Milano accanita contro di noi

Andare in basso

Milano accanita contro di noi Empty Milano accanita contro di noi

Messaggio  Mau il Gio Apr 25 2019, 11:40

Milano accanita contro di noi.

Oggi, 25 aprile 2019, stazione centrale di Milano.

Scendo dalla metro e mi levo finalmente le scarpe (in metropolitana avevo già avuto problemi sia con il controllore che con la polizia in borghese visto il divieto vigente e quindi non ci salgo più scalzo).
Entro in stazione e la trovo molto affollata e piena di poliziotti e soldati. Mi dirigo verso un bar per fare colazione e vengo subito blindato da un poliziotto che mi dice "Lei non può circolare" (😱 come se fossi un mezzo di locomozione) <Prego?> " Lei non ha le scarpe, qui non può stare, è vietato" <Non mi risulta, mi dica a quale regolamento si riferisce> "È pericoloso" <Questo non è un divieto! E poi lo dice lei che è pericoloso. Io vivo scalzo> "Non è possibile vivere senza scarpe, ci si ammala" gli spiego due cose e gli dico pure che in Italia esiste anche un'associazione di scalzisti legalmente riconosciuta e gli mostro tessera e carta di identità. Sempre più stupito legge con attenzione la tessera ed ignora la carta d'identità e mi dice "Incredibile, non lo sapevo proprio, ma lei non ha schifo a camminare sul piscio di tutti?" Vabbè gli spiego che i piedi bisogna lavarli spesso ma non ancora convinto insiste "Vedo che ha una valigia e quindi sta prendendo il treno. Ma la faranno entrare ai binari e poi lei intende viaggiare così in treno?" <Si, non ci sono divieti> "Ah ma lei allora è una vita che va scalzo!" Oh bene, adesso lo ha capito! Buona giornata> Esterrefatto finalmente se ne va.

Certo che per un neofita o per uno non adeguatamente informato sarebbe facile lasciarsi intimorire!
È un nostro DOVERE essere sempre informati per poter difendere i nostri diritti!!!

Mi ero dimenticato una cosa buffa che mi ha chiesto. " Ma lei ce l'ha un permesso per andare in giro a piedi nudi?" 😂😂
È il motivo per il quale gli ho mostrato la tessera dei NatiScalzi 😂
A questo punto avrei voluto chiedere se lui avesse avuto un permesso per lasciare il cervello a casa 😁😁😁
Ma temo che avrei trascorso il ponte non a Rimini ma a San Vittore ...
Mau
Mau

Numero di messaggi : 177
Età : 59
Data d'iscrizione : 10.08.17

Torna in alto Andare in basso

Milano accanita contro di noi Empty Re: Milano accanita contro di noi

Messaggio  FrancoR18 il Gio Apr 25 2019, 17:11

Mau ha scritto:Milano accanita contro di noi.

Oggi, 25 aprile 2019, stazione centrale di Milano.

Scendo dalla metro e mi levo finalmente le scarpe (in metropolitana avevo già avuto problemi sia con il controllore che con la polizia in borghese visto il divieto vigente e quindi non ci salgo più scalzo).
Entro in stazione e la trovo molto affollata e piena di poliziotti e soldati. Mi dirigo verso un bar per fare colazione e vengo subito blindato da un poliziotto che mi dice "Lei non può circolare" (😱 come se fossi un mezzo di locomozione) <Prego?> " Lei non ha le scarpe, qui non può stare, è vietato" <Non mi risulta, mi dica a quale regolamento si riferisce> "È pericoloso" <Questo non è un divieto! E poi lo dice lei che è pericoloso. Io vivo scalzo> "Non è possibile vivere senza scarpe, ci si ammala" gli spiego due cose  e gli dico pure che in Italia esiste anche un'associazione di scalzisti legalmente riconosciuta e gli mostro tessera e carta di identità. Sempre più stupito legge con attenzione la tessera ed ignora la carta d'identità e mi dice "Incredibile, non lo sapevo proprio, ma lei non ha schifo a camminare sul piscio di tutti?" Vabbè gli spiego che i piedi bisogna lavarli spesso ma non ancora convinto insiste "Vedo che ha una valigia e quindi sta prendendo il treno. Ma la faranno entrare ai binari e poi lei intende viaggiare così in treno?" <Si, non ci sono divieti> "Ah ma lei allora è una vita che va scalzo!"  Oh bene, adesso lo ha capito! Buona giornata> Esterrefatto finalmente se ne va.

Certo che per un neofita o per uno non adeguatamente informato sarebbe facile lasciarsi intimorire!
È un nostro DOVERE essere sempre informati per poter difendere i nostri diritti!!!

Mi ero dimenticato una cosa buffa che mi ha chiesto. " Ma lei ce l'ha un permesso per andare in giro a piedi nudi?" 😂😂
È il motivo per il quale gli ho mostrato la tessera dei NatiScalzi 😂
A questo punto avrei voluto chiedere se lui avesse avuto un permesso per lasciare il cervello a casa 😁😁😁
Ma temo che avrei trascorso il ponte non a Rimini ma a San Vittore ...

Alla faccia che i tutori della legge dovrebbero essere informati sulla cosa, questo pure manco sa cosa è vietato e cosa non lo è!!
Sarà stato un caso limite ma la cosa fa rabbrividire affraid  Oppure voleva fare il gradasso beccando quello "strano" secondo lui Suspect
FrancoR18
FrancoR18

Numero di messaggi : 316
Età : 32
Data d'iscrizione : 20.09.15

Torna in alto Andare in basso

Milano accanita contro di noi Empty Re: Milano accanita contro di noi

Messaggio  Mau il Gio Apr 25 2019, 20:37

Secondo me se n'è andato via invidiando la mia libertà
Mau
Mau

Numero di messaggi : 177
Età : 59
Data d'iscrizione : 10.08.17

Torna in alto Andare in basso

Milano accanita contro di noi Empty Re: Milano accanita contro di noi

Messaggio  Mettlog91 il Gio Apr 25 2019, 23:37

Mau ha scritto:Milano accanita contro di noi.

Oggi, 25 aprile 2019, stazione centrale di Milano.

Scendo dalla metro e mi levo finalmente le scarpe (in metropolitana avevo già avuto problemi sia con il controllore che con la polizia in borghese visto il divieto vigente e quindi non ci salgo più scalzo).
Entro in stazione e la trovo molto affollata e piena di poliziotti e soldati. Mi dirigo verso un bar per fare colazione e vengo subito blindato da un poliziotto che mi dice "Lei non può circolare" (😱 come se fossi un mezzo di locomozione) <Prego?> " Lei non ha le scarpe, qui non può stare, è vietato" <Non mi risulta, mi dica a quale regolamento si riferisce> "È pericoloso" <Questo non è un divieto! E poi lo dice lei che è pericoloso. Io vivo scalzo> "Non è possibile vivere senza scarpe, ci si ammala" gli spiego due cose  e gli dico pure che in Italia esiste anche un'associazione di scalzisti legalmente riconosciuta e gli mostro tessera e carta di identità. Sempre più stupito legge con attenzione la tessera ed ignora la carta d'identità e mi dice "Incredibile, non lo sapevo proprio, ma lei non ha schifo a camminare sul piscio di tutti?" Vabbè gli spiego che i piedi bisogna lavarli spesso ma non ancora convinto insiste "Vedo che ha una valigia e quindi sta prendendo il treno. Ma la faranno entrare ai binari e poi lei intende viaggiare così in treno?" <Si, non ci sono divieti> "Ah ma lei allora è una vita che va scalzo!"  Oh bene, adesso lo ha capito! Buona giornata> Esterrefatto finalmente se ne va.

Certo che per un neofita o per uno non adeguatamente informato sarebbe facile lasciarsi intimorire!
È un nostro DOVERE essere sempre informati per poter difendere i nostri diritti!!!

Mi ero dimenticato una cosa buffa che mi ha chiesto. " Ma lei ce l'ha un permesso per andare in giro a piedi nudi?" 😂😂
È il motivo per il quale gli ho mostrato la tessera dei NatiScalzi 😂
A questo punto avrei voluto chiedere se lui avesse avuto un permesso per lasciare il cervello a casa 😁😁😁
Ma temo che avrei trascorso il ponte non a Rimini ma a San Vittore ...

Stupendo, due risate le ho fatte, anche se al pensarci bene effettivamente c'è poco da ridere.
Hai gestito davvero bene la situazione, complimenti. (Ahimé purtroppo io non so se sarei riuscito sul momento a gestirla così).
Come hai detto te, per una persona neofita la situazione non sarebbe stata probabilmente così agevole, e pur avendo ragione ne sarebbe potuta uscire sconfitta sentendosi magari anche dalla parte del torto.
Mettlog91
Mettlog91

Numero di messaggi : 67
Età : 28
Data d'iscrizione : 07.07.18

Torna in alto Andare in basso

Milano accanita contro di noi Empty Re: Milano accanita contro di noi

Messaggio  BarefootSoul il Ven Apr 26 2019, 15:28

Questo perché avevi la tessera, ma se uno non ce l'ha ?

O ti impari a memoria ragione sociale e numero di autorizzazione dell'associazione o ti attacchi...alla Metro !

BarefootSoul

Numero di messaggi : 326
Età : 38
Data d'iscrizione : 07.03.16

Torna in alto Andare in basso

Milano accanita contro di noi Empty Re: Milano accanita contro di noi

Messaggio  Mau il Ven Apr 26 2019, 20:50

BarefootSoul ha scritto:Questo perché avevi la tessera, ma se uno non ce l'ha ?

O ti impari a memoria ragione sociale e numero di autorizzazione dell'associazione o ti attacchi...alla Metro !
Da quando ci vuole l'autorizzazione per andare in giro scalzi ??? La tessera gliel'ho data volontariamente insieme alla carta di identità per provocarlo e vedere fino a che punto potesse arrivare la sua ignoranza!! Così come non serve il permesso per levarsi i guanti lo stesso vale per le scarpe!! Ma che stai scherzando BarefootSoul?
Mau
Mau

Numero di messaggi : 177
Età : 59
Data d'iscrizione : 10.08.17

Torna in alto Andare in basso

Milano accanita contro di noi Empty Re: Milano accanita contro di noi

Messaggio  BarefootSoul il Ven Apr 26 2019, 23:43

Intendevo dire :

se l'associazione Nati Scalzi è legalmente riconosciuta sarà registrata da qualche parte, in qualche Albo, Camera di Commercio, Comune, Anagrafe...

Non so come funzionano queste cose, eh, sto sparando a caso. Suspect Question



BarefootSoul

Numero di messaggi : 326
Età : 38
Data d'iscrizione : 07.03.16

Torna in alto Andare in basso

Milano accanita contro di noi Empty Re: Milano accanita contro di noi

Messaggio  FrancoR18 il Sab Apr 27 2019, 17:22

BarefootSoul ha scritto:Intendevo dire :

se l'associazione Nati Scalzi è legalmente riconosciuta sarà registrata da qualche parte, in qualche Albo, Camera di Commercio, Comune, Anagrafe...

Non so come funzionano queste cose, eh, sto sparando a caso.  Suspect  Question



Dal di la delle seghe mentali di dov'è iscritta l'associazione Nati Scalzi (con rispetto parlando per i fondatori, il direttivo, i soci e tutto quando) sono convinto che Mau abbia presentato il bigliettino dei Nati Scalzi proprio per irridere l'agente, per fargli capire "lei si sta arrampicando sugli specchi".
Io, per esempio, fosse capitato a me gli avrei mostrato pure la patente. Proprio per dire: "Si sono scalzo, ho la licenza di guida per esserlo" Very Happy Very Happy
FrancoR18
FrancoR18

Numero di messaggi : 316
Età : 32
Data d'iscrizione : 20.09.15

Torna in alto Andare in basso

Milano accanita contro di noi Empty Re: Milano accanita contro di noi

Messaggio  bfpaul il Sab Apr 27 2019, 20:22

BarefootSoul ha scritto:Intendevo dire :

se l'associazione Nati Scalzi è legalmente riconosciuta sarà registrata da qualche parte, in qualche Albo, Camera di Commercio, Comune, Anagrafe...

Non so come funzionano queste cose, eh, sto sparando a caso.  Suspect  Question

L' Associazione denominata "Club dei NatiScalzi (letteralmente come è scritto) è stata registrata presso un Notaio che ha provveduto alla sua legalizzazione e il suo logo è regolarmente registrato.
Il suo Statuto è pubblico ed è riportato fin dal 2011 nella pagine apposite del sito ufficiale e mi fa meraviglia quando non lo si legge o se ne ignora l'esistenza.
Questo Forum è l'interfaccia fra il Club e la società civile e i suoi Utenti sono Soci Aggregati del Club e possono essere anche solo interessati; ne esiste un altro riservato ai Soci Ordinari, cioè coloro che effettivamente praticano il barefooting o scalzismo che dir si voglia. Questo perché non desideriamo fra gli Ordinari barefooter "teorici" ma veri praticanti.
L' Associazione promuove il barefooting con i mezzi scelti di volta in volta dal suo Direttivo; per i permessi di andare scalzi, il nostro paese è dotato di una Costituzione a cui fare riferimento.  Very Happy

bfpaul
bfpaul
bfpaul
past President del Club NatiScalzi

Numero di messaggi : 3234
Data d'iscrizione : 18.11.07

http://www.nati-scalzi.org

Torna in alto Andare in basso

Milano accanita contro di noi Empty Re: Milano accanita contro di noi

Messaggio  Mau il Dom Apr 28 2019, 10:40

[/quote]

... sono convinto che Mau abbia presentato il bigliettino dei Nati Scalzi proprio per irridere l'agente, per fargli capire "lei si sta arrampicando sugli specchi".
Io, per esempio, fosse capitato a me gli avrei mostrato pure la patente. Proprio per dire: "Si sono scalzo, ho la licenza di guida per esserlo" Very Happy Very Happy [/quote]

Ciao Franco, hai recepito perfettamente la motivazione del mio gesto ... e lui, nella sua ignoranza in materia, lo ha pure preso per buono come una autorizzazione a "circolare" a piedi nudi. È assurdo, lo so bene, ma è così. Adesso chiederò a mia mamma di firmarmi l'autorizzazione a portare il berretto anche d'estate, si sa mai dovessero chiedermela ....
Mau
Mau

Numero di messaggi : 177
Età : 59
Data d'iscrizione : 10.08.17

Torna in alto Andare in basso

Milano accanita contro di noi Empty Re: Milano accanita contro di noi

Messaggio  GECO il Lun Apr 29 2019, 11:35

Se non c'è un divieto uno può andare scalzo a prescindere che sia socio dei nati scalzi, che sia un frate, un monaco o chissà quale altra cosa. Se è vietato non lo può fare anche se socio, frate, monaco ecc. Mi pare evidente che essere socio dei nati scalzi non aumenta il diritto ad andare o meno scalzo.
Mostrare la tessera o dire di essere socio può servire per far capire all'interlocutore che non sei un marziano ma che esiste anche chi più o meno vive scalzo.
I tutori della legge dovrebbero essere i primi ad essere formati per sapere se c'è o no un divieto. Mi pare scandaloso che una persona in divisa non sappia una cosa del genere e ancora più scandaloso se si permettesse di prendersi gioco di una persona ritenendola fuori di testa perché scalza.
Quello che può fare al massimo è chiedere i documenti e chiedere se va tutto bene. Una volta capito che siamo delle persone normali semplicemente che amano andare scalze non possono fare nulla se non c'è un divieto. Se poi mi faccio male perché sono scalzo saranno c... miei.
Il problema è che per quanto mi riguarda ho una certa soggezione di fronte ai tutori della legge e quindi non saprei come controbattere. Perché parto dal presupposto che loro dovrebbero sapere meglio di me la legge e se mi dicono che in quel posto non si può entrare scalzo lo prenderei per buono sapendo che ci sono svariate regole bizzarre e che uno non è che può saperle tutte mentre in teoria loro dovrebbero saperle.

GECO

Numero di messaggi : 716
Data d'iscrizione : 25.05.16

Torna in alto Andare in basso

Milano accanita contro di noi Empty Re: Milano accanita contro di noi

Messaggio  young_barefooter il Lun Apr 29 2019, 11:59

Commento assolutamente personale e off-topic: secondo me si trattava di un fascistoide represso, quel giorno era pure il 25 Aprile, magari tale data/ricorrenza lo indispettiva e aveva della rabbia repressa da sfogare sul primo che potesse dargli un pretesto anche minimo per attaccar briga. In quel senso Mau è stato molto bravo a difendere i suoi diritti con fermezza ma soprattutto calma.
Se avesse risposto per le rime chi lo sa come poteva andare a finire... Purtroppo di questi tempi certi elementi si sentono pericolosamente legittimati a fare il bello e cattivo tempo.
young_barefooter
young_barefooter

Numero di messaggi : 1232
Data d'iscrizione : 02.01.08

Torna in alto Andare in basso

Milano accanita contro di noi Empty Re: Milano accanita contro di noi

Messaggio  GECO il Lun Apr 29 2019, 12:13

young_barefooter ha scritto:Commento assolutamente personale e off-topic: secondo me si trattava di un fascistoide represso, quel giorno era pure il 25 Aprile, magari tale data/ricorrenza lo indispettiva e aveva della rabbia repressa da sfogare sul primo che potesse dargli un pretesto anche minimo per attaccar briga. In quel senso Mau è stato molto bravo a difendere i suoi diritti con fermezza ma soprattutto calma.
Se avesse risposto per le rime chi lo sa come poteva andare a finire... Purtroppo di questi tempi certi elementi si sentono pericolosamente legittimati a fare il bello e cattivo tempo.  

Starei cauto a fare certe affermazioni. Può essere come dici tu o può essere altro non mi pare il caso di fare considerazioni azzardate. Sicuramente quanto fatto è anomalo da qui a capire cosa abbia in testa una persona soprattutto leggendo un post è un azzardo...

GECO

Numero di messaggi : 716
Data d'iscrizione : 25.05.16

Torna in alto Andare in basso

Milano accanita contro di noi Empty Re: Milano accanita contro di noi

Messaggio  young_barefooter il Lun Apr 29 2019, 13:53

GECO ha scritto:
Starei cauto a fare certe affermazioni. Può essere come dici tu o può essere altro non mi pare il caso di fare considerazioni azzardate. Sicuramente quanto fatto è anomalo da qui a capire cosa abbia in testa una persona soprattutto leggendo un post è un azzardo...

Effettivamente le mie considerazioni sono piuttosto azzardate e forzate, condizionate anche da pregiudizio riguardo alcuni membri delle forze dell'ordine. E non a caso: purtroppo in passato anche a me capitò una situazione del genere e uno degli agenti presenti pareva quasi divertirsi davanti al mio palese imbarazzo e alle mie difficoltà nel tenere testa a un vero e proprio interrogatorio avvenuto davanti a tutti. Quindi ammetto in effetti un certo pregiudizio. Peraltro riconosco nel racconto di Mau lo stesso modo di fare supponente del poliziotto e lo stesso tono, tra il paternalistico e lo sprezzante.
young_barefooter
young_barefooter

Numero di messaggi : 1232
Data d'iscrizione : 02.01.08

Torna in alto Andare in basso

Milano accanita contro di noi Empty Re: Milano accanita contro di noi

Messaggio  FrancoR18 il Lun Apr 29 2019, 18:59

GECO ha scritto:Se non c'è un divieto uno può andare scalzo a prescindere che sia socio dei nati scalzi, che sia un frate, un monaco o chissà quale altra cosa. Se è vietato non lo può fare anche se socio, frate, monaco ecc. Mi pare evidente che essere socio dei nati scalzi non aumenta il diritto ad andare o meno scalzo.
Mostrare la tessera o dire di essere socio può servire per far capire all'interlocutore che non sei un marziano ma che esiste anche chi più o meno vive scalzo.
I tutori della legge dovrebbero essere i primi ad essere formati per sapere se c'è o no un divieto. Mi pare scandaloso che una persona in divisa non sappia una cosa del genere e ancora più scandaloso se si permettesse di prendersi gioco di una persona ritenendola fuori di testa perché scalza.
Quello che può fare al massimo è chiedere i documenti e chiedere se va tutto bene. Una volta capito che siamo delle persone normali semplicemente che amano andare scalze non possono fare nulla se non c'è un divieto. Se poi mi faccio male perché sono scalzo saranno c... miei.
Il problema è che per quanto mi riguarda ho una certa soggezione di fronte ai tutori della legge e quindi non saprei come controbattere. Perché parto dal presupposto che loro dovrebbero sapere meglio di me la legge e se mi dicono che in quel posto non si può entrare scalzo lo prenderei per buono sapendo che ci sono svariate regole bizzarre e che uno non è che può saperle tutte mentre in teoria loro dovrebbero saperle.

Infatti Mau ha mostrato la tessera proprio per irridere il tutore della legge, tutore che dovrebbe sapere cl'inesistenza di un divieto, eccetto in casi validi come cantieri o cosa, del circolare scalzi. Come detto io gli avrei pure mostrato la patente. Very Happy

Se per quello poteva domandare anche perchè non indossava il cappello o portava i guanti no? Smile

GECO ha scritto:
Il problema è che per quanto mi riguarda ho una certa soggezione di fronte ai tutori della legge e quindi non saprei come controbattere. Perché parto dal presupposto che loro dovrebbero sapere meglio di me la legge e se mi dicono che in quel posto non si può entrare scalzo lo prenderei per buono sapendo che ci sono svariate regole bizzarre e che uno non è che può saperle tutte mentre in teoria loro dovrebbero saperle.

Ed è quello il problema, infatti qui ne abbiamo una palese dimostrazione. Certo, non voglio dire che le forze dell'ordine sono tutte ignoranti. Ma partendo dal presupposto che dovrebbero sapere a monte cosa è permesso e cosa no, è preoccupante come cosa. affraid


young_barefooter ha scritto:Commento assolutamente personale e off-topic: secondo me si trattava di un fascistoide represso, quel giorno era pure il 25 Aprile, magari tale data/ricorrenza lo indispettiva e aveva della rabbia repressa da sfogare sul primo che potesse dargli un pretesto anche minimo per attaccar briga. In quel senso Mau è stato molto bravo a difendere i suoi diritti con fermezza ma soprattutto calma.
Se avesse risposto per le rime chi lo sa come poteva andare a finire... Purtroppo di questi tempi certi elementi si sentono pericolosamente legittimati a fare il bello e cattivo tempo.  

Dal di la degli estremismi politici secondo me era uno che voleva fare il gradasso. E dato che per lui è "anormale" stare scalzi si è appigliato a sta boiata incassando il colpo.
FrancoR18
FrancoR18

Numero di messaggi : 316
Età : 32
Data d'iscrizione : 20.09.15

Torna in alto Andare in basso

Milano accanita contro di noi Empty Re: Milano accanita contro di noi

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum