:( quando non va...

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

:( quando non va...

Messaggio  Sowild il Lun Apr 19 2010, 14:51

ragazzi, ho dovuto stoppare il barefooting a causa di una batteriosi, una micosi e delle verruche plantari, il medico ha detto che era a causa del camminare scalza pale ... e adesso sto soffrendo a gia solo stare in piedi. Le verruche plantari sono orribili Crying or Very sad ... v'è mai successo? che avete fatto???
avatar
Sowild

Numero di messaggi : 94
Età : 25
Data d'iscrizione : 03.02.10

http://conoscitestessoparkour.blogspot.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: :( quando non va...

Messaggio  contessa scalza il Lun Apr 19 2010, 17:52

No a me non è mai successo nella pianta dei piedi. Ma a mia figlia, parecchi anni fa quando andava in piscina con la scuola. Ci sono diversi metodi di cura anche con le erbe, ma quelle sono cure lunghe e quindi per le verruche plantari che provocano dolore non molto ideali, ti metto invece un link di una pagina che ho trovato in rete con informazioni sui vari metodi di cura (scrolla la pagina sotto dopo la tabella) http://www.dermaclub.it/EducationalSub.asp?ID=30 . Mia figlia cmq, è stata curata dal medico con acido salicilico e con due applicazioni (una a settimana), la verruca è caduta. Buona guarigione.
Cristiana
avatar
contessa scalza

Numero di messaggi : 853
Età : 53
Data d'iscrizione : 03.01.08

http://www.calmart.nl

Tornare in alto Andare in basso

Re: :( quando non va...

Messaggio  Andy il Lun Apr 19 2010, 18:17

Sowild ha scritto:ragazzi, ho dovuto stoppare il barefooting a causa di una batteriosi, una micosi e delle verruche plantari, il medico ha detto che era a causa del camminare scalza pale ... e adesso sto soffrendo a gia solo stare in piedi. Le verruche plantari sono orribili Crying or Very sad ... v'è mai successo? che avete fatto???

------------------------------------
Ciaooooooo!!!!!!
"Il medico ha detto che... ?!"
Mah!...
Io pratico il barefooting "spinto" (anche d'inverno) ormai da 5 anni.
Ho calpestato le strade più orride ed i luoghi da... "Gulp! Oddio! E adesso? Dài, non morirò mica...", eppure non mi sono
mai preso n-i-e-n-t-e.
Soltanto da ragazzino (12 anni) mi ero beccato delle microverruche plantari probabilmente in piscina (brutto luogo per i piedi).
Mia mamma me le gaspava con l'ago e poi metteva una goccia di acido (credo salicilico o lattico). Dopo un bel po' se ne sono andate.


Ciaooooo!!!!!

- A - N - D - Y - geek
avatar
Andy

Numero di messaggi : 262
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: :( quando non va...

Messaggio  bfpaul il Lun Apr 19 2010, 18:47

Sowild ha scritto:ragazzi, ho dovuto stoppare il barefooting a causa di una batteriosi, una micosi e delle verruche plantari, il medico ha detto che era a causa del camminare scalza pale ... e adesso sto soffrendo a gia solo stare in piedi. Le verruche plantari sono orribili Crying or Very sad ... v'è mai successo? che avete fatto???
Accidenti, non bastava una cosa sola?
Te l'ha detto un dermatologo o un medico che disapprova il barefooting?
Curati bene, forse questo accade perché forse passi dalle scarpe all'andare scalza.
Quando sarai guarita dovresti cercare di tenere i sandali tutto l'anno perché l'esposizione ai fattori ambientali compreso lo sporco della strada è ciò che "vaccina" l'organismo e lo rende più resistente.

bfpaul
avatar
bfpaul
past President del Club NatiScalzi

Numero di messaggi : 2969
Data d'iscrizione : 18.11.07

http://www.nati-scalzi.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: :( quando non va...

Messaggio  lucignolo il Lun Apr 19 2010, 19:56

Sowild ha scritto:ragazzi, ho dovuto stoppare il barefooting a causa di una batteriosi, una micosi e delle verruche plantari, il medico ha detto che era a causa del camminare scalza pale ... e adesso sto soffrendo a gia solo stare in piedi. Le verruche plantari sono orribili Crying or Very sad ... v'è mai successo? che avete fatto???
Mannaggia alla miseria! Proprio questo ti doveva capitare!
Naturalmente ciò è pane per i denti dei medici antiscalzismo (praticamente tutti).
In tre anni ho calpestato terreni che, secondo le teorie mediche, avrebbero dovuto provocarmi, come minimo, la peste bubbonica, invece niente.
Piuttosto ti devo chiedere qualcosa, ma sia ben chiaro che non non sono medico e che non sei tenuta a rispondermi.

  • sei particolarmente stressata in questo periodo?
  • frequenti saune, piscine o palestre?
  • ti capita di scambiare le calzature (ciabatte) con altre persone?
  • arrivi spesso a consumare la suola su terreni abrasivi fino a provare bruciore intenso?
  • mangi o digiuni spesso?
Mi viene da pensare ad una concomitanza di fattori.
La prima è uno stress eccessivo subito dalla tua barriera cutanea.
La seconda cosa che mi insospettisce molto è la molteplicità delle patologie: batteriosi, micosi e verruche (virosi): insomma, tre agenti microbici diversi che ti aggrediscono contemporaneamente.
Qualcosa si è incrinato nel tuo sistema immunitario, perché una simile concomitanza non è affatto comune e mi fa dubitare di uno stato di generale debilitazione.
Ecco, se io fossi stato il tuo medico di base avrei approfondito questi argomenti, invece di sparare str.....e partite da un pregiudizio a monte.
Ora dovrai percorrere una strada in salita, perchè se ti sei indebolita la guarigione è sempre un po' più difficile; la pelle, inoltre, è una brutta bestia, perché è forte e resistente, ma se si ammala sono pochi a capirci qualcosa.
Però, coraggio e non ti abbattere.
Fossi qui ti farei fare un paio di test, che, non essendo medico, dovresti farti prescrivere da qualcun altro.
Se proprio ti interessa puoi chiedermelo con i messaggi privati.
Ciao.
avatar
lucignolo

Numero di messaggi : 2661
Età : 63
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: :( quando non va...

Messaggio  Andrea77 il Lun Apr 19 2010, 22:18

Verruche hai piedi mai x fortuna. Che io sappia si formano in piscina o luoghi umidi.
Una volta me ne venne una ad una mano, se nn ricordo male mi fu bruciata con il laser ma nn sono sicuro di ricordarmi giusto.

Ciao
Andrea
avatar
Andrea77

Numero di messaggi : 1101
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: :( quando non va...

Messaggio  Enzo il Lun Apr 19 2010, 23:37

-


Ultima modifica di Enzo il Gio Dic 02 2010, 08:06, modificato 1 volta

Enzo

Numero di messaggi : 579
Data d'iscrizione : 27.12.07

Tornare in alto Andare in basso

Re: :( quando non va...

Messaggio  Rei il Mar Apr 20 2010, 07:00

Sowild ha scritto:ragazzi, ho dovuto stoppare il barefooting a causa di una batteriosi, una micosi e delle verruche plantari
Tra patologie che si sviluppano in ambienti caldo-umidi (=scarpe chiuse).
Sowild ha scritto:il medico ha detto che era a causa del camminare scalza
Il che significa che NON è un buon medico: ha dato la colpa all'unico fattore che frena e/o impedisce lo sviluppo di queste patologie, basandosi sul pregiudizio e NON sulla scienza.
Sowild ha scritto:v'è mai successo?
No. Ma venendo da una famiglia di medici (bravi) e farmacisti so come comportarmi in questi casi.
Sowild ha scritto:che avete fatto???
Intanto niente cure fai da te.
Io andrei da un medico bravo e parlerei con lui anche della mia salute in generale.
Quello che dice Lucignolo (che di biologia se ne intende) è sacrosanto.
Inoltre (anche leggendo il tuo blog) ho visto che ultimamente hai la tendenza ad infortunarti con una certa frequenza e anche questo può essere sintomo di qualcosa di più complesso.
Insomma, se tu fossi un'automobile, ti consiglierei una revisione totale.
Molto probabilmente si scoprirà che tutto è causato da qualcosa che cento anni fa poteva portare complicazioni mortali e che oggi si cura in una settimana con una confezione di pillole.
E magari ti vediamo bella pimpante a Roma il 22 maggio per l'arrivo di Paolo Selis nella capitale.
avatar
Rei

Numero di messaggi : 2638
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: :( quando non va...

Messaggio  ALEBO il Mar Apr 20 2010, 12:18

Le verruche plantari sono orribili Crying or Very sad ... v'è mai successo? che avete fatto???[/quote]

A me non è mai capitato ai piedi, ma alle mani qualche volta si. Un metodo che mi ha dato risultati eccellenti e mettere sulla verruca il lattice delle foglie del fico se hai la possibilità di averlo a portata di mano. Dopo qualche applicazine la verruca si brucia e sparisce, è una cura indolore e che non ha nessun costo. Provaci e facci sapere. Ciao.Alebo.
avatar
ALEBO

Numero di messaggi : 448
Data d'iscrizione : 26.01.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: :( quando non va...

Messaggio  Enzo il Mar Apr 20 2010, 12:40

-


Ultima modifica di Enzo il Gio Dic 02 2010, 08:06, modificato 1 volta

Enzo

Numero di messaggi : 579
Data d'iscrizione : 27.12.07

Tornare in alto Andare in basso

Re: :( quando non va...

Messaggio  Enzo il Mar Apr 20 2010, 12:57

-


Ultima modifica di Enzo il Gio Dic 02 2010, 08:06, modificato 1 volta

Enzo

Numero di messaggi : 579
Data d'iscrizione : 27.12.07

Tornare in alto Andare in basso

Re: :( quando non va...

Messaggio  lucignolo il Mar Apr 20 2010, 19:44

ALEBO ha scritto:Un metodo che mi ha dato risultati eccellenti e mettere sulla verruca il lattice delle foglie del fico se hai la possibilità di averlo a portata di mano. Dopo qualche applicazine la verruca si brucia e sparisce, è una cura indolore e che non ha nessun costo
Quel lattice che fa un po' prudere la pelle e che diventa un po' giallino a contatto dell'aria? Ma dai! Questa non la sapevo.
Quanto deve durare il contatto?
Enzo ha scritto:Il lattice di elezione per le verruche è quello della Celidonia, un'erba delle papaveracee infestante, che continuo invano a strappare dal mio giardino.
Anche questa è una novità.
Faresti la gioia di mia mamma che sembra una strega (86 anni e sembra me vestito da donna....aaarrrghhh Very Happy Very Happy Very Happy ) di altri tempi con le erbe.
avatar
lucignolo

Numero di messaggi : 2661
Età : 63
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: :( quando non va...

Messaggio  contessa scalza il Mar Apr 20 2010, 20:32

La Celidonia, quell'erba selvatica con piccoli fiori gialli. La ho anche prelevata dai campi e piantata in giardino per poter medicare con il sugo fresco la verruca di mia figlia. Molte volte al giorno e un paio di settimane senza grande successo (cioè si ingialliva e si anneriva un pò, ma provabilmente perchè profonda non cadeva e si riformava). Di quella proprio parlavo quando ho detto che esistono rimedi anche con le erbe, ma dalla mia personale esperienza con mia figlia è un procedimento lungo che sicuramente non è ideale per curare velocemente le verruche plantari "dolorose".
C.
avatar
contessa scalza

Numero di messaggi : 853
Età : 53
Data d'iscrizione : 03.01.08

http://www.calmart.nl

Tornare in alto Andare in basso

Re: :( quando non va...

Messaggio  Enzo il Mar Apr 20 2010, 21:11

-


Ultima modifica di Enzo il Gio Dic 02 2010, 08:07, modificato 1 volta

Enzo

Numero di messaggi : 579
Data d'iscrizione : 27.12.07

Tornare in alto Andare in basso

Re: :( quando non va...

Messaggio  Sowild il Mer Apr 21 2010, 15:27

lucignolo ha scritto:
Piuttosto ti devo chiedere qualcosa, ma sia ben chiaro che non non sono medico e che non sei tenuta a rispondermi.

  • sei particolarmente stressata in questo periodo?
  • frequenti saune, piscine o palestre?
  • ti capita di scambiare le calzature (ciabatte) con altre persone?
  • arrivi spesso a consumare la suola su terreni abrasivi fino a provare bruciore intenso?
  • mangi o digiuni spesso?


- no
- no
- no
- spesso no... ma sono stata sulle rive di un fiume pieno di pietrisco e li mi si è abrasa un pò...
- no

sto provando con il nitrato d'argento per le verruchette Exclamation
avatar
Sowild

Numero di messaggi : 94
Età : 25
Data d'iscrizione : 03.02.10

http://conoscitestessoparkour.blogspot.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: quando non va

Messaggio  tarzone il Ven Apr 23 2010, 08:32

Confermo quanto detto da Enzo, io non ho mai avuto verruche ma in casa tra figli & amici si, più volte. Abito in campagna e quindi la Chelidonia non manca, adesso inizia la stagione migliore.
In seguito, in estate ci sono i fichi. Il principio attivo sta nel lattice che esce dal gambo della Chelidonia o dall' apice del frutto del fico. In entrambi i casi si tratta di un lattice bianco abbastanza urticante.
Mio figlio, quello più giovane, ha avuto una verruca sul dorso della mano destra ma era così profonada ed estesa che è stato necessario l' intervento del chirurgo.
Non sto a raccontarvi cosa ne pensa mia moglie, naturopata, delle verruche perchè rischio di essere radiato dal sistema solare dai medici allopatici.
Un caro saluto ad Enzo che non sento da tempo.
Ciao
Valerio
avatar
tarzone
Presidente Club NatiScalzi

Numero di messaggi : 320
Età : 61
Data d'iscrizione : 05.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: :( quando non va...

Messaggio  fabrizioc+ il Ven Apr 23 2010, 13:50

devo dire che fino ad ora (sto facendo le corna) non ho avuto problemi.. posto però che cammino scalzo solo in ambienti naturali o "verificati" dal punto di vista igenico.
son convinto che, come succede per altre infezioni, la scarsità d'igiene altrui, sia personale che ambientale, sia la causa maggiore. non per nulla sento gente che non cammina mai scalza prendersi verruche o funghi andando in piscina quando io che cammino scalzo 100 volte più di loro non ho mai preso nulla (infatti non vo in piscina...).
va bene, influirà pure la maggior resistenza epidermica o immunologica, però mi pare che le malattie della pelle gli esseri umani se le attaccano gli uni con gli altri in situazioni di trascuratezza igienica generale, non perchè uno se ne vada scalzo... questo lo diranno i detrattori della pratica, sicuramente.
mi dirai che piccole escoriazioni possano favorire infezioni, quello sì. non so voi, ma, più che la pianta, la parte interna dell'arco plantare a me rimane delòicata: giusto l'altro giorno mi son graffiato lì passando da un terreno più "ospitale" ad uno sassoso...
francamente credo pure che scarpe aparte come i sandali, a prescinedere dalla loro comodità, che è un altro discorso, possano favorire tali affezioni, visto che alla lunga raccolgono sporcizia al loro interno che difficilmente si rimuove con la stessa facilità con cui uno più volte al giorno si lava i piedi dopo aver scalzeggiato qua e là (questo, ripeto, a prescindere dalla praticità del tipo di calzatura in sè)

fabrizioc+

Numero di messaggi : 20
Data d'iscrizione : 06.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: :( quando non va...

Messaggio  Enzo il Ven Apr 23 2010, 14:58

-


Ultima modifica di Enzo il Gio Dic 02 2010, 08:07, modificato 1 volta

Enzo

Numero di messaggi : 579
Data d'iscrizione : 27.12.07

Tornare in alto Andare in basso

Re: :( quando non va...

Messaggio  fabrizioc+ il Ven Apr 23 2010, 15:58

infatti come dicevo, i problemi ce li hanno quelli che scalzi non vanno mai. paradossalmente questi son proprio quelli che pensano di essere i più puliti a prescindere... e trascurano poi magaridi lavarsi i piedi... questo l'ho constatato direttamente. come se gli bastasse farsi una doccia la settimana, tanto so' puliti.
poi quello dei disinfettanti è un'altra mania. sono pure io convintissimo che facciano più male che bene tutti i prodotti con cui vengono inondate le case della gente.
e pure per la pulizia personale, meglio usare saponi naturali. ma credo pochissimi lo facciano, purtroppo.
quanto alle pietre che feriscono... scusa, non sono un geologo, ma il terreno di casa mia lo conosco: dove c'è uno strato roccioso sottostante fatto a strati, quello si sfalda naturalmente, generando pietrame che tutto è meno che levigato (è non è certo vetroso). basta mettere un piede sopra un siffatto, non scorto, sasso che ti si rigiri improvvisamente sotto e la sbucciatura è fatta. te lo dico come uno che gira scalzo, non come critico, ovviamente, proprio perchè penso che affermare in maniera assolutistica che è impossibile che ci possano essere contronidicazioni se uno non sta attento quando va scalzo, invece che metterci in buona luce ci può far passare per matti invasati.
un minimo di accortezza ci deve essere, come in tutte le cose. una suola indurita non è un'arma totale. perfino uno zoccoluto animale si può far male se non sta accorto, i terreno accidentato.. (che può essere accidentato in città come in campagna)
voglio dire: io sono il primo a dire che andar scalzi sia salutare, ma non è che dobbiamo convincere nessuno a farlo, secondo me, se no sembra che più che altro dobbiamo convincere noi stessi in primis. questo lo dico perchè m'è capitato altrove di sentire qualcuno affermare che fosse quasi ottimo anche andar scalzi pure in mezzo alla monnezza o sul ghiaccio sottozero...
credo oltretutto che l'approccio sia molto soggettivo, e oltre a questo se vogliamo convincere qualcuno della bontà della cosa, sarebbe meglio non esagereare rendendo assolute delle posizioni personali.
mo' non mi riferivo al tuo post precedente, con cui concordo, bensì ragionavo su affermazioni che ho colto altrove in passato e che penso non aiutino a diffondere la sana usanza dell'andar scalzi... (già la gente ha delle reticenza di suo...)

fabrizioc+

Numero di messaggi : 20
Data d'iscrizione : 06.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: :( quando non va...

Messaggio  Luca T il Ven Apr 23 2010, 18:55

Ciao scalzi, rispondo di corsa perchè sono in studio e aspetto un paziente, però non posso trattenermi dall'unirmi alle diverse voci:
Non è possibile che si contraggano verruche solo per il fatto di camminare scalzi, ci devono essere altri fattori che hanno causato la cosa; il fatto di girare scalzi può semmai prevenire le verruche che si beano di caldo umido(piscine, docce di palestre ecc.).
Certo è che necessitano di cure assai specifiche, bisogna andare presso un centro di dermatologia attrezzato perchè recentemente un mio paziente che aveva verruche plantari associate a problemi immunitari ha finalmente risolto il problema con cure di recente scoperta fatte presso l'istituto di Dermatologia dell'Università di Firenze, cure che sicuramente possono essere apprestate anche da altri centri purché aggiornati. Le cure di una bravissima dermatologa molto esperta ma ormai in pensione non avevano funzionato.
Ora vo a lavorare (scalzo naturalmente!)
Ciao!
Luca
avatar
Luca T

Numero di messaggi : 202
Età : 69
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: :( quando non va...

Messaggio  Enzo il Ven Apr 23 2010, 20:45

-


Ultima modifica di Enzo il Gio Dic 02 2010, 08:07, modificato 1 volta

Enzo

Numero di messaggi : 579
Data d'iscrizione : 27.12.07

Tornare in alto Andare in basso

Re: :( quando non va...

Messaggio  fabrizioc+ il Ven Apr 23 2010, 22:55

infatti andare sui sassi non fa nulla... certo, se è sbrecciatura artificiale grossa è un po' scomodo... ma al limite ti indolenzisci la pianta e basta. d'estate invece in campagna diventa un po' arduo: tra sterpaglia secca spezzata o tagliata, piante estive spinose (proprio d'estate devono proliferare...) e imprevisti nascosti tra l'erba alta... bisogna stare u po' accorti.
infezioni, ripeto, mai prese... neanche punture d'insetti. mi sembrano più pericloolse le piscine, a quel che sento in continuazione...

fabrizioc+

Numero di messaggi : 20
Data d'iscrizione : 06.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: :( quando non va...

Messaggio  lucignolo il Ven Apr 23 2010, 22:58

fabrizioc+ ha scritto:....va bene, influirà pure la maggior resistenza epidermica o immunologica, però mi pare che le malattie della pelle gli esseri umani se le attaccano gli uni con gli altri in situazioni di trascuratezza igienica generale, non perchè uno se ne vada scalzo...
Due considerazioni:
  • per ogni agente infettivo c'è un portatore, sempre. È una cosa da tenere costantemente presente. Le malattie esigono un portatore e ciò dimostra che gli agenti contagiosi sono tali perché necessitano di un organismo ospite e perché possono sopravvivere poco al di fuori della protettiva fortezza biologica;
  • trascuratezza igienica sì, almeno da parte di uno dei due soggetti.
    Mi spiego meglio: se tu sei pulito, ma vieni a contatto con uno scabbioso, prenderai la scabbia.

mi dirai che piccole escoriazioni possano favorire infezioni
Questo è un altro punto fondamentale.
La pelle integra è una barriera invalicabile.
Il barefooter di lunga esperienza ha la suola spessa.
Camminare scalzi implica lesioni cutanee: non ci scappi.
Se la suola è sottile, si apre facilmente la porta al derma (la parte viva e indifesa della pelle, il mondo al di la delle mura) e qui è facile, ma non necessario, che qualche agente infettivo riesca a superare le forze di polizia selezionate da milioni di anni per proteggerci.
Se la suola è spessa ti puoi ferire, ma non ci sono conseguenze, perché le mura della fortezza non sono ancora state superate.
Però quelle mura sono vive: ogni intrusione è uno stimolo antigenico, un vaccino, insomma, che ti rende più forte.
Ecco perché dico: prudenza se siete barefooters alle prime armi, sempre.
Poi potrete concedervi qualche licenza, nel mondo occidentale, almeno.
Per i paesi tropicali il discorso diventa più complesso, delicato ed articolato.
...credo pure che scarpe aparte come i sandali, a prescinedere dalla loro comodità, che è un altro discorso, possano favorire tali affezioni, visto che alla lunga raccolgono sporcizia al loro interno che difficilmente si rimuove con la stessa facilità con cui uno più volte al giorno si lava i piedi dopo aver scalzeggiato qua e là (questo, ripeto, a prescindere dalla praticità del tipo di calzatura in sè)
Piano.
Io scalzeggio qua e là, ma non lavo i piedi 80 volte al giorno, così come le persone normali non si lavano le mani 80 volte nelle 24 ore.
Nella maggior parte dei casi i sandali sono indossati da piedidolci, perciò da persone non abituate a contatti biologici forti e continui.
Parliamo sempre di sporco=suolo, ma ciò che va al suolo ci viene trascinato per forza di gravità e non è soggetto alla principio di Archimede.
Sono particelle grossolane, ma molte malattie a rapida diffusione si contraggono entro i primi 100 centimetri grazie all'emissione di microgocce (starnuti, colpi di tosse).
Pochi considerano che il secondo principale veicolo di diffusione di contagio sono le mani, non i piedi.
Autobus (ti devi sostenere), maniglie delle porte (le devi aprire), i soldi (chi avrà toccato il dio denaro?), colpo di tosse, uno starnuto, ci hanno insegnato che per educazione ed igiene ci si deve portare la mano alla bocca, <Ah, buongiorno, dottore, come sta?> (stretta di mano), quanti germi trasmessi? Magari SARS, H1N1, tubercolosi, magari ci mordiamo le unghie o le pellicine......orribile? Lo facciamo ogni giorno, ogni secondo, senza pensarci.
Altro che piedi nudi.
Eppure sopravviviamo.
Il nostro segreto è non dimenticare che infezione non comporta necessariamente malattia, comporta esercizio immunitario e migliore difesa per il futuro: un po' come andare in palestra ed impararare difesa personale.
avatar
lucignolo

Numero di messaggi : 2661
Età : 63
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: :( quando non va...

Messaggio  contessa scalza il Sab Apr 24 2010, 07:50

bfpaul ha scritto: Limitiamo nel Forum le notizie sel senso indicato da Cristiana, il resto verrà inserito, se è il caso, nel libro. Che ne dite???????????
bfpaul
Mi sembra che parliamo ai muri, o peggio ai muli. Si consumano le dita nella tastiera per mostrare chi ne sa di più su come si curano le verruche...., al posto di farne un articoletto, come richiesto, e mettere lì le informazioni utili così ritrovabili in futuro per tutti.
Non è che volete solo farvi belli davanti a soooooowild?
silent
avatar
contessa scalza

Numero di messaggi : 853
Età : 53
Data d'iscrizione : 03.01.08

http://www.calmart.nl

Tornare in alto Andare in basso

Re: :( quando non va...

Messaggio  Enzo il Sab Apr 24 2010, 08:06

-


Ultima modifica di Enzo il Gio Dic 02 2010, 08:07, modificato 1 volta

Enzo

Numero di messaggi : 579
Data d'iscrizione : 27.12.07

Tornare in alto Andare in basso

Re: :( quando non va...

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum