le fivefingers o piedi nudi?

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: le fivefingers o piedi nudi?

Messaggio  GIORGIOMI il Dom Lug 17 2011, 19:11

Andrea Grasselli ha scritto:ciao,
non sono d'accordo con te: anche se ti puoi più o meno avvicinare per alcuni aspetti alla camminata scalza, nessuna scarpa ti dà le sensazioni che provi a piedi nudi.

certamente, mai detto il contrario Wink

Andrea Grasselli ha scritto:
con le scarpe minimali puoi sentire in modo attutito le asperità del terreno, ma non senti il terreno. la risposta sensoriale del piede è la stessa ad ogni passo: senti la suola della scarpa, non senti il terreno. quindi non puoi sentire il grado di umidità, non puoi sentire la temperatura, non puoi sentire la costituzione del suolo. hai comunque sempre una barriera tra te e il suolo, non sei in contatto diretto con la terra.

Qui non sono d'accordo, le scarpe che utilizzo (le mie preferite diciamo) hanno una suola speciale di meno di 1mm Wink.... si "sente" tanto (non tutto... ma tanto Wink ) fidati

Andrea Grasselli ha scritto:
igiene: ......

io ho girato Milano in lungo e in largo a piedi nudi e non ho avuto nessunissimo problema legato all'igiene. basta un po' d'attenzione, che diventa automatica col passare del tempo. ma per acquisire questi automatismi è necessario andare a piedi nudi...

Per l'igiene ci credo Wink... ad ogni modo non so che lavoro fai per permetterti di presentarti senza scarpe... per quanto mi riguarda non è una opzione. Quindi preferisco "dotarmi" di una soluzione anzichè rinunciare e "imbalsamare" tutto il giorno in una scarpa (e perdere "feeling" col mio corpo) Wink


GIORGIOMI

Numero di messaggi : 10
Data d'iscrizione : 15.07.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: le fivefingers o piedi nudi?

Messaggio  bfpaul il Dom Lug 17 2011, 19:31

GIORGIOMI ha scritto:

Qui non sono d'accordo, le scarpe che utilizzo (le mie preferite diciamo) hanno una suola speciale di meno di 1mm Wink.... si "sente" tanto (non tutto... ma tanto Wink ) fidati
Tutto quello che vuoi, non è la stessa cosa.

GIORGIOMI ha scritto:Per l'igiene ci credo Wink... ad ogni modo non so che lavoro fai per permetterti di presentarti senza scarpe... per quanto mi riguarda non è una opzione. Quindi preferisco "dotarmi" di una soluzione anzichè rinunciare e "imbalsamare" tutto il giorno in una scarpa (e perdere "feeling" col mio corpo) Wink
Se tu avessi letto le decine di interventi su questo punto!
Noi non siamo talebani, non imponiamo niente a nessuno e siamo straconvinti che ciascuno può dire e credere quel che vuole.
E' evidente che in molti contesti - uno è quello lavorativo - molti non potrebbero presentarsi scalzi neppure volendo perché ci sarebbero conseguenze. Cosa criticabile, ma comprensibile; in certi casi sarebbe proibito dalle disposizioni di sicurezza. Amen.
E' vero anche che in moltissimi contesti "non osiamo" o "non vogliamo" per evitare discussioni e altro. OK
Ma è anche vero che se ci piace andare scalzi - il che vuol dire nient'altro che scalzi, niente calze, calzini, calzetti, pseudo-scarpe ed affini - col massimo rispetto per chi li deve o vuole portare, noi abbiamo fatto la nostra scelta.
Camminiamo scalzi - siamo barefooters - finché ne abbiamo voglia e finché ce lo possiamo permettere.
Tutto qui.
bfpaul
avatar
bfpaul
past President del Club NatiScalzi

Numero di messaggi : 2969
Data d'iscrizione : 18.11.07

http://www.nati-scalzi.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: le fivefingers o piedi nudi?

Messaggio  Rei il Dom Lug 17 2011, 20:25

Come tutti, credo, anch'io quando mi presento per certi lavori, ho le scarpe, al punto che i miei vicini, sapendo che la mia condizione "normale" è scalza, capiscono al volo, vedendoni con sandali o infradito, che le indosso per motivi "diplomatici".
Se poi ho le scarpe chiuse manca poco che mi mettano una mano sulla spalla e mi dicano: "Poveretto, quanto soffri!".
Sul discorso "contatto diretto al suolo", anni di lavaggio del cervello fatti dalla pubblicità di detersivi disinfettanti ci hanno quasi convinti che se per caso tocchiamo un solo germe superstite in una casa resa più sterile di una camera operatoria (grazie ai loro prodotti), in pochi secondi moriremo tra atroci dolori.
Tutti gli studi medici fatti dagli anni '20 del '900, invece, hanno mostrato che il contatto della pelle (in particolar modo dei palmi delle mani e delle piante dei piedi) con terreni considerati dalla pubblicità "sporchi" stimola enormemente il sistema immunitario.
Possiamo quantificare anche lo stimolo: un calzato che vive in ambiente superpulito ha il sistema immunitario che funziona al 50% della sua potenzialità, e quindi rischia di ammalarsi anche in situazioni in cui un sistema immunitario al 100% lo avrebbe mantenuto sano.
Per un difetto genetico il mio sistema immunitario ha un potenziale massimo che è il 70% di uno normale.
Nel mio passato calzato mi ammalavo con una facilità estrema perché il mio potenziale di reazione era il 35% (70 diviso due) del massimo.Oggi, scalzo, sono al 70%, ma sono più protetto di un calzato che, pur potendo arrivare a 100 (cosa a me negata) invece si autolimita a 50.
avatar
Rei

Numero di messaggi : 2640
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: le fivefingers o piedi nudi?

Messaggio  GIORGIOMI il Lun Lug 18 2011, 10:35

bfpaul ha scritto:
Tutto quello che vuoi, non è la stessa cosa.[/color]

Mai detto il contrario... il mio concetto è un altro, che provo a rispiegare:

IL SOTTOSCRITTO NON vuole/non può presentarsi in certe/molte situazioni a piedi scalzi (e chi sostiene che va in giro in infradito o ciabatte non ha capito molto della meccanica del corpo/piede.. le infradito NON aiutano, anzi...): ho trovato un serie di scarpe (una in particolare) che permette di SIMULARE la deambulazione a piedi nudi. E' OVVIO che NON è la stessa cosa di andare a piedi scalzi, ma ci si avvicina parecchio (e qui lo dico per esperienza PERSONALE E DIRETTA).

bfpaul ha scritto:

E' vero anche che in moltissimi contesti "non osiamo" o "non vogliamo" per evitare discussioni e altro. OK

Si vabbè... vai in giro con le 5f e vediamo in quanti ti guardano "strano" (e le 5f non sono le scarpe ottimali per simulare il barefooting)... forse ti guardano meno a piedi scalzi te lo assicuro!


bfpaul ha scritto:

Camminiamo scalzi - siamo barefooters - finché ne abbiamo voglia e finché ce lo possiamo permettere.
Tutto qui.

Certamente, io sono un barefooter urbano lol!

GIORGIOMI

Numero di messaggi : 10
Data d'iscrizione : 15.07.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: le fivefingers o piedi nudi?

Messaggio  Andrea Grasselli il Lun Lug 18 2011, 12:02

ciao,

GIORGIOMI ha scritto:IL SOTTOSCRITTO NON vuole/non può presentarsi in certe/molte situazioni a piedi scalzi (e chi sostiene che va in giro in infradito o ciabatte non ha capito molto della meccanica del corpo/piede.. le infradito NON aiutano, anzi...)
io non sono proprio capace di camminare con le infradito: le ho provate due volte in negozio e le perdevo dopo due passi. mi sono accorto che avrei dovuto contrarre molto le dita per non farle "scappare", quindi ho lasciato perdere.

GIORGIOMI ha scritto:Certamente, io sono un barefooter urbano lol!
non ti seguo: hai scritto che non gireresti mai a Milano scalzo per questioni d'igiene. vai scalzo in altre città? in queste altre città non ci sono per te questioni d'igiene?

un saluto dalla svizzera
Andrea Grasselli

avatar
Andrea Grasselli

Numero di messaggi : 388
Età : 51
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: le fivefingers o piedi nudi?

Messaggio  bfpaul il Lun Lug 18 2011, 13:12

GIORGIOMI ha scritto:
bfpaul ha scritto:
Tutto quello che vuoi, non è la stessa cosa.[/color]

Mai detto il contrario... il mio concetto è un altro, che provo a rispiegare:

IL SOTTOSCRITTO NON vuole/non può presentarsi in certe/molte situazioni a piedi scalzi (e chi sostiene che va in giro in infradito o ciabatte non ha capito molto della meccanica del corpo/piede.. le infradito NON aiutano, anzi...): ho trovato un serie di scarpe (una in particolare) che permette di SIMULARE la deambulazione a piedi nudi. E' OVVIO che NON è la stessa cosa di andare a piedi scalzi, ma ci si avvicina parecchio (e qui lo dico per esperienza PERSONALE E DIRETTA).
Ho capito.
Personalmente non ho questo problema e quindi metto le scarpe in altri contesti non lavorativi, dove non posso evitarle.
Però se vado scalzo, vado scalzo.
Non vorrei parlare per gli altri, ma credo che tutti noi abbiamo questa esigenza del contatto diretto col terreno, altrimenti non ci dichiareremmo barefooters.
O no?


GIORGIOMI ha scritto:
bfpaul ha scritto: E' vero anche che in moltissimi contesti "non osiamo" o "non vogliamo" per evitare discussioni e altro. OK

Si vabbè... vai in giro con le 5f e vediamo in quanti ti guardano "strano" (e le 5f non sono le scarpe ottimali per simulare il barefooting)... forse ti guardano meno a piedi scalzi te lo assicuro!
Ci credo, ma perché vuoi "farmi mettere le scarpe" di qualunque genere siano?

bfpaul ha scritto:Camminiamo scalzi - siamo barefooters - finché ne abbiamo voglia e finché ce lo possiamo permettere.
Tutto qui.
Certamente, io sono un barefooter urbano lol!
Io sono un barefooter ogni tempo-ogni luogo (salvo le dovute eccezioni) quindi anche cittadino.
E sicuramente mi comporto in modo urbano, barefooter o no.... flower

bfpaul
avatar
bfpaul
past President del Club NatiScalzi

Numero di messaggi : 2969
Data d'iscrizione : 18.11.07

http://www.nati-scalzi.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: le fivefingers o piedi nudi?

Messaggio  GIORGIOMI il Lun Lug 18 2011, 13:45

[quote="bfpaul"][quote="GIORGIOMI"]
bfpaul ha scritto:
Ci credo, ma perché vuoi "farmi mettere le scarpe" di qualunque genere siano?[/color]

Non è assolutamente il mio scopo credimi ;9

Qui si parlava delle 5f... io sono solo intervenuto dicendo che le 5f non sono il massimo, c'è di meglio.


Il resto sono solo mie considerazione personali ed opinabili, come dicevo il fatto di sfruttare la meccanica del piede scalzo è solo la punta dell'iceberg... almeno per il lavoro che da qualche anno sto portando avanti.


GIORGIOMI

Numero di messaggi : 10
Data d'iscrizione : 15.07.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: le fivefingers o piedi nudi?

Messaggio  hadashi il Lun Lug 18 2011, 14:13

GIORGIOMI ha scritto:
... le scarpe che utilizzo (le mie preferite diciamo) hanno una suola speciale di meno di 1mm Wink....

Ciao,

immagino siano le Feelmax, vero ?
Mi interesserebbe parlare un pò con te sulle scarpe minime (la mia passione è la corsa, che faccio quasi sempre a piedi nudi; però ci sono alcuni percorsi "trail" dove devo mettermi una protezione, con tutta la migliore volonta Razz)
Magari apriamo un topic nella sezione "Chiacchiere in libertà" ?

Christian

P.s.: non per parlare di scarpette minime ==/!= andare a piedi nudi, ma una discussione puramente tecnica Wink
avatar
hadashi

Numero di messaggi : 772
Età : 46
Data d'iscrizione : 08.05.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: le fivefingers o piedi nudi?

Messaggio  GIORGIOMI il Lun Lug 18 2011, 15:02

[quote="hadashi"]
GIORGIOMI ha scritto:

Mi interesserebbe parlare un pò con te sulle scarpe minime (la mia passione è la corsa, che faccio quasi sempre a piedi nudi; però ci sono alcuni percorsi "trail" dove devo mettermi una protezione, con tutta la migliore volonta Razz)
Magari apriamo un topic nella sezione "Chiacchiere in libertà" ?

Ok, aprilo e ti seguo Wink

Circa la corsa, per quello che ho provato e per la tipologia di attività (corsa, appunto) le 5f sono ottime. Le feelmax sono le migliori (anche se al momento non sono disponibili) per appunto "simulare" il barefooting durante la "normale" deambulazione o altre attività dove è fondamentale "sentire" il terreno.

GIORGIOMI

Numero di messaggi : 10
Data d'iscrizione : 15.07.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: le fivefingers o piedi nudi?

Messaggio  Alexey il Mar Lug 19 2011, 22:46

GIORGIOMI ha scritto:

e chi sostiene che va in giro in infradito o ciabatte non ha capito molto della meccanica del corpo/piede.. le infradito NON aiutano, anzi...)


Attenzione, non è questione di capire la meccanica del piede che basta leggere è molto semplice per chiunque.
Io ho sempre i piedi caldi, per cui quando devo utilizzare scarpe (aime non al lavoro perchè devo mettere quelle chiuse) opto per delle infradito con la suola il più sottile e flessibile possibile, sono BEN consapevole che meccanicamente siano molto meglio le scarpe che dici tu, ma IO ho l'esigenza e il piacere di tenere il piede il più possibile a contatto con l'aria, per cui SCELGO CONSAPEVOLMENTE questa opzione, e non per ignoranza.
Sono interessato ai sandali proposti da Hadashi, mi sembrano un buon compromesso, li proverò, però se mi trovi una scarpa che mi faccia respirare il piede come un'infradito e biomeccanicamente sia molto meglio fammi sapere che le prenderò seriamente in considerazione per le volte in cui non posso fare a meno di calzarmi.



Alexey

Numero di messaggi : 1416
Età : 37
Data d'iscrizione : 11.04.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: le fivefingers o piedi nudi?

Messaggio  Alexey il Mar Lug 19 2011, 22:56

E personalmente preferisco girare scalzo il più che posso e tenere il piede fuori con le infradito (e non sono i flip flop da spiaggia) quando devo usare le scarpe accettando un compromesso biomeccanico un pò più sfavorevole piuttosto che chiudere sempre il mio piede dentro un involucro per quanto sottile e meccanicamente valido sia.
Inoltre come già detto i recettori sensoriali sotto la pianta del piede non sono stimolati al 100% con nessuna scarpa.
A ognuno le sue scelte, però non diamo degli ignoranti a chi non indossa le five fingers,feel max e co.

PS.: scusa, ero curioso, ha anche un nome l'arte marziale che pratichi? visto che anch'io pratico arti marziali (baguazhang)mi faceva piacere conoscerla.

Alexey

Numero di messaggi : 1416
Età : 37
Data d'iscrizione : 11.04.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: le fivefingers o piedi nudi?

Messaggio  GIORGIOMI il Mer Lug 20 2011, 10:30

Alexey ha scritto:E personalmente preferisco girare scalzo il più che posso e tenere il piede fuori con le infradito (e non sono i flip flop da spiaggia) quando devo usare le scarpe accettando un compromesso biomeccanico un pò più sfavorevole piuttosto che chiudere sempre il mio piede dentro un involucro per quanto sottile e meccanicamente valido sia.
.

Utilizzndo scape "intelligenti" il piede è più libero di muoversi e di "sentire il terreno", con le infradito le dita sono costrette a "tenere" le ciabatte... si crea quindi un blocco meccanico (e psicologico) che influisce su tutta la struttura del corpo...


Alexey ha scritto:
Inoltre come già detto i recettori sensoriali sotto la pianta del piede non sono stimolati al 100% con nessuna scarpa.
.

Assolutamente vero, ma ci si può avvicinare. Inoltre il fatto di andare a piedi scalzi non lo limiterei alla sola e semplice "stimolazione"



Alexey ha scritto:
A ognuno le sue scelte, però non diamo degli ignoranti a chi non indossa le five fingers,feel max e co.
.

Non mi permetterei mai Wink


Alexey ha scritto:
PS.: scusa, ero curioso, ha anche un nome l'arte marziale che pratichi? visto che anch'io pratico arti marziali (baguazhang)mi faceva piacere conoscerla.

Allora... è un discorso un pò lungo. Il sistema si chiama BodyConcepts (ha delle analogie col wing chun) .... è un sistema totalmente libero da schemi (come andare a piede scalzo Razz)

GIORGIOMI

Numero di messaggi : 10
Data d'iscrizione : 15.07.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: le fivefingers o piedi nudi?

Messaggio  Alexey il Mer Lug 20 2011, 20:14



Assolutamente vero, ma ci si può avvicinare. Inoltre il fatto di andare a piedi scalzi non lo limiterei alla sola e semplice "stimolazione"


Certo, andare a piedi nudi è molto di più, per questo scriviamo tante cose su questo forum.
Ora che hai spiegato le scarpe, perchè non ci parli un pò di te e il baefooting visto che siamo su un forum di barefooter?
Quando vai scalzo? Quando hai iniziato e perchè? Che sensazioni provi, come ti senti quando cammini scalzo, ecc...
Dai facci una presentazione del tuo rapporto col camminare e/o vivere scalzi.


Alexey

Numero di messaggi : 1416
Età : 37
Data d'iscrizione : 11.04.11

Tornare in alto Andare in basso

ECCOLO QUA

Messaggio  PiediDiLuna il Mer Ago 24 2011, 10:47

Ohhhh ed ecco qui la discussione che, attraverso google e le fivefingers mi ha portata a voi.
Non ho le five fingers e non sono ancora barefooter ma senza dubbio mi attrae il camminare a piedi nudi, così come mi attre tutto ciò che ha a che fare con la natura e il ritorno a se stessi..
Certo che le fivefingers mi attirano assai, mi sembrano un buon modo per cominciare, una via di mezzo tra lr scarpe ei piedi nudi, o no? Forse poi ci si abitua a quelle e non si ha più voglia di denudarsi? Uhm... ci rifletterò ma intanto credo proprio che sia giunto il momento della mia prima passeggiata a piedi nudi...
Alhoa Very Happy
avatar
PiediDiLuna

Numero di messaggi : 296
Età : 44
Data d'iscrizione : 19.08.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: le fivefingers o piedi nudi?

Messaggio  Andrea Grasselli il Mer Ago 24 2011, 13:52

PiediDiLuna ha scritto:Certo che le fivefingers mi attirano assai, mi sembrano un buon modo per cominciare, una via di mezzo tra lr scarpe ei piedi nudi, o no? Forse poi ci si abitua a quelle e non si ha più voglia di denudarsi?
la questione è legata alla risposta sensoriale: quando tra te e il terreno c'è un materiale che ti tiene separata dal terreno, tu non stai camminando sul terreno, stai camminando su quello strato. ciò che i tuoi piedi sentono è la suola delle calzature, quindi la risposta sensoriale dei piedi è sempre la stessa. è come se stessi camminando sempre nello stesso posto, senza muoverti. camminando a piedi nudi, la risposta sensoriale è diversa ad ogni passo.

tutto questo con le dovute sfumature: una suola spessa non lascia passare nulla, una suola sottile lascia passare qualche risposta, ma nessuna suola può farti sentire tutte le sensazioni che senti deambulando a piedi nudi.

un saluto dalla svizzera
Andrea Grasselli
avatar
Andrea Grasselli

Numero di messaggi : 388
Età : 51
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: le fivefingers o piedi nudi?

Messaggio  PiediDiLuna il Mer Ago 24 2011, 17:08

Andrea Grasselli ha scritto:
PiediDiLuna ha scritto:Certo che le fivefingers mi attirano assai, mi sembrano un buon modo per cominciare, una via di mezzo tra lr scarpe ei piedi nudi, o no? Forse poi ci si abitua a quelle e non si ha più voglia di denudarsi?
la questione è legata alla risposta sensoriale: quando tra te e il terreno c'è un materiale che ti tiene separata dal terreno, tu non stai camminando sul terreno, stai camminando su quello strato. ciò che i tuoi piedi sentono è la suola delle calzature, quindi la risposta sensoriale dei piedi è sempre la stessa. è come se stessi camminando sempre nello stesso posto, senza muoverti. camminando a piedi nudi, la risposta sensoriale è diversa ad ogni passo.

tutto questo con le dovute sfumature: una suola spessa non lascia passare nulla, una suola sottile lascia passare qualche risposta, ma nessuna suola può farti sentire tutte le sensazioni che senti deambulando a piedi nudi.

un saluto dalla svizzera
Andrea Grasselli

Grazieeeeeeeeeeeee flower
avatar
PiediDiLuna

Numero di messaggi : 296
Età : 44
Data d'iscrizione : 19.08.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: le fivefingers o piedi nudi?

Messaggio  cyberteam il Dom Apr 28 2013, 08:36

Infine anche io ho comprato le fivefingers.
Più che altro le userò quando vado a fare escursioni in montagna in gruppo.

Quando vado da solo, posso andare tranquillamente scalzo, decido dove andare e dove non andare.
Ma quando vado in gruppo capita che ci si inoltri in zone piene di rovi, e scalzo ho dei problemi.
Fino ad ora ho usato gli scarponi, ma non li sopporto più Mad Mad .
Così dovendo cambiarli, ho preso queste


Trovate in offerta a 65 euro vicino da me.
Al negozio c'erano solo tre modelli (erano in saldo) e questo era l'unico che avesse un battistrada un minimo consistente e visto l'uso "trekkistico" che intendo farne l'ho preferito. Smile

Oltretutto, con i lacci sopra, sembrano quasi scarpe normali.

Il "misura piede" della vibram mi ha detto che dovevo prendere la 42. In realtà me le sento leggermente corte, ma immagino che debbano anche assestarsi con l'uso.
avatar
cyberteam

Numero di messaggi : 593
Data d'iscrizione : 16.04.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: le fivefingers o piedi nudi?

Messaggio  Spyro il Dom Apr 28 2013, 12:25

Ma queste fivefingers sono adatte anche per le escursioni in montagna?
Io non le ho mai viste ma se le trovo e sono adatte per andare in montagna le prendo, così per tutta la stagione calda posso dire addio a scarponi da trekking e calzetti e lasciarli in armadio.
Adoro andare in montagna ma gli scarponi sono la vera spina nel fianco di questa mia passione, specialmente in estate.
avatar
Spyro

Numero di messaggi : 650
Età : 31
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: le fivefingers o piedi nudi?

Messaggio  lucignolo il Dom Apr 28 2013, 14:47

Spyro ha scritto:Ma queste fivefingers sono adatte anche per le escursioni in montagna?
Io non le ho mai viste ma se le trovo e sono adatte per andare in montagna le prendo, così per tutta la stagione calda posso dire addio a scarponi da trekking e calzetti e lasciarli in armadio.
Adoro andare in montagna ma gli scarponi sono la vera spina nel fianco di questa mia passione, specialmente in estate.
Posseggo un paio di Fivefingers che ho testato anche nell'Oasi WWF di Valpredina.
Hai il piacere di muovere il piede come se fosse nudo, pur avendo, direi, una bella protezione.
Storte non ne prendi se sei un barefooter da almeno un anno; io ne prendevo regolarmente, nella fase di rilassamento psicologico alla fine di un'escursione di lunga durata.
Bastava una pietra anomala e...zac!....finivo addirittura a terra....e portavo gli scarponi.
Da quando vado regolarmente a piedi nudi mi è capitato (in sandali) di incappare in una buca in punti poco illuminati, all'uscita dal lavoro.
Ebbene, il piede è piombato nel baratro Very Happy , ma la caviglia ha resistito benissimo senza torcersi.
Certo, bisogna avere buon senso.
Se vai in alta quota, in condizioni difficili, su un ghiacciaio o in condizioni meteo avverse (ma gestibili), non puoi prescindere dall'uso dello scarpone.
Oggi si tende ad esagerare, ma non è che gli scarponi siano da gettare.
Perdonate, ma in certe condizioni ambientali particolarmente impegnative persino io dico che chi va scalzo o con un paio di scarpette sarebbe da ricoverare in manicomio.
Poi c’è chi scende con un paio di sci dal K2, ma quelle cose lasciamole fare agli sportivi estremi.
Insomma, non confondiamo l’escursione facile o media con quella difficile o solo per esperti, magari attrezzati.
Prudenza, sempre!
avatar
lucignolo

Numero di messaggi : 2661
Età : 63
Data d'iscrizione : 02.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: le fivefingers o piedi nudi?

Messaggio  cyberteam il Dom Apr 28 2013, 15:38

[quote="lucignolo"]
Spyro ha scritto:
Perdonate, ma in certe condizioni ambientali particolarmente impegnative persino io dico che chi va scalzo o con un paio di scarpette sarebbe da ricoverare in manicomio.
Poi c’è chi scende con un paio di sci dal K2, ma quelle cose lasciamole fare agli sportivi estremi.
Insomma, non confondiamo l’escursione facile o media con quella difficile o solo per esperti, magari attrezzati.
Prudenza, sempre!

Ovviamente io mi riferivo a tranquille passeggiate nei boschi in primavera / estate / autunno e con meteo tranquillo Smile
avatar
cyberteam

Numero di messaggi : 593
Data d'iscrizione : 16.04.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: le fivefingers o piedi nudi?

Messaggio  Spyro il Lun Apr 29 2013, 17:54

Ah beh ma io non sono mai stato finora su ghiacciai e percorsi troppo impegnativa. Finora mi limito ad escursioni di media difficoltà ( di tipo E o qualche EE nella scala del CAI).
Comunque penso che hai confuso la citazione di Lucignolo per la mia... Razz
avatar
Spyro

Numero di messaggi : 650
Età : 31
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: le fivefingers o piedi nudi?

Messaggio  cyberteam il Mar Apr 30 2013, 10:27

Spyro ha scritto:A
Comunque penso che hai confuso la citazione di Lucignolo per la mia... Razz

Si, mi sa che ho cancellato troppo nell'editing del messaggio Rolling Eyes
avatar
cyberteam

Numero di messaggi : 593
Data d'iscrizione : 16.04.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: le fivefingers o piedi nudi?

Messaggio  Elan il Mar Apr 30 2013, 14:50

a piedi nudi è quasi impossibile prendersi un storta. IL motivo è meccanico: la storta traumatica nasce quando il baricentro del piede esce dal piano di appoggio della suola della scarpa e si innesca una rotazione intorno al bordo rigido della sola, alla ricerca di una nuova poszione di equilibrio sul lato della scarpa, con la suola in verticale. fino ad un certo punto il momento del peso rispetto al bordo della suola tende a riportare la suola a contatto con il suolo, poi improvvisamente, superato il punto di equilibrio instabile sul filo di lama del bordo, il momento tende al nuovo equilibrio sul lato della scarpa, con effetto esponenziale. Più alta è la scarpa, peggio è (le storte con le scarpe femminili di moda oggi possono essere molto traumatiche), ma anche la larghezza della suola e la sua rigidità giocano contro la sicurezza.

Invece a piede nudo, non c'è uno spigolo che faccia da fulcro: il piede nudo ha una certa portanza e stabilità anche se posato di lato, poi la costa del piede è morbida e si adatta al terreno per cui la piegatura verso l'esterno è progressiva e si ha il tempo di reagire.

avatar
Elan

Numero di messaggi : 1086
Età : 65
Data d'iscrizione : 06.10.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: le fivefingers o piedi nudi?

Messaggio  Rei il Mar Apr 30 2013, 16:50

Elan ha scritto:a piedi nudi è quasi impossibile prendersi un storta.
L'anno scorso mi sono addirittura rotto la caviglia per una storta "cadendo dai sandali".
Comunque concordo sul "quasi": io sono riuscito a prendermi "quasi" una storta anche da scalzo.
Se avevo un qualsiasi tipo di calzatura mi sa che facevo la frattura bis.
avatar
Rei

Numero di messaggi : 2640
Data d'iscrizione : 03.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Piccola storia personale

Messaggio  aldo1953 il Mer Mag 01 2013, 15:14

Sono stato uno dei tanti ragazzini degli anni '50 catalogati come : piede piatto-caviglia debole. Da qui scarpe ortopediche sempre e poi, da adulto, robusti stivaletti perchè ormai ci credevo anch' io. Risultato ? Ero diventato uno dei cascatori non professionisti più attivi della storia. Alcuni miei "voli" erano venuti così bene da rimanere nell' anedottica di famiglia. Per fortuna è andata quasi sempre bene, a parte un gomito e un polso fratturati. I sandali avevano migliorato ma non risolto la questione. Ora che giro esclusivamente con le le Lunasandals e appena posso scalzo, direi che non cado più (speriamo). Qualche inciampo sì, ma nulla di grave e nemmeno spesso, solo quando mi distraggo e non guardo dove metto i piedi. Certo che ho privato di un bel divertimento chi mi sta vicino, certi voli tutt' altro che pindarici erano davvero spettacolari, ricordo un perfetto atterraggio a pelle d' orso in mezzo alla sala dove i miei genitori avevano radunato un po' di amici e una fantastica discesa di un rampa di scale rotolando a palla con botto finale contro la porta dell' ascensore. Peccato non poter trasmettere il sonoro !

aldo1953

Numero di messaggi : 1004
Età : 64
Data d'iscrizione : 08.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: le fivefingers o piedi nudi?

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum