieni presente che per la continuità territoriale mi conviene arrivare a Milano e poi andare a Genova.

Andrea77 ha scritto:Se mi è possibile vedrò di esserci si x De André (difficile) sia x la pizza (+ probabile) sia x domenica (ma forse sarò in montagna?).
Mi va bene per la pizza di sabato dove spero di incontrarvi comunque in tanti.

Andrea77 ha scritto:Quello che è certo è che è saltato l'incontro del 13-14-15.
Mentre credo sia confermato quello di maggio a Lecco?
Direi proprio di sì; per maggio comunque vedremo più in là come dovrò organizzarmi.

bfpaul
avatar
bfpaul
past President del Club NatiScalzi

Numero di messaggi : 2969
Data d'iscrizione : 18.11.07

http://www.nati-scalzi.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Prima uscita 2009

Messaggio  bfpaul il Gio Feb 19 2009, 21:32

Allora.

PRIMO:
Confermo la mia presenza a Milano per sabato 7 marzo, pomeriggio dopo le 17. Chi vuole fare una passeggiata con me a Milano con pizza, può farlo sapere qui. Sono anche disponibile il giorno dopo fino alle 14 circa.
Fatemi sapere.

SECONDO:
Per maggio resta fissato l'appuntamento per il venerdì 22 pomeriggio e la mattina del 23 a Lecco.
Mi viene un dubbio: non è che avessi detto altre date, vero?
Contessa, verifica per favore perchè avevi fatto una prenotazione o ricordo male? (abbiate pazienza, sto affogando in mezzo alle cose da fare e non ho tempo di cercare cosa avevo scritto ...)

bfpaul
avatar
bfpaul
past President del Club NatiScalzi

Numero di messaggi : 2969
Data d'iscrizione : 18.11.07

http://www.nati-scalzi.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Prima uscita 2009

Messaggio  contessa scalza il Gio Feb 19 2009, 22:27

bfpaul ha scritto:Contessa, verifica per favore perchè avevi fatto una prenotazione o ricordo male? (abbiate pazienza, sto affogando in mezzo alle cose da fare e non ho tempo di cercare cosa avevo scritto ...)

bfpaul
Da quello che mi risulta, l'appuntamento per il ritrovo era stato proposto per sabato 16 di maggio.

Per quello che mi riguarda ormai la data non la posso cambiare. Il biglietto aereo di andata e ritorno è già comperato e anche la camera in albergo è già pagata. Questo avviene perchè comperando il biglietto e riservando l'albergo online, il costo viene direttamente detratto dalla carta di credito prima ancora che ti spediscano la conferma. Per un biglietto aereo flessibile avrei dovuto pagare un assicurazione che permette di cambiare la data e io non lo ho fatto. Quindi io arrivo la mattina del venerdì 15 maggio a Milano. Per il pomeriggio era in piano di trovarmi con te e con altri della zona che ne avessero voglia. Il sabato 16 era libero interamente per il ritrovo con gita a Lecco, e per me il ritorno alla domenica mattina del 17 maggio.

Se il ritrovo si sposta al 23 maggio, purtroppo non ci potremo vedere stà volta..... ma spero che almeno altri vengano il 16 maggio lo stesso a fare una camminata insieme. Anche perchè io a Milano non saprei che fare.....

Ciao

C.S.
avatar
contessa scalza

Numero di messaggi : 853
Età : 54
Data d'iscrizione : 03.01.08

http://www.calmart.nl

Tornare in alto Andare in basso

Re: Prima uscita 2009

Messaggio  lucignolo il Gio Feb 19 2009, 22:47

contessa scalza ha scritto:Da quello che mi risulta, l'appuntamento per il ritrovo era stato proposto per sabato 16 di maggio.
Scusatemi se mi permetto di dire che siete dei pasticcioni ineguagliabili!
Vi rimando al post:


http://natiscalzi.forumattivo.com/ci-vediamo-a-f6/prima-uscita-2009-t293-15.htm#3013

Penso che sia assurdo che una persona venga apposta dall'Olanda per ritrovarsi sola.
Vi garantisco che io e Nancy saremo con lei in ogni caso.
Spero che si sia trattato solo di una svista sulle date e che si confermi quella precedentemente stabilita.
avatar
lucignolo

Numero di messaggi : 2661
Età : 63
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Prima uscita 2009

Messaggio  contessa scalza il Gio Feb 19 2009, 23:15

lucignolo ha scritto:Scusatemi se mi permetto di dire che siete dei pasticcioni ineguagliabili!
Vi rimando al post:


http://natiscalzi.forumattivo.com/ci-vediamo-a-f6/prima-uscita-2009-t293-15.htm#3013

Penso che sia assurdo che una persona venga apposta dall'Olanda per ritrovarsi sola.
Vi garantisco che io e Nancy saremo con lei in ogni caso.
Spero che si sia trattato solo di una svista sulle date e che si confermi quella precedentemente stabilita.

Perchè pasticcini? Io ero rimasta a questa data che sembrava più o meno "fissata".
1 - Il raduno di maggio resta fissato il 16 maggio, come sempre a Milano; da lì in giornata possiamo andare dove volete, magari a Lecco dove il giorno successivo ho l'Assemblea dei Delegati del CAI;
Ti ringrazio di garantirmi la tua presenza indipendentemente da come poi venga deciso per il raduno, e ringrazio soprattutto Nancy anche perchè con le prospettive delle tue promesse di togliere la pelle d'asino.... eee AUF AUF (Gnam Gnam) sai.... Laughing più si è a rivestirlo l'asino o a cucinarlo.... meglio è... Very Happy
Scherzi a parte..... vedrai si aggusterà tutto. Rimango positiva per il 16 di maggio, se non con un ritrovo nazionale dei piedi scalzi, in un ritrovo mondiale dei scherz-partysani-scalzi.
C.S.
avatar
contessa scalza

Numero di messaggi : 853
Età : 54
Data d'iscrizione : 03.01.08

http://www.calmart.nl

Tornare in alto Andare in basso

Re: Prima uscita 2009

Messaggio  Andrea77 il Gio Feb 19 2009, 23:32

Farò il possibile x esserci anch'io anche xché molto probabilemte il 22/5 non ci sono ne sabato nè domenica.
X marzo dovrei esserci x la pizza x il resto nn so.
Ciao
Andrea
avatar
Andrea77

Numero di messaggi : 1101
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Prima uscita 2009

Messaggio  lucignolo il Gio Feb 19 2009, 23:44

contessa scalza ha scritto:Perchè pasticcini? Io ero rimasta a questa data che sembrava più o meno "fissata".
Eh, appunto!
Infatti non fai parte del gruppo Date&Pastis.
Evidentemente tira e molla, fra Liguria e Milano, c'è stato un po' di cortocircuito.
Come direbbe Marco53.........
Saluti pasticciati. Smile
avatar
lucignolo

Numero di messaggi : 2661
Età : 63
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Prima uscita 2009

Messaggio  contessa scalza il Gio Feb 19 2009, 23:57

Andrea77 ha scritto:Farò il possibile x esserci anch'io anche xché molto probabilemte il 22/5 non ci sono ne sabato nè domenica.
X marzo dovrei esserci x la pizza x il resto nn so.
Ciao
Andrea

Ci conto!!!!!!! sunny
Non mi lasciare sola con l'abominevole Lupo delle Navi.... afro Hai sentito come uuuulola?
Anche perchè c'è da proteggere anche un altra giovane socia che verrà con me. affraid

Sorpresa jocolor
avatar
contessa scalza

Numero di messaggi : 853
Età : 54
Data d'iscrizione : 03.01.08

http://www.calmart.nl

Tornare in alto Andare in basso

Re: Prima uscita 2009

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 3 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum