Un nuovo arrivato saluta tutti

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Andare in basso

Un nuovo arrivato saluta tutti Empty Un nuovo arrivato saluta tutti

Messaggio  Elan il Mer Ott 06 2010, 13:48

Salve a tutti, sono Elan, 56 anni, residente in Toscana e barefooter da circa 3 anni. Non mi sento un apostolo dello "scalzi a tutti i costi": per me è un hobby che pratico quando posso. Durante tutto l'anno mi piace fare passeggiate a piedi nudi in campagna, con ogni tipo di tempo e di clima, neve compresa. Si tratta di trekking di 4 -6 km che mi piace fare la sera dopo il lavoro, o anche di notte, prevalentemente per stradine e sentieri che attraversano campi e boschi qui nelle colline toscane. In estate mi piace stare a piedi nudi il più possibile, limitatamente al tempo libero: a casa, nel giardino, anche a fare spese o al bar, oltre che, naturalmente, in vacanza. Nei posti dove presumo che una persone scalza possa essere un po' fuori luogo, porto le scarpe come tutti... ma, noto, che col tempo il desiderio di stare scalzo prevale sempre più.
A parte qualche piccola ferita ogni tanto (specialmente agli inizi) non ho problemi, anzi mi sembra che la mia resistenza ai raffreddori e simili malanni di stagione sia decisamente cresciuta, anche perchè, nelle mie escursioni di trekking indosso il minimo indispensabile per favorire la capacità di adattamento del corpo alla temperatura, che è veramente sorprendente.
Sono molto contento di essere qui fra voi in questo club e spero di poter contribuire con il mio pensiero e le mie esperienze.


Elan
Elan

Numero di messaggi : 1087
Età : 66
Data d'iscrizione : 06.10.10

Torna in alto Andare in basso

Un nuovo arrivato saluta tutti Empty Re: Un nuovo arrivato saluta tutti

Messaggio  bfpaul il Mer Ott 06 2010, 14:04

Elan ha scritto:Salve a tutti, sono Elan, 56 anni, residente in Toscana e barefooter da circa 3 anni. Non mi sento un apostolo dello "scalzi a tutti i costi": per me è un hobby che pratico quando posso. Durante tutto l'anno mi piace fare passeggiate a piedi nudi in campagna, con ogni tipo di tempo e di clima, neve compresa. Si tratta di trekking di 4 -6 km che mi piace fare la sera dopo il lavoro, o anche di notte, prevalentemente per stradine e sentieri che attraversano campi e boschi qui nelle colline toscane. In estate mi piace stare a piedi nudi il più possibile, limitatamente al tempo libero: a casa, nel giardino, anche a fare spese o al bar, oltre che, naturalmente, in vacanza. Nei posti dove presumo che una persone scalza possa essere un po' fuori luogo, porto le scarpe come tutti... ma, noto, che col tempo il desiderio di stare scalzo prevale sempre più.
A parte qualche piccola ferita ogni tanto (specialmente agli inizi) non ho problemi, anzi mi sembra che la mia resistenza ai raffreddori e simili malanni di stagione sia decisamente cresciuta, anche perchè, nelle mie escursioni di trekking indosso il minimo indispensabile per favorire la capacità di adattamento del corpo alla temperatura, che è veramente sorprendente.
Sono molto contento di essere qui fra voi in questo club e spero di poter contribuire con il mio pensiero e le mie esperienze.
Ciao e benvenuto fra noi ad un altro toscano!!

bfpaul

bfpaul
bfpaul
past President del Club NatiScalzi

Numero di messaggi : 3202
Data d'iscrizione : 18.11.07

http://www.nati-scalzi.org

Torna in alto Andare in basso

Un nuovo arrivato saluta tutti Empty Re: Un nuovo arrivato saluta tutti

Messaggio  paolo fratter il Mer Ott 06 2010, 14:29

benvenuto anche da parte mia!
paolo F.

paolo fratter

Numero di messaggi : 417
Data d'iscrizione : 27.12.07

Torna in alto Andare in basso

Un nuovo arrivato saluta tutti Empty c

Messaggio  maurizio il Mer Ott 06 2010, 14:55

benvenuto anche da parte mia
Maurizio

maurizio

Numero di messaggi : 33
Data d'iscrizione : 18.03.10

Torna in alto Andare in basso

Un nuovo arrivato saluta tutti Empty Re: Un nuovo arrivato saluta tutti

Messaggio  freealex il Mer Ott 06 2010, 19:50

Benvenuto benvenuto.
freealex
freealex

Numero di messaggi : 155
Età : 55
Data d'iscrizione : 06.06.10

Torna in alto Andare in basso

Un nuovo arrivato saluta tutti Empty Re: Un nuovo arrivato saluta tutti

Messaggio  contessa scalza il Mer Ott 06 2010, 21:08

Elan ha scritto:Sono molto contento di essere qui fra voi in questo club e spero di poter contribuire con il mio pensiero e le mie esperienze.
Ciao Elan, benvenuto nel forum e nel club.
Bello sapere che ci sei anche tu. Sei già un barefooter con una buona esperienza e per questo non mi sorprende che tu abbia anche la disponibilità verso gli altri a contribuire con i tuoi pensieri e le tue esperienze, ma ovviamente fa sempre piacere constatarlo.
Sarà interessante conoscere quali impronte sono rimaste su di te in questi anni a piedi scalzi. Ben arrivato.
Ciao
C.S.
contessa scalza
contessa scalza

Numero di messaggi : 853
Età : 55
Data d'iscrizione : 03.01.08

http://www.calmart.nl

Torna in alto Andare in basso

Un nuovo arrivato saluta tutti Empty Re: Un nuovo arrivato saluta tutti

Messaggio  Enzo il Mer Ott 06 2010, 21:11

-


Ultima modifica di Enzo il Mer Dic 01 2010, 23:19, modificato 1 volta

Enzo

Numero di messaggi : 579
Data d'iscrizione : 27.12.07

Torna in alto Andare in basso

Un nuovo arrivato saluta tutti Empty Re: Un nuovo arrivato saluta tutti

Messaggio  lucignolo il Mer Ott 06 2010, 21:48

Elan ha scritto:Salve a tutti, sono Elan, 56 anni, residente in Toscana e barefooter da circa 3 anni. Non mi sento un apostolo dello "scalzi a tutti i costi": per me è un hobby che pratico quando posso.
E non lo devi essere! Il buon senso innanzi tutto.
Nei posti dove presumo che una persone scalza possa essere un po' fuori luogo, porto le scarpe come tutti...
Anch'io, cosa pensi?
Non siamo talebani.
........ma, noto, che col tempo il desiderio di stare scalzo prevale sempre più.
Non faccio fatica a crederti!
Andare scalzi è una droga benefica che ti chiede dosi sempre maggiori e che dà pure astinenza.
Vedrai.
Ma almeno non fa male.
Sono molto contento di essere qui fra voi in questo club e spero di poter contribuire con il mio pensiero e le mie esperienze.
Sei il benvenuto!
lucignolo
lucignolo

Numero di messaggi : 2661
Età : 64
Data d'iscrizione : 02.01.08

Torna in alto Andare in basso

Un nuovo arrivato saluta tutti Empty Re: Un nuovo arrivato saluta tutti

Messaggio  Spyro il Gio Ott 07 2010, 00:29

Benvenuto nel forum, by Andrea. Very Happy
Spyro
Spyro

Numero di messaggi : 720
Età : 33
Data d'iscrizione : 03.01.08

Torna in alto Andare in basso

Un nuovo arrivato saluta tutti Empty Re: Un nuovo arrivato saluta tutti

Messaggio  Andrea Grasselli il Gio Ott 07 2010, 09:29

ciao Elan,

un benvenuto anche da parte mia!

un saluto dalla svizzera
Andrea
Andrea Grasselli
Andrea Grasselli

Numero di messaggi : 396
Età : 53
Data d'iscrizione : 02.01.08

Torna in alto Andare in basso

Un nuovo arrivato saluta tutti Empty Re: Un nuovo arrivato saluta tutti

Messaggio  Mastrom90 il Gio Ott 07 2010, 13:59

Ciao, io sono Michele, 20 anni, di Livorno. Smile
Ora cominciamo ad essere un buon numero qui in Toscana, noi barefooters. Very Happy
Mastrom90
Mastrom90

Numero di messaggi : 212
Età : 29
Data d'iscrizione : 25.08.10

Torna in alto Andare in basso

Un nuovo arrivato saluta tutti Empty Re: Un nuovo arrivato saluta tutti

Messaggio  ALEBO il Gio Ott 07 2010, 16:00

["Elan"]Salve a tutti, sono Elan, 56 anni, residente in Toscana e barefooter da circa 3 anni. Non mi sento un apostolo dello "scalzi a tutti i costi": per me è un hobby che pratico quando posso. Durante tutto l'anno mi piace fare passeggiate a piedi nudi in campagna, con ogni tipo di tempo e di clima, neve compresa. Si tratta di trekking di 4 -6 km che mi piace fare la sera dopo il lavoro, o anche di notte, prevalentemente per stradine e sentieri che attraversano campi e boschi qui nelle colline toscane. [/quote]

La mia esperienza di camminare scalzo è simile alla tua ed ho qualche anno più di te. Anche per me è un hobby che cerco di fare tutto l'anno anche in inverno soprattutto nelle strade e sentieri di campagna( ho fatto percorsi scalzi sulle colline Livornesi e sul Monte Serra).Le scarpe le metto, ma mi fa sempre più fatica doverlo fare, appena posso me le tolgo.
Benvenuto anche da parte mia. Alessandro.
ALEBO
ALEBO

Numero di messaggi : 495
Data d'iscrizione : 26.01.09

Torna in alto Andare in basso

Un nuovo arrivato saluta tutti Empty Re: Un nuovo arrivato saluta tutti

Messaggio  Angelica il Sab Ott 09 2010, 14:19

Ciao,benvenuto! Di dove sei?
Angelica
Angelica

Numero di messaggi : 375
Età : 31
Data d'iscrizione : 17.09.10

Torna in alto Andare in basso

Un nuovo arrivato saluta tutti Empty Re: Un nuovo arrivato saluta tutti

Messaggio  Mastrom90 il Sab Ott 09 2010, 14:57

ALEBO ha scritto:
Le scarpe le metto, ma mi fa sempre più fatica doverlo fare, appena posso me le tolgo.
Benvenuto anche da parte mia. Alessandro.

Dalla scorsa primavera mi sarò messo le scarpe più o meno un paio di volte. Sempre con scarpe aperte... anche in facoltà. Very Happy
Devo dire che la gente ogni tanto mi chiede se non ho freddo, ma sinceramente non ne sento!
Mastrom90
Mastrom90

Numero di messaggi : 212
Età : 29
Data d'iscrizione : 25.08.10

Torna in alto Andare in basso

Un nuovo arrivato saluta tutti Empty nuovi arrivati

Messaggio  brunetto il Mer Ott 13 2010, 18:08

Elan ha scritto:Salve a tutti, sono Elan, 56 anni, residente in Toscana e barefooter da circa 3 anni. Non mi sento un apostolo dello "scalzi a tutti i costi": per me è un hobby che pratico quando posso. Durante tutto l'anno mi piace fare passeggiate a piedi nudi in campagna, con ogni tipo di tempo e di clima, neve compresa. Si tratta di trekking di 4 -6 km che mi piace fare la sera dopo il lavoro, o anche di notte, prevalentemente per stradine e sentieri che attraversano campi e boschi qui nelle colline toscane. In estate mi piace stare a piedi nudi il più possibile, limitatamente al tempo libero: a casa, nel giardino, anche a fare spese o al bar, oltre che, naturalmente, in vacanza. Nei posti dove presumo che una persone scalza possa essere un po' fuori luogo, porto le scarpe come tutti... ma, noto, che col tempo il desiderio di stare scalzo prevale sempre più.
A parte qualche piccola ferita ogni tanto (specialmente agli inizi) non ho problemi, anzi mi sembra che la mia resistenza ai raffreddori e simili malanni di stagione sia decisamente cresciuta, anche perchè, nelle mie escursioni di trekking indosso il minimo indispensabile per favorire la capacità di adattamento del corpo alla temperatura, che è veramente sorprendente.
Sono molto contento di essere qui fra voi in questo club e spero di poter contribuire con il mio pensiero e le mie esperienze.


brunetto
brunetto

Numero di messaggi : 46
Età : 66
Data d'iscrizione : 01.10.10

Torna in alto Andare in basso

Un nuovo arrivato saluta tutti Empty nuovi arrivati

Messaggio  brunetto il Mer Ott 13 2010, 18:12

Anch'io sono arrivato da poco nel club...anche se scalzo è già un pò che ci cammino. E' molto rilassante anche se di questo periodo ci si prendono anche dei bei raffreddori, forse non tanto per il freddo ma per l'umidità e l' "acqua" che c'è qui a rimini.
L'altro giorno ho camminato per una buona ora dopo che aveva piovuto, lre strade erano ancora un po bagnate, una bella sensazione ma poi il dì appresso è arrivato anche un raffreddore inaspettato.
Forse il freddo lo si sopporta meglio, ma i piedi bagnati è un pò pericoloso.
che ne pensate??? ciao a tutti
brunetto

c'è qualcuno di rimini o dintorniiiiiii ?????
brunetto
brunetto

Numero di messaggi : 46
Età : 66
Data d'iscrizione : 01.10.10

Torna in alto Andare in basso

Un nuovo arrivato saluta tutti Empty Re: Un nuovo arrivato saluta tutti

Messaggio  Elan il Gio Ott 14 2010, 10:51

Forse il freddo lo si sopporta meglio, ma i piedi bagnati è un pò pericoloso.
che ne pensate???

Difficile risponderti, ma la mia esperienza è in totale contrasto con quanto da te riportato. Io ho cominciato il barefooting nel Novembre del 2007: era un periodo molto piovoso e piuttosto freddo. Mediamente qui, nella toscana centrale, abbiamo temperature invernali di 5°C con oscillazioni tra -2 e +9 nel corso di tutto il periodo novembre-marzo. Non so nemmeno io come mi è venuto, ma lo facevo la sera dopo il lavoro e, non solo ho scoperto che mi piaceva camminare nella natura a piedi nudi, ma che se fosse dipeso da me, l'avrei fatto ancora più volentieri in nudità totale. Da allora durante le mie passeggiate non indosso quasi nulla: al massimo pantaloncini corti tipo spiaggia e, se è molto freddo, la giacchetta di cotone di una vecchia tuta da jogging aperta e svolazzante. IL terreno bagnato è la mia passione e adoro fango e pozze d'acqua e persino fare le camminate mentre piove. Certamente ho avuto dei problemi di adattamento: soprattutto ai tendini dei piedi e dolori forti nella zona del tarso e metatarso dopo i primi mesi di barefooting, che sono durati piuttosto a lungo, ma che ora sono scomparsi del tutto. In particolare mi ha infastidito un dolore al tendine di achille destro, che dopo una parentesi di corsa a piedi nudi sull'asfalto, forse troppo spinta, mi ha letteralmente azzoppato per qualche mese. Consideriamo che io ho iniziato da ultra-cinquantenne e quindi i miei piedi e le mie articolazioni, assolutamente non allenate, hanno dovuto recuperare in fretta il tempo perduto. Consiglio di conseguenza anche si giovani una certa gradualità, specialmente quando è freddo e prima di avventurarsi nella corsa a piedi nudi.

Comunque, tornando al tuo problema, io ho notato un aumento incredibile della mia resistenza ai raffreddori. In passato non c'era inverno senza mal di gola, che diventava bronchite e durava a volte un mese o più: da quando faccio i miei trekking invernali, se ho avuto un raffreddore è durato al massimo 5 giorni.

Anzi, se sento un inizio di raffreddore, cerco di programmare subito una bella escursione e, di solito, la cosa si ferma lì Smile

Ieri ho fatto un bel giro di oltre un'ora e mezza nei boschi tra le colline di S.Gimignano, dal crepuscolo al buio, c'erano 12°C, ho preso un po' di pioggia, ma stavo divinamente. Pensavo quanto è strano il fatto che completamente vestito a 15 gradi puoi sentire freddo e invece quasi nudo a 10 -12 gradi dopo un po' ti adatti e non senti più alcun fastidio ... è vero che cammino spedito per salite e discese anche ripide e quindi sono passeggiate che hanno il carattere di una attività sportiva.

Devo però aggiungere, perchè credo sia importante, che bisogna curare anche il dopo-trekking: torno a casa e mi faccio una lunga doccia molto calda e poi lascio passare la reazione coprendomi molto bene (a parte i piedi che restano scalzi). Ho notato che in mancanza di questo trattamento, quasi da sauna finlandese al contrario, il raffreddore sembra restare in agguato.

Insomma, su di me, le mie escursioni a piedi nudi, invernali e non, hanno avuto un effetto molto salutare e sinceramente sento di non poterne fare più a meno, anche perchè il beneficio è sia fisico che psicologico. Ovviamente non sto dicendo che debbe essere così per tutti, per cui raccomando prudenza e moderazione. Credo tuttavia che chi comincia, debba mettere in conto un periodo di adattamento in cui potrebbero manifestarsi dei problemi, che devono essere tenuti in considerazione, per non correre rischi, ma che non devono necessariamente portare ad una sospensione del barefooting, dato che a volte basta perseverare (con giudizio) per dare modo all'adattamento di completarsi.




Elan
Elan

Numero di messaggi : 1087
Età : 66
Data d'iscrizione : 06.10.10

Torna in alto Andare in basso

Un nuovo arrivato saluta tutti Empty Re: Un nuovo arrivato saluta tutti

Messaggio  Rei il Gio Ott 14 2010, 12:29

brunetto ha scritto:Forse il freddo lo si sopporta meglio, ma i piedi bagnati è un pò pericoloso.
I piedi bagnati sono pericolosi se stanno dentro in scarpe bagnate che succhiano calore come pompe, perché l'acqua conduce molto bene il calore.
Scalzi sotto la pioggia invece, se si è in movimento si genera abbastanza calore per compensare quello succhiato dall'acqua.
Appena al riparo, anche all'aperto, il calzato bagnato continuerà ad avere i piedi freddi e bagnati, lo scalzo si troverà i piedi asciutti e caldi in meno di un minuto.
Rei
Rei

Numero di messaggi : 2679
Data d'iscrizione : 03.01.08

Torna in alto Andare in basso

Un nuovo arrivato saluta tutti Empty Re: Un nuovo arrivato saluta tutti

Messaggio  Marco53 il Gio Ott 14 2010, 13:22

A Elan benvenuto! Sono quasi coetaneo tuo e di Brunetto (ne ho 57), anche se ho iniziato a stare scalzo fin da ragazzo. Ma sistematicamente per il puro piacere fisico di esserlo solo da non motli anni e per lo meno da quando ho iniziato a trovare su internet dei siti dedicati, specie tedeschi.
Confermo che di raffreddori non ne prendo più da quando cammino scalzo e d'inverno con porto più i calzini (salvo con temperature davvero rigide, come i -9° a Torino lo scorso inverno). Quello che mi frega sono le sudate. Un raffreddore è arrivato, lo scorso aprile, ma per la sudata che ho fatto per trasportare un tecnigrafo in cantina (che se mi fermavo al piano terra e lo lasciavo vicino al cassonetto forse era meglio...) e un altro malanno mi è arrivato perché ho sudato e ho preso aria che arrivava dritta alla gola in una giornata fredda e ventosa. Ma coi piedi nudi anche nella neve non ho mai preso nulla del genere.
Anzi. Posso raccontare a Elan che in Svizzera dalle parti di Zofingen c'é un suo simile, che gira scalzo in braghe corte e T-shirt tutto l'anno e solo quando va in bicicletta (sempre scalzo) infila anche uno smilzo giacchino che proteggerà soprattutto dai colpi d'aria, ma non dal freddo. Io stesso ho dei problemi per questo. Perché camminando scalzo il mio corpo riceve la giusta regolazione del calore anche quando fuori tutti girano già con le giacche a vento (e perbacco, ci sono 12-15°C!!! Che faranno quando saremo a Zero?) e dopo un po' divento insofferente agli strati d'abiti che indosso. Quest'estate una semplice camiciola era già di troppo, ma dovevo pur venire in ufficio e qui grondavo... In questa stagione magari mi basta la camicia con una felpetta sopra ma appena mi fermo oppure salgo su un bus o arrivo in ufficio comincio a sudare e devo togliere la felpetta alla veloce per non infradiciarmi e rischiare (questo sì) il raffreddore. Finora è sempre andata bene, ma anche io se potessi girarmene con la panza di fuori oltre ai piedi, lo farei. Solo che spaventerei i bambini e poi mi arresterebbero come orrendo Troll alla Harry Potter...
Visto che non riesco a perdere peso e la parola Dieta l'ho depennata dal vocabolario, dovrò convivere con qualche vestito che mi mimetizzi un po'...
Saluti felpati
Marco
Marco53
Marco53

Numero di messaggi : 852
Data d'iscrizione : 02.01.08

Torna in alto Andare in basso

Un nuovo arrivato saluta tutti Empty Re: Un nuovo arrivato saluta tutti

Messaggio  Elan il Gio Ott 14 2010, 14:05

Parli di Michael aus Zofingen, ma c'è anche Karl Heinz Haidlas, der AllgauYeti .... Smile
Sei iscritto ad uno dei due HB Forum ? Io con il nick Guy. Tra gli iscritti ai forum tedeschi molti sono anche, come me, naturisti convinti e praticanti, sostenitori dello stare poco o per niente vestiti non appena possibile .... guarda come erano "vestiti" Zausel e la moglie all' ultimo incontro a Mannheim Smile

La differenza è che, quotidianamente, io mi vesto normalmente, eccetto che per le mie escursioni, anche se devo dire che, da quando ho iniziato questo barefoot trekking, sento l'esigenza di coprirmi di meno a parità di temperatura ed anche a casa tengo l'impianto due gradi più basso di prima.

saluti

Elan
Elan
Elan

Numero di messaggi : 1087
Età : 66
Data d'iscrizione : 06.10.10

Torna in alto Andare in basso

Un nuovo arrivato saluta tutti Empty Re: Un nuovo arrivato saluta tutti

Messaggio  bfpaul il Gio Ott 14 2010, 20:02

Elan ha scritto:Parli di Michael aus Zofingen, ma c'è anche Karl Heinz Haidlas, der AllgauYeti .... Smile
Sei iscritto ad uno dei due HB Forum ? Io con il nick Guy. Tra gli iscritti ai forum tedeschi molti sono anche, come me, naturisti convinti e praticanti, sostenitori dello stare poco o per niente vestiti non appena possibile .... guarda come erano "vestiti" Zausel e la moglie all' ultimo incontro a Mannheim Smile

La differenza è che, quotidianamente, io mi vesto normalmente, eccetto che per le mie escursioni, anche se devo dire che, da quando ho iniziato questo barefoot trekking, sento l'esigenza di coprirmi di meno a parità di temperatura ed anche a casa tengo l'impianto due gradi più basso di prima.

saluti

Elan
Oh, bene, un amico che frequenta Hobby-Barfuss!
Purtroppo le mie conoscenze del tedesco - risalenti al liceo - mi impediscono di frequentarlo con profitto, ma conosco la serietà del sito HB e mi auguro potendo fare il confronto, non sfiguriamo ai tuoi occhi ...

bfpaul
bfpaul
bfpaul
past President del Club NatiScalzi

Numero di messaggi : 3202
Data d'iscrizione : 18.11.07

http://www.nati-scalzi.org

Torna in alto Andare in basso

Un nuovo arrivato saluta tutti Empty Re: Un nuovo arrivato saluta tutti

Messaggio  Elan il Gio Ott 14 2010, 21:18

Assolutamente no, non sfiguriamo, anzi ... forse si respira un'aria un po' più frizzante Smile
Elan
Elan

Numero di messaggi : 1087
Età : 66
Data d'iscrizione : 06.10.10

Torna in alto Andare in basso

Un nuovo arrivato saluta tutti Empty Re: Un nuovo arrivato saluta tutti

Messaggio  lucignolo il Gio Ott 14 2010, 21:40

Rei ha scritto:I piedi bagnati sono pericolosi se stanno dentro in scarpe bagnate che succhiano calore come pompe, perché l'acqua conduce molto bene il calore.
Scalzi sotto la pioggia invece, se si è in movimento si genera abbastanza calore per compensare quello succhiato dall'acqua.
Appena al riparo, anche all'aperto, il calzato bagnato continuerà ad avere i piedi freddi e bagnati, lo scalzo si troverà i piedi asciutti e caldi in meno di un minuto.
Vorrei che questo post fosse registrato nel libricino di riferimento di ogni barefooter.
Rei mi trova completamente d'accordo!
lucignolo
lucignolo

Numero di messaggi : 2661
Età : 64
Data d'iscrizione : 02.01.08

Torna in alto Andare in basso

Un nuovo arrivato saluta tutti Empty Re: Un nuovo arrivato saluta tutti

Messaggio  lucignolo il Gio Ott 14 2010, 21:55

Elan ha scritto:Ho notato che in mancanza di questo trattamento, quasi da sauna finlandese al contrario, il raffreddore sembra restare in agguato.
Ricordati che senza qualcuno che ti contagia il raffreddore è impossibile.
Inoltre, lo stress prolungato indebolisce le difese immunitarie e ti espone ad infezioni dovute a microorganismi già presenti nelle tue vie aeree superiori e medie (naso, gola, trachea).
Ristabilire l'equilibrio con buon bagno caldo può essere davvero un intervento preventivo importante, così come coprirsi bene il tronco e la testa prima, durante e dopo uno stress termico pesante.
Anche rimanendo sempre scalzi!
Ovviamente non sto dicendo che debbe essere così per tutti, per cui raccomando prudenza e moderazione. Credo tuttavia che chi comincia, debba mettere in conto un periodo di adattamento in cui potrebbero manifestarsi dei problemi, che devono essere tenuti in considerazione, per non correre rischi, ma che non devono necessariamente portare ad una sospensione del barefooting, dato che a volte basta perseverare (con giudizio) per dare modo all'adattamento di completarsi.
Bravissimo, Elan.
Senza citarti i miei post precedenti, hai espresso alla perfezione ciò che vado ripetendo da tempo.
lucignolo
lucignolo

Numero di messaggi : 2661
Età : 64
Data d'iscrizione : 02.01.08

Torna in alto Andare in basso

Un nuovo arrivato saluta tutti Empty Re: Un nuovo arrivato saluta tutti

Messaggio  bfpaul il Ven Ott 15 2010, 12:11

lucignolo ha scritto:
Elan ha scritto:Ho notato che in mancanza di questo trattamento, quasi da sauna finlandese al contrario, il raffreddore sembra restare in agguato.
Ricordati che senza qualcuno che ti contagia il raffreddore è impossibile.
Inoltre, lo stress prolungato indebolisce le difese immunitarie e ti espone ad infezioni dovute a microorganismi già presenti nelle tue vie aeree superiori e medie (naso, gola, trachea).
Ristabilire l'equilibrio con buon bagno caldo può essere davvero un intervento preventivo importante, così come coprirsi bene il tronco e la testa prima, durante e dopo uno stress termico pesante.
Anche rimanendo sempre scalzi!
Ovviamente non sto dicendo che debbe essere così per tutti, per cui raccomando prudenza e moderazione. Credo tuttavia che chi comincia, debba mettere in conto un periodo di adattamento in cui potrebbero manifestarsi dei problemi, che devono essere tenuti in considerazione, per non correre rischi, ma che non devono necessariamente portare ad una sospensione del barefooting, dato che a volte basta perseverare (con giudizio) per dare modo all'adattamento di completarsi.
Bravissimo, Elan.
Senza citarti i miei post precedenti, hai espresso alla perfezione ciò che vado ripetendo da tempo.
Bravissimi tutti!!
Elan per la sua "sauna", pratica ottima da adottare, Rei per la giustissima citazione "fisico-chimica" e Flavio per la consueta lezione di biologia.
Tre commenti in uno, che valgono davvero oro ...
Da segnarseli e non dimenticare mai. Rolling Eyes

bfpaul
bfpaul
bfpaul
past President del Club NatiScalzi

Numero di messaggi : 3202
Data d'iscrizione : 18.11.07

http://www.nati-scalzi.org

Torna in alto Andare in basso

Un nuovo arrivato saluta tutti Empty Re: Un nuovo arrivato saluta tutti

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum