LE GOCCE CADONO, MA CHE FA?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

LE GOCCE CADONO, MA CHE FA?

Messaggio  Paolo G il Sab Lug 10 2010, 09:40

Riprendo le parole di questa vecchia canzone perchè martedì sera scorso, dopo un violento acquazzone che ha reso più respirabile l'aria e più sopportabile la calura, ho deciso di avventurarmi scalzo nella mia solita passeggiatina dell'imbrunire con le strade ancora bagnate. Bella esperienza, direi, pechè i piedi sono continuamente accarezzati dall'umido della strada e quindi anche la fatica del camminare si sente meno. Poi, dopo giorni di asfalto caldo anche dopo le 20, il freschino sotto i piedi era una goduria!

Io che sono un BF praticamente da asfalto, ho preso a camminare nel brecciolino fine del lungofiume di Castel Bolognese. Si tratta di 1,5 Km che ho percorso bene senza particolare disagio: segno che le mie suole sono abbastanza robuste.

Ieri vagolando per Faenza in attesa dell'apertura di un negozio mi sono imbattuto in una coppia di giovani, lei in infradito, lui skater, scalzo. Li volevo fermare, ma io ero in infradito poichè ero in bici.

Il prossio fine settimana sarò in Germania: vacanze scalze!!!!!

PAOLO G.

Paolo G

Numero di messaggi : 150
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: LE GOCCE CADONO, MA CHE FA?

Messaggio  Rei il Sab Lug 10 2010, 12:39

Paolo G ha scritto:ma io ero in infradito poichè ero in bici.
Non si va in bici in infradito: è pericoloso.
A me è capitato una volta di farlo ed in mezzo ad un incrocio l'infradito si è sfilata. Oltre al pericolo di cadere ed essere travolto, c'è stato il dramma di recuperarla tra le auto che passavano.
In bici si va scalzi.
O con i sandali alla francescana. D'inverno.
avatar
Rei

Numero di messaggi : 2648
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: LE GOCCE CADONO, MA CHE FA?

Messaggio  october il Sab Lug 10 2010, 16:44

Su, Rei, credo che andare in giro in bici per Faenza non sia la stessa cosa che farlo a Roma. (Visto che conosco bene Faenza, e piuttosto bene anche Roma, puoi fidarti.) Smile

Paolo: ho sempre avuto l'impressione che i faentini fossero più disinvolti della media, nonostante le dimensioni della città. Ogni volta che ci vado—ossia molto spesso—ho motivo di confermare l'impressione.

october

Numero di messaggi : 124
Età : 41
Data d'iscrizione : 29.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: LE GOCCE CADONO, MA CHE FA?

Messaggio  Rei il Sab Lug 10 2010, 18:41

october ha scritto:Su, Rei, credo che andare in giro in bici per Faenza non sia la stessa cosa che farlo a Roma.
Perché, a Faenza le infradito non si sfilano?
avatar
Rei

Numero di messaggi : 2648
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: LE GOCCE CADONO, MA CHE FA?

Messaggio  october il Sab Lug 10 2010, 23:05

Rei ha scritto:
october ha scritto:Su, Rei, credo che andare in giro in bici per Faenza non sia la stessa cosa che farlo a Roma.
Perché, a Faenza le infradito non si sfilano?

Simpatico. Credo che il traffico sia semplicemente più ragionevole.

october

Numero di messaggi : 124
Età : 41
Data d'iscrizione : 29.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: LE GOCCE CADONO, MA CHE FA?

Messaggio  alex65 il Lun Lug 12 2010, 10:53

Effettivamente anche io vado sempre in bici scalzo. Con il pedale piatto della bici da citta' e' piu' che comodo.
Con la Mountain Bike il pedale ha un po di punte ed asperita', ma ho una posizione, tra l'altro molto naturale et istintiva, in qui le punte non le sento.
Ho pero; usato MB con pedali in metallo pieni di punte che effettivamente non erano adatti
avatar
alex65

Numero di messaggi : 303
Età : 52
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: LE GOCCE CADONO, MA CHE FA?

Messaggio  october il Lun Lug 12 2010, 13:02

La mia unica bici è una MB, e in effetti il pedale non è dei più comodi. Ma finché si tratta di andare in città, tutto bene. Quando vado per i monti, passo alle FiveFingers, che sono perfette: tengono bene il pedale e impediscono alle dita di addormentarsi (problema che solitamente ho se vado in bici per lunghe tratte con le scarpe).

october

Numero di messaggi : 124
Età : 41
Data d'iscrizione : 29.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: LE GOCCE CADONO, MA CHE FA?

Messaggio  Paolo G il Ven Lug 16 2010, 09:31

Rei ha scritto:
october ha scritto:Su, Rei, credo che andare in giro in bici per Faenza non sia la stessa cosa che farlo a Roma.
Perché, a Faenza le infradito non si sfilano?
Perchè a Faenza su 100 biciclette ci sono 20 auto, a Roma su 100 auto ci sono 2 bicliclette e quindi il traffico è meno caotico ed anzi, comandando la bicicletta chi è in auto è costretto a stargli dietro. Quando regina del traffico è la bicicletta (e il pedone) anche frenate improvvise con conseguente perdita di infradito sono quasi inesistenti.
Se pensi che io vado normalmente in bicicletta a Faenza o a Imola (8 km di qua o di là) e comunque d'estate calzo sempre infradito. A volte sandali
PAOLO G.

Paolo G

Numero di messaggi : 150
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: LE GOCCE CADONO, MA CHE FA?

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum