Ritorno in Polinesia

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Ritorno in Polinesia

Messaggio  Andrea D il Sab Nov 27 2010, 11:51

Ho letto "I dannati del lavoro" (a cura di R. Curcio, ed. "Sensibili alle Foglie"), che parla degli immigrati e della loro condizione in Italia, e anche del loro spaesamento al ritorno nei paesi di origine. E qui ho trovato la storia di una polinesiana venuta in Italia avendo sposato un italiano:

"Comunque per tutti loro ero `la negra', la 'povera negra arrivata senza scarpe' ".

E al ritorno in Polinesia:

"I miei vestiti venivano criticati da tutti: `Sei diventata troppo snob', commentavano i più benevoli. [...] A piedi nudi non riuscivo più a camminare e una volta che ci ho provato mi sono venute delle vesciche dolorosissime".

Della serie: chi va col calzato disimpara a camminare.

Andrea D

Numero di messaggi : 222
Data d'iscrizione : 09.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ritorno in Polinesia

Messaggio  Andrea Grasselli il Sab Nov 27 2010, 16:51

ciao omonimo Smile

dal titolo dell'argomento pensavo che tu stessi tornando in polinesia Smile

a volte penso alle difficoltà degli emigranti: sentirsi estranei sia nel paese di origine che in quello di accoglienza...

Andrea D ha scritto:Della serie: chi va col calzato disimpara a camminare.
questa me la segno!

un saluto dalla svizzera
Andrea Grasselli
avatar
Andrea Grasselli

Numero di messaggi : 388
Età : 51
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum