le fivefingers o piedi nudi?

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

le fivefingers o piedi nudi?

Messaggio  Pino il Mar Gen 18 2011, 01:45

santa Sotto l'albero ho trovato un paio di favolose "Fivefingers-vibram" ... Mia figlia ha creduto logico che in inverno fosse consigliabile non farmi correre scalzo... Come potevo dunque non darle soddisfazione e provarle!!! cheers
Sono certo che qualcuno di voi già le ha e le ha usate, ma vi dico lo stesso la mia impressione... FAVOLOSE per chi non ha mai corso scalzo! Certo che la sensazione di chi ha sempre avuto un bel paio di Mitsuno, ad esempio, è inebriante, incoraggiante, divertente e strana.
Il piede si muove finalmente come dovrebbe, un passo dopo l'altro non è più il tallone a piombare pesantemente a terra e la schiena subirne il duro contraccaccolpo, l'impatto.. ma d'istinto la punta vola planando abbastanza dolcemente sul terreno ... le dita fanno giusta presa e forniscono la spinta per tornate in volo...
Ma anche se a piedi nudi è molto meglio...infatti si controlla meglio il piede, le dita (o i diti?) tutti i muscoli... si percepisce il tipo di fondo e si fa presa migliore... C'è però il vantaggio della protezione che la pianta riceve ed ancor più le dita (o i diti?) che sono protetti anche davanti ....
Ovviamente le ho indossate senza calze e devo dire che i miei piedi non si sono surriscaldati molto, o quantomeno li ho trovati poco sudati.... ma pur sempre sudati.... Il giudizio? Positivo al 50%.

Da quel giorno una leggera tendinite ed una influenza ben peggiore mi hanno bloccato. Ho ripreso a correre Mercoledì... con le Fingers... Siccome ho scelto il mare per l'allenamento.. come si fa a correre sul bagnasciuga con le scarpe, anche se Fingers? E allora via le scarpe e giu a correre a piedi nudi nell'acqua un po gelata del mare... Ma casa mia è lontana dalla spiaggia... e come si fa a rimettersi le scarpe, quelle scarpe, con la sabbia nei piedi? Dunque non c'è stata scelta... scalzi alla meta! E vi assicuro che ho corso assai meglio. Magari quelli che ho incontrato mi hanno guardato con maggior stupore di coloro i quali, prima, mi hanno visto nei piedi le Fingers... Ma la corsa è stata più ... leggera e veloce.
Niente, era solo per scrivere un commento su queste favolose Fivefingers. Certo le userò ancora, ovviamente, ma forse con minor entusiasmo di quando ancora non le avevo indossate...
Domattina un'altra prova: le userò per percorrere circa 18 Km, poi vi saprò dire (sempre ne siate interessati... Sleep eh eh )
Pino
avatar
Pino

Numero di messaggi : 92
Età : 69
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: le fivefingers o piedi nudi?

Messaggio  ChiccoB il Mar Gen 18 2011, 23:32

Hahaha!! Guarda Pino che ogni intervento è importantissimo! Ricorda che ogni esperienza,anche apparentemente più banale,aiuta chi non ha ancora provato ad andare scalzo,soprattutto chi sta leggendo ma non è ancora iscritto al forum. O chi è iscritto ma purtroppo non ha ancora provato a fare simili esperienze (tipo questa, ma anche tante altre come la neve,la pioggia,ecc...). Chicco.

ChiccoB

Numero di messaggi : 958
Età : 45
Data d'iscrizione : 05.09.08

Tornare in alto Andare in basso

le fivefingers o piedi nudi?

Messaggio  Pino il Mer Gen 19 2011, 07:05

E allora ecco la seconda "prova" per le fivefingers...
Ieri, cielo coperto da nuvole minacciose (ma non ha piovuto), vento debole di tramontana (un poco freddo), ho deciso di provare le "scarpe" su terreno diverso: mulattiera di collina molto pietrosa, ed anche un pò rocciosa.
Shocked Quasi sufficienti a proteggere dai pietroni, o meglio a non percepirli troppo dolorosamente, ottime per le pietre più piccole Very Happy
Ma percorse poche centinaia di metri... era troppo irrestibile il "desiderio" di correre a piedi nudi. Il terreno era vario: pietre, rocce, terra battuta secca e umida, erba, fango .... E così, di nuovo, con le fingers in mano, in corsa leggera (nei punti più pietrosi) ho percorso quei 6 Km di andata e ritorno ... scalzo!
Vi dirò che ho provato una bellissima sensazione passare da quel terreno... sconnesso all'asfalto che mi riportava alla civiltà, per giunta la strada è una discesa ripidissima e chi corre sa che posizione bisogna assumere nella corsa... Avrei voluto che la discesa non finisse più.
Ed ancora vi dirò che ho rimesso le fivefingers, previa un'accurata pulizia dalla terra, che altrimenti avrebbe sporcato le scarpe (e sarebbe stato un peccato). Avrei pensato di provare fastidio, ma invece, tutto sommato, sono talmente comode che le ho sopportate benissimo...
Giusto per capire il tipo di terreno ....
[img][/img]
avatar
Pino

Numero di messaggi : 92
Età : 69
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: le fivefingers o piedi nudi?

Messaggio  Andrea77 il Mer Gen 19 2011, 21:38

I miei più sinceri complimenti affraid
Ciao
Andrea
avatar
Andrea77

Numero di messaggi : 1101
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

le fivefingers o piedi nudi?

Messaggio  Pino il Gio Gen 20 2011, 23:49

I miei più sinceri complimenti
Ciao
Andrea
Innanzi tutto, grazie, Andrea, per i complimenti. E suppongo ti riferissi la correre sulla "pietraia"... Very Happy
Oggi, purtroppo, era una giornata freddissima, siamo scesi di quasi 10 gradi! Alla mezza (12,30) quando sono uscito per la mia corsa, spirava un forte e gelido vento di tramontana e c'erano 4 gradi, nonostante il cielo terso ed il sole splendente!
Ecco cosa volevo dire sempre al proposito delle fivefingers ... Le ho messe alla partenza, ho resistito per ben 10 Km... oggi era asfalto, piastrelle e rivestimenti vari delle "passeggiate" che costeggiano il mare e l'Aurelia... Ma gli ultimi 5 ho DOVUTO correrli scalzo...Mi davano troppo fastidio, alle dita (o ai diti?)soprattutto. Penso che sia colpa del numero di troppo che mi ha fatto scegliere la commessa che me le ha vendute. In settimana proverò a comprare quelle di giusto numero, ovvero come consiglia il sito di Vibram: misurare la lunghezza del piede e comprare il numero indicato! Exclamation
Spesa inutile, forse, perché poi finirò per toglierle... Chissà? D'altronde è così simpatico vedere la curiosità ( per non dire altro) del popolo ignorante quando gli corri vicino e il loro sguardo scende ai piedi... Almeno quando sono scalzo sono maggiormente giustificati se l'espressione del viso o delle parole... mi invitano a recarmi da uno psicologo (o psichiatra...) Ma, oggi ormai, non me cala più di tanto.
Più che altro servono per avere l'impressione di correre scalzi per molti Km anche quando la temperatura scende vicino allo zero... O no?
Ciao Pino
avatar
Pino

Numero di messaggi : 92
Età : 69
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: le fivefingers o piedi nudi?

Messaggio  hadashi il Ven Gen 21 2011, 00:25

Ciao Pino,
complimentoni anche da parte mia! Very Happy Very Happy .D

Cmq non sono tanto sicura se la tua sensazione di freddo fosse a cause del numero in più; anche secondo me (io ho un paio di FiveFingers purtroppo di un pelo troppo piccole...) non proteggono affatto bene dal freddo!
E' solo uno supposizione mia, ma forse c'entra il fatto che le 5F "racchiudono" ogni dito del piede in un piccolo "scompartimento separato". Senza le 5F forse le dita possono "scaldarsi a vicenda", mentre con le 5F (che tra l'altro non sono fatte di una stoffa che trattiene il calore) questo non succede. Questo l'ho notato particolarmente quelle volte che ho usato le FiveFingers d'inverno per correre sulla neve o quando pioveva; appena si sono inzuppate, ho avuto quasi più freddo che non correndo scalzo.
Però se hai le 5F un pó troppo grandi potresti prova a usare un paio di calzini "injinji" (cioè calzini che hanno le dita separate) sotto le 5F.
Tu che modello di FiveFingers hai ? (io ho il modello "Sprint").
Ho peró visto che ora ci sono diversi nuovi modelli; il "KSO" p.es. potrebbe essere molto più caldo.

(In generale le FiveFingers mi piacciono parecchio; i nuovi modelli con i lacci peró li trovo parecchio...strani. Per esempio i modelli "speed" e "bikila ls"...bah...)
avatar
hadashi

Numero di messaggi : 772
Età : 46
Data d'iscrizione : 08.05.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: le fivefingers o piedi nudi?

Messaggio  october il Ven Gen 21 2011, 14:26

Le KSO non sono più calde, sono solo più coperte delle Sprint. Le uniche impermeabili (e anche un po' più calde) al momento sono le Flow, in neoprene, ma hanno il difetto di essere poco flessibili e di calzare un po' strette—non di lunghezza ma proprio come impressione generale di costrizione. Le nuove KSO Trek sono più calde delle KSO perché hanno la tomaia di pelle di canguro (scamosciata) ma non sono impermeabili. Però hanno le suole un paio di millimetri più spesse e con un'impronta più simile al classico carrarmato Vibram, e quindi più adatte, come dice il nome Trek, ai terreni accidentati.

october

Numero di messaggi : 124
Età : 41
Data d'iscrizione : 29.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: le fivefingers o piedi nudi?

Messaggio  Andrea77 il Ven Gen 21 2011, 21:51

Non me ne intendo molto ma è chiaro che se entra l'acqua poi ti geli i piedi (a questo punto credo sia meglio stare scalzi). In + avendo le dita divise ti scalzi meno come per i guanti a 5 dite e le + calde moffole.

Vedo questo tipo:
http://www.yesmbt.com/vibram-five-fingers-men-kso-trek-m248-hero-black-p-113.html
Accidenti che prezzi!
Ciao
Andrea
P.s. spero di non scandalizzare nessuno ma per stare bello caldo e asciutto io ho ordinato questi:
http://www.piumino-orobico.net/product/207/G4-H623-01.asp Very Happy
avatar
Andrea77

Numero di messaggi : 1101
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

le fivefingers o piedi nudi?

Messaggio  Pino il Sab Gen 22 2011, 01:10

Wow !
P.s. spero di non scandalizzare nessuno ma per stare bello caldo e asciutto io ho ordinato questi
Diavolo che bella differenza !!! Decisamente più calde delle 5fingers!
Ma, scherzi a parte, vi dirò che io ho un paio KSO, in effetti si bagnano, per questo correndo sul bagnasciuga le ho tolte (ma non solo per questo). A dire il vero un poco scaldano il piede, o almeno questo è l'effetto che fanno a me.
Infatti, ora mi spiego, in dicembre ho corso circa 17 Km scalzo ad una temperatura di circa 3/4 gradi con un discreto venticello di tramontana e confesso che nonostante la corsa i piedi erano freddini e percepivo maggiormente il contatto un poco dolorosamente con le pietroline ed altro presenti sull'asfalto... Se la corsa fosse stata più breve, nulla di male, ma un'oretta abbondante... da un poco fastidio. Dovendomi concentrare sull'allenamento (ripetute ed altro) tiendo a voler essere più rilassato. Ecco perché dicevo che in questi casi non è male avere un paio di 5fingers nei piedi... Ovvio che se posso le ... evito. Poco fa, ora è l'una di notte, sono uscito per ... depositare l'immondizia... fuori forte tramontana, temperatura 3,5° .. mica le ho messe le five, ma ho camminato per poco meno di Km.... ah ah ah Laughing
alla prossima pino
avatar
Pino

Numero di messaggi : 92
Età : 69
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

le fivefingers o piedi nudi?

Messaggio  Pino il Sab Gen 22 2011, 01:15

Però se hai le 5F un pó troppo grandi potresti prova a usare un paio di calzini "injinji" (cioè calzini che hanno le dita separate) sotto le 5F.
Tu che modello di FiveFingers hai ? (io ho il modello "Sprint").
Ho peró visto che ora ci sono diversi nuovi modelli; il "KSO" p.es. potrebbe essere molto più caldo.

(In generale le FiveFingers mi piacciono parecchio; i nuovi modelli con i lacci peró li trovo parecchio...strani. Per esempio i modelli "speed" e "bikila ls"...bah...)
Dimenticavo... Grazie del consiglio Christian... le calzette/guanto le ho comprate, ma non le ho messe, ci proverò, ma come ti ripeto ho l'impressione che le KSO scaldino abbastanza....
In quanto ai modelli con i lacci... mi sembrerebbe di avere le scarpe... Anzi penso che le prossime che comprerò saranno proprio le Sprint o comunque quelle scollate senza neanche la chiusura col velcro...
Ha ragione Andrea... 105,00 euro non sono pochi ... ma per fare running le buone scarpe costano da 130 in su ... quindi è decisamente meglio correre senza... scarpe!!!!! Wink
Ciao pino
avatar
Pino

Numero di messaggi : 92
Età : 69
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: le fivefingers o piedi nudi?

Messaggio  Luca T il Lun Gen 31 2011, 00:13

Ho comprato un paio di fivefingers l'estate scorsa, ed ho già parlato di questa mia esperienza, ma ve la ripeto. Per me sono fantastiche se usate in un terreno talmente accidentato da rendere impossibile stare scalzi: c'è un percorso di trekking nei boschi intorno alla mia campagna dove in alcuni tratti il sentiero è un vero letto di torrente con acciottolati estremamente appuntiti. In questo sentiero usare le fivefingers è bellissimo perché sento il piede leggero e non impedito (anche i sandali teva da trekking mi appesantiscono). La forza del piede è quella del piede nudo, pronta e scattante. Le tolgo appena posso; tra l'altro vanno strette bene perché un minimo spazio provoca attrito e irrita la pianta del piede.
Per quel che riguarda correre, se il terreno non è impossibile per me è meglio il piede nudo. Io non posso correre scalzo in discesa perché mi procuro una tendinite al tendine di Achille, ma in piano e in salita è una goduria. Se usassi i fivefingers in discesa avrei lo stesso problema di tallonite, e allora metto le scarpe per scendere (ho la casa a mezza costa) e quando arrivo al giro di boa mi tolgo le scarpe le nascondo nella zanella e "volo" scalzo in salita, compatibilmente con i miei 62 anni che mi sembrano ben portati ma ci sono.
luca
avatar
Luca T

Numero di messaggi : 202
Età : 69
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

le fivefingers o piedi nudi?

Messaggio  Pino il Mar Feb 01 2011, 04:27

scrive lucaLa forza del piede è quella del piede nudo, pronta e scattante. Le tolgo appena posso; tra l'altro vanno strette bene perché un minimo spazio provoca attrito e irrita la pianta del piede.
Hai perfettamente ragione, a piedi nudi si corre meglio e non diciamo una novità, ma è naturale.
In quanto al fatto che le 5fingers vadano di misura... me ne sono accorto a mio danno... Ma mi sono fidato della commessa e dei suoi piedi!
Ma leggo che tu corri nella ...natura (sterrato, pietraie e magari erba e simili), purtroppo io corro più spesso su asfalto ... in genere le gare si svolgono su strada, solo poche volte su sterrato, quindi altro impatto per i piedi e per tutto ciò che sta sopra.
La nota positiva, per me, è che correndo scalzo non poggio prima il tallone e questo limita i danni ... NOn solo se sono scalzo ma anche le five, se ho le scarpe, non so perché, ma atterro decisamente sul tallone ... è così.
Comunque ora me ne comprerò un paio di giusta misura, come consigli.
Siamo coetanei, quindi permettimi di farti i complimenti per l'ottima forma fisica!
avatar
Pino

Numero di messaggi : 92
Età : 69
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: le fivefingers o piedi nudi?

Messaggio  GIORGIOMI il Ven Lug 15 2011, 22:38

Ciao a tutti, questo è il mio primo post Smile!

Sono nuovo sul forum, ma da qualche anno mi sono fatto una piccola cultura sulle cosiddette "minimal shoes". Ovvero tutte quelle scarpe costruite per "simulare" la camminata a piede scalzo, in una grande città per me non è possibile andare scalzo e queste scarpe sono davvero utili Wink

Circa le 5f, IMHO non sono le migliori. La struttura a "guanto" è interessante ma in realtà non lascia il piede libero di adattarsi al terreno (non sono morbidissime). Per la "vita di tutti igiorni" consiglio le seguenti:

www.feelmax.com
www.baer-manufaktur.de
http://it.vivobarefoot.de/it/
http://www.senmotic-shoes.eu/

Ad ogni modo le 5f sono ottime per la corsa Wink

ciaooo

GIORGIOMI

Numero di messaggi : 10
Data d'iscrizione : 15.07.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: le fivefingers o piedi nudi?

Messaggio  ChiccoB il Ven Lug 15 2011, 23:06

GIORGIOMI ha scritto:Ciao a tutti, questo è il mio primo post Smile!

Sono nuovo sul forum, ma da qualche anno mi sono fatto una piccola cultura sulle cosiddette "minimal shoes". Ovvero tutte quelle scarpe costruite per "simulare" la camminata a piede scalzo, in una grande città per me non è possibile andare scalzo e queste scarpe sono davvero utili Wink

Circa le 5f, IMHO non sono le migliori. La struttura a "guanto" è interessante ma in realtà non lascia il piede libero di adattarsi al terreno (non sono morbidissime). Per la "vita di tutti igiorni" consiglio le seguenti:

www.feelmax.com
www.baer-manufaktur.de
http://it.vivobarefoot.de/it/
http://www.senmotic-shoes.eu/

Ad ogni modo le 5f sono ottime per la corsa ;)Bene,do il benvenuto innazitutto al nuovo amico "GIORGIOMI". Io però,preferisco continuare a camminare scalzo,anche se so che queste calzature offrono prestazioni ottime. L'unico dubbio rimane la traspirazione del piede. Chicco.

ciaooo

ChiccoB

Numero di messaggi : 958
Età : 45
Data d'iscrizione : 05.09.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: le fivefingers o piedi nudi?

Messaggio  ChiccoB il Ven Lug 15 2011, 23:22

ChiccoB ha scritto:
GIORGIOMI ha scritto:Ciao a tutti, questo è il mio primo post Smile!

Sono nuovo sul forum, ma da qualche anno mi sono fatto una piccola cultura sulle cosiddette "minimal shoes". Ovvero tutte quelle scarpe costruite per "simulare" la camminata a piede scalzo, in una grande città per me non è possibile andare scalzo e queste scarpe sono davvero utili Wink

Circa le 5f, IMHO non sono le migliori. La struttura a "guanto" è interessante ma in realtà non lascia il piede libero di adattarsi al terreno (non sono morbidissime). Per la "vita di tutti igiorni" consiglio le seguenti:

www.feelmax.com
www.baer-manufaktur.de
http://it.vivobarefoot.de/it/
http://www.senmotic-shoes.eu/

Ad ogni modo le 5f sono ottime per la corsa ;)Bene,do il benvenuto innazitutto al nuovo amico "GIORGIOMI". Io però,preferisco continuare a camminare scalzo,anche se so che queste calzature offrono prestazioni ottime. L'unico dubbio rimane la traspirazione del piede. Chicco.

ciaooo
Continuando il discorso:ci piacerebbe sapere qualcosa di te,quindi se ti va,fai una presentazione. Laughing Very Happy Chicco.

ChiccoB

Numero di messaggi : 958
Età : 45
Data d'iscrizione : 05.09.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: le fivefingers o piedi nudi?

Messaggio  bfpaul il Sab Lug 16 2011, 10:20

GIORGIOMI ha scritto:Ciao a tutti, questo è il mio primo post Smile!

Sono nuovo sul forum, ma da qualche anno mi sono fatto una piccola cultura sulle cosiddette "minimal shoes". Ovvero tutte quelle scarpe costruite per "simulare" la camminata a piede scalzo, in una grande città per me non è possibile andare scalzo e queste scarpe sono davvero utili Wink

Circa le 5f, IMHO non sono le migliori. La struttura a "guanto" è interessante ma in realtà non lascia il piede libero di adattarsi al terreno (non sono morbidissime). Per la "vita di tutti igiorni" consiglio le seguenti:

www.feelmax.com
www.baer-manufaktur.de
http://it.vivobarefoot.de/it/
http://www.senmotic-shoes.eu/

Ad ogni modo le 5f sono ottime per la corsa Wink

ciaooo
In un sito di barefooters, consigli per le scarpe!
Una nuova mutazione genetica? Evil or Very Mad

bfpaul
avatar
bfpaul
past President del Club NatiScalzi

Numero di messaggi : 2969
Data d'iscrizione : 18.11.07

http://www.nati-scalzi.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: le fivefingers o piedi nudi?

Messaggio  GIORGIOMI il Sab Lug 16 2011, 13:33

ChiccoB ha scritto:
ChiccoB ha scritto:
GIORGIOMI ha scritto:Ciao a tutti, questo è il mio primo post Smile!

Sono nuovo sul forum, ma da qualche anno mi sono fatto una piccola cultura sulle cosiddette "minimal shoes". Ovvero tutte quelle scarpe costruite per "simulare" la camminata a piede scalzo, in una grande città per me non è possibile andare scalzo e queste scarpe sono davvero utili Wink

Circa le 5f, IMHO non sono le migliori. La struttura a "guanto" è interessante ma in realtà non lascia il piede libero di adattarsi al terreno (non sono morbidissime). Per la "vita di tutti igiorni" consiglio le seguenti:

www.feelmax.com
www.baer-manufaktur.de
http://it.vivobarefoot.de/it/
http://www.senmotic-shoes.eu/

Ad ogni modo le 5f sono ottime per la corsa ;)Bene,do il benvenuto innazitutto al nuovo amico "GIORGIOMI". Io però,preferisco continuare a camminare scalzo,anche se so che queste calzature offrono prestazioni ottime. L'unico dubbio rimane la traspirazione del piede. Chicco.

ciaooo
Continuando il discorso:ci piacerebbe sapere qualcosa di te,quindi se ti va,fai una presentazione. Laughing Very Happy Chicco.


In due righe... sono un appassionato di "biomeccanica", nello specifico studio arti marziali da una 20ina di anni. Il sistema che insegno promuove un utilizzo del corpo "naturale", quindi l'utilizzo del piede scalzo è un "must" per imparare a "sentire" il contatto col suolo ed imparare ad muoversi sulla gravità.

Se avete domande...chiedete pure Wink



GIORGIOMI

Numero di messaggi : 10
Data d'iscrizione : 15.07.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: le fivefingers o piedi nudi?

Messaggio  GIORGIOMI il Sab Lug 16 2011, 13:40

bfpaul ha scritto:
In un sito di barefooters, consigli per le scarpe!
Una nuova mutazione genetica? Evil or Very Mad

bfpaul[/color]

Mah io credo che sia attinente invece... non so voi, ma per me il fatto di prediligere il movimento da scalzo non è una moda new age.... per quanto mi riguarda è un lavoro/allenamento quotidiano. Cosa che non mi potrei permettere abitando a Milano e lavorando in un contesto "civile" dove presentarsi da un cliente a piedi scalzi mi farebbe più male che bene (inoltre io per milano a piedi scalzi non ci andrei mai per un discorso di igene).

Ma con queste scarpe (le feelmax in particolare) è possibile avvicinarsi e simulare il barefooting in qualsiasi situazione, senza perdere il lavoro Smile



GIORGIOMI

Numero di messaggi : 10
Data d'iscrizione : 15.07.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: le fivefingers o piedi nudi?

Messaggio  cyberteam il Sab Lug 16 2011, 18:00

GIORGIOMI ha scritto: Cosa che non mi potrei permettere abitando a Milano e lavorando in un contesto "civile" dove presentarsi da un cliente a piedi scalzi mi farebbe più male che bene (inoltre io per milano a piedi scalzi non ci andrei mai per un discorso di igene).

Non parlerei di contesto "civile", semmai di contesto dove le regole dell'etichetta non prevedano lo stare scalzi e violandole si sarebbe giudicati dagli altri quantomeno troppo stravaganti.
Altrimenti anche la spiaggia non sarebbe un contesto civile.
avatar
cyberteam

Numero di messaggi : 593
Data d'iscrizione : 16.04.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: le fivefingers o piedi nudi?

Messaggio  Alexey il Sab Lug 16 2011, 23:08

GIORGIOMI ha scritto:
bfpaul ha scritto:
In un sito di barefooters, consigli per le scarpe!
Una nuova mutazione genetica? Evil or Very Mad

bfpaul[/color]

Mah io credo che sia attinente invece... non so voi, ma per me il fatto di prediligere il movimento da scalzo non è una moda new age.... per quanto mi riguarda è un lavoro/allenamento quotidiano. Cosa che non mi potrei permettere abitando a Milano e lavorando in un contesto "civile" dove presentarsi da un cliente a piedi scalzi mi farebbe più male che bene (inoltre io per milano a piedi scalzi non ci andrei mai per un discorso di igene).

Ma con queste scarpe (le feelmax in particolare) è possibile avvicinarsi e simulare il barefooting in qualsiasi situazione, senza perdere il lavoro Smile



Ciao, per quanto riguarda il lavoro è sicuramente comprensibile, però per quanto riguarda l'igiene ti consiglio di leggere un pò i post su questo forum e alcuni siti e libri che parlano del barefooting (come "A piedi nudi" di Daniel Howell), dove troverai informazioni più che dettagliate ed esaustive che trattano il discorso igiene.
Anch'io usavo sempre le infradito e avevo "paura" di camminare scalzo per un discorso igienico, ma mi sono fortunatamente reso conto che tutto ciò era infondato e molto lontano dalla realtà.
Per quanto riguarda il contesto sociale penso sia quello che maggiormente spaventa, però abbiamo capito (leggi il topic dedicato) che i limiti sono di più nella nostra testa che altrove.
Per quanto una scarpa possa essere "poco invasiva" per la biomeccanica umana, niente è come camminare a piedi nudi, perchè nemmeno camminare con le calze è come andare a piedi nudi.
Detto questo laddove non è possibile andare a piedi nudi (es. lavoro) è meglio utilizzare questo tipo di calzature minimaliste, però laddove non andiamo a ledere i nostri interessi personali non vedo perchè non possiamo fare quello che la natura ha pensato per noi.

PS.: Ho letto che sei un'appassionato di arti marziali, quale pratichi?













Alexey

Numero di messaggi : 1416
Età : 37
Data d'iscrizione : 11.04.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: le fivefingers o piedi nudi?

Messaggio  Marco53 il Sab Lug 16 2011, 23:11

Non parlerei di contesto "civile", semmai di contesto dove le regole dell'etichetta non prevedano lo stare scalzi e violandole si sarebbe giudicati dagli altri quantomeno troppo stravaganti.
Altrimenti anche la spiaggia non sarebbe un contesto civile
Concordo al 100%.
Saluti stravaganti. clown
Marco
avatar
Marco53

Numero di messaggi : 801
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: le fivefingers o piedi nudi?

Messaggio  GIORGIOMI il Sab Lug 16 2011, 23:18

cyberteam ha scritto:
Non parlerei di contesto "civile", semmai di contesto dove le regole dell'etichetta non prevedano lo stare scalzi e violandole si sarebbe giudicati dagli altri quantomeno troppo stravaganti.
Altrimenti anche la spiaggia non sarebbe un contesto civile.

Certamente, non era il termine più appropriato. Ad ogni modo io con le "scarpe minimali" ho risolto il problema: praticamente sto scalzo tutto il giorno Wink

GIORGIOMI

Numero di messaggi : 10
Data d'iscrizione : 15.07.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: le fivefingers o piedi nudi?

Messaggio  GIORGIOMI il Sab Lug 16 2011, 23:27

Alexey ha scritto:

1 Ciao, per quanto riguarda il lavoro è sicuramente comprensibile, però per quanto riguarda l'igiene ti consiglio di leggere un pò i post su questo forum e alcuni siti e libri che parlano del barefooting (come "A piedi nudi" di Daniel Howell), dove troverai informazioni più che dettagliate ed esaustive che trattano il discorso igiene.

2 Anch'io usavo sempre le infradito e avevo "paura" di camminare scalzo per un discorso igienico, ma mi sono fortunatamente reso conto che tutto ciò era infondato e molto lontano dalla realtà.

3 Per quanto riguarda il contesto sociale penso sia quello che maggiormente spaventa, però abbiamo capito (leggi il topic dedicato) che i limiti sono di più nella nostra testa che altrove.

4 Per quanto una scarpa possa essere "poco invasiva" per la biomeccanica umana, niente è come camminare a piedi nudi, perchè nemmeno camminare con le calze è come andare a piedi nudi.

5 Detto questo laddove non è possibile andare a piedi nudi (es. lavoro) è meglio utilizzare questo tipo di calzature minimaliste, però laddove non andiamo a ledere i nostri interessi personali non vedo perchè non possiamo fare quello che la natura ha pensato per noi.

6 PS.: Ho letto che sei un'appassionato di arti marziali, quale pratichi?

Allora, vado per ordine Wink

1 Qualcosa ho letto a riguardo, ma ad essere sincero il mio obiettivo non è quello di andare a piedi scalzi per il semplice fatto di farlo. Mi sono avvicinato a questa visione per un discorso di meccanica del corpo. L'andare a piedi scalzi è la cima di un iceberg Wink

2 le infradito non permettono una utilizzo del piede (----> e del copro) natrale, ad ogni modo andare scalzi sul marciapiedi di Milano non è il massimo affraid senza tenere presente che con l'asfalto rovente (o congelato) sarebbe più una tortura che altro, IMHO

3 assolutamente

4 verissimo, infatti bisognerebbe usare delle calze a guanto (tipo 5f, ma a calza)

5 guarda io con alcune di quelle scarpe cammino al 95% come a piede scalzo, le 5f nn sono tra queste

6 bella domanda albino non è conosciuto (ancora) in italia.... diciamo che è un sistema marziale di movimento che racchiude molte analogie anche con il barefooting

GIORGIOMI

Numero di messaggi : 10
Data d'iscrizione : 15.07.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: le fivefingers o piedi nudi?

Messaggio  Andrea Grasselli il Dom Lug 17 2011, 13:13

ciao,

benvenuto in questo forum.

sono un po' perplesso per il fatto che parli di scarpe in un forum dove parliamo di andare SENZA scarpe.

GIORGIOMI ha scritto:Ad ogni modo io con le "scarpe minimali" ho risolto il problema: praticamente sto scalzo tutto il giorno Wink
non sono d'accordo con te: anche se ti puoi più o meno avvicinare per alcuni aspetti alla camminata scalza, nessuna scarpa ti dà le sensazioni che provi a piedi nudi. con le scarpe minimali puoi sentire in modo attutito le asperità del terreno, ma non senti il terreno. la risposta sensoriale del piede è la stessa ad ogni passo: senti la suola della scarpa, non senti il terreno. quindi non puoi sentire il grado di umidità, non puoi sentire la temperatura, non puoi sentire la costituzione del suolo. hai comunque sempre una barriera tra te e il suolo, non sei in contatto diretto con la terra.

igiene: abbiamo la fortuna di avere tra noi Flavio, biologo, che spiega le questioni con parole semplici. leggi ad esempio qui:

http://natiscalzi.forumattivo.com/t975-terrorismo-mentale-delle-pubblicita#11452

io ho girato Milano in lungo e in largo a piedi nudi e non ho avuto nessunissimo problema legato all'igiene. basta un po' d'attenzione, che diventa automatica col passare del tempo. ma per acquisire questi automatismi è necessario andare a piedi nudi...

ci interessano le tue esperienze a piedi nudi, magari accompagnate da quelle con le scarpe minimali, ma, ripeto, soprattutto quelle a piedi nudi.

un saluto dalla svizzera
Andrea Grasselli
avatar
Andrea Grasselli

Numero di messaggi : 388
Età : 51
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: le fivefingers o piedi nudi?

Messaggio  Alexey il Dom Lug 17 2011, 14:18

Andrea Grasselli ha scritto:ciao,

non sono d'accordo con te: anche se ti puoi più o meno avvicinare per alcuni aspetti alla camminata scalza, nessuna scarpa ti dà le sensazioni che provi a piedi nudi. con le scarpe minimali puoi sentire in modo attutito le asperità del terreno, ma non senti il terreno. la risposta sensoriale del piede è la stessa ad ogni passo: senti la suola della scarpa, non senti il terreno. quindi non puoi sentire il grado di umidità, non puoi sentire la temperatura, non puoi sentire la costituzione del suolo. hai comunque sempre una barriera tra te e il suolo, non sei in contatto diretto con la terra.

Andrea Grasselli

Parole sante, utilizzando qualsiasi tipo di "suola" ostacoliamo il lavoro dei circa 300 mila recettori sensoriali situati sotto ai nostri piedi, che interpretano gli input che arrivano dal suolo, permettendo in pochi ms di variare la postura per deambulare nel modo più fisiologico possibile, evitando di sovraccaricare troppo alcune zone rispetto ad altre.
Inoltre alcuni studi stanno dimostrando che molte patologie e disagi che colpiscono la società moderna possono essere attribuibili anche al nostro isolamento elettrico rispetto al suolo. Camminando a piedi nudi il nostro potenziale elettrico equivale a quello della terra (grounding), mentre con le suole fungiamo da armatura di un condensatore che ha come dielettrico proprio la scarpa.
E poi percepire ed essere a contatto con il mondo è una sensazione inarrivabile, che unisce mente corpo e spirito.

Alessio



Alexey

Numero di messaggi : 1416
Età : 37
Data d'iscrizione : 11.04.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: le fivefingers o piedi nudi?

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum