Livorno - Poggio Pelato

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Livorno - Poggio Pelato

Messaggio  freealex il Dom Nov 07 2010, 23:50

Stamani sono salito fino in cima a Poggio Pelato (378mt slm). Certo non è una cima dolomitica, ma è a tre pasi da casa dei miei genitori e ho ancora qualche ora prima di rimettermi in macchina per tornare a casa in Veneto.
Il Poggio Pelato in origine doveva essere stato un vulcano, almeno così me lo hanno sempre venduto, adesso è un colle un po' più alto degli altri in mezzo al Parco delle colline livornesi tra Castiglioncello e Rosignano Solvay dove in cima c' è una postazione antincendio ed alcune antenne.
Tutt' intorno è terreno di gioco per chi vuole stare in mezzo alla natura … cacciatori, biker, cercatori di funghi & asparagi, enduristi e incursori del btg Folgore. Insomma di tutto e di più, e oggi nel di più ci sono io che voglio farmi un giro senza scarpe.

Il mio giro parte dall' accesso alla zona nei pressi dell' uscita (direzione Livorno) di Castiglioncello sulla Variante Aurelia dove parcheggio la mia auto. Non sono contentissimo, infatti alle 10:00 sono già parecchie le auto parcheggiate … cacciatori? Ufffa! Va bhè … chi se ne frega vado ugualmente e depongo i mie piedi nudi sulla terra fresca e umida. Il termometro segna 15°C, c' è una leggera brezza e il sole sembra voglia fare capolino.

Arrivato dopo un centinaio di metri davanti ad un pino la strada sterrata biforca, a sinistra va in piano e sarà il percorso che farò a ritorno mentre a destra la strada si inerpica verso la mia meta, mi avvio. Conosco bene la zona e so già che non troverò superfici facili, percorrerò una strada bianca con fondo prevalentemente di brecciolino, tutta la zona è comunque di origine vulcanica e le rocce fuori dal percorso più battuto sono piuttosto irregolari. Nel camminare non è permessa alcuna distrazione

Incontro subito un cacciatore, mi saluta e non si accorge neanche che sono scalzo, comincio ad aggeggiare con la fotocamera per fare un video … non è semplicissimo, è la prima volta che mi riprendo … non ho idea di quello che devo fare ma sembra divertente.

Insomma, la strada sale in mezzo a boschi di lecci, mirti e corbezzoli … ogni tanto mi fermo a mangiare qualche frutto bello maturo, lontano si sentono le voci di cacciatori e cani in battuta.

Dopo qualche chilometro la strada arriva alla base del Poggio Pelato, altra biforcazione a sinistra si scende e si torna al parcheggio a destra si prosegue in direzione di Castelnuovo della Misericordia e verso il sentiero che mi porterà fino alla cima. Più avanti incontrerò diversi biker mi salutano sfrecciando sulle Mtb. Incrocio diverse pozze d' acqua, dopo tanti sassi è piacevole il fresco della terra bagnata. Merli e lucertole accompagnano con frusciare di frasche il mio cammino. Dopo qualche decina di minuti, dopo aver intersecato alcuni cartelli che indicano una ippovia arrivo ad un trivio (si dirà così?) mantengo la sinistra e dopo poco giro ancora a sinistra per un sentiero che sale su decisamente. A metà salita incrocio un cacciatore, si ferma per fare due chiacchiere, non ha preso niente, i due segugi da lepre mi guardano scodinzolando, niente tordi. Fucile a tracolla e stivaloni mi chiede se ho freddo ai piedi. Gli rispondo che sto benissimo, ho quasi caldo. Mi racconta che conosceva un tipo che andava spesso a caccia scalzo, ma 'aveva due cotenne così sotto i piedi' … comunque mi dice di stare attento a pruni e sassini. Mi viene quasi da ridere, come se fossi arrivato fino a lì volando … lo tranquillizzo dicendo che ho comunque un paio di scarpe dietro (ho solo un paio di FiveFingers che non indosserò mai) e gli auguro buon appetito. Ci salutiamo e proseguo. Dopo poco arrivo in cima, è bellissimo il paesaggio anche se un po' nuvoloso, qui c' è sempre vento, ma la fatica per arrivarci vale la pena. Ho deciso di non tornare per lo stesso sentiero, per cui deciso di scendere per un sentierino creato dall' acqua e percorso da qualche eroico freerider o da abili funamboli del trial. Scendo con calma e lentamente perchè scivolare non sarebbe sano per le piante dei piedi. Arrivo senza danni alla base del Poggio e giro a destra in discesa. Il sentiero scende più dolcemente rispetto a quello che ho fatto per salire, incrocio ancora diversi biker e qualche fuoristrada di cacciatori. A metà della discesa il sentiero prosegue in falsopiano e trovo molte pozze d' acqua e fango. E' divertentissimo, i piedi scivolano di lato … spero tanto che non arrivino bici o fuoristrada … per non farmi coprire di fango dovrei saltare in mezzo alle sterpaglie e lì sicuramente troverei qualche spina!
Dopo poco più di due ore di camminata torno alla macchina, un po' sudato ma contento. Una bottiglia d' acqua e qualche salvietta e i miei piedi tornano quasi puliti. Sono contento avevo proprio voglia di farmi un giretto per le miei colline, magari la prossima volta se non vedo troppe auto (di cacciatori) mi addentro più nella macchia, come quando da ragazzetto con mio fratello ci ficcavamo nei tunnel fatti dai cinghiali nei rovi … A casa mi aspetta la mamma con la pappa pronta proprio come quando ero più giovane!
avatar
freealex

Numero di messaggi : 155
Età : 53
Data d'iscrizione : 06.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Livorno - Poggio Pelato

Messaggio  freealex il Lun Nov 08 2010, 01:07


In vista di Poggio Pelato


Si sale


Barefooting: per di là!


In buona compagnia


Arrivato


Vista verso Livorno


E ora si scende
avatar
freealex

Numero di messaggi : 155
Età : 53
Data d'iscrizione : 06.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Livorno - Poggio Pelato

Messaggio  bfpaul il Lun Nov 08 2010, 14:04

Bravissimo!!!
Per la descrizione e per le immagini ...
avatar
bfpaul
past President del Club NatiScalzi

Numero di messaggi : 2969
Data d'iscrizione : 18.11.07

http://www.nati-scalzi.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Livorno - Poggio Pelato

Messaggio  contessa scalza il Lun Nov 08 2010, 14:44

Bravo!!! Complimenti per la camminata.
Belle le foto e interessante il dettagliato resoconto del giro fatto. Mancano solo le video riprese e avresti le basi per un video. Avanti così!!! Basketball
Saluti Cristiana
avatar
contessa scalza

Numero di messaggi : 853
Età : 53
Data d'iscrizione : 03.01.08

http://www.calmart.nl

Tornare in alto Andare in basso

Re: Livorno - Poggio Pelato

Messaggio  freealex il Lun Nov 08 2010, 15:36

Cristiana il video l' ho anche girato, lo devo ancora montare ... mi sa però che mi sono inquadrato troppo i piedi Very Happy

avatar
freealex

Numero di messaggi : 155
Età : 53
Data d'iscrizione : 06.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Livorno - Poggio Pelato

Messaggio  paolo fratter il Lun Nov 08 2010, 15:42

Bel racconto e belle foto....complimenti!
paolo F.

paolo fratter

Numero di messaggi : 397
Data d'iscrizione : 27.12.07

Tornare in alto Andare in basso

Re: Livorno - Poggio Pelato

Messaggio  contessa scalza il Lun Nov 08 2010, 16:20

freealex ha scritto:Cristiana il video l' ho anche girato, lo devo ancora montare ... mi sa però che mi sono inquadrato troppo i piedi Very Happy

Ecco che hai imparato una cosa importante per filmare i prossimi video! Per 10 minuti di video si deve avere molto materiale, foto- e video- grafico e bisogna fare attenzione anche di filmare e fotografare continuamente in una giusta misura fra dove si è, e che cosa si fa.
Io per i miei video lavoro con due piccole videocamere, una macchina fotografica e un assistente. In ogni modo già l'attrezzatura tecnica necessaria da portare appresso che ti occupa le mani è uno svantaggio per camminare in percorsi pietrosi e scoscesi dove già si deve fare attenzione dove si mettono i piedi, ancora ricordarsi di filmare "anche intorno" è impegnativo e lo so bene io… Wink Very Happy . Non è così semplice come sembra, camminare e filmare insieme eh? Very Happy
Per un inizio comunque non è così importante, se non hai sufficiente foto o riprese dell'ambiente intorno restringi i tempi del video. Fallo corto. È un peccato per la dettagliata descrizione che hai preparato, ma dovrai farne una versione abbreviata.
Aspetto di vedere il video Smile
Ciao Cristiana
avatar
contessa scalza

Numero di messaggi : 853
Età : 53
Data d'iscrizione : 03.01.08

http://www.calmart.nl

Tornare in alto Andare in basso

Re: Livorno - Poggio Pelato

Messaggio  freealex il Gio Nov 11 2010, 02:00

Ed eccoci al video ... dopo aver combattuto con i programmi di editing (alla fine ho usato Pinnacle studio 14 e DivX in versione trial) per montrare i video girati con la fotocamera compatta Lumix Lx3 ... è tutto ancora grezzo e al limite del guardabile però volevo comunque mostrarvi la mia passeggiata.







avatar
freealex

Numero di messaggi : 155
Età : 53
Data d'iscrizione : 06.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Livorno - Poggio Pelato

Messaggio  freealex il Gio Nov 11 2010, 08:17



avatar
freealex

Numero di messaggi : 155
Età : 53
Data d'iscrizione : 06.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Livorno - Poggio Pelato

Messaggio  bfpaul il Gio Nov 11 2010, 10:55

freealex ha scritto:
Che dire?
Complimenti per la diretta dell'ascensione e della discesa.
Direi che hai dimostrato di essere un "hiker" di razza; se fai la domanda per diventare Socio Ordinario, non avremo dubbi!!!
Mi raccomando, un po' di montaggio e sarà davvero molto godibile ...

bfpaul
avatar
bfpaul
past President del Club NatiScalzi

Numero di messaggi : 2969
Data d'iscrizione : 18.11.07

http://www.nati-scalzi.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Livorno - Poggio Pelato

Messaggio  freealex il Gio Nov 11 2010, 11:48

Paolo credo di aver già inviato una qualche domanda d' iscrizione ... stasera verificherò che non mi sia rimasta in posta in uscita!

Grazie per la visione e il commento/consiglio, personalmente anche se ho una discreta formazione come fotografo, prima argentico e poi digitale ... di editing video invece ci capisco ben poco ... ma mi attrezzerò senz' altro.

ciao alex
avatar
freealex

Numero di messaggi : 155
Età : 53
Data d'iscrizione : 06.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Livorno - Poggio Pelato

Messaggio  Elan il Gio Nov 11 2010, 12:46

Molto interessante. Complimenti perchè non era un fondo facile, come sempre nelle strade bianche consolidate per il passaggio i veicoli. Ho notato che evitavi le pozzanghere ed avevi sempre i piedi puliti. Io invece adoro sguazzare nelle pozzanghere e dove affondi nel fango.
Le riprese dei piedi dall' alto hanno sempre un chè di innaturale: non danno l'idea della spinta e della fatica. Meglio sarebbe alternarle a riprese fatte da un'altra persona e diverse angolazioni... ma ovviamente non er possibile. Farei volentieri una passeggiata id questo tipo con te, aiutandoti nelle riprese.


avatar
Elan

Numero di messaggi : 1086
Età : 65
Data d'iscrizione : 06.10.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Livorno - Poggio Pelato

Messaggio  contessa scalza il Gio Nov 11 2010, 13:29

Èh bravo! Come inizio non c'è male. Dai!
Anche se manca ancora ai video un accompagnamento vocale e/o musicale, descrizioni etc., ho alzato tutti i pollicioni che avevo per motivarti a continuare. Più siamo a caricare videoinformazioni in rete sul tema camminare scalzi, e più verranno altri che ci imiteranno nel camminare scalzi e a videodocumentare le loro camminate. Trasmettere in questo modo le nostre esperienze scalze, ha la potenzialità di essere un metodo virale effettivo per rendere il barefooting velocemente più popolare e come secondo effetto anche più accettato in generale. Avanti così!!!
Ciao Cristiana Smile
avatar
contessa scalza

Numero di messaggi : 853
Età : 53
Data d'iscrizione : 03.01.08

http://www.calmart.nl

Tornare in alto Andare in basso

Re: Livorno - Poggio Pelato

Messaggio  freealex il Gio Nov 11 2010, 14:00

Grazie dei consigli, ne farò tesoro.
Per migliorare le riprese dall' alto sto studiando uno steadycam infatti ho visto che da quando c' è stato l' avvento delle DSLR che fanno anche i video ne esistono molti di questi accessori. In pratica un cavaletto o meglio un monopiede alla rovescia ...

Sì Elan, hai visto bene, evitavo le pozze (ma non il fango come puoi vedere nell' ultimo video) perchè conosco la strada e quelle sono buche anche profonde e non mi fidavo di mettere i piedi dove l' occhio non vede ... la zona è comunque frequentata anche da persone non rispettose dell' ambiente e qualche bottiglia di vetro in giro l' ho vista purtroppo.

Mi piace Cristiana l' idea della distribuzione virtale delle idee ... infatti con il video speravo proprio di dimostrare che tutto sommato non è difficile camminare scalzi anche su terreni che a prima vista possono sembrare 'fachireschi' ... infatti io non sono un barefooter integrare e dalla fine di agosto non avevo fatto più uscite scalzo, cosa che comunque non mi ha impedito di godermi questa passeggiata di poco più di due ore.

ciao alex
avatar
freealex

Numero di messaggi : 155
Età : 53
Data d'iscrizione : 06.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Livorno - Poggio Pelato

Messaggio  bfpaul il Gio Nov 11 2010, 18:26

freealex ha scritto:Grazie dei consigli, ne farò tesoro.
Per migliorare le riprese dall' alto sto studiando uno steadycam infatti ho visto che da quando c' è stato l' avvento delle DSLR che fanno anche i video ne esistono molti di questi accessori. In pratica un cavaletto o meglio un monopiede alla rovescia ...

Sì Elan, hai visto bene, evitavo le pozze (ma non il fango come puoi vedere nell' ultimo video) perchè conosco la strada e quelle sono buche anche profonde e non mi fidavo di mettere i piedi dove l' occhio non vede ... la zona è comunque frequentata anche da persone non rispettose dell' ambiente e qualche bottiglia di vetro in giro l' ho vista purtroppo.

Mi piace Cristiana l' idea della distribuzione virtale delle idee ... infatti con il video speravo proprio di dimostrare che tutto sommato non è difficile camminare scalzi anche su terreni che a prima vista possono sembrare 'fachireschi' ... infatti io non sono un barefooter integrare e dalla fine di agosto non avevo fatto più uscite scalzo, cosa che comunque non mi ha impedito di godermi questa passeggiata di poco più di due ore.

ciao alex
Molte cose interessanti in questi ultimi topic:
- ho visto che hai esperienza di fotografia, anch'io sono un appassionato;
- l'idea della steadycam mi intriga e credo ci interessi un po' tutti. Magari trovassimo un sistema da portare addosso, semplice ed a buon mercato per le riprese "raso terra"! Per fortuna ormai tutte le fotocamere e le telecamere hanno sistemi anti-mosso, ma non basta ...
- hai fatto benissimo a non rischiare nel percorso che hai mostrato
- l'idea di Cristiana che sta portando avanti molto bene è di fare belle produzioni video e di caricarle su un canale in modo che vengano viste; il risultato è che se vengono votate staranno in vista meglio e più a lungo ed attireranno sempre più l'attenzione facendo conoscere meglio il fenomeno "barefooting" ed i barefooters.
- certo che mi hai inviato una domanda di iscrizione, ma come socio aggregato. Per essere ordinari, bisogna: a) scrivere sul forum; b) dimostrare di essere barefooter con foto o filmati "in esercizio"; c) fare apposita domanda.

Colgo l'occasione per informare tutti coloro che hanno presentato la domanda che riceveranno la loro tessera sociale appena avremo fatto l'Assemblea.

bfpaul
avatar
bfpaul
past President del Club NatiScalzi

Numero di messaggi : 2969
Data d'iscrizione : 18.11.07

http://www.nati-scalzi.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Livorno - Poggio Pelato

Messaggio  Rei il Gio Nov 11 2010, 18:58

bfpaul ha scritto:l'idea della steadycam mi intriga e credo ci interessi un po' tutti. Magari trovassimo un sistema da portare addosso, semplice ed a buon mercato per le riprese "raso terra"! Per fortuna ormai tutte le fotocamere e le telecamere hanno sistemi anti-mosso, ma non basta ...
Un rapido giro su Internet e puoi trovare:
1) Mini-steadycam già pronte in vendita per le telecamere "amatoriali".
2) Istruzioni, con tanto di foto e filmati, su come costruirsene una in casa con poca spesa e un po' di talento nel bricolage.
E pare che quelle fatte in casa funzionino pure meglio...
A te la scelta...
avatar
Rei

Numero di messaggi : 2640
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Livorno - Poggio Pelato

Messaggio  bfpaul il Gio Nov 11 2010, 19:28

Rei ha scritto:
bfpaul ha scritto:l'idea della steadycam mi intriga e credo ci interessi un po' tutti. Magari trovassimo un sistema da portare addosso, semplice ed a buon mercato per le riprese "raso terra"! Per fortuna ormai tutte le fotocamere e le telecamere hanno sistemi anti-mosso, ma non basta ...
Un rapido giro su Internet e puoi trovare:
1) Mini-steadycam già pronte in vendita per le telecamere "amatoriali".
2) Istruzioni, con tanto di foto e filmati, su come costruirsene una in casa con poca spesa e un po' di talento nel bricolage.
E pare che quelle fatte in casa funzionino pure meglio...
A te la scelta...
Grazie per le info.

bfpaul
avatar
bfpaul
past President del Club NatiScalzi

Numero di messaggi : 2969
Data d'iscrizione : 18.11.07

http://www.nati-scalzi.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Livorno - Poggio Pelato

Messaggio  freealex il Gio Nov 11 2010, 20:03

bfpaul ha scritto:
Molte cose interessanti in questi ultimi topic:
- ho visto che hai esperienza di fotografia, anch'io sono un appassionato;
- l'idea della steadycam mi intriga e credo ci interessi un po' tutti. Magari trovassimo un sistema da portare addosso, semplice ed a buon mercato per le riprese "raso terra"! Per fortuna ormai tutte le fotocamere e le telecamere hanno sistemi anti-mosso, ma non basta ...
- hai fatto benissimo a non rischiare nel percorso che hai mostrato
- l'idea di Cristiana che sta portando avanti molto bene è di fare belle produzioni video e di caricarle su un canale in modo che vengano viste; il risultato è che se vengono votate staranno in vista meglio e più a lungo ed attireranno sempre più l'attenzione facendo conoscere meglio il fenomeno "barefooting" ed i barefooters.
- certo che mi hai inviato una domanda di iscrizione, ma come socio aggregato. Per essere ordinari, bisogna: a) scrivere sul forum; b) dimostrare di essere barefooter con foto o filmati "in esercizio"; c) fare apposita domanda.

Colgo l'occasione per informare tutti coloro che hanno presentato la domanda che riceveranno la loro tessera sociale appena avremo fatto l'Assemblea.

bfpaul

Paolo, per la domanda come socio ordinario esiste un modello o basta una e-mail di richiesta?

Nel web ho visto anch' io che ci sono moltissime offerte di power-grip/steadycam per le nuove DSLR sia 'belle e pronte' che da farsi; infatti io sarei proprio indirizzato a costruirmi qualcosa per conto mio, anche se al momento non ho ancora deciso con che cosa girare le clips video. Per i video non sono un granchè attrezzato, ho una handycam della Sony miniDV (la vecchia DCR TRV19E) e la compatta della Panasonic che riprende già in HD. Le DSLR che ho non fanno video e comunque le nuove proposte di Nikon e Canon non mi danno ancora fiducia ... sono dell' idea di aspettare che qualcosa maturi nel settore micro 4/3 e intanto imparo a far funzionare quello che ho.

ciao alex

PS Paolo mi fa piacere che oltre al barefooting abbiamo anche un' altra passione in comune. Io oltre alle mie Nikon sono ancora innamorato della mia Leica e dell' odore degli acidi in CO.
avatar
freealex

Numero di messaggi : 155
Età : 53
Data d'iscrizione : 06.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Livorno - Poggio Pelato

Messaggio  contessa scalza il Gio Nov 11 2010, 20:30

Chi ha lo steadycam più lungo? elephant Very Happy Very Happy Very Happy
Giusto per inserire un po' di umorismo freudiano….

Ragà una cosa seriamente…., capisco che il cervello maschile tende a lavorare in modo strutturale, mentre quello femminile tende a lavorare in modo concreto o formale quindi vede subito il lato pratico della cosa, ma avete un idea cosa vuol dire portarsi appresso un baldacchino del genere, che al meglio per riprendere la camminata a giusta distanza dovrebbe essere un paio di metri di lunghezza, più il peso dei contrappesi e camminare scalzi su pietre o fare scalate?
Fin dai primi video ci avevo pensato anche io e avevo anche escogitato qualcosa di semplice da costruire, ma nella pratica sono ingombranti e non veramente utili allo scopo (quello di fare conoscere il barefooting).
Le riprese dei piedi dall'alto non danno forse l'idea ottimale della spinta e della fatica necessaria, ok, ma mostrano (cosa che per far diventare popolare il barefooting è più utile) un attività che così presentata sembra relativamente facile e non troppo pericolosa, quindi anche alla portata di tutti Idea .

Se il vostro scopo invece è quello di mostrare le vostre "prestazioni" sappiate che quei video stimoleranno solo altri a cercare di superarle e battervi nelle prestazioni. Ma la cosa peggiore, sarà che prima che vi troviate o costruiate l'adatto steadycam e che fate i film perfetti che vi immaginate di fare se aveste uno steadycam adatto, beh allora passeranno ancora degli anni prima che i video siano pronti.

Sono due anni che posto video fatti senza uno steadycam e anche se non hanno mostrato appieno le prestazioni che io ho compiuto, chiunque si appresti a imitarmi facendo gli stessi percorsi le impara a conoscere. Infatti c'è gente che mi manda video da vedere che hanno fatto scalzi in luoghi dove mi avevano visto scalza e questi si tolgono poi tanto di cappello. Senza parlare del fiume di video che dopo i miei sono stati postati in rete da gente in giro per il mondo che mostrano i loro giri a piedi nudi.... .

Video di "prestazione" possono anche essere fatti, ma dovete ben tenere a mente che se volete che il barefooting diventi più popolare (che ritorna a nostro stesso vantaggio) questa attività non deve mostrarsi a livello competitivo (come anche non lo è) ma a livello di uno sport leggero e un attività ricreativa adatta a tutti, e più o meno a tutte le età.
Cristiana
avatar
contessa scalza

Numero di messaggi : 853
Età : 53
Data d'iscrizione : 03.01.08

http://www.calmart.nl

Tornare in alto Andare in basso

Re: Livorno - Poggio Pelato

Messaggio  bfpaul il Gio Nov 11 2010, 21:19

contessa scalza ha scritto:Chi ha lo steadycam più lungo? elephant Very Happy Very Happy Very Happy
Giusto per inserire un po' di umorismo freudiano….

Ragà una cosa seriamente…., capisco che il cervello maschile tende a lavorare in modo strutturale, mentre quello femminile tende a lavorare in modo concreto o formale quindi vede subito il lato pratico della cosa, ma avete un idea cosa vuol dire portarsi appresso un baldacchino del genere, che al meglio per riprendere la camminata a giusta distanza dovrebbe essere un paio di metri di lunghezza, più il peso dei contrappesi e camminare scalzi su pietre o fare scalate?
Fin dai primi video ci avevo pensato anche io e avevo anche escogitato qualcosa di semplice da costruire, ma nella pratica sono ingombranti e non veramente utili allo scopo (quello di fare conoscere il barefooting).
Le riprese dei piedi dall'alto non danno forse l'idea ottimale della spinta e della fatica necessaria, ok, ma mostrano (cosa che per far diventare popolare il barefooting è più utile) un attività che così presentata sembra relativamente facile e non troppo pericolosa, quindi anche alla portata di tutti Idea .

Se il vostro scopo invece è quello di mostrare le vostre "prestazioni" sappiate che quei video stimoleranno solo altri a cercare di superarle e battervi nelle prestazioni. Ma la cosa peggiore, sarà che prima che vi troviate o costruiate l'adatto steadycam e che fate i film perfetti che vi immaginate di fare se aveste uno steadycam adatto, beh allora passeranno ancora degli anni prima che i video siano pronti.

Sono due anni che posto video fatti senza uno steadycam e anche se non hanno mostrato appieno le prestazioni che io ho compiuto, chiunque si appresti a imitarmi facendo gli stessi percorsi le impara a conoscere. Infatti c'è gente che mi manda video da vedere che hanno fatto scalzi in luoghi dove mi avevano visto scalza e questi si tolgono poi tanto di cappello. Senza parlare del fiume di video che dopo i miei sono stati postati in rete da gente in giro per il mondo che mostrano i loro giri a piedi nudi.... .

Video di "prestazione" possono anche essere fatti, ma dovete ben tenere a mente che se volete che il barefooting diventi più popolare (che ritorna a nostro stesso vantaggio) questa attività non deve mostrarsi a livello competitivo (come anche non lo è) ma a livello di uno sport leggero e un attività ricreativa adatta a tutti, e più o meno a tutte le età.
Cristiana
Chiarisco subito.
Non sono interessato ad un steadycam di quelli a cui ti riferisci tu, Cristiana; mi interesserebbe una mini o micro-steadycam nell'ottica di acquistare una fotocamera o minicamera per fare i films.
Siccome come giustamee dici, gli umini ragionano in modo "strutturale" devo risolvere prima tutti i problemi teorici che mi si porrebbero. Riprese col telefonino ne ho anche fatte, giusto per capire all'ingrosso i problemi; che peraltro conosco da vecchio appassionato di cimema ormai in disarmo ...
Non mi interessa fare prestazioni, mi interesserebbe maturare un mio stile perché non possiamo mica fare i tuoi cloni, ti pare?

bfpaul
avatar
bfpaul
past President del Club NatiScalzi

Numero di messaggi : 2969
Data d'iscrizione : 18.11.07

http://www.nati-scalzi.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Livorno - Poggio Pelato

Messaggio  contessa scalza il Gio Nov 11 2010, 21:52

bfpaul ha scritto:Chiarisco subito.
Non sono interessato ad un steadycam di quelli a cui ti riferisci tu, Cristiana; mi interesserebbe una mini o micro-steadycam nell'ottica di acquistare una fotocamera o minicamera per fare i films.
Siccome come giustamee dici, gli umini ragionano in modo "strutturale" devo risolvere prima tutti i problemi teorici che mi si porrebbero. Riprese col telefonino ne ho anche fatte, giusto per capire all'ingrosso i problemi; che peraltro conosco da vecchio appassionato di cimema ormai in disarmo ...
Non mi interessa fare prestazioni, mi interesserebbe maturare un mio stile perché non possiamo mica fare i tuoi cloni, ti pare?
bfpaul
Sarebbe ottimo ma non così semplice. Specialmente se questo richiede il contributo di altre persone per i motivi ben noti. Arrangiarsi è l'arte del saper fare Wink .
Una minicamera per attività sportive che è applicabile a una gamba si trova per 200 euro. Ma applicandola alla gamba si ottiene lo stesso effetto solo più basso come prospettiva e in movimento. Questo non vi esigue poi da dover portare appresso anche una seconda camera per fare riprese dell'ambiente (non si vuole slacciarsi e allaciarsi continuamente la camera per la ripresa dei piedi..).
La fotocamera o la videocamera sono una cosa, i mini steadycam sono standard nelle prese dove si apporta la camera (bisogna chiaramente informarsi prima per sicurezza che sia adatto e passi con la propria camera). Quindi prima si cerca la camera e poi lo steadycam, non l'incontrario...
Ciao cristiana
avatar
contessa scalza

Numero di messaggi : 853
Età : 53
Data d'iscrizione : 03.01.08

http://www.calmart.nl

Tornare in alto Andare in basso

Re: Livorno - Poggio Pelato

Messaggio  freealex il Gio Nov 11 2010, 23:16

... vedi basta organizzarsi in una bella uscita di gruppo e non avremo bisogno di steadycam Very Happy

Guarda come sono 'strutturato' e 'prestazionale' io ... già sto pensando a bastoni allungabili in carbonio e attacchi basculanti in alluminio aereonautico Razz
avatar
freealex

Numero di messaggi : 155
Età : 53
Data d'iscrizione : 06.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Livorno - Poggio Pelato

Messaggio  contessa scalza il Ven Nov 12 2010, 10:48

@freealex
Sembrerebbe che tu abbia voluto rispondere a me.... anche se non lo indichi esattamente.
Se è così mi dispiace ma non comprendo la tua reazione sarcastica, specialmente la linguaccia!
Se questa è per farci venire invidia perchè affermi di aver intenzione di usare bastoni allungabili in carbonio e attacchi basculanti in alluminio aereonautico, ti chiedo che cosa vuoi che me ne importi a me in che materiale tu vuoi farti uno steadycam? Per me te lo puoi fare anche in titanio, il discorso che ho fatto io sull'ingombro, non cambia di un jota!

Oltretutto poi, era agli altri che io mi rivolgevo visto che tu sei l'unico che senza aspettare uno steadycam o altro, ti sei messo al lavoro con quello che hai (come ho fatto io) e proprio per questo ti avevo alzato i pollicioni sotto ai video, ricordi???? Giusto per chiedere...., ti ha alzato un pollice qualcun altro qui?

Poi io voglio vedere i fatti e non le parole..... quando lo avrai fatto e avrai fatto un buon video con l'aiuto di questo staeadycam ne riparliamo.

E in quanto alla tua semplicistica e facilona indicazione qui sotto:
freealex ha scritto:... vedi basta organizzarsi in una bella uscita di gruppo e non avremo bisogno di steadycam Very Happy
non so se ridere o piangere.... posso solo dire che non sei a lungo abbastanza qui per conoscere la situazione.... se anche ti dovesse riuscire a organizzare una gita del genere (dove in gruppo si lavora alle riprese e in quel caso resta poco per godere la camminata) resterebbe un unico memorabile caso isolato. Altro che produrre video.....
avatar
contessa scalza

Numero di messaggi : 853
Età : 53
Data d'iscrizione : 03.01.08

http://www.calmart.nl

Tornare in alto Andare in basso

Re: Livorno - Poggio Pelato

Messaggio  Elan il Ven Nov 12 2010, 12:17

Gli emoticon non bastano, a quanto pare, per sostituire la parte non scritta della comunicazione interpersonale e dare il giosto tono scherzoso al proprio pensiero.

Io ho scoperto questo forum grazie ai video su youtube, che ora so essere della Contessa Cristiana e che ho molto apprezzato, notando anche la progressiva crescita in qualità e complessità degli stessi.
Avevo pensato inizialmente, che lei fosse solo la protagonista, diciamo l'attrice, mentre un altro fosse il regista e operatore. Ora scopro che invece sono completamente suoi. Ma le riprese in cui ti si vede a figura intera da qualche metro di distanza le ha girate un' altra persona o le hai fatte con una camera su treppiede?

Le riprese della camminata dall' alto sono sempre un po' surreali: il fondo, molto appiattito dalla prospettiva verticale, sembra scorrere come un tapis roulant ed i piedi sembrano sfiorarlo appena in assoluta leggerezza. Questa non è una critica, perchè sono belle immagini, ma sull' allungo stancano, se non vengono alternate a riprese dei piedi in movimento da altre angolazioni e possibilmente della persona a figura intera, oltre che del paesaggio, del percorso e così via, proprio come succede nei video di Cristiana.

Siccome non credo interessi a nessuno un video di che illustri tutta una escursione in pari durata, ma che si preferisca la sintesi di una passeggiata, credo che basti essere in due per ottenere un buon risultato, reso ancora più movimentato da scambi frequenti tra operatore e protagonista. Se uno dei due, poi, fosse una graziosa protagonista femminile sicuramente il video risulterebbe molto, ma molto più gettonato.

L'idea della imbracatura con attacchi basculanti in titanio o duralluminio, portata da un barefooter in passeggiata è molto spassosa ... anche se c'è il rischio di essere scambiati per l'avanguardia di una invasione extraterrestre (gli extraterrestri, si sa, sono quasi sempre scalzi).











avatar
Elan

Numero di messaggi : 1086
Età : 65
Data d'iscrizione : 06.10.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Livorno - Poggio Pelato

Messaggio  Rei il Ven Nov 12 2010, 13:11

In un altro post ho parlato di stile: ognuno ha, o dovrebbe, avere il suo, nel quale scelte estetiche e tecniche si fondono in un unicum che ci fa dire, a volte quasi all'istante, chi abbia realizzato quel filmato.
La scelta tecnica della Contessa di girare da sola, inquadrandosi spesso i piedi e solo qualche rara volta di farsi inquadrare da altra qualche persona, e solo per brevi inquadrature, diventa scelta estetica e stile personale.
Un altro girerebbe in modo diverso.
Bene.
Ovviamente si scontrerà con problemi tecnici diversi.
Se li risolve: bene.
Oppure cambi tecnica.
Immaginiamo per un attimo che il filmato che vogliamo realizzare non sia destinato a YouTube ma a Discovery Channel.
Lo stile e le tecniche dovrebbero essere diverse: tutto dovrebbe essere più programmato, anche con mesi di anticipo, ci sarebbe una troupe di almeno 5/6 persone, il/la protagonista sarebbe ripresa da un altro e probabilmente ogni tanto parlerebbe verso la macchina, cioè allo spettatore.
In realtà non sarebbe la ripresa di una camminata in solitaria, ma la ricostruzione, anche con più ciak e rifacimenti, di quella camminata.
Non sarebbe più lo stile della Contessa ma quello, che so, di Andrew Zimmer.
E allora?
Se funziona, se dice quello che vuole dire con efficacia, allora va bene.
Questo non vuole dire che si debba imitare Discovery Channel, come non si deve imitare la Contessa.
Ognuno trovi il suo stile e la sua dimensione narrativa.
Elan ha scritto:(gli extraterrestri, si sa, sono quasi sempre scalzi).
Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy
avatar
Rei

Numero di messaggi : 2640
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Livorno - Poggio Pelato

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum