Guidare

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Guidare

Messaggio  Badboy il Lun Feb 25 2008, 18:26

Se su google scrivete "guidare" e "scalzi" appariranno magicamente non so quante pagine, con le argomentazioni più disparate, e spiegazioni a volte esaurienti e a volte ridicole...
So che anche qui si è più volte parlato della legalità del guidare scalzi...ma ho aperto questo post solo per raccontare un aneddoto della scorsa estate...
Premetto che d'estate, quando lavoro ma non ho appuntamenti troppo formali, non è raro che insieme ad una camicia e ad un paio di jeans indossi delle infradito...
Una mattina del giugno (mi pare) scorso vengo fermato da una pattuglia della polizia stradale, per un normale controllo...Mentre il collega in auto controlla i vari documenti, il poliziotto che mi ha fermato vedo che guarda dentro l'auto e poi mi dice :"Sa che con le infradito non può guidare...?"
Evitando di entrare subito in polemica, e ragguardarlo che secondo il nuovo C.d.S. non è più vietato guidare in ciabatte ecc... ho preferito farlo proseguire nella sua spiegazione, fino al :" Quindi la invito a rimettersi un paio di scarpe chiuse per proseguire la guida, altrimenti oltre la multa dovremmo provvedere alla decurtazione dei punti"...
Al che cominciando a perdere un po' la pazienza per il tempo che mi stava facendo perdere per delle fesserie gli ho risposto che non avevo scarpe chiuse al seguito...
E ho pensato...adesso mi tocca discutere...E lui, placidamente mi fa:"Bene, allora gentilmente si tolga le infradito e prosegua nella guida scalzo"... Shocked Shocked
Mi ha lasciato basito...tanto più quando al mio "va bene", al quale è seguito uno sguardo del tipo "ora però ridammi i documenti e lasciami andare che ho fretta", mi dice:"Ma allora non ha capito...se non vuole la multa si deve togliere le infradito"...
E così ho fatto...in un misto tra l'incredulo ed il divertito...
Ho sempre pensato che qualche tutore dell'ordine non proprio "aggiornato" potesse riprendermi nelle occasioni in cui guido scalzo, ma mai che mi invitasse a scalzarmi... Shocked
Boh...sarà stato un poliziotto scalzo Very Happy Very Happy Very Happy
avatar
Badboy

Numero di messaggi : 114
Data d'iscrizione : 09.01.08

Tornare in alto Andare in basso

guidare

Messaggio  Luca T il Lun Feb 25 2008, 18:44

Ottima cosa. Benché sia chiaro che il codice lascia ampia discrezione al guidatore, io sono convinto che non ci sia guida più sicura che quella scalza
Luca
avatar
Luca T

Numero di messaggi : 202
Età : 69
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Guidare

Messaggio  paolo fratter il Lun Feb 25 2008, 18:51

Beh....che si trattasse di un poliziotto "scalzo" ho i miei dubbi! Devo dire che pure io preferisco guidare scalzo piuttosto che con le infradito...le trovo abbastanza pericolose perchè non ti permettono di avere il pieno controllo del piede....e comunque ben vengano poliziotti che ci intimano a guidari scalzi.... roba da non credere!
Un ciao a tutti.
Paolo F.

paolo fratter

Numero di messaggi : 397
Data d'iscrizione : 27.12.07

Tornare in alto Andare in basso

guida scalza

Messaggio  bfpaul il Lun Feb 25 2008, 19:34

Per quanto ne so, negli ultimi tempi si è oscillato nelle varie modifice del Codice della strada sul determinare cosa andasse proibito; al momento il Codice non prevede che tipo di scarpe possano essere usate e quali no, ma è certo che le scarpe che si sfilano (ciabatte, zoccoli, infradito) non sono elementi di sicurezza.
Invece NON è assolutamente vietato guidare scalzi, cosa che è stata più volte ribadita.
Alcune piccole avvertenze:
- portatevi dietro la risposta del sito della Polizia (vedi: www.nati-scalzi.org/INFO/info.htm)
- non mettere le scarpe o qualunque altra cosa fra la pedaliera ed il sedile dell'auto ...

bfpaul
avatar
bfpaul
past President del Club NatiScalzi

Numero di messaggi : 2969
Data d'iscrizione : 18.11.07

http://www.nati-scalzi.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Guidare

Messaggio  Andy il Gio Feb 28 2008, 23:33

bfpaul ha scritto:Per quanto ne so, negli ultimi tempi si è oscillato nelle varie modifice del Codice della strada sul determinare cosa andasse proibito; al momento il Codice non prevede che tipo di scarpe possano essere usate e quali no, ma è certo che le scarpe che si sfilano (ciabatte, zoccoli, infradito) non sono elementi di sicurezza.
Invece NON è assolutamente vietato guidare scalzi, cosa che è stata più volte ribadita.
Alcune piccole avvertenze:
- portatevi dietro la risposta del sito della Polizia (vedi: www.nati-scalzi.org/INFO/info.htm)
- non mettere le scarpe o qualunque altra cosa fra la pedaliera ed il sedile dell'auto ...

bfpaul
-------------------------------
Appunto. L'anno scorso, i Caramba mi hanno piantato la grana non perchè guidassi scalzo, ma perchè tenevo le infra proprio li, tra pedaliera e sedile (in caso di frenata si possono spostare e combinare qualche casino). Al primo appunto del guidare scalzo, ho subito replicato che così ho più sensibilità sui pedali (è un chiaro richiamo all' "autodisciplina" citata nella risposta del sito della Polizia...).
Strabiliante la risposta del giovane Carabiniere:"Si, si, anch'io solitamente guido scalzo - affraid - ma le scarpe vanno però tenute a parte, perchè bla, bla, bla..."
Anche lui solitamente guida scalzo! Tiè!! cheers
albino Andy albino
avatar
Andy

Numero di messaggi : 262
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Guidare

Messaggio  Spyro il Sab Mar 01 2008, 18:21

Nel vecchio forum avevo letto su quanto sia piacevole e sicuro guidare scalzi e circa un mese fa l'ho provato, per la prima volta. Avevo appena terminato un' escursione non tanto distante da casa mia, e arrivato alla macchina, mi sono liberato dai pesanti scarponi da trekking e invece di rimettere le scarpe rinunciando al piacere della libertà, ho guidato scalzo fino a casa. Si guida decisamente meglio avendo una maggior sensibilità sui pedali!
avatar
Spyro

Numero di messaggi : 650
Età : 31
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Guidare

Messaggio  ChiccoB il Ven Gen 23 2009, 22:30

Ciao ragazzi,vorrei riprendere l'argomento,anche se lo abbiamo già trattaro in passato.Personalmente,ancora prima di andare scalzo per strada,come faccio adesso,ho sempre preferito guidare scalzo.Ora che vado indietro con i ricordi,quando ho raggiunto l'età della patente,(mooolti anni fa),mi viene in mente che le prime guide fatte in cortile,rigorosamente da solo e ben lontano dal traffico,le ho fatte guidando scalzo.Premetto che allora,ai tempi della patente,guidavo un'Alfa 75,ed i pedali,per chi conosce queste macchine,non erano dei più agevoli.Probabilmente mi sarò fatto le ossa,pardon, le piante.Ora non so se questo abbia influenzato negli anni questo mio modo di guidare,fatto sta che,oggi come in passato,ora che ho qualche anno in più Sad ed ho macinato chilometri,apprezzo sempre più la guida scalzo,al punto che,ripeto,ora lo faccio in maniera permanente,ritenendo che non c'è modo più sicuro e giusto di guidare. Chicco.

ChiccoB

Numero di messaggi : 958
Età : 45
Data d'iscrizione : 05.09.08

Tornare in alto Andare in basso

guida scalza

Messaggio  Marco53 il Mar Gen 27 2009, 08:57

Come scalzista antesignano, io guidavo scalzo fin dalla presa della patente (1971) con la Mini Innocenti che aveva un curioso acceleratore-francobollo che restava inglobato nella pianta del piede, anche il più piccolo. Preso da qualche scrupolo già allora chiesi a dei vigili urbani, che negarono che la guida scalza fosse pericolosa o suscettibile di multa, e poi scrissi a Quattroruote, ottenendo una risposta molto chiara. All'epoca era chiaramente scritto da qualche parte del codice che era VIETATA la guida con sandali aperti dietro (cioé mancanti di cinturino attorno alla caviglia) e con i doposci (perché ingombranti e limitanti i movimenti del piede. In qualche altro articolo del codice, poi, si diceva che il guidatore dev'essere in ottime condizioni psicofisiche e quali migliori se non senza scarpe?
Quattroruote aggiungeva a titolo di monito, che in caso di incidente il giudice avrebbe potuto valutare il fatto della guida scalza. Tutto lì. Il nuovo codice come sempre è peggiorativo nel senso che è caduta questa preziosa norma che vietava i sandali, ma almeno non pretende che si portino le scarpe.
Saluti patentati
Marco Scalzio Nuvolari (quando vado forte)....
avatar
Marco53

Numero di messaggi : 801
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Guidare

Messaggio  lucignolo il Mar Gen 27 2009, 10:07

Marco53 ha scritto:Quattroruote aggiungeva a titolo di monito, che in caso di incidente il giudice avrebbe potuto valutare il fatto della guida scalza.
E magari appiopparti una condanna od un concorso di colpa.
Ma che senso ha una cosa simile? Dipenderebbe solo dall'atteggiamento personale del giudice verso l'essere scalzi? Come si può applicare una legge che non esiste, visto che guidare a piedi nudi non è vietato?
Diversamente dall'uso delle cinture di sicurezza o del casco.
avatar
lucignolo

Numero di messaggi : 2661
Età : 63
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Guidare

Messaggio  Marco53 il Mar Gen 27 2009, 14:09

Ma che senso ha una cosa simile? Dipenderebbe solo dall'atteggiamento personale del giudice verso l'essere scalzi? Come si può applicare una legge che non esiste, visto che guidare a piedi nudi non è vietato?

Non è per cattiveria che è stato detto quello, circa la valutazione del giudice. Il fatto è che in caso di incidente, per un giudice, il fatto potrebbe avere rilevanza. Metti caso di uno non abituato a guidare scalzo che quel giorno perché gli fanno i piedi si sfila le scarpe. Uno occasionale poi potrebbe sfilarsi le scarpe ma non i calzini e questi possono far scivolare il piede. Quattroruote credo abbia solo voluto mettere in guardia come, in un paese un po' pustoloso come il nostro, un giudice potrebbe mettere sul piatto della bilancia e valutare anche quello. Se poi è acclarato che uno guida scalzo, anzi, meglio, a piedi nudi, ed è abituato a farlo e che anzi ha maggior sensibilità sui comandi, sicuramente questo fatto sarà valutato positivamente e non come aggravante.
Insomma. Tieni conto anche che forse a quell'epoca (ripeto doveva essere il 1972-73 se non ricordo male) forse era la prima volta che uno poneva un quesito del genere a una rivista specializzata!!!
Saluti giurisperiti.
Marco
avatar
Marco53

Numero di messaggi : 801
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Guidare

Messaggio  alex65 il Mar Gen 27 2009, 14:42

...motivo in piu' per avere la tessera nati-scalzi a portata di mano
avatar
alex65

Numero di messaggi : 303
Età : 52
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Guidare

Messaggio  ChiccoB il Mar Gen 27 2009, 21:22

Ciao raga,mi permetto di dire ancora la mia.Per la mia decennale esperienza di guida,(oramai 20 anni),posso dire con certezza che il piede scalzo(con indossate le calze)non scivola sui pedali.Dico questo perchè ancora prima di praticare il barefooting,guidavo spesso con solo i calzini,tenendo conto che i pedali delle auto,da anni a questa parte,sono ricoperti di gomma,a differenza delle "vecchie"auto,che spesso invece,avevano la "pianta" in ferro liscio,quindi effettivamente scivolose.E' vero che per una migliore aderenza sui pedali,va molto meglio il piede nudo,ossia senza nessun tipo di calza,comunque dipende anche dal modo in cui si è abituati a premere i pedali.Per fare un esempio,un amico mi fa:"io non riesco proprio a guidare scalzo".Sfido io,pretende di premere i pedali con solo le dita e non con la pianta.Ora sappiamo che una suola,distribuisce uniformemente la pressione sui pedali,quindi con indossate le scarpe,possiamo premere i pedali con le punte,e tutto va bene,ma scalzi,tutto cambia,bisogna rendersi conto che si deve imparare a posizionare il piede nella maniera giusta.Forse per noi è facile,ma non per tutti.Per questo credo che la guida scalzi,alle volte purtroppo non sia considerata del tutto sicura.Personalmente,anche se sembrerà una banalità,farei esercitare gli allievi di scuola guida anche scalzi,per capire la differenza,da calzati a senza scarpe.Esagero forse? Chicco.

ChiccoB

Numero di messaggi : 958
Età : 45
Data d'iscrizione : 05.09.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Guidare

Messaggio  Spyro il Mar Gen 27 2009, 21:38

federicob ha scritto:Ciao raga,mi permetto di dire ancora la mia.Per la mia decennale esperienza di guida,(oramai 20 anni),posso dire con certezza che il piede scalzo(con indossate le calze)non scivola sui pedali.Dico questo perchè ancora prima di praticare il barefooting,guidavo spesso con solo i calzini,tenendo conto che i pedali delle auto,da anni a questa parte,sono ricoperti di gomma,a differenza delle "vecchie"auto,che spesso invece,avevano la "pianta" in ferro liscio,quindi effettivamente scivolose.E' vero che per una migliore aderenza sui pedali,va molto meglio il piede nudo,ossia senza nessun tipo di calza,comunque dipende anche dal modo in cui si è abituati a premere i pedali.Per fare un esempio,un amico mi fa:"io non riesco proprio a guidare scalzo".Sfido io,pretende di premere i pedali con solo le dita e non con la pianta.Ora sappiamo che una suola,distribuisce uniformemente la pressione sui pedali,quindi con indossate le scarpe,possiamo premere i pedali con le punte,e tutto va bene,ma scalzi,tutto cambia,bisogna rendersi conto che si deve imparare a posizionare il piede nella maniera giusta.Forse per noi è facile,ma non per tutti.Per questo credo che la guida scalzi,alle volte purtroppo non sia considerata del tutto sicura.Personalmente,anche se sembrerà una banalità,farei esercitare gli allievi di scuola guida anche scalzi,per capire la differenza,da calzati a senza scarpe.Esagero forse? Chicco.

No, nessuna esagerazione! Sarebbe giusto capire le differenze, così sì può anche rendersi conto se la guida scalza è più sicura in quanto si è più sensibili sui pedali!
avatar
Spyro

Numero di messaggi : 650
Età : 31
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Guidare

Messaggio  ChiccoB il Mar Gen 27 2009, 21:47

E alloraaaaa,che vi dicevo?Oh raga,fonderemo un nuovo club,con un adesivo sulla macchina che dice:"AUTISTA A PIEDI NUDI-STO GUIDANDO IN SICUREZZA ANCHE PER TE.ROMPA MIGA IL BALI!(tradotto dal dialetto di Parma:non rompere le b...e). Chicco.

ChiccoB

Numero di messaggi : 958
Età : 45
Data d'iscrizione : 05.09.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Guidare

Messaggio  lucignolo il Mar Gen 27 2009, 21:57

federicob ha scritto:Ora sappiamo che una suola,distribuisce uniformemente la pressione sui pedali,quindi con indossate le scarpe,possiamo premere i pedali con le punte,e tutto va bene,ma scalzi,tutto cambia,bisogna rendersi conto che si deve imparare a posizionare il piede nella maniera giusta.
Secondo me hai fatto una serie di osservazioni molto giuste e sensate.
Infatti è vero che ci sono pedaliere così minuscole che imporrebbero addirittura l'uso di scarpe a punta (Vecchia Fiat 500 o Mini MinoR?); è anche altrettanto vero che l'avvento del servofreno e del cambio automatico hanno permesso interventi di piede sempre più delicati.
Personalmente sono stato addestrato (ed ho continuato) all'uso di una buona parte di piede, quell'area, per intenderci, che si trova alla base delle cinque dita e che ci permette di spingere a fondo non solo sulla pedaliera di una grossa automobile, ma anche sui pedali di una bicicletta lanciata a velocità non proprio turistica.
Ecco, ritengo la guida di punta più un difetto che una tecnica di guida.
Ma di fronte ad un giudice o ad un perito assicurativo sarà sufficiente dire: sono un barefooter?
avatar
lucignolo

Numero di messaggi : 2661
Età : 63
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Guidare

Messaggio  Ares il Mar Gen 27 2009, 22:04

Come ho già scritto da qualche parte (non chiedetemi dove), la guida senza scarpe o sandali o ciabatte di sorta (quest'ultima pericolosa) is the best. Se poi, come nel mio caso, si conduce un'autovettura col cambio automatico (ergo: due enormi pedaloni: freno e acceleratore) è ancora più naturale e semplice.
Confermo quanto scritto da Flavio e Federico: i pedali da almeno venti anni sono ricoperti di materiale ruvido, o meglio antiscivolo/antisdrucciolo che garantisce un'ottima e sicura "presa/tenuta", pertanto meglio a piedi nudi, ma anche soltanto con calzini io guido benissimo. Del resto, e per esperienza personale, con o senza calzini, anche con piedi bagnati, non mi è mai capitato di perdere il contatto con i pedali. Ciò che può invece accadere con scarpe a suola liscia (vedi cuoio) e bagnata o peggio insudiciata di poltiglia nevosa. Per questa ragione, anche quando viaggio in auto per lavoro, preferisco togliere le scomode scarpe classiche/eleganti di cuoio.
Ulteriore - e per me non trascurabile - vantaggio: guidando scalzo (ma anche camminando scalzo) la circolazione sanguigna a livello di arti inferiori è decisamente e significativamente migliore, eliminando disagi legati a posture fisse protratte nel tempo e fastidiose dolenzie a livello coccige-lombo-sacrale.
Guidate scalzi, gente, guidate scalzi ....

Ares

Numero di messaggi : 169
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Guidare

Messaggio  ChiccoB il Mar Gen 27 2009, 22:06

lucignolo ha scritto:
federicob ha scritto:Ora sappiamo che una suola,distribuisce uniformemente la pressione sui pedali,quindi con indossate le scarpe,possiamo premere i pedali con le punte,e tutto va bene,ma scalzi,tutto cambia,bisogna rendersi conto che si deve imparare a posizionare il piede nella maniera giusta.
Secondo me hai fatto una serie di osservazioni molto giuste e sensate.
Infatti è vero che ci sono pedaliere così minuscole che imporrebbero addirittura l'uso di scarpe a punta (Vecchia Fiat 500 o Mini MinoR?); è anche altrettanto vero che l'avvento del servofreno e del cambio automatico hanno permesso interventi di piede sempre più delicati.
Personalmente sono stato addestrato (ed ho continuato) all'uso di una buona parte di piede, quell'area, per intenderci, che si trova alla base delle cinque dita e che ci permette di spingere a fondo non solo sulla pedaliera di una grossa automobile, ma anche sui pedali di una bicicletta lanciata a velocità non proprio turistica.
Ecco, ritengo la guida di punta più un difetto che una tecnica di guida.
Ma di fronte ad un giudice o ad un perito assicurativo sarà sufficiente dire: sono un barefooter?

ChiccoB

Numero di messaggi : 958
Età : 45
Data d'iscrizione : 05.09.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Guidare

Messaggio  ChiccoB il Mar Gen 27 2009, 22:12

federicob ha scritto:
lucignolo ha scritto:
federicob ha scritto:Ora sappiamo che una suola,distribuisce uniformemente la pressione sui pedali,quindi con indossate le scarpe,possiamo premere i pedali con le punte,e tutto va bene,ma scalzi,tutto cambia,bisogna rendersi conto che si deve imparare a posizionare il piede nella maniera giusta.
Secondo me hai fatto una serie di osservazioni molto giuste e sensate.
Infatti è vero che ci sono pedaliere così minuscole che imporrebbero addirittura l'uso di scarpe a punta (Vecchia Fiat 500 o Mini MinoR?); è anche altrettanto vero che l'avvento del servofreno e del cambio automatico hanno permesso interventi di piede sempre più delicati.
Personalmente sono stato addestrato (ed ho continuato) all'uso di una buona parte di piede, quell'area, per intenderci, che si trova alla base delle cinque dita e che ci permette di spingere a fondo non solo sulla pedaliera di una grossa automobile, ma anche sui pedali di una bicicletta lanciata a velocità non proprio turistica.
Ecco, ritengo la guida di punta più un difetto che una tecnica di guida.
Ma di fronte ad un giudice o ad un perito assicurativo sarà sufficiente dire: sono un barefooter?
Anche io ritengo come la chiami tu"la guida di punta"un difetto,probabilmente la guida scalza è criticata da chi appunto non ha capito come premere correttamente i pedali,ma vallo a spiegare!Per quello che dici sulle assicurazioni,perchè non dovremmo avere la possoblità di dire che siamo barefooter?Non è forse un diritto essere barefooter?Ah,dimenticavo....siamo in Italia! Chicco.

ChiccoB

Numero di messaggi : 958
Età : 45
Data d'iscrizione : 05.09.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Guidare

Messaggio  lucignolo il Mar Gen 27 2009, 22:18

federicob ha scritto:Per quello che dici sulle assicurazioni,perchè non dovremmo avere la possoblità di dire che siamo barefooter?Non è forse un diritto essere barefooter?Ah,dimenticavo....siamo in Italia!
Certo che ne abbiamo il diritto!
Il problema è che essere un barefooter non è legalmente una garanzia di maggiori abilità e nemmeno ci garantisce maggiore libertà di azione o considerazione da parte di chi cerca di vessarci.
avatar
lucignolo

Numero di messaggi : 2661
Età : 63
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Guidare

Messaggio  Marco53 il Mer Gen 28 2009, 09:05

Divertente il dibattito sull'uso delle dita o della pianta del piede. Io la 500 (o la 126) non l'ho mai potuta guidare perché con il 46 largo, con due piedi schiacciavo tutti e tre i pedali, mentre la Mini aveva sì un francobollo di acceleratore (non ricoperto in gomma) ma gli altrei due pedali erano normali e ben spaziati. Ma ho guidato poi per 30 anni il Maggiolino Volkswagen, che ha i pedali incernierati in basso, cioé al rovescio di quello delle automobili moderne. E ho anche imparato a guidare con le dita del piede, peraltro apprezzando in condizioni normali un tocco più soft dell'acceleratore (minori consumi) e una frenata più graduale (in caso d'emergenza si pesta con la suola e non c'è alternativa). Ho avuto anche un Maggiolone automatico e quando ho potuto convincere mia moglie siamo passati ad avere un'auto di famiglia automatica, lasciando per collezione una VW Karmann Ghia (il coupé del Maggiolino) in garage per un uso molto saltuario. Amo perciò sfiorare con l'alluce l'acceleratore della mia Honda Jazz automatica, perché sembra quasi che vada da sola. Quanto a tutto ciò che riguarda possibili incontri con Forse dell'Ordine (spero mai con Giudici), finora nessuno mi ha mai obiettato NULLA. Nemmeno la volta che avevo ficcato tutto nel bagagliaio, scarpe e documenti, perciò per prendere quelli in occasione di uno di quei controlli che Polizia o altro fanno ogni tanto (e che ti mettono sempre un po' d'agitazione perché non sai mai se ti fermano perché hai combinato qualcosa che non va oppure se è il solito controllo di routine), avevo proprio dovuto scendere (scalzo ovviamente) per recuperare la patente che era dietro. NULLA di NULLA.
Direi che possiamo continuare ad apprezzare la guida scalza senza farci eccessivi problemi. L'importante è rimanere svegli e sobri e magari questo sì: mettere le scarpe dietro al sedile o di fianco, perché in caso di frenata brusca magari partono e si infilano tra i pedali e questo potrebbe (dico potrebbe) provocare qualche guaio.
Saluti in drive.
Marco
avatar
Marco53

Numero di messaggi : 801
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Guidare

Messaggio  alex65 il Mer Gen 28 2009, 11:13

Marco53 ha scritto: .... Ma ho guidato poi per 30 anni il Maggiolino Volkswagen, che ha i pedali incernierati in basso,...
OT sbaglio anche la Printz (verde) aveva i pedali dello stesso tipo?
avatar
alex65

Numero di messaggi : 303
Età : 52
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Guidare

Messaggio  Marco53 il Gio Gen 29 2009, 09:31

Risposta OT veloce veloce da leccarsi le orecchie. Sì. Anche la bistrattata Prinz (che però aveva le prestazioni di una Fiat 850 e i costi di una Fiat 500 con un motore di 600cc) aveva i pedali in basso come il Maggiolino. Però era più rifinita e c'era una copertura che nascondeva gli snodi così che sembravano sprofondare nel pavimento.
Saluti automobilistici.
Marco
avatar
Marco53

Numero di messaggi : 801
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Guidare

Messaggio  contessa scalza il Gio Gen 29 2009, 16:39

Premetto che ho seguito questo 3d con un pò di noia solo per il fatto che a me le auto non dicono proprio niente e guidare scalza lo faccio poco, se guido di norma uso le babuccie, e preferisco lasciarmi portare così stò proprio scalza e mi guardo il panorama. Ma oggi ho guidato anche io scalza.

Ho guidato molte auto e ho avuto anche io in gioventù auto come la Mini Minor e il Maggiolone Volkswagen. Non ho bei ricordi di queste auto, la prima nel bel mezzo dell'autostrada gli sono saltati gli incroci che tengono l'albero del motore e mi sono ritrovata in corsia di sorpasso di colpo senza marce, e la seconda lanciava fiamme quando scalavo Very Happy.
Con la 500 mi divertiva invece fare la doppietta. Ma i ricordi più belli sono sicuramente quelli con la Porshe Carrera 4 e con la BMW 760i (se non mi sbaglio di numero... l'ho guidata poco).

Oggi guido una Saab e i suoi pedali sarebbero sicuramente adatti a piedini come quelli di Marco53. Per un disturbo all'elettronica... ('ste maledette sanguisughe) oggi ho noleggiato un auto per un appuntamento che avevo. Mi hanno dato una Ford K quelle che sembrano piccole bolle Very Happy . Sono salita con le babuccie, ma nemmeno arrivata al primo semaforo le ho sfilate e gettate a lato. Il pedale del gas lo potevo usare con il solo pollice del piede Very Happy. Ah ha ha che goduria... . Penso però che Marco53 avrebbe un problema.... con i suoi piedini. Come farebbe a premere solo l'acceleratore senza pestare anche il freno? Sarà che sono abituata con la limusine, ma la Ford K è fatta proprio in miniatura!!!!!!!

Saluti automobilistici

C.S.
avatar
contessa scalza

Numero di messaggi : 853
Età : 53
Data d'iscrizione : 03.01.08

http://www.calmart.nl

Tornare in alto Andare in basso

Re: Guidare

Messaggio  ChiccoB il Mar Mar 03 2009, 03:31

Ciao ragazzi,pochi giorni fa,viaggiando su una strada trafficata,in un orario di punta,procedevo ad una velocità media di 60 km,quando all'improvviso la macchina davanti a me,frena bruscamente per fare attraversare un pedone.In quel momento,confesso che avevo lo sguardo rivolto allo specchio retrovisore,(una macchina stava sopraggiungendo troppo velocemente per i miei gusti),morale della favola:pianto una frenata "sonora",e fortunatamente mi fermo a pochi centimetri dall'auto davanti a me.Ora vi chiederete:e allora,che c'entra?Il fatto è che come da mia abitudine guidavo scalzo,e così facendo,ho avuto una presa molto sicura sul pedale del freno,mi ci sono agrappato,sviluppando una forza elevata di frenata!Avessi avuto una scarpa scivolosa,bagnata,o un'infradito ecc,cosa sarebbe successo?Questo per dire che a mio parere la guida scalza la ritengo sempre più sicura!Di qualsiasi calzatura! Chicco.

ChiccoB

Numero di messaggi : 958
Età : 45
Data d'iscrizione : 05.09.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Guidare

Messaggio  ChiccoB il Mar Mar 03 2009, 03:36

PS:tecnicamente,il piede nudo essendo morbido,si adegua perfettamente alla forma dei pedali,per cui è impossibile che possa scivolare,specialmente sui pedali di gomma.Provare per credere. Chicco.

ChiccoB

Numero di messaggi : 958
Età : 45
Data d'iscrizione : 05.09.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Guidare

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum