Organizziamoci

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Organizziamoci

Messaggio  bfpaul il Lun Set 20 2010, 21:32

Se posso fare una proposta .....
Il buon Andrea continua a proporre uscite e non riesce a trovare compagni. A me spiace, ma capisco anche che ciò possa accadere.
Intendiamoci, non ho la verità in tasca, ma se si continua ad organizzare "volta per volta" temo che non si verrà a capo di niente. Perché non proviamo a fare un programma di attività diciamo, di tre mesi in tre mesi? O se volete semestrale, anche annuale, ma alcune caratteristiche precise:
- le proposte possono riguardare una località nella natura o una città da visitare;
- le uscite NON SI SPOSTANO per nessun motivo. Ovviamente, si scelgono località dove presumibilmente in una certa data non ci sarà, la neve, la bora o lo tsunami....
- la proposta può essere avanzata da chiunque, ma chi propone dovrà essere obbligatoriamente presente e deve fornite tutte informazioni logistiche utili.

Appena avremo registrato lo Statuto (presto, presto ...), ci daremo un'organizzazione più puntuale, cominciamo a prendere le buone abitudini. Coraggio, proviamoci.

bfpaul

avatar
bfpaul
past President del Club NatiScalzi

Numero di messaggi : 2969
Data d'iscrizione : 18.11.07

http://www.nati-scalzi.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Organizziamoci

Messaggio  freealex il Lun Set 20 2010, 22:40

Mi sembra un' ottima e giusta idea.
avatar
freealex

Numero di messaggi : 155
Età : 53
Data d'iscrizione : 06.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Organizziamoci

Messaggio  lucignolo il Mar Set 21 2010, 21:32

freealex ha scritto:Mi sembra un' ottima e giusta idea.
E condivido.
Però, secondo me, il problema è che se la voglia di conoscersi può essere tanta, è altrettanto vero che, spesso, le distanze da percorrere sono grandi ed il tempo molto limitato.
Ora, poi, che avanziamo a grandi passi verso la stagione autunnale, molti pensano che dedicare quattro-sei ore di viaggio per trascorrere tre ore scarse insieme sia un lume che non vale la candela.
Sono convinto che si debba puntare molto sui delegati regionali (che verranno), il cui compito sarà quello di creare coesione fra persone geograficamente vicine.
Una volta creata una certa amalgama, allora si potrà cominciare a ragionare su scala interregionale.
Pazienza, ragazzi.
Ci possiamo arrivare, senza pretendere di realizzare incontri su larga scala in tempi troppo brevi.
E poi non dimentichiamo mai che i principianti hanno bisogno di essere accompagnati per mano con molta pazienza e discrezione e con passeggiate molto soft, alla portata di tutti.
avatar
lucignolo

Numero di messaggi : 2661
Età : 63
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Organizziamoci

Messaggio  bfpaul il Mar Set 21 2010, 22:08

lucignolo ha scritto:
freealex ha scritto:Mi sembra un' ottima e giusta idea.
E condivido.
Però, secondo me, il problema è che se la voglia di conoscersi può essere tanta, è altrettanto vero che, spesso, le distanze da percorrere sono grandi ed il tempo molto limitato.
Ora, poi, che avanziamo a grandi passi verso la stagione autunnale, molti pensano che dedicare quattro-sei ore di viaggio per trascorrere tre ore scarse insieme sia un lume che non vale la candela.
Sono convinto che si debba puntare molto sui delegati regionali (che verranno), il cui compito sarà quello di creare coesione fra persone geograficamente vicine.
Una volta creata una certa amalgama, allora si potrà cominciare a ragionare su scala interregionale.
Pazienza, ragazzi.
Ci possiamo arrivare, senza pretendere di realizzare incontri su larga scala in tempi troppo brevi.
E poi non dimentichiamo mai che i principianti hanno bisogno di essere accompagnati per mano con molta pazienza e discrezione e con passeggiate molto soft, alla portata di tutti.
Bravo Presidente, comincia pure a delineare la nuova struttura organizzativa che ci daremo. Sappiate però che il testo dello Statuto, dove queste idee sono espresse nero su bianco, è on-line (http://www.nati-scalzi.org/CLUB/STNS_010.htm)
Ti darò una mano approfittando delle occasioni di discussione che si presenteranno, per spiegare cosa intendiamo fare.

bfpaul
avatar
bfpaul
past President del Club NatiScalzi

Numero di messaggi : 2969
Data d'iscrizione : 18.11.07

http://www.nati-scalzi.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Organizziamoci

Messaggio  Andrea77 il Mar Set 21 2010, 23:22

Il programma lo si può fare anche se a me, e credo un po' a tutti, viene un po' difficile sapere ora se non avremo altri impegni il tal giorno. E' inutile prenderci in giro ognuno ha le sue priorità. Non nego che io per primo se gli amici mi propongono qualche cosa di interessante in montagna metto in secondo piano la gita scalza.
C'è poi il discorso meteo.
Se piove onestamente a me di camminare tutto il giorno sotto l'acqua non ne ho proprio voglia, ne calzato ne scalzo. Fra poco poi arriva il freddo e le giornate si accorciano, arriva la nebbia,...
Per questo motivo è chiaro che si dovranno scegliere delle mete con un clima + mite e si ricade x me inevitabilmente sulla Liguria che xò è piuttosto lontana. A questo xò si può rimediare muovendosi presto in modo di trovarsi al massimo x le 11.00 e poter stare in giro, x quanto mi riguarda senza perder troppo tempo con le gambe sotto al tavolo, sino alle 16.00 - 17.00.

Provo a fare una proposta. Entro fine settembre chiunque ne abbia voglia scriva date e luoghi che vorrebbe proporre x una gita scalza e vediamo poi di comporre il programma unendo le proposte in base ad una logica territoriale (nord-centro-sud e isole) e al clima (mettendo adesso o a tarda primavera le mete + fredde e in tardo autunno-inverno quelle + miti).
Mi pare che ci siano già alcune idee che rimandiamo da tempo.

Incomincio a mettere alcune possibili date-mete (cerco di condensare il + possibile xché + andiamo avanti con la stagione e peggio è, abbiamo già buttato via settambre:-(

2/10 Val d'Aosta: ho scoperto un fantastico percorso d'erba e lastre piatte e lisce da Niel 1500m al Colle della Mologna piccola 2200m. E' la prima parte di un giro fatto domenica scorsa quando ho scoperto che il meteo dava bello al contrario del previsto. Sono 2h30' di cammino a salire (3 andando tranquilli). Da Milano a Niel sono 2 ore.
Arrivari al colle pranzo al sacco al sole e poi si ridiscende.
Settimana scorsa si camminava in maglietta mettendo il pile solo quando ci siamo fermati a mangiare.
Come alternativa qualcuno aveva menzionato il Sacro Monte di Varese, io non conosco l'itinerario ma se interessa posso informarmi.
Altri parlavano dei dintorni di Parma a me totalmente sconosciuti.

9/10 Lago di Garda (tendenzialmente direi Lazise, Bardolino, Garda). Come alternativa visita a Mantova oppure alla Villa Sicurtà.

16/10 Isola Palmaria - Portovenere Oppure giro dei forti di Genova (che Gianni conosce molto bene) oppure parte delle 5 terre (si parte da Monterosso e poi si prosegue finchè ne abbiamo voglia) oppure Da Camogli a San Fruttuoso.

Qui mi fermo perché poi temo che diventi troppo freddo x molti, possiamo poi proseguire nella programmazione se la cosa funziona.

Mi scuso se mi sono un po' arrabbiato ma buttare via un mese come settembre senza fare neppure una gita mi sembra stupido soprattutto dopo i vari post dove si facevano generici inviti a trovarsi.

Resta sempre inteso che sono ben accette proposte alternative.
Come resta inteso che ognono si può ricalzare come e quando vuole se ritiene il pezzo di itinerario troppo impegnativo. Credo sia meglio partecipare ad una gita facendola anche solo parzialmente scalzo piuttosto che non partecipare x nulla anche xchè mi auguro che oltre al piacere di andare scalzi ci sia anche il piacere di trovarci. Personalemnte in questo tipo di gite do comunque una certa importanza al camminare, non è da escludere la possibilità di incontrarci anche solo x fare una bella mangiata insieme e fare 4 chiacchiere tra amici. Mentre le gite servono x fare esperienze scalze soprattutto x i neofiti, gli incontri + goderecci servono x ammalgamarci e far si che nasca un amicizia che vada oltre alla gita scalza.

Ciao
Andrea
avatar
Andrea77

Numero di messaggi : 1101
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Organizziamoci

Messaggio  bfpaul il Mer Set 22 2010, 13:02

Andrea77 ha scritto:Il programma lo si può fare anche se a me, e credo un po' a tutti, viene un po' difficile sapere ora se non avremo altri impegni il tal giorno. E' inutile prenderci in giro ognuno ha le sue priorità. Non nego che io per primo se gli amici mi propongono qualche cosa di interessante in montagna metto in secondo piano la gita scalza.
C'è poi il discorso meteo.
Se piove onestamente a me di camminare tutto il giorno sotto l'acqua non ne ho proprio voglia, ne calzato ne scalzo. Fra poco poi arriva il freddo e le giornate si accorciano, arriva la nebbia,...
Per questo motivo è chiaro che si dovranno scegliere delle mete con un clima + mite e si ricade x me inevitabilmente sulla Liguria che xò è piuttosto lontana. A questo xò si può rimediare muovendosi presto in modo di trovarsi al massimo x le 11.00 e poter stare in giro, x quanto mi riguarda senza perder troppo tempo con le gambe sotto al tavolo, sino alle 16.00 - 17.00.

Provo a fare una proposta. Entro fine settembre chiunque ne abbia voglia scriva date e luoghi che vorrebbe proporre x una gita scalza e vediamo poi di comporre il programma unendo le proposte in base ad una logica territoriale (nord-centro-sud e isole) e al clima (mettendo adesso o a tarda primavera le mete + fredde e in tardo autunno-inverno quelle + miti).
Mi pare che ci siano già alcune idee che rimandiamo da tempo.

Incomincio a mettere alcune possibili date-mete (cerco di condensare il + possibile xché + andiamo avanti con la stagione e peggio è, abbiamo già buttato via settambre:-(

2/10 Val d'Aosta: ho scoperto un fantastico percorso d'erba e lastre piatte e lisce da Niel 1500m al Colle della Mologna piccola 2200m. E' la prima parte di un giro fatto domenica scorsa quando ho scoperto che il meteo dava bello al contrario del previsto. Sono 2h30' di cammino a salire (3 andando tranquilli). Da Milano a Niel sono 2 ore.
Arrivari al colle pranzo al sacco al sole e poi si ridiscende.
Settimana scorsa si camminava in maglietta mettendo il pile solo quando ci siamo fermati a mangiare.
Come alternativa qualcuno aveva menzionato il Sacro Monte di Varese, io non conosco l'itinerario ma se interessa posso informarmi.
Altri parlavano dei dintorni di Parma a me totalmente sconosciuti.

9/10 Lago di Garda (tendenzialmente direi Lazise, Bardolino, Garda). Come alternativa visita a Mantova oppure alla Villa Sicurtà.

16/10 Isola Palmaria - Portovenere Oppure giro dei forti di Genova (che Gianni conosce molto bene) oppure parte delle 5 terre (si parte da Monterosso e poi si prosegue finchè ne abbiamo voglia) oppure Da Camogli a San Fruttuoso.

Qui mi fermo perché poi temo che diventi troppo freddo x molti, possiamo poi proseguire nella programmazione se la cosa funziona.

Mi scuso se mi sono un po' arrabbiato ma buttare via un mese come settembre senza fare neppure una gita mi sembra stupido soprattutto dopo i vari post dove si facevano generici inviti a trovarsi.

Resta sempre inteso che sono ben accette proposte alternative.
Come resta inteso che ognono si può ricalzare come e quando vuole se ritiene il pezzo di itinerario troppo impegnativo. Credo sia meglio partecipare ad una gita facendola anche solo parzialmente scalzo piuttosto che non partecipare x nulla anche xchè mi auguro che oltre al piacere di andare scalzi ci sia anche il piacere di trovarci. Personalemnte in questo tipo di gite do comunque una certa importanza al camminare, non è da escludere la possibilità di incontrarci anche solo x fare una bella mangiata insieme e fare 4 chiacchiere tra amici. Mentre le gite servono x fare esperienze scalze soprattutto x i neofiti, gli incontri + goderecci servono x ammalgamarci e far si che nasca un amicizia che vada oltre alla gita scalza.

Ciao
Andrea
Andrea, tu hai molte ragioni e anch'io i sarei arrabbiato per aver buttato via un mese come questo.
Però considera che una proposta organica di programma - perlomeno stagionale - non si era mai fatta e che non abbiamo mai voluto organizzare un programma perché c'è un generico rifiuto a prendere impegni.
Direi questo: in qualunque momento si possono suggerire itinerari e se ci mettiamo d'accordo, ogni tre-quattro mesi si rende noto il programma per i mesi seguenti. Ovviamente, nei mesi invernali si va in posti "caldi" e in quelli estivi, si scelgono località "fresche" altrimenti non ci va nessuno.
Conoscere il programma tre mesi prima, dà la possibilità di segnarsi le uscite a cui si vuole partecipare. Nei mesi freddi si possono fare anche incontri attorno ad un tavolo che servono certamente a cementare le amicizie e la sgambata può passare in secondo piano. Non la eviterei del tutto però, perché questo è il Club dei NatiScalzi.
Capisco che vuoi recuperare, però l'idea di proporre uscite ogni settimana va bene per te che sei un camminatore, per gli altri temo non sia così. Di regola le metterei ogni 15 gg, anche perché come fai giustamente osservare, tutti abbiamo i nostri impegni e ce ne possono essere molti più importanti e interessanti.

Ciò detto, se non si trovano mai disponibilità, tutto viene in salita. Non serve essere in tanti, serve invece:

- far sapere il programma con largo anticipo;
- avere una soluzione di riserva in caso di meteo avverso;
- NON mancare se si è autori della proposta;
- essere in partenza almeno due o tre, in modo che l'uscita si faccia comunque;
- usare le scarpe non è vietato ed eventuali amici "scarpati" sono graditi;
- fare il resoconto scritto e fotografico che pubblichiamo nel sito.

Queste cose maturano lentamente però di certo è necessario organizzarle ed organizzarci in modo serio e con regole certe. Dopo un po' di lavoro in questo senso, ritengo che le cose diverranno più facili.

bfpaul
avatar
bfpaul
past President del Club NatiScalzi

Numero di messaggi : 2969
Data d'iscrizione : 18.11.07

http://www.nati-scalzi.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Organizziamoci

Messaggio  lucignolo il Mer Set 22 2010, 21:44

bfpaul ha scritto:Capisco che vuoi recuperare, però l'idea di proporre uscite ogni settimana va bene per te che sei un camminatore, per gli altri temo non sia così.
Forse questo è il nocciolo della questione: Andrea vuole camminare, gli altri vogliono incontrarsi possibilmente scalzi e chiacchierare un poco.
Andrea deve capire che lui è un montanaro adesso, io lo sono stato molti anni fa a livelli più che buoni e molti altri non lo sono, né lo vogliono essere.
Quindi cerchiamo di volare bassi, perché non dobbiamo dimostrare niente a nessuno.
Se si pretende di camminare scalzi senza sosta, masticando un panino su uno sfondo pietroso, temo che molti manderanno Andrea77 a quel tal paese, in modo esplicito o semplicemente facendo finta di essere impegnati altrove.
Se qualcuno pensa che io sbagli lo dica, ma ritengo che gli incontri scalzi debbano essere piacevoli.
Il che vuol dire essere a piedi nudi e poter dialogare in tutta calma con gli interlocutori, senza mandare i battiti cardiaci oltre la soglia aerobica, né dover dire Ahi ad ogni passo stringendo i denti e sentendo l'impulso di ricalzarsi ad ogni minuto.
Altrimenti partiamo insieme per un'escursione montana con tanto di scarponi e piccozza.
Basta saperlo prima.
avatar
lucignolo

Numero di messaggi : 2661
Età : 63
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Organizziamoci

Messaggio  bfpaul il Mer Set 22 2010, 22:55

lucignolo ha scritto:
bfpaul ha scritto:Capisco che vuoi recuperare, però l'idea di proporre uscite ogni settimana va bene per te che sei un camminatore, per gli altri temo non sia così.
Forse questo è il nocciolo della questione: Andrea vuole camminare, gli altri vogliono incontrarsi possibilmente scalzi e chiacchierare un poco.
Andrea deve capire che lui è un montanaro adesso, io lo sono stato molti anni fa a livelli più che buoni e molti altri non lo sono, né lo vogliono essere.
Quindi cerchiamo di volare bassi, perché non dobbiamo dimostrare niente a nessuno.
Se si pretende di camminare scalzi senza sosta, masticando un panino su uno sfondo pietroso, temo che molti manderanno Andrea77 a quel tal paese, in modo esplicito o semplicemente facendo finta di essere impegnati altrove.
Se qualcuno pensa che io sbagli lo dica, ma ritengo che gli incontri scalzi debbano essere piacevoli.
Il che vuol dire essere a piedi nudi e poter dialogare in tutta calma con gli interlocutori, senza mandare i battiti cardiaci oltre la soglia aerobica, né dover dire Ahi ad ogni passo stringendo i denti e sentendo l'impulso di ricalzarsi ad ogni minuto.
Altrimenti partiamo insieme per un'escursione montana con tanto di scarponi e piccozza.
Basta saperlo prima.
Bene.
Faccio notare: non ho detto che le uscite debbano essere necessariamente hiker.
Credo che davanti ad una gamma di proposte di località cittadine, e in natura saremo capaci di confezionar eun programma rispettoso delle esigenze di tutti.
Ed ora, vi prego, non cominciamo il solito il tormentone delle discussioni che non portano ad un risultato, come troppo spesso è accaduto.
Forza con le proposte ....

bfpaul
avatar
bfpaul
past President del Club NatiScalzi

Numero di messaggi : 2969
Data d'iscrizione : 18.11.07

http://www.nati-scalzi.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Organizziamoci

Messaggio  freealex il Mer Set 22 2010, 23:26

La butto lì ... Venezia?
avatar
freealex

Numero di messaggi : 155
Età : 53
Data d'iscrizione : 06.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Organizziamoci

Messaggio  Andrea77 il Ven Set 24 2010, 21:40

Capisco che vuoi recuperare, però l'idea di proporre uscite ogni settimana va bene per te che sei un camminatore, per gli altri temo non sia così. Di regola le metterei ogni 15 gg, anche perché come fai giustamente osservare, tutti abbiamo i nostri impegni e ce ne possono essere molti più importanti e interessanti.
----

Ho condensato il tutto perché per come la vedo io il tempo stringe prima dell'inverno. So che tutti hanno impegni ma spero che non tutti siano impegnati tutti i fine settimana di ottobre...
In + come ho detto se il tempo fa schifo personalmente non mi muovo e onestamente mi è piuttosto arduo trovare un alternativa in caso di pioggia.
A prima vista potrei dire x le gite liguri in caso di maltempo visitiamo l'acquario di Genova ma x il resto mi viene in mente poco Anche la visita delle città è comunque all'aperto a meno di non andare in un museo dove però rischi di avere casini e doverti ricalzare oppure trasformi la gita in gita culinaria e ti chiudi in un ristorante ma non so quanti siano disponibili a fare un sacco di chilometri x una mangiata ma magari mi sbaglio e avrei maggior successo.

X Flavio (ma non solo):
quando uno fa delle proposte propone quello che + gli piace e che meglio conosce. Capisco che uno deve tener conto anche dei desideri altrui. Le mie sono proposte e non dei dictact. Chiunque abbia proposte alternative le dica e vediamo poi cosa viene scelto dalla maggioranza.
Giustamente tu dici che i percorsi non devono essere troppo impegnativi per non scoraggiare con il rischio che la gente si calzi ottenendo l'effetto opposto e non devono neppure essere dei tour de force. D'altra parte se ci si trova e si cammina 30' e poi si passa il resto della giornata seduti a mangiare e parlare vieni meno allo scopo che dovrebbe proprio quello di camminare scalzi. Ora non dico che nn si debbao fare anche gite culinarie basta saperlo prima e magari tenerle come dice Paolo x l'inverno mentre ora è ancora possibile stare all'aria aperta e x me è un peccato rinchiudersi in un ristorante x delle ore. Intendiamoci anche a me piace mangiare bene ma se vado a fare una gita con lo scopo di camminare mi accontento di un panino o di una focaccia ligure seduto al sole e all'aria aperta.
Nelle mie proposte mi pare che ci sia un po' di tutto.
C'è la città, Mantova. Ora qualcuno dice Venezia, x me va bene, come potrebbe andare bene Bergamo o Genova, Bologna, Verona o altre città (x me tranne Milano, Pavia x ovvi motivi e possibilmente evitrei Parma che è già stata visitata + volte).
C'è il parco sicurtà che non mi dirai che è impegnativo!
Il percorso in val d'Aosta garantisco che è facile. Anche su questo punto cìè da fare una considerazione. Purtroppo di percorsi facili in natura non ne conosco molti vedo quando possibile di selezionarne qualcuno stando attento alle asperità del terreno. In passato ho fatto degli errori e me ne scuso.
Sicuramente + impegnative sono le 5 terre (esclusa la via dell'amore) anche se credo che se ci limitiamo anche ad una sola tappa non sia una cosa proibitiva. Credo che sia anche giusto avere un minimo impegno altrimenti se si è barefooter solo su asfalto liscio la cosa è legittima ma mi fa un po' sorridere. E' chiaro che in questi percorsi si possono alternare punti + facile ad altri + impegnativi dove chi è meno allenato si ricalza. Questo accade anche in città se fa troppo caldo o troppo freddo che poi tutto varia a secondo dell'allenamento. Certo se uno si arrende subito non migliorerà mai e i percorsi x lui fattibili saranno molto pochi.
Camogli - Sanfruttuoso è piuttosto impegnativo soprattutto x la discesa.
Forti di Genova da quello che ricordo ci sono punti impegnativi e altri meno.
Appennino parmense e sacro monte di Varese non li conosco ma do fiducia a chi li ha proposti.
Portovenere è abbastanza semplice. L'isola Palmaria dipende dal percorso, se facciamo la strada asfaltata è facile, i sentieri sono impegnativi.

Ribadisco se le mie proposte non piacciono fatene altre sono ben contento, almeno io faccio lo sforzo di fare propste.

Ciao
Andrea
avatar
Andrea77

Numero di messaggi : 1101
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Organizziamoci

Messaggio  Andrea77 il Ven Set 24 2010, 21:41

La butto lì ... Venezia?

Ok diciamo anche una data?
avatar
Andrea77

Numero di messaggi : 1101
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Organizziamoci

Messaggio  lucignolo il Ven Set 24 2010, 22:13

Andrea77 ha scritto:D'altra parte se ci si trova e si cammina 30' e poi si passa il resto della giornata seduti a mangiare e parlare vieni meno allo scopo che dovrebbe proprio quello di camminare scalzi.
Guarda che da un punto di vista logico il tuo discorso non fa una grinza.
Però credo che i barefooters vogliano tastarsi, conoscersi e vedere se hanno punti in comune oltre il fatto di avere i piedi nudi.
Se fosse solo per non avere calze e scarpe, allora non avrebbe nemmeno senso incontrarsi.
Il fatto è che i barefooters hanno una visione del mondo tutta particolare ed anticonformista: qui sì che vale la pena di tastarci.
Indipendentemente dal fatto paradossale che non è nemmeno necessario camminare scalzi per ore.
Un paio d'ore possono bastare.
Per alcuni, perché non hanno l'ambizione di farlo per ore, per altri, come me, perché scalzi ci stanno tutto l'anno.
Per te, capisco, l'incontro è una bella occasione per stare a piedi nudi per molte ore e metterti alla prova.
È una cosa bella e comprensibile, anche se non condivisibile da tutti.
Ribadisco se le mie proposte non piacciono fatene altre sono ben contento, almeno io faccio lo sforzo di fare propste.
Credo che pochi siano propositivi come te e la cosa fa piacere.
Adesso si tratta di istituire dei delegati regionali con l'intento di sondare un po' il terreno e per cercare di capire quali siano le reali aspettative dei barefooters vecchi e nuovi.
Il lavoro da fare è tanto è, forse, ci sarà anche da divertirsi.
Il pupetto è cresciuto, come diceva giustamente Hadashi.
Siamo nell'adolescenza del club: se lavoriamo bene insieme potremo tirarne fuori un adulto equilibrato e con le idee ben chiare.
Insieme possiamo costruire un bel futuro scalzo senza pretese, con un orizzonte sfumato per definizione, ma almeno con una bussola in mano.
avatar
lucignolo

Numero di messaggi : 2661
Età : 63
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Organizziamoci

Messaggio  ChiccoB il Ven Set 24 2010, 23:24

Allora,
senza fare inutili polemiche (ne abbiamo fatte tante e forse troppe in passato e non voglio assolutamente replicare ora),io nel mio piccolo,non essendo un viaggiatore (per diletto,perchè per lavoro giro assai...),non conosco sinceramente le mete che Andrea ha proposto nei post quì sopra. Devo però ammettere che tutti gli itinerari proposti,sono alquanto allettanti,sia per la posizione,sia per i vari percorsi che potrebbero essere testati. Ora,purtroppo non ho neppure il dono della scrittura (come ha per esempio Flavio,per citarne uno a caso,ma anche altri ne sono ben dotati nel forum),tuttavia provo a fare una proposta che potrebbe essere per molti banale ma tant'è....:è vero che Parma (la tiro in ballo perchè sono di parte,ma è solo per un esempio),è stata in passato visitata da alcuni amici. E' altrettanto vero che,una città piccola una volta visitata abbia poco di nuovo da proporre. Ora però vorrei fare una riflessione in proposito:nei nostri incontri,o giornate assieme,come le vogliamo chiamare,dobbiamo soppesare se si vuole coniugare una gita improntata sulla cultura (allora è giusto visitare luoghi adatti,che abbiano le caratteristiche del caso) oppure fare una gita per poter camminare e quindi il luogo deve essere adatto per tutte le persone che la frequentano (esperti e neofiti). Oppure ancora,trascorrere una giornata all'insegna della conoscenza reciproca,quindi senza tempi prefissati,ma col giusto piacere di scambiare vari pareri,esperienze e quant'altro. Per le prime due opzioni,credo sarà necessario adeguarsi alla meta prescelta (se per esempio si decide di visitare l'acquario di Genova,è ovvio che si debba andare a Genova,quindi gli amici fuori portata,dovranno farsi un viaggio impegnativo,ma tant'è). Mentre per la terza opzione,credo che la meta abbia poca importanza. Tornando al discorso Parma (sempre senza nulla di personale),io potrei offrire,visto che il centro lo abbiamo visitato varie volte,di optare per i paesi della provincia. Che offrono percorsi su colline molto dolci,immersi nella natura,ma (se di culturale avranno poco) daranno sicuramente la possibilità di parlare fra di noi. Ci daranno modo di sperimentare percorsi molto interessanti e quindi di camminare a lungo scalzi. E questo dovrebbe essere il primo obiettivo/piacere dei barefooters. E infine di conoscere eventualmente i nuovi arrivati nel forum. Ora,potrete prendere come esempio qualsiasi altra città o paese. Dobbiamo però fare chiarezza sul modo di incontrarci. Chicco.

ChiccoB

Numero di messaggi : 958
Età : 45
Data d'iscrizione : 05.09.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Organizziamoci

Messaggio  Riccardo il Sab Set 25 2010, 04:58

avatar
Riccardo

Numero di messaggi : 104
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Organizziamoci

Messaggio  Gianni da Genova il Sab Set 25 2010, 13:53

Mah, per esempoi io sono più per camminate di almeno 2 o 3 ore su sentieri. Stare lì a raccontarsi la storia dell'uva ............ dopo 1/2 ora mi stufo.

Il bello è proprio che per ogni testa c'è un pensiero diverso! Very Happy

L'idea dell'acquedotto è fantastica: si cammina su una strada lastricata con grosse lastre lisce, in campagna, in pianura e con una presenza di auto insignificante.
Bella idea, promossa! (da me!) Very Happy
avatar
Gianni da Genova

Numero di messaggi : 61
Età : 62
Data d'iscrizione : 24.08.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Organizziamoci

Messaggio  Andrea77 il Sab Set 25 2010, 21:32

Anche se non la conosco da come la descivi la promuovo, forse meglio rispetto al giro dei forti che forse è troppo impegnativo.

Ciao
Andrea
avatar
Andrea77

Numero di messaggi : 1101
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Organizziamoci

Messaggio  Gianni da Genova il Sab Set 25 2010, 22:50

Come panorama è migliore il giro dei forti, come fondo e dislivelli è notevolmente più abbordabile.

L'acquedotto è un percorso lastricato da grosse "ciappe" 1 metro per 1 metro che in leggerissima salita (tanto per dare la pendenza all'acqua che alimentava Genova) segue le isometroche dei monti all'interno della città. Non so quanto sia lungo ma posso dire di non averlo mai percorso tutto in una sola giornata. Si snoda fra ulivi, boschetti, piccoli gruppi di case seguendo la valle del Bisagno. Non c'è da aspettarsi panorami mozzafiato ma si respira un'aria tranquilla fra gente che cura l'orto, ciclisti della domenica e famigliole in passegiata. Mooooolto tranquillo.

Secondo me da sostituire, nel sondaggio, al "Giro dei forti"
avatar
Gianni da Genova

Numero di messaggi : 61
Età : 62
Data d'iscrizione : 24.08.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Organizziamoci

Messaggio  Andrea77 il Sab Set 25 2010, 23:00

Concordo con la sostituzione
avatar
Andrea77

Numero di messaggi : 1101
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Organizziamoci

Messaggio  Luca L il Mar Set 28 2010, 13:03

Ciao.

Andrea, andrebbe bene anche uscire una sera durante la settimana ad esempio alle 21,30 per bere qualche cosa ?
Io avendo famiglia nei fine settimana sono abbastanza impegnato perchè sono gli unici giorni che posso stare un po' con loro.

Ciao.

Luca L
avatar
Luca L

Numero di messaggi : 30
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Organizziamoci

Messaggio  Andrea77 il Mer Set 29 2010, 20:44

Si ma non la definirei una gita e ovviamente x forza di cose la cerchia si ristringerebbe nel nostro caso ai milanesi mentre x una gita di 1 giorno possiamo icontrarci anche fra differenti regioni.
Comunque tu proponi e vediamo chi aderisce.
Ciao
Andrea
avatar
Andrea77

Numero di messaggi : 1101
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Organizziamoci

Messaggio  ChiccoB il Mer Set 29 2010, 22:18

Andrea77 ha scritto:Si ma non la definirei una gita e ovviamente x forza di cose la cerchia si ristringerebbe nel nostro caso ai milanesi mentre x una gita di 1 giorno possiamo icontrarci anche fra differenti regioni.
Comunque tu proponi e vediamo chi aderisce.
Ciao
Andrea
Andrea,scusa se mi intrometto:intanto prendi per buona anche una serata "dopo cena" semplicemente per bere una cosa. Almeno avresti la possibilità di uscire scalzo,anche se con una persona sola. Io ricordo con molto piacere la giornata passata con PaoloG,questa primavera. Non era stata preventivata alcuna gita,ma l'arrivo inaspettato quanto molto gradito di Paolo,ha comunque contribuito a farmi trascorrere qualche ora molto bella. Abbiamo improvvisato un pranzo e poi ho avuto modo di fargli provare un percorso (che normalmente faccio in solitaria). Poi,ovviamente fai ciò che ritieni più giusto per te... Chicco.

ChiccoB

Numero di messaggi : 958
Età : 45
Data d'iscrizione : 05.09.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Organizziamoci

Messaggio  Andrea77 il Mer Set 29 2010, 22:59

Infatti io non escludo un dopo cena.
Solo che parlando di gite lo ritengo fuori luogo. Se uno vuole combinare un dopo cena a Milano o dintorni se posso ci vado volentieri.
Ciao
Andrea
avatar
Andrea77

Numero di messaggi : 1101
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Organizziamoci

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum