Un po di filosofia

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Un po di filosofia

Messaggio  Andrea D il Sab Gen 16 2010, 10:50

Permettete qualche considerazione di carattere grettamente materialista Smile...
Enzo ha scritto:[...]E' chiaro che le religioni stiano prendendo una china pericolosa, ma il motivo è che, a causa della globalizzazione decisa da certi massoni, si è andato a rimestare e a turbare un equilibrio consolidato, raggiunto dopo secoli di guerre.
Non credo che la globalizzazione sia stata decisa da qualcuno, men che meno dalla massoneria. Tanto per cominciare, qualche forma di globalizzazione è sempre esistita: per esempio, in Cina sono state trovate monete romane, e si sa che l'Europa ha importato dall'Asia fin dalla remota antichità, e che l'ambra del Baltico (o del Mare del Nord?) arrivava in Asia. Le numerose guerre di Troia probabilmente avevano a che fare anche col controllo dei traffici in una regione che è ancora strategica (ma poi davano la colpa agli dèi). E quando migliaia di persone venivano catturate in Africa per produrre in America dei beni comprati in Europa, non era globalizzaizione? E quando al posto degli schiavi c'erano gli emigranti? Quello che c'è oggi di diverso, secondo me, è l'enorme velocità di processi di scambio per merci, denaro, persone e informazione.

Quell'equilibrio consolidato di cui parli era una divisione del lavoro a livello mondiale: alcuni paesi avevano il compito di fornire materie prime o manodopera a basso costo, altri il compito di fornire prodotti industriali e venderli sui mercati interni ed esteri. A questo equilibrio economico si affiancava l'equilibrio militare e diplomatico fra le grandi potenze. Poi è successo che le classi dirigenti dei paesi industrializzati hanno trovato conveniente trasferire nei paesi poveri una parte considerevole della produzione (dove il lavoro costa meno). In questi paesi è aumentata la capacità di spesa delle classi dirigenti, che per un po' hanno arricchito i paesi occidentali, poi si sono messe in proprio, e cosí alcuni paesi poveri hanno sviluppato una capacità di produzione autonoma, violando l'iniziale divisione del lavoro e rompendo l'equilibrio che su di essa si reggeva. Ma è sempre stato un equilibrio dinamico, destinato a cambiare. Con tutto questo, i lavoratori continuano ad essere poveri, e chi può emigra dove spera di stare meglio... come è sempre stato per tutta la storia dell'umanità.

[...]Ora che che quegli "illuminati" hanno voluto anzitempo mescolare culture e livelli di sviluppo culturale inconciliabili, certamente stiamo correndo il pericolo di una guerra globale e terroristica, [...] non reputo nessun uomo inferiore a me, ma reputo che ci siano molti uomini più ignoranti e che non sia ancora giunto il momento per un mondo così bello.
Non credo che le culture siano inconciliabili e che non si possano mescolare. Se consideri la storia dei varii paesi, vedrai che periodi di convivenza e integrazione si sono alternati a periodi di conflitto. Io continuo a pensare che i discorsi sullo scontro di civiltà siano una colossale balla ideologica: i conflitti partono sempre dalla competizione economica (IMHO, e anche nell'opinione meno umile di studiosi piú grandi di me).

Quanto all'ignoranza, cosa intendi per ignoranza? Se parli del livello di alfabetizzazione e scolarizzazione, è chiaro che questi dipendono dalle condizioni economiche dei varii paesi. Ma forse parli di una ignoranza piú profonda, dell'ignoranza di certi principii fondamentali per la convivenza: l'eguaglianza, la libertà di opinione, la democrazia... Queste sono idee che si sono sviluppate in Europa, in modo tutt'altro che indolore, a causa di determinate condizioni storiche che in altri paesi non si sono verificate. E non è che noi europei (e i nostri fratelli nordamericani) abbiamo fatto molto per esportarle nelle nostre colonie. Dopo la decolonizzazione abbiamo sempre sostenuto dei regimi autoritari (di cui l'Arabia saudita e l'Egitto sono esempi caratteristici) ed abbiamo sempre combattuto i movimenti modernizzatori (e laici). Fra l'altro, qualche genio della strategia geopolitica ebbe l'idea di armare i fondamentalisti islamici contro i regimi filosovietici, e ora ci lamentiamo del terrorismo.

[...] bisogna aiutare, far crescere i popoli economicamente e culturalmente, con pazienza, senza essere invasivi, rispettando loro e i loro tempi e dopo qualche secolo, poteremo avere il mondo globale[...]
Per "farli crescere" bisogna prima di tutto "lasciarli crescere", cioè rinunciare al nostro potere su di loro. Significa pagare la "giusta mercede" per le merci e il lavoro che ci forniscono. Ma questo ci costerebbe qualcosa.

Fine del comizio.

Andrea D

Numero di messaggi : 222
Data d'iscrizione : 09.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un po di filosofia

Messaggio  Enzo il Sab Gen 16 2010, 21:02

-


Ultima modifica di Enzo il Mar Gen 19 2010, 08:55, modificato 1 volta

Enzo

Numero di messaggi : 579
Data d'iscrizione : 27.12.07

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un po di filosofia

Messaggio  contessa scalza il Sab Gen 16 2010, 21:46

Enzo ha scritto:Intendo un'informazione che si propaga e si replica nel brodo primordiale delle menti. I geni sono scritti con la materia i memi (per analogia) sono scritti o trasmessi con il mezzo di comunicazione delle menti, la parola. Le religioni, certe idee politiche o culturali, sono definite come pull memici, in analogia a quelli genici.
Ho trovato su Wikipedia la pagina: http://it.wikipedia.org/wiki/Meme
Sì, avevo pensato in questa direzione ma con il link è più chiaro. Grazie.
Enzo ha scritto:Termino qui, perché, se è umano scambiare qualche idea, farsi conoscere,
Non lo comprendo, pensi sia un modo di farsi "conoscere"? Shocked Per esporre le proprie idee e cercare un riscontro, dialogo, scambio di idee, opinioni, con gli altri ?
Enzo ha scritto:è inutile continuare a discutere
Condivido, discutere in modo continuato è cosa spesso inutile, ma fin ora io pensavo stessimo "dialogando" e non "discutendo", o lo stavi facendo tu e non me ne sono accorta? Shocked
Enzo ha scritto:su convinzioni o intuizioni personali che non possono essere provate, lasciando perciò ognuno della sua idea.
Su questo non concordo, senza scambio di opinioni e senza un dialogo, non si svilupperebbero nuovi concetti e non ci sarebbe futuro, retrogrediremmo, e non funzionerebbero nemmeno i memi. Ma concordo sull'ultima cosa. Anche io resto della mia idea nel rimanere aperta con il dovuto arbitrio e non già sicura al 3000%, su cose altrettanto improvate. Resto aperta quindi per un dialogo (non per farmi conoscere).
Enzo ha scritto:Ciao, grazie per il piacevole scambio di idee.
Anche a te, grazie, ha fatto piacere anche a me.
Ciao
Cristiana
avatar
contessa scalza

Numero di messaggi : 853
Età : 54
Data d'iscrizione : 03.01.08

http://www.calmart.nl

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un po di filosofia

Messaggio  contessa scalza il Dom Gen 17 2010, 10:09

Per Enzo:
Deducendo a questo punto che sarebbe logicamente tempo sprecato, perchè in ogni modo non aiuterebbe a sciogliere la convinzione che tanto siano solo mie convinzioni e intuizioni personali, a tuo dire atte a farmi conoscere, ho deciso che da parte mia non perderò ulteriore tempo a finire di scrivere e di tradurre ciò che ti avevo promesso.
Era arrivato il suo turno nella lista, e in parte avevo già preparato il materiale che stavo rendendo a te comprensibile e leggibile, ma ora posso interrompere e semplicemente cancellarla dalla lista delle cose che da fare per sopravvenuta inutilità.
Tolgo la polvere dai piedi, e non ti preoccupare... ho già ripulito dalle tracce le pavimentazioni che ho imbrattato. Buon cammino! E buon viaggio!
avatar
contessa scalza

Numero di messaggi : 853
Età : 54
Data d'iscrizione : 03.01.08

http://www.calmart.nl

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un po di filosofia

Messaggio  Luca T il Dom Gen 17 2010, 13:17

Buongiorno a tutti. Dopo una grandinata di cose da fare che mi ha impedito di stare con voi riprendo i contatti e mi accorgo che avete fatto una serie di discussioni veramente straordinarie. Devo dire che mi sento del tutto d'accordo con l'ultimo intervento ("comizio") di Andrea D.
Però non so che cos'abbia il mio PC, perché moltissimi interventi di Contessa Scalza mi appaiono vuoti e quindi non so né cosa dice né come sono i filmati a cui molti si riferiscono. Mi potete aiutare?
Ora vo a mangiare, se ci riesco arrivo dopo a dire qualcosa di mio..
Luca
avatar
Luca T

Numero di messaggi : 202
Età : 69
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un po di filosofia

Messaggio  Luca T il Dom Gen 17 2010, 17:40

Eccomi qua. La Fiorentina ha perso col Bologna, che dire?
Meglio dedicarsi a cose più durature.
Mi piacciono tanto le discussioni di carattere teorico sull'origine del mondo e via dicendo, dato che penso veramente che tutti abbiano qualcosa da dare.
Credo che esistano due livelli, quello mentale e quello spirituale. Come ho detto quando ho parlato dell'anima, penso che noi non abbiamo categorie mentali adeguate per entrare in rapporto con il mondo dello spirito.
Il mondo dello spirito è invisibile. Allora?
I casi sono due: 1) non lo vediamo e quindi non esiste.
2) esiste ma non lo vediamo per un ben preciso motivo.
Nel primo caso è inutile stare a discutere, non c'è altro che il più freddo evoluzionismo.
Nel secondo caso dunque esiste e possiamo usare le categorie della mente solo per avvicinarci al mondo dello spirito, ma mai per poterlo afferrare o conoscere con questi mezzi. Di qui le straordinarie intuizioni di fisici e matematici, che si avvicinano ma non lo afferrano.Il mondo dello spirito non è quello della mente.
Se non vediamo il mondo dello spirito penso che ci sia un motivo molto, molto importante. Non che io lo sappia ben capire, ma forse lo posso intuire: penso che dobbiamo spogliarci delle certezze dell'ego e trovare un vero Io, quello dell'anima.
Avete provato a ringraziare (chi? Dio, il Cielo, la Vita, la Natura... insomma ringraziare) per tutto? Provare e provare. Succede qualcosa, non qualcosa di programmabile.
Qualcosa che ha un senso, un significato.
Non vorrei dire troppe cose e magari dirle male, però penso che la metodologia della scienza, almeno per adesso non sia adeguata perché troppo legata al metodo sperimentale galileiano che ha meriti immensi ma è applicabile solo a fenomeni materiali.
La Natura non ha il libero arbitrio, noi la esploriamo per dominarla ma non capiamo che dovremmo esplorarla per imparare a tornare alla nostra origine perchè essa ha in sé una saggezza che noi avevamo ma che abbiamo perduto. Ora c'è da ritrovarla. Umiltà, docilità, riconoscenza. Tutto questo mi viene dal mio cammino spirituale: sarò attendibile? O mi hanno indottrinato e allora addio Luca! Io mi sento libero.
Ciao a tutti, grazie per la pazienza!
Luca
avatar
Luca T

Numero di messaggi : 202
Età : 69
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un po di filosofia

Messaggio  Enzo il Dom Gen 17 2010, 21:16

-


Ultima modifica di Enzo il Mar Gen 19 2010, 08:56, modificato 1 volta

Enzo

Numero di messaggi : 579
Data d'iscrizione : 27.12.07

Tornare in alto Andare in basso

:-(

Messaggio  hadashi il Lun Gen 18 2010, 14:20

Ciao Contessa,
ma perchè hai rimosso tutti i tuoi interventi dal thread ?!? Crying or Very sad
Settimana scorsa purtroppo sono solo riuscito a sorvolarlo, ma mi sembrava interessantissimo (sopratutto i tuoi interventi); così volevo leggermi tutti quanto oggi con calma.
Beh, "chi tardi arriva, male alloggia" Evil or Very Mad
Christian
avatar
hadashi

Numero di messaggi : 772
Età : 46
Data d'iscrizione : 08.05.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un po di filosofia

Messaggio  Enzo il Lun Gen 18 2010, 21:06

-


Ultima modifica di Enzo il Gio Dic 02 2010, 21:56, modificato 1 volta

Enzo

Numero di messaggi : 579
Data d'iscrizione : 27.12.07

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un po di filosofia

Messaggio  Enzo il Mar Gen 19 2010, 08:49

-


Ultima modifica di Enzo il Gio Dic 02 2010, 21:56, modificato 1 volta

Enzo

Numero di messaggi : 579
Data d'iscrizione : 27.12.07

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un po di filosofia

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum