Twilight

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Twilight

Messaggio  Angelica il Ven Ott 15 2010, 13:49

Sabato c'ho provato. Ero in un pubbetto con gli amici e indossavo dei sandali con un po' di tacco. Che,oltretutto sono un tipo di calzature che non sopporto,le avevo indossate solo una volta per un matrimonio. Ma sono anche calzature che si sfilano facilmente e si può usare la scusa che fanno male. E così ho fatto e con la scusa "non vorrei rompere le calze" ho tolto pure quelle.
Non l'ho fatto dentro ma mentre eravamo usciti un attimo per fumare una sigaretta...il punto è quello...mi ero detta "appena la finisco tolgo tutto" e stavo a guardare attentamente e con il battito cardiaco a 130 la sigaretta che bruciava,cercando di tirare piano per farla durare di più Laughing . Ma mentre non era nemmeno a metà ho preso coraggio e ho tolto i trampoli e le calze anticipando le scuse già preparate prima ancora che qualcuno me dicesse qualcosa. Perchè i miei amici sono abituati si a vedermi scalza ma solo quando,magari,mi tolgo le infradito mentre sono a sedere da qualche parte o per camminare su un prato erboso. Togliersi scarpe e calze per stare sull'asfalto sporco è un po' diverso...
Una volta tolte ero indecisa sul quando rimetterle...una parte di me avrebbe voluto farlo dopo due minuti,un'altra mi diceva di aspettare e alla fine ho dato ragione a quest'ultima e le ho rimesse solo una volta andati via,dando retta alle varie insistenze degli amici: "ma non ti fai male","ma ti sporchi tutti i piedi","ma che schifo". In effetti i piedi ormai me li sarei già comunque riposati dal dolore dei tacchi e dunque perseverare a stare scalza avrebbe affondato la scusa Very Happy .
Naturalmente non ho potuto fare a meno di notare gli sguardi della gente..molto,molto pochi,anche se quei pochi mi hanno imbarazzato non poco.
Tornata a casa e tolto di nuovo i trampoli e le calze ho constatato lo sporco che avevo raccolto...piante ovviamente nere...questo mi ha fatto un po' schifo,era dall'estate che non avevo i piedi tanto sporchi,quando al mare camminavo scalza quasi tutto il giorno Very Happy . Ma credo che quello dello sporco sia il gradino più facile da oltrepassare.
E niente,volevo raccontare quest'esperienza...e ringraziarvi per gli incoraggiamenti che,almeno per stavolta,hanno dato un po' dei loro frutti! Very Happy
avatar
Angelica

Numero di messaggi : 302
Età : 29
Data d'iscrizione : 17.09.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Twilight

Messaggio  Rei il Ven Ott 15 2010, 13:53

Angelica ha scritto:In effetti i piedi ormai me li sarei già comunque riposati dal dolore dei tacchi e dunque perseverare a stare scalza avrebbe affondato la scusa.
Fase due: "Mi è venuta una vescica (da cinturino, non sulla pianta) e non posso rimetterle, se no si rompe e si infetta."
P.s.: Complimenti!!!!!
Però i sandali vanno portati senza calze...


Ultima modifica di Rei il Ven Ott 15 2010, 14:48, modificato 1 volta
avatar
Rei

Numero di messaggi : 2638
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Twilight

Messaggio  bfpaul il Ven Ott 15 2010, 14:18

Angelica ha scritto:Sabato c'ho provato. Ero in un pubbetto con gli amici e indossavo dei sandali con un po' di tacco. Che,oltretutto sono un tipo di calzature che non sopporto,le avevo indossate solo una volta per un matrimonio. Ma sono anche calzature che si sfilano facilmente e si può usare la scusa che fanno male. E così ho fatto e con la scusa "non vorrei rompere le calze" ho tolto pure quelle.
Non l'ho fatto dentro ma mentre eravamo usciti un attimo per fumare una sigaretta...il punto è quello...mi ero detta "appena la finisco tolgo tutto" e stavo a guardare attentamente e con il battito cardiaco a 130 la sigaretta che bruciava,cercando di tirare piano per farla durare di più Laughing . Ma mentre non era nemmeno a metà ho preso coraggio e ho tolto i trampoli e le calze anticipando le scuse già preparate prima ancora che qualcuno me dicesse qualcosa. Perchè i miei amici sono abituati si a vedermi scalza ma solo quando,magari,mi tolgo le infradito mentre sono a sedere da qualche parte o per camminare su un prato erboso. Togliersi scarpe e calze per stare sull'asfalto sporco è un po' diverso...
Una volta tolte ero indecisa sul quando rimetterle...una parte di me avrebbe voluto farlo dopo due minuti,un'altra mi diceva di aspettare e alla fine ho dato ragione a quest'ultima e le ho rimesse solo una volta andati via,dando retta alle varie insistenze degli amici: "ma non ti fai male","ma ti sporchi tutti i piedi","ma che schifo". In effetti i piedi ormai me li sarei già comunque riposati dal dolore dei tacchi e dunque perseverare a stare scalza avrebbe affondato la scusa Very Happy .
Naturalmente non ho potuto fare a meno di notare gli sguardi della gente..molto,molto pochi,anche se quei pochi mi hanno imbarazzato non poco.
Tornata a casa e tolto di nuovo i trampoli e le calze ho constatato lo sporco che avevo raccolto...piante ovviamente nere...questo mi ha fatto un po' schifo,era dall'estate che non avevo i piedi tanto sporchi,quando al mare camminavo scalza quasi tutto il giorno Very Happy . Ma credo che quello dello sporco sia il gradino più facile da oltrepassare.
E niente,volevo raccontare quest'esperienza...e ringraziarvi per gli incoraggiamenti che,almeno per stavolta,hanno dato un po' dei loro frutti! Very Happy
Bene.
il prossimo passo è quello di rimettere quei sandali e riproporre la "solita "scusa" dicendo agli amici che proprio di questo si tratta. Cioè di aver provato piacere la volta precedente ad andare scalza - cosa nota del resto - e di portare quei sandali per avere la scusa di toglierli, visto che fanno male.
Quanto ai piedi sporchi, a casa si lavano; imparerai che devi esserne orgogliosa perché sono la prova provata di "te come barefooter" e di quanto sono in grado di fare.
Coraggio, ogni occasione sarà buona, vedrai!! E la prossima sigaretta che vai a fumare, spegnila con un piede scalzo; se non sai la tecnica qui trovi tanti disponibili ad insegnartela ...

bfpaul
avatar
bfpaul
past President del Club NatiScalzi

Numero di messaggi : 2969
Data d'iscrizione : 18.11.07

http://www.nati-scalzi.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Twilight

Messaggio  Angelica il Lun Ott 25 2010, 01:34

Sono due sabati che cerco di ripetere l'esperienza e due sabati che piove...onestamente vorrei evitare di calpestare chiocciole e lombrichi (che escono sempre con la pioggia)...ho quasi una fobia per i molluschi...
Se questi venerdì o sabato non c'è acqua giuro che ci provo,anche perchè l'idea mi alletta...

Per la sigaretta ho provato Very Happy . Sul vialetto di ghiaia davanti casa,l'ho schiacciata con la parte davanti del piede,subito dopo le dita. Un po' di dolore ma credevo peggio...anche se dopo ho dovuto mettere dell'acqua fresca e massaggiare per il fastidio...
avatar
Angelica

Numero di messaggi : 302
Età : 29
Data d'iscrizione : 17.09.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Twilight

Messaggio  Enzo il Lun Ott 25 2010, 06:58

-


Ultima modifica di Enzo il Mer Dic 01 2010, 22:53, modificato 1 volta

Enzo

Numero di messaggi : 579
Data d'iscrizione : 27.12.07

Tornare in alto Andare in basso

Re: Twilight

Messaggio  Rei il Lun Ott 25 2010, 09:46

Angelica ha scritto:Per la sigaretta ho provato Very Happy . Sul vialetto di ghiaia davanti casa,l'ho schiacciata con la parte davanti del piede,subito dopo le dita. Un po' di dolore ma credevo peggio...anche se dopo ho dovuto mettere dell'acqua fresca e massaggiare per il fastidio...
Il trucco sta nel ruotare il piede in modo che a contatto della brace non ci sia mai la stessa pelle (già riscaldata) ma sempre di nuova e fredda: in questo modo non fa in tempo a scottarsi.
Ovviamente, se la rotazione non è fatta bene, un po' ci si scotta: è capitato anche a me, dopo alcune prove in solitaria perfettamente riuscite, alla prima dimostrazione pubblica. pale Però sono stato bravo a fingere di non sentire nulla... Razz
avatar
Rei

Numero di messaggi : 2638
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Twilight

Messaggio  Enzo il Lun Ott 25 2010, 16:03

-


Ultima modifica di Enzo il Mer Dic 01 2010, 22:54, modificato 1 volta

Enzo

Numero di messaggi : 579
Data d'iscrizione : 27.12.07

Tornare in alto Andare in basso

Re: Twilight

Messaggio  bfpaul il Lun Ott 25 2010, 17:18

Angelica ha scritto:Sono due sabati che cerco di ripetere l'esperienza e due sabati che piove...onestamente vorrei evitare di calpestare chiocciole e lombrichi (che escono sempre con la pioggia)...ho quasi una fobia per i molluschi...
Se questi venerdì o sabato non c'è acqua giuro che ci provo,anche perchè l'idea mi alletta...

Per la sigaretta ho provato Very Happy . Sul vialetto di ghiaia davanti casa, l'ho schiacciata con la parte davanti del piede,subito dopo le dita. Un po' di dolore ma credevo peggio...anche se dopo ho dovuto mettere dell'acqua fresca e massaggiare per il fastidio...
Te lo dico in un orecchio: la sigaretta si spegne benissimo, schiacciandola in modo che non arrivi più ossigeno ad alimentare la parte accesa; in pratica schiacciandola forte senza temere. I primi tempi meglio fare una piccola torsione a destra e a sinistra, poi quando si hanno "suole" anche schiacciano e tenendo schiacciato per bene. (1-2 sec)
Se invece "si becca" la sigaretta mentre si cammina, si sente "un lampo di calore", ma se sia ha un minimo di abitudine a camminare scalzi, non crea fastidio più di tanto. Si è autorizzati a dire una parolaccia.
In quest'ultimo caso, molto facilmente la sigaretta schiacciata non risulterà ancora spenta perchè il passaggio sopra non ha estinto del tutto la combustione.

bfpaul

avatar
bfpaul
past President del Club NatiScalzi

Numero di messaggi : 2969
Data d'iscrizione : 18.11.07

http://www.nati-scalzi.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Twilight

Messaggio  Sowild il Gio Nov 04 2010, 12:33

schiacciare una sigaretta sà di masochismo Shocked ... due anni fa a un seminario di tai chi vidi una signora camminare scalza sulle braci ardenti... ancora non me lo spiego anche se so che si chiama Firewalking affraid
avatar
Sowild

Numero di messaggi : 94
Età : 25
Data d'iscrizione : 03.02.10

http://conoscitestessoparkour.blogspot.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Twilight

Messaggio  Enzo il Gio Nov 04 2010, 12:44

-


Ultima modifica di Enzo il Mer Dic 01 2010, 22:54, modificato 1 volta

Enzo

Numero di messaggi : 579
Data d'iscrizione : 27.12.07

Tornare in alto Andare in basso

Re: Twilight

Messaggio  Rei il Gio Nov 04 2010, 12:53

Sowild ha scritto:schiacciare una sigaretta sà di masochismo Shocked ... due anni fa a un seminario di tai chi vidi una signora camminare scalza sulle braci ardenti... ancora non me lo spiego anche se so che si chiama Firewalking affraid
Non ci si scotta. Il "trucco" sta nella scienza.
Questa pagina del sito:
Carboni ardenti
spiega il fenomeno.
Il camminare sulle braci ardenti diventa così una prova di coraggio: l'istinto ti urla che ti scotterai, la scienza e l'esperienza altrui ti dicono di no. Bisogna vincere la paura e andare...

(Purtroppo la pagina del sito non è raggiungibile navigando dall'home page perché quando Paolo Selis ha rivoluzionato la grafica qualche link è saltato e bisogna andarci con il link diretto qui sopra. Dategli tempo e li ripristinerà tutti.)
avatar
Rei

Numero di messaggi : 2638
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Twilight

Messaggio  ALEBO il Gio Nov 04 2010, 12:56

Sowild ha scritto:schiacciare una sigaretta sà di masochismo Shocked ... due anni fa a un seminario di tai chi vidi una signora camminare scalza sulle braci ardenti... ancora non me lo spiego anche se so che si chiama Firewalking affraid
Sono del tuo stesso parere, spegnere una sigaretta con il piede scalzo sà di masochismo...e poi è meglio per la salute non fumare.
avatar
ALEBO

Numero di messaggi : 448
Data d'iscrizione : 26.01.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Twilight

Messaggio  Elan il Gio Nov 04 2010, 13:10

Chissà quanto molluschi ho pestato girando per i boschi, ma non me ne sono mai accorto. Coscientemente non lo farei mai. Mi è capitato anche di pestare qualcosa che mi ha punto ... il dolore è come quello di una grossa spina di rovo che entra nella carne, ma poi, fai per toglierla e ti accorgi che non c'è niente, ma brucia ancora per qualche minuto. Il giorno dopo c'è un po' di gonfiore ... che sarà stato? uno scorpioncino? non lo saprò mai.
"schiacciare una sigaretta sà di masochismo ..." è vero, ma secondo me c'è comunque una componente masochistica nel piacere di andare scalzi, ma è così liberatorio Smile



avatar
Elan

Numero di messaggi : 1086
Età : 65
Data d'iscrizione : 06.10.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Twilight

Messaggio  Enzo il Gio Nov 04 2010, 21:00

-


Ultima modifica di Enzo il Mer Dic 01 2010, 22:55, modificato 1 volta

Enzo

Numero di messaggi : 579
Data d'iscrizione : 27.12.07

Tornare in alto Andare in basso

Re: Twilight

Messaggio  bfpaul il Gio Nov 04 2010, 21:35

Enzo ha scritto:
Elan ha scritto: "schiacciare una sigaretta sà di masochismo ..." è vero, ma secondo me c'è comunque una componente masochistica nel piacere di andare scalzi, ma è così liberatorio Smile
Non condivido assolutamente. Saprebbe di masochismo se facesse male e forse fa male ad alcuni che hanno la suola poco spessa, forse a Sowild e ad altri, e se non sono masochisti farebbero bene a non farlo, ma non generalizzate perché questi discorsi somigliano tanto a quelli di chi si scandalizza vedendo un bf.
Sono del parere che nei barefooters ci sia anche una percentuale di masochismo, perché non raccontiamoci storie, andare scalzi col freddo, col caldo, sulle pietre, e così via, NON è indolore.
Se ci sia qualcuno che fa barefooting per farsi male e goderne, buon per lui; gli altri, sono disposti a sopportare una piccola quantità di dolore considerando i benefici e il benesssere complessivo che ne ricavano.

bfpaul
avatar
bfpaul
past President del Club NatiScalzi

Numero di messaggi : 2969
Data d'iscrizione : 18.11.07

http://www.nati-scalzi.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Twilight

Messaggio  lucignolo il Gio Nov 04 2010, 22:49

bfpaul ha scritto:Sono del parere che nei barefooters ci sia anche una percentuale di masochismo, perché non raccontiamoci storie, andare scalzi col freddo, col caldo, sulle pietre, e così via, NON è indolore.
Un conto è il parere, altra cosa è la competenza specifica.
È difficile sostenere che un barefooter è matto, a meno che uno psichiatra od uno psicologo, in base a test professionali di provata efficacia, condivisi dalla comunità internazionale, possa arrivare a questa conclusione diagnostica.
È altrettanto difficile sostenere la presenza di una personalità (sado)masochistica.
Quindi andiamoci molto piano con certe affermazioni.
I recettori che danno piacere o dolore sono gli stessi, ma il segnale trasmesso dipende dall'intensità dello stimolo.
Il calore può essere piacevole, troppo calore da dolore.
Il fresco è piacevole, ma il gelo da dolore.
Una carezza è piacevole, uno schiaffo provoca dolore.
Ora, andare a piedi nudi da piacere, ma chi va scalzo senza allenamento, a parità di stimolazione, prova solo disagio e dolore.
Il barefooter esperto cerca di stringere i denti semplicemente perché possiede un grado di allenamento tale da ricevere stimoli sensoriali piacevoli che lo inducono a tentare nuove esperienze ed a superare i propri limiti fisici temporanei.
Dolore e piacere vengono posti sul piatto di una bilancia sensoriale che, al momento, non pende decisamente da alcuna parte.
Si soffre momentaneamente nel tentativo di innalzare le proprie capacità fisiche, attraverso una produzione abbondante di endorfine.
Queste ultime innalzano la soglia del dolore, consendendo di tollerare stimoli più intensi, necessari per crescere ulteriormente.
Ma non parliamo di masochismo, per favore, se non abbiamo le competenze necessarie per farlo in modo profondo ed equilibrato.
Rischiamo di trasformare il barefooter in un soggetto che rivolge la propria aggressività verso se stesso.
Se di aggressività possiamo parlare, teniamola buona per gli intelligentoni come quelli di Pavia. Very Happy
avatar
lucignolo

Numero di messaggi : 2661
Età : 63
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Twilight

Messaggio  bfpaul il Ven Nov 05 2010, 13:20

lucignolo ha scritto:
bfpaul ha scritto:Sono del parere che nei barefooters ci sia anche una percentuale di masochismo, perché non raccontiamoci storie, andare scalzi col freddo, col caldo, sulle pietre, e così via, NON è indolore.
[color=darkblue]Un conto è il parere, altra cosa è la competenza specifica.
..............
lucignolo ha scritto:Il barefooter esperto cerca di stringere i denti semplicemente perché possiede un grado di allenamento tale da ricevere stimoli sensoriali piacevoli che lo inducono a tentare nuove esperienze ed a superare i propri limiti fisici temporanei.
Dolore e piacere vengono posti sul piatto di una bilancia sensoriale che, al momento, non pende decisamente da alcuna parte.
Si soffre momentaneamente nel tentativo di innalzare le proprie capacità fisiche, attraverso una produzione abbondante di endorfine.
Queste ultime innalzano la soglia del dolore, consendendo di tollerare stimoli più intensi, necessari per crescere ulteriormente.
Questo intendevo dire e mi sono espressom male, è vero.

lucignolo ha scritto: Ma non parliamo di masochismo, per favore, se non abbiamo le competenze necessarie per farlo in modo profondo ed equilibrato.
Rischiamo di trasformare il barefooter in un soggetto che rivolge la propria aggressività verso se stesso.
Se di aggressività possiamo parlare, teniamola buona per gli intelligentoni come quelli di Pavia. Very Happy
Ripeto, ho usato impropriamente il termine "masochismo" intendendo dire che non ci spaventiamo a sopportare anche qualche fastidio.
Io ho camminato pure fra i rovi, ma non l'ho fatto apposta e non ci ho goduto; semplicemente "dovevo" passarci.

bfpaul
avatar
bfpaul
past President del Club NatiScalzi

Numero di messaggi : 2969
Data d'iscrizione : 18.11.07

http://www.nati-scalzi.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Twilight

Messaggio  Enzo il Ven Nov 05 2010, 15:31

-


Ultima modifica di Enzo il Mer Dic 01 2010, 22:55, modificato 1 volta

Enzo

Numero di messaggi : 579
Data d'iscrizione : 27.12.07

Tornare in alto Andare in basso

Re: Twilight

Messaggio  Mastrom90 il Ven Nov 05 2010, 21:16

Lucignolo ed Enzo mi trovano perfettamente d'accordo con loro.
Io provo dolore quando cammino scalzo in luoghi molto accidentati e vi assicuro che NON GODO!!
Sono però spinto dal desiderio di accrescere le mie capacità di camminare scalzo fino al punto da camminare nei luoghi dove prima non potevo senza problemi! Perché sono convinto che dobbiamo riappropriarci di quel che abbiamo perduto. Sono un utopista oppure raggiungerò il mio scopo? Non lo so.
Intanto io cammino, poi vediamo. Very Happy
avatar
Mastrom90

Numero di messaggi : 212
Età : 27
Data d'iscrizione : 25.08.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Twilight

Messaggio  lucignolo il Ven Nov 05 2010, 23:12

Enzo ha scritto:Ricordo la domanda di un ragazzo "Ma lei si eccita quando va scalzo?"
È capitato anche a me, molto tempo fa.
Sono convinto che domande come questa nascano da un reale sentimento feticistico condiviso da molte persone e che la presa di coscienza di questo fenomeno, percepito realmente o per sentito dire, possa essere uno dei motivi dell'ostilità nei nostri confronti.
Se vai scalzo è perché ti ecciti, quindi sei un pervertito.
Attenti che non sto dicendo che sia un modo universale di percepire il barefooting, ma potrebbe essere uno dei modi.

Inizio feticista?
Mah, può darsi.
Quando ero adolescente e mi scalzavo di nascosto in un bosco montano le sensazioni che provavo erano molto ambigue, a mio avviso.
C'erano il senso del proibito, la paura di essere scoperto, la consapevolezza di essere fuori dai canoni normali ed il piacere profondo di percepire un tappeto di aghi di pino, pietruzze e terra battuta attraverso un canale sensoriale quasi sconosciuto.
E quando incontravo ragazzi che camminavano scalzi nei paesi od in campagna avrei voluto avvicinarli e chiedere loro cosa provavano, ma era una verifica che non potevo attuare perché inibito da un intenso senso di vergogna.
Poi, è vero, continuando a camminare scalzo e toccando con mano che non ero l'unico ad avere certi desideri proibiti, ho cominciato a sentirmi meglio e più normale.
E, paradossalmente, a sentirmi più appagato da un profondo senso di libertà.
Non tutti mi capiscono su questo punto: perché discutere, perché battersi per una cosa, tutto sommato, non indispensabile, che si può praticare in ogni momento, infilando un paio di infradito all'occorrenza per evitare discussioni?
Capisco e condivido queste perplessità, ma chi ha provato almeno una volta quel senso interiore di libertà assoluta che può trasmettere la camminata scalza ovunque, forse potrà intendere un poco quello che sto cercando di dire.
avatar
lucignolo

Numero di messaggi : 2661
Età : 63
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Twilight

Messaggio  Elan il Ven Nov 05 2010, 23:35

....Ma non parliamo di masochismo, per favore, se non abbiamo le competenze necessarie per farlo in modo profondo ed equilibrato....

Se c'è una cosa che angoscia i forum di barefooting di tutto il mondo sono le implicazioni sensuali e, a volte, erotiche, che possono essere collegate a questa attività, che però tutti sappiamo innegabilmente esistere.

Concordo che sia, in generale, molto saggio evitare questo argomento e dintorni (anche qualora ne avessimo le competenze).

La mia battuta era scherzosa ... alla Pulcinella




avatar
Elan

Numero di messaggi : 1086
Età : 65
Data d'iscrizione : 06.10.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Twilight

Messaggio  lucignolo il Ven Nov 05 2010, 23:48

Elan ha scritto:Se c'è una cosa che angoscia i forum di barefooting di tutto il mondo sono le implicazioni sensuali e, a volte, erotiche, che possono essere collegate a questa attività, che però tutti sappiamo innegabilmente esistere.
Mi sembra che tu viaggi sulla mia stessa lunghezza d'onda.......magari qualcuno penserà che io stesso ogni tanto scriva spacciandomi per Elan. Very Happy Very Happy Very Happy
A parte gli scherzi, mi sono stufato di iniziare discorsi interessanti che sembrano interessare solo a me.
avatar
lucignolo

Numero di messaggi : 2661
Età : 63
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Twilight

Messaggio  Rei il Sab Nov 06 2010, 06:50

Enzo ha scritto:Ricordo la domanda di un ragazzo "Ma lei si eccita quando va scalzo?"
E tu cosa hai risposto?
Io, cattivissimo come sempre, avrei risposto: "E tu ti ecciti a fare certe domande?".
Salvo riconoscere, evento purtroppo non raro, nel mio interlocutore il mio peggior nemico, colui che appartiene alla genia che ho giurato di sterminare, anche fisicamente, senza se e senza ma: il cretino.
In questo caso la risposta sarebbe stata: "E tu ti ecciti a fare domande stupide?".
avatar
Rei

Numero di messaggi : 2638
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Twilight

Messaggio  Enzo il Sab Nov 06 2010, 14:27

-


Ultima modifica di Enzo il Mer Dic 01 2010, 22:55, modificato 1 volta

Enzo

Numero di messaggi : 579
Data d'iscrizione : 27.12.07

Tornare in alto Andare in basso

Re: Twilight

Messaggio  Enzo il Sab Nov 06 2010, 14:41

-


Ultima modifica di Enzo il Mer Dic 01 2010, 22:55, modificato 1 volta

Enzo

Numero di messaggi : 579
Data d'iscrizione : 27.12.07

Tornare in alto Andare in basso

Re: Twilight

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum